Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53409 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / effetti delle sostanze

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Buonasera, vorrei sapere dopo quanto tempo è ancora rintracciabile il clenbuterolo nelle urine. Grazie mille

Risposta:

 il clenbuterolo provoca effetti sull’organismo di breve durata, se assunto a scopo terapeutico (per il raffreddore o l’asma). Se utilizzato a scopo ergogenico o come anabolizzante (doping) gli effetti, e la permanenza, del clenbuterolo, possono essere anche di lunga durata.

Domanda: Salve, Abbiamo pubblicato la risposta alla tua domanda: Salve, il 27 marzo mi sono operata di tonsillectomia. Dieci giorni dopo, il 6 aprile, mi è venuta una emorragia e mi sono rioperata per cauterizzare la vena. Oggi è il 17 giugno, sono guarita be

ma niente di che, usando la propoli mi passa. Volevo sapere se è rischioso fare qualche tiro di sigaretta come facevo prima di operarmi, non sono una fumatrice accanita, mi piace solo fumarne una a volte con gli amici. Dalla seconda operazione sono passati 2 mesi e 12 giorni, non so se la gola sia completamente guarita dall’operazione o se fumare potrebbe comportare qualche rischio grave per quanto riguarda l’operazione (anche se fumare fa comunque male di principio)

Risposta:

 potrebbe creare qualche irritazione, che ipotizziamo, non sarebbe molto gradita a te (e alla tua gola)

Domanda: Posso fare uso di cannabis la sera se ho preso alle 4 di pomeriggio una pasticca di antibiotico (macladin RM) e una di antistaminico (montelukast mylan generics)

Risposta:

mescolare sostanze psicotrope e farmaci è sempre una pessima idea 

Domanda: È normale che non si rizza con 180mg di metadone?

Volevo chiedere appunto ad un medico se c’è se con la mia terapia del sert è normale che non si rizza ma per nulla proprio. La terapia consiste nel 180mg metadone cioè 36 ml perché concentrato al 5%, due tregretol, 3 tavor, 3 daparox, 1 halcion. Premetto che il metadone bevo 80 alle 7 del mattino al sert il resto lo porto in affido per la sera per coprirmi di notte. Ecco volevo gentilmente sapere se scalando la terapia con il tempo il mio coso cominci a fare il suo dovere.

Risposta:

 In corso di una terapia come quella che stai facendo tu, un problema di erezione è molto frequente. Non si tratta solo del metadone, ma dell’insieme dei farmaci. Le cose torneranno a posto sono in caso di riduzione della terapia stessa.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: Mix cocaina e antistaminico

È vero che se uno è sotto antistaminico per un allergia tipo al polline , e fa uso di cocaina è meno grave rispetto a se uno assume alcool (sempre associato all'antistaminico) ? È rischioso usare cocaina+antistaminici?

Risposta:

 

L'interazione potrebbe portare ad una diminuita efficacia del farmaco. Sia con la cocaina che con alcol. Con l'alcol si può avere anche un aumento dell'effetto sedativo.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Domanda: ho Fatto le analisi che sono: (got,gpt,gamma gt) EMOCROMO-CDT(trasferina desialata metodo HPLC o EC), ALCOLEMIA Ora fin quanto rimane depositato nel fegato.. oggi ho fatto le analisi e in questi ultimi 3 mesi ho bevuto saltuariamente solo il sabato

Risposta:

 

L'alcol non si deposita nel fegato , ma eventuali danni possono rimanere per tempi lunghi. Se ci sono delle alterazioni 3, mesi talvolta sono un tempo sufficiente per farle rientrare nella norma. Anche se è necessario valutare da dove si parte e quant'è la dimensione delle bevute del sabato.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Domanda: Lo snus rispetto alle sigarette fa meno male in comparazione con tutti gli effetti?

Risposta:

 secondo la Comunità Europea - che lo ha messo al bando - si, secondo gli svedesi che ne consumano quasi un chilo a testa l'anno - no

Domanda: Zydot Euro Blend quanto di aiuto puo essere per superare esami urine alla C.M.L? Grazie dell'attenzione

Risposta:

 Lo zydot ci risulta essere perfettamente inutile...

Domanda: Metadone e tolleranza

Come vi ho scritto nelle mie precedenti email Sono un uomo di 57 anni che purtroppo fa ancora uso di metadone da oltre 15 anni solo metadone. inizio ad avvertire la specie di astinenza dopo tanti anni. Ne bevo 120 mg giornalieri, ma ultimamente noto che la sera già sono ansioso e la mattina mi sveglio male. È come se il metadone non riesce più a coprirmi le 24 ore ho provato anche ad aumentare ma è quasi la stessa cosa. Se la dose la divido in due assunzioni giornaliere 60 mattina e 60 il pomeriggio mi sembra che va un po' meglio in aggiunta un milligrammo di Xanax. È un periodo molto difficile Non vorrei fare qualche sciocchezza Vi prego Datemi un consiglio su come posso cercare di svolgere Normalmente le mie giornate. Non so più cosa fare se penso al futuro lo vedo molto nero. Attendo un vostro consiglio.

Risposta:

Caro lettore, la sensazione che il metadone non ti “copre” la sera è una cosa che può succcedere dopo tanti anni di trattamento. In genere la divisione in due della dose, come hai pensato tu, è utile a risolvere questo problema. Penso che potresti parlarne anche con il tuo medico del serd.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: vorrei saoere se un sovradosaggio di Halcion 250 può provocare la morte

Risposta:

In genere le overdose da benzodiazepine non provocano la morte. In casi estremi però può succedere ma è raro.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Condividi contenuti