Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori: psichedelici / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Prendo depakin chrono per l'umore e non per l'epilessia. Posso provare l'LSD o potrebbero esserci delle interazioni?

consigli medici
Risposta 

vista la "potenza" del farmaco e gli effetti collaterali provocati dalla sostanza, la risposta non può che essere: sì ci potrebbero essere delle interazioni, ed anche piuttosto pesanti

Domanda: Funghi allucinogeni

consigli medici

Buongiorno, la mia domanda è,  in un test tossicologico del capello per la patente si può trovare i principi dei funghi allucinogeni?

Risposta 

normalmente non vengono ricercati

Domanda: Mischiare alcool e funghi allucinogeni è molto pericoloso?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

estremamente pericoloso

Domanda: non riuscivo a vedere la colorazione del sangue e mi sono iniettato più di 1ml di eroina nell'arteria omerale. Bruciore fortissimo e gonfiore da non riuscire più a chiudere la mano che però .va migliorando. Può verificarsi altro di più pericoloso? Grazie

consigli medici
Risposta 

i danni possono esserci e di diverso tipo (soprattuto a livello cardiocircolatorio e respiratorio), ma si manifestano quasi subito.

Domanda: Buongiorno!! È vero che la sostanza LSD se ricercata sul capello è rintracciabile solo per alcuni giorni , a differenza delle altre sostanze (1cm x ogni mese )?

consigli medici
Risposta 

Stupidaggini. Vero è che difficilmente viene ricercato

Domanda: Salve, è possibile che LSD e Augmentin (o altri antibiotici) facciano interazione? Grazie per la disponibilità,buon proseguimento.

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

non esistono studi in merito alle reazioni crociate fra farmaci e acido lisergico (il che non vuol dire che non ci siano effetti collaterali)

Domanda: salve,vi scrivo per porvi questo quesito.Premetto che sono una persona molto ansiosa e a volte ipocondriaca,non fumo ne faccio uso di alcuna sostanza stupefacente,bevevo solo qualche coctail in occiasione di feste o sporadiche serate in discoteca.

consigli medici
effetti delle sostanze

per l'appunto circa 3 anni fà nel corso di una serata in discoteca in cui avevo alzato troppo il gomito (3 coctail e una birra) di cui uno non mio ma offerto da un'amico,al termine della serata mi sono sentito stanco e assonnato e per mia stupidità sono tornato a casa con la mia auto anche se a fatica riuscivo a tenere gli occhi aperti volevo sapere da voi se qualora ci fosse stato aggiunto qualcosa al cocktail e visto che ne avevo preso un sorso da un'altro,quindi l'assunzione di una o più sostanze stupefacenti(uguali o diverse fra loro) di dosaggio variabile (quindi anche un dosaggio forte,massiccio) poichè sconosciuto,c'è la possibilità che un singolo episodio di sostanze stupefacenti assunte assieme ad alcolici per l'appunto possa recare un danno permanente al mio cervello,e nello specifico bruciare irreparabilmente i neuroni?

mi scuso per avermi dilungato cosi tanto ma vorrei tanto un parere da voi che siete più ferrati in questo campo,vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto,grazie.

Risposta 

tutto è possibile, anche se l'episodio sporadico e con una sola singola assunzione difficilmente può avere esiti quali quelli che descrivi (lesioni neuronali permanenti o simili)

Domanda: Possono la mia pesantezza del capo e totale stanchezza mentale cronica e sensazione di testa spenta e sfinita essere state causate da un sovraddosaggio di Thc assunto un anno fa?

consigli medici
effetti delle sostanze

Ho 21anni e mi chiamo Sofia. Un anno fa ho fumato cannabis da un e joint con 80%thc ( folle lo so, ma allora manco sapevo cosa fosse il Thc) ho fatto 6 tiri e per due ore sono stata male , ma già il giorno dopo stavo benissimo! Nessun sintomo. Nelle settimane successive però avvertivo circa 1 volta al giorno il bisogno di sdraiarmi a testa in giù perché la testa era PESANTE. Nei mesi successivi è andato peggiorando e ora mi trovo perennemente con il capo inclinato per stare meglio. Inoltre sono sfinita 24h/24 , non riesco a fare nessuna attività mentale per la sensazione di cervello spento che ho . Visite neurologiche negative e nessuno capisce cosa fare. I neurologi escludono possa essere stato quello, ma io non ho ricordi di avere avuto episodi di testa pesante anche prima. Sono DISPERATA! Avete mai sentito un caso simile? Inoltre ho perso totalmente appetito da mesi e non vorrei mangiare mai!!! Possono i danni da Thc peggiorare con il passare dei mesi? C' è un modo per far fronte a tutto ciò? 
grazie in anticipo 

Sofia

Risposta 

Ciao Sofia devo dirti che di strascichi legati alla cannabis ne ho sentiti vari ma il tuo caso mi pare davvero che vada oltre il comprensibile, non credo che il tuo stato di malessere sia legato alla cannabis consumata un anno fa ma piuttosto ad un tuo stato attuale di crisi che andrebbe approfondito a livello psicologico, dato che mi dici che a livello neurologico hai già fatto quanto necessario per capire. Credo che tu possa toglierti di mente che questo tuo stato attuale sia connesso a quel consumo di THC che ha avuto strascichi. È passato troppo tempo non c’entra niente. Mi pare una situazione che descrive uno stato depressivo ma ti sarebbe di aiuto un contatto con uno psicologo sul tuo territorio. 

Stefano Bertoletti, sostanze.info

Domanda: Ho strane sensazioni in testa. Sento dei lievi dolori. Sembra come se mi tirassero da dentro le orecchie. Poi da giorni mi fa sempre un po male la testa nelle parti laterali e un po vicino le meningi. Ma lievemente. Inoltre non è un tic, ma strizzo

consigli medici
effetti delle sostanze

Spesso gli occhi e li muovo in modo particolare.

Se non ci penso non lo faccio però.

3 settimane fa ho assunto nell'arco di due giorni, circa un grammo di mdma.

Potrebbe essere questo il motivo.

Non la prendo spesso, l'ultima volta è successo un anno fa.

Negli ultimi 5 anni ho provato molte droghe( lsd, ketamina ecc) pero sempre in modo sporadico. 

4 o 5 volte l'anno.

Potrei aver creato danni al cervello irreparabili?

Come posso appurare la cosa? Una tac? Grazie mille per la risposta. Sono in ansia

Risposta 

di solito "ci si riprende". Dovesse continuare meglio parlarne con un medico, anche se non ci sono particolari indagini o accertamenti che possano comprovare l'esistenza di danni creati dalla sostanza

Domanda: Tartufi allucinogeni. Flashback?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

un mese fa sono andato ad Amsterdam e ho  i wtartufi allucinogeni. Le mie esperienze con tale sostanza sono state tre: la prima e l’ultima mi hanno creato un po’ di problemi, forse anche a causa del miscuglio con marijuana. I sintomi sono stati: paura di morire m, di impazzire, sudorazione, credere di non essere nella realtà. Tornato dal viaggio tutto apposto, ho fumato marijuana tutti i giorni come mio solito. Lunedì ho avuto gli stessi sintomi dell’ esperienza coi tartufi, anche se devo dire che già sabato sera e domenica non mi sentivo benissimo. Ho smesso di fumare marijuana da lunedì. Ora, a distanza di una settimana mi sento un po’ meglio, per o meno quando non ci penso. Non posso dire di stare benissimo anche perché al tutto si sono aggiunti anche problemi gastrointestinali e naturalmente l’ansia.

Le mie domande sono: consistono in questo i flashback, sto diventando pazzo, posso stare tranquillo o devo preoccuparmi ulteriormente?? 

Risposta 

l'assunzione di sostanze psicotrope non può mai essere fatta "a cuor leggero". La sintomatologia che riferisci è tipicamente legata all'assunzione di sostanze psichedeliche. Se intanto interrompi in maniera continuativa l'assunzione di THC, forse i sintomi dovrebbero rallentare fino a scomparire del tutto.

Domanda: Buonasera, vorrei sapere se e quali psicofarmaci possono interagire negativamente con l’uso di LSD. Grazie.

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

non siamo a conoscenza di ricerche che abbiano studiato effetti ed interazioni possibi8li fra la sostanza e l'assunzione di psicofarmaci. Il che non esclude affatto che non ve ne siano (dati soprattutto i prevedibili effetti collaterali dovuti all' utilizzo contemporaneo di psicofarmaci e sostanze psicotrope)

Domanda: Ho 18 anni dopo una psicosi da lsd con crisi d'ansia e di panico sono andato al sert dove mi hanno prescritto 5mg di zyprexa...sono aumentato di peso almeno 5-6 kg ma ho trovato in internet che lo zyprexa uccide e provoca danni, cosa ne pensate?

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 
Lo zyprexa è un farmaco della categoria degli “antipsicotici atipici”. La sua efficacia nelle psicosi è buona ed ha risolto molte situazioni in cui altri farmaci non si erano rivelati efficaci. Non presenta una tossicità importante. Naturalmente il suo uso deve essere fatto sotto il controllo del medico psichiatra che, se dovessero comparire dei problemi, può decidere la sospensione della terapia. Non sempre le cose scritte su internet sono vere. Ti consiglio di non sospendere la terapia e parlare con lo psichiatra della tua paura che il farmaco possa farti male.