Back to top

Perché le anfetamine creano dipendenza e danneggiano il cervello?

Utilizzando tecniche di tomografia ad emissione di positroni (PET) per tracciare i percorsi metabolitici delle metamfetamine nel cervello, i ricercatori dell’istituto americano Brookhaven National Laboratory hanno scoperto che gli effetti permanenti e di dipendenza di tali sostanze sarebbero in parte spiegati dalla loro farmacocinetica. Le metamfetamine sono tra le sostanze più neurotossiche che stimolano la produzione di dopamina, sia aumentandone il rilascio da parte delle cellule nervose sia bloccandone il riassorbimento a livello neuronale.

Lo studio coordinato da Joanna Fowler e pubblicato su Journal of Nuclear Medicine, ha dimostrato come le sostanze psicoattive che provocano un aumento maggiore della concentrazione di dopamina nel cervello, sono anche quelle che danno maggiore dipendenza. Ma intervengono anche altri fattori sul potenziale tossico delle droghe, inclusa la velocità di assorbimento, la durata degli effetti e la distribuzione all’interno del cervello. I ricercatori hanno monitorato mediante scansione PET l’assorbimento cerebrale, la distribuzione e lo smaltimento di questa sostanza su uomini che non avevano mai assunto droghe, iniettando loro dosi di metamfetamine marcate con un isotopo radioattivo, in quantità talmente ridotte da non produrre alcun effetto psicoattivo. Alle stesse persone sono state inoltre somministrate dosi traccianti di cocaina, per confrontarne gli effetti.

Metamfetamine e cocaina raggiungono velocemente il cervello, ma le prime permangono significativamente più a lungo rispetto alla cocaina. Addirittura, in alcune aree del cervello erano ancora presenti tracce di metamfetamine dopo 90 minuti, al termine della sessione di scansione. Inoltre la distribuzione nel cervello differisce notevolmente, infatti mentre la cocaina tende a concentrarsi attorno al sistema della gratificazione, le metamfetamine tendono a distribuirsi uniformemente.

DROnet, 20.10.08

Commenti

Re: Perché le anfetamine creano dipendenza e danneggiano il c...

Purtroppo non è l'unico medico a fare cose del genere, individui simili vanno immediatamente denunciati, considera anche che queste sostanze eccitando a dismisura il sistema nervoso ti tengono sveglio di notte e creano disturbi mentali come paranoia forte nervosismo depressessione manie di persecuzione ecc, evitate assolutamente di usare porcherie del genere!

Aggiungi un nuovo commento