Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: metadone meglio prendere una volta al giorno o dividere per tre o due volte mia dose che prendo nell sert

Risposta:

 meglio seguire sempre quello che dice ser.t. e mai fai da te.....

Domanda: analsi capello

ho smesso di fumare 4 mesi fa e mi sono rasato, adesso devo fare l'analisi del capello, se taglio l'ultimo cm, posso andare tranquillo,? il thc si deposita nel capello in maniera uniforme in quello presente oppure rimane solamente in un tratto di capello? grazie

Risposta:

Rimane nel segmento di capello che è cresciuto quando il THC era ancora presente nell’organismo, cioè fino a 40 giorni dopo la sospensione del fumo.

Domanda: il 25 maggio mio figlio ha assunto ecstasy disciolta in una bottiglia di acqua da 500cc.

il 25 maggio mio figlio a Londra ha assunto ecstasy disciolta in 500cc di acqua. il 27 verso l'alba ha iniziato a sentirsi fortemente tachicardico. si è recato in ospedale dove dopo esami ecg ecc. lo hanno rilasciato invitandolo a bere acqua . dopo alcuni giorni l'episodio si è ripetuto, tornato in ospedale con gli stessi esami lo hanno rilasciato dicendogli che non c'era nulla di importante. il 31 maggio non è riuscito a prendere l'aereo per il ritorno e dopo una corsa in ambulanza, dove ha accusato altri sintomi quali impossibilità a controllare il corpo e con movimenti a scatti involontari, in ospedale hanno ripetuto gli esami confermando che non c'era nulla. Adesso è in Italia è da quando è tornato presenta i seguenti sintomi: stato generale di debolezza, solita tachicardia con dolori al petto, pupille leggermente dilatate e bruciore agli occhi come se diminuito il liquido, diminuzione di visus, pur avendo appetito dopo pochi bocconi ha la sensazione di pienezza nello stomaco, addome leggermente dilatato. ha eseguito ecg, ecocuore, esami sangue e dalle prime risultanze non emerge nulla. a chi posso rivolgermi per una visita accurata?

Risposta:

L'idea che mi dà il tuo racconto è che tuo figlio, mentre era ancora a Londra, abbia usato altre volte metamfetamine dopo il 25 maggio. E questo potrebbe essere la causa delle due crisi che hanno seguito la prima. I sintomi che riferisci ora non sono molto caratteristici e quindi una spiegazione certa è difficile. Potrebbe comunque trattarsi della prosecuzione, con progressivo miglioramento, di quello che è successo a Londra.
Lo specialista medico che dovresti consultare è il tossicologo.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Il 16 Maggio ho fumato l'ultima canna. poi massimo 2/3 tiri ogni 5/6 giorni. Devo fare le analisi (non so se sangue o urine) risulterà negativo??

Risposta:

forse si, ma non è detto

Domanda: Olfatto e cocaina

Salve, negli ultimi sei mesi ho assunto cocaina più o meno spesso circa mezzo grammo nel fine settimana. Alle volte anche di più . Volevo sapere se l olfatto rimarrà permanentemente compromesso dato che ho difficoltà a percepire anche odori piuttosto forti, specialmente dalla narice destra, ovvero quella più utilizzata e dalla quale ho perso piccole quantità di sangue, specialmente nelle ultime settimane . Sono preoccupato perché, pur avendone interrotto l utilizzo per circa due mesi (questo fino ad un mese fa) , non ho notato miglioramenti all olfatto. Grazie per la risposta

Risposta:

Potrebbero essersi alterati i recettori e potrebbe essere necessario più tempo perché si riformino

Domanda: l'eroina può essere usato per combattere disturbi ansiosi?

dicono anche che cura gli effetti collaterali dovuti alle droghe sintetiche vero?

Risposta:

L'eroina è una sostanza sedativa cioè calmante. Non può però essere usata per l'ansia o gli affetti tossici di altre sostanze in quanto il suo effetto è breve e crea tolleranza e dipendenza gravi.

Domanda: canne ansia e benzodiazepine

ciao ho fumato canne per qualche mese con sicuramente sostanze di taglie non gradevoli e mi hanno scatenato l'ansia.. Ho ogni giorno sensazioni strane difficoltà a pensare ed esprimere emozioni.. Siccome mia madre ha dello xanax a casa ne ho voluto prendere un pò, avevo voglia di stare meglio. l'Ho preso per circa 5 giorni un 15 gocce al giorno poi non l'ho più ripreso, inoltre ho preso anke delle pasticche di control un volta ogni tanto e del lexotan. la domanda che vi faccio è questa: ho fatto bene o male e prenderne un pò per pochissimi giorni? vedo su internet che possono causare gravi effetti collaterali solo nel primo periodo del trattamento e scompaiono continuando che vuoldire?? ho paura che mi abbia peggiorato la situazione.. se ci penso mi sento un pò più assonnato e stordito di prima...posso stare tranquillo e aspettare che i passano tutte cose... inoltre mi hanno consigliato della melatonina posso prenderla, credo che il mio problema sia legato ad una carenza di serotonina, infatti quando prendo una cioccolata calda mi fa stare meglio..

Risposta:

E' meglio non usare psicofarmaci senza un consiglio e il controllo di un medico. A maggior ragione se si è molto giovani come te.

Domanda: questo sabato ho gli esami alcolemici per la patente ritirata, sto prendendo del voltaren in gel e dell' oki per via di un' infiammazione al braccio, possono alterare gli esami? in tal caso come posso giustificarmi? grazie

Risposta:

no, non alterano niente

Domanda: salve vorrei fumare marijuana ma in seguito ad un amministrativa sono costretto a fare test delle urine mensili x contestarla

il punto e' che quando fumavo lo facevo con piacere non per arrivare allo sballo,ma perche mi piace fumarla,infatti ricerco sempre la migliore qualita' coltivandola o ricavando resina o 'fumo' come si kiama in gergo di prima qualita',visto che quello che offrono sul mercato illegale fa schifo e non sono daccordo nell arricchire attivita criminali e-o spacciatori....fatto sta che fumando ero un ragazzo pieno di iniziative mi piaceva studiare e mi interessavo molto di piu alle discipline,facevo sport,organizzavo diverse attivita' ricreative,insomma stavo proprio bene...al contrario ora che non fumo piu da un mesetto no ho interesse a fare nulla faccio meno sport fumo un sacco di sigarette circa 10 al giorno e davvero mi fanno fanno male e non ho voglia di continuare...premettendo che prima fumavo davvero molto circa 6-7 cannette al giorno e non ho avuto alcun tipo di impedimento a smettere tipo dipendenza e cose del genere solo che quando non ho la possibilita' di fumare mi secco...nel senso che la marijuana mi faceva avere un interesse particolare e mi faceva stare bene...dunque vorrei trovare un escamotege per smaltire la sostanza in poco tempo,visto che per il primo esame che ho dovuto far risultare negativo ho aspettato un mese prima di esserlo , in modo tale che pur fumando di meno ad esempio una cannetta al giorno e in particolari circostanze 2 o 3 possa risultare negativo agli esami astenendomi per poco tempo prima di effettuarli,ad esempio comperare un forte diuretico ......o fare qualcosa cmq per smaltirla subito o ingannare il test ad esempio bere molto prima di farlo e prendere qualche integratore per far risultare normale il livello di creatina e il colore dell urina...sicuramente voi saprete come fare....o comunque come ridurre i tempi....ci tengo a specificare che la mia non e' una domanda mirata a ricevere una risposta che mi permetta di imbrogliare perche sono assetato di sballo o cose del genere...vorrei solo un consiglio perche io con la marijuana sto bene mi piace fumarla ed e' l unica sostanza psicoattiva(non dico droga perche la marijuana non e' droga e il nostro paese dovrebbe capirlo)che mi interessa,per il semplice motivo che ,nel mio caso, rende tutto migliore,il cibo lo studio lo sport il sesso la vita sociale il tempo libero i momenti di svago e per ultimo i momenti di fine giornata quando voglio ed ho bisogno di rilassarmi....vorrei un semplice ed efficace consiglio che mi permetta di far uso di questo grande mostro della societa'....per piacere prendete in considerazione e sul serio la mia domanda ...anche se leggendo altri post nn penso ci sia molto da fare....per lo meno consigliatemi il nome di qualche forte diuretico come il lasix(o come si chiama lui) pero facilmente reperibili in farmacia.....grazie in anticipo per la risposta

Risposta:

Risposta molto semplice: non esiste niente che ottenga il risultato che stai cercando. Se non smettere.

Cosa che per te, al punto in cui sei, non deve essere una cosa molto facile, dato che come tu stesso scrivi "solo che quando non ho la possibilita' di fumare mi secco...nel senso che la marijuana mi faceva avere un interesse particolare e mi faceva stare bene."

Ecco forse è proprio quell'interesse particolare cui è agganciata molta parte della tua vita di relazione a rappresentare l'ostacolo più grosso per riuscire a stare lunghi periodi senza fumare. 

Domanda: Effetti a medio termine dell'mdma

È possibile riprovare gli effetti dell'mdma dopo 5mesi senza averla assunta ma solo stando assieme ad amici che hanno preso droghe? Mi è successo ieri sera ed è stato stranissimo. Gli effetti fisici erano gli stessi ma meno forti:, ansia ed eccitazione fortissime, lieve senso di confusione, spossatezza, colori piu brillanti. Il mio stato seguiva il loro: all'inizio del loro viaggio li vedevo eccitati, ma anche confusi e impauriti, loro non mi comunicavano le loro sensazioni, ma io le avvertivo e le provavo a mia volta. Poi agitazione, mi sentivo a disagio, non volevo stare con loro, non volevo quelle sensazioni. Quando ho visto che il loro trip stava finendo mi sono rilassata anche io, ero stanchissima, proprio come loro. Ripeto, non ho assunto la loro stessa droga, ho fumato un po di erba e basta, però gli effetti non erano solo quelli dell'erba, ero fatta come i miei amici! È possibile essere influenzati a tal punto? È possibile che ci fossero ancora nel mio corpo residui della sostanza e che si siano "riattivati"? Oppure è stato il semplice ricordo di quelle emozioni così intense a farmele rivivere con tale vividezza? Grazie mille. Giorgia.

Risposta:

Ciao Giorgia però! non descrivi una brutta esperienza almeno così sembra. Credo che sia proprio possibile che un setting particolare come quello che descrivi tu, ambiente circostanze persone e relazioni con quelle, droghe assunte anche se diverse, possa portare ad un livello di socializzazione dell’esperienza psichedelica per cui a te che non avevi assunto mdma, ma avevi fumato, è capitato di sentire effetti accumulabili a quelli che sentivano gli altri che avevano assunto mdma. Non c’entro niente la sostanza che poteva esserti rimasta viva nell’organismo quanto probabilmente l’esperienza stessa fatta mesi prima che in qualche modo si è incarnata in te. Cioè è stata assorbita dal tuo corpo e dalla tua mente lasciando una sorta di modello, di frame per dirla all’inglese, psichico che si può riattivare in condizioni speciali e particolari. È in positivo quello che succede in negativo nei casi di bad trip. Ripeto non mi sembra una brutta esperienza ma forse ho capito male.

Stefano Bertoletti sostanze.info

Condividi contenuti