Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori: eroina / informazioni sui servizi sociali e di recupero

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Io mio marito e nostro figlio ci trasferiamo a Lanzarote a breve. Mio marito prende il metadone da anni. Sta scalando il dosaggio ma volevamo sapere se c'è un "centro" sulla isola per continuare la terapia se non riesce a terminarla in italia

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero

Un "centro" per continuare il metadone e per supporto psicologico se necessario. Grazie mille a chi risponderà 

Risposta 

Ci spiace non potervi aiutare ma non conosciamo i servizi spagnoli. Consigliamo a tuo marito di farsi aiutare nella ricerca dal servizio che lo segue, per fornirgli anche il proseguimento del trattamento agli opportuni dosaggi.

Domanda: Dubbi e ansie sull'affidamento in prova.

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali

Salve un cutoff al metadone sotto i 300 ma di 167 può prevedere un accertamento da parte degli operatori del sert? Preciso che sono in un regime di custodia cautelare e ho fatto una stupidaggine dopo tanti anni e adesso ho un po' di ansia.

L'infermiere mi ha detto che è tutto negativo ma ci sono tracce di metadone.

L'altra mia domanda è se con una sola urina sporca o con molte al limite sia possibile che venga revocato l'affidamento in prova.

Immagino che questo dipenda molto dalle politiche del sert.

Ho faticato molto in questi anni per restare pulito ed oltre la forte ansia per quello che è successo, assaporo anche un po' una sensazione di fallimento, di quanto sono ancora debole e ho molta paura che possa risuccedere che mi becchino e che mi venga revocato l'affidamento.

Ho anche molta vergogna di parlarne con chiunque perché ci ho messo molto a riacquistare la fiducia di molte persone in quanto ho fatto delle cose davvero brutte in passato.

 

Grazie! Francesco

Risposta 

Se stai svolgendo un buon programma e quello è stato l’unico episodio di ricaduta,  non dovrebbe esserci da parte del servizio una valutazione negativa o una richiesta di revoca dell’ affidamento. Normalmente la valutazione viene fatta sull’andamento complessivo del programma non sulla singola ricaduta. Forse parlarne con gli operatori che ti seguono prima di essere “scoperto” potrebbe aiutarti ad affrontare con loro questa delicata fase del tuo programma 

 

Domanda: Buongiorno, avrei una domanda da porvi. Se una persona vuole iniziare un percorso di terapia con la buprenorfina, e' costretta ad andare al sert, oppure ci si puo' rivolgere anche privatamente a un medico o altra struttura?? Questo perché stiamo in un pae

informazioni sui servizi sociali e di recupero

Piccolo e per vari motivi, sia lavorativi che familiari, si vorrebbe mantenere un certo riserbo. Grazie per l' attenzione.

Risposta 

teoricamente sarebbe anche possibie un trattamento fatto dal medico curante. In realtà non trovi un medico (specialista o di base) che si prenda una responsabilità del genere.

Domanda: REVISIONE PATENTE IN COMMISSIONE MEDICO LEGALE E VISITA PSICHIATRICA?? STRANO MA VERO!

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali

Salve per l'artic.187c.8 rifiuto di andare in ospedale per sottopormi ad alcune analisi "per un errore",adesso ho deciso di riprendermi il documento di guida dopo aver scontato la prima sospensione della prefettura!

Chiedevo prenotandomi in commissione per la visita,mi hanno dato dei protocolli da fare tra cui analisi capello,ecc..ma la novità per me nuova è stata richiedermi una visita specialistica psichiatrica,dico novità perchè purtroppo in passato ero già andato in commissione circa 4 anni fà ma la visita psichiatrica non mi era mai stata richiesta!

Ora mi chiedo siccome lascio urine pulite settimanali al serd da 1 anno di mia volonta ogni settimana ed ovviamente sono conosciuto anche dai medici di cui una psichiatra del servizio..ma ovviamente non facendo nessuna cura e non avendo problemi lo trovo molto discriminante anche perchè non ho mai fatto incidenti e sono tranquillo!

Chiedevo in quale centro si prenota tale visita e se ci vuole un impegnativa del medico di base,che a sua volta deve farmi anche lui un'altro certificato medico..insomma pensavo che essendomi comportato bene dal giorno del reato lasciando urine col serd che mi lasciava certificazioni come prima mi ero deciso a riprenderla....mentre adesso seppur mi senta pulito con la coscenza con tale burocrazia e discriminazione oltre al fatto di aver pagato con la sospensione patente avvocato e perdita del lavoro in quanto era indispensabile per me...

Chiedevo dove fanno tali visite psichiatriche per la revisione patente in base all'artic.119....

in attesa!

Grazie!

Cordiali saluti!

Risposta 

Le visite psichiatriche sono regolarmente prescritte e richieste negli accertamenti della CML. Di solito vengono effettuate o all’interno dell’azienda sanitaria o presso specialisti regolarmente autorizzati per questo tipo di viste. Anche nel serd che stai frequentando sapranno sicuramente consigliarti lo specialista richiesto.

Domanda: Cposso prendere metadone a Berlino?

informazioni sui servizi sociali e di recupero
altro
Risposta 

non conosciamo i serivizi tedeschi, ma ipotizziamo che ti debba rivolgere a servizi specifici per le dipendenze che esisteranno senz'altro anche a Berlino, magari informandoti prima presso un ospedale

Domanda: Salve, sono una ragazza madre di 24 anni. Ho un bimbo di quasi 4 anni e fra poco ho il primo colloquio col sert.

informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali

Ho il terrore che mettano in mezzo gli assistenti sociali, premetto che mi sono ripulita quasi del tutto ma fare l ultimo grande passo da sola senza medicine mi è impossibile. Ormai non faccio piu nulla se non quello. Io sono una ragazza autonoma ho casa mia in affitto una macchina un lavoretto, mi autogestisco e non mi reputo cosi messa male dato che prima i miei investimenti vengono per la spesa la casa le bollette tutto cio che serve al bambino e qualche sfizietto che ci togliamo ( esempio la pizza del sabato sera) mi rimane solo da togliermi quel 10/20 di erina che ora come ora senza medicinali mi serve per essere attiva senza dolori febbre e malesseri vari. Ho il terrore che mi levano il bambino io e lui abbiamo un rapporto viscerale ma no so quanto lo capirebbero loro.. Io voglio fare una vita normale come sempre nell amore e serenitá togliendomi questa brutta bestia che ho creato con le mie mani una volta per tutte...grazie in anticipo per l ascolto....

Risposta 

Ciao, se frequenti regolarmente il Serd e segui quanto indicato dagli operatori. compresa una corretta disintossicazione, non esiste alcun motivo per far intervenire il servizio sociale minori con tutte le conseguenze di cui hai paura 

Domanda: Ciao a tutti, mi servirebbe un aiuto concreto per quanto riguarda le comunità di recupero per tossicodipendenti. Ho un fratello che è nel giro dell’eroina da anni nonostante il Serd, ci servono nomi di strutture e aiuti per orientarci. Grazie

informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

dato che in Italia - tranne rare eccezioni - le comunità terapeutiche sono tutte convenzionate con il servizio sanitario nazionale (e quindi con i ser.d.) per accedere dovete passare comunque dal servizio dipendenze dove è seguito tuo fratello. Alrimenti non viene preso in carico dalla Comunità. Gli opratori ser.d. potranno darvi tute le indicazioni per le c.t. più adeguate, presenti sul vostro territorio

Domanda: Buongiorno se uno si ammala (febbre, Covid, o altro) la terapia ti viene portata a casa? Domanda stupida anche se non frequentò sert.

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

Di solito i Serd sono dotati di un servizio per effettuare le terapie a domicilio, e questo da molto prima dell'evento pandemico 

Domanda: Ho smesso col met da qualch gg ma non sto benissimo ho diarrea sbalzi d umore ,insonnia e dolori articolari cosa posso fare??

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

possono essere necessarie anche svariate settimane prima che l'organismo si riabitui alla mancanza del farmaco. Devi solo avere pazienza e non farti prendere dall'ansia

Domanda: Buongiorno, Ho il fondato sospetto che mio figlio trentenne faccia uso di sostanze tossiche anche se non so quali. Vorrei convincerlo a iniziare un percorso con uno psicologo, ma non conosco nessuno, dove posso trovare nominativi affidabili? Grazie.

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

Presso l' Ordine degli Psicologi della sua città/provincia di residenza sapranno consigliarla per il meglio. Ma ci permettiamo di darle un consiglio relativamente all'eventuale dipendenza da sostanze di suo figlio: un terapeuta, per quanto bravo e competente, non può essere in grado di accertare la presenza  e il relativo utilizzo di sostanze perchè non dispone degli strumenti necessari al rilevamento e al monitoraggio dei consumi di sostanze. 

Per questo esistono i servizi dedicati (ser.d.) presenti anche nella vostra città, e che potrebbero aiutarvi mettendo a disposizione gratuitamente i propri professionisti (fra cui anche lo psicologo)

Domanda: Buongiorno, ho bisogno di qualche chiarimento ( vedi di seguito le questioni) e vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero

Purtroppo dopo oltre un anno di lontananza dalle sostanze, ho avuto una ricaduta, anche a seguito di un periodo non facile dal punto di vista personale. Per fortuna la ricaduta è stata breve e mi sono rivolta al Sert locale, dove nel frattempo mi ero trasferita da una città vicina.

L'esperienza che sto vivendo non è assolutamente positiva, in particolare nel rapporto con il medico responsabile della struttura, con il quale non è stato possibile stabilire un rapporto positivo. Molti i problemi:

  • mi sono stati prescritti 35 mg di metadone. Ho chiesto di diminuire la dose perché nella mia esperienza precedente utilizzavo dosi minori (20 mg) e riuscivo a risolvere il problema ed invece un dosaggio maggiore mi sta provocando una brutta sensazione di stordimento. Mi è stato detto in modo categorico che la scelta del dosaggio la fa il medico. Sempre nella mia esperienza precedente la scelta era fatta in modo concorde tra medico e utente. Vi chiedo la vostra opinione. In particolare vi chiedo se è possibile rifiutare un dosaggio che io giudico troppo elevato e che mi procura problemi.

  • per vicende purtroppo gravi della mia infanzia mi è difficile urinare in luoghi pubblici e in questo caso sorvegliati. Una sorta di blocco psicologico che nel Sert precedente da me frequentato era stato risolto con l'esame periodico del capello. Qui in questo caso, nonostante la mia richiesta non è stato possibile. La risposta è stata che i risultati sarebbero tardati e il Sert aveva bisogno di riscontri subito. Cosicché ho pensato di utilizzare uno strattagemma (urinare appena prima a casa in una provetta da inserire in vagina...). Mi chiedo però se mi scoprono a quali conseguenze vado incontro. Preciso che la mia scelta di frequentare il Sert è stata volontaria e non ho nessun provvedimento giudiziario da rispettare.

  • qualche settimana fa, al Sert, mi hanno prescritto delle analisi del sangue e delle urine, che ho eseguito. Senza avvertirmi mi hanno fatto anche il test di gravidanza. E' secondo voi possibile senza il mio consenso ?

  • Infine vi chiedo se è possibile richiedere di frequentare un altro Sert, in particolare quello precedente che dista circa una quarantina di chilometri. Sono peraltro intenzionata nei prossimi mesi, anche per altre motivazioni, a ritornare nella mia città di origine. Secondo voi è possibile ? 

 

 

Risposta 

1. La modalità più corretta e adeguata per il buon esito d una terapia, sarebbe quella di concordarla col paziente. Ma è comunque il medico ad essere responsabile del percorso terapeutico e quindi spesso è lui a decidere in merito.

2. Se ti scoprono normalmente viene sospeso e/o interrotto il trattamento e l'intero percorso terapeutico 

3. Ci sfugge il senso di un test di gravidanza in un percorso di disintossicazione

4. Dipende dalle normative regionali in merito. In alcune - trattandosi di una libera scelta terapeutica - il paziente può chiedere di essere seguito da un altro servizio. In altre, i servizi richiedono obbligatoriamente la residenzialita' per intraprendere la terapia 

Domanda: Ciao a tutti! È possibile chiudere l’iscrizione al sert?

informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

Dipende dal motivo per cui lo stai frequentando