Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53409 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: ketamina

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Ciao ho fatto 2 righe di ketamina dopo anni che non la facevo quanto risulterà nelle urine?

Risposta:

 Ciao, la sostanza è rintracciabile nelle urine dai due ai cinque giorni

Domanda: droghe come la ketamina infieriscono sulla pillola del giorno dopo?

Risposta:

 

Potrebbero: non si può essere sicuri


Domanda: Problemi posteriori ad uso di sostanze. A chi devo rivolgermi?

Ciao! Sono una ragazza poco più che ventenne. L'anno scorso per un periodo durato circa 8 mesi ho fatto uso delle seguenti sostanze, nell'ordine: 2 mdma, 2 lsd, 1 di cocaina e un uso giornaliero di circa 4canne (marijuana). Durante questo periodo, terminato a luglio 2013, le sostanze non mi causarono nessun particolare problema eccetto gli effetti che comunemente si manifestano all'assunzione. A seguito di quegli 8mesi, salvo qualche sporadico uso di marijuana, non assunsi più alcuna sostanza. Dopo pochi mesi dall'interruzione, ho cominciato a accusare i seguenti disturbi/effetti: frequenti e improvvise tachicardie, sudorazione alle mani, senso di svenimento, senso di non riuscire più a controllare il mio corpo e tensione, calo dell'appetito, unite ad un calo della concentrazione. Inoltre, per quanto riguarda gli effetti c.d. psicologici: attribuzione di significati insoliti ad eventi ordinari (esempio: impressione che le persone che sono casualmente attorno a me abbiano intese tra loro, escludendo me stessa da queste intese), impressioni di perdita di controllo del corpo e dei suoi movimenti e difficoltà a relazionarmi con le altre persone. Questi effetti mi hanno preoccupato, ma per vari motivi che penso possiate capire, non ho deciso di rivolgermi ad uno specialista per porvi rimedio. Vorrei dunque chiedere gentilmente alla redazione a chi, nel mio caso, dovrei rivolgermi. Vi ringrazio, Cordiali saluti,

Risposta:

 ciao, il consiglio che ci sentiamo di darti, visti gli episodi che l'assunzione di sostanze ti ha scatenato sia livello fisico che psicologico, è quello di rivolgerti ad uno psichiatra, precisando che potrebbe essere lo specialista adatto in quanto in grado di inquadrare i tuoi problemi sia a livello psicologico che fisico. A patto ovviemante che tu gli riferisca correttamente tutto quello che è accaduto e quali sono i motivi che ti spingono a chiedere un sostegno e un aiuto. Dato che sei molto giovane e l'assunzione di sostanze si è prolungata per un periodo piuttosto breve, non dovrebbe essere difficile riuscire a trovare il giusto inquadramento diagnostico ai tuoi problemi.

Domanda: Aiutatemi!!

Ieri ho snifato poco meno di meta busta di ketamina , si vedrà nel capello? Grazie

Risposta:

 se la cercano, si

Domanda: Buonasera ho assunto ketamina per 3 sere di fila e tra un mese e mezzo ho in esame del capello, è possibile che risulti?

Risposta:

 se la cercano, sicuramente

Domanda: Esame capello

Ieri ho fatto a meta con un mio amico una busta di ketamina ma lui ne ha assunta più di me io quindi ne ho assunta 2/6 poco meno della meta. Risultera così poca nel capello? Graziemille

Risposta:

 

Una sola assunzione è poco probabile che venga rilevata dal capello.

Domanda: Buonasera , da quello che so la ketamina nelle urine dura fino a due settimane , ma da cosa dipende questa durata? In pratica ho fatto uso di ketamina sabato e domenica scorsa(10 giorni fa) e domani ho il test tossicologico nel quale mi viene ricerc

Ricercata ... Considerando un ritmo di assunzione normale di acqua ,ovvero di 2 L al giorno indicativi sarei a rischio ? E nel mio caso ovvero che ho bevuto circa 6 litri d'acwua al giorno dal giorno dopo fino a oggi mi son ripulito o domani risulterò positivo?

Risposta:

 Non serve a nulla bere acqua ma dopo 10 gorni la possibilità di risultare positivo è bassa.

Domanda: Salve sono rimasta incinta di un ragazzo che fa uso di ketamina vorrei sapere quali possono essere i danni per il feto

Risposta:

 Per il feto non ce ne sono. Per il bambino potrebbero esserci. Il padre potrebbe infatti subire danni psichici dal suo uso e questo sarebbe negativo per il bambino in crescita.

Domanda: Buonasera, ho iniziato un percorso al sert per un 75 x cocaina, non mi dicono che sostanze mi vengono cercate il che mi sembra assurdo, cmq chiedendo in giro mi hanno detto che difficilmente nel mio caso mi viene cercata la ketamina, possibile?

Esiste uno standard di sostanze che vengono ricercate nel mio caso o dipende dal medico o dal sert di riferimento?

Risposta:

 non esiste nè uno standard nè un protocollo sulle sostanze a cui il ser.d. deve attenersi. Vanno in base al soggetto che le deve fare

Domanda: salve.

vorrei sapere se nel lungo periodo sono recuperabili danni non troppo gravi conseguenti ad uso smisurato e continuato di ketamina. so che la vescica diventa meno capiente perche si formano cicatrici al suo interno, vorrei sapere se in un corpo giovane e sano pian piano si recupera la normale capacità di tenere l'unira. grazie mille!!!

Risposta:

 Certamente essere giovani è un fattore favorevole. Tuttavia non si può fare una previsione esatta. Molto dipende dalla gravità del danno. Una visita urologica accompagnata dagli opportuni esami strumentali può aiutare a fare la prognosi

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info
Condividi contenuti