Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori: ecstasy / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve. Io ho un vero e proprio problema che mi sta spaventando. Assumo la pillola anticoncezionale da 5 anni, mi è capitato in questo ultimo periodo di andare molto spesso a ballare...e faccio uso di ecstasy.

consigli medici
effetti delle sostanze

Il mese scorso ho fatto uno di speedy durante la serata di capodanno. Volevo sapere se queste droghe possono andare ad influire con la pillola anticoncezionale. La prendo regolarmente e non l’ho mai dimenticata, ma sto temendo che si è mal assorbita perché sono due mesi che non mi viene il ciclo. Il mese scorso ho fatto un test ed è risultato negativo quieto mese mi sarebbero divenute venire ieri. Aspetterò ancora domani mattina nel caso andrò a farmi fare le analisi del sangue. Però vorrei sapere se queste sostanze mdma / pillole di ecstasy e speedy possano andare ad influire al mal assorbimento della pillola anticoncezionale. Spero nelle vostre risposte. Grazie.

Risposta 

ciao non ci sono studi specifici che evidenzino una correlazione fra assunzione della pillola anticoncezionale e uso di sostanze psicotrope. Però nell'esperienza clinica si può ipotizzare una relazione fra uso di sostanze (come l'ecstasy) ed un "cattivo assorbimento" della pillola.

Domanda: Salve questa settimana ho fatto uso di cocaina Speed ecstasy e fumato canne, a metà aprile ho l esame del capello. Se cercano in tre cm risulterò come?

consigli medici
Risposta 

Dipende sempre dalla lunghezza del capello richiesta (col capello si va indietro per circa un mese a cm). 

Immagina siano richiesti 3 cm: si risale a 3 mesi indietro; ma, una volta smesso di utilizzare una determinata sostanza, il capello non ricresce pulito fino a che non se ne è andata dall'organismo, e per questo ci possono volere anche 2 mesi. Quindi noi diciamo sempre che per essere negativi servono 3+2 mesi.

 

Domanda: Salve, ieri ho assunto ecstasy in cristalli, circa 0.6/0.7 gr. Il giorno seguente non riesco a deglutire poiché accuso un dolore abbastanza intenso sotto il palato

consigli medici

Volevo sapere quando è come potrei attenuare il dolore, grazie mille!

Risposta 

Forse potrebbero essere utili degli antidolorifici che abitualmente usi in caso di necessità

Domanda: salve,vi scrivo per porvi questo quesito.Premetto che sono una persona molto ansiosa e a volte ipocondriaca,non fumo ne faccio uso di alcuna sostanza stupefacente,bevevo solo qualche coctail in occiasione di feste o sporadiche serate in discoteca.

consigli medici
effetti delle sostanze

per l'appunto circa 3 anni fà nel corso di una serata in discoteca in cui avevo alzato troppo il gomito (3 coctail e una birra) di cui uno non mio ma offerto da un'amico,al termine della serata mi sono sentito stanco e assonnato e per mia stupidità sono tornato a casa con la mia auto anche se a fatica riuscivo a tenere gli occhi aperti volevo sapere da voi se qualora ci fosse stato aggiunto qualcosa al cocktail e visto che ne avevo preso un sorso da un'altro,quindi l'assunzione di una o più sostanze stupefacenti(uguali o diverse fra loro) di dosaggio variabile (quindi anche un dosaggio forte,massiccio) poichè sconosciuto,c'è la possibilità che un singolo episodio di sostanze stupefacenti assunte assieme ad alcolici per l'appunto possa recare un danno permanente al mio cervello,e nello specifico bruciare irreparabilmente i neuroni?

mi scuso per avermi dilungato cosi tanto ma vorrei tanto un parere da voi che siete più ferrati in questo campo,vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto,grazie.

Risposta 

tutto è possibile, anche se l'episodio sporadico e con una sola singola assunzione difficilmente può avere esiti quali quelli che descrivi (lesioni neuronali permanenti o simili)

Domanda: Quanto tempo rimane la marijuana e l'ecstasy nel sangue?

consigli medici
informazioni e curiosità sulle sostanze

Salve,

da poco ho iniziato a pensare di donare il sangue. Premettendo che non molto spesso (2-3 volte al mese) faccio uso di marijuana è comunque possibile/consigliabile donare il sangue?

Inoltre circa 40 giorni fa ho fatto uso di ecstay, quanto dovrei aspettare prima della prima donazione??

Risposta 

l'uso di sostanze psicotrope - qualsiasi siano - non è compatibile con la donazione del sangue. Anzi è vietato.

Domanda: Sono cambiato tutto d'un tratto.

consigli medici

Ciao a tutti, sono o almeno ero un consumatore di droga sporadico.

3 o 4 volte l'anno assumevo lsd e quando capitava ketamina o mdma.

2 mesi fa ad amsterdam ho preso piu di un grammo di mdma in soli due giorni.

Ho esagerato proprio eh!

Non assumevo md da un anno circa.

Fatto sta che da allora sono entrato in una spirale da cui ancora non sono uscito.

Attacchi di ansia, panico e depressione.

Sono finito da uno psicologo ed anche da uno psichiatra.

Ora non provo più emozione per nulla.

La musica e la pittura che sono sempre state le mie grandi passioni non mi danno più nulla.

Cosa può essermi successo?

Ho sempre un dubbio nella mente: e se mi fossi rovinato il cervello in modo irreversibile?

Ciao e grazie per l'attenzione.

Risposta 

Ciao e grazie per l’attenzione.

Ciao allora quello che posso dirti è non pensare che ti sei rovinato il cervello in modo irreversibile, come scrivi, questo non succede mai o quasi mai.  Ti è successo che hai esagerato con l MD e hai sconvolto il ciclo della serotonina da cui dipendono gli stati di umore e a volte certe sensibilità. Questo succede quando le assunzioni sono ripetute in poco tempo e quindi non si da il tempo all’organismo di riprendersi. Devi darti tempo all’interno di un quadro di vita regolare e ordinata, ciclo sonno a posto pasti regolari etc. L’aiuto di uno psicologo può aiutarti ma soprattutto niente ansia e panico e smetti di coltivare idee catastrofistiche, datti tempo per recuperare e tieni in conto e di valore questa esperienza 

Stefano Bertoletti, sostanze.info

Domanda: Ho preso per 10gg tobramicina per un orzaiolo, oggi inizierò a prendere pensulvit per la stessa ragione. Ci sono controindicazioni se fra 2 giorni prendessi md?

consigli medici
Risposta 

le controindicazioni sono le solite, ovvero evitare di mescolare sostanze psicotrope e farmaci

Domanda: Ciao. Ho provato l'anno scorso una volta uno 0.1 di mdma per il mio compleanno. Bella esperienza senza ripercussioni particolari (un pochino di tachicardia all'inizio e insonnia nei giorni successivi all'assunzione).

consigli medici
effetti delle sostanze

Tra pochi giorni è il mio compleanno e vorrei ripetere l'esperienza. Il mio dubbio è che 10 gg fa ho assunto la pillola del giorno dopo e sto avendo ancora perdite copiose. È più pericoloso?

Ripeto che si tratta di una cosa molto occasionale solo data dal festeggiamento e la faccio in casa col mio compagno, pertanto in una situazione di estrema protezione e tranquillità. 

Grazie

Risposta 

dato il tuo attuale stato di salute (e anche in relazione agli effetti dello scorso anno) meglio se lasci perdere e trovi un'altro modo di festeggiare il tuo compleanno

Domanda: Ho strane sensazioni in testa. Sento dei lievi dolori. Sembra come se mi tirassero da dentro le orecchie. Poi da giorni mi fa sempre un po male la testa nelle parti laterali e un po vicino le meningi. Ma lievemente. Inoltre non è un tic, ma strizzo

consigli medici
effetti delle sostanze

Spesso gli occhi e li muovo in modo particolare.

Se non ci penso non lo faccio però.

3 settimane fa ho assunto nell'arco di due giorni, circa un grammo di mdma.

Potrebbe essere questo il motivo.

Non la prendo spesso, l'ultima volta è successo un anno fa.

Negli ultimi 5 anni ho provato molte droghe( lsd, ketamina ecc) pero sempre in modo sporadico. 

4 o 5 volte l'anno.

Potrei aver creato danni al cervello irreparabili?

Come posso appurare la cosa? Una tac? Grazie mille per la risposta. Sono in ansia

Risposta 

di solito "ci si riprende". Dovesse continuare meglio parlarne con un medico, anche se non ci sono particolari indagini o accertamenti che possano comprovare l'esistenza di danni creati dalla sostanza

Domanda: Danno cerebrale. Salve vorrei sapere se un uso sporadico di mdma ( una volta all'anno) può causare danni cerebrali irriversibili.

consigli medici
effetti delle sostanze

Qualche settimana fa ho consumato 0.5 grammi di mdma ed altri 5 il giorno dopo.

Ho iniziato a sentire dei disturbi, soprattutto, di ansia.

Ho iniziato a fare molte ricerche su internet che hanno peggiorato il mio stato d'animo.

Ci sono state giornate in cui mi sentivo bene ed altre in cui ho tanta tanta paura.

Prima di questo uso di mdma, l'ultima volta che l'assunzi, fu circa un anno fa.

Nella mia vita ho provato anche altre droghe come lsd e ketamina, ma sempre in modo sporadico ( due o tre volte l'anno) e non mi ero mai sentito cosi.

Potrei essermi creato dei danni organici al cervello e restare cosi per sempre?

Qualche giorno fa ho iniziato una psicoterapia, spero possa risolvere i miei problemi.

Grazie mille per le risposte.

Risposta 

difficile che una sola assunzione annuale provochi danni cerebrali o organici. Il proseguimento della psicoterapia che hai appena inziato ti aiuterà senz'altro a gestire gli attacchi di ansia e ad affrontare meglio le sensazioni che il ricordo di quella esperienza ti riattivano in continuazione

Domanda: Salve e grazie per la vostra attenzione. Già da due o tre settimane sono in una brutta situazione. 3 settimane fa ho assunto 1 grammo di mdma nell'arco di due giorni. Subito dopo mi sono sentito un po' strano.

consigli medici

Ho notato di essere molto ansioso, non voglio stare mai da solo.

Dormo male, ho tanta paura di essermi provocato dei danni al cervello.

Ho avuto anche dei momenti in cui mi sentivo più tranquillo e stavo bene.

L'altro per la prima volta sono andato da una psicologa e dopo mi sentivo veramente bene.

Ma dopo solo un giorno mi sono venuti altri disturbi.

Mal di testa dietro le orecchie, ho paura mi facciano male i muscoli.

Pero prima non notavo questi problemi.

Possibile che posssano sorgere dopo 2 o 3 settimane dall'assunzione?

Posso essermi danneggiato il cervello?

Poteebbe essere solo di natura psicologica?

Risposta 

dopo tre settimane è difficile che si avvertano danni di origine organica. Molto più probabile invece l'insorgere di disturbi di natura psicologica quali stati d'ansia, attacchi di panico, paura di danni al cervello

Domanda: Dopo aver assunto mdma è passata una settimana e mi sento ancora stanco e intontito con leggere emicranie e rigidità muscolare, inoltre sono sensibile alla luce e vedo in maniera diversa è normale? Consigliate un consulto medico?

consigli medici
Risposta 

Come forse saprai l’MDMA ha un effetto importante sulla serotonina che normalmente produciamo e che ci regola lo stato dell’umore. Si consiglia infatti di lasciare 45 giorni come minimo tra due assunzioni per dare il tempo di riequilibrarsi a livello fisico e mentale. Stanchezza e i segnali che indichi si spiegano con questo, quindi direi niente di troppo strano, ma considererei il fatto che sono effetti di down un po troppo lunghi, può essere utile che, se fra qualche giorno non sono rientrati, sia opportuno un consulto medico. E comunque questo è un segnale che questa sostanza ti provoca effetti eccessivi sul recupero successivo. Ci possono essere altri fattori che influenzano tutto ciò, es hai passato un periodo faticoso ed eri troppo stanco, ne hai assunto più del tuo normale etc...