Back to top

John Holmes inizia a fumare marijuana, passando poi ai funghi allucinogeni, agli acidi e alla cocaina

“John Holmes era il re” cui pene misurava 10 pollici (25,4 cm). - “Era la prova vivente che gli uomini non sono creati tutti uguali”.Nel 1965 sposa Sharon e, durante un periodo di convalescenza, si mise a frequentare un circolo di poker. Un giorno, nel bagno, incontrò un uomo che gli propose di fare del porno.Inizia così a frequentare un locale le cui facciate nascondevano in realtà dei piccoli teatri, utilizzati per le riprese porno John dichiara : - Ho dovuto persino tenermi addosso le mutande in quanto era illegale mostrare il fondoschiena di un uomo. Poi iniziarono ad essere più audaci e potei togliermi gli slip. Per una serie di riprese , dovetti fingere di fare sesso con una modella“.E’ nel 1968 che decide che quello sarebbe stato il lavoro della sua vita. La moglie Sharon lo mantiene, mentre John spende per sè tutti i guadagni che gli derivano dalla sua attività. Presto John e Sharon smisero di avere una normale relazione di coppia. Sharon dichiara: - Amavo quello scemo, solo che non mi piaceva quello che faceva- .

Nel 1969 John iniziò a gira dei films per conto di William Amerson. Tutte le scene spinte erano simulate. Holmes non era certamente un attore con un fisico da sballo : era molto magro, alto, ma nulla di più. Quando, però, si tolse i vestiti, Amerson capì di avere una “stella”.Nel 1971 iniziare a mostrare una vera “prestazione”. Guadagna parecchi dollari, vendendo i films a New York e Chicago. Nel 1972, è con il successo di “Gola Profonda”, “Il Diavolo in Miss Jones” e “Dietro la Porta Verde“, che il film porno assunse una connotazione più artistica. E’ anche l’anno in cui John inizia a fumare marijuana, passando poi ai funghi allucinogeni, agli acidi e alla cocaina, una droga che non abbandonò mai. 

http://parcodeinebrodi.blogspot.com/2009/06/pornografia-il-mito-di-moana...Anche la sua vita privata ruota attorno al suo pene.

Aggiungi un nuovo commento