Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53044 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: In genere per i controlli stradali quali tipi di test vengono effettuati (saliva/sangue/urine) e quali sono i tempi di smaltimento della sostanza?

Fumavo tutti i giorni fino a due mesi fa, ora fumo un paio di canne alla settimana in genere in giorni discontinui...(sono una donna, altezza 1.65m x 57kg). Normalmente in quali casi vengono fatti i test antidroga alla guida(se sono visibilmente fumata o anche senza questo dato visibile)?Mi preoccupa anche il fatto che se uno viene ricoverato in pronto soccorso gli facciano le analisi tossicologiche a sua insaputa. Ci si può opporre in modo ragionevole, senza destar "puzza di bruciato"? Grazie

Risposta:

Se intendi i controlli effettuati dalla Polizia Stradale, dai Carabinieri ecc. si tratta dell' etilometro, di cui esistono vari tipi e con varie modalità d'uso.
Se intendi i test dopo che si è stati fermati dalle forze dell'ordine e per guida sotto effetto di alcol, allora si tratta di una batteria di test (analisi del sangue per lo più) finalizzati alla verifica dei consumi di alcol sia al presente che nel recente passato.
E questi sono i controlli sui consumi di alcol.
Se invece ti riferisci ai test sul consumo di THC questi normalmente non vengono fatti sulla strada perchè richiederebbero attrezzature e personale specialistico che deve effettuare prelievi urinari (anche se è operativo già in alcune città italiane il Progetto “Drug on Street” che prevede appunto i controlli urinari a campione anche sulla strada).
Cosa che invece viene normalmente fatta successivamente, quando si deve riprendere la patente sospesa e si è sottoposti ad analisi di campioni urinari o del capello.
Non è possibile opporsi, anche in modo “ragionevole”, dato che l'accertamento è relativo ad una possibile infrazione penale del codice della strada. Quindi è obbligatorio sottoporsi.

Domanda: analisi per riavere la patente

salve volevo qualche info per il mio specifico caso: sono stato fermato dai carabinieri e trovato in possesso di pochi grammi di hashish per due volte a distanza di pochi mesi, ero minorenne e mi è stato ritirato il patentino del ciclomotore, pochi giorni fa (ora sono maggiorenne) mi è arrivata la lettera della motorizzazione con scritto che per riavere il patentino devo sottopormi entro trenta giorni all'esame delle urine.. io posso rifiutarmi di fare le analisi in quanto non mi interessa riaverlo??? se si, possono esserci delle conseguenze legali e/o segnalazioni di qualche genere al sert??? e se le volessi fare si tratta solo di un'analisi (nel mio caso quella delle urine) o di più sedute??? grazie anticipatamente

Risposta:

Quello che ci dici, non rientra in quanto previsto dall'art.75 per cui o ci riscrivi dandoci maggiori informazioni su quello che ti è successo (colloquio in prefettura, periodo di sospensione del patentino ecc) oppure ti rivolgi direttamente alla tua prefettura di residenza. Tieni comunque presente che la mancata visita alla commissione medica locale comporta la sospensione del patentino fino a quando non deciderai di effettuarla, nonchè eventuale ostatività nel caso tu decidessi di prendere un'altra patente.

Domanda: eroina problemi a napoli

Salve mi chiamo alessandro ho 38 anni di napoli ,volevo portare a conoscenza che da 1 mese il tipo venduto di eroina a napoli e'quasi veleno. Si questo e'1 argomento e materia delicata e propio il paradosso che incapaci delinquenti gestiscono la vendita. io la inalo e molto poco per star tranquillo la sera. . tipo farmaco non e'questo il problema con la pubblicita' fatta ai clan tramite i film etc e la successiva repressione dello stato ed il blocco mediorientale le ingenti perdite subite dei clan hanno portato man mano ad inserire veleno nella droga. questo sta a significare il declino di queste associazioni. I danni li abbiamo noi consumatori veri di Oppiacei con pericolo di ictus o infarti. ora che lo stato ha vinto quasi perche'non infligge il colpo mortale ? somm.controllata . Io non sono un politico pero'la lega deve completare quello che ha iniziato senza rimanere Napoli in bilico nel casino come si e'fatto in precedenza con il contrabbando di sigarette e da poco con la spazzatura. saluti e grazie.

Risposta:

La tua analisi ci trova sostanzialmente d'accordo e purtroppo non ci dice cose nuove rispetto al comportamento della criminalità e all'inefficacia delle misure repressive rispetto al mondo dei consumatori.

Purtroppo le scelte politiche attuali da parte del governo in materia di droghe non consentono facilmente l'applicazione di misure di tutela dei consumatori anche in situazioni come quelle descritte dalla tua mail.

Detto questo però il mondo dei servizi pubblici è sensibile e pronto a fare quello che può.

A seguito della tua segnalazione abbiamo contattato i servizi napoletani che ci hanno chiesto di proporti di fargli avere maggiori informazioni su quanto dici rispetto ai tagli attuali dell'eroina sulla piazza napoletana.

In particolare ti invitiamo a contattare, con garanzia di completo anonimato, il Dipartimento delle Farmacodipendenze della ASL di Napoli di cui ti lasciamo recapito telefonico e mail personale del Dott. Stefano Vecchio che ne è responsabile e che, se puoi fornirgli maggiori
informazioni, può cercare di attivare ricerche per capire di che sostanze tossiche stiamo parlando nello specifico e di quali misure si possono adottare per tutelarsi.

I recapiti sono: stefanovecchiodip@gmail.com; Dipartimento Farmacodipendenze 081 2547683, puoi chiamare dicendo che sei un utente del sito sostanze.info e che hai avvertito la redazione delle notizie sull'allarme eroina a Napoli.
Sottolineiamo che in questo caso puoi essere molto utile ai servizi per metterli in grado di fare il loro lavoro.

Domanda: salve volevo chiedervi: siccome dovrò fare gli esami del capello per riavere la patente, cosa succederà se per caso risultassi positivo al test? spero che basti fare l'esame nuovamente? e quanto devono essere lunghi i capelli perla commissione medica?+0 -

Risposta:

Succede che proseguirà la sospensione della patente, e verrai invitato a fare successivi ed ulteriori accertamenti per la ricerca di sostanze.
I capelli vengono prelevati normalmente con una lunghezza che può variare dai tre ai sei cm.

Domanda: buon giorno ho fatto le analisi del sangue e sono risultate negative, dopo un paio di giori ho fatto le urine e m dicono che sono positive come puo' essere cosa del genere

Risposta:

Una spiegazione ci potrebbe essere. Il valore della sostanza ricercata nel sangue era talmente basso da risultare al di sotto del cut off (e quindi il test è stato considerato negativo) ma non abbastanza da non provocare un passaggio della sostanza nelle urine dove si è accumulata e ha dato quindi esito positivo all’esame. A conferma di questa ipotesi sarebbe interessante sapere il valore presente nell’urina che dovrebbe essere piuttosto basso.

Domanda: salve,sono una giovane ragazza,fra pochi giorni dovro sottoparmi a esami delle urine nei quali mi ricercano thc,cocaina,oppiacei,mdma,anfatamine e metanfetamine. ci sono alcune droghe che tramite questi esami non possono essere trovate?urgente!!!grazie..

Risposta:

Se la domanda è corretta, gli esami cui sarai sottoposta prevedono tutte le comuni sostanze d'abuso.

Non ci è chiaro cosa dovrebbe essere escluso, o forse non abbiamo compreso la tua richiesta.....

Domanda: sono all estero

sono all estero, mi hanno tolto in Italia la patente circa un hanno fa, ora per guadagnare tempo, prima che torno posso fare la richiesta di prenotazione alla commissione medica tramite autocertificazione, mandando un mio familiare?

Risposta:

Il nostro consiglio è quello di chiedere al tuo familiare di informarsi presso la Commissione Medica Locale se lui può richiedere per tuo conto la prenotazione degli esami previsti.
Sono informazione che alcune C.M.L. danno anche telefonicamente.

Domanda: Sono nei guai? Drug Test VFP1

Salve. So che molto probabilmente queste domande vi saranno già state poste, ma io vorrei delle risposte specifiche per il mio caso. Sono stata convocata per il 9 Giugno per eseguire le visite mediche come VFP1, e come sicuramente saprete c'è anche il Drug Test. Io non sono una fumatrice frequente, ma due settimane fa circa ho "fumato" marijuana, era la seconda volta nella mia vita. Il mio problema è questo: c'è qualche possibilità che il test rilevi anche questa piccola traccia? La persona con la quale ho fumato afferma che non dovrei nemmeno pormi il problema, poichè secondo lui non ho nemmeno aspirato, cosa assai probabile visto che io non fumo nemmeno sigarette e quindi non sono esperta del campo. Cosa mi dite? Grazie in anticipo.

Risposta:

L'intervallo di tempo trascorso dalla tua assunzione ed il giorno del test è talmente lungo che non dovresti aver nessun problema nel risultare negativa al test.

Domanda: Il Il 13 gennaio mi è stata ritirata la patente

per guida in stato di alterazione psicofisica abuso di alcol art.186. La prefettura di Roma scrive il 02 febbraio a me ed al commissariato di zona, di voler restituire l'allegata patente all'interessato a decorrere dal 13 luglio e mi danno appuntamento per le visite il giorno 28 luglio. Dal 13 al 28 luglio, posso guidare? se si è tutto ok, altrimenti visti che vivo a Roma e mi è già stato comunicato che per terminare le visite passeranno ancora molti giorni come devo comportarmi facendo di lavoor l'agente di commercio e senza patente non posso lavorare? ed oltretutto ho gravi problemi familiari essendo figlio unico ed avendo genitori anziani? Vi chiedo per gentilezze se potete darmi un consiglio visto che sono quasi 4 mesi e ancora non honessuna notizia certa.

Risposta:

La normativa ad oggi in vigore esclude la possibilità di permessi di guida con scadenza oraria, seppur per finalità lavorative.
Puoi provare, in presenza del certificato rilasciato dalla Commissione Medica Locale attestante l’idoneità psicofisica alla guida, ad inoltrare un’istanza motivata  tesa alla restituzione anticipata della patente di guida.
L’esito è  tuttavia legato alle  valutazioni del Dirigente dell'Ufficio.
Ti sconsigliamo di guidare senza la patente.

Domanda: Mi hanno sequestrato 2,4gr di marijuana e di 1.5 di hashish mentre viaggiavo in pullman

Mi hanno sequestrato 2,4gr di marijuana e di 1.5 di hashish mentre viaggiavo in pullman,ad un posto di blocco della gdf con controllo cinofilo mi hanno sequestrato 2,4gr di marijuana e di 1.5 di hashish,sul verbale hanno scritto ke l'ho consegnato spontaneamente (anche se non è proprio così...),mi è arrivata l'ordinanza di convocazione dal prefetto per il disposto dell art 75 comma 4 della legge 49....,anche le analisi chimiche che recitavano così: "Materiale erbaceo di peso pari a 2.1902 g contenente 3,4% m/m di delta-9-tetraidrocannabinolo,sostanza stupefacente e psicotropa compresa in tabella I di cui gli Art 13 e 14 del D.P.R. 309/90 e successive modifiche e integrazioni.La quantita totale di delta-9-tetraidrocannabinolo nel campione è di 74mg." Sono Incesurato non ho mai avuto problemi con la legge. Per il colloquio che domande devo aspettarmi??? Che tipo di sanzioni devo aspettarmi??? Io ho la patente a pieni punti me la sospenderannno???

Risposta:

L’art.75 del D.P.R. 309/90 prevede, nei casi di detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, l’applicazione di una sanzione che comporta la sospensione della patente per un periodo da un mese a tre anni, e/o del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese ad un anno. Il tipo di sanzione (durata e documenti) viene valutato nel corso del colloquio, generalmente in base al tipo di sostanza detenuta, al numero delle segnalazioni, alle caratteristiche della persona segnalata ecc). Nel tuo caso, trattandosi della tua prima segnalazione, è molto probabile che il tuo procedimento venga definito non con una sanzione, ma con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Anche questa opportunità viene decisa durante il colloquio, nel corso del quale ti verranno rivolte domande finalizzate a valutare il tuo coinvolgimento nell’uso di sostanze e la tua situazione in generale (famiglia, lavoro, ecc.).

Condividi contenuti