Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53409 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Agonista e antagonista

Buongiorno come vi ho già detto nelle mie precedenti email uso soltanto metadone da più di 15 anni. volevo farvi una domanda, Perché il mio Sert non mi dà risposte chiare perché non lo sa. Mi potresti dire cortesemente quali sono gli agonisti del metadone e gli antagonisti del metadone in quanto sto assumendo dosi di 100 mg di metadone giornalieri da oltre 10 anni. Questa risposta al Solo titolo di informazione in quanto alcuni medici mi confondono su questo argomento. Grazie.

Risposta:

 

La definizone correta è agonisti ed antagonisti sui recettori per gli oppiacei. I primi sono tutti quelli che venendo a contatto con i recettori per gli oppiacei li attivano; metadone, ossicodone, morfina, codeina…..  Tutti essi quindi, se assunti in corso di trattamento con metadone, non ne diminuiscono l’effetto. Gli antagonisti sono quelli che si legano ai recettori per gli oppiacei bloccandoli: naloxone, naltrexone…. Se assunti in corso di terapia con metadone provocano astinenza.

La buprenorfina ha un effetto misto per cui sotto un certo grado di tolleranza ha effetto agonista e al di sopra di un certo grado di tolleranza ha un effetto antagonista. Di conseguenza se assunta in corso di terapia con metadone può avere effeto agonista se le tarapia è a basso dosaggio di metadone. Se è ad alto dosaggio ha effetto antagonista e quindi può scatenare astinenza.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: Tapentadolo rilascio prolungato

Salve Causa dolori alla schiena assumo 2 cpr di tapentadolo rilascio prolungato al giorno. Causa dolore non risolto devo aumentare a 100 mg 2 volte al giorno. Posso assumere2 compresse da 50mg contemporaneamente oppure devo comprare subito le compresse da 100 in quanto il rilascio prolungato risulta diverse a seconda delle formulazioni in mg. Grazie mille salve

Risposta:

 

Se ne assumi 2 ci potrebbero esserci delle differenze nel rilascio. Penso sia meglio la cp da 100 mg.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Domanda: Metadone e tolleranza

Come vi ho scritto nelle mie precedenti email Sono un uomo di 57 anni che purtroppo fa ancora uso di metadone da oltre 15 anni solo metadone. inizio ad avvertire la specie di astinenza dopo tanti anni. Ne bevo 120 mg giornalieri, ma ultimamente noto che la sera già sono ansioso e la mattina mi sveglio male. È come se il metadone non riesce più a coprirmi le 24 ore ho provato anche ad aumentare ma è quasi la stessa cosa. Se la dose la divido in due assunzioni giornaliere 60 mattina e 60 il pomeriggio mi sembra che va un po' meglio in aggiunta un milligrammo di Xanax. È un periodo molto difficile Non vorrei fare qualche sciocchezza Vi prego Datemi un consiglio su come posso cercare di svolgere Normalmente le mie giornate. Non so più cosa fare se penso al futuro lo vedo molto nero. Attendo un vostro consiglio.

Risposta:

Caro lettore, la sensazione che il metadone non ti “copre” la sera è una cosa che può succcedere dopo tanti anni di trattamento. In genere la divisione in due della dose, come hai pensato tu, è utile a risolvere questo problema. Penso che potresti parlarne anche con il tuo medico del serd.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: Pregabalin in concomitanza all ossicodone

Ciao. Prendo Oxycontinn 40mg x 2 a volte 3 al giorno x un forte dolore neuropatico a gamba e piede, dopo visita neurologica mi è stato consigliato Pregabalin (lyrica) devo dire, a quanto letto, e quanto confermato dal mio med. di base, davvero a basse dosi inizio da 25mg per arruvare ad un max di 75mg. Mi chiedevo se è meglio continuare con l oxycontin o s ebuttarmi anche quest alta "sostanza" in circolo... ex TD, invischiato fi nuovo con oppiace aimè questa volta per dolori seri...

Risposta:

 

Caro lettore, non entro in merito alla terapia del dolore che ti è stata prescritta. Immagino che chi lo ha fatto sa bene quello che fa e conosce bene la tua situazione. Io penso che la cosa migliore da fare sia decidere in base a come stai. Se uno dei due farmaci o tuttie due ti fanno stare meglio, penso che la cosa migliore da fare sia prenderli. Penso che sia il male minore. Il male minore è, in pratica, la scelta che si fa sempre in medicina.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: Mi faccio di eroina un giorno si e uno no voglio smettere ma non con il metadone e’ che rimango almeno 24h senza farmi prendo una pastiglia di suboxone da due ma entro subito in astinenza come posso fare ?

Risposta:

La dipendenza da eroina è un problema serio.  Scusami la franchzza, ma affrontarla  in questo modo è molto difficile che possa portarti ad un buon risultato. Stai sbagliando sia la cura farmacologica, sia per il fatto che non tieni conto del problema principale della dipendenza che è la parte  ”psichica”. Non posso che consigliarti di chiedere aiuto al medico del serd.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: sono 10 giorni che non prendo metadone non riesco a dormire sento formicolii e non controllo i movimenti e normale grazie

Risposta:

 

Formicolii e non controllo dei movimenti non fanno parte dei sintomi d’astinenza da oppiacei. Meglio se ti fai visitare dal tuo medico.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: Sono riuscita a togliere una scatola al giorno di depalgos ,possibile 2 al giorno non riesco ed ho crisi d astinenza ,che faccio ???

Risposta:

 

Se riesci a non utilizzarlo più, potresti chiedere aiuto al tuo medico curante, spiegandogli cosa ti è successo, e lui potrebbe consigliarti dei farmaci per controllare i sintomi. Se invece dovessi ricominciare ad assumere il farmaco allora ti consiglio di chiedere aiuto al medico del serd.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: Se soffro di dermatite medio/grave e assumo deltacortene da almeno 2/3 mesi il fumo della sigaretta mi causa danni?

Risposta:

 

Ti crea i danni tipici del fumo. La cosa non cambia in corso di terapia con cortisone.


Domanda: Buongiorno, dopo 10 giorni di assunzione di LPRAZOLAM 1 CPR 20 MG + PAROXETINA GENERIC 1 AL GIORNO per 10 Giorni e MINIAS GENERIC 20 GOCCE la sera per ultimi tre giorni. facendo il giorno seguente analisi dosaggio BDZ quali saranno le percentuali?

Risposta:

 

Quali percentuali? Vuoi dire le quantità nelle urine? Non è possibile rispondere. Dipende dal tuo metabolismo e dalla concentrazione delle urine.


Domanda: è anni che mi faccio 24mg in via endovenosa se scalo e smetto quanto durerà l'astinenza?

Risposta:

 

Intendi di buprenorfina?. Dipende da come effettui lo scalaggio, che non puoi fare per via ev. Devi farti seguire.

Laura Calviani, medico sostanze.info
Condividi contenuti