Back to top

Novità alcol

E’ un campione l’alcolista che attraversa il suo percorso dei 12 passi così come il tossicodipendente che esce dalla sua dipendenza, così come il padre di famiglia che riesce attraverso grandi sacrifici a provvedere ai bisogni dei suoi cari.

Sergio Mazzei - Direttore dell’Istituto Gestalt e Body Work di Cagliari (1)

 

 ROMA "A guidare sotto effetto di alcool o stupefacenti spesso non sono i ventenni, come si potrebbe immaginare, ma i quarantenni che non hanno voglia di crescere" e in molti casi "fanno uso di sostanze sintetiche che non risultano nei test antidroga" perché "si tratta di molecole nuove". E' quanto commentato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel corso del sopralluogo odierno al Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I di Roma.

quesito

Vorrei un consiglio... Serata con amici il mio lui esagera con il bere.. Fondamentalmente è una persona buonissima.. Ma per la prima volta non l ho riconosciuto, si era arrabbiato perche mi ero allontanata con delle amiche e lui voleva andare a casa, ma a me non aveva detto niente, torno in macchina e mentre scendevo mi sbatte la testa sulla macchina in modo abbastanza violento, poi tocca alla ragazza che guidava la insulta e le da una spinta, neanche la conosceva. Che imbarazzo. Perche si è comportato cosi? Non lo aveva mai fatto..

 Meno morti sulle strade nel 2013, bambini e anziani restano le prime vittime e alcol e droga sono tra le principali cause degli incidenti(oltre il 20%). Sono alcuni dei dati elaborati dall'Osservatorio il Centauro istituito dall'Asaps, Associazione Sostenitori e amici della polizia stradale che ha fatto il bilancio dei più gravi eventi di pirateria stradale nel 2013, in totale 973. Sono 114 le persone che los corso anno hanno perso la vita, uccise da un pirata della strada, 1168 i feriti.

L'amore e le droghe non saranno mai amici

Lo conobbi durante un viaggio: lui era l'autista e io una ragazzina che si era concessa il piacere di un viaggio. Forse cercavo me stessa, o forse, fuggivo dalla mia vita. Non importa. Quattordici anni di differenza tra me e lui. Inizialmente io vedevo solo un ragazzo attraente e interessante, nulla di più, anche se con il senno di poi, ho potuto constatare che non si trattava di un semplice ragazzo. Con il tempo, abbiamo continuato a sentirci, ci siamo visti e siamo caduti fisicamente in tentazione.