Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52631 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: salve tra circa 10 giorni devo fare delle analisi nello specifico per il consumo di droghe.Io faccio solo uso di cannabis da circa tre anni,in media una o due al giorno.Cosa devo fare per non far risultare niente nelle analisi?latte,acqua,soluzione shum,

ovviamente non fumare..questi sono stati i consigli.Voi cosa mi dite al riguardo?rispondetemi al piu presto.

Risposta:

La lista delle cose da fare per non risultare positivi è anche più lunga di quella che ci scrivi.
In ogni caso, almeno nella nostra esperienza, si tratta di rimedi scarsamente efficaci (compresa la leggenda metropolitana relativa alla soluzione schoum).
L'unica cosa da fare è appunto astenersi

Domanda: avis

salve sono un donatore AVIS da un anno..non ho mai fatto uso di sostanze stupefacenti ma sabato sera sono rimasto in compagnia di amici ke hanno fumato cannabinoidi in un ambiente chiuso per 3/4 d'ora e senza darci peso sono rimasto li..tra 15 giorni sono idoneo a donare e su vari blog leggo notizie contrastanti sui residui di fumo passivo nel sangue..sono alto 1.80 e peso 65 kg corro il rischio k vengano trovate tracce nel sangue di thc?sono preoccupato per me e per gli altri..aspetto un consiglio..grazie..

Risposta:

Come rispondiamo spesso a chi, come te, ci pone questo problema, non esistono studi attendibili ed affidabili sull'argomento.
Possiamo solo dirti che per risultare positivi al fumo passivo bisogna passare molto tempo in un ambiente chiuso dove ci sono molti fumatori.
Nel tuo caso non dovrebbe risultare alcuna positività.

Domanda: cocaina urine

Risposta:

Basta scrivere COACAINA URINE nel box CERCA e puoi leggere le risposte che abbiamo dato agli altri lettori.

Domanda: abitualmente fumo cannabis vorrei sapere quanto tempo il principio attivo rimane visiile nell'esame delle urine.e' una settimana che non ne faccio uso ma visto che tra 15 giorni ho l'esame delle urine al lavoro....aiuto!!!!

Risposta:

Se scrivi nel box CERCA le parole THC URINE, ti appaiono tutte le risposte che abbiamo dato in merito, con tempi, durata, smaltimento ecc.ecc.

Domanda: Salve,un anno fa mi è stata ritirata la patente per la violazione dell'art 186. L'anno sta ormai per scadere,ho fatto le analisi del sangue che sono andate bene e la visita medica presso la medicina legale della mia città. Ora mi hanno detto che

prima di rilasciarmi il certificato medico per poter andare a riprendermi la patente in prefettura verrò chiamata a sorpresa per due campioni di urine. Tengo a precisare che non ho mai abusato di alcol,quella sera ero a stomaco vuoto..cmq da una anno a questa parte non ho più toccato alcol quindi da quel punto di vista non ho problemi. La mia paura è un'altra...sono due anni che sono in terapia al sert e seguo una cura di metadone. Volevo sapere se questo verrà fuori negli esami delle urine. Al sert sono in anonimato e non vorrei la cosa venisse fuori. Il test delle urine a cui sarò sottoposta è solo per vedere com'è messo il fegato e per vedere i valori alcolemici? o per vedere tutto?

Risposta:

Purtroppo non siamo in grado di darti notizie precise in merito.
Sicuramente gli esami delle urine non servono per valutare lo stato del fegato, né, supponiamo, per il tasso di alcol. Quindi può darsi che si tratti di un esame tossicologico (alcuni protocolli lo prevedono) nel quale però potrebbe non essere prevista la ricerca del metadone.
Puoi comunque informarti con esattezza: è un tuo diritto

Domanda: ciao... a me fanno il test del capello e volevo sapere se risulta il fumo passivo di hashish e cocaiana... graziemille in anticipo

Risposta:

Non esistono allo stato attuale studi affidabili in merito che dimostrino quanto e come il fumo passivo influenzi le analisi di chi non usa sostanze.
Certo è che, restando in un'ambiente chiuso dove molte persone fumano, il rischio di risultare positivi ai test è considerevole.

Domanda: Salve ,ottimi sito .....ora vi proporrei una domanda ,sono tornato ieri da Amsterdam (potete immaginare cosa si trova li)domani mi hanno dett che dovro sottopormi a analisi )e mi troveranno senzaltro positivo,posso rifiutarmi di farle visto che li è

legale fumare oppure no?oppure chiamare l'avvocato direttamente?vsto che nemmeno il medico ha saputo rispndermi? Grazie

Risposta:

La legge italiana non fa distinzione fra assunzione o consumo fatto in un paese straniero e una sua eventuale ricaduta nel nostro.Se al momento dell'accertamento la persona risulta positiva ad una sostanza psicotropa, viene applicata la legge che lo sanziona.
Tradotto significa che se sei positivo al THC, alla Commissione o al Ser.T. o alla Prefettura non interessa se il consumo è avvenuto in Olanda o in Italia.

Domanda: io ho fumato una canna la settimana scorsa e ho fatto 2 0 tre tiri questo sabato.prima di cio nn fumavo da due settimane e il 2 ho gli esami troveranno tracce di thc??? p.s sto bevendo tanto latte serve??? sto prendendo un diuretico serve??

Risposta:

La nostra esperienza ci dice che diuretici, tisane, latte ecc. difficilmente sono in grado di accelerare lo smaltimento naturale del THC nell'organismo.Il quantitativo che dici di aver fumato sembra essere molto basso per dare un risultato positivo. Ma, come diciamo sempre, non esiste alcuna attendibilità scientifica provata sulla permanenza del THC nei singoli organismi.

Domanda: importante!!! non ho mai fatto uso di cocaina è possibile che nelle analisi delle urine esca un valore pari a 22 ng? da che cosa è potuto dipendere? come è possibile?

Risposta:

Se l’unità di misura da te riferita è corretta, la questione dovrebbe essere molto semplice: sul referto dell’esame è stato riportato un valore molto al di sotto del cut off che non ha alcun significato. Sarebbe stato più logico riportare semplicemente la scritta NEGATIVO.

Domanda: buongiorno settimana scorsa in un sabato sera assumendo del mdma sono stato male i miei amici mi hanno portato al pronto soccorso dove mi sono ripreso quasi subito comunque mi hanno fatto i test tossicologici ed è risultata anche la presenza di oppiacei

non avendo mai usato oppiacei mi chiedo se questi fossero stati presenti nel mdma. i valori di riferimento sulle analisi erano da 0 a 300 nel sangue e nelle urine nessuna delle sostanze trovatemi superava i 300. vorrei sapere anche adesso cosa può succedermi se il pronto soccorso mi segnala al sert o ai carabinieri come consumatore di droga o cosa o se la presenza di oppiacei aggrava la situazione..vi ringrazio molto per la risposta.

Risposta:

Tutte le volte che si assume una sostanza acquistata al mercato illegale si è esposti al rischio di assunzione delle più svariate sostanze. Coloro che preparano e smerciano pasticche, francobolli, boccettine varie lo fanno soltanto per scopo di lucro sulla pelle dei loro acquirenti e quindi variano la “composizione” della merce in vendita secondo come conviene a loro e senza alcuno scrupolo per la salute di quelli che le assumeranno. Questa è una verità che, purtroppo, non è tenuta in considerazione da moltissimi consumatori, giovani e non, che, magari, per il resto della loro vita sono molto attenti alla loro salute. E’ quindi possibile che dell’oppio fosse contenuto nella pasticca che ti è stata venduta come mdma. Il fatto che tu ti sia sentito male è di per sé significativo della pericolosità della pasticca che hai assunto. La procedura legale a cui verrai sottoposto è la segnalazione alla Prefettura che dovrebbe applicare delle sanzioni amministrative come la sospensione della patente per qualche mese.

Condividi contenuti