Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53138 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Da un esame normale delle urine si vede se ho fumato qualche canna?

Da un controllo normale delle urine si vede se ho fumato qualche canna?

Risposta:

No, devono essere effettuati analisi e test specifici per la ricerca dei metaboliti del THC. Cosa che le normali analisi del sangue non prevedono.

Domanda: ciao devo prendere la patente da privatista e devo fare una visita all ASL ho sentito nei TG che ora fanno analisi del capello per chi non ha ancora la patente.sapete se la nuova legge viene gia appicata?? grazie mille ciao

Risposta:

Il provvedimento che prevede gli accertamenti cui ti riferisci, non è ancora legge, ma si tratta di una proposta che ha superato (ed è stata approvata) il vaglio del Senato.
Attualmente è in attesa dell'ultimo ok da parte della Camera, per diventare una legge dello stato.

Domanda: voleveo sapere quante volte bisogna andare in commissione per avere la classica patente di 10 anni.

Risposta:

Non esiste un tempo stabilito.
E' la singola Commissione che, caso per caso, decide se e quando richiamare l'utente e per quanto tempo concedergli il rinnovo.

Domanda: sospensione patente articolo 75

in data 14 aprile 2010 mi e stata ritirata la patente per possesso non alla guida di sostanze stupefacenti per uso personale (0.2 hashish 0.1 cocaina 0.1 di ketamina), per tre mesi. Ho perso il lavoro e sono iscritto al serrt di vicenza da circa un mese e mezzo per tagiare con la quotidiana dipendenza da cocaina che avevo. Sono pulito dal 20 maggio dopo qualche difficolta riesco a non vedere piu la mia persona come tossica anche se non e molto tempo. Vorrei sapere se e a quali test saro sottoposto allo scadere dei tre mesi e anche se per il principio del mese x cm se tra una decina di giorni (20 giugno)mi rasero totalmente il 20 luglio o fine luglio quando mi saranno fissati i possibili esami risultero pulito o meno. p.s. sapete la misura minima dei peli per le analisi??

Risposta:

Se non vi è più assunzione di sostanze, il capello ricresce “pulito”.
La lunghezza che normalmente viene richiesta varia da un minimo di tre cm. ad un massimo di sei.
Quindi non è detto che alla fine di luglio, periodo da te ipotizzato, la lunghezza richiesta sia sufficiente ad effettuare il test.

Domanda: Quali sono le sostanze stupefacenti che possono ridurre a breve o a lungo termine il desiderio sessuale?

Risposta:

Le sostanze sedative (oppioidi, benzodiazepine, alcool a dosi notevoli) tendono a ridurre a breve termine il desiderio sessuale.  Le sostanze eccitanti invece tendono a ridurlo nel lungo termine. Queste infatti all’inizio, a causa delle disinibizione che provocano, possono aumentare il desiderio sessuale, ma dopo un uso prolungato inevitabilmente lo riducono.

Domanda: salve,faccio uso di eroina volevo sapere se lo zoloft posso prenderlo o è meglio di no...?

Risposta:

I farmaci antidepressivi come lo zoloft non sono controindicati durante l’assunzione di un oppiaceo. Al contrario potrebbero essere (moderatamente) d’aiuto nel caso tu decidessi di sospendere l’assunzione di eroina.

Domanda: esame AVIS per diventare donatore

devo sottopormi al primo esame per diventare donatore AVIS(data esame ancora da fissare) tra venerdi, sabato e domenica fumo dalle 8 alle 10 canne in compagnia, quanto tempo prima devo smettere per non fare risultare niente e diventare donatore? per l'alcol(solo birra, ne bevo parecchia solo e soltanto nel week-end) ci son problemi? ho 26 anni, sono in dieta(da dietologo specialista) mangio sano, faccio attivita' fisica 3 volte a settimana sono alto 1,70m e peso 84kg.ringrazio in anticipo per la risposta

Risposta:

Il thc viene ritrovato nelle urine fino (e a volte oltre) un mese dopo l’ultima assunzione. La durata aumenta specialmente se l’uso è stato prolungato. A chi dona il sangue viene inoltre sottoposto un questionario in cui tra le domande c’è anche quella sull’assunzione di sostanze. Se la tua assunzione di alcool ha provocato dei danni epatici questi vengono evidenziati dagli esami ematici per un lungo tempo anche dopo la sospensione dell’abuso.

Domanda: una persona non tossicodipendente soffre di ansia,depressione e tachicardia.nessun psicofarmaco(benzodiazepine ecc) la aiuta a stare meglio nel modo giusto.come giudichereste l assunzione di suboxone in dosi microscopiche da parte di questa persona?

una persona non tossicodipendente soffre di problemi da ansia,depressione e tachicardia.nessun psicofarmaco(benzodiazepine ecc)aiuta a farla stare meglio nel modo giusto,o almeno nel modo di cui avrebbe bisogno.come giudichereste l assunzione da parte di questa persona di suboxone in dosi microscopiche?giusto,sbagliato,pericoloso o che altro??grazie

Risposta:

Pericoloso. Per vari motivi. Innanzi tutto non è detto che la cosa serva, e questa persona potrebbe essere tentata di aumentare la dose. Poi l’eventuale effetto positivo sarebbe di breve durata e, a causa del fenomeno della tolleranza, sarebbe necessario aumentare la dose progressivamente per avere lo stesso effetto. Sarebbe pericoloso anche dal punto di vista legale. Per curare quei disturbi esistono dei farmaci più efficaci e con minori effetti negativi. Ovviamente va scelto il farmaco giusto. Solo un esperto medico psichiatra può valutare la situazione di questa persona e concordare con lei la terapia più efficace.

Domanda: Buongiorno, faccio uso quotidiano di spinelli da una quindicina di anni o poco meno, da circa tre anni un paio al giorno massimo, prima era superiore. Fino alla notizia del test tossicologico per il lavoro. Smetto di fumare un mese prima. Faccio il test

Buongiorno, fumo spinelli da una quindicina di anni o poco meno, tutti i giorni almeno due o tre canne. Da tre anni circa la "razione giornaliera" è diminuita. poi la notizia del test tossicologico per il lavoro. Smetto di fumare un mese prima, ieri faccio il test che risulta negativo. Mi fumo due canne. Oggi mi dicono che tra una quindicina di gg dovrò rifarlo, perchè contrariamente a quanto vedo scritto nell'esito di ieri (negativo) mi dicono che sono positivo. Ma come è possibile? In realtà, per fortuna, è stata una soffiata e così ho scoperto che dovrò rifare il test. Ma ora, dopo le due canne, mi basteranno 15 gg per risultare davvero negativo? e se portassi le urine di qualcun altro? In attesa di vostra risposta vi ringrazio.

Risposta:

Dopo una sospensione di un mese ed un uso solo di un giorno, dopo 15 giorni il test dovrebbe dare esito negativo. Puoi fare un test rapido da acquistare in farmacia per verificare la cosa. Portare le urine di un’altra persona non è legale ed in genere chi effettua il prelievo ha dei metodi per rendersi conto di eventuali falsificazioni.

Domanda: Pupille piccole

Salve, dopo l'utilizzo di hashish spesso i miei occhi assumono un colore tendente al rosso (e qui tutto a posto), la stranezza però è che le pupille al posto di dilatarsi diventano molto piccole, come mai? Premetto che non espongo le pupille alla luce e normalmente sono di una dimensione adeguata, questa cosa succede solo a me, ai miei compagni le pupille rimangono invariate. Grazie della risposta.

Risposta:

Il thc normalmente non provoca miosi (riduzione del diametro delle pupille) come succede a te. Le sostanze che provocano miosi sono gli oppiacei. Una ipotesi potrebbe essere che nella canne da te fumate possa essere stata aggiunta una piccola quantità di oppio o di un altaro oppiaceo. Il fatto che ai tuoi amici non succeda la stessa cosa potrebbe essere spiegato dal fatto che loro possano essere già degli utilizzatori di oppioidi. Naturalmente questa è soltanto una ipotesi. Potresti provare a fare un controllo con un test rapido da acquistare in farmacia alcune ore dopo aver notato il fenomeno e vedere se le tue urine sono positive alla morfina.

Condividi contenuti