Back to top

Sospensioni & Sanzioni Patente - art. 186 & 187

Intervista con la dr.ssa A. Mitrano, Viceprefetto, Dirigente dell’Area III^, Procedimenti Sanzionatori e Rappresentanza in giudizio, della Prefettura di Firenze.   1. Può parlarci dettagliatamente di cosa prevede l’art. 186 del C.d.S. e le sanzioni che vengono comminate in base ai tassi alcoolemici rinvenuti? Premetto che le competenze della Prefettura in materia sono di natura cautelare, in quanto l’accertamento del reato è di competenza esclusiva dell’ Autorità Giudiziaria . Si ritiene pertanto opportuno distinguere, nel prosieguo del discorso, gli adempimenti antecedenti alla pronuncia della Autorità Giudiziaria, definiti “cautelari”, nonché quelli successivi. Inizierei parlando in maniera dettagliata di quali sono oggi i provvedimenti che vengono adottati verso chi viene trovato alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Di seguito potete leggere una tabella riassuntiva che illustra le varie conseguenze in base ai vari tassi alcoolemici riscontrati a norma delle leggi vigenti  

Tasso Alcolemico

Sospensione

Ammenda

Punti

Confisca

Arresto

0,50 – 0,80 g/l

3 – 6 mesi

500 – 2000 euro

10

--

--

0,80 – 1,50 g/l

6 mesi – 1 anno

800 – 3200 euro

10

--

fino a tre mesi

+ 1,50 g/l

1 anno – 2 anni

1500 – 6000 euro

10

3 mesi – 1 anno

 

 

 Il Prefetto dispone la durata della sospensione cautelare e la sanzione economica da applicarsi variabile entro i limiti “minimo/massimo”, in base a parametri quali: precedenti dello stesso reato, eventuali recidive non specifiche, tasso alcoolemico rilevato al momento dell’accertamento dell’infrazione e successivamente a seguito degli esami svolti dalla Commissione Medica Locale.

In ogni caso l’irrogazione della sospensione cautelare viene disposta dopo che l’Ufficio ha effettuato una dettagliata disamina della fattispecie.   2. E il veicolo? Se il tasso alcoolemico rilevato è superiore a 1,50 g/l è disposto il sequestro se il mezzo appartiene al conducente, mentre viene restituito al proprietario, obbligato in solido, qualora questi risulti estraneo alla violazione, fatte salve differenti successive decisioni dell’Autorità Giudiziaria   3. E' prevista la decurtazione dei punti sulla patente? Si. Si tratta i di un adempimento eseguito dalla Motorizzazione Civile una volta che la decisione dell’Autorità Giudiziaria sia divenuta esecutiva   4. Casi di revoca della patente di guida? Questa avviene su disposizione dell’Autorità Giudiziaria solo se si è in presenza di un conducente con tasso alcoolemico superiore a 1,50 g/l, nel caso di una recidiva biennale e/o di un incidente mortale e/o nel caso di conducente alla guida di autobus o altro veicolo superiore a 3,50 t   4. Nel caso di incidente stradale cosa accade? I conducenti dei mezzi coinvolti nell’incidente vengono sottoposti alla misurazione del tasso alcoolemico e ed ad altri esami volti ad accertare lo assunzione di sostanze alcoliche oltre i limiti consentiti, sul posto, se possibile, ovvero in ospedale.   5. Ed in caso di rifiuto di sottoporsi all'accertamento alcoolemico? Scattano automaticamente le sanzioni previste per coloro a cui viene rilevato un tasso superiore a 1,50 g/l (vedi tabella riportata al punto 1).   6. Ho commesso un’infrazione, sono stato sottoposto all’alcooltest mi sono stati rilevati valori tali da applicare uno dei provvedimenti sopra descritti. Ora cosa accade? Mi arriva a casa qualcosa? Con che tempi – Quali i tempi di attesa fra l’infrazione e la comunicazione da parte della Prefettura del provvedimento? Copia dell’ordinanza viene spedita all’interessato per una immediata notifica. Nello stesso provvedimento sono indicate le prescrizioni in materia di accertamenti sanitari e le modalità per un eventuale ricorso   7. Può descriverci un iter standard – se esiste: cosa c’è scritto nella comunicazione, cosa è previsto, una volta che si siano positivamente conclusi gli accertamenti ecc.? Il Prefetto dispone la sospensione cautelare della patente di guida contestualmente ad una revisione psico-fisica da eseguirsi presso la Commissione Medica Locale a ciò preposta Nel caso di tasso alcoolemico riscontrato superiore a 1,50 g/l, la patente viene restituita solo previa esibizione del certificato della citata Commissione Medica Locale attestante l’idoneità psico-fisica alla guida   8.Nuove modifiche al codice della strada in materia di sicurezza stradale. A partire dall’agosto 2009 cambiano le sanzioni previste per “guida in stato di ebbrezza da alcol e droghe” o supera i limiti di velocità. Cosa significa e quali sono stati i cambiamenti più significativi introdotti Una premessa importante. Voglio sottolineare che le norme del Titolo V del Codice della Strada, di cui stiamo parlando sono l’art 186 – “Guida sotto l'influenza dell'alcool””e l’ art. 187 – “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti “. Il “pacchetto sicurezza” dell’agosto 2009 riporta alcune significative modifiche ad alcuni dei commi dei due articoli sopracitati. Nel dettaglio: viene raddoppiato il periodo di sospensione della patente per il conducente fermato con un tasso alcoolemico superiore a 1,5g/l Se il veicolo è di proprietà di altra persona, estranea al reato, l’ammenda è aumentata da un terzo alla metà, in particolare se il reato è commesso dopo le 22.00 e prima delle 7.00   9. Fin qui abbiamo parlato di alcol e patente. Cosa accade se invece di guida sotto l’effetto di alcool viene sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti?Sempre art.187 “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti” Può descriverci conseguenze sanzioni iter amministrativo e percorsi di accertamento conseguenti? Viene applicato lo stesso iter dell’art. 186 con le stesse sanzioni previste alla lettera C (tasso alcolico superiore a 1,50 g/l). Gli accertamenti sono eseguiti anche in questo caso dalla Commissione Medico Locale su disposizione del Prefetto contestualmente alla sospensione cautelare della patente di guida.   10.Provvedimenti per neopatentati, abbiamo letto ultimamente che sono allo studio misure specifiche per neopatentati, le risulta? Ce ne può parlare? Nel precisare che per “neopatentati” si intendono tutti coloro che hanno conseguito la patente entro i tre anni, indipendentemente dall’età anagrafica, sono allo studio effettivamente ulteriori misure ma non c’è ancora niente di ufficiale in aggiunta alla circostanza che i punti decurtati sono raddoppiati   11.Rapporti fra Prefettura e Motorizzazione Viene effettuato l’invio della patente agli Uffici della Motorizzazione di residenza nel caso in cui la Commissione Medica Locale abbia ritenuto il soggetto idoneo a tempo determinato.   Vorrei concludere questa nostra intervista parlando del problema incidenti e relativo al ritiro patenti, in particolare ai sensi degli art. 186 e 187 del C.d.S. Quando si parla del ritiro patenti per stato di ebbrezza o di uso di sostanze stupefacenti , la nostra esperienza ci dice che è nei week-end infatti che si concentra il numero più elevato di incidenti e conseguente ritiro di patenti. Il nostro sforzo è rivolto in particolare verso i giovani per informarli ed aiutarli ad evitare questo drammatico problema. E’ in pericolo la vita di donne e uomini, soprattutto giovani. (vedi il file PDF “Art. 187 e 186 Codice della Strada, dati 2008/2009 ” con i dati della provincia di Firenze, relativi agli anni 2008/2009, pubblicato e scaricabile a questo indirizzo http://www.sostanze.info/documenti). Vorrei sottolineare che le nostre attività, proprio per cercare di arginare il dilagare di questo fenomeno, non sono solo di sospensione e repressione, ma anche di informazione e sensibilizzazione dei giovani, cioè di prevenzione. E’ per questo che uno dei programmi dell’ Area III della Prefettura di irenzeprevede un monitoraggio analitico quadrimestrale dei dati sull’incidentalità stradale a seguito di violazione di queste particolari norme comportamentali previste dal C.d.S., correlate all’abuso di alcool e droghe. A tale scopo il nostro Ufficio Patenti promuove e cura incontri con studenti delle scuole medie superiori per illustrare , anche attraverso interessanti simulazioni, i pericoli della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’uso di sostanze stupefacenti. Nei vari incontri con gli studenti viene sottolineata un’attenzione particolare del Prefetto al rispetto delle norme in materia di sicurezza stradale con l’invito a condotte di guida più prudenti. Ad oggi, circa 1.300 studenti delle scuole dell’area fiorentina sono stati coinvolti nelle nostre iniziative di sensibilizzazione ed informazione. La conoscenza e l’applicazione di tutta la nuova normativa in materia rappresenta un altro aspetto importante della nostra attività. È necessario dunque un aggiornamento costante. Ad esempio, cercheremo di predisporre nel modo migliore gli Uffici competenti riguardo alle novità normative che sono allo studio in Parlamento circa l’emanazione di un nuovo Codice della Strada che dovrebbe prevedere, tra l’altro, provvedimenti d’urgenza in materia di guida con “minicar” e ciclomotori. Il Prefetto ha peraltro accolto con particolare sensibilità ed interesse questa attività collaborativa della Prefettura con l’Assessorato alle Politiche Socio-sanitarie del Comune di Firenze, nell’ambito del progetto “Utilizzo di strategie di prevenzione di comunità nel settore delle sostanze d’abuso”, al fine di implementare i contenuti del sito appositamente predisposto e, sicuramente, con l’obiettivo finale di una maggiore prudenza e sicurezza stradale, sì da dimezzarne l’incidentalità,. Quanto sopra, secondo le sollecitazioni del Ministero dell’Interno ed in linea con quelle che sono le direttive dell’Unione Europea Naturalmente confermo la disponibilità del nostro Ufficio a fornire i dati richiesti ed a comunicare gli opportuni aggiornamenti in materia.

 

Commenti

nei guai

grazie x la disponibilità un'altra domanda,ma io non ho mai avuto problemi con la giustizia,posso essere pure condannato con l'arresto

Sospensione preventiva patente art.187

Fermato per controllo del veicolo che risultava segnalato per traffico di droga, portato in ospedale per le analisi urine (senza previo tampone), perquisizione in caserma sia corporea che dell'auto. Nessuna contravvenzione ma nel verbale è stato citato l'art.187 in quanto ho ammesso che qualche volta è capitato di fare uso di qualche sostanza. Qual è l'iter? è possibile fare ricorso?

risposta a "SOSPENSIONE PREVENTIVA PATENTE ART.187" del 16.12.10

Ti verrà recapitato da parte della prefettura un provvedimento che, in base all'art.187 “Guida sotto effetto di stupefacenti”, riporterà tutto l'iter di accertamenti che dovrai fare (visita presso la Commissione Medica Locale, periodo di sospensione della patente ecc.).
In quel documento ci trovi anche gli estremi e le modalità per fare ricorso.

Art.187

Vi prego è abb. urgente.
Mi hanno ritirato la patente in via preventiva per l'art.187. nessuna contravvenzione effettuata ma sono stato fermato solo per un controllo in base ad una segnalazione. Auto controllata : OK Persona controllata : pulita.
Esame tossicologico delle urine sostenuto dopo essere stato accompagnato in ospedale.
Cosa devo aspettarmi?
Quando arriva l'esito delle urine? Se positivo (ultima assunzione qualche gg fa) cosa accade?
Se negativo (spero)
E la patente?
Insomma sono nel pallone!

risposta a "ART.187" del 17.12.10

Se il test risulta positivo (e se hai fumato qualche giorni fa è molto probabile che lo sia) probabilmente ti verrà applicato l'art.187 del Codice della Strada “Accertamenti per la verifica dell'assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope”, che prevede 10 punti tolti dalla patente, multa da 1.500 a 6.000 euro e possibile arresto da tre mesi ad un anno, sospensione della patente da sei mesi a un anno. Se il reato è reiterato nel biennio revoca della patente.

risposta ad ART.187

ti scrivo perche' mi e' capitata la stessa cosa tua due anni fa.
ti consiglio di far tuuti gli esami che richiede la tua commissione medica locale al piu presto,ovviamente quando sei pulito,perche' se sei fortunato il ritiro della patente diminuisce da un anno a sei mesi.Tra qualche mese ti arrivera' la multa come ti ha gia' scritto la redazione.e tu potrai patteggiare(perdendo pero' la tua macchina,se e' intestata a te)o opporti.io mi son opposto e al processo mi hanno assolto,perche' grazie a un discreto avvocato che ha contattato un medico legale,il quale ha fatto una relazione affermando che i cannabinoidi,come altre sostanze nelle urine permangono per piu di un paio di giorni,e quindi gli accertamenti non dimostrano la non idoneita' alla guida in quel momento;senza contare che quando mi hanno portato a pisciare il medico di turno come esame obiettivo aveva scritto che ero sano attivo e collaborante,e non riportavo segni di trauma.quindi niente ammenda,fedina penale pulita...e macchina di nuovo mia.
se hai la macchina ferma all'ACI ti consiglio anche di andar dalle forze dell'ordine che ti han ritirato la patente e far il cambio di la dell auto,cosi' se lo hai la tieni ferma in un parcheggio privato e non sversi soldi anche all' aci.xche' ti assicuro che ne dovrai sborsare un bel po'...anche se vieni assolto...se vuoi sapere altro se ti posso aiutare lo faro' volentieri.

Re: risposta ad ART.187

ciao! scusatemi ma ho avuto un problema simile..! ho fatto un incidente alle 2 e mezza circa e all'arrivo della municipale mi sono rifiutato al test dell'alcool (premetto che nn ho firmato nulla riguardo il rifiuto!) dopo circa due ore stavo male e mi sono fatto chiamare l'ambulanza dalla pol.mun. arrivo in ospedale alle 4 e mezza circa.. e alle 6 e mezza mi mengono fatte le analisi sull'accertamento di alcool nel sangue di 0,1 o 0,10 un quinto del limite di 0,5! ..Conclusione mi sono ritrovato la patente sospesa per 6 mesi anche se con il rifiuto la pena e maggiore! questo mi fa pensare che la decisione ha considerato il mio referto medico! E poi il sequestro amministrativo della mia macchina.. che quando l'ho presa in affidamento sul foglio ce scritto sequestro amm.A FINI CONFISCA ? mentre sul verbale non credo! che fine fara la mia macchina? quando e se verra dissequestrata?? o confiscata???

Re: risposta ad ART.187

Lo deciderà il giudice dato che con il tasso che ti hanno rilevato non era prevista la confisca, ma dato che ti sei rifiutato ti hanno applicato il massimo della sanzione (che prevede la confisca del mezzo)

Re: risposta ad ART.187

Ciao sono un ragazzo nella tua stessa situazione e sto aspettando l esito degli esami sulle urine, posso avere chiarimenti?
Sono i giorni peggiori della mia vita senza patente potrei perdere il lavoro. Grazie e in bocca al lupo a tutti.

Re: risposta ad ART.187

salve io sto passando lo stessi iter ,ma tu con la sanzione amministrativa sei riuscito a fare qualcosa? adesso mi hanno prenotato la visita alla commissione medica solo che mi hanno detto che devo avere capelli lunghi 6 cm ,io sono calvo,grazie aspetto risposta.

risposta ad ART.187

ti scrivo perche' mi e' capitata la stessa cosa tua due anni fa.
ti consiglio di far tuuti gli esami che richiede la tua commissione medica locale al piu presto,ovviamente quando sei pulito,perche' se sei fortunato il ritiro della patente diminuisce da un anno a sei mesi.Tra qualche mese ti arrivera' la multa come ti ha gia' scritto la redazione.e tu potrai patteggiare(perdendo pero' la tua macchina,se e' intestata a te)o opporti.io mi son opposto e al processo mi hanno assolto,perche' grazie a un discreto avvocato che ha contattato un medico legale,il quale ha fatto una relazione affermando che i cannabinoidi,come altre sostanze nelle urine permangono per piu di un paio di giorni,e quindi gli accertamenti non dimostrano la non idoneita' alla guida in quel momento;senza contare che quando mi hanno portato a pisciare il medico di turno come esame obiettivo aveva scritto che ero sano attivo e collaborante,e non riportavo segni di trauma.quindi niente ammenda,fedina penale pulita...e macchina di nuovo mia.
se hai la macchina ferma all'ACI ti consiglio anche di andar dalle forze dell'ordine che ti han ritirato la patente e far il cambio di la dell auto,cosi' se lo hai la tieni ferma in un parcheggio privato e non sversi soldi anche all' aci.xche' ti assicuro che ne dovrai sborsare un bel po'...anche se vieni assolto...se vuoi sapere altro se ti posso aiutare lo faro' volentieri.

Re: risposta ad ART.187

io avrei una domanda e se gentilmente mi rispondessi te ne sarei molto grato, premetto che sono nella vostra stessa situazione volevo sapere, io dovrò fare le analisi di capello+ urine, cosa ricercano in essi? quali sostanze ? grazie per la collaborazione a risentirci

Re: risposta a "ART.187" del 17.12.10

Salve cercavo qualche informazione nell anno 2012 mi è stata revocata la patente per art 186/187 adesso sono stato fermato con la patente revocata si raddoppia dalla data in cui mi è stata revocata la prima volta o dalla data in cui sono stato fermato adesso se qualcuno mi sa dare qualche informazioni grazie

Re: risposta a "ART.187" del 17.12.10

in base all'art.186 del Codice della Strada, per revoca si intende la ripetizione del reato con tasso alcolemico rilevato oltre 1.50 o in caso di incidente con danni gravi a persone, se il reato è stato commesso nel biennio (cioè entro due anni dalla precedente infrazione)

risposta a "SOSPENSIONE DELLA PATENTE CON TASSO ALCOLICO 1.10...

L'art.201 del nuovo Codice della Strada riduce a 90 giorni (dai precedenti 150) il termine entro il quale deve essere notificato il verbale di violazione contenente tutti gli estremi, come puoi dettagliatamente leggere qui:
http://www.patente.it/normativa/articolo-201-cds
oppure ancora più dettagliatamente qui:
http://sosonline.aduc.it/scheda/multe+violazioni+al+codice+della+strada+...

ritiro della patente con rifiuto a visita

buongiorno ieri notte mi è stata ritirata la patente e confiscata l'auto ho rifiutato di sottopormi a visita e mi sono stati applicati gli articoli 186 e 187 nonstante io avessi solo bevuto mi trovo da solo e lontano da casa non so cosa fare ho oltretutto letto sul verbale che mi sono stati dati 15 punti in merito al mio stato psico fisico ossia il massimo (a quanto è scritto io sarei stato vigile) ed oltretutto si parla di presunto stato di ebrezza anche se credo mi abbiano applicato il massime della pena cosa devo fare? cosa mi aspetta? vi prego aiutatemi!

risposta a "RITIRO DELLA PATENTE CON RIFIUTO A VISITA" del 20...

Rifiutarsi di sottoporsi all'accertamento, come senz'altro ti sarai reso conto anche da te, non è mai una buona idea. Soprattutto perchè, non potendo verificare e accertare lo stato di alterazione alcolica del soggetto per il suo rifiuto, viene automaticamente applicato il massimo di quanto è previsto dal Codice della Strada.
Che prevedono
art.186, comma 7, rifiuto degli accertamenti per verificare lo stato di ebbrezza: 10 punti tolti dalla patente, multa da 1.500 a 6.000 euro e possibile arresto da tre mesi ad un anno, sospensione della patente da sei mesi a due anni, confisca dell'auto. Se il reato è reiterato nel biennio revoca della patente.
Art. 187, comma 8, rifiuto degli accertamenti per la verifica dell'assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope: esattamente lo stesso di quanto previsto nell'art. 186, comma 7.
Infine ti consigliamo di affidarti ad un buon avvocato.

ritiro della patente con rifiuto a visita

Grazie della risposta,ma io ancora non ho ben chiaro cosa succederà.Sono stato nuovamente da carabinieri e successivamente da un avvocato che si occupa a quanto pare soprattutto di cause civili, tale avvocato seguira la prima parte della causa civile ossia quella che riguarda il sequestro finalizzato alla confisca, a cui seguirà una causa penale (che probabilmente seguirà anche lui)che mi verrà notificata e nella quale dovrò capire se fare o meno ricorso. quello che vorrei sapere è questo:

La mia auto sarà sicuramente confiscata?
posso affidarmi a qualcuno per la custodia?
nel momento in cui ci sarà la causa converrà dichiararmi colpevole?
premetto che sono incensurato e non ho mai avuto problemi di alcun genere, potranno esserci delle attenuanti?
faro il carcere?
Presumibilmente quale potrebbe essere alla fine di tutto la mia condanna in riferimento ad auto,multa,sospensione patente e carcere?

Vi prego aiutatemi sto facendo di tutto per capire ma sono in un completo stato di confusione

Grazie infinitamente

risposta a "RITIRO DELLA PATENTE CON RIFIUTO A VISITA" del 22...

Auto: la confisca è prevista, quindi è probabile che verrà effettuata e ti sarà anche detto dove verrà custodita.
Sul dichiararti colpevole non abbiamo idea, ma hai un avvocato che deve consigliarti proprio su questi aspetti...
Non crediamo sia un problema di dichiararsi colpevole o meno dato che ti sono già stati contestati dei reati specifici, ovviamente essere incensurato e non aver mai avuto problemi in questo campo sarà una attenuante tenuta in considerazione dal giudice.
Il carcere è previsto in caso di recidiva (e non è il tuo caso) o di gravi danno verso terzi (e neanche questo ci sembra ti sia successo).

Ritiro patente e rifiuto...

Non preoccuparti, queste IENE non badano a regolamento o applicazione corretta con i singoli cittadini... Infieriscono, poi sono solo c.... tuoi. Tra di loro non si toccano. La vigilia di Natale ho visto un esponente delle forze dell'ordine soffiare nel marchingegno al posto del figlio di un collega in evidente stato di ebbrezza che aveva riconosciuto al posto di controllo... VERGOGNA. Questa 186 è solo per far cassa!!!! Alle spalle dei cittadini onesti. Tra di loro non si toccano, famigliari inclusi.

guida in stato d'abrezza restituzione patente

Salve a tutti ho bisogno di un consiglio sul come comportarmi e sapere se ci sono provabilità di successo con un possibile ricorso per la restituzione della patente, ma parto dall'inizio.....

il 17maggio del 2010 mi è stata ritirata la patente per guida in stato d'ebrezza(art. 186 comma 2), valore 1,54 alla seconda soffiata,con ritiro immediato della patente e nomina di un avvocato d'uffico(in quanto, a mia insaputa, reato peanale).
Dopo una 20ina di giorni mi è stato comunicato dalla prefettura il periodo di sospensione per 1 anno della patente in attesa di processo, con l'obligo di presenarmi presso l'usl locale per accertamenti sanitari.
Dopo essermi presentato all'usl e aver fatto tutti gli accertamenti possibili immaginabili( tra cui esami specifici del sangue) mi è stata certificata l'idonetà alla guida, con validità per 6 mesi dopo i quali dovrò ripetere esami per ottenere validità 1 anno e cosi via 2,4,6...., ma dato che ero ancora nel periodo di sospensione stabilito dal prefetto non potevo ancora guidare ma continuare a seguire l'iter di visite e controlli sanitari.
La settimana scorsa mi è arrivata a casa una bella busta verde contenente la notifica di decreto penale emessa dal G.I.P dove vengo condannato a 45 giorni di reclusione i quali tramutati in pena pecuniaria diventano €12.250,00 e 2anni di sospensione della patente (ai quali devo sottrarre i 7 mesi già trascorsi).
Per fortuna in quanto primo reato mi è stata concessa una sorta di condizionale per cui non devo pagre la multa ma se in questi 5 anni dalla data della sentenza faccio qualunque tipo di reato sono rovinato.
Ovviamente non sono incline a questo genere di attivita anzi sono uno studente uiversitario all'ultimo anno della specialistica in biologia e non so dove sbattermi la testa inquanto tesista e dipendente dalla macchina.
Mi sono rivolto ad un avvocato amico di famiglia per affidargli la causa e procedere con un ricorso( a un giudice di pace o non so a chi) per la restituzione della patente o la riduzione del periodo di sospensione ma lui stesso mi ha sconsigliato di fare qualunque cosa dicendomi che non c'è più nulla da fare.
Sapreste consigliarmi come comportarmi per riottenere la patente nel più breve tempo possibile, ne ho veramente bisogno sia per campare che per passione.

aiutatemi 8)

Andrea

Nemmeno qui un po' di riflessione....

Avevo chiesto su questo sito.......

Voi dite: "Nel caso di una persona che ha fumato in precedenza ma non nel momento in cui sta guidando, se il risultato del test è positivo comunque scattano i provvedimenti previsti dalla legge." Questo è un arbitrio spaventoso. La legge dice: se si guida SOTTO L'EFFETTO di alcol o sostanze stupefacenti... confisca della vettura ecc ecc. Ma la durata di positività ai test, vanno ben oltre la durata dell'effetto di uno "spinello", compreso il test sulla saliva (sui tempi di positività del quale, non avete fatto sufficiente chiarezza, a mio avviso; non basta certo riportare le tabelle - puramente indicative - dei produttori del test) . Quindi, i test non sono minimamente probanti, a rigor di logica, circa l'essere o meno "sotto l'effetto" della sostanza, al momento del controllo su strada. Per l'alcol, invece, viene accertato (pur con dei limiti ridicoli) l'effettivo stato di ebrezza. Sarebbe come considerare ugualmente sanzionabile taluno che si è bevuto un cognac due giorni prima di mettersi al volante e talaltro che se l'è bevuto durante la guida. Se quello che dite è vero, a me sembra palesemente e tremendamente ingiusto, oltre che anticostituzionale. Gradirei parere legale.

Mi è stato risposto.....

Cerchiamo di capirci: il nostro lavoro non consiste nel fare chiarezza sulle incongruenze di leggi o norme del Codice della Strada, ma quello di riportare, nelle circostanze e negli ambiti in cui ci viene richiesto, quanto è stato definito (e scritto) dal legislatore nel singolo articolo di legge.
Quindi la disquisizione su principio attivo della sostanza o presenza della stessa nel campione biologico prelevato, esula dalle nostre competenze (e francamente non è, lo ripetiamo, un nostro ambito di lavoro).
Analoga considerazione vale sui test salivari.
Il sito si chiama sostanze.info e non patente.it o accertamentiexcodicedellastrada.org.

Che tristezza.........

Risposta a risposta "nemmeno qui un po' di riflessione"

E perché mai il Codice della Strada non dovrebbe poter essere discutibile, laddove sancisca vergognosi arbitri e ingiustizie?
Non avete forse voi il bene dell'intelletto? Quanto più coincidano Legalità e Giustizia, tanto più si può parlare di civiltà di una nazione.
E in questa deriva oscurantista, che fate voi? Un bel lavaggio delle mani!
Non sia mai che vi sbilanciaste ad esprimere un'opinione, che non vi chiedo certo sotto l'aspetto etico o morale, bensì strettamente sotto l'aspetto giuridico e legale.
Forse troppa paura di poter apparire sgraditi al legislatore?

Risposta a "Nemmeno qui un po' di riflessione"

Carissimo lettore, ci deve essere stata un'incomprensione.
Dicendo che la legge non è discutibile intendevamo, ovviamente, dire che la legge è così predisposta al di là di ogni discussione possibile, non che la legge non possa essere oggetto di discussione. La formazione del discorso pubblico, attraverso anche la messa in discussione delle regole della convivenza, ci sembra proprio ciò su cui un sito del genere possa offrire un contributo. E questo, oltretutto, molto al di là dell'espressione ufficiale della redazione.

Quello che volevamo sottolineare, è che questo non è il nostro ambito di intervento. Sicuramente la legge in questione è vissuta come una ingiustizia da molte persone e all'interno della redazione ci sono pareri più o meno critici a riguardo. Ma in quanto Redazione da questo punto di vista non abbiamo niente da aggiungere alle molteplici discussioni online e su questo stesso sito portate avanti da tutti gli altri partecipanti. Tu avevi chiesto un parere legale, nello specifico riguardo alla costituzionalità, e su questo non possiamo che chiamare altri utenti ad intervenire con il loro contributo umano e professionale.

Aggiungiamo un punto chiave, in riferimento a quello che, intuiamo, ti è sembrato un nostro tentativo di aggirare la questione. Proprio per chi fa il nostro mestiere, è difficile vedere come tutta la complessità del rapporto consumatori-operatori sia ridotta ai problemi relativi alla sanzione per la patente. Per cui quel sorvolare che tu hai preso per voglia di “piacere al legislatore” è più che altro un tentare di sottrarsi con i nostri lettori da questo schema, pur continuando a fornire tutto l'aiuto necessario a chi con questa legge deve fare i (duri) conti.

visita medica entro 60 giorni dalla notifica solo per fregare...

salve secondo voi è giusto che entro 60 giorni dalla notifica del prefetto ti fanno fare visite che poi non servono a niente.Ho fatto visita compreso analisi ho speso all incirca 100euro tutto bene idonietà per un anno il problema è che ho la sospensione fino a settembre ed il certificato medico vale solo 3 mesi ed allora questo certificato a cosa serve?scusate ci pulisco il c....... addirittura mi hanno mandato alla motorizzazione con il certificato d idonietà,sono andato e mi hanno detto chi ti ha mandato qui?La signora ha detto si il certificato devi portarlo ma a fine scadenza di sospensione ed è valido solo 3 mesi praticamente solo prese per il culo è meglio andare qualche mese prima a fare il tutto soldi buttati ma sopratutto file e una massa di incompetenti

ricorso per patente sospesa

sono stato sanzionato ai sensi dell'art 186 CdS ( 1,4 g/l) mi hanno ritirato la patente, ancora il prefetto non mi ha sospeso la patente, posso fare ricorso al giudice di pace per il ritiro della patente di guida da parte della polizia?

NUOVO RITIRO PATENTE

salve a tutti..a me è stata sospesa la patente il 4 settembre 2009 per guida in stato di ebrezza in seguito ad incidente senza feriti e un tasso alcolemico di 1.78. la sospensione è stata di 1 anno...il 6 settembre 2010 l'ho ripresa e il 20 di settembre ho avuto il processo da cui hanno deciso di sospendermela un'altro anno...ad oggi la patente non mi è stata ancora tolta e io continuo a guidare..il mio avvocato dice che il tribunale si era dimenticato di mettere in atto la pratica...volevo sapere se ci sono i presupposti per fare un ricorso per decorrenza di termini o eventualmente se dopo 4 mesi ci sono i presupposti perchè sia andata in prescrizione..posso fare qualcosa oppure no?..grazie in anticipo..

1,65 tasso alcolemico

Buon giorno,mi hanno ritirato la patente la notte tra il 18 e il 19 ndicembre....a 300 m da casa....sono una ragazza di 27 anni peso circa 50 kg....il tasso che mi hanno trovato era di 1,65.....ho bevuto 2 coktails e mezzo forse....ovviamente è scattata la sospensione di patente x un anno. Ma io voglio sapere come saranno le procedure degli esami del sangue che dovrò fare... Nessuno spiega nulla!!!!!

Re: 1,65 tasso alcolemico

anche i disabili sono sottoposti al rispetto delle normative vigenti, quindi la sospensione della patente per i 3 gr. ti verrà applicata.
Per il reato di spaccio (la sostanza ritrovata in casa) la patente immaginiamo sia l'ultimo dei tuoi problemi...

serata del cavolo art.187

ciao a tutti,mi e' stata ritirata la patente il 27 agosto 2010 perche' ero fumato di erba,tra l'altro e' anche stata la mia ultima canna.(niente alcol)
La parte piu' assurda e allucinante della storia e' che quei viscidi di m...da(vigili),mi hanno consigliato che se ero effettivamente fumato, di rifiutarmi a fare l'esame in ospedale,xche' tanto la patente mi sarebbe saltata lo stesso.
Ignorante della legge in vigore e di quello che mi stava per succedere concludo la disastrosa serata con la sola consolazione che giudavo la macchina intestata alla mia compagna ,quindi non confiscabile.
Il giorno seguente dopo essermi informato con internet ,mi rendo conto di aver anche commesso reato a non essermi sottoposto all'esame che avrei fatto se mi fosse stata spiegata bene la situazione.
Parliamo dell'avvocato d'ufficio a me dato dai viscidi? numero di telefono sbagliato,l'ho chiamata per un mese senza che nessuno mi rispondeva,all'inizio pensavo che era in ferie ma dopo 4 settimane era un po' troppo.....allora l'ho cercata in internet ed ho visto il numero di tel. sbagliato......Cmq parla con l'avvocato che piu' che essere interessata alla mia storia, era interessata ai 500 euro di apertura pratica ,ai 1500 euro per il ricorso al giudice di pace, ma risposte a me ....zero!
oggi pomeriggio faro' l'esame del capello,non ho fatto tinte , decolorazioni, spero di riavere la patente in fretta xche'la mia vita e' diventata impossibile senza macchina.
Ultima cosa:
E' giusto essere puniti,e' giusta la sospensione della patente,ma 6 mesi e spero solo 6 sono esagerati,bastava 1 mese di sospensione,esami tutto l'anno x il primo anno ,poi qualcuno di rado a sorpresa,ecco io l'avrei messa cosi'.
Penso proprio che non fumero piu' le canne......

RECIDIVO NEI PRIMI 2 ANNI

buongiorno,
circa 2 anni fa (ma il termine dei 2 anni non era ancora superato per questione di pochi giorni..) mi è stata ritirata per un anno la patente in quanto avevo un tasso alcolemico di circa 2.5. La multa con annessa sanzione pecuniaria non è stata ancora emessa, purtroppo pero' qualche giorno fa mi hanno ribeccato a 300 m da casa dopo una cena tranquilla e ad un orario non certo da ore piccole visto che erano solo le 23.30, avevo un tasso alcolemico molto basso di 0.62, lo so che ho sbagliato ma non ho fatto neanche un km di strada ed ero praticamente a casa tuttavia agli agenti non è sembrato vero e comprensione zero...Discutibile anche la modalità con cui mi hanno fermato infatti non era un posto di blocco ma sono stato seguito dalla volante degli agenti che credo stessero tornando alla centrale a mani ancora vuote e quindi dovevano per forza portare a casa qualcosa...
Adesso quello che voglio sapere è questo: in quanto recidivo e ancora nei primi 2 anni dalla prima sospensione è prevista la revoca della patente anche se avevo un tasso alcolemico piuttosto basso e rientrante nella prima fascia 0.5-0.8 oppure subiro' una nuova sospensione che nello specifico è compresa tra i 3 e i 6 mesi?
Altra domanda: la sanzione penale relativa all'infrazione di 2 anni prevede un periodo di detenzione da scontare ma è solitamente convertita in sanzione pecuniaria ma visto che ci sono cascato di nuovo adesso li dovro' scontare davvero?
Grazie

risposta a "RECIDIVO NEI PRIMI DUE ANNI" del 01.02.11

Il nuovo Codice della Strada riporta che in caso di recidiva nel biennio la patente viene non più sospesa, ma definitivamente revocata.
Nella consultazione che abbiamo fatto non si parla di tassi diversificati, ma il quesito che ci poni ha fatto sorgere anche a noi qualche dubbio sulla diversificazione del tasso alcolico e conseguente applicabilità di revoca o sospensione. Stiamo cercando notizie, ma se qualche lettore ha esperienza in merito la leggiamo volentieri.
Sulla detenzione è il giudice che decide in merito.

urgente

1 anno e mezzo fa mi hanno fatto l'articolo l’art. 75 del D.P.R. 309/90, ora l'art 187. Per caso mica viene revocata la patente?

recidivo

...la prima volta mi e' andata bene passato l'esame e le visite mi hanno restituito la patente .....oggi mi hanno fermato prima analisi pari al 1,81 seconda 1,65 inoltre multa 154,00 per semaforo rosso art 41/146 decurtazione punti 6......ora cosa mi aspetta???

risposta a "RECIDIVO" del 09.02.11

Siamo in grado di rispondere solo relativamente al primo quesito. Sull'infrazione all'art.41/146 non siamo competenti.
Con il tasso alcolemico rilevato (oltre 1,50 g/l) questo è quanto previsto dal Codice della Strada:
sospensione della patente da 1 anno a 2 anni
una multa che può variare da 1500 a 6.000 euro
10 punti tolti dalla patente
possibile arresto da 6 mesi a 1 anno (in caso di incidente con gravi conseguenze).
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. Revoca della patente in caso di recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
Infine se la tua è una recidiva nel biennio (ovvero se la prima sospensione ti è stata applicata negli ultimi due anni) è prevista la revoca definitiva della patente.

in panne..

..ciao a tutti,nel luglio 2009 mi è stata ritirata la patente per aver provocato un incidente con guida in stato di ebbrezza,da quel che mi han detto dato che io non ricordo nulla ho rifiutato tutti i test ed all'ospedale è risultato dagli esami del sangue un tasso alcolemico di 2,4...il resoconto è che ho già scontato la sospensione di 12 mesi inflitti ed ho di nuovo la patente..pochi giorni fa mi è arrivato il decreto penale con l'ammenda amministrativa e accessoria..sapete dirmi se io facendo ricorso all'ammenda posso anche non farmi decurtare i punti dato che da verbale me ne dovrebbero togliere 30??da verbale risultava 10 punti per la guida in stato d'ebbrezza,10 punti per il rifiuto del test sull'alcol e 10 punti per il rifiuto del test sull'assunzione di droghe..

risposta a "IN PANNE.." del 09.02.11

Non crediamo, in quanto i punti vengono tolti (o ridati) da parte della Motorizzazione (ovvero da un ente diverso) quindi con iter e procedura diversa dal decreto penale.
Quindi il nostro consiglio è di rivolgerti a loro.

non so che fare

Nel dicembre scorso mi è stata ritirata la patente e sequestrata l'auto scopo confisca poichè fermato dai carabinieri non mi sono sottoposto all' alcol test, giorni fa mi è arrivata la lettera del prefetto con la sospensione della patente di 3+6 mesi, nel verbale si fa riferimento al punto a del 186 ed al comma 7 dello stesso articolo.Ma come mai? mi pare starano visto che il minimo di sospensione è di un anno nel mio caso, ma visto che mi è stato dato meno di quanto pensassi(per ora) secondo voi ci sono gli estremi per fare anche ricorso per la confisca? Vi prego rispondetemi oltretutto tra un po scadono i termini per fare ricorso

Quale potrebbe essere a questo punto la condanna stabilita dal giudice?
Grazie mille

risposta a "NON SO CHE FARE" del 10.02.11

Il comma 7 cui ti riferisci, si applica come nel tuo caso a chi rifiuta l'accertamento.
Sull'entità della sanzione non ci esprimiamo, in quanto è ovviamente il prefetto ad esprimersi.
Prova a fare ricorso anche contro la confisca. Magari consultati prima con un avvocato.

Aiutatemi

Scusa, vorrei farti una domanda per favore. In data 10-02-2011, sono stato fermato dai carabinieri all' 1,30 di notte. E' stata perquisita la mia auto, dando esito negativo. Vista l'ora, mi sono rifiutato di andare in ospedale a farmi le analisi. Mi è stato fatto l'articolo 187/8c. Volevo sapere se è possibile fare ricorso. Cosa succederà? Mi dite che devo fare? Mettere l'avvocato? Pagare la multa? Aiuttetemi

risposta a "AIUTATEMI" del 12.02.11

Il rifiuto di sottoporsi all'accertamento fa andare incontro a conseguenze piuttosto gravi. Viene infatti applicato il massimo della sanzione.
Senz'altro ti conviene ricorrere ad un avvocato e capire con lui quali possono essere gli estremi per un eventuale ricorso.
Ti arriverà a casa, inviata dalla prefettura, una comunicazione nella quale è elencato tutto quello che ti è stato acceertato (multa, punti tolti ecc.).
In quella comunicazione ci saranno anche le modalità per fare ricorso.

Sospensione della patente per alcol test 1° valore 1,45 2° v...

Sono rimasto senza benzina in autostrada alle 2 di notte, sono sceso dalla macchina messo le quattro frecce e sono andato avanti a piedi camminando sulla corsia di emergenza per molto tempo circa due ore, finalmente è passato un autoveicolo dell'assistenza autostradale che mi ha dato un passaggio fino al distributore. Comprata una danica e preso il gasolio sono tornato alla macchina trovando un passaggio da un camionista.
Ho attraverzato l'autostrada, messo il gasolio nella macchina e sono montato in macchina per rimetterla in moto. La macchina non è partita perchè la batteria si era scaricata e mentre facevo queste operazioni è passata la stradale della polizia.
Mi ha chiesto la patente e mi facevano notare che era scaduta a novembre 2010, non me ne ero accorto.
Poi mi hanno fatto l'alcol test e risustava il primo valore 1,45, il secondo valore testato diopo 10 minuti 1,05.
Mi hano fatto un verbale che dichiara che circolavo con la patente scaduta inoltre che il conducente non viene autorizzato a condurre il veicolo in quanto positivo al test. Un secondo verbale la violazione art.176/8'-21' CDS. conducente del veicolo indicato fermo per avaria su carreggiata autosttradale non collocava il segnale mobile di pericolo. Inoltre il verbale del reato all'art.186 comma 2° C.d.S perchè GUIDAVA IN STATO DI EBREZZA ALCOLICA.
Ora mi chiedo essendo la macchina ferma e spenta come anche loro hanno constatato scrivendolo su un verbale, posso fare ricorso per quest'ultima sanzione relativa alla guida del veicolo in stato di ebrezza quando questo non è vero essendo la macchina ferma ?
Grazie

"SOSPENSIONE DELLA PATENTE PER ALCOL TEST 1° VALORE ecc." del...

Sono in procinto di fare ricorso al giudice di pace per la questione già detta, però ora mi chiedo se il provvedimento avrà una sospensione io dovrò comunque sottopormi alla visita medica prevista per questa infrazione per riprendermi la patente, o sarà sufficiente una visita normale di rinnovo della patente (visto che era scaduta) ?
Grazie

Visita per patente a seguito art.186

Buongiorno. Tra due mesi devo sottopormi alla visita medica CLM per riavere la patente a seguito art.186. Mi servivamo due chiarimenti: la verifica di etanolo nel sangue in cosa consiste? Ha influenza l'assunzione di alcool e se come, immagino di si, quanto tempo minimo deve passare dall'assunzione dell'ultimo bicchiere? Perchè mi hanno inserito nelle analisi anche le urine? Grazie Claudio

risposta a "VISITA PER PATENTE A SEGUITO ART.186" del 22.02.11

L’alcolemia è la verifica di quanto alcol c’è nel sangue. Ovviamente dipende dall’assunzione alcolica ed è influenzata dalla quantità, dal fatto se sei uomo o donna ecc…In genere l’alcolemia raggiunge il picco dopo circa 45 min-1 ora dall’assunzione di alcol e poi decresce fino ad arrivare a zero. Questo tempo è influenzato dalle variabili sopracitate e da altre. In genere possono essere necessarie dal 4-5 ore a 8-10 ore.
Per le urine potrebbe essere richiesto un esame tossicologico o l’alcoluria che è la ricerca di alcol nelle urine e che impiega circa 24-36 ore per negativizzarsi

Patente sospesa e posto di lavoro

Salve, vorrei una risposta al mio problema:
ho la patente sospesa fino a settembre 2011 ma nel frattempo verrò chiamato dalle Poste per essere assunto con contratto a tempo indeterminato in qualità di portalettere (dovrei guidare lo scooter).
Quali sono le conseguenze?? Posso perdere il posto di lavoro? Io ho cmq la titolarità del diritto solo che mi è stata temporaneamente sospesa (mi dicono gli avvocati)
Attendo risposte grazie e se c'è qualche sentenza pregressa vi sarei molto grato

Patente sospesa e posto di lavoro

Salve, vorrei una risposta al mio problema:
ho la patente sospesa fino a settembre 2011 ma nel frattempo verrò chiamato dalle Poste per essere assunto con contratto a tempo indeterminato in qualità di portalettere (dovrei guidare lo scooter).
Quali sono le conseguenze?? Posso perdere il posto di lavoro? Io ho cmq la titolarità del diritto solo che mi è stata temporaneamente sospesa (mi dicono gli avvocati)
Attendo risposte grazie e se c'è qualche sentenza pregressa vi sarei molto grato

come devo comportarmi

Considerato che l' 11 Marzo scorso è scaduto il termine dei 6 mesi quale sanzione per il ritiro della patente Art. 186 , siccome non mi è stato notificato nulla da parte dei Carabinieri , non sapevo di sottopormi a visite mediche al riguardo. Mi sono recato dai Carabinieri ed ho richiesto una fotocopia del verbale che avrei dovuto ricevere anzitempo. Successivamente mi sono presentato presso la commissione medica locale e mi hanno dato prenotazione per il prossimo Dicembre.
Siccome l'utilizzo dell'auto per me è di importanza vitale, e non posso aspettare così tanto tempo visto che sono un rappresentante, come potrei comportarmi considerato che c'è stata una omissione da parte delle autorità competenti, e se esiste un'altra via? cosa mi consigliate? Grazie ed arrivederci.

Valori S-GGT alterati prima della visita rinnovo patente CML

Buongiorno.
Il 15 marzo devo recarmi in locale CML per il secondo rinnovo della patente a seguito 186 bis. Ho effettuato nei giorni scorsi gli esami del sangue prescritti e ho avuto un valore S-GGT ( quello più importante mi sembra di capire) alterato a 115. Premessa, io le mie due/tre birre al giorno le ho sempre bevute, anche prima del primo rinnovo senza aver trovato problemi. Non consumo altri alcolici. Il mio medico mi ha caldamente consigliato di ripetere gli esami in termine utile, astenendomi dal consumo di qualsiasi bevanda alcoolica. Quest valore potrebbe rientrare come afferma? Grazie Alberico

Chiarimento...

Grazie, sicuramente sarà un sollievo per me (sono preoccupato di questa anomalia...) e una soddisfazione riuscire a stare lontano dalla birra, in fondo basta imporselo con le buone e con la convinzione di farsi del bene. Comunque, in seguito il mio medico mi ha già prospettato ulteriori analisi e accertamenti vista la cosa. Mi ha riferito che comunque che può influire sul valore S-GGT anche , con questo consumo di birra, l'assunzione da parte mia di particolari farmaci tipo antidolorifici a base di cortisonici, o paracetamolo. Cioè ne viene aumentato l'aggravio sul fegato e pancreas... Io in effetti ho fatto il mese scorso 15 giorni a casa per mal di schiena curato anche con cortisone.... E tutt'ora al bisogno lo assumo (attualmente sospeso). Grazie ancora Alberico

Vorrei un chiarimento sul valore GGT nel sangue

Buongiorno. Sono interessata in maniera diretta anch'io da questo argomento in quanto ho valori S-GGT completamente altalenanti o non stabili da molto tempo, con prossima seconda visita presso CML per rinnovo patente a seguito di lieve incidente e applicazione art. 186 (valore 0.85). Premetto che io ho problemi a livello di tonsille che potrebbero anche centrare ma questo valore S-GGT sembra che sia quello più importante in commissione, ma da più parti (compreso la mia dottoressa curante) viene dato come indicativo ma non di riferimento assoluto. Cioè sembra da certa letteratura medica e INTERNET da me visionata inseguito, che ci siano alcuni elementi o fattori che possano influenzarlo, quali astinenza o consumo di alcool nelle 48/62 ore ore precedenti l'esame, l'aver assunto farmaci particolari in precedenza quali barbiturici, ansiolitici, sedativi, antinfiammatori, antibiotici, come situazioni di stress a livello psicofisico, un certo tipo di alimentazione, il fumo... Gentilmente e se nella Vostra possibilità e volontà, potreste darmi un chiarimento? Grazie Lucia

risposta a "VORREI UN CHIARIMENTO SUL VALORE GGT NEL SANGUE" ...

La GammaGT è un esame importante ma ovviamente deve essere interpretato insieme ad altri esami. E’ vero che il valore si può innalzare per altri motivi che non siano l’abuso alcolico quali per esempio una epatopatia,  l’uso cronico di alcuni farmaci ( non tutti e in genere per terapie di lunga durata). E’ un indice dunque importante ma non specifico e per tale motivo deve essere valutato da uno specialista possibilmente insieme ad altri fattori

Quindi...

Quindi mi pare di capire che eventualmente la CML in sede di valutazione dovrà visionare anche tutti gli altri esami da essa richiesti? Quali fattori potrebbero rientrare o essere valutati?
Ho ririrato ieri il referto con cui andrò in commissione la prossima settimana...
S-GGT a 90 (valori medi indicati da 25 a 85, 15 gg fa al primo controllo era a 126 ) e tutto il resto entro i limiti. La visita scorsa non mi hanno fatto domande o osservazioni, sebbene il valore S-GGT era a 98. Premetto, da molto tempo non bevo che una birra ognitanto (mi dispiace, è rimasta la mia passione, sopratutto quelle buone e di qualità), non assumo altro alcool, ma faccio uso di medicinali per brevi periodi, cicli di 4/7 gg con LEXOTAN 5/10 gocce alla sera per dormire causa il forte stress nervoso ed emotivo sul lavoro. Può influire quest'ultimo sui valori altalenanti che mi ritrovo? Secondo la mia dottoressa sembra di si. Grazie Lucia

risposta a "QUINDI..." del 04.03.11

In genere brevi periodi di terapia con farmaci non alterano la gamma GT a meno che non si tratti di farmaci che pesano molto, dal punto di vista metabolico, sul fegato. Ma non è il caso del Lexotan e a un dosaggio così basso.
Potrebbe però essere una tua caratteristica, oppure il motivo di questo valore alterato è un altro e varrebbe la pena fare ulteriori accertamenti

Grazie

Grazie della risposta. Sebbene potrebbe essere mia caratteristica in quanto sono ormai cinque volte che faccio gli esami, dopo questa ulteriore conferma di valori altalenanti di S-GGT è mia intenzione chiedere ulteriori accertamenti alla mia dottoressa. Lucia

risposta a "Alberico - Buongiorno Redazione" del 07.03.11

Ciao Alberico, ci colleghiamo a questa tua precedente domanda per risponderti, dato che per insondabili misteri del sito, alla tua richiesta "ho letto le risposte date a Lucia, in particolare l'assunzione di farmaci. Quindi in teoria i miei cortisonici per la schiena non dovrebbero "pesare" sulla mia funzionalità epatica?...ecc" non c'è verso di collegare la risposta.
Ma eccola qua

Qualsiasi farmaco che venga metabolizzato dal fegato influisce sul metabolismo del fegato. Dipende poi dall’ interazione di un determinato farmaco con quell’organismo specifico, l’aumento o meno della gammaGT. Ci sono farmaci che più di altri possono determinare un aumento della GammaGT e in particolare per terapie di lunga durata.
Lo stress psicologico non è dimostrato possa influenzare la gammaGT
La GammaGt è un valore indicativo che è opportuno associare alla valutazione di altri fattori

Non capisco non è apparsa la mia risposta ma...

Buongiorno, sono sempre Alberico, ho letto la Vostra risposta data aggirando i misteri del sito.... Comunque, la conferma che questo valore non è il principale e assoluto riferimento per possibile abuso di alcool come indicato da più parti quasi a terrorismo, da un lato mi rincuora come dall'altro mi preoccupa. Per i possibili fattori di causa dei miei valori alterati di S-GGT, nelle prossime settimane, in accordo col mio medico farò una serie di ulteriori accertamenti specifici per il mio fegato.Grazie nuovamente della disponibilità. Alberico

Non capisco non è apparsa la mia risposta ma...

Buongiorno, sono sempre Alberico, ho letto la Vostra risposta data aggirando i misteri del sito.... Comunque, la conferma che questo valore non è il principale e assoluto riferimento per possibile abuso di alcool come indicato da più parti quasi a terrorismo, da un lato mi rincuora come dall'altro mi preoccupa. Per i possibili fattori di causa dei miei valori alterati di S-GGT, nelle prossime settimane, in accordo col mio medico farò una serie di ulteriori accertamenti specifici per il mio fegato.Grazie nuovamente della disponibilità. Alberico

è legittimo che i carabinieri chiedano di effettuare il test ...

il fatto: a seguito di un diverbio tra alcune persone all'interno di un bar i carabinieri ordinano a questi di lasciare il locale e tornare a casa.
uno di questi (di nazionalità rumena) viene nuovamente pescato poco più tardi all'interno del bar. i carabinieri gli chiedono di sottoporsi al palloncino, lui rifiuta contestando il fatto che non si trova alla guida ma in un bar a prendere un caffè. di risposta i carabinieri lo multano applicando il massimo delle sanzioni previste per rifiuto di sottoporsi al test (confisca del mezzo, della patente e multa).

è legittima la modalità con cui è stata contestata l'infrazione al soggetto, cioè all'interno di un bar?
cosa può fare il soggetto al momento attuale dato che sono passati più di 2 mesi dall'accaduto.

grazie, cordiali saluti.

Domande di una disperata

L'altra notte (alle 4:30 circa) mi hanno sospeso la patente mentre guidavo una macchina che non era la mia.
mi hanno registrato un tasso di 0.73 e dopo dieci minuti di 0.69. ho 24 anni e non ho mai avuto problemi di questo tipo. ho la patente da 6 anni e avevo raggiunto un bonus di 26 punti. sono praticamente una guidatrice modello e per 2 stupidi bicchieri di vino adesso passo per una criminale!!!!!
so che rientro nella prima fascia e siamo nell'amministrativo e non più nel penale... fortunatamente.
sono in attesa della notifica e avrei qualche domanda da porre:
1)con queste informazioni, data la vostra esperienza in materia, quale potrebbe essere la decisione del prefetto in merito a periodo di sospensione e ammenda?
2)rischio davvero di non riavere la patente per il massimo della pena di 6 mesi?
3)entro quanto dovrebbe arrivare la notifica?
4) dopo le 22 l'ammenda viene maggiorata da un terzo alla metà, ma anche il periodo di sospensione della patente viene aumentato?
5)il prefetto nel decidere sul periodo di sospensione potrebbe tenere conto del fatto che al secondo accertamento il tasso era sceso?
6)quante visite mediche dovrò fare?
7)che comportano queste visite mediche?
8)non mi capita di ubriacarmi, ma può capitare che io beva un bicchiere di vino al giorno: devo evitarlo in vista delle visite mediche?
9)posso davvero richiedere di rilasciarmi un permesso per andare almeno a lavorare in macchina?
10)posso davvero richiedere di pagare l'ammenda con lo svolgimento di lavori sociali?

vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
aiutatemi, sono davvero disperata!!!

risposta a "DOMANDE DI UNA DISPERATA" del 04.03.11

1 Non possiamo metterci al posto del prefetto, ma è ipotizzabile che il fatto di essere incensurata e di aver avuto un basso tasso alcolemico riscontrato, dovrebbe farti avere il minimo previsto.
2 Vale quanto risposto al punto 1
3 Dovrebbe arrivarti entro una ventina di giorni. Ma quasi mai avviene, ci può volere anche qualche mese...
4 ci risulta che venga applicato solo alla multa, non all'estensione della sospensione
5 viene preso in considerazione solo il secondo livello accertato
6 dipende dalla decisione della C.M.L.
7 vista medica generale, test e analisi per la verifica di eventuale precedente uso/abuso di alcol, colloqui
8 meglio evitare, sarai più tranquilla
9 puoi provarci, ma solo dopo che hai fatto tutto l'iter di accertamento, e sappiamo anche che viene difficilmente accordato
10 chiedere la commutazione della pena pecuniaria in lavoro socialmente utile, è una delle novità in positivo del Codice della strada approvato nell'agosto del 2010. Che venga poi applicato è un altro discorso.
Tieni presente che è possibile (e questo cvi risulta che sia già applicato) che puoi chiedere il pagamento rateale della sanzione.

visto che 11 marzo scade il tempo di fermo della patente

visto che 11m marzo scade la patente e devo fare degli analisi

mi hanno fissato le visite il 19 12 2011 come posso fare

visto che la patente e stata spedita dai carabinieri e quindi loro me la dovranna

consegnare solo al momento del risultato

e normale visto che la colpa non e mia i miei sei mesi sono quasi passati

come posso fare

un mio amico mi diceva che la prefettura sta rilasciando dei permessi fino al

momento della scadenza delle visite e' vero grazie aspetto risposta

risposta a "SUPERIORE A 1.50" del 28.03.11

Ti riportiamo quanto previsto dall'art. 186 del Codice della Strada, con il tasso alcolemico che ti è stato rilevato, e che ti verrà applicato anche se hai la patente rumena, dato che il reato è avvenuto sul territorio italiano.

Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

sospesa la patente domenica 27 marzo 2011 alle 4.30 circa

Ciao, mi hanno ritirato la patente, sono risultato all'alcol test 0.96.La macchina non e' intestata a me e percio' non me l'hanno sequestrata.ho letto che in caso il mezzo non e' intestato a me che guido c'e' un terzo alla meta' in piu' della sospensione della patente. posso chiedere di far sequestrare l'auto x aver uno sconto della sospensione?
dato che ho una sorella disabile, e la macchina x lei e' l'unico mezzo per spostarsi da casa/scuola e centri varie di terapie. posso aver lo sconto della pena o qualche permesso? io bevo solitamente 2 bicchieri di vino alla sera. non esagero spesso. mi e' capitato questo sabato. ora non sto bevendo per abbassare il livello di alcool nel mio corpo. La prefettura come' fa a decidere i mesi di sospensione? con 0.96 saranno' 6 mesi + il terzo della meta' (x il veicolo non intestato a me)? grazie x le risposte

risposta a "SOSPESA LA PATENTE DOMENICA 27 MARZO..." del 28.0...

Ti riportiamo integralmente quanto previsto dall'art.186, comma 2, lettere b) e c) nel caso cui ti riferisci.
“b) con l'ammenda da euro 800 a euro 3.200 e l'arresto fino a sei mesi, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All'accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno;
c) con l'ammenda da euro 1.500 a euro 6.000, l'arresto da sei mesi ad un anno, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All'accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. La patente di guida è sempre revocata, ai sensi del capo II, sezione II, del titolo VI, in caso di recidiva nel biennio. Con la sentenza di condanna ovvero di applicazione della pena su richiesta delle parti, anche se è stata applicata la sospensione condizionale della pena, è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che il veicolo stesso appartenga a persona estranea al reato. Ai fini del sequestro si applicano le disposizioni di cui all'articolo 224-ter.”
Ci sembra che l'aggravante da “terzo alla metà” sia applicata solo nel caso di tasso alcolemico rilevato superiore a 1.50, ovvero alla lettera C), ma non al tasso alcolemico che ti hanno rilevato.
Non sono previsti “sconti” di pena, ma puoi far presente la situazione particolare in cui ti trovi e la necessità di accompagnare tua sorella per motivi di salute.
La decisione sulla sanzione tiene presente anche l'assenza di recidiva e se si tratti o meno della prima volta.

"SOSPESA LA PATENTE DOMENICA 27 MARZO..." del 28.03.11

ma quando devo far presente la situazione di mia sorella? quindi da come ho capito, dovrei uscirne con 6 mesi di sospensione e la multa sopra gli 800 euro. Durante il periodo che mi devo sottoporre alle visite mediche per l'alcol...non posso bere nulla? manco 1 birra con un pizza? devo chiamarmi proprio "astemio" ? grazie per le risposte :)

Furto di patente da parte dello Stato

Non capisco una cosa: Mi hanno fermato 2gg dopo l'uso di stupefacenti, hanno trovato tracce nelle urine e mi hanno sequestrato la patente... Il divieto è di non guidare sotto l'effeto di stupefacenti, ma io non lo ero, e loro non possono dire con certeza se ero fatto 2 gg prima o quella sera. Quindi perchè sequestrare la patente se non ho commesso il reato?

e' l'italia

noi non siamo silvio che si fa le prescrizioni e tutto quello che gli pare si fanno le leggi a testa di minchia per rompere le palle alla gente ora sei un possibile condannato penale se ti notificano il 187 e perdi la causa e' tosta ma ormai a tipi in divisi gli e' stato detto di divertirsi con la gente e loro godono a rovinare la gente questa e' la legge. per sospenderti al patente la legge doveva diri chi fa uso di sostanze non puo' guidare allora alleluia uno lo sa e se vuole rischiare rischia ma so cosi e solo un tranello per rovinare la vita non c'e' da discutere c'e' solo da rimanere schifati.
e come l'auto blu che corre a 180 loro non sono pericolosi sono blu hanno i supe poteri l'uomo comune poga per se e per i suoi
w l'italia piccola piccola

e' l'italia

noi non siamo silvio che si fa le prescrizioni e tutto quello che gli pare si fanno le leggi a testa di minchia per rompere le palle alla gente ora sei un possibile condannato penale se ti notificano il 187 e perdi la causa e' tosta ma ormai a tipi in divisi gli e' stato detto di divertirsi con la gente e loro godono a rovinare la gente questa e' la legge. per sospenderti al patente la legge doveva diri chi fa uso di sostanze non puo' guidare allora alleluia uno lo sa e se vuole rischiare rischia ma so cosi e solo un tranello per rovinare la vita non c'e' da discutere c'e' solo da rimanere schifati.
e come l'auto blu che corre a 180 loro non sono pericolosi sono blu hanno i supe poteri l'uomo comune poga per se e per i suoi
w l'italia piccola piccola

"SOSPENSIONE DELLA PATENTE PER ALCOL TEST 1° VALORE

Sospensione della patente per alcol test 1° valore 1,45 2° valore dopo 10 minuti 1,05
Inviato da Anonimo il 13 Febbraio, 2011 - 20:17
Sono rimasto senza benzina in autostrada alle 2 di notte, sono sceso dalla macchina messo le quattro frecce e sono andato avanti a piedi camminando sulla corsia di emergenza per molto tempo circa due ore, finalmente è passato un autoveicolo dell'assistenza autostradale che mi ha dato un passaggio fino al distributore. Comprata una danica e preso il gasolio sono tornato alla macchina trovando un passaggio da un camionista.
Ho attraverzato l'autostrada, messo il gasolio nella macchina e sono montato in macchina per rimetterla in moto. La macchina non è partita perchè la batteria si era scaricata e mentre facevo queste operazioni è passata la stradale della polizia.
Mi ha chiesto la patente e mi facevano notare che era scaduta a novembre 2010, non me ne ero accorto.
Poi mi hanno fatto l'alcol test e risustava il primo valore 1,45, il secondo valore testato diopo 10 minuti 1,05.
Mi hano fatto un verbale che dichiara che circolavo con la patente scaduta inoltre che il conducente non viene autorizzato a condurre il veicolo in quanto positivo al test. Un secondo verbale la violazione art.176/8'-21' CDS. conducente del veicolo indicato fermo per avaria su carreggiata autosttradale non collocava il segnale mobile di pericolo. Inoltre il verbale del reato all'art.186 comma 2° C.d.S perchè GUIDAVA IN STATO DI EBREZZA ALCOLICA.
Ora mi chiedo essendo la macchina ferma e spenta come anche loro hanno constatato scrivendolo su un verbale, posso fare ricorso per quest'ultima sanzione relativa alla guida del veicolo in stato di ebrezza quando questo non è vero essendo la macchina ferma ?
Grazie

"SOSPENSIONE DELLA PATENTE PER ALCOL TEST 1° VALORE ecc." del 13.02.11
Inviato da Anonimo il 25 Marzo, 2011 - 10:06
Sono in procinto di fare ricorso al giudice di pace per la questione già detta, però ora mi chiedo se il provvedimento avrà una sospensione io dovrò comunque sottopormi alla visita medica prevista per questa infrazione per riprendermi la patente, o sarà sufficiente una visita normale di rinnovo della patente (visto che era scaduta) ?
Grazie

tempi notifica

salve,il 01/11/2010 mi hanno ritirato la patente per eccesso di alcol (1,6) alle ore 06 a tuttoggi nessuna notifica della prefettura a parte il verbale delle forze dell'ordine consegnato al momento cosa posso fare?c'è un limite massimo di tempo per ricevere la notifica?

risposta a "TEMPI DI NOTIFICA" del 04.04.11

Il nuovo Codice della Strada prevede che la notifica delle contestazioni debba essere recapitata entro 20 giorni (5 gg per la consegna della consegna della patente alla prefettura e 15 gg per la decisione del prefetto). Superato quel periodo, puoi presentare un'istanza presso la prefettura e in teoria dovrebbero ridartela (in teoria!).

"TEMPI DI NOTIFICA" del 06.04.11

io il 23 devo partire e torno il 2 maggio. mi hanno ritirato la patente il 27 marzo,ancora non e' arrivato nulla. cosa succede se arriva e non ci sono? e le visite le fissano loro ? grazie per le risposte :) posso partire tranquillo o devo tornare indietro?

a coza mi poso aspetare

ciao mi hanno fermato carabinieri e mi hanno trovato con un tasso di 1,59 mi hanno ritirato subito il patente e mi hanno confiscato la machina a coza mi posso aspetare e prima volta che sono stato fermato non ho atencedente e per la machina mi lo ridano e bizognio andare da un avocato.grazia

risposta a "COSA MI POSSO ASPETTARE" del 10.04.11

Il tasso alcolemico che ti hanno rilevato rientra in terza fascia.
Tasso Alcolemico + 1,50 g/l, che prevede:
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.
Ti consigliamo di prendere un avvocato.

Tasso Alcolemico 0.62

Salve, la Polizia Stradale mi ha ritirato la patente alle ore 2:00 del 10/04/2011 con tasso alcolemico alla prima prova di 0.59 ed alla seconda di 0.62. Ho la patente dal 1998 e nel 2000 mi fu ritirata per lo stesso motivo per 15 giorni (la legge era diversa e meno aspra) e se ho ben capito questo non influisce nella durata della sospensione in quanto sono passati 11 anni...giusto?? Da quello che leggo sul verbale mi hanno applicato l'articolo 186 comma 2 lett. A e decurtato 10 punti. Con il verbale mi hanno già dato il bollettino postale per il pagamento della multa pari a 500euro e mi hanno detto di pagare entro 60 giorni. Leggendo i vari post mi sembra di capire che l'entità della multa e la durata della sospensione vengono decisi dal prefetto...devo o non devo pagare il bollettino che mi è stato fornito con il verbale??? Posso sperare nel minimo della sospensione (3 mesi)?? Potete darmi delucidazioni su quale dovrebbe essere il mio iter "sanitario" riguardo le visite mediche?
Grazie

risposta a "TASSO ALCOLEMICO 0.62" del 10.04.11

E' prassi considerare attendibile il secondo rilevamento, e quindi il valore che ti verrà riconosciuto ai fini dell'accertamento è il secondo di 0,62, prima fascia che prevede
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo.
Visto che esiste un range da 500 a 2.000 euro, non comprendiamo perchè ti abbiano già dato un bollettino con l'importo stabilito, forse ti conviene aspettare che arrivi dalla prefettura la notifica con tutti i dettagli del provvedimento, per avere l'esatto importo della multa.
Di solito se uno è incensurato e non ha mai avuto precedenti di questo tipo viene applicato il minimo.
Ma nel tuo caso c'è un precedente anche se di 11 anni fa.
Bisogna vedere se ne tengono conto o meno.
L'accertamento sanitario in Commissione Medica Locale prevede esami del sangue finalizzati alla verifica dei consumi di alcol ed eventuali abusi di questa sostanza.

rifiuto etilometro

salve ad un controllo dei carabinieri mi hanno sottoposto ad un alcoltest usato da loro per vedere se ero positivo all'alcol e risultava 0,75!!poi pero non ho fatto l'etilometro perchè non volevo seguirli in caserma e loro non mi hanno detto a cosa sarei andato in contro.sinceramente pensavo di prendermi un verbale per il 0,75 che avevo invece mi sono trovato un rifiuto di etilometro.

risposta a "RIFIUTO ETILOMETRO" del 14.04.11

Rifiutarsi di fare l'etilometro comporta automaticamente l'applicazione del massimo della sanzione prevista per la guida in stato di ebbrezza.
Ovvero come se il risultato fosse +1.50 g/L.
Con tutte le conseguenze del caso.
Inoltre 0.75 g/L rientra nella prima fascia, ovvero è un reato amministrativo,
+1.50 g/L è in terza fascia ed un reato penale.

rifiuto etilometro

dimenticavo di dire che per il processo il mio avvocato a chiamato il carabiniere e lo stesso verrà a testimoniare che su il suo alcoltest risultavo con il tasso alcolico di 0,75

informazione

le chiamano benzodiazepine ma in realta sono farmaci ansiolitici .I giornali scrivono era sotto effetto di sostanze stupefacenti ed avuto un incidente benzodiazepine.I nomi li conosciamo quasi tutti,circa dieci milioni di italiani ne fanno uso per lo stato ansioso e attacchi di panico.Non tutti sanno
che le benzodiazepine principio attivo di molti farmaci in commercio per lo stato ansioso usate da 10 milioni di italiani,
con le nuove disposizioni del codice della strada violano l'art. 187 cds e quindi e reato mettersi alla guida sotto il loro effetto
Le più comuni BDZ ad azione prevalentemente ansiolitica sono:

Emivita breve-intermedia :

Lorazepam (Tavor, Control, Lorans, Lorazepam Dorom)

Oxazepam (Serpax, Limbial)

Emivita intermedia

Alprazolam (Xanax, Frontal, Valeans, Mialin)

Bromazepam (Lexotan, Compendium)

Clotiazepam (Tienor, Rizen)

Etizolam (Depas, Pasaden)

Emivita lunga:

Diazepam (Valium, Ansiolin, Tranquirit)

Clordemetildiazepam (En)

Clordiazepossido (Librium)

Ketazolam (Anseren)

Prazepam (Prazene, Trepidan)

Le più comuni BDZ ad azione prevalentemente ipnoinducente sono:

Triazolam (Halcion, Songar) emivita breve

Brotizolam (Lendormin) breve

Estazolam (Esilgan) emivita intermedia

Lormetazepam (Minias) intermedia

Flunitrazepam (Darkene, Valsera, Roipnol) emivita lunga

Flurazepam (Dalmadorm, Felison, Valdorm) lunga

Nitrazepam (Mogadon) lunga

Quazepam (Quazium) lunga
Rivoltril (Clonazepam)

Pena: ritiro patente,confisca del veicolo,arresto da 3 mesi a sei mesi,multa da 800 a 3000 euro.Malgrado incidente le varie compagnie

di assicurazione non pagano i danni arrecati.

Lexotan

Cioè io che utilizzo LEXOTAN per dormire a cicli di 15/20 gg 10 gocce la sera, sarei a rischio?
Grazie Ermanno

visite

salve volevo sapere visto che agiorni mi devono fare il prelievo per l'alcol test quando giorni prima bisogna non bere per far si che le analisi escono bene
grazie

risposta a "VISITE" del 02.05.11

Dipende dal tipo di esami richiesti. Se si tratta di alcolemia, questa scompare in qualche ora. Se il prelievo prevede i parametri di abuso alcolico, nel caso in cui questi fossero alterati, allora può essere necessario da qualche settimana ad alcuni mesi

visite mediche

salve a giorni dovrei fare il secondo esame del sangue per l'articolo 186
ieri in una cena ho bevuto 2/3 bicchieri di vino puo' incidere negli esami ?

risposta a "CIAO A TUTTI COSA DEVO FARE MI HANNO RITIRATO LA ...

Con il tasso alcolemico che ti hanno riscontrato questo è quello che prevede il Codice della Strada, art.186 “Guida in stato di ebbrezza”,
Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

Cosa mi aspetta

Ciao mi hanno ritirato la patente per la prima volta in stato di ebbrezza sabato notte con un tasso di 0.63 siccome sono neopatentato che cosa mi aspetta?

risposta a "COSA MI ASPETTA" del 16.05.11

Con il tasso alcolemico rilevato questo è quanto previsto dal Codice della Strada
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo.
Dato che per i neopatentati il tasso alcolemico previsto deve essere pari a zero (quindi non si può bere prima di mettersi alla guida), a quanto sopra ti abbiamo scritto, è prevista un sanzione pecuniaria (da 155 a 624 euro).

Grazie, un altra domanda

ok grazie della risposta essendo neopatentato i punti raddoppiano o sono 10 in totale? perchè l'articolo 186 bis (articolo del verbale rilasciatomi dai carabinieri) riguarda specificamente i neopatentati.

risposta a "GRAZIE, UN'ALTRA DOMANDA" del 18.05.11

Il testo della legge che istituisce le nuove sanzioni previste dal Codice della Strada e relativo all'art.186 prevede per i neopatentati la decurtazione di 5 punti.
Onestamente non sappiamo se si vanno a cumulare ai dieci previsti per l'infrazione al 186, o sono solo quei cinque.

grazie comunque...

Grazie comunque per le risposte il verbale indicava l'art 186 bis comma 3, dopo una telefonata alla prefettura della provincia mi hanno comunicato che i punti decurtati sono 20, 3 mesi di sospensione e poi scatta la revisione....solo per un 0.63....20 punti in una volta sono tosti eh,

Chiarezza sui NOA

Sono stato fermato due anni fa per guida in stato di ebrezza con un tasso pari a 1. Ho già fatto due visite mediche e le ho superate. Ora dovrei fare l'ultimo controllo ma mi è stato detto che devo portare la relazione del NOA oltre ai soliti esami del sangue. E' la prima volta che mi viene detto di dover portare la relazione del NOA. Ma perchè dovrei portarla e chi decide se devo portarla? La ASL? Ma è obbligatoria? se è così non capisco perchè non mi sia mai stata chiesta prima.

grazie

Chiarezza sui NOA

Sono stato fermato due anni fa per guida in stato di ebrezza con un tasso pari a 1. Ho già fatto due visite mediche e le ho superate. Ora dovrei fare l'ultimo controllo ma mi è stato detto che devo portare la relazione del NOA oltre ai soliti esami del sangue. E' la prima volta che mi viene detto di dover portare la relazione del NOA. Ma perchè dovrei portarla e chi decide se devo portarla? La ASL? Ma è obbligatoria? se è così non capisco perchè non mi sia mai stata chiesta prima.

grazie

Uso sedativo

Buongiorno a tutti. Un chiarimento perchè inn Italia il cane si mangia la copda sempre e a rimetterci è il cittadino... Ho letto una domanda riguardante il LEXOTAN. Io lo utilizzo normalmente a cicli di 15/20 gg dosaggio 10 gocce la sera per problemi di sonno. Nell'eventualità di un controllo da parte della Forze dell'Ordine, potrebbero contestarmi qualcosa? Grazie perchè è veramente una farsa... Ermanno

risposta a "USO SEDATIVO" del 19.05.11

Se il farmaco è assunto dietro prescrizione medica, nessuno può obiettare niente. Il problema può nascere se si viene sottoposti a controllo mentre si guida: in questo caso la presenza di benzodiazepine nel sangue può far scattare l’art. 187 del codice della strada.

ritiro patente

sabato scorso alle 6 del mattino mi e' stata tolta la patente (davanti casa) perche' risultavo positiva all'alcol test 2.11 (ero ad una festa piu' avanti), mi hanno detto che mi verra' sospesa la patente per un anno.
a me sembrava di essere solo un po' brilla in quanto avevo bevuto qualche bicchiere a cena e 2 coktail. so' di essere comunque in torto, volevo sapere essendo pulita su tutto, se ci puo' essere una riduzione sulla sanzione, e siccome non vorrei dire niente alla mia famiglia, se potessero venirlo a sapere. la macchina non la prendo, perche' comunque lavoro a pochi passi da casa, e mio figlio va' a scuola sotto casa... grazie mille

risposta a "RITIRO PATENTE" del 23.05.11

Con il tasso alcolemico che ti è stato riscontrato, questo è quello che prevede il Codice della Strada.
Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.
Ti consigliamo di prendere un avvocato.

sospensione patente

in prefettura mi hanno detto che l'arresto non ci sara' in quanto e' la prima volta e non ho provocato nessun incidente, ma era un posto di blocco davanti casa... ma alla fine di un anno dovro' ridare l'esami o se le mie analisi sono ok mi ridaranno tranquillamente la patente???? per quanto riguarda l'avvocato mi hanno detto di pensarci quando sara' il momento opportuno e io faro' cosi.... ho una minima possibilita' che mi venga tolta solo per un anno???? grazie

sospenzione patente

ok grazie per ora... si le mie sono solo supposizioni, ho torto e la legge e' quella.... ma appunto e' la prima e l'ultima volta e penso che una multa salata e la sospensione della patente sia abbastanza, lo spero... grazie

ritiro patente

salve! domenica scorsa mi è stata ritirata la patente per guida in stato ebrezza con un tasso alcolemico di 1.38!! tengo a precisare che io ho bevuto circa 5-6 bicchieri di birra e il fatto che sia risutato un valore così alto mi sembra un pò strano!! Io assumo quotidianamente cortisone e mesalazina (deltacortene e asacol) essendo affetto da morbo di crohn!! adesso le autorità mi hanno richiesto un certificato dove si attesti che l'assunzione di questi farmaci possa alterare la prova dell'alcol test!! vorrei sapere se effettivamente l'assunzione di questi famaci possa alterare il tasso alcolemico. Sapete rispondermi?? grazie mille!!Saluti

ritiro patente

dimenticavo.. nelle fasi acute faccio uso anche di analgesici...perche soffro di forti mal di testa causati sicuramente da questo problema... perchè mi sembra impossibile un tasso così alto con soli 5 bicchieri di birra!! forse perchè ero circa un anno che non bevevo alcolici.. grazie mille ancora

Risposta a "ritiro patente"

Per quanto ne so nessun tipo di analgesico può influire con il valore dell’alcolemia. Il fatto di non bere abitualmente non influisce tanto sui livelli di alcolemia quanto sulla differenza di percezione degli effetti

ritiro senza guidare

buongiorno,sabato alle 12,oo mi trovavo all interno di un bar allertato dai clienti esterni per l arrivo dei CC (avevo l auto in divieto di sosta) sono uscito per spostarla i CC mi hanno fatto l alcoltest 1,37 e oltre al divieto di sosta mi hanno ritirato la patente. Faccio presente che non sono mai stato ne mi sono messo alla guida della macchina facendomela spostare dal divieto dal propritario del bar. cosa devo fare?

risposta a "RITIRO SENZA GUIDARE" del 31.05.11

Quando riceverai da parte della Prefettura la notifica del reato con tutti gli accertamenti da fare, ci saranno anche gli estremi per fare ricorso contro la decisione presa.
Con quelle indicazioni potrai fare ricorso motivandolo con il fatto che non eri alla guida.

REFERENDUM!!!

Altro che per le stronzate che interessano solo i politici, è per ABOLIRE IL 186 che si dovrebbe andare a votare!!! Io me ne sto a casa chissene frega del legittimo impedimento quando poveri cristi per una bevuta o per aver fatto qualcosa mesi prima vengono trattati da CRIMINALI

risposta a "REFERENDUM!!!" del 10.06.11

Caro lettore, raramente interveniamo come redazione su questioni relative alle sostanze o nei dibattiti che i lettori propongono ad esempio sulla legittimità dei controlli previsti dall'art.186 del Codice della Strada o sugli accertamenti dello stato di tossicodipendenza dei lavoratori.
Figuriamoci su argomenti quali quelli proposti dai quesiti referendari attuali, che non hanno niente a che fare con gli argomenti del nostro sito.
Ma una cosa ci sentiamo di dirla, come operatori e come cittadini: andare a votare per un referendum è un atto di civiltà e di partecipazione democratica.
Poi ognuno può esprimersi sui singoli quesiti come vuole.

ross

ciao, ho fatto incidente,e sono scapato,poi mi anno inseguito i carabineri e mi hanno preso,tra altro il mio tasso alcolico era di 2,04,il brutto che queso e gia la seconda volta,che facio incidente e scapo.cosa mi speta???????????

informazioni

Il 23 dicembre mi hanno sosp la patente per art 186 0.85- 0.89 8 mesi di spospensione e devo fare la prima visita, sulla sentenza della sosp del Prefetto non vi è nulla sul processo e sulla multa (neopatentato) cosa devo fare????

qualcuno può rispondermi perchè è la prima volta che mi succede.

grazie

Pagine

Aggiungi un nuovo commento