Back to top

Depersonalizzazione

Voto 
+
-107
-

Salve ho 17 anni e fumo hashish o marijuana da quando ne ho 14 praticamente ogni giorno ma nonostante ciò sono sempre stato un ragazzo intelligente , pieno di curiosità , di voglia di cambiare il mondo che mi circonda in qualsiasi modo mi sia possibile ; amo anche scrivere poesie ed ascoltare della buona musica che magari sappia trasmettermi delle emozioni poichè da tempo immemore vivo la mia vita a tratti , spesso seguendo quasi una seconda personalità che solo ora accetto o impulsi sessuali che nemmeno percepisco . Sono veramente stufo di vivere come fossi un'automa , di riconoscere i miei errori senza poterli cambiare anche se ciò dipende da me . Proprio per questo ho grandi problemi anche con i miei genitori e i coetanei , mi sento in colpa per non essere abbastanza empatico o risultare addirittura cattivo dimostrando freddezza assoluta in situazioni delicate . Mi piacerebbe confrontarmi o ricevere consigli pee uscire da questa merda . Grazie

Commenti

Re: Depersonalizzazione

Non trovo nessuno che possa capirmi o in qualche modo aiutarmi nel cambiare tutto ciò , perchè sono consapevole che cambiare spetta solo a me
Da mesi sono imbilico aspettando di fare il passo avanti
Ma comunque spesso le notti non dormo per i sensi di colpa a momenti mi distacco a volte mi riprendo con una vita fatta di continui alti e bassi

Re: Depersonalizzazione

ciao Dep. ti abbiamo appena mandato un messaggio in pvt con il link al blog INDICI, dove rispondiamo e parliamo con ragazzi che hanno problemi simili al tuo.
la Redazione

Mi potreste mandare lo stesso

Mi potreste mandare lo stesso link plz io ho lo stesso problema nonostante abbia fumato relativamente poco, tipo solo 10 volte ma l'ultima avevo fumato veramente tanto e da lì e iniziato tutto 

P.S. dopo quella volta ho smesso completamente e sono completamente pulito da tipo 3-4 mesi

 

Re: Depersonalizzazione

Devi fare qualche cosa di diverso e "devi agire " ci sono Un infinita di cose diverse , curiosa sui corsi, gruppi ,anche un analista " bravo ". Che trattano argomenti che ti possano interessare . Fai un passo, da quello te ne possono venire tanti altri . "Non c'è nessuno che mi capisca o con cui mi possa confrontare," non è vero , devi spostarti da dove sei e vedrai altre prospettive. Serve in azione fisica . Hai tanto da tirare fuori e il tuo intimo te lo sta chiedendo . In giro c é tanto da curiosare . E come te , c'è tanta altra gente che vuole gli incontri , i confronti , condividere X acquisire .e sperare che questo desiderio rimanga X la vita .

Re: Depersonalizzazione

Si serve un azione fisica.
Possibilmente molto faticosa
Hai miei tempi si andava in cantiere
O in cava ad estrarre marmi o pietre
In tanti prima di farsi le ossa. Hanno tirato
Fuori le palline..
Adesso c e l analista

Re: Depersonalizzazione

Si ed è giusto che sia così . Sai una volta abitavamo nelle caverne , fortunatamente ci siamo evoluti . È quello che andava bene X tanti in cava allora non può andare nella società di oggi .

Re: Depersonalizzazione

Poveroidiota...
Le seghe mentali credo che in adolescenza ce le siamo fatti tutti, altrimenti non diventavamo neanche tossici di eroina.
C è chi ha più sensibilità e le percepisce, chi le tampona e va bene così.
Lui è un ragazzo più sensibile di altri.
Uno psicoterapeuta specializzato potrebbe aiutarlo senza ombra di dubbio.

Se ti piace fumare, non farti

Se ti piace fumare, non farti troppe paranoie. A diciassette anni ci sta. Preoccupati se inzìzi a bere o ad usar eroina. Evitale, fidati se puoi. Ma intanto, fumati una canna e guardati "2001 Odissea nello spazio". Lo sai che quando uscì nel 1968 non piacque a parte della critica. Allora Kubrick, il rgista, consiglio ad acuni critici di fumarsi una canna e poi rivedere il film. Ebbene alcuni di questi critici lo rivalutarono... Anche diversi dischi, dal "White Album" dei Beatles a "Paranoid" dei Black Sabbath sono stati fatti mentre fumavano. Però non voglio essere frainteso: non ha tutti fa lo stesso effetto, non è che se fumi poi scrivi un capolavoro, se ti da noia smetti. E soprattutto ripeto stai lontanto da alcool e eroina che ti rovinano, non lo dico da moralista ma per eperienza.

Dai su, su. Hai 17 anni....

Dai su, su. Hai 17 anni....

Quello che ti succede è abbastanza normale. Qualcuno te lo ha scritto sopra. L'adolescenza è un periodo di transizione.

Fidati, lascia perdere l'erba il fumo, e tutte le altre stronzate. Non servono a un cazzo.

So che è difficile rinunciare quando tutti i tuoi amici, e magari quelli che consideri i più cool lo fanno. Ma se già ti rendi conto che determinati schemi contrastano con la tua personalità, molla tutto. Trovati amici seri, studio e hobby e una ragazza, vedrai che tutti i problemi svaniranno come d'incanto.

Io sono pieno di dipendenze, anche rilevanti, ma tutto è cominciato a 14 anni con le sigarette, e poi l'erba il fumo e il resto a 17... A buon intenditore..

In bocca al lupo.

Aggiungi un nuovo commento