Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Incidente con minori feriti + esame urine

Salve, sono un neopatentato e quest'estate mi hanno sospeso la patente per essere risultato positivo all'alcol test durante un posto di blocco, una volta ripresa ho imparato la lezione e non ho più toccato alcol prima di guidare. Qualche giorno fa però ho fatto un incidente in macchina non per colpa mia (la ruota è uscita improvvisamente dai cardini con conseguente perdita di controllo del veicolo e schianto contro un albero) e due ragazze minorenni che erano con me si sono fatte abbastanza male. Prima di guidare non avevo né bevuto né assunto alcun tipo di sostanza ma avevo fumato qualche canna il giorno prima con gli amici. Una volta in ospedale i carabinieri mi hanno fatto il test del sangue e delle urine dove al 99% risulterò positivo al thc. Quali conseguenze rischio in questo caso? C'è un modo per dimostrare che quella sera non fossi alterato al volante? Perché visto che la patente l'ho ripresa da poco sarebbe veramente fastidioso perderla di nuovo, soprattutto perché ne ho veramente bisogno. Attendo fiducioso una risposta, saluti

Nessun voto ancora

Commenti

Ciao, ti applicheranno l'art 187 cds, ovvero guida sotto effetto di stupefacenti.
Le gabole si possono trovare, ma devi rivolgerti ad un bravo avvocato. Cosa di cui intanto avrai bisogno dopo,dato che l'art 187 è un reato penale.

aggiungiamo a quanto risposto da TPM che trattandosi dello stesso reato ripetuto all'interno del biennio (il primo questa estate, il secondo adesso), il Codice della strada prevede il ritiro della patente definitivo per i prossimi tre anni.

Buongiorno Red, ma essendo stato prima un 186, e adesso un 187, intercorre lo stesso la recidività?

C'è un modo per dimostrare che non fossi alterato in quel momento?

C’è un modo? Un buon avvocato e un ancor più bravo perito.
I reati son diversi, ma il giudice in sede penale può riunirli e applicare la recidiva nel biennio...

Grazie mille per la precisazione, non lo sapevo!

Lo sanno anche i somari che se abusi di una sostanza qualsiasi se ti capita un controllo anche nei giorni successivi sei fregato. Poi nel tuo caso ci saranno provvedimenti piu' gravi ed eì giusto sia cosiì la prox usa la bicicletta almeno non farai danni

Questa è proprio una ca... una vera cazza...una grande, gigantesca, strepitosa cazza...ta!
Ps: da leggere al tempo di musica del Trio Medusa...

Questa è una cosa che non ho capito. non dico che sia ingiusta o giusta:è la legge e quindi ci tocca. ma perché se uno ha fatto un tiro 5 giorni prima dell'incidente e risulta positivo commette reato? dopo 5 giorni direi che non si è messo alla guida sotto l'influenza di sostanze psicotrope o sbaglio?

Ti sei risposto da solo ....e' la legge . Giusto o no e' cosi' e quindi se sbagli paghi

appunto. il controsenso è che la legge dice che nel momento della rilevazione/incidente devi essere sotto effetto di sostanze psicotrope non che non devi averne fatto uso giorni prima dell'evento! a meno che ci sia un'altra legge che dice che sei hai la patente non ti puoi drogare... allora si che avrebbe senso. chi mi illumina?

Esatto, la legge dice che non devi essere sotto effetto di stupefacenti al momento della guida. Per questo con un buon avvocato e un buon perito puoi (forse) cavartela.
Certo d'altro canto la legge dice anche che se sei tossicodipendente non puoi avere la patente, infatti se applicano anche l'art75 possono toglierti i documenti e inviarti alla CML per verificare tu non sia tossicodipendente.
Purtroppo viviamo in uno Stato dove se ti fai una canna la sera a casa tua, e ti beccano il giorno dopo al volante, ti tolgono la patente. Basterebbe alzare il cut off, come avviene in paesi molto più avanti del nostro, quali l'Olanda, il Canada o la California.