Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53409 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Se ho fatto solo 3 tiri di canna e il giorno dopo mi vogliono fare il test (dalle urine) anti droga esce lo stesso il thc? Se si come posso rimediare?

Risposta:

 rimandando il test

Domanda: Buon pomeriggio,con 2cm di lunghezza dei peli del petto,a quanto tempo prima possono regredire i risultati? Grazie mille

Risposta:

 anche un anno

Domanda: Dove devo recarmi per il metadone qui a Barcellona centro?

Risposta:

 non ne abbiamo idea

Domanda: Esame ASL ritiro patente e conseguenze

Buongiorno a tutti, sono qui a raccontare l'ennesima storia che avrete sentito tante volte. Purtroppo una sera dopo dei festeggiamenti mi è stata ritirata la patente per tasso alcolemico 1.05 e il secondo di 0.89. Tampone salivare drug test negativo. Con l'avvocato c'erano tutti i presupposti per il ricorso e ho vinto ottenendo l'annullamento della sanzione amministrativa compensata con le spese dell'avvocato, la non menzione e sospensione patente 6 mesi. Sono andato a prenotare le visite mediche e dovrei iniziare tra un paio di mesi. Avevo intenzione di essere pulito per questi due mesi e qualche giorno prima dell'esame asl controllare dall'analista urine e sangue, thc-cooh, gamma gt ecc... per una mia sicurezza personale. Dovrei preoccuparmi anche dell'esame del capello? (drug test negativo). Per quanto riguarda ciò che consegue le visite, recuperata la patente e scaduto il biennio di recidività dovrei essere pulito a livello penale? Il giudice ha anche patteggiato per la non menzione, ma potrei avere delle seccature in futuro per questo precedente? Grazie per il vostro tempo.

Risposta:

 Dovrei preoccuparmi anche dell'esame del capello? (drug test negativo).

Non possiamo saperlo, lo decide la CML
 
Per quanto riguarda ciò che consegue le visite, recuperata la patente e scaduto il biennio di recidività dovrei essere pulito a livello penale? Il giudice ha anche patteggiato per la non menzione, ma potrei avere delle seccature in futuro per questo precedente? 
Se è stata riconosciuta la non menzione e non risulta nella tua fedina penale, nessun problema in futuro

Domanda: Buongiorno, il 25 giugno 2019 dovrei effettuare una verifica del test del capello per cannabinoidi, vorrei sapere se il test risulta positivo se ho fumato a capodanno (cioè 5 mesi e 25 giorni fa)

Vorrei più che altro sapere se ci fosse la possibilità di risultare positivo, anche perché ho letto che se ti analizzano anche 4/5 cm possa risultare positivo.. Attendo vostra risposta, grazie mille.

Risposta:

 dipende dalla lunghezza del prelievo. Ad es. se è di 4 cm. possono essere analizzati gli ultimi 4/5 mesi di consumi

Domanda: Salve, a seguito di un sorpasso su striscia continua sono stato fermato dai carabinieri che mi hanno effetuato l'alcol test e sono risultato positivo con 0.64, la sospensione di 4 mesi, e la richiesta di effettuare esami alla comissione medica.

L'esame che mi faranno, o la serie di esami, comprende anche quella per il thc, o solo alcol? Grazie

Risposta:

 dipende dalla Commissione: alcune chiedono anche le sostanze

Domanda: Agonista e antagonista

Buongiorno come vi ho già detto nelle mie precedenti email uso soltanto metadone da più di 15 anni. volevo farvi una domanda, Perché il mio Sert non mi dà risposte chiare perché non lo sa. Mi potresti dire cortesemente quali sono gli agonisti del metadone e gli antagonisti del metadone in quanto sto assumendo dosi di 100 mg di metadone giornalieri da oltre 10 anni. Questa risposta al Solo titolo di informazione in quanto alcuni medici mi confondono su questo argomento. Grazie.

Risposta:

 

La definizone correta è agonisti ed antagonisti sui recettori per gli oppiacei. I primi sono tutti quelli che venendo a contatto con i recettori per gli oppiacei li attivano; metadone, ossicodone, morfina, codeina…..  Tutti essi quindi, se assunti in corso di trattamento con metadone, non ne diminuiscono l’effetto. Gli antagonisti sono quelli che si legano ai recettori per gli oppiacei bloccandoli: naloxone, naltrexone…. Se assunti in corso di terapia con metadone provocano astinenza.

La buprenorfina ha un effetto misto per cui sotto un certo grado di tolleranza ha effetto agonista e al di sopra di un certo grado di tolleranza ha un effetto antagonista. Di conseguenza se assunta in corso di terapia con metadone può avere effeto agonista se le tarapia è a basso dosaggio di metadone. Se è ad alto dosaggio ha effetto antagonista e quindi può scatenare astinenza.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: ossicodone uso personale

Gentilissimi, vorrei sapere a quale figura professionale posso rivolgermi per chiedere una perizia riguardo alla tolleranza di una persona ad un dosaggio di ossicodone a rilascio prolungato di 500 mg/die. Mi riferisco ad un paziente che fa uso cronico della sostanza da circa 1 anno, quindi che ha sviluppato una notevole tolleranza. A questa persona è stata contestata un'ipotesi di spaccio SOLO sulla base del fatto che egli facesse un uso medio giornaliero di 472 mg/die laddove i protocolli per la terapia del dolore individuano un massimale quotidiano di 400 mg. So che scientificamente la questione può far ridere (si tratta di un surplus di circa il 18%) ma i giudici guardano solo le carte e i PM cercano i cavilli. Preciso che non vi sono, né possono esistere altri indizi/prove riguardo all'ipotesi delittuosa, si tratta di una gran brava persona che si è trovata casualmente coinvolta in un'altra indagine solo perché consumatore di questa sostanza a fini terapeutici. È possibile che di tanto in tanto abbia fatto abuso del farmaco ma questa è tutta un'altra storia! Purtroppo non riesco a trovare periti che abbiano esperienza diretta su questa molecola. Grazie in anticipo per la cortese risposta. Jack di Cuori

Risposta:

 

Immagino che tu sia l’avvocato di questa persona. Ovviamente, come dici tu, l’abuso dell’ossicodone non dimosta niente in relazione ad un’ipotesi di spaccio. Nella mia vita professionale ho seguito moltissimi abusatori  di sostanze illgali e mai mi è capitato che uno di loro venisse accusato di spaccio solo in relazione a questo fatto. Oltre tutto nel caso del tuo paziente, se ho capito bene, l’inizio del consumo è stato su prescrisione medica. Come per tutti gli oppiacei, anche per l’ossicodone la tolleranza è presente e “naturale” anche a valori nettamente superiori a quello del tuo paziente. Penso che uno specialista a cui potresti chiedere una perizia sia un medico tossicologo.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: È normale che non si rizza con 180mg di metadone?

Volevo chiedere appunto ad un medico se c’è se con la mia terapia del sert è normale che non si rizza ma per nulla proprio. La terapia consiste nel 180mg metadone cioè 36 ml perché concentrato al 5%, due tregretol, 3 tavor, 3 daparox, 1 halcion. Premetto che il metadone bevo 80 alle 7 del mattino al sert il resto lo porto in affido per la sera per coprirmi di notte. Ecco volevo gentilmente sapere se scalando la terapia con il tempo il mio coso cominci a fare il suo dovere.

Risposta:

 In corso di una terapia come quella che stai facendo tu, un problema di erezione è molto frequente. Non si tratta solo del metadone, ma dell’insieme dei farmaci. Le cose torneranno a posto sono in caso di riduzione della terapia stessa.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: Positività ai cannabinoidi dopo 67 giorni di astensione

Buongiorno, sono un ormai ex fumatore cronico di Marijuana con livelli di thc piuttosto alti. Sono alto 185cm x 90kg, da qualche mese ho iniziato nel praticare sport ma ho fumato quotidianamente 1,5g al giorno. Da 67 giorni ho smesso poiché ho iniziato un percorso al sert ma risulto ancora positivo ai cannabinoidi, quanto tempo mi servirà secondo voi per risultare negativo all’esame delle urine? Essendo un fumatore di sigarette, le cartine in canapa della rizla possono contenere minimi residui di thc?

Risposta:

 poco probabile...

Condividi contenuti