Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52730 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Ieri sera in un parco della zona sono stato fermato dai carabinieri perchè avevo 0.5g di marijuana,sono stato portato in caserma dove mi è stato fatto un verbale di sequestro amministrativo di sostatanza stupefacente e di contestazione della viola-

zione amministrativa per uso personale della sostanza stupefacente.Volevo sapere se la conseguenza di un verbale possa essere la denuncia e inoltre, siccome tra due settimane avrò l'esame scritto per la patente A1,se potrò ancora conseguirlo.La ringrazio,aspetto risposta.

Risposta:

 

ciao! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che comporta la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico presso il Serd competente e che, in caso di sanzione e se concluso positivamente, ti consentirebbe di chiederne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti. In attesa del colloquio in Prefettura, puoi conseguire la patente di guida


Domanda: Salve ho bisogno urgentemente che mi aiutate per favore

Circa due settimane fa mi hanno sospeso la patente (portandomi in questura) per 1,1 grammo di eroina, non solo mi hanno perquisito l'auto ma anche la casa. Avevo chiamato la prefettura per l'appuntamento aspettando ovviamente circa due settimane dopo ciò l'accaduto. Dava dei problemi dicevano che non trovavano la mia patente poi sono andato di persona alla prefettura un poliziotto mi ha detto che dovrei andare alla caserma in cui mi hanno ritirato la patente chiedendo a loro cioè al organo della polizia in cui mi è stata ritirata. Aspettando ovviamente i 30 giorni di sospensione. Dopo ciò dovrei ritirarla così mi è stato detto LA DOMANDA È: andando in questura a ritirare la patente mi sottoponeranno ad fare qualche test di droga?

Risposta:

 Salve a te! generalmente non viene richiesto alcun esame per poter riprendere la patene allo scadere dei trenta giorni di sospensione

Domanda: É possibile la revoca della sanzione amministrativa comminata, nonostante le analisi delle urine non abbiano rilevato sostanze, a causa della mancata presentazione al colloquio dal prefetto?

Buonasera, un mio cliente é stato oggetto di provvedimento sanzionatorio amministrativo per detenzione di un quantitativo minimo di marijuana, comminato poiché dopo il fermo, gli accertamenti sulla sostanza e le analisi delle urine senza riscontro alcuno di sostanza stupefacente, credendo queste sufficienti, non si é presentato, senza darne neppure comunicazione, al colloquio con l assistente delegato dal prefetto. C è modo in questa situazione, ad esempio ex comma 11 dell art 75 dpr 309/90, di revocare la sanzione? e come? Inoltre, nel caso ciò sia possibile, la segnalazione a ced e motorizzazione viene revocata anch essa o permane? Vi ringrazio in anticipo per il servizio

Risposta:

 

Buongiorno! il suo cliente può chiedere la revoca della sanzione  ai sensi del comma 11 solo se ha effettuato un programma terapeutico presso un Serd o altro ente autorizzato, formulando una formale istanza ed allegando il certificato del percorso effettuato. Sarà poi la prefettura di residenza a valutare se accogliere questa istanza, pur non essendosi presentato al colloquio con il NOT, ed, eventualmente, ad annullare la segnalazione alla motorizzazione. Non è invece possibile cancellare la segnalazione dalla bancadati del registro ex art.75 del Ministero dell’Interno.


Domanda: ciao,sono stato fermato il 4 febbraio con 3 g di erba.mi hanno detto che devo sottopormi ad un colloquio con uno psicologo e ad un test delle urine.Mi sono informato e ho letto che solitamente non è prevista l'analisi delle urine..come mai??.

Risposta:

 

Ciao a te! nel corso del colloquio in prefettura non viene effettuata nessuna analisi ma, se è la prima segnalazione, valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicare e che comporta la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi.  Si viene inoltre invitati ad effettuare un programma terapeutico volontario che, se concluso, consente di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi


Domanda: Ciao a tutti, l altro giorno allo stadio mi hanno trovato con g 0,06, mi hanno rilasciato il foglio con l'art 75.

Premetto che è la prima volta (e l'ultima) vorrei sapere se gli atti mi vengono notificati a casa con la presente dei finanzieri, o se mi spediscono solo un foglio nella buca delle lettere. Faccio questa domanda perché vivo con i miei e non voglio dargli questo dispiacere. Poi vorrei sapere una volta consegnatomi questi atti cosa succederà e se ce speranza di essere cancellato dal database dopo un tot di tempo. Grazie in anticipo

Risposta:

 

ciao a te! Innanzi tutto, poiché ogni provincia ha modalità di convocazione diverse, se non vuoi ricevere nessuna comunicazione a casa, ti consigliamo di farne richiesta sia all’organo di polizia che ti ha fermato che all’assistente sociale della tua prefettura di residenza, per concordare una diversa modalità di comunicazione. Poi verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che comporta la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico presso il Serd competente e che, in caso di sanzione e se concluso positivamente, ti consentirebbe di chiederne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti. Ti consigliamo di chiedere la cancellazione della segnalazione dalla banca dati delle forze di polizia solo al termine di questo procedimento, telefonando al loro call center (06/46542160)


Domanda: Mi fermarono i carabinieri. Avevo 0.96 addosso. Dopo due anni mi é arrivata a casa la notifica a di andare a parlare in prefettura. Una volta andato lì, mi hanno detto che mi toglieranno la patente e L espatrio!

Oggi mi è arrivata la chiamata dei carabinieri che devo presentarmi entro 5 giorni che devono procedere al ritiro della patente. La mia domanda è; una volta tolta la patente dovrò fare delle analisi? Se si , a carico mio? In più mi dicevano che se ci fossero le analisi, non te le prenotano loro, quindi non sono a sorpresa ma puoi prenotartele tu. É vero?

Risposta:

 Ciao! nel decreto di sanzione dovrebbe anche esserci scritto se e cosa devi fare per poter riprendere la patente in quanto ogni prefettura ha una diversa modalità operativa. Nel caso ti venisse richiesta la visita per la verifica dei tuoi requisiti di idoneità alla guida, dovrai prendere un appuntamento con la commissione medica locale e portare le analisi richieste che sono a carico tuo

Domanda: mi hanno notificato un articolo 75 dopo più di 90 giorni dalla data in cui sono stato trovato in possesso di sostanze, posso appellarmi?

ad inizio dicembre 2018 i carabinieri mi hanno perquisito trovando della marijuana ed hashish. Mi hanno rilasciato un verbale di perquisizione (art.103). Dopo 121 giorni mi hanno notificato l'articolo 75. So che secondo l'art 14 della legge 689/81 la notifica deve essere fatta entro 90 giorni dall'accertamento. E' giusto? Posso appellarmi al procedimento amministrativo? se si in che modo? Grazie se mi risponderete!

Risposta:

 

Ciao! per poterti dare una risposta certa dovremmo vedere gli atti della tua segnalazione; comunque, l’eventuale ricorso va presentato al giudice di pace della tua città


Domanda: Salve, sono stato fermato con 0.6 di marijuana, dopo circa 2 anni sono stato chiamato a fare il colloquio con il prefetto e mi sono stati sospesi i documenti di guida e d’identita Per un mese.

Ora che sono ancora nel mese della sanzione, mi è arrivata la lettera dal sert che mi invita al colloquio con loro. Sono obbligato a presentarmi? Sono obbligato a seguire un programma riabilitativo? Oppure va tutto a finire il prossimo mese poiché mi vengono ridati i documenti, grazie

Risposta:

 

Salve a te! il programma terapeutico è volontario e, essendoti già stata applicata la sanzione, non vai incontro a nessuna conseguenza se non lo effettui. Puoi comunque presentarti al colloquio e spiegare la tua posizione


Domanda: Storiaccia

Ciao a tutti. Allora io circa 3 /4 anni fa mi hanno levato la patente perché ero neopatentato e in un incidente mi hanno trovato 0.2 di alcool . 8 mesi di sospensione e cosi via con tutte le visite che fino adesso sono sempre andate perfettamente .Purtroppo stasera nella fretta un mio amico ha preso una dose di cocaina e nel momento che lui si rimetteva apposto la sue cose ci hanno fermato e ce l avevo io in mano, ho subito ammesso e dato a il carabiniere la dose che vedendo e capendo la situazione mi ha fatto l articolo 75 ma scrivendo che io ero a piedi . La mia domanda è ..spero che non mi levano la patentee ? Anche perche non centra niente ? Grazie mille

Risposta:

 

Ciao a tei! Ci sfugge perché il tuo amico non abbia detto che la sostanza era esclusivamente sua, evitando così a te di essere coinvolto; comunque, hai trenta giorni di tempo per presentare alla tua prefettura di residenza degli scritti difensivi dove racconti come si sono svolti i fatti e allegando una dichiarazione del tuo amico. Altrimenti, si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che comporta la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da due mesi a un anno. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico presso il Serd competente e che, in caso di sanzione e se concluso positivamente, ti consentirebbe di chiederne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti


Domanda: Revoca patente per recidiva

Buongiorno, scrivo per chiedere delucidazioni in merito al provvedimento di revoca della patente per guida in stato di ebbrezza (recidiva in un biennio). Pochi gg fa infatti un mio amico e uscito di strada causa neve e sottoposto alle analisi e stato riscontrato un valore alcolemico fuori dai parametri di legge. Quanto concretamente rischia in termini di tempistica e monetari? Sono fattori che dipendono dai valori evidenziati dall alcool test? E inolte possibile ridurre la pena commutandola in parte con lavori socialmente utili? Grazie

Risposta:

Se non ci scrivi il tasso alcolemico che è stato rilevato al tuo amico , non possiamo risponderti.
Ci sono tre livelli di tasso riscontrabile, per ognuno dei quali sono previsti una multa, un periodo di sospensione, un tot di punti tolti dalla patente diversi in base appunto al tasso riscontrato.

Condividi contenuti