Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori: ecstasy / effetti delle sostanze

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve. Io ho un vero e proprio problema che mi sta spaventando. Assumo la pillola anticoncezionale da 5 anni, mi è capitato in questo ultimo periodo di andare molto spesso a ballare...e faccio uso di ecstasy.

consigli medici
effetti delle sostanze

Il mese scorso ho fatto uno di speedy durante la serata di capodanno. Volevo sapere se queste droghe possono andare ad influire con la pillola anticoncezionale. La prendo regolarmente e non l’ho mai dimenticata, ma sto temendo che si è mal assorbita perché sono due mesi che non mi viene il ciclo. Il mese scorso ho fatto un test ed è risultato negativo quieto mese mi sarebbero divenute venire ieri. Aspetterò ancora domani mattina nel caso andrò a farmi fare le analisi del sangue. Però vorrei sapere se queste sostanze mdma / pillole di ecstasy e speedy possano andare ad influire al mal assorbimento della pillola anticoncezionale. Spero nelle vostre risposte. Grazie.

Risposta 

ciao non ci sono studi specifici che evidenzino una correlazione fra assunzione della pillola anticoncezionale e uso di sostanze psicotrope. Però nell'esperienza clinica si può ipotizzare una relazione fra uso di sostanze (come l'ecstasy) ed un "cattivo assorbimento" della pillola.

Domanda: si può morire davvero per mezza pasticca?

effetti delle sostanze
Risposta 

si può morire anche per un soffio al cuore

Domanda: salve,vi scrivo per porvi questo quesito.Premetto che sono una persona molto ansiosa e a volte ipocondriaca,non fumo ne faccio uso di alcuna sostanza stupefacente,bevevo solo qualche coctail in occiasione di feste o sporadiche serate in discoteca.

consigli medici
effetti delle sostanze

per l'appunto circa 3 anni fà nel corso di una serata in discoteca in cui avevo alzato troppo il gomito (3 coctail e una birra) di cui uno non mio ma offerto da un'amico,al termine della serata mi sono sentito stanco e assonnato e per mia stupidità sono tornato a casa con la mia auto anche se a fatica riuscivo a tenere gli occhi aperti volevo sapere da voi se qualora ci fosse stato aggiunto qualcosa al cocktail e visto che ne avevo preso un sorso da un'altro,quindi l'assunzione di una o più sostanze stupefacenti(uguali o diverse fra loro) di dosaggio variabile (quindi anche un dosaggio forte,massiccio) poichè sconosciuto,c'è la possibilità che un singolo episodio di sostanze stupefacenti assunte assieme ad alcolici per l'appunto possa recare un danno permanente al mio cervello,e nello specifico bruciare irreparabilmente i neuroni?

mi scuso per avermi dilungato cosi tanto ma vorrei tanto un parere da voi che siete più ferrati in questo campo,vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto,grazie.

Risposta 

tutto è possibile, anche se l'episodio sporadico e con una sola singola assunzione difficilmente può avere esiti quali quelli che descrivi (lesioni neuronali permanenti o simili)

Domanda: Ciao, ho cercato su vari siti ma non sono riuscita a trovare risposte chiare a 2 domande semplicissime:

effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

ciao, ci spiace ma diamo risposte solo per non usare sostanze, non per migliorarne l'utilizzo

Domanda: Ho assunto sostanze durante una serata senza urinare. Il giorno ho sentito bruciore all'uretra e l'urina aveva una strana consistenza pastosa marrone che brillava. Avendo assunto mdma in cristalli ho pensato fosse questa la causa. Potrebbe essere così?

effetti delle sostanze
Risposta 

Potrebbe essere così. Ma se continua il dolore o il bruciore ti consigliamo una vista urgente con l'urologo

Domanda: Ciao. Ho provato l'anno scorso una volta uno 0.1 di mdma per il mio compleanno. Bella esperienza senza ripercussioni particolari (un pochino di tachicardia all'inizio e insonnia nei giorni successivi all'assunzione).

consigli medici
effetti delle sostanze

Tra pochi giorni è il mio compleanno e vorrei ripetere l'esperienza. Il mio dubbio è che 10 gg fa ho assunto la pillola del giorno dopo e sto avendo ancora perdite copiose. È più pericoloso?

Ripeto che si tratta di una cosa molto occasionale solo data dal festeggiamento e la faccio in casa col mio compagno, pertanto in una situazione di estrema protezione e tranquillità. 

Grazie

Risposta 

dato il tuo attuale stato di salute (e anche in relazione agli effetti dello scorso anno) meglio se lasci perdere e trovi un'altro modo di festeggiare il tuo compleanno

Domanda: Ho strane sensazioni in testa. Sento dei lievi dolori. Sembra come se mi tirassero da dentro le orecchie. Poi da giorni mi fa sempre un po male la testa nelle parti laterali e un po vicino le meningi. Ma lievemente. Inoltre non è un tic, ma strizzo

consigli medici
effetti delle sostanze

Spesso gli occhi e li muovo in modo particolare.

Se non ci penso non lo faccio però.

3 settimane fa ho assunto nell'arco di due giorni, circa un grammo di mdma.

Potrebbe essere questo il motivo.

Non la prendo spesso, l'ultima volta è successo un anno fa.

Negli ultimi 5 anni ho provato molte droghe( lsd, ketamina ecc) pero sempre in modo sporadico. 

4 o 5 volte l'anno.

Potrei aver creato danni al cervello irreparabili?

Come posso appurare la cosa? Una tac? Grazie mille per la risposta. Sono in ansia

Risposta 

di solito "ci si riprende". Dovesse continuare meglio parlarne con un medico, anche se non ci sono particolari indagini o accertamenti che possano comprovare l'esistenza di danni creati dalla sostanza

Domanda: Danno cerebrale. Salve vorrei sapere se un uso sporadico di mdma ( una volta all'anno) può causare danni cerebrali irriversibili.

consigli medici
effetti delle sostanze

Qualche settimana fa ho consumato 0.5 grammi di mdma ed altri 5 il giorno dopo.

Ho iniziato a sentire dei disturbi, soprattutto, di ansia.

Ho iniziato a fare molte ricerche su internet che hanno peggiorato il mio stato d'animo.

Ci sono state giornate in cui mi sentivo bene ed altre in cui ho tanta tanta paura.

Prima di questo uso di mdma, l'ultima volta che l'assunzi, fu circa un anno fa.

Nella mia vita ho provato anche altre droghe come lsd e ketamina, ma sempre in modo sporadico ( due o tre volte l'anno) e non mi ero mai sentito cosi.

Potrei essermi creato dei danni organici al cervello e restare cosi per sempre?

Qualche giorno fa ho iniziato una psicoterapia, spero possa risolvere i miei problemi.

Grazie mille per le risposte.

Risposta 

difficile che una sola assunzione annuale provochi danni cerebrali o organici. Il proseguimento della psicoterapia che hai appena inziato ti aiuterà senz'altro a gestire gli attacchi di ansia e ad affrontare meglio le sensazioni che il ricordo di quella esperienza ti riattivano in continuazione

Domanda: Smettere di prendere la fluvoxamina per una settimana per provare l'md può far incorrere in una sindrome di astinenza?

effetti delle sostanze

Salve, io prendo da circa 5 anni la fluvoxamina (passata negli ultimi 6 mesi da 75mg a 100mg) per depressione maggiore e, sapendo che questa non interagisce bene con l'md, che sono curiosa di provare da molto tempo, mi chiedevo se smettendo di prendere gli antidepressivi per una settimana rischiassi di incorrere in una sindrome da sospensione improvvisa con relativi disturbi.

Risposta 

Direi di sì, ovviamente. Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Febbre, spossatezza e dolore allo stomaco dopo ecstasy

effetti delle sostanze

Sabato scorso ho assunto mezza pasticca di ecstasy dopo aver assunto alcool (non troppo). Avevo già preso l'altra metà della pasticca sabato scorso e non ho avuto nessun problema; sono quasi sicuro che gli effetti sopra indicati non siano causati da ciò che la pasticca conteneva. L'esperienza avuta non è stata molto piacevole: il setting non era ottimale e il posto in cui ero era troppo affollato. Alla fine della festa (6 circa) avevo una temperatura corporea bassa, malgrado fossi totalmente vigile, razionale e attivo.
A partir da ieri mi sento molto stanco, ho dolore allo stomaco quando è vuoto (in particolare nella parte alta) e durante la scorsa notta ho avuto della febbre (scomparsa oggi; ma penso stia salendo ora).
Ho letto in qualche altra domanda che sono sintomi "normali", causati dalla necessità di ricarica della serotonina. Potrei però assumere Tachipirina o altri medicinali per velocizzare la ripresa? Qualche consiglio alimentare? Vorrei superare ciò il più velocemente possibile dato che è un periodo piuttosto impegnativo.

Risposta 

 

Non ci sono rimedi veloci, se non idratarsi. E’ necessario lasciar passare il tempo.


Domanda: Buongiorno, è già la seconda volta che assumo MD sciolta in acqua e a fine serata, quando ormai l’effetto sta svanendo, all’improvviso devo vomitare. Entrambe le volte è finita così, dopo di che mi sento senza forze.

effetti delle sostanze

L’ultima volta addirittura dopo la seconda dose i miei occhi non riuscivano a restare aperti, come se dovessi dormire. Mentalmente sto sempre bene, anzi mi sento molto lucida. Non capisco a cosa sia dovuto, dato che mi sono informata molto e ho cercato di fare tutto in sicurezza (la prima volta ho preso 0.3, la seconda 0.4). Riesco a godermi gli effetti ma ad una certa il mio fisico non regge, ci sono consigli su come risolvere? Il giorno dopo sto ancora male: mal di testa, nausea, a volte sangue nelle feci. Forse il mio stomaco non regge? C’è un metodo alternativo?

Risposta 

 

E’ evidente che il tuo fisico non te lo concede. Quindi mi sembrano evidenti segnali di allarme. Ma soprattutto il sangue nelle feci non è da sottovalutare ma da approfondire


Domanda: Ciao a tutti...

effetti delle sostanze

Domenica notte (5/6 maggio) ho mischiato MD con Alcol e non sono stato un granché che,ha fatto tutti i suoi effetti negativi (MDMA) il mio dubbio è, dopo quanti giorni posso riassumere MDMA tranquillamente,senza stare in ansia che mi succeda qualcosa??

Risposta 

Perdona il ritardo della risposta. Tra un assunzione e un altra di molti tipi di sostanze chimiche come l’MDMA il tempo minimo che deve passare è di 45 giorni. Il tempo necessario a riequilibrare la serotonina. Questa è la base , se poi si parla di un esperienza andata male con effetti sull’ansia e via discorrendo credo sia necessario ben considerare come siano andate quelle esperienze, capire quali fattori hanno facilitato quelle esperienze e evitare di ripetere quelle situazioni in termini di ( set-setting- droga)

Quindi se sei fresco di questo tipo di esperienze evita per un po’ ( magari un periodo di mesi sarà molto utile) di assumere quella sostanza

Stefano Bertoletti, redazione sostanze.info