Back to top

GERMANIA - Cannabis terapeutica contro sindrome Tourette

 

Notiziario Aduc - Medici tedeschi hanno pubblicato il caso di un paziente affetto da sindrome di Tourette. Si trattava di un paziente di quarantadue anni, sofferente di questa malattia dall'età di sei. Presentava tic multipli e pensieri ossessivi; il problema era che di lavoro questo paziente faceva il camionista. Tutte le terapie si erano dimostrate inefficaci, e così gli venne prescritto THC, il principale principio attivo della Cannabis. Dopo due settimane i tic si erano ridotti in maniera significativa. Già da anni la Cannabis viene considerata un potenziale campo di utilizzo per questa patologia. Gli Autori dello studio hanno voluto però testare la capacità di guida del paziente. Sia durante la fase senza farmaci che durante l'uso di THC il paziente rientrava nei limiti richiesti dalle leggi tedesche riguardanti la percezione visiva, la capacità di reazione, la concentrazione e la tolleranza allo stress. Quel che più colpisce è che, rispetto alla fase senza farmaco, durante il periodo di uso di THC vi è stato un miglioramento significativo nella percezione visuale e nella concentrazione del paziente. In questo paziente, quindi, il THC migliorava le prestazioni di guida.

Psychiatry Res. 2011 Jun 9. [Epub ahead of print]
Cannabinoids improve driving ability in a Tourette's patient.
Brunnauer A, Segmiller FM, Volkamer T, Laux G, Müller N, Dehning S.

Aggiungi un nuovo commento