Back to top

Nuovo sito

Buonasera, scrivo perché la nuova veste grafica del sito è sicuramente apprezzabile ma la fruizione, per quanto mi riguarda,  risulta peggiorata. 

La cosa peggiore è a mio avviso l'impossibilità di scambi privati tra utenti, nonché la cancellazione delle discussioni private avute in precedenza. Spesso qui ci sono persone in seria difficoltà,  la possibilità di scriversi in privato costituisce un grande sostegno in certi momenti.  In tutto questo anche le discussioni sono molto  più confuse da consultare...

Non sono digiuna di queste cose,  la vecchia grafica era sicuramente superata,  non so che riscontri abbiate avuto dal resto degli utenti,  ma io non mi ci ritrovo molto...Trovo l'interfaccia molto ostica.

Spero possiate intervenire, in prima battuta in merito alla messaggistica, senza la quale tutto è molto molto più...freddo.

Sono una vostra ospite,  e vi ringrazio dello spazio a disposizione, ma proprio per questo mi permetto di segnalare quanto sopra

Buona serata!

Commenti

Ci spiace, ma tra i motivi

Ci spiace, ma tra i motivi del restyling del nostro sito, come già volte annunciato in passato, c'era anche quello di bloccare le comunicazioni private (e quindi non palesi, gestibili o condivise) fra gli utenti del sito

meglio gasarsi per una cosa

meglio gasarsi per una cosa cosi che scrivere una frase tanto rosicona e invidiosa, ridere qui dentro?

state sempre a lamentarvi di tutto, depressi, drogati, almeno un po' di ilarita' ecccehcaz

La questione è di difficile

La questione è di difficile valutazione secondo me e a mio avviso avrebbe meritato una più accurata comunicazione, ma questo non mi sembra essere un versante relativamente al quale la redazione sia particolarmente attenta e capace.

Secondo me, la faccenda può essere considerata da diversi punti di vista.

Comunicazioni private potrebbero avere come contenuto attività illegali. Quali, ad esempio, quelle relative al commercio di stupefacenti o all'istigazione all'uso. O potrebbero riguardare attività improprie e inadeguate di consulenza farmacologica, da parte di persone non aventi titolo.

Però si potrebbe dare anche il caso di comunicazioni private, lecite e costruttive, fra liberi cittadini orientati al mutuo aiuto, finalizzato al superamento dei disagi correlati alle dipendenze patologiche.

Chi ha un minimo di cognizione informatica sa che anche gli interventi di messaggistica privata vengono registrati su un database, consultabile a chi dispone delle credenziali, cioè gli amministratori del sito.

Questo consentirebbe di vigilare anche relativamente a quanto sopra, discriminando fra le diverse tipologie di conversazioni private e gestendo di conseguenza.

Quindi si direbbe che l'intento di precludere le conversazioni private non sia dovuto fondamentalmente all'intento di evitare quelle “birichine”.  Ma di precluderle comunque in quanto private, indipendentemente da ogni considerazione di valore, di senso, di significato.

Questo è, a mio avviso, un elemento interessante, in relazione al quale si potrebbero porre delle domande.

Oltretutto non è più

Oltretutto non è più disponibile la funzione "modifica", utile quando incorre in errori o omissioni. In questo caso avevo dimenticato i saluti. Li aggiungo qui. Buona sera e buona domenica a tutti.

Placido

Meno male che ho conosciuto

Meno male che ho conosciuto questo forum tempo fa' nel momento del "bisogno acuto" perche' per come e' adesso probabilmente avrei scorso e poi tirato dritto.

Ho interagito pur con tutti i limiti del web con persone con le quali mi sono identificato prodighe di consigli e che effettivamente mi hanno dato la possibilita' di riflettere su certe cose e quindi mi hanno dato a modo loro una mano.

 

Adesso invece trovi discussioni in un certo qual modo asettiche riesumate dalla notte dei tempi e che quindi fanno con fusione alle quali nella migliore delle ipotesi ti viene una lacrima di rimpianto per quello che era o che poteva essere.

I "soliti noti" sui quali potevi contare, con una certa esperienza,  spariti e quelli nuovi che postano quando va' bene, con il dovuto rispetto, ma fanno discorsi spesso "tecnici" da ammosciamento totale.   

Ciao, sono contenta che

Ciao, sono contenta che stiamo esprimendo tutti lo stesso disagio,  spero che possa portare qualche azione concreta di modifica.. Io sono "nuova," e non sono neanche dipendente ma ho avuto a che fare con questi problemi,  e posso dire che è stato fondamentale potermi confrontare con le esperienze di altri, soprattutto un privato! Poi non capisco l'ordine delle domande e risposte...Ok grafica nuova, ma c'è qualche problema di diverso tipo. Passa la voglia, insomma. 

Beh, sinceramente non credo

Beh, sinceramente non credo che il “malcontento popolare” possa sortire effetti di alcun genere.

A me sembra che questo sito sia nato sulla base di presupposti di un certo tipo, che difficilmente potrebbero cambiare e conciliarsi con altri orientamenti, ove questi ultimi divenissero prevalenti.

D'altronde, provate a mettervi nei panni di chi si è adoperato, spesso per un'intera vita professionale, a perseguire un certo tipo di obiettivi, per poi trovarsi di fronte al fatto che le persone di cui ci si è interessati migliorano la propria condizione e consapevolezza per altre strade, del tutto difformi da quelle proposte.

Provate a mettervi nei panni di persone che, formate in determinati contesti e in base a criteri e punti di vista particolari, magari in base a particolari interessi di categoria, si trovano di fronte a situazioni ed evidenze, precedentemente emarginate, che potrebbero sminuire o anche svilire, almeno in parte, le proprie convinzioni.

Poi ci saranno anche ragioni di opportunità e magari anche “politiche”.

Questo sito è patrocinato da Istituzioni Pubbliche. Il che dovrebbe anche essere garanzia di pluralismo, a mio avviso. E devo dire che, nonostante alcune importanti differenze di prospettiva, tutto sommato, salvo limitate “incomprensioni”, è stato uno spazio piuttosto tollerante dei punti di vista altrui.

Personalmente, laddove si tratta di spazi pubblici, tendo a sentirmi a casa mia, piuttosto che “ospite”. Ma comprendo che comunque la gestione implica delle scelte.

D'altronde non è una novità che, nell'ambito delle dipendenze patologiche, organizzazioni pubbliche e private (mi riferisco soprattutto al cosiddetto “privato sociale”) operino in base a logiche e criteri differenti e a volte non conciliabili. Forse è inevitabile che sia così.

Da parte mia, se qualcuno volesse creare un forum autonomo che abbia alcune prerogative che qui sono venute a mancare, io sarei disponibile a partecipare, purché siano preliminarmente definiti e condivisi alcuni principi e linee guida che ne caratterizzino il senso.

Credo che esistano diverse piattaforme gratuite per la creazione e la gestione di forum. Per cui, se si volesse approfondire e condividere la prospettiva, sarei disponibile, anche se non ho e non avrò in futuro - in modo continuo e costante - il tempo per la gestione e la manutenzione ordinaria di un'iniziativa del genere.

Buona giornata a tutti

Placido

Non si sa mai...Anche la

Non si sa mai...Anche la consultazione è molto più difficile, si tende ad abbandonare,  a fare meno visite, magari questo può essere un fattore che si dovrebbe tenere in considerazione. Stiamo riscontrando tutti gli stessi disagi. Un forum autonomo potrebbe essere un'alternativa in effetti, ma richiese un certo impegno...Vedremo.

Un saluto!

X willi:

X willi:

Le discussioni riesumate dalla notte dei tempi le ho notate anch'io... ma non credo che fosse nelle intenzioni della redazione. Probabilmente, dopo il restyling il sito è arrivato all'attenzione di qualche fenomeno che crede sia divertente riesumare vecchie discussioni scrivendo commenti tipo "mavammoriammazzato" (tipo nel thread sui rave, che la redazione ora ha ripulito) o roba varia.

Secondo me la sensazione di "asetticità" è dovuta al fatto che adesso, cliccando sul tasto "discuti" nella pagina in cui si arriva ci sono, mischiate, le discussioni tra gli utenti e le domande agli operatori. Nel vecchio sito, invece, cliccando su "discuti" si vedevano solo le discussioni tra utenti, le domande agli operatori rimanevano separate. Magari si potrebbe re-implementare questa caratteristica...

Sono un utente del forum da

Sono un utente del forum da parecchi anni, in effetti era chiaro a tutti che aveva bisogno di un restilyng, purtroppo però devo dare un giudizio negativo.A primo impatto risulta molto molto dispersivo.Sembra più difficile anche seguire una semplice discussione, cosa che prima era molto semplice.E' davvero un peccato perché da molti anni è l'unico forum che può servire davvero nel trattare gli argomenti in oggetto.Posso capire il discorso del frenare i rapporti fra gli utenti, ma un restilyng dovrebbe servire anche a migliorare il servizio non credete??Vabbè buona vita a tutti.

Purtroppo non sono piu'

Purtroppo non sono piu' newbie e quindi di forum ne ho frequentati diversi su diversi argomenti ma una cosa li accomuna quasi tutti e sempre, ogni volta che c'e' un restyling,  pur con tutte le sue buone intenzioni,  c'e' sempre un periodo di assestamento, di messa in onda che porta inevitabilmente alla perdita di un certo tipo di utenza per previlegiarne invece una altra di altro tipo.

Si perdono gli utenti storici,  in un certo qual modo gli afecionados,  sostituiti da una utenza piu' mordi e passa oltre.

E questo puo' anche andar bene su un forum di tipo che ne so,  eBay,  Amazon, Case e giardini, ma su un sito di questo genere dato il tipo di argomenti che di sicuro tutto potranno essere tranne che faccio una domanda, espongo un problema e con un paio di risposte ho risolto,  perdere utenti  storici che mi piace pensare tanto abbiano dato (E preso) allontana piu' che avvicinare.

E mi pare di constatare, con rammarico, che alcuni si sono gia' persi.

Magari si contatteranno tra loro in privato, fin che dura.

Quello che era una specie di gruppo assortito e quindi un arricchimento reciproco ma costante anche per la nuova utenza che si limitava a leggere e' diventato una diaspora.

Le buone intenzioni per quanto appunto buone a volte nella pratica non trovano reale applicazione.

Buon proseguimento a tutti con l' auspicio che certi addii siano solo dei temporanei arrisentirci.    

Ehhh...ma come siamo

Ehhh...ma come siamo romantici con questi addii.

Le relazioni affettive reali si stabiliscono e prendono spessore face to face ; non su internet. 

Per me attribuire tutto questo dolore romantico misto a rassegnazione e tristezza è un po' paradossale...

Ma prima di adesso lo avrei fatto anche io.....

Internet è una lama a doppio taglio, forse ancora tutto ciò non è chiaro.

Non si possono affidare aspettative relazionali su di un sito che può un giorno all altro modificare tutto il suo software ...è tremenda sta cosa.

Io do sempre il mio contatto Facebook ma pochi altri hanno ricambiato. 

C è la paura costante di essere "sgamati" ,ma poi perché, mica in sto sito giochiamo a guardie e ladri? 

In definitiva io  sono in contatto e conosco anche personalmente bellisime persone da qua ; e sono soddisfatta anche di averle conosciute

Perché una relazione non può di certo crescere e maturare su un sito.

È la follia dei tempi nostri.

non vedo quale sia il vostro

non vedo quale sia il vostro problema, personalmente conosco sto posto da anni e ho conosciuto realmente chi mi interessava e non trovo nemmeno giusto il discorso di chi vuole "vigilare" sulle conversazioni private ma daaai state scherzando? Nemmeno fosse la gestapo

Ciao a tutti,

Ciao a tutti,

credo che al di là dei sentimentalismi e delle prese di posizione, sia facile comprendere perché la Red abbia voluto eliminare i messaggi privati: pensate un po', tanto per dirne una,se ad esempio io fossi uno spacciatore, e venissi qui a procacciarmi clienti e spedissi loro la sostanza. Questo è solo uno dei possibili, e forse il peggiore, degli utilizzi dei messaggi in maniera sbagliata che si potrebbe fare.

Dunque comprendo perché la Red abbia voluto toglierli, però d'altro canto è normale che gli "aficionados" possano aver piacere a conoscersi ed incontrarsi di persona, senza commettere nessun illecito.

Dunque non si potrebbe arrivare ad un compromesso? Non so, ad esempio dare la possibilità agli autenti "validati" di scambiarsi pm? L'ho buttata li, sicuramente ci possono essere idee migliori, se c'è la volontà di venirsi incontro in questo senso..

Lo vedo al lavoro, arriva

Lo vedo al lavoro, arriva sempre qualcuno che si lamenta di qualcosa ma dopo avergli spiegato con cortesia il perche' di certe decisioni va' spesso a finire che ringraziano dicendo > Ah guarda un po', non avevo valutato la cosa sotto questo punto di vista!

Cioe' se le cose invece che calate dall' alto venissero spiegate magari uno se ne fa' una ragione comprendendo il perche' di certe scelte e persino condividendole.

E' chiede troppo una spiegazione sensata sul motivo dell' eliminazione VERA  dei messaggi personali? 

Che qualcuno provi a vendere od acquistare roba su questo sito mi pare inverosimile, a meno di essere masochisti.

In quanto al "romanticismo" si e' vero e che c'e' di male, chi per motivi suoi non si puo' permettere face to face si fa' bastare quello che passa il convento, il web puo' anche essere a doppio taglio ma li entra in gioco la razionalita' delle persone, non e' che siamo, si spera,  decerebrati totali. 

La messaggistica privata è

La messaggistica privata è stata utilizzata anche da me stessa (un po di anni fa non adesso ) per avere info su numeri, e etc ed ha anche funzionato...

Come avrà funzionato ad altri.

Inverosimile è  avere un sito di sostanze chiamato "il portale della percezione" ed usarlo come tale,non come luogo virtuale di spaccio... " il portale dello scambio di puscher o di aneddoti allo scatafascio" 

 

 

 

Non ho detto che il pericolo

Non ho detto che il pericolo di spaccio sia l'unico ed il solo motivo, ma potrebbe teoricamente sussistere, visto tra l'altro i numerosi account creati per pubblicizzare siti di vendita online di farmaci (illegali), prontamente cancellati dalla Red. ... Molto più probabile comunque che la messaggistica venisse utilizzata per condividere luoghi di spaccio o metodi di assunzione, cosa che tra l'altro di certo non fa saltare di gioia i creatori del sito, ed i suoi patrocinanti.

Ripeto dunque che, sforzandoci, possiamo tutti arrivare a comprendere il perchè di questa scelta. Però spero che si possa giungere ad un compromesso, come detto sopra..

Un saluto

Io la comprendo la scelta .

Io la comprendo la scelta .

Volevo dire a tutti approfittando di questo thread che a Settembre io e la mia fratellanza del Sottocomitato Eventi Centro Italia NA siamo tre giorni a Latina per un evento.

Un Evento di persone che interagiscono in carne ed ossa per tre giorni di fila , stiamo organizzando partite di calcetto-uomini e donne, film ,spettacoli,mare,piscina ,ovviamente gruppi...recupero H24 ...in allegria.

Se cliccate sul sito eventi NA Latina vi escono tutti i dati dove potete prenotare l hotel.

 

Oh e comunque, fate il log in

Oh e comunque, fate il log in, diamine! 

Non si sa più chi è che scrive.

Non si tratta di sentimentalismi, si tratta che il messaggio privato  im certe occasioni aiuta, e di certo non puoi postare la tua mail o i tuoi contatti su un sito in pubblico se vuoi scendere in dettagli  per dare o chiedere aiuto. Non per spacciare, su, è inverosimile, l'offerta non penso che manchi, bisognerebbe essere dei dementi per orchestrare un simile affare.

Comunque lo stanno dicendo anche gli stessi  fenomeni che dicono che loro si scrivono su fb o via mail...sì   certo, ma il primo contatto come te lo dai, coi rebus, con gli indovinelli?

Inizio io?

Tipo con PoveroIdiota2 ( di cui non faccio il nome) che non ha fatto in tempo a segnarsi la mia email mentre cercava a 1000 km di aiutarmi a capire una situazione difficile...

Non faccio uno sciopero per questo, ma la faccenda ci perde, comunque sono l'ultima arrivata e non ho quasi nessun contatto.

Tranne uno, che peraltro mi ha aiutata molto.

Grazie!

Con tutto il rispetto per

Con tutto il rispetto per poveroidiota ma Lady.M secondo me necessiti del un sostegno psicologico di persone che abbiano gli strumenti per dartelo.

Il punto è che stai cercando di pescare punti di riferimento nel posto sbagliato. 

Non è il sito che ha sbagliato la sua politica...la Redazione può muovere le corde in questo sito come gli pare...

Tra alti e bassi negli anni ..qualcosa di buono qui è anche venuto fuori.

Ma le tue aspettative Lady proiettate fuori,guardati attorno,trovati uno psicoterapeuta,un gruppo di sostegno,fai Te.

Lady macbeth, in primis non

Lady macbeth, in primis non vedo perchè uno debba necessariamente fare login in perchè tu l'hai fatto, cioe' ognuno fa come azzo gli pare e l'anonimato rende piu' liberi i pensieri.

Due, se ti e' andata male con PI e per la faccenda dei contatti non dare epiteti di fenomeno a chi invece e' riuscito negli anni a scriversi e a frequentarsi o a trovare addirittura l'amore della sua vita (leggo che c'e' chi convive pure sopra) qui come in qualsiasi altro posto virtuale e non.

Poi condivido a pieno quello che scrive l'anonimo sopra ovvero che gli aiuti li trovi dai professionisti e non da un utente per giunta infognato come te e a 1000 km di distanza allora se hai un interesse dillo senza attaccarti a queste scuse assurde.

Sii contenta per chi si frequenta e non invidiare sempre tutto e tutti su.

Oh Signore, va bene che siamo

Oh Signore, va bene che siamo su un "portale della percezione", ma travisare il senso di ogni frase mi fa cadere le braccia .

Sarebbe carino sapere da chi vengono i commenti, giusto per saoere se si tratta di qualcuno con cui ho già interagito oppure no, tanto sono solo nomi, per carità,  non è grave, chiamarsi "Anonimo" o "Pierpiero" non fa differenza. 

La mia non era invidia, invidia di che, sembrava dicessimo le stesse cose, cioè che in alcuni casi sia  liberatorio poter parlare in privato, ma se non si può non di può,  ok. Eh si, mi è andata male, la mia relazione con PI2 è morta sul nascere...È proprio per quello, sono disperata. 

Tornado alla realtà, io ho fatto presente la mia opinione, non mi cambia la vita, e non dovrebbe cambiarla a voi, credo.

Buona serata 

 

Scusami tanto , ma stai

Scusami tanto , ma stai dicendo la stessa cosa che sto dicendo io, come fai a non accorgertene? Certo che da qui viene fuori qualcosa di buono, sto parlando della possibilità di un contatto come valore aggiunto, cosa c'entra la tua diagnosi a distanza circa la necessità di un sostegno psicologico?

Commenti sempre pacati eh.

 

Il discorso e' sempre il

Il discorso e' sempre il solito, non tutti viviamo a Roma, Terni, Bari,  Parigi o Hong Kong, in certe parti della penisola c'e' il deserto piatto a meno di sciropparsi  una barcata di Km tra andata e ritorno fuori regione con costi e rotture di balle connesse spesso ad orari serali dopo aver lavorato tutto il giorno e con famiglia a casa.

Se c'e' qualcuno che e' in grado di farlo e  tenere botta lo dica pure, vedi mai, cosi forse potrebbe spiegare come fa'., ma non "vado, sono stato qualchevolta" ma con costanza nel tempo, come serve.

E nemmeno tutti hanno avuto chissa che postive esperienze presso gli operatori di certi SerD o da privati. 

A questi ultimi e lodevole ma poco pratico continuare a bombardare con "Il web e' una cagata, devi confrontarti con persone reali"  gia' hanno i loro affari per il tipo di situazione inutile infierire oltre.

Ma se qualcuno ne avesse davvero la possibilita' piuttosto che confrontarsi con esseri in carne ed ossa, che puoi toccare e vedere, verrebbe qui a raccontare con dovizia di particolari gli affari suoi pensando addirittura di risolvere qualcosa? Forse qualcuno si potrebbe anche essere, c'e' sempre, ma restano pur sempre galline con le tette, eccezioni. 

Alcuni che postano tuttora qui forse hanno memoria corta perche' e' proprio ANCHE da qui che sono partiti nel loro percorso pur NON vivendo in citta'  dove certi servizi non esistono ma vivendo dove certi servizi ci sono e c'erano e ci hanno messo anni per arrivarci pur avendoli sulla porta di casa.

io ti posso dire che "volere

io ti posso dire che "volere e' potere" e se ti interessa davvero interagire con una persona ti sbatti e ce la puoi fare..poi è logico se da cosa nasce cosa, uno dei due si deve per forza trasferire, specie dopo una certa eta' i giochini stanno a 0.

Noi conviviamo e questa e' la mia esperienza.

Aggiungi un nuovo commento