Back to top

Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricorso e linee guida per assicurare criteri di valutazione uniformi

+
-1
-

 fonte: Articolo 187 Cds  Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricorso e linee guida per assicurare criteri di valutazione uniformi

In base alla "LEGGE N. 120, 29 LUGLIO 2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE" è possibile fare ricorso ad un giudizio avverso di una CML.Il comma 5 dell'art 119 - Requisiti fisici e psichici per il conseguimento della patente di guidarecitava cosi:"5. Avverso il giudizio delle commissioni di cui al comma 4 è ammesso ricorso entro trenta giorni al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Questi decide, sentita la commissione medica centrale istituita presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Tale commissione esprime il suo parere avvalendosi eventualmente di accertamenti demandati agli organi sanitari periferici delle Ferrovie dello Stato. La anzidetta commissione ha altresì il compito, su richiesta del suddetto Ministero, di esprimere il parere su particolari aspetti dell'idoneità psichica e fisica alla guida, nonché sul coordinamento e sull'indirizzo della attività delle commissioni mediche locali."La legge 120/10 ha apportato questo modifiche al comma 5 dell'art 119:«5. Le commissioni di cui al comma 4 comunicano il giudizio di temporanea o permanente inidoneità alla guida al competente ufficio della motorizzazione civile che adotta il provvedimento di sospensione o revoca della patente di guida ai sensi degli articoli 129 e 130 del presente codice. Le commissioni comunicano altresì all'ufficio della motorizzazione civile eventuali riduzioni della validità della patente, anche con riferimento ai veicoli che la stessa abilita a guidare ovvero ad eventuali adattamenti, ai fini del rilascio del duplicato che tenga conto del nuovo termine di validità ovvero delle diverse prescrizioni delle commissioni mediche locali. I provvedimenti di sospensione o di revoca ovvero la riduzione del termine di validità della patente o i diversi provvedimenti, che incidono sulla categoria di veicolo alla cui guida la patente abilita o che prescrivono eventuali adattamenti, possono essere modificati dai suddetti uffici della motorizzazione civile in autotutela, qualora l'interessato produca, a sua richiesta e a sue spese, una nuova certificazione medica rilasciata dagli organi sanitari periferici della società Rete Ferroviaria Italiana Spa dalla quale emerga una diversa valutazione. E' onere dell'interessato produrre la nuova certificazione medica entro i termini utili alla eventuale proposizione del ricorso giurisdizionale al tribunale amministrativo regionale competente ovvero del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. La produzione del certificato oltre tali termini comporta decadenza dalla possibilità di esperire tali ricorsi».Inoltre la legge 120/10 prevede che:"5. Con decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministero della salute, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono stabilite linee guida per assicurare criteri di valutazione uniformi sul territorio nazionale alle quali si devono attenere le commissioni di cui al comma 4 dell'articolo 119 del decreto legislativo n. 285 del 1992."Si evince che sarà emanata una procedura standard per le CML ma non è detto che sia un bene, considerando l'aria che tira inaspriranno oltremodo anche questi accertamenti, e con quale costo?FONTI:ART 119 Requisiti fisici e psichici per il conseguimento della patente di guida:http://www.trecimearchivio.altervista.org/codice%20strada/art/art119.htmART 128 Revisione della patente di guida: http://www.codicestradainfantino.it/codice%20articoli/art.128.htmLEGGE N. 120, 29 LUGLIO 2010: http://www.medicoeleggi.com/argomenti000/italia2010/402284.htmLAPATENTEONLINE.COM http://www.lapatenteonline.com/webportal/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=14FERROVIE DELLO STATO: http://www.rfi.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=f05ef22fc57fd110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Commenti

Re: Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricors...

Scusate, visto che non sono riuscito a trovare altre notizie in rete...

1) Ma alla fine le hanno uniformate 'ste procedure o no? Io leggo ancora di iter che durano 3 anni e altri che ne durano 15 (come il mio, 'tacci loro... E questo per un miserrimo 0,8 di alcool alla guida).

2) In più... Io sto pensando di fare ricorso contro la limitazione di validità della patente, e non mi è chiara la procedura. Nel momento in cui la commissione medica, a fronte delle solite analisi perfette, produrrà il suo stronzissimo rinnovo di 2 o 3 anni, io cosa dovrei fare? Rivolgermi alle Ferrovie e poi portare il risultato alla Motorizzazione? Oppure fare ricorso al TAR? O sono due percorsi alternativi?

3) Se le mie visite sono perfette e la CML mi limita comunque la validità della patente, a che servono le nuove visite presso le Ferrrovie? I dati sono comunque a mio favore, è la decisione della CML che voglio contestare, non i risultati delle visite. Voglio dire, le Ferrovie per esprimere un giudizio si baseranno sugli stessi dati della CML (ovvero, il ragazzo è 'nu brav' guaglion', non beve non fuma e non si droga). In sintesi, c'è la possibilità che arrivi a qualche risultato concreto con le Ferrovie, o mi limiteranno anche loro la validità a 2 o 3 anni? Me lo consigliate questo ricorso? C'è qualcuno che l'ha fatto?

Re: Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricors...

1 non ci risulta che fossero in atto procedure per uniformare le proicedure delle Commisisoni Mediche, ed infatti ancora si passa dai tre ai dieci anni di proroga/richiamo per la validità della patente
2 la cosa che puoi fare è ricorrere all'arbitrato delle Ferrovie che ti farà fare nuovi accertamenti, dopodichè se il risultato è a posto devi presentarlo in motorizzaizone. Il TAR è una cosa completamente diversa
3 le Ferrovie azzerano tutti gli accertamenti precedenti e ti fanno rifare di nuovo tutti gli esami per avere un risultato sul quale possano esprimersi.

Re: Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricors...

Io ho fatto ricorso alle R.F.I. competenti x la mia Regione -Bologna-
E sono stato visitato x la modica cifra di 500 Euro.
Senza contare il prezzo del biglietto del treno x 4 viaggi andata e ritorno dal mio paese a Bologna Centrale.
Naturalmente ho avuto ragione io , come doveva essere, ma questo non ha minimamente scalfitto la diffidenza nei miei confronti da parte della C.M.L. di Piacenza.
Anzi , ho notato , ancora più ostilità ed accanimento nei miei confronti in occasione delle visite successsive da me effettuate presso di loro.
Il problema è che il ricorso alle Ferrovie ha una durata limitata e dopo bisogna sempre tornare in Commissione Patenti e ricominciare da capo.
Siamo in un disordine organizzato
un caos legittimato
dove il facile diventa difficile attraverso l'inutile.

Marco.

Re: Accertamenti idoneità alla guida: è possibile fare ricors...

La commissione medica locale mi ha sospeso la patente perché nelle mie urine e stata trovata traccia di morfina ma avevo prodotto un certificato medico del mio oncologo che diceva che ero stata sottoposta chemioterapia e quindi era scontato il risultato e soprattutto nn avrebbero dovuto sospendermi la patente ma rinnovarla vorrei rivolgermi quindi alle ferrovie di.stato ma vorrei sapere di. Cosa si tratta come si fa etc. Etc....

Uno stato di criminali.

Uno stato di criminali.

Terzo tornata di etg in capello, pri.e due volte valore sotto 20 picogrammi, questa volta 31.

Sospesa patente per tre mesi.

Vado da secondo ente accreditato, risultato analitico 27 , ogni procedura di opposizione richiede almeno tre mesi.

Esiste soluzione che richieda meno di 3 mesi? Sono vittima di incapacità di valutazione, causata da fluttuazione analitica , non sembra esistere modo di fare valere i miei diritti.

Evito di parlare del fatto che se abiti a Milano ti fanno etc, a.Piacenza no. La.legge in Italia non è uguale per tutti