Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori: Tutte / informazioni sui servizi sociali e di recupero

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Sigarette, mi piacciono ma voglio uscirne, come fare?

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi sul lavoro/a scuola

Buongiorno, sono un ragazzo di 16 anni. Fumo tabacco, e credo di essere un tabagista. Fumo dalle 5 alle 7 sigarette rollate al giorno. Le uso per alleviare lo stress per la scuola e i miei ruoli sociali. Una volta capito il mio problema ho cercato di smettere. Ho tolto per un mese sigarette e sigaretta elettronica ma non sono più riuscito ad andare avanti. Vedere tutti i miei amici che fumavano, lo stress eccetera mi ha portato a ricominciare. Mi piacciono ma ogni volta che ne accendo una leggo quella frase maledetta che ti prevede il tumore. Come faccio? Continuo con svapo alla nicotina? Smetto? Come? Grazie per la vostra disponibilità 

Risposta 

ci sono in ogn città degli ottimi centri per aiutare le persone che - come te motivate a farlo - purtroppo non ci riescono

Domanda: Sigarette, mi piacciono ma voglio uscirne, come fare?

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi sul lavoro/a scuola

Buongiorno, sono un ragazzo di 16 anni. Fumo tabacco, e credo di essere un tabagista. Fumo dalle 5 alle 7 sigarette rollate al giorno. Le uso per alleviare lo stress per la scuola e i miei ruoli sociali. Una volta capito il mio problema ho cercato di smettere. Ho tolto per un mese sigarette e sigaretta elettronica ma non sono più riuscito ad andare avanti. Vedere tutti i miei amici che fumavano, lo stress eccetera mi ha portato a ricominciare. Mi piacciono ma ogni volta che ne accendo una leggo quella frase maledetta che ti prevede il tumore. Come faccio? Continuo con svapo alla nicotina? Smetto? Come? Grazie per la vostra disponibilità 

Risposta 

ci sono in ogn città degli ottimi centri per aiutare le persone che - come te motivate a farlo - purtroppo non ci riescono

Domanda: Buongiorno, a seguito a ritiro patente x alcool con tasso di 2.71, lunedì sono andato al ser.d ed ho fatto l'esame delle urine. A questo primo appuntamento ne seguiranno altri ...mi faranno ogni volta l'esame delle urine? Grazie

informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

se utilizzano solo quella metodica, si.

Domanda: Salve dopo 10 anni e più di tossicodipendenza veramente pesante io e mia moglie sono per la prima volta 10 mesi che non facciamo uso di eroina siamo ancora a 70 di metadone che stiamo pensando di scalare ma ci siamo ritrovati in una situazione mentale

informazioni sui servizi sociali e di recupero

Difficile siamo entrati in depressione e attacchi di panico e purtroppo essendo seguiti da un sert all estero per la lingua questo lato loro non ci aiutano... Ci danno il metadone e ci mandano a casa... Cosa ci consigliate di fare? 

Risposta 

rientrare il prima possibile in Italia per continuare e completare positivamente la disintossicazione

Domanda: Fra 25 giorni ho le analisi tossicologiche c e la faccio a smaltire il thc dalle urine

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

compra un drug test in farmacia e usalo il giorno prima dell'esame

Domanda: Salve, nell’aprile 2018 ebbi un doglio amministrativo per detenzione di sostanze stupefacenti (marijuana) dalla gdf, è stato il mio primo ed unico foglio, successivamente la gdf ha recapitato le analisi della sostanza presso la mia abitazione

informazioni sui servizi sociali e di recupero

E infine mi sono recato presso la prefettura per il colloquio con l'assistente sociale che aveva archiviato il caso con una semplice ammonizione a non far piu uso di sostanze, ora dopo mesi è arrivata una lettera presso casa dell'asl del mio paese che dice che devo obbligatoriamente recarmi presso l'Asl appunto per seguire un progetto socio-riabilitativo e che se non ci vado verra comunicato all'autorita competente. Non capisco il perche di questa lettera da parte dell'asl e del perche io debba fare questo progetto se l'assistente sociale mi aveva detto che il caso era stato archiviato, potrei avere piu info su questa cosa o se potrei avere delle sanzioni ( ritiro patente ad esempio?) ringrazio in anticipo e buona giornata

Risposta 

Salve a te! Ai sensi dell’art.121 DPR309/90 la Prefettura deve segnalarti al competente  servizio per le dipendenze che deve convocarti per invitarti ad effettuare un programma terapeutico. Tale programma è però  volontario e, essendo già stato chiuso il tuo procedimento con l’invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti, non ti succederà niente se deciderai di non farlo

Domanda: Buongiorno a tutti tra il 2006 e il 2009 dopo una serie di attacchi di panico mal diagnosticati da una serie di specialisti più disparati, circa nel 2010 ho avuto modo di conoscere ed essere seguito da una psichiatra/psicoterapeuta nonché dirigente ausl

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali

di reparto psichiatria di un ospedale della mia regione. Dico finalmente perché è stata l' unico medico a sapermi dire cosa avessi. Cura iniziata con Lyrica per poi passare a Rivotril 2mg/die circa nel 2012 ad oggi. Devo dire che la vita mi è tornata quasi come prima dei primi attacchi di panico. Ora è ben difficile che si manifesti qualcosa e comunque sapendo cos'è, non mi spavento più, ci convivo e gestisco. Dimenticavo: 50 anni, non fumo, non assumo droghe, saltuariamentequalche birra con amici.

e fin qui tutto bene. Qualche mese fa sono stato coinvolto in un incidente stradale con più mezzi coinvolti, dinamica non chiarissima, io unico ferito. Ore 10 del mattino circa.. Ambulanza, ps,  mentre attendo in una specie di barella.  mi dicono che la stradale ha richiesto test alcol e droghe. Firmo tranquillamente il modulo e mi visitano e fanno esami. Per fortuna solo contusioni varie e in serata mi dimettono. Dopo 1 settimana inizia l incubo, mi telefonano dalla stradale intervenuta, mi dicono che sono risultato positivo alle benzodiazepine. Io gli dico che sono in cura presso una specialista e che non capisco il problema, ho tutta la documentazione negli anni. Lui mi invita a presentarmi, mi trattano come un terrorista, mi denunciano per guida in stato di alterazione, elezione di domicilio etc. Seguentemente mi arriva dal tribunale penale una sentenza sommaria del gip il quale mi condanna a 2 anni e mezzo di carcere oppure 8800 euro e revoca patente come sanzione accessoria. Ovviamente presento opposizione nei termini di legge. Nel mentre la cosa aumenta, mi chiamano dalla questura per il ritiro patente e io e l avvocato gli facciamo notare che non possono. Salta fuori a questo punto un pezzo che mancava: il prefetto aveva già disposto da più di 1 mese in via cautelativa la sospensione patente e invio in commissione medica locale. 
scoperto questo dettaglio, lascio la patente in questura, prenoto visita alla cml, ricevo loro feedback e istruzioni. Devo fare prelievo urine per 3 volte e partecipare a corso di riabilitazione di 4 ore, poi presentarmi in commissione.

Ora, finalmente arrivo al punto: questi signori si aspettano che io smetta la cura e trovare le urine scevre da clonazepam? Se pensano questo, temo che abbiano capito male. Il medico che mi segue da anni mi ha spiegato che prassi vuole che io mi presenti in commissione con una relazione da lei preparata e non prevede problemi per ottenere una patente speciale, spiegandomi che ha pazienti che assumono sostanze come tipologia e quantità ben più serie di quanto assuma io e hanno patente speciale senza problemi.

L' altra campana: ieri dal mio medico di base, gli racconto tutta la storia e lui sostiene che o smetto la cura con il rivotril o non vedrò più la patente, nonostante relazioni mediche etc etc.

dimenticavo: il quantitativo riscontrato nel sangue é 42nl.

sono risultato lucido, collaborativo etc etc all' esame obiettivo in ps.

quindi, chi dei 2 medici ha ragione? O nessuno dei ?

vi chiederei un cortese parere

grazie e saluti

 

 

Risposta 

nessuno dei due medici ha ragione in assoluto. Nel senso che non dipende da loro ma dalla Comissione Medica Locale: alcune accettano quanto ti riferisce lo psichiatra, molte altre seguono l'iter descritto dal tuo medico curante. Purtroppo non puoi saperlo in anticipo, ma ovviamente, portati dietro tutta la documentazione fornita dal tuo medico psichiatra, e spera che abbia ragione lui...

Domanda: Cosa succede dopo che mi trovano positivo al thc al primo test aziendale?

informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali
problemi sul lavoro/a scuola

Buongiorno, 

Scrivo perché non ho idea di quello che succede essendo la mia prima volta.

Mi hanno fatto le analisi di primo livello per il test aziendale di controllo per le sostanze psicotrope, risultando positivo al thc, la dottoressa mi ha detto che dovrà segnalarmi al sert anche se rinuncio al mio lavoro, che rientra nelle mansioni a rischio, in quanto in possesso della patente di guida di tipo B.

I miei dubbi sono diversi.

Entro quanto mi contattera il sert?

Avendo smesso di consumare e sto cercando di ripulirmi, se risulto pulito dovrò continuare a frequentare il sert?

Possono ritirarmi la patente in questo periodo?

E per ultimo, se non lavoro più nel posto dove mi hanno fatto le analisi e nn essendo più un lavoratore con mansioni a rischio, quali accertamenti faranno per la patente? E per quanto tempo? E soprattutto rinunciando al mio posto di lavoro dovrò comunque sottopormi al test di secondo livello? Se si saranno a mie spese la visita e relativi test che ne conseguono? 

Risposta 
  1. Entro quanto mi contattera il sert? dipende dalla procedura messa in atto e dalle comunicazioni fra il medico competente (la dottoressa) e il ser.d. Comunque non oggi per domani
  2. Avendo smesso di consumare e sto cercando di ripulirmi, se risulto pulito dovrò continuare a frequentare il sert? si, finchè loro non ti rilasciano una certificazione che attesti che nel periodo monitorato non hai consumato sostanze
  3. Possono ritirarmi la patente in questo periodo? se ti hanno segnalato alla Motorizzazione o alla CML, si.
  4. E per ultimo, se non lavoro più nel posto dove mi hanno fatto le analisi e nn essendo più un lavoratore con mansioni a rischio, quali accertamenti faranno per la patente? E per quanto tempo? se ti hannno segnalato in CML, ti chiederanno gli stessi esami che farai al ser.d. Ma forse gli basta il programma ser.d. senza ulteriori esami. La durata della sospensione la decideranno i medici della Commissione
  5. Saranno a mie spese la visita e relativi test che ne conseguono? tutti gli esami sono sempre a carico dell'utente, mai della struttura che li richiede.

Domanda: buonasera volevo avere un informazione che allego sui dettagli wui sotto se possibile.

informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali

ho un decreto del tribunale minorile (ho una figlia), che mi indica di essere inviato al serd perché sono stato trovato con marijuana ora le mie domande sono 2:sotto i 50 risulto negativo oppure devo arrivare proprio a 0 come risultato essendoci  il tribunale di mezzo io ero un fumatore abituale arrivavo a fumare anche 2 g al giorno al momento ho un valore di 84ng/ml volevo sapere se come valore per il quantitativo assunto potesse essere un buon risultato a prescindere dalla negatività e ora siccome la tentazione è forte  comunque ammetto di avere una dipendenza da questa sostanza e magari 5 giorni non fumo e uno si ad esempio  dal 1 di gennaio ad oggi (24 gennaio) avro fumato circa 1.5 g di cannabis,piano piano si abbassa lo stesso il risultato fino ad essere negativo oppure resterà sempre stabile? vorrei non fumare proprio ma certe volte la tentazione è forte non riesco nemmeno a dormire,  il non fumare mi crea problemi nel prendere sonno la sera. infatti come scritto sopra ogni tanto mi sparo una cannetta seppur piccola per dormire grazie in anticipo per la risposta...

Risposta 

al giudice pensiamo interessi la relazione che sarà fatta dal ser.d. e dalle assistenti sociali che seguono la tua situazione come padre di minore. Quindi sarà una valutazione non effettuata su di un solo risultato ma su una serie di test effettuati in un arco di tempo, tempo nel quale si evidenzierà se sei un consumatore abituale (o meno) della sostanza.

Domanda: Salve , vi spiego al volo il mio problema; Io sono andato fuori strada da solo con la macchina , Mi sono fatto male quando mi hanno portato in ospedale mi hanno fatto le analisi. Mi hanno ritirato la patente 4 anni per cannabinoidi e alcol.

informazioni sui servizi sociali e di recupero

Ancora devo andare in tribunale secondo voi può cambiare qualcosa sul tempo di ritiro? 

E soprattutto mi faranno analisi del capello ?

L'incidente è avvenuto sotto l'Emilia Romagna però io sto nelle Marche

Quanto tempo indietro pososno vedere con l'analisi del capello se uno ha fatto uso di cannabis?

Cambia qualcosa da regione a regione? Grazie in anticipo

Risposta 
  1. Ancora devo andare in tribunale secondo voi può cambiare qualcosa sul tempo di ritiro? dipende dalle richieste dell'avvocato e dalle decisioni dei giudice
  2. E soprattutto mi faranno analisi del capello ? è una cosa completamente diversa che riguarda la CML, non il giudice
  3. Quanto tempo indietro pososno vedere con l'analisi del capello se uno ha fatto uso di cannabis? dai sei mesi a un anno
  4. Cambia qualcosa da regione a regione? no

Domanda: Salve , vi spiego al volo il mio problema; Io sono andato fuori strada da solo con la macchina , Mi sono fatto male quando mi hanno portato in ospedale mi hanno fatto le analisi. Mi hanno ritirato la patente 4 anni per cannabinoidi e alcol.

informazioni sui servizi sociali e di recupero

Ancora devo andare in tribunale secondo voi può cambiare qualcosa sul tempo di ritiro? 

E soprattutto mi faranno analisi del capello ?

L'incidente è avvenuto sotto l'Emilia Romagna però io sto nelle Marche

Quanto tempo indietro pososno vedere con l'analisi del capello se uno ha fatto uso di cannabis?

Cambia qualcosa da regione a regione? Grazie in anticipo

Risposta 
  1. Ancora devo andare in tribunale secondo voi può cambiare qualcosa sul tempo di ritiro? dipende dalle richieste dell'avvocato e dalle decisioni dei giudice
  2. E soprattutto mi faranno analisi del capello ? è una cosa completamente diversa che riguarda la CML, non il giudice
  3. Quanto tempo indietro pososno vedere con l'analisi del capello se uno ha fatto uso di cannabis? dai sei mesi a un anno
  4. Cambia qualcosa da regione a regione? no

Domanda: un minorenne di 14 anni che fa uso di cannabis e cocaina può essere mandato dal Genitore tramite il SERT in una comunità di recupero.

informazioni sui servizi sociali e di recupero
Risposta 

in teoria si, in pratica è assai improbabile che accada (anche perchè è difficile trovare CT che si occupino di minori...)