Back to top

ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE IMPORTANTE.

Vogliamo chiarire che il contenuto dell’intervista che leggerete qui di seguito si riferisce ESCLUSIVAMENTE a quanto viene richiesto ed effettuato nel territorio della provincia di Firenze. Ogni Regione d’accordo con i servizi sanitari locali infatti, pur attendendosi a quanto stabilito dalle norme nazionali, definisce e applica proprie procedure.

 

 

Intervista alla Dr.ssa Malavolti, direttore U.O. Medicina Legale ASL 10 Firenze e responsabile della Commissione Medica Locale della Provincia di Firenze

Di cosa si occupa la Commissione Medica Locale e in quali ambiti interviene?

La C.M.L. effettua l’accertamento dei requisiti fisici e psichici per il conseguimento/conferma della patente di guida.

In quali casi viene richiesta la visita presso la commissione? 

Per le seguenti categorie (previste dal codice della strada): mutilati e minorati fisici; portatori di malattie invalidanti (affezioni cardio-vascolari, diabete complicato, malattie endocrine, malattie del sistema nervoso, epilessia, malattie psichiche, sostanze psicoattive); Su disposizione della Prefettura o della Motorizzazione Civile (visite di revisione della patente).

Come arrivano le persone alla Commissione? Ovvero chi effettua l’invio?

Su richiesta della Prefettura e/o della Motorizzazione: per guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti; per aver causato un incidente stradale; in tutti i casi in cui si sospetti la non permanenza dell’idoneità i psico-fisica alla guida Spontaneamente: tutte le altre tipologie.

Quali prelievi vengono richiesti?

Gli esami richiesti variano a seconda della patologia. In caso di revisione per guida in stato di ebbrezza è richiesto l’esame del sangue (emocromo, GOT, GPO, YGT) e l’esame dell’urina e/o del capello. In caso di revisione per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti è richiesta una valutazione tossicologica dopo un periodo di osservazione di tre - sei mesi.

Dove vengono effettuati gli esami?

Nei laboratori/ambulatori di struttura pubblica; presso la Tossicologia Forense dell’Università di Firenze; presso i Centri Alcologici; presso il Centro di consulenza Tossicologica o i SerT (dipende dal Comune di residenza dell’interessato).

Cosa succede con risposte positive e quali sono le sanzioni applicate?

La CML non applica sanzioni bensì esprime un giudizio di idoneità/non idoneità alla guida. In caso di risposta positiva ad abuso di alcol o al consumo abituale di sostanze stupefacenti è rilasciato un certificato di non idoneità temporanea alla guida e l’interessato è inviato al Centro alcologico di riferimento (alcol) o all’ambulatorio di consulenza tossicologica (sostanze stupefacenti) per una valutazione alcologica o tossicologica da effettuarsi dopo un’ osservazione di almeno sei mesi.

Quali sono le analisi a cui vengono sottoposti gli interessati?

Gli esami di routine sono: esami ematici (esami del sangue), esame delle urine e/o del capello per la ricerca dei metaboliti delle sostanze stupefacenti. La CML può, quando lo ritiene utile, effettuare anche l’esame della saliva e l’alcol-test.

Per la ricerca di quali sostanze?

Nelle urine e nel capello vengono ricercati i metaboliti delle seguenti sostanze:

  • Oppiacei
  • Buprenorfina
  • Cocaina
  • Benzodiazepine
  • Cannabinoidi
  • Amfetamina e derivati
  •  Metadone

Problema alcol come viene considerato/affrontato?

Con molta attenzione in considerazione della sua rilevanza nell’essere spesso la causa principale degli incidenti stradali che vedono coinvolti prevalentemente i giovani, spesso con gravi conseguenze sulla salute. Sebbene il compito principale della CML sia quello di mettere in sicurezza le strade, non consentendo a chi non ha i requisiti di idoneità psico-fisica di guidare, nel caso dell’alcol la commissione adotta anche provvedimenti di prevenzione primaria inviando le persone ai corsi informativi tenuti dal Centro Alcologico di Careggi. L’obiettivo è di diffondere la conoscenza dei rischi alcol-guida in modo da indurre a comportamenti virtuosi che tutelano la salute del singolo e della collettività.

Cosa succede dopo?

Qualora il soggetto non risulti consumatore abituale di sostanze psicoattive (alcol, stupefacenti, sostanze psicotrope) capaci di compromettere la sua idoneità a guidare senza pericoli, la CML rilascia certificato di idoneità alla guida con validità limitata (per sottoporlo a successivo monitoraggio).

La commissione si occupa anche degli accertamenti per i neopatentati?

Si, quando rientrano nelle categorie di competenza della CML.

E che analisi vengono richieste?

Dipende dal tipo di patologia i (relazione del cardiologo per le malattie cardiovascolari, campo visivo per il deficit visivo, certificato del curante per epilessia, relazione del neurologo per sindrome delle apnee notturne, sclerosi multipla e polineuropatie; relazione del centro diabetologico per il diabete ecc.) Le prescrizioni degli esami vengono consegnate al momento della prenotazione della visita

Commenti

Re: DOMANDA SU ESAME URINE PER THC

I laboratori devono conservare un secondo campione per effettuare esami di secondo livello quando ci sia un positivo alla sostanza. Informatevi se è già stato fatto questo esame, ma di solito prima di informare la persona dell'esito dell'esame, proprio per evitare falsi positivi, viene prima fatto il secondo accertamento e poi comunicato.

Re: DOMANDA SU ESAME URINE PER THC

Per rispondere dovrei sapere 1) se il test è di screening o di conferma e 2) se nelle procedure adottate è previsto il prelievo di un campione per la controanalisi. Il testimone non serve a niente, casomai durante la controanalisi è prevista la presenza di un perito di parte.
Roberto Baronti medico sostanze.info

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Per risultare negativi c’è una semplice regola da seguire: se i mesi trascorsi dalla cessazione dell’uso sono superiori alla lunghezza dei capelli al momento del prelievo più due, l’esame sarà quasi certamente negativo. Non serve a niente rasarli di continuo.
Ad esempio se il test viene effettuato con un prelievo di 3 cm, l'intervallo necessario per non avere un risultato positivo all'esame è di 5 mesi (3cm + 2)

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve. Le informazioni sul programma terapeutico devi rivolgerle agli operatori del SERT, perché solo loro possono dirti cosa fare e in che tempi. La Prefettura, infatti, è competente sul procedimento amm.vo ma non sui percorsi terapeutici.

Ti confermo che, se si trattava della tua prima segnalazione, l’Ufficio NOT avrebbe potuto concludere il procedimento con l’INVITO FORMALE a non fare più uso di sostanze (ammonizione).

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve. Le informazioni sul programma terapeutico devi rivolgerle agli operatori del SERT, perché solo loro possono dirti cosa fare e in che tempi. La Prefettura, infatti, è competente sul procedimento amm.vo ma non sui percorsi terapeutici.
Ti confermo che, se si trattava della tua prima segnalazione, l’Ufficio NOT avrebbe potuto concludere il procedimento con l’INVITO FORMALE a non fare più uso di sostanze (ammonizione).

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Per sapere cosa chiederà la CML di Padova, credo sia meglio chiedere a loro, dato che ogni commissione fa come vuole. Il Lyrica (pregabalin) non risulta agli esami tossicologici standard. Il Depalgos (ossicodone) invece può dare positività a qualche test per gli oppiacei. Dichiarandone l’uso in sede di visita medica e mostrando la prescrizione medica, non dovrebbero comunque esserci problemi.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

si tratta molto probabilmente di una segnalazione che la Prefettura ha fatto alla Motorizzazione perché, in quanto consumatore di sostanze, devi sottoporti agli accertamenti per verificare se sussistono ancora gli estremi per mantenerti la patente.
La motorizzazione, se si tratta di questo, ti manderà in Commissione Medica per fare visite ed esami sulle sostanze.

Re: aiutooooooo...

se sei andato via senza fare gli esami (almeno così abbiamo capito dalla tua domanda) e dato che gli esami sono obbligatori in questo tipo di incidenti, è possibile che ti venga applicato comunque l'infrazione o all'art.186 o all'art.187 in quanto ti sei rifiutato di fare gli esami (andandotene via dal Pronto Soccorso).

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve a te! La cosa pare molto strana anche a noi e non riscontriamo, in quello che ci racconti, nessun motivo per segnalarti alla motorizzazione. Se vuoi, puoi chiedere ai carabinieri una copia degli atti che ti riguardano e chiedere spiegazioni sulla segnalazione alla motorizzazione
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

- saranno analisi per valutare i tuoi consumi di alcol
- in due cm non si trovano perchè non sono sufficienti per fare le analisi, ne occorrono almeno tre di lunghezza.
- dopo Il fermo che ti hanno fatto a piedi la motorizzazione è stata informata del reato e quindi per legge deve procedere a chiederti gli esami, per verificare se sussistono ancora i requisiti per mantenerti la patente.
Quindi non puoi contestarli.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Il medico del Sert è tenuto a relazionare anche sulla base dei pregressi di cui è a conoscenza. Nel senso che omettere una parte della storia potrebbe non essere corretto. Probabilmente relazionerà sul fatto che la tua è una situazione di dipendenza in remissione per quanto riguarda le sostanze e darà più rilevanza all situazione attuale.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re:

ciao, non ci occupiamo delle pratiche relative al rilascio del porto d'armi, ma sappiamo che la questura deve fare accertamenti per verificare se sussistono i requisiti fisici e psichici per il mantenimento del permesso. Il che nel tuo caso immaginiamo ha portato alla sospensione legata all' assunzione di farmaci.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ciao, è successo che la tua segnalazione per possesso di sostanze (art.75) è stata inviata per conoscenza alla Motorizzazione, la quale ora ti chiede di fare esami in Commissione Medica finalizzati alla verifica di uso di sostanze, in quanto risulti essere un consumatore e la cosa - in caso di positività - non è compatibile con il mantenimento della patente di guida.
Gli esami saranno sulle sostanze.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

non ci risulta che la ASL o altro servizio sanitario avvertano l'utente di andare a fare gli esami.
La prassi prevede che una volta ricevuto dalla Prefettura l'avviso della sanzione applicata, entro sessanta giorni si deve prenotare visita ed esami in Commissione medica Locale, e solo dopo la visita in CML si può riavere la patente.

benzodiazepine

Buongiorno,
Sono stato controllato con l'etilometro (positivo), e di conseguenza sto seguendo tutta la trafila del caso. Avrò la visita presso la CML il giorno 8 febbraio. Andrà come deve andare (mi pare di capire che le decisioni della CML possono essere abbastanza arbitrarie, e, purtroppo, pressoché inappellabili. Il mio ulteriore problema è questo: faccio un uso quasi quotidiano di Lorazepam, mezza pastiglia da 2,5 mg prima di andare a dormire. Nel caso la CML decidesse di procedere ad analisi delle urine o del capello la concentrazione di benzodiazepina rilevabile potrebbe essere oltre eventuali limiti? Ho 58 anni, sono alto 173 cm e peso intorno ai 73-75 Kg.

Grazie dell'attenzione.

esami cml

come lettore, ti posso rispondere che effettivamente la cml ha la più ampia discrezionalità circa l'iter da seguire per i dovuti controlli, ma il parere e' comunque appellabile (ovviamente su solide basi). Per quanto riguarda la benzodiazepina, ritengo che se risulterai comunque positivo potresti avere ulteriori problemi. Auguroni.................

metadone commisione e polizia... divergenza di opinione

tre mesi fa la commisione medica mi conferma l'idoneitò alla quida anche se assumo metadone sotto stretto controllo medico... ieri una pattuglia della polizia mi ferma e mi chiede se gli seguo per un accertamento sanitario, accetto e naturalmente al risultato positivo del test delle urine mi ritirano la patente e mi confiscano l'auto (risulto positivo solo al metadone)... data la situazione gli stessi agenti mi consigliano di fare ricorso al prefetto.
risultato mi trovo senza patente e senza macchina esattamente. il mio avvocato propone di ricorrere in quanto una commesssione medico legale, emanazione del ministero dei trasporti, ha confermato la mia idoneità alla quida... inoltre sul bugiardino del farmaco metadone non è indicato l'impossibilità alla quida; di contro il metadone è indicato come sostanza alterante ma anche se sotto controllo medico. allora neache la morfina per i malati, o per i tranquillanti stessa cosa, gli spicofarmcai peggio ancora... tutti quelli che intraprendono un recupero di ogni tipo non possono più guidare per la polizia ma per alcune commisioni si???

sostanze e guida.

a mio avviso, qualsiasi sostanza assunta a qualsiasi titolo che sia potenzialmente in grado di alterare le facoltà mentali non dovrebbe essere compatibile con la guida.

FARE USO DI BENZODIAZEPINE A SCOPO TERAPEUTICO

SALVE A BREVE DOVRO TORNARE A VISITA E QUESTA VOLTA IL RINNOVO è A 5 ANNI.SO CHE FANNO GLI ACCERTAMENTI ANCHE PER USO DI BENZODIAZEPINE.IO CAUSA INSONNIA E SOTTO PRESCRIZIONE MEDICA ASSUMO XANAX ANCHE SE IN BASSE DOSI.VORREI SAPERE COME COMPORTARMI.PRESENTANDO UN CERTIFICATO MEDICO CHE ATTESTA CHE NE FACCIO USO PER MOTIVI DI SALUTE RISULTEREI IDONEA?PUO SERVIRE IL CERTIFICATO MEDICO?OPPURE SE SANNO CHE LE ASSUMO O TROVANO TRACCE DI BENZODIAZEPINE NON MI RINNOVANO?GRAZIE RISPONDETEMI PER FAVORE

FARE USO DI BENZODIAZEPINE A SCOPO TERAPEUTICO

SALVE A BREVE DOVRO TORNARE A VISITA E QUESTA VOLTA IL RINNOVO è A 5 ANNI.SO CHE FANNO GLI ACCERTAMENTI ANCHE PER USO DI BENZODIAZEPINE.IO CAUSA INSONNIA E SOTTO PRESCRIZIONE MEDICA ASSUMO XANAX ANCHE SE IN BASSE DOSI.VORREI SAPERE COME COMPORTARMI.PRESENTANDO UN CERTIFICATO MEDICO CHE ATTESTA CHE NE FACCIO USO PER MOTIVI DI SALUTE RISULTEREI IDONEA?PUO SERVIRE IL CERTIFICATO MEDICO?OPPURE SE SANNO CHE LE ASSUMO O TROVANO TRACCE DI BENZODIAZEPINE NON MI RINNOVANO?GRAZIE RISPONDETEMI PER FAVORE

benzodiazepine e patente

premesso che il mio e' un parere da lettore, ti posso dire che il comportamento delle cml non è univoco e potresti avere dei problemi qualora riscontrassero tracce di benzodiazepine indipendentemente dalla motivazione relativa all'assunzione. Ti consiglierei di astenerti se possibile in modo da avere analisi "pulite" ed evitare eventuali contestazioni. saluti.............

COMMISSIONE DI FERRARA?

Buongiorno a tutti,
anche io sono 4 anni che sono dietro a queste storiacce... mi hanno fermato con mezzo grammo di ashish, all'epoca ero ancora minorenne e non avevo ancora la patente (mi hanno fermato x strada mentre camminavo). Non appena compiuto 18 anni ho fatto la patente e... tac! subito mi arriva la letterina della motorizzazione che mi chiede di fare gli esami. Li ho fatti per ben 3 volte a Padova (capello più urine = 500€ a botta), la prima volta me l'hanno rinnovata per 3 mesi, le altre due volte sempre per sei mesi. L'ultima volta nel gennaio 2010 mi hanno trovato positivo (sul capello 0,002mg di cannabinoidi) la percentuale era così bassa che, quando ho chiesto spiegazioni mi hanno detto che probabilmente ero stato vicino a gente che fumava, e quindi il mio corpo ha assimilato (ancora non so come ho fatto a non picchiare quel "medico"). Da allora non ho più fatto esami, e, anzi, da quel giorno ho ricominciato a fumare, e parecchio (erano 3 anni che non toccavo una canna). Solo il pensiero di tornare ad avere a che fare con certa gente mi fa passare ogni buon proposito, e così per ora...pedalo!!
Mi è giunta voce che a FERRARA siano più magnanimi (o semplicemente meno ladri)
e invece dei 500€ che mi chiedono a Padova ne chiedono neanche la metà, inoltre fanno solo l'esame delle urine senza il capello. Qualcuno mi sa confermare ciò? Sono libero di decidere in quale città farmi derubare?
Grazie a tutti
Thomas

COMMISSIONE DI FERRARA?

Buongiorno a tutti,
anche io sono 4 anni che sono dietro a queste storiacce... mi hanno fermato con mezzo grammo di ashish, all'epoca ero ancora minorenne e non avevo ancora la patente (mi hanno fermato x strada mentre camminavo). Non appena compiuto 18 anni ho fatto la patente e... tac! subito mi arriva la letterina della motorizzazione che mi chiede di fare gli esami. Li ho fatti per ben 3 volte a Padova (capello più urine = 500€ a botta), la prima volta me l'hanno rinnovata per 3 mesi, le altre due volte sempre per sei mesi. L'ultima volta nel gennaio 2010 mi hanno trovato positivo (sul capello 0,002mg di cannabinoidi) la percentuale era così bassa che, quando ho chiesto spiegazioni mi hanno detto che probabilmente ero stato vicino a gente che fumava, e quindi il mio corpo ha assimilato (ancora non so come ho fatto a non picchiare quel "medico"). Da allora non ho più fatto esami, e, anzi, da quel giorno ho ricominciato a fumare, e parecchio (erano 3 anni che non toccavo una canna). Solo il pensiero di tornare ad avere a che fare con certa gente mi fa passare ogni buon proposito, e così per ora...pedalo!!
Mi è giunta voce che a FERRARA siano più magnanimi (o semplicemente meno ladri)
e invece dei 500€ che mi chiedono a Padova ne chiedono neanche la metà, inoltre fanno solo l'esame delle urine senza il capello. Qualcuno mi sa confermare ciò? Sono libero di decidere in quale città farmi derubare?
Grazie a tutti
Thomas

cosa devo fare??

la notte di natale 2009 hanno fatto irruzione nella mia abitazione i militari dell'arma dei carabinieri, col pretesto di cercare armi da fuoco non denunciate, hanno trovato 4 grammi (poi pesati dalla scientifica 1,30 grammi) di cocaina, siamo stati tutti portati in caserma in tutto 4 ragazzi, e successivamente io e un altro mio amico per vari motivi ci siamo presi la responsabilità del possesso di tale sostanza, e infine, i oe l'amico mio abbiamo trascorso 48 ore in carcere, e gli altri due sono stati segnalati come assuntori di s.stupefacenti, dopo un mesetto o due ci arriva a tutti un foglio a casa con scritto che la motorizzazione deve accertarsi dell'idoneità psicofisica di noi 4, con esame del capello, ora, i tre miei amici sono andati hanno preso appuntamento e sono quasi un anno che fanno avanti indietro piu o meno ogni 6 mesi tra analisi e CML, io invece non ho preso ne appuntamento e non mi sono mai sottoposto a nessun tipo di analisi, e tutt'ora a un anno e mezzo nessuno mi ha mai cercato....mi hanno fermato numerose volte i carabinieri o la polizia stradale, e consegnatogli la patente facendo gli adeguati controlli non risulta niente, ho la patente valida con i miei 24 punti, allora sono stati coglioni gli amici miei che si sono e si stanno sottoponendo a continue analisi e spese o devo aspettarmi qualcosa? io non ho fatto niente perche ho confidato nella contorta burocrazia italiana, e sostenendo che non sono stato fermato alla guida bensi nella mia abitazione nella quale non avrei potuto torcere un capello a nessuno nemmeno riducendomi come un cane e quindi non vedo perche mi devono andare a rompere le scatole alla patente, percio io mi sono rifiutato di prendere appuntamenti per qualsiasi analisi e commissione e tutt'ora ho la patente valida e nessuno mi ha cercato....qualcuno mi spiega sta cosa??

risposta a "COSA DEVO FARE??" del 17.02.11

Da quanto ci sembra di capire tu ed uno dei tuoi amici, siete incorsi in un procedimento penale mentre gli altri due sono stati segnalati amministrativamente al Prefetto. Non riusciamo a capire l'esito del tuo procedimento penale e ti possiamo solo consigliare di rivolgerti al tuo avvocato o ai carabinieri che operarono quella notte la perquisizione. Per avere chiarimenti sui controlli che ti sono stati richiesti dalla Motorizzazione sul tuo documento di guida, puoi solo rivolgerti direttamente a quell'Ufficio. Se vuoi mandarci maggiori informazioni, forse possiamo risponderti più specificatamente.

risposta delucidazioni

allora...abbiamo avuto tutti e 4 lo stesso capo di imputazione, ossia violazione dell'articolo 75...possesso di stupefacenti ai fini di spaccio, a tutti e 4 è a arrivato lo stesso foglio di andare a fare l'esame del capello e visione alla CML per garantire di avere i requisiti psicofisici, tre dei miei amici hanno fatto quello che c'era scritto, ossia prendere appuntamento per analisi e cml, io non ho fatto nulla di questo perche lo ritenevo ingiusto visto che non siamo stati fermati alla guida, e ora a piu di un anno e mezzo io mi ritrovo con la patente valida e piu soldi in tasca degli amici miei che invece hanno seguito alla lettera cio che vi era scritto nel foglio arrivatoci a casa, e nessuno mi ha mai cercato ne mi è pervenuta nessuna lettera ne di sollecitazione ne alcun avviso di ritiro o invalida di patente...come si spiega tutto questo??

situazione a rischio...................

A mio avviso la questione è la seguente. Indipendentemente dalle opinioni, l'art.75 prevede comunque la segnalazione alla Motorizzazione con tutto quello che ne consegue (cml ecc..). Il fatto che apparentemente nel tuo caso tutto vada bene è dovuto probabilmente proprio all'inefficenza od a disguidi nelle procedure burocratiche (sulle quali mi sembra tu abbia puntato). La situazione tuttavia potrebbe essere molto più seria di quanto si possa immaginare per i seguenti motivi: 1°: non hai ottemperato ad un'ordine delle autorità (presentarti alla cml), 2°: potrebbero contestarti anche la guida in quanto in attesa di visita di idoneità presso cml, 3° in caso di sinistro l'assicurazione potrebbe rifiutare la copertura, 4°: quando meno te lo aspetti salterà fuori la verità e non ci saranno giustificazioni plausibili. Considerato che fino a questo momento non è successo nulla di grave, eviterei di perseverare in tale "furbesco" (mica tanto) comportamento e mi farei consigliare da un buon avvocato. Auguri.....................

risposta a "RISPOSTA DELUCIDAZIONI" del 18.02.11

C’è qualcosa che non torna… L’art.75 riguarda i casi di detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, mentre la detenzione ai fini di spaccio è disciplinata dall’art.73; ti consigliamo quindi di leggere attentamente il verbale che ti è stato rilasciato per capire di che cosa vieni accusato. Comunque, la verifica dei requisiti di idoneità alla guida viene disposta dalla motorizzazione di competenza, ai sensi dell’art.128 del Codice della Strada, quando ci sono dubbi sul possesso di tali requisiti. Non siamo in grado di dirti quali conseguenze possa avere il tuo rifiuto e con quali tempi, perché questo dipende dalla motorizzazione della tua città.

VALUTAZIONE ANALISI

Salve ,vi chiedo un parere riguardante i esami che ho fatto , premetto che non tocco piu alcol da fine luglio del anni scorso , adesso ho fatto i esami del sangue con i seguenti valori ( uomo , 35 anni , 175 cm.) :
WBC - 5,84
RBC - 5,339
HB-15,93
HT -46,65
MCV-87,4
PLT-269,6
MCH-29,83
MCHC-34,14
RDW-12,7
NEUTROFILI 55.1
LINFOCITI-29,2
MONOCITI -13,2 - E L'UNICO DATO SOPRA LA NORMA !!
EOSINOFILI - 2
BASOFILI 0,6
AST GO - 23
ALT GP - 28
GAMMA GT - 11
CDT - 1,6

Questo e tutto . secondo voi c'e qualche valore preoccupante ?
Ringrazie in anticipo

.........................

Non sono un medico ma ti assicuro che non avrai nessun problema con la commissione.
Inoltre quell'unico valore sballato,non può essere usato come marcatore di abuso cronico di alcol.
Stai tranquillo!

sono incazzato

buongiorno, se x cortesia potete darmi un opinione sul mio dilemma, sperando di essere chiaro. a fine 2010 mi è scattata la revisione della patente dei 10 anni, o fatto le pratiche x il rinnovo, ma il bollino nn arrivava xchè mi è stata contestata un infrazione del 2000, uso di cannabis, cioè x uno spinello fumato quasi 10 anni fà, dovevo fare tutti gl'esami del caso alla C.M.L, cosa che stò facendo adesso xchè nn o nessun problema tranne 600 euro del costo dell'esame e il danno di dover fare 5 volte le urine a sorpresa, xche sono sicuro che x queste mie assenze sul lavoro mi costeranno il posto, visto che fra poco mi scade il contratto. morale della favola mi ritrovo a fare esami x le droghe e anche x l'alcool !!! e dunque volevo sapere se nel caso mi diano il rinnovo x solo 6 mesi posso denunciarli, visto che nn ho mai fatto incidenti, mai una multa, ho tutti i punti della patente, penalmente sono immacolato, praticamente dal fatto contestato x quasi 10 anni o guidato senza causare nessun pericolo, porca miseria rifare tutto fra 6 mesi mi sembra anzi è un ingiustizia oltre a complicarmi la vita e ad alleggerirmi dal punto di vista economico. spero che si capisca la mia situazione un pò assurda, se qualcuno vuole illuminarmi sul dafarsi lo ringrazio in anticipo. ola

SONO INCAZZATO

Prima di tutto grazie della risposta che mi ha già dato delle idee, cmq io nn ho niente contro gl'esami anzi possono essere utili, farli una volta ogni 10 anni anche a chi nn a mai avuto problemi potrebbe essere utile a livello sociale, ma senza colpevolizzare nessuno, xchè c'è anche quello dà dire, sinceramente mi sono sentito discriminato, xchè pultroppo il seme del pregiudizio e sempre là latente, e cmq l'interesse economico ne fa da padrona, altro che x il bene sociale

contestazione a scoppio ritardato............

premesso che sono un lettore del forum, ti posso dire che la cml non entra nel merito della questione ma si limita strettamente ad applicare i protocolli previsti per l'accertamento dei requisiti psicofisici relativi alla idoneità alla guida con ampia facoltà discrezionale. Entrando nel merito, effettivamente una contestazione del genere a distanza di molti anni lascia quantomeno perplessi ma in questo caso direi che solo un ottimo avvocato possa consigliarti al meglio. Con i migliori auguri....................

Rifiutare visita CML

Ho la patente ritirata per 3 anni a partire dal 25 febbraio scorso (alcool e cannabis).
Fra quanto il cml potrebbe richiedere la prima visita?
Inoltre, essendo disoccupato e senza reddito che mi permetta di pagare le analisi, se la rifiutassi cosa succederebbe? Si sposterebbe in avanti tutta la trafila fino a quando non potrò permettermi di fare la prima visita?
E se dichiarassi che non mi interessa più avere la patente, continueranno a richiamare le visite ugualmente?

ti spiego...

La visita presso la CML andrà fatta a ridosso del termine di sospensione e se deciderai di non rinnovarla,non ti obbligherà nessuno a farlo ma la tua patente rimarrà non valida,fino a quando non ti sottoporrai agli accertamenti medici richiesti.
Quindi nessuna revoca.
Tuttavia bisogna dire che 3 anni sono un periodo tale da far si che la motorizzazione civile richieda sicuramente anche una revisione tecnica della patente di guida,vale a dire esami di teoria e pratica.

Patente ritirata per 1 anno amerei avere un vs parere

Non vi nascondo k mi tremano le mani a scrivere ciò k mi è successo xkè scriverlo x me significa ammetterlo e condividerlo con altre persone cosa k ho preferito nn fare in quanto vivo in un posto molto piccolo e le cose si sanno in fretta, ho il cuore k mi batte talmente forte k nn respiro bene e credo k tra un pò mi verrà un infarto sicuro. Una delle prerogative della mia esistenza è sempre stata la mancanza di sonno, sono anni e anni k dormo pochissimo, ma il mio corpo reagisce bene e lo assecondo, magari si autoequilibra dormendo anke durante il giorno quando sono libera dal lavoro. Non ho mai usato farmaci di nessun tipo e la prima settimana di febbraio mi è capitato di parlarne con una persona la quale mi ha consigliato di farmi una tisana di marijuana oppure fumarmi uno spinello. Avendo dei giorni liberi da lavoro sono andata con un amica a trascorrere qualke giorno ad un paio d'ore dalla mia città. Lei è voluta rientrare il giorno dopo, il posto dove eravamo nn aveva un bar o una cucina con acqua calda accessibile ed io nn ho fatto alcuna tisana, quindi la marijuana era rimasta con me. Eravamo alla ricerca di un bagno funzionante, spostavo l'auto da una parte all'altra visto k non avevo mai fumato uno spinello l'ho acceso con l'intento di passarlo alla mia amica k era affianco e di sorprenderla. Si ero alla guida ed avevo giusto fatto un tiro ma mi sarei fermata da lì a breve, ragazzi giuro all'improvviso mi si è avvicinato un macchinone k mi ha quasi lanciato sta paletta rossa davanti io credevo k fosse sai una di quelle scene di inseguimento di qualche grande boss della mafia o assassino pluriricercato Ma no tutto questo era x me! Sto giovanotto mi guarda dentro al finestrino e mi dice: allora k sta fumando?" in quel preciso istante mi sono vista scorrere la mia ligia vita davanti e, giuro, ho pensato: alla mia età nn ho mai ricevuto una multa, faccio passare tutti i pedoni sulle strisce, dò la precedenza anke se nn dovuta, aiuto le vecchiette ad attraversare e se hanno buste della spesa le aiuto, sono un'animalista convinta, amo i tramonti e le cose naturali, NON è possibile k stia succedendo proprio a me!" Divento sicuramente di 1000 miliardi di colori e passo la canna alla mia amica k la ripone in un kleenex. Lo stesso giovanotto mi ordina: "Mi segua a finestrini chiusi, capito, mi segua a finestrini chiusi e nn faccia scherzi" Ero terrorizzata, avrei potuto buttare " la tisana" buttare tutto ne avrei avuto la possibilità, ma nn l'ho fatto perchè ho creduto nella forza dell'ordine, nella loro esperienza, nella capacità di discernere "il cattivo dal buono". Risultato? Una volta arrivati al commissariato mi hanno perquisito l'auto hanno perquisito poi anke me e io, da gran c...gliona ho consegnato loro la marijuna k avevo in borsa. Grande grande grande errore essere onesti pensando k poi sarai apprezzata. Dopo 3 ore in commissariato e 1500 lacrime mi hanno trattata da criminale, continuavano a dire: "firma queste carte, nn è niente la patente ti verrà restituita in un mese" Sti c...zi! Quando leggo il verbale, e ci tengo a precisare k giò ero terrorizzata a stare 3 ore in un commissariato, mai successo prima, vedo k mi contestavano la guida sotto effetto di stupefacenti art 187, la prima cosa k ho detto è stata: "ma come fate a capire k stavo guidando sotto effetto di stupefacenti se nn mi fate neanke un test?" e loro: "ma come tenevi in mano un cannone" poi, hanno pesato il contenuto della "tisana" ed hanno scritto 0,5 grammi, io nemmeno ho visto quando loro l'hanno pesata quindi non ho potuto constatare la veridicità dell'informazione. Morale dell'incubo di proporzione mega galattica l'8 marzo mi è stata contesta la sospensione di 12 mesi. Dopo pochi gg dall'accaduto mi sono affidata anke ad un avvocato il quale, invece di muovere il suo lato B subito, mi ha detto: "Bisogna aspettare k la prefettura ti contatti e poi agiamo" Io ingenua e super c...gliona mi sono fidata e di nuovo ho pensato bene di non chiedere favori a nessuno, d'altronde i carabinieri mi continuavano a ripetere k era x un mese...Ora leggendo tutto quello k pubblicate veramente mi sento fisicamente male e non so k fare, k pensare e se prima nn dormivo naturalmente ora nn ci riesco proprio più perkè ogni singolo attimo k chiudo gli occhi mi ritorna in mente la faccia di quei carabinieri k avrebbero potuto agire con un pò di cuore ma nn l'hanno fatto. Sì è vero bisogna applicare la legge, x carità è giusto, ma bisogna anke usare il buon senso. Ho commesso un'errore nella totale ingenuità ma è giusto k berlusconi vada con le minorenni prostitute e io devo pagare tutte le pene dell'inferno x un tiro di canna mentre lui governa l'italia?Cosa mi consigliate di fare VI PREGO AIUTATEMI, nn voglio togliere l'attenzione alle catastrofi mondiali, ma io sicuramente perderò lavoro, stima e farò morire mia madre se si verrà a sapere... e con la lungaggine ed il ladrocinio dei test ci sono ottime probabilità k succeda.
Scusatemi se sono stata lunga, ma dovevo sfogarmi, e KIEDERE FINALMENTE AIUTO Grazie x la vostra risposta controllerò in mattinata x il riscontro vi prego nn siate lunghi nei tempi sento k ne ho perso già tantissimo grazie ancora

risposta a "PATENTE RITIRATA PER 1 ANNO AMEREI AVERE UN VS PA...

Ci dispiace per quello che ti è successo e cercheremo di darti le informazioni che ti servono per uscire da questa spiacevole situazione.
Innanzitutto occorre chiarire che nello stesso episodio hai violato due leggi: una è l'art.75 del D.P.R.309/90, che vieta la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, l'altra è l'art.187 del codice della strada (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti).
L'art.75 prevede il ritiro immediato della patente per trenta giorni se, al momento dell'accertamento, la persona che detiene sostanze, ha anche la disponibilità di un veicolo. Successivamente verrai  convocata presso la tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con l’assistente sociale; nel corso del colloquio verrà valutata la sanzione da applicarti (sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni) e verrai invitata ad intraprendere un programma terapeutico. Se è la tua prima segnalazione è molto probabile che il tuo procedimento amministrativo possa concludersi, invece che con la sanzione, con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti.
Per quanto riguarda la violazione dell'art.187, nel decreto di sospensione cautelare che ti è stato notificato dovrebbe esserci anche scritto l'iter che dovrai seguire per riprendere la patente (visita alla commissione medica ecc), altrimenti puoi rivolgerti direttamente, senza bisogno dell'avvocato, all'ufficio sospensioni patenti della prefettura competente per dove sei stata fermata. Trattandosi però di un reato penale, ti serve comunque il supporto dell'avvocato in quanto successivamente la tua violazione sarà valutata da un giudice che deciderà le altre pene (multa, decurtazione punti ecc.). Se hai ancora dei dubbi o non ricevi esaurienti informazioni dagli uffici competenti, scrivici nuovamente e cercheremo di fare il possibile per aiutarti.

patente ritirata x un anno vi ringrazio di cuore

Spettabile Redazione
Vi ringrazio di cuore per la vostra risposta, avevo dimenticato di dire k già mi sono stati decurtati 10 punti dalla patente e questo è sul verbale stilato al momento della catastrofe.
Purtroppo la mancanza di informazioni precise rappresenta il terrore maggiore. Nessuno sembra sapere esattamente quale sarà l'iter, so delle visite psicologiche, so delle analisi, nn so se quelle del capello...ma sono obbligatorie ora? nn conosco i tempi, e nn conosco i particolari, ciò di cui sono sicura è k veramente mi sto ammalando x questo. Pensate k alcuni dei miei motti sono sempre stati: pensaci prima x nn pentirtene poi, ki è cagione del suo male pianga se stesso...e poi mi succede questo! Testimonianza k nessuno può ergersi a maestro nella sua vita, si prende una mezza curva sbagliata e si può veramente cadere in un baratro senza fine. Mi elevo e guardo la mia situazione dall'alto, da un'angolazione diversa, quello k mi fa più rabbia veramente sono le conseguenze psicologiche, la mancanza di fiducia nella legge contribuisce a farmi essere in uno stato di ansia perenne. Eppure, ne ho passate tante nella mia vita, ma mai ho dovuto scalare una montagna così alta senza avere protezioni. Ma secondo voi, può succedere k in seconda battuta mi sequestrino anke l'auto o il motorino, o facciano dei raid a casa mia alla ricerca di qualcosa? Io nn ho niente e nulla ci sarà mai come un disco rotto ripeto k è stata 1 volta e la sfortunaccia mi ha incontrato sulla sua strada e, invece di darmi la precedenza, mi ha investito completamente! E se faccio passaggi di proprietà subito intestando tutto a dei miei amici? Ma la mia fedina penale sarà macchiata indelebilmente ora? Con l'avvocato faremo ricorso al giudice di pace entro i 30 giorni dalla ricezione della contestazione da parte della prefettura può secondo voi aiutare? A proposito su questa comunicazione c'è solo scritto della sospenzione della patente x 12 mesi e k attendo altre comunicazioni...C'è qualcosa di specifico k possa kiedere all'avvocato? Ke caratteristiche dovrebbe avere x essere uno qualificato? X grazia di Dio nn ne ho mai avuto bisogno ho sempre perorato io le cause dei miei amici o mie, ma ora sono costretta ad averlo e devo muovermi, già credo di aver agito in enorme ritardo e d'altronde si dice e concordo Ki ha tempo nn perda tempo. Ringrazio nuovamente per il vostro supporto e la vostra risposta. Scusatemi se sono lunga, forse banale, ma veramente le vostre parole e la vostra esperienza possono aiutarmi almeno a capire k c'è qualcuno dall'altra parte k mi ascolta. Grazie ancora di cuore

risposta a "PATENTE RITIRATA X UN ANNO VI RINGRAZIO DI CUORE"...

Tutto l'iter di accertamento verrà effettuato presso la Commissione medica Locale,
Quando ti arriverà tramite posta la comunicazione ufficiale dell'accertamento da parte della prefettura con tutti i dati e l'esatta definizione degli estremi (punti tolti, importo della multa, durata della sospensione ecc.) ti consigliamo di andare in C.M.L e prenotare le analisi presso i laboratori convenzionati con la stessa C.M.L.
Una volta avuti i risultati dovrai presentarti con questi in C.M.L. e loro certificheranno, se tutto va bene, che puoi riavere la patente alla scadenza della sospensione.
Per l'iter legale presso il giudice, va benissimo farsi seguire dal tuo avvocato.

sfortunate coincidenze?????????????

Confesso in tutta franchezza di essere rimasto molto perplesso nel leggere l'incredibile serie di "sfortunate?" coincidenze che hanno giocato a tuo sfavore, tuttavia anche il più "comprensivo" degli agenti non poteva evitare la contestazione trovandosi dinanzi ad un'autista con la "canna fumante" tra le labbra, anzi mi sembra un'anomalia che non abbiano contestato nulla anche all'amica che si trovava con te. Come saprai, si legge purtroppo con una certa frequenza di incidenti che hanno come protagonisti persone sotto effetto di sostenze "proibite" e le forze dell'ordine che cercano di contrastare il fenomeno meritano a ragion veduta anche la tua fiducia. Per quanto ovvio, dando ascolto e frequentare persone che ti consigliano irresponsabilmente di fumarti una canna, che evidentemente considerano alla stregua di una camomilla direi che quanto accaduto è il minimo che ti poteva capitare ma in fin dei conti puoi ritenerti fortunata per il semplice fatto che non è successo nulla di irreparabile. Per quanto riguarda l'iter amministrativo e penale della vicenda ho notato che sei ben seguita dalla Redazione e vedrai che tutto si risolverà per il meglio. Devi avere comunque tanta pazienza e sopratutto fare attenzione a "certi" consigli. Con i migliori auguri.

grazie del tuo commento

Dopo tutto ciò k sto leggendo è veramente difficile credermi, ma nn avrei motivo di mentire, d'altronde sto male proprio x la gran c...glionata k ho fatto ed ho deciso di usare questo forum x avere uno scambio di opinioni e qualke consiglio.
Non critico il lavoro della forza dell'ordine, nella maniera più assoluta, hanno fatto il loro dovere, e nemmeno è mia intenzione dire: si, a me mi fanno passare tutti sti guai seri e gli altri k uccidono, k fumano, bevono regolarmente, k stuprano, stanno fuori, no, x loro c'è anke la giustizia divina, prima o poi qcosa succederà e sono convinta k manco vivono bene, xkè costretti nella menzogna.
Solo k considerata la mia situazione ci sono rimasta realmente male, in quanto non hanno capito k già il fatto di essere stata portata in commissariato mi avrebbe segnato a vita, quindi, potevano punirmi in tanti altri modi invece di farmi passare tutti sto calvario e rideerci anke su continuando a ripetere: "ma tanto, è solo x un mese", solo questo...grazie per gli auguri

abbi ancora fiducia..................

Posso comprendere la reazione leggermente scomposta per quanto ti sta accadendo, ma razionalmente devi capire che non vi era alcun motivo per ricevere un trattamento al di fuori di quello previsto dalla legge a meno che gli agenti verbalizzanti venendo meno al proprio dovere,non fossero disposti ad incorrere nel reato di omissione d'atti d'ufficio. Forse non ti rendi ancora conto delle gravissime conseguenze che potevano derivare dal tuo scellerato comportamento trovandoti alla guida di un veicolo. Da come scrivi inoltre, sembrerebbe di capire che i tuoi "persecutori" in divisa siano gli stessi che volutamente non arrestano gli autori dei delitti più efferati. Sai benissimo che non è così. Stai ai primi danni e ritieniti molto, molto fortunata. Forse col tempo capirai. Non tutti i mali vengono per nuocere. Fai tesoro di questa esperienza anche se al momento è senza dubbio negativa. Ti rinnovo volentieri gli auguri e se mi posso permettere ti consiglio di stare lontana anni luce da "certe" tisane e affini.............

Grazie del tuo commento...

Grazie per le tue parole,
Concordo k i miei pensieri si confondono con il loro significato come in un quadro di Picasso. Ciò k mi fa rabbia è la mia ingenuità e la mia sfiga tutto qua. Parti dal presupposto k sono ligia alle leggi ed in generale alle regole della vita, nn bevo alcolici e cerco di applicare la serenità in tutto ciò k faccio proprio x distaccarmi dalle brutture della vita quotidiana. Se ti può essere di consolazione e mi riferisco alle parole usate quando ti riferisci al mio comportamento "scellerato", sappi k nn avrei MAI MAI MAI guidato se avessi fumato, stavo solo spostando l'auto da una parte all'altra della strada xkè alla ricerca di un bagno funzionante, l'avevo accesa in quell'istante e nn avevo fumato prima. Ank'io sto cercando di vedere del bene in quest'incubo e forse un giorno la mia esperienza potrà servire da monito ed esempio x tutti i ragazzini k si credono super eroi ed esagerano in maniera costante provocando del male a se stessi e ad altri. Sta ben certo k ho fatto sempre il possibile di stare alla lontana dai consigli negativi e sicuramente ora, mi s'illumineranno come criptonite a miglliaia di miglia di distanza! Spero di nn tediare nessuno con i miei commenti e di potere continuare ad esporre i miei pensieri nel rispetto di tutti, aprirmi ai commenti e prendere legnate a destra e a manca non è sempre facile, ma è sicuramente utile ad un confronto aperto k al momento ho solo la forza di avere in maniera virtuale. Attendo un cortese riscontro da parte della redazione, se nn è di troppo peso, per un suggerimento nel testare la preparazione del mio avvocato. Ieri ho ricevuto altre notifiche e conto di incontrarlo domani. Grazie ancora

solo sfiga???????????

Non devi consolare me ma te stessa. Io posso solo riscontrare i fatti come da te narrati, ed il fatto inequivocabile e incontrovertibile è una bella canna accesa tra le tue labbra mentre eri comunque alla guida. Per essere ingenua e rispettosa delle regole non mi pare un fulgido esempio di massima correttezza. Le canne non si tengono in borsetta come le caramelle! O sbaglio? Ti ricordo che in caso di test positivo alle sostanze, vieni ritenuta comunque sotto effetto delle stesse anche se non le hai assunte di recente. Non si può essere superficiali in queste cose. Documentati e cerca di uscirne al meglio. Ancora auguri.............

Precisazioni

P.s (2) ho messo tutto in mano di un ottimo avvocato il giorno dopo l'accertamento etilico a cui sono stato sottoposto (sono uno studente ventenne)
Grazie per l'attenzione

risposta a "RITIRO PATENTE GUIDA IN STATO DI EBBREZZA E ESAMI...

Gli esami per l'accertamento dopo sospensione per Guida in stato di ebbrezza, normalmente sono relativi ai consumi alcolici e prevedono il prelievo del sangue con analisi di transaminasi, Gamma GT, emocromo, CDT ed a volte EGT.
La Commissione Medica Locale può se lo ritiene opportuno anche richiedere ulteriori approfondimenti sul consumo di sostanze stupefacenti.

Articolo 187

Ciao, il 10 febbraio sono stato fermato e mi sono rifiutato di andare a fare le analisi.
Ora ancora non ho ricevuto niente per quanto riguarda la visita medica. Che devo fare? A chi rivolgermi per fare le visite?

risposta a "ART.187" del 05.04.11

Il rifiuto di eseguire gli accertamenti richiesti sull'uso di sostanze mentre si è alla guida di un'auto (art.187) fa scattare la sanzione massima applicata a questo genere di reato.
Dovresti ricevere dalla prefettura una comunicazione che riporta tutte le sanzioni che ti sono state applicate (multa, punti, durata del periodo di sospensione della patente) e l'indicazione di rivolgerti in Commissione medica Locale, dove dovrai fare tutti gli accertamenti necessari.

esami nella medicina legale di torino

io vorrei sapere se anke nella med.leg di torino gli esami sono uguali a quelli di firenze.mi spiego ,io 6 mesi fa ho fatto il capello a torino ,mi hanno tolto5/6 ciocche di capelli lunghe 1 cm. il giorno prima mi ero fumato 1 canna d'erba e nn fumavo regolarmente da quasi 2 mesi,non hanno trovato nulla....come è possibile? a torino fanno capello e urine. vorrei capire se è possibile ke nel capello cerchino solo le droghe pesanti e nelle urine quelle leggere e psicofarmaci... vi ringrazio in anticipo x la vostra risposta

aiuto!!rispondete perfavore!

sono stato fermato con la macchina da una pattuglia di polizia e sono stato trovato in possesso di una "stecchetta" di mariujana! sono stato portato in caserma dove mi hanno ritirato la patente per 30 giorni! non mi è stata fatta multa e mi hanno detto che dovrò fare un colloquio con il giudice di pace! qualcuno può dirmi passo passo a cosa andrò in contro? grazie

risposta a "AIUTO!!RISPONDETE PER FAVORE!" del 06.04.11

L’art.75 del D.P.R. 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) prevede il ritiro immediato per trenta giorni della patente di guida se, al momento dell’accertamento, la persona che detiene sostanze ha anche la disponibilità di un veicolo. Trascorsi i trenta giorni puoi andare a riprendere la patente presso la tua prefettura di residenza dove si attiverà un procedimento amministrativo per il quale sarai, successivamente, convocato per effettuare in colloquio con un assistente sociale. Se è la tua prima segnalazione,e se nel corso del colloquio ne emergono i presupposti, il tuo procedimento potrebbe concludersi con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti, altrimenti verrà valutata la sanzione da applicarti (sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni) e verrai invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti permetterà di chiedere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.

Rilascio patente dopo condanna

Salve,

ad un mio carissimo amico è giunta dopo circa quattro anni e mezzo (primi di aprile 2011) la notifica di condanna per guida in stato di ebbrezza, con relativa sospensione della patente di guida.

Il fatto risale al 5 Nov 2006, quando è uscito di strada con la sua macchina per un colpo di sonno.
Dopo aver perso conoscenza si è ritrovato su di una autoambulanza verso il pronto soccorso e le successive analisi del sangue fatte all'ospedale hanno certificato 2.99 di tasso alcolico, quindi decisamente alto.

La sospensione della patente per 2 mesi è scattata due settimane fa quando egli si è recato all'ufficio delle autorità competenti e dove gli è stata ritirata la patente.

Che cosa succede dopo i due mesi di sospensione?
Esami del sangue?
O verrà semplicemente ridata la patente?

Nè la notifica della prefettura nè il decreto penale del ministero fanno menzione di esami appositi del sangue per il rilascio.

grazie

Cordiali saluti
S

risposta a "RILASCIO PATENTE DOPO CONDANNA" del 08.04.11

Se la patente viene sospesa il Codice della Strada prevede che per riaverla ci si debba presentare in Commissione Medica Locale dove vengono richiesti gli accertamenti per verificare se l'automobilista sia un consumatore di alcolici ed in che modalità. Solo al termine degli accertamenti gli viene rilasciato un certificato con il quale la Prefettura gli restituisce la patente.
Non sappiamo se il tuo amico debba effettuare questo iter, dato il pregresso (e lontano nel tempo) reato commesso.
La cosa migliore è chiedere in prefettura cosa deve fare.

QUESITO.

Salve, un quesito:
mi ritirarono la patente 4 anni e mezzo fa per guida in stato di ebbrezza.
Esiti degli esami per l'accertamento all'idoneità della guida:TUTTI IN REGOLA,
la prima visita mi diedero 6 MESI, la seconda 1 ANNO, la terza 3 ANNI e l'ultima (appena di stamane) ancora 3 ANNI...UN ALTRA VOLTA 3 ANNI? ma com'è possibile se i valori delle analisi di transaminasi, Gamma GT, emocromo, CDT ed alcolemia sono bassissimi??? piu bassi di quelli di tre anni fa?...addirittura la Gamma GT è al di sotto del valore minimo.
Ora la mia domanda è: potrei impugnare ricorso per questo "ABUSO"? A chi dovrei rivolgermi?
Premetto che sono di Scalea e che la Commissione Medico Locale è di Cosenza (180 Km. di distanza tra andata e ritorno).
Io se il tutto sarebbe esente da spese sarei disposto a ripeterli ogni anno questi esami ma caspitarola e ancora caspitarola!!! ogni volta il tutto tra TICKET e viaggio mi viene a costare circa 200 euro, e credetemi per un operaio saltuario come me tale cifra è astronomica.
Come dovrei comportarmi? sottostare al loro stupido "GIOCO" solo per farmi spellare quattrini?
SONO STUFO!!!
Grazie
Cordiali Saluti.

che schifooo!!!

buongiorno a tutti!! mi sorge un dubbio atroce : 2 settimane fa dopo esser stato fuori a cena, nel recarmi a casa sono stato fermato x un controllo di routine da parte della polizia si stato, dopo essermi sottoposto al test (obligatorio) sono risultato positivo valore 1,30 bevuto 2 bicchieri e mezzo di vino e una grappa dopo il caffè ...a cena.. quindi ritiro di patente immediato (come giusto che sia visto che HO SBAGLIATO) con le dovute sanzioni per un totale di quasi 8milaeuro tra cui avv. sanzione amministrativa, pena pecuniaria e dopo esser stato denunciato a carattere penale (nonostante il poliziotto mi disse lei Sig. S... si deve ritenere di gran lunga fortunato perché oltre l'1,50 c'è il triplo della sanzione e il sequestro del mezzo e poi lei non è ubriaco, e solo fuori dai parametri consentiti dalla legge. (che culo che ho!!!!) bè dopo tutta sta pappardella e sta valle di lacrime e tutto il percorso riabilitativo che dovrò sottopormi come una cavia da laboratorio.. (forse potrò rientrare in possesso della mia patente ;) adesso mi chiedo solo una cosa : ma i soldi che pagherò al nostro stato/governo Italiano le utilizzeranno per fare i festini in villa ad arcore, entreranno nella borsetta firmata di qualche bel transessuale brasiliano che avrà fatto qualche bel servizietto a un nostro politico Italiano oppure serviranno per pagarsi parte di qualche modestissima umilissima casetta a Montecarlo.. la domanda mi sorge spontanea.. ma credetemi che la risp. resta un grande punto di domanda.. cmq sia sono fiero di essere Italiano, grazie Governo!! e ringrazio di cuore lo stato che dopo avermi fatto rischiare di perdere il posto di lavoro rovinato l'esistenza mi avrà inculcato il rispetto della legge. un grosso grazie di cuore!

....

Benvenuto nell'esclusivo Club degli alcolizzati.
Non hai idea ti cosa ti aspetta. Visite alla CML dove dovrai dimostrare di non essere un alcolista oltre che un tossicodipendente,colloqui con psichiatri,giornate di lavoro perse,umiliazioni varie.
Auguri!!

Benvenuto...

...nell'esclusivo Club degli alcolizzati!
Non hai idea di cosa ti aspetta tra spese folli,visite alla commissione medica,visite psichiatriche,giornate di lavoro perse e umiliazioni varie.
Auguri!

Dubbio

Scusate ma cosa succede nel caso in cui il soggetto sottoposto a questo controllo è in cura presso il sert e assume suboxone? viene considerato non idoneo??

crisi dell'auto

certo a questo punto patente a rischio,confisca del veicolo per chi beve un bicchiere di vino,chi si cura con benzodiazepine , art.187 codice della strada,assicurazioni RCA che non pagheranno i danni per rivalsa,chi comprera' auto ci pensera' un pochino?

mah...

...se devo dirla tutta troverei molto stupida una persona che,per non andare incontro a guai giudiziari, evita di comprare la macchina preferendo andare a piedi pur di poter continuare a bere/drogarsi...

Ditemi se questo non è abuso

Mi hanno ritirato la patente per stato di ebrezza nell'ormai lontano 1999..Sì..ho scritto 1999..allora ero molto giovane e inesperto..
Stavo tornando da una fasta di compleanno..avevo mangiato qualcosa e bevuto 3o 4 bicchieri durante la festa..mi hanno fermato per un controllo...
si è presentato uno stupido carabiniere, successivamente declassato a guardia giurata per grossi problemi di alcool, che con fare strafottente ha iniziato a offendermi e a provocarmi..
mi sono incazzato a morte e ho rifiutato di sottopormi al test alcolemico però poi stupidamente firmai il verbale dove c'erano scritte cose non vere..
pagai una multa salatissima per il ritiro della patente..circa 2 milioni di lire..e quindi anche gli esami del sangue e la visita medica alla commissione patenti..
la prima volta la patente mi è stata data per 6 mesi..la seconda volta per un 1 anno..
poi per un'altro anno..poi ancora per 2 anni..poi ancora 3 anni ed infine per 5 anni..
a marzo del 2012 dovrò sottopormi ad un'altro controllo con esami del sangue e visita medica alla commissione..
RIPETO CHE PER TUTTO QUESTO TEMPO GLI ESAMI SONO SEMPRE RISULTATI NEGATIVI ALL'ALCOOL..I MIEI VALORI SONO SEMPRE STATI AL DI SOTTO DELLA NORMA.. DA ALLORA NON HO PIù BEVUTO NEMMENO UNA BIRRA E NON FACCIO USO DI NESSUNA SOSTANZA STUPEFACENTE ..
i punti sulla mia patente ci sono ancora tutti..
Ormai sono passati 12 anni e le leggi si sono inasprite..
la mia domanda è : perchè non si decidono a rilasciarmi la patente una volta per tutte ?
ho sentito dire che , con le nuove leggi, a chi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza una volta i controlli di routine saranno fatti ogni 5 anni finchè scampa perchè considerati soggetti a rischio di ricaduta..praticamente rimarrai bollato a vita come un potenziale alcolizzato.. il rilascio definitivo della patente è sempre a discrezione della commissione..
E' vera questa cosa che dovrò fare gli esami per la patente a vita?
Posso fare ricorso per un tale abuso?
qualcuno può indicarmi una scappatoia o una stada per uscire da quest'inferno una volta per tutte?
Confido disperatamente in una vostra risposta..
grazie in anticipo per tutto..

risposta a "DITEMI SE QUESTO NON E' ABUSO" del 27.04.11

Caro lettore, riceviamo molti post e commenti simili al tuo, anche se confessiamo che è la prima volta che leggiamo di un caso che dura da 12 anni.
Purtroppo non possiamo che confermarti quanto già stai verificando da te, ovvero che le richieste di accertamento da parte della C.M.L. possono ripetersi fino a quando la stessa C.M.L. non decida che è giunto il momento di interromperli.
Quindi è difficile parlare di un ricorso.
Puoi però consultare il sito del Ministero dei Trasporti, che ti riportiamo qui http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=cm&o=vd&id=1482 che contiene anche le modalità e le possibilità per cui sono previsti i ricorsi avverso una decisione della C.M.L. territoriale.

è dura

è dura lo so,ma purtroppo quando si finisce tra le grinfie della commissione medica locale non se ne esce più.
Ad ogni modo se l'ultimo rinnovo è stato di 5 anni,questo che farai ora dovrebbe essere quello definitivo

Pare che non sia un abuso ma crea molti disagi..................

premesso che sono un lettore, ti posso confermare che la cml ha totale potere discrezionale circa il rilascio del certificato di idoneità alla guida ma è comunque ammesso ricorso avverso il parere della stessa. Non mi risulta che sarai sottoposto a controlli vita natural durante. Espletati i previsti protocolli sanitari,se tutto ok, dovresti riottenere la consueta validità. Infine, se posso permettermi, non credo che la colpa di quanto accaduto si possa imputare allo "stupido carabiniere alcolizzato" se TU dopo avere bevuto comunque diversi bicchieri hai rifiutato il test. o no? Saluti................

grazie anche a te per avermi risposto..

grazie per la risposta..
spero che anche tu abbia ragione e che sia l'ultima volta a cui sono sottoposto ad esami..
e per rispondere anche a l'ultima parte del tuo post ti dico che è vero.. la colpa è anche mia..ma come ho già detto a quell'epoca ero molto giovane ed inesperto..
il carabiniere in questione era uno di quelli che si faceva forte della divisa che portava..
Vuoi per un'avanzamento di carriera..vuoi solo per il gusto di rompere i maroni ha iniziato a provocarmi dicendomi che non mi reggevo in piedi e che per strada andavo a zig-zag..
mi chiese se volevo fare il palloncino..io accettai subito..andò in macchina per poi uscirne dicendo che ne era sprovvisto..grande figuraccia di m... davanti al giovane carabiniere che aveva con se..avrà avuto più o meno la mia stessa età.e che se ne stava in macchina..non è nemmeno sceso..si faceva chiamare maresciallo da questo giovane carabiniere mentre era solo un semplice appuntato..
a quel punto mi disse che voleva portarmi a fare gli esami del sangue all'ospedale..alle 3 di notte..mi incazzai e rifiutai di seguirlo in ospedale..così mi ha ritirato la patente all'istante con tanto di verbale fasullo che io stupidamente ho firmato..vuoi sapere l'assurdo?..
non si è nemmeno preoccupato di sequestrarmi il veicolo..così sono tornato a casa con la mia macchina, seguendo stradine secondarie per non incappare in qualche altra pattuglia di controllo..
successivamente venni a sapere che quel carabiniere aveva grossi problemi di alcol e più volte era stato visto barcollante al bar..tentò pure un'approccio con una ragazzina di 12 anni tunisina del condominio dove abitava con moglie e figli..Una vera Merda d'uomo..
il maresciallo del comando dove questo stronzo prestava servizio aspettava da anni l'occasione per poterlo trasferire atrove..
l'occasione si presentò qualche tempo dopo..in stato di evidente ubriachezza provocò un'incidente in auto e poi scappò...questo è quanto ho saputo..ora fa la guardia giurata..
spero di averti dato un'immagine di che razza di individuo sono incappato..
comunque ti ringrazio nuovamente per la risposta che mi hai dato..
sei stato molto gentile..
ciao..

italy

bè, mi viene da aggiungere che se le visite con analisi le facessero al rinnovo patente,......le cose sarebbero migliori. E' inutile fare delle analisi quando già ti hanno beccato o hai ammazzato qualcuno!!!! ......oppure, vai a casa senza patente perchè hai bevuto il classico amaro dopo cena.....incazzato nero accendi la tv e vedi che 3-4 parlamentari su tutti hanno fatto il test tossicologico volontario. gli altri no!!!!!...e poi prendono decisione su un paese e fanno le leggi succhia soldi per noi poveri dipendenti......e prova a non pagare una tassa!!! se per errore non paghi tutto fino all'osso.....ti arriva a casa la letterina di equitalia che con le sue minacce di pignorarti anche .....(lascio stare il termine), non ti fà dormire....poi scopri che avevi pagato tuttto ma c'era un errore.....ma intanto paga che poi te li rendiamo!!! PROCEDURA LEGALE ITALIANA! cercando di andare avanti con la storia aggiungo che .....chiudo la tv dal nervoso.....vado a pisciare....poi torno e riaccendo la tv....e che c'è di bello?..la pubblicità dell'aperol dove c'è un tipo che lo lanciano da una parte all'altra e tutti si bevono tonnellate di colorante rosso.
risultato:
-ho bevuto alcolici e ho pagato il monopolio, iva ecc.
-ho guidato l'auto e giù di accise!!!!!!!!!
-mi hanno fermato e ritirato la patente tre mesi con 500 euro di multa
-visite-analisi
-bollo macchina che mi scade finche è ferma in garage
-chissà per quanti anni durerà questo meccanismo infernale.
allora!?........chi è che ne guadagna?
giusto rispettare le regole, non lo metto in dubbio.
ma.......LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI....MA NON TUTTI SONO UGUALI PER LA LEGGE........io sono un semplice cittadino con un lavoro, un mutuo, una donna....ed è per questa mia semplicità che la prendo sempre nel fondo schiena....

PATENTE RITIRATA PER IL METADONE

GENTILISSIMO PERSONALE DI QUESTA REDAZIONE,VORREI UN CONSIGLIO DA VOI SU QUANTO MI E' ACCADUTO AD APRILE DEL 2008,MENTRE PERCORREVO CON LA MIA AUTO UNA STRADA DI PAESE NEI PRESSI DI SPOLETO DI SERA VERSO LE 22,30 CON LA CINTURA DI SICUREZZA ALLACCIATA,E UNA VELOCITA' MODERATA, VENGO FERMATO IN UN POSTO DI BLOCCO DAI CARABINIERI PER UN NORMALE CONTROLLO,ALLA RICHIESTA DEL LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE DEL MIO VEICOLO E DELLA PATENTE, IO AVEVO SOLO LA PATENTE PERCHE IL LIBRETTO ERA STATO RITIRATO TEMPO INDIETRO PERCHE NON AVEVO FATTO LA REVISIONE,E COSI COMINCIA A VENIRMI UN PO' DI ANSIA ,E DIVENTARE UN PO' NERVOSO POI ERO STANCO MA SVEGLIO AVEVO UN PO' GLI OCCHI ROSSI,MA POCA ROBBA ,IL CARABINIERE MI GUARDA E MI DICE CHE MI SONO DROGATO,IO OVVIAMENTE RISPONDO DI NO,SONO SOLO STANCO LUI NON MI CREDE E COSI DOPO AVERMI PERQUISITO LA MACCHINA E A ME CON ESITO NEGATIVO,DECIDE DI PORTARMI IN UNA STRUTTURA OSPEDALIERA DEL POSTO PER FARE LE ANALISI DELL'URINE SULLE DROGHE E COSE VARIE, MA AL MOMENTO NON MII SOSPENDE LA PATENTE,SOLO DOPO UN MESE MI ARRIVA A CASA A ROMA UNA NOTIFICA DEI CARABINIERI DELLA MIA ZONA CHE MI E STATA SOSPESA LA PATENTE PER 6 MESI IN QUANTO E STATO TROVATO DEL METADONE NELLE URINE.E SUCCESSIVAMENTE SONO STATO PORTATO DAVANTI AL GIUDICE CON IL MIO AVVOCATO D'UFFICIO.ADESSO PER ABBREVIARE LA STORIA LA MIA DOMANDA E QUESTA:DOPO 3 ANNI SI E' CONCLUSA LA CAUSA CIOE' ADESSO A MARZO 2011 MI E' ARRIVATA A CASA LA SENTENZA DOVE DICE CHE IO SONO STATO ASSOLTO DALLA CONTRAVVENZIONE ASCRITTAGLI,PERCHE NON E' SUFFICIENTE LA PROVA DELLA SUSSISTENZA DEL FATTO.POI DICE AL RIGUARDO DELL'ESAME DELL'URINA CHE L'ACCERTAMENTO DELLA PRESENZA NELLE URINE DI SOSTANZE STUPEFACENTI SE CERTAMENTE COMPROVA UNA PREGRESSA ASSUNZIONE DI DETTA SOSTANZA,NON E' PERALTRO PARIMENTIDIMOSTRATIVA DELL'ATTUALE SUSSISTENZA AL MOMENTO DELLA GUIDA DELLO STATO DI ALTERAZIONEL'INDAGINE SUL LIQUIDO BIOLOGICO,EFFETTUABILE IN TEMPI BREVI E' DA CONSIDERARSI RILEVATORE PRELIMINARE MA PER FINI MEDICO LEGALI NON SI PUO' PRESCINDERE DALLE PROCEDURE INDISPENSABILI PER VALIDARE IL RISULTATO.IN PRATICA IO VORREI SAPERE COSA DEVO FARE ADESSO PER POTER RIPRENDERMI LA MIA BENEDETTA PATENTE SENZA PASSARE PER LA COMMISSIONE MEDICA,COME DICE LA SENTENZA CHE TUTTO E' STATO ANNULLATO PER MANCANZA DI PROVE AL MOMENTO.CHIEDO A VOI QUALI SONO I PASSI CHE DEVO FARE ADESSO PER RECUPERARLA ???? GRAZIE E SCUSATE DELLA LUNGHEZZA DELLE PAROLE,,,GRAZIE TANTO IN ANTICIPO

DICHIARAZIONE USO SOSTANZE

Ciao, avrei bisogno d una informazione...
nella compilazione del certificato per l idoneità della scuola guida, il mio medico essendo a conoscenza del mio passato da tossicodipendente ha ammesso il mio uso pregresso.. ciò comporta controlli e revisioni anticipate ? perchè dopo 3 anni d comunità , sto cercando d ricostruirmi una vita normale non mi andrebbero giu altre storie d sto genere, o cambio medico in quanto se non avessi voluto essere sincera il mio medico non avrebbe saputo nulla... aspetto info.. grazie mille... Jà*

analisi sangue per rinnovo patente

SALVE,
io avrei bisogno di un parere riguardo queste analisi del sangue che ho fatto per il rinnovo patente dove risulta un unico valore sballato di poco ( volume cellulare medio ) secondo voi mi fanno superare la visita?????? faccio presente che nei giorni prima del prelievo avevo fatto molto sport tra cui molti km in bici e di corsa.

GRAZIE in anticipo

Descrizione esame/Test Risultato Unita' Int.riferimento

S-AST 25 U/L < 38

S-ALT 25 U/L < 41

S-yGlutamilTransferasi 17 U/L 8 - 61

S-Amilasi 66 U/L < 100

S-Transferrina desialata 1,49 % < 2,50%

(metodo immunometrico con anticorpo specifico)

Sg-ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

globuli bianchi 7,94 x10^3/mm3 4,40 - 11,30

globuli rossi 4,71 x10^6/mm3 4,52 - 5,90

emoglobina 15,3 g/dL 13,0 - 17,5

ematocrito 46,2 % 42,0 - 50,0

vol. cellulare medio * 98,0 80,0 - 96,0

emoglobina cell.media(MCH) 32,5 pg 27,5 - 33,2

conc.Hb cell.media (MCHC) 33,2 % 31,0 - 35,5

amp. distrib. globuli rossi 14 % 11 - 14,5

piastrine 330 x10^3/mm3 150 - 450

CONTA DIFFERENZIALE

neutrofili 47,30 % 3,76 x10^3/mm3 1,40 - 6,50

linfociti 41,20 % 3,27 x10^3/mm3 1,20 - 3,40

monociti 7,20 % 0,57 x10^3/mm3 0,00 - 1,20

eosinofili 3,40 % 0,27 x10^3/mm3 0,00 - 0,70

basofili 0,80 % 0,06 x10^3/mm3 0,00 - 0,20

@ X Redazione

Vi ho scritto l'altro giorno mostrandovi i miei esami del sangue.

Emocromo tutto perfetto.
CDT 0,6% <2,6%
GOT 22 (5-45)
GPT 41 (5-45)
YGT 60 (8-68)

Non solo voi,ma anche il mio medico ha detto che questi esami sono ok!
Oggi ero al quarto rinnovo e l'ultimo me lo fecero di 5 anni, credevo davvero di riuscire ad ottenere il fatidico rinnovo di 10 anni e porre fine a questa brutta vicenda.
E invece?
Secondo la CML la GGT è fuori parametro (ma dove????) e una delle transaminasi,la ALT, è dentro di un pelo.
Risultato: rinnovo di UN SOLO anno.
Due Ceres stanno diventando un'incubo ragazzi...non più come uscirne...

risposta a "@X LA REDAZIONE" del 06.05.11

Gli esami che ci hai mostrato sono perfetti e non capiamo perché dare significato ad un valore che comunque è nel range (le piccole variazioni nell’ambito del range dipendono dai laboratori). Ma forse c’è stato un fraintendimento. Probabilmente hanno preferito monitorare la situazione ancora per 1 anno aldilà degli esami.

fai ricorso

Fai ricorso assolutamente, se questi sono i tuoi esami nessuno potrà darti torto.
io ho chiesto alla CML e m'hanno detto che per i primi 4-5 anni il rinnovo è sempre semestrale o al massimo annuale.
E' strano che l'ultimo sia stato di 5 anni, comunque senti un avvocato e presenta ricorso.
Calcola che dovresti vincerlo quindi meglio pagare un legale, piuttosto che fare altri prelievi annuali con visite a pagamento, motorizzazione ecc.
E' ora di finirla di mangiare soldi in questo modo!
Ribelliamoci tutti così la smettono!!!

Impossibilità a fare un esame

Salve, volevo sapere dato che giovedì avrò un esame delle urine c/o il SERT di zona, a cosa vado incontro se per motivi di lavoro non riuscissi ad andare alla visita in questione (molto probabilmente la ditta per cui lavoro mi spedirà fuori regione....).
Se avviso il SERT della mia impossibilità materiale ad andare, potrei trovare ottenere un rinvio anche a breve, o incapperei in qualcosa?
Grazie mille, cordialità.

procedimento di revisione della patente di guida

Innanzitutto complimenti per il sito: ben fatto.. e soprattutto pochi giudizi (di cui facciamo volentieri a meno) e molti consigli!
Vorrei sottoporvi il mio caso:
In seguito a perquisizione domiciliare effettuata dai carabinieri, sono stati rinvenuti presso il mio domicilio alcuni grammi di marjiuana..
Lasciando perdere il lato penale della faccenda, la mia domanda riguarda invece il procedimento di revisione patente.
In seguito alla perquisizione e alla successiva segnalazione da parte dei carabinieri alla motorizzazione civile, mi è stata recapitata una lettera di cui vi riporto i punti salienti:
“vista la segnalazione (da parte dei carabinieri) in oggetto, lo Scrivente Servizio (motorizzazione civile) avvia un procedimento di revisione della patente di guida (verifica requisiti psicofisici), coerentemente con quanto stabilito dall’art. 128 comma 1 del Codice della Strada, essendo sorti dubbi sulla sua idoneità psicofisica per la guida di veicoli.
Il provvedimento con cui si dispone la revisione della patente di guida sarà assunto decorsi 15 gg. dal ricevimento della presente, termine entro il quale potrà far pervenire eventuali documenti o osservazioni.”
Le domande:
A cosa potrò essere sottoposto (visita, esami del sangue, delle urine, del capello)?
Con quali tempi? Cosa significa che il provvedimento sarà assunto a partire dai 15 gg. dal ricevimento della lettera? Che passato questo tempo in un giorno qualsiasi a loro discrezione possono chiamarmi a fare le analisi?
Come e da chi viene stabilita la data degli eventuali esami di urine/sangue/capello?
Se nel giorno stabilito dovessi essere all’estero? Oppure ammalato? O impossibilitato a raggiungere il luogo dell’esame?
Grazie!

anche i giudizi a volte possono indurre a riflettere............

comunque se i consigli sono graditi, mi permetto di suggerire con spirito costruttivo e benevolo,che forse sarebbe opportuno considerare l'ipotesi di abbandonare talune pratiche potenzialmente dannose e portatrici di seri problemi al fine di evitare i sicuri e negativi risvolti quando ormai è troppo tardi. Sinceri auguri per una rapida e positiva soluzione.

per la redazione.

ho riscontrato i seguenti problemi:
1) a volte spariscono inspiegabilmente i commenti da me inseriti.
2) alcune volte non si inseriscono proprio.
In attesa di risposta ringrazio per l'attenzione.

risposta a "PER LA REDAZIONE" del 27.05.11

Caro lettore,
ci scusiamo per il contrattempo di cui ci scrivi, legato probabilmente al gran numero di post che il sito sta registrando sopratutto negli ultimi mesi.
Giriamo immediatamente al nostro informatico le tue richieste per ovviare al problema.
Nel frattempo ti invitiamo a provare a riscrivere i tuoi post.

risposta a "PROCEDIMENTO DI REVISIONE DELLA PATENTE DI GUIDA"...

Tutto l'accertamento dovrebbe essere fatto presso la Commissione Medica Locale, che ti dirà dove (laboratorio di analisi), come (quali test devi fare) e quando (quando prenotare gli esami) fare gli accertamenti.
Di solito si tratta di una prima visita anamnestica (visita generale sullo stato di salute), per poi essere inviati presso un laboratorio di analisi dove effettuare le visite richieste (accertamenti per l'uso di sostanze).
Possono richiederti test urinari o del capello.
Dipende dalla Commissione e dal tipo di analisi che utilizzano e richiedono per questi accertamenti.
Infine alcune C.M.L richiedono gli esami prima della visita anamnestica e ci si deve presentare con gli esami già fatti.

CENSURA???????????????

sono certo di avere inserito in data odierna un commento che non riportava sicuramente ne indicazioni errate e tantomeno frasi che potessero offendere chichessia, ma inaspettatamente è sparito dal blog! Avendo notato che non si tratta dell'unica volta che ciò accade, mi chiedo se trattasi di problema tecnico oppure di vera e propria censura a totale discrezione delle ss.vv. Nella seconda ipotesi ogni commento sarebbe superfluo tenuto conto che voi stessi affermate che "Tutti possono scrivere su sostanze.info, senza filtri e censure".
Cordiali saluti.

risposta a "CENSURA?????" del 27.05.11

Caro lettore,
escludiamo a priori nostri interventi “censori” nei tuoi confronti, in quanto non è nostra abitudine effettuarne.
Le rare volte che questo è successo, come ampiamente descritto nel post di spiegazione che ogni volta firmiamo come redazione, è stato per la rimozione di argomenti o simili che potrebbero produrre procedimenti penali nei confronti del proprietà del sito.
Ti invitiamo quindi a ripubblicare quanto è scomparso e ci scusiamo di nuovo per quanto accaduto.

Pagine

Aggiungi un nuovo commento