Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53065 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Nel caso di Avverso giudizio della Commissione a cosa si incorre? Nel mio caso mi riferisco alla visita per il primo rinnovo. Grazie

In caso di Avverso giudizio della Commissione patenti a cosa si incorre? Nel mio caso mi riferisco alla visita per il primo rinnovo. Grazie

Risposta:

Quando la CML esprime giudizio di non idoneità, l'interessato può presentare ricorso alla commissione superiore che ad esempio nel caso del nostro territorio (quello di Firenze) opera presso le FFSS.
Per sapere dove si trova la commissione superiore cui presentare il ricorso devi chiederlo alla C.M.L. che ti ha esaminato.

Domanda: buon pomeriggio.mi hanno ritirato la patente due anni fa e domani ho la visita medica per il rinnovo.Ho bevuto l'ultima volta a capodanno,ma fatte le analisi dopo un mese, i valori del gpt(di 27 superiore) , del mch e mchc (maggiore in entrambi),ma il cdt

buon pomeriggio.mi hanno ritirato la patente due anni fa e domani ho la visita medica per il rinnovo.Ho bevuto l'ultima volta a capodanno,ma fatte le analisi dopo un mese, i valori del gpt(di 27 superiore) , del mch e mchc (maggiore in entrambi),ma il cdt rientra nei parametri(tra 0 e 2.6 ho 2.2).rischio che non me la rinnovino? Ps got e gamma gt sono entrambe perfette

Risposta:

L’unico valore tra quelli che citi che può essere di rilievo è quello della GPT. Gli altri anche se alterati non hanno significato.  Potrebbero farti qualche domanda per capire se questa alterazione dipende da qualcos’altro che non dall’abuso di alcol; oppure cercare di capire se non siano un residuo di valori che erano particolarmente alterati nel periodo precedente all'interruzione del consumo di alcolici.

Domanda: facendo l'esame dell'alcool tramite urine si vede anche il thc?ho sono due analisi distinte?grazie

Risposta:

Sono due esami distinti.

Domanda: ho tirato 0,5 gr di coca 21 giorni fa all'esame del thc risuletro positivo

Risposta:

Non comprendiamo la domanda.
Se il controllo viene fatto per il consumo di THC come fa ad essere positivo alla cocaina?
I test devono essere mirati alla sostanza che si vuol ricercare.

Domanda: domni ho l'esame del capello pero sono rasato emi prendono dei peli delle ascelle io ho fatto uso minimo di cocaina 4,5 mesi fa dopo un anno che non toccavo nulla sarò positivo prendono i peli delle

Risposta:

La lunghezza del pelo prelevato determina il periodo a cui si può risalire indietro nel tempo.
Ogni cm. equivale a circa un mese.

Domanda: Buona sera,ho smesso fi fumare erba a causa dell'accordo Stato regioni (discutibile e lesivo della privacy,a mio parere) che sospende i lavoratori non solo per "tossicodipendenza accertata"ma anche per la sola "presenza di metaboliti di sostanza".Fumavo

circa una canna al giorno da una dozzina di anni.Mai usato altre droghe. Dopo soli 11 giorni di astinenza totale, ho fatto un drug test delle urine acquistato in farmacia (euro 18,40)e sono risultato (a mia sorpresa) negativo... è possibile?? Quei test sono attendibili o hanno cut off o modalità diverse da quelli che faranno ai lavoratori ?? Buon lavoro.

Risposta:

Si, è possibile che tu abbia già smaltito il thc, In genere i tempi sono più lunghi, ma in certi casi, in particolare se la quantità media usata non era alta, come sembra essere il tuo caso, si possono ridurre. Naturalmente non si può escludere del tutto un “falso negativo” che può essere dovuto a varie cause. Se dovessi ripetere il test e questo risultasse di nuovo negativo, ogni dubbio sarebbe fugato.

Domanda: ciao a tutti,volevo sapere facendo uso di cocaina e crack quasi tutti i giorni da ormai 3-4 anni,usciranno tracce nelle analisi delle urine dopo 8 giorni ke nn tocco niente o il tempo di smaltimento è sempre di 4-5 giorni? aiutatemi x favore...

Risposta:

E’ estremamente difficile che la presenza della cocaina possa arrivare a 8 giorni nell’urina. Di conseguenza un esame tossicologico, effettuato ora, dovrebbe risultare negativo.
Ovviamente una sicurezza assoluta non ci può essere. Per averla dovrebbe passare qualche giorno in più.

Domanda: salve a tutti,tra 7 giorni dovro' fare le analisi per la violazione dell'art 75 per possesso di eroina,che tipo di analisi mi faranno? urine o capello?

Risposta:

Non è previsto alcun tipo di analisi per la violazione dell’art.75 per cui non abbiamo capito dove dovrai presentarti tra 7 giorni. Se ti riferisci al colloquio in prefettura, in tale circostanza non ti verranno fatte le analisi, ma verrai invitato ad intraprendere un programma terapeutico presso un sert; se, invece, sei stato convocato dalla commissione medica locale, ti consigliamo di leggere l’articolo presente sul sito a questo indirizzo
Se non abbiamo risposto alla tua domanda, scrivici ancora con maggiori dettagli sulla tua situazione.

Domanda: omicidio colposo

buongiorno, l'anno scorso viaggiavo con mio marito e i miei due bambini un'auto che proveniva dal senso opposto ha invaso la nostra corsia e ci ha investiti in pieno, fortunatamente ce la siamo cavata tutti con parecchie ossa rotte e i bambini con un grosso spavento, mentre il conducente che ci ha investito è morto dopo dieci giorni. Mio marito che guidava è stato sottoposto agli esami delle urine all'ospedale e sfortunatamente è risultato con tasso alcolico di 0,80, aveva bevuto per festeggiare il Natale con un amico che ci era venuto a trovare a casa (lo giuro che non è un ubriacone !!) Ora ci troviamo indagati per omicidio colposo, la famiglia ci accusa di questo, abbiamo una testimone che ha reso testimonianza direttamente ai carabinieri il giorno dopo l'incidente dicendo che noi eravamo sulla nostra corsia e che l'investitore all'improvviso ha cercato di sorpassare e ci è piombato addosso e dalle ricerche + indagini fatte su luogo risulta che comunque lui ci ha investito in pieno, noi eravamo sulla nostra corsia. L'avvocato di controparte chiede il patteggiamento in quanto i parenti vogliono essere risarciti, abbiamo anche paura che l'assicurazione chieda rivalsa. Siamo distrutti !!! Ma è possibile una cosa del genere ? Io non avrei certo messo in macchina i miei figli se mio marito barcollava ubriaco ! Vorrei sapere anche se noi patteggiamo (assurdo !) Se patteggiamo ci prendiamo la colpa per un omicidio che non abbiamo commesso, parlo al plurale in quanto mi sento coinvolta nel disastro nel quale ci troviamo io e mio marito e la fedina penale ? Ah dimenticavo che la patente gli è stata ritirata per 8 mesi e la macchina è stata demolita perchè distrutta. Sicuramente pagheremo la multa e i punti verranno tolti, questo è giusto, non è giusto che un padre di famiglia che beve a pasto e qualche volta in compagnia venga rovinato da una legge del genere ! Potete consolarmi ?

Risposta:

Non siamo in grado di rispondere, poiché riguarda la parte penale della violazione.
Possiamo però consigliarti di consultare un avvocato e seguire le sue indicazioni.

Domanda: Quesiti su guida in stato di ebbrezza

Ciao! Sabato 14 Febbraio per una serie di eventi sfigati la Stradale mi ha trovato fermo per strada sul raccordo a Roma perchè senza benzina e mi ha sottoposto al test dell'etilometro. Piccola premessa: mi trovavo nella condizione di dover "riaccattare" gente ubriaca da una festa alla quale avevo partecipato bevendo molto poco (circa due birre da supermarket) ed essendo in grado di guidare ho accettato senza problemi il test. I valori sono stai 0,8 e 0,73 e mi hanno levato la patente. Sono in attesa sul da farsi e mi domandavo: per quanto tempo non avrò la patente? (alla domanda il poliziotto mi ha risposto 15/30 giorni,l'avvocato 1/3 mesi, la legge italiana 3/6 mesi) a che tipo di analisi mi sottoporranno? (alcol,droghe etcetc/ sangue,urine etcetc) per quanto tempo? (l'avvocato mi ha parlato di controlli per 5 anni) fra quanto avrò il primo esame? Scusate il mio piccolo sfogo, ma è stata una grande ingiustizia poichè ero in grado di guidare e non mi sarei permesso mai di guidare se avessi percepito anche in maniera minima la possibilità di mettere a rischio vite altrui. vi ringrazio in anticipo

Risposta:

Ti riportiamo nel dettaglio i provvedimenti ex art. 186 del Codice della Strada che vengono applicati nei confronti di chi è stato fermato con un tasso alcolemico pari al tuo.
Tasso compreso fra 0,50 – 0,80 g/l:
sospensione della patente da 3 a 6 mesi,
ammenda pecuniaria da 500 a 2000 euro,
10 punti tolti dalla patente,
nessun sequestro dell'autoveicolo,
nessun procedimento penale quale l'arresto.
Dovrai effettuare una visita presso la Commissione Medica Locale che ti richiederà di sottoporti ad esami del sangue finalizzati alla verifica dei tuoi consumi di alcol, ed eventuali approfondimenti su altre sostanze stupefacenti.
Su tempi e durata dell'esame e sua ripetizione nel tempo, è la singola Commissione a deciderlo ed a comunicarlo all'utente.

Condividi contenuti