Back to top

Ansia

Voto 
+
-137
-

Ciao ragazzi, sentite io mi sono fumato una canna come tutte le sera da un po' di anni, però quando mi sono messo a letto mi a preso malissimo tachicardia e ansia, a distanza di un giorno la tachicardia e passata anche se sento battiti pesanti, e un senso di rincoglionaggine. La mia paura ora che ho smesso di fumare e che devo iniziare a fare uso di psicofarmaci? Mi devo rivolgere a un bravo psicoterapeuta? 

Commenti

Sono sempre io qua per

Sono sempre io qua per raccontare la mia esperienza, giorno per giorno miglioro, la questione non è la cannabis, probabilmente ero io con già delle ansie. Voglio anche aiutare con la mia esperienza perché letto dei commenti che dicono che loro da 2 anni sono così, e vorrei tranquillizzare tutti che non è così, sono 2 le cose, o prendono in giro per far entrare ancora più ansia, perché dopo 2 anni e impossibile che stiano ancora così e sopratutto non si sono fatti vedere da nessuno.. Io dico che più viviamo nell ansia più quella ci sale, butta via i pensieri brutti, lo so all'inizio e impossibile ma piano piano si migliora. Sono qui per dar sostegno anche a persone che nel futuro leggeranno questo post, e voglio tranquillizzarla. L'unica cosa che voglio dire che anch'io come voi difendevo sempre la cannabis, ma perché ero dipendente da questa sostanza, e chi dice il contrario è un tossico. Io ho smesso e ho un sacco di sintomi di astinenza, quindi ditemi come non può creare dipendenza. 

La cannabis, essendo una

La cannabis, essendo una sostanza psicotropa, agisce sulla psiche del soggetto e, quasi sempre, amplifica stati mentali dello stesso (sia in negativo che in positivo). La cannabis non crea psicosi o danni al cervello, semplicemente rende piu marcati certi aspetti. Se una persona è tranquilla, questa amplificherà lo stato di beatitudine, se la persona si trova in un momento di stress, ansia, questi aspetti prenderanno il sopravvento.
Lei non deve necessariamente far uso di psicofarmaci, e anche se fosse, la cannabis non centrerebbe nulla. Lei deve solo risolvere i suoi stati ansiosi. Se non ci riesce si rivolga ad un psicoterapeuta (senza uso di farmaci) e vedrà che risolverà tutto.

L'ansia pian pian sparisce mi

L'ansia pian pian sparisce mi rimane un senso di costrizzione sotto al cuore più sulle costole, non un dolore forte ma fastidioso, dura 1 2 oretta poi passa, magari sono io che più ci penso più dura. Infarto non può essere perche non ho tachicardia ma solo questo senso di oppressione

Non e' che se dico che fumo

Non e' che se dico che fumo da una vita ma non ho mai avuto neanche una virgola di astinenza diventi per forza vero per l' intera umanita' o che sia addrittura un tossico come credo allo stesso modo che sia improbabile che chi invece dice di avere provato astinenza solo per questo diventi verita' assoluta valida per tutti.

Per questo ci sono interi volumi e ricerche mediche specializzate  e non singoli stati d'animo o esperienze personali  che tali restano. 

Io voglio solo raccontare le

Io voglio solo raccontare le mie esperienze, e Una droga e basta, anche io ho passato anni a fare anche il moralista ai miei familiare, non è una droga non crea dipendenza,  però io ho vissuto il contrario. Da quando ho smesso la mia giornata passa meno veloce me la vivo giorno per giorno. Da venerdì sono passati 4 giorni che non tocco niente e ogni giorno sto meglio. Io voglio consigliare hai ragazzi di non farlo non li voglio costringere perché ognuno è libero di fare quello che vuole, come io di raccontare la mia esperienza. Io sto meglio e vorrei aiutare perché se come ci si sente. Io sono fortunato ad avere una famiglia come la mia che mi aiuta sempre, li ho mentito per anni e l'ansia potrebbe essere per tutti i miei sensi di colpa. E tu dici cosa centra allora l'erba? Ti rispondo subito da quando non ne faccio uso sto razzionalizzando tutto, mi sto perdonando invece che fumare e dimenticare e di immagazzinare tutto. Fumavo per dimenticare, ma non mi dimenticavo mai di fumare pensa te.. 

Io fumo da 20 anni, ma

Io fumo da 20 anni, ma durante tutto questo tempo ho fatto spesso periodi di pausa (anche anni) proprio perché andavo in ansia e paranoia. Ho notato che capita sempre nei periodi in cui non sono serena o sono stressata per qualche motivo. In altri periodi invece mi piace molto il suo effetto, mi rilassa dopo una lunga giornata di lavoro. Se vi fa un brutto effetto basta non fumare più, i vari disturbi che avvertite sono tutti dovuti all'ansia, il thc ormai lo avete eliminato da un pezzo dal vostro corpo. Cercate di stare tranquilli e non pensarci più. E soprattutto aspettate un attimo prima di buttarvi su ansioliti o antidepressivi anche se vi sembrano la soluzione più facile e veloce per stare bene . Sono vere e proprie droghe e danno dipendenza, non prendetele alla leggera

La cannabis, che pianta

La cannabis, che pianta fantastica.

Come ti hanno già detto, i tuoi sintomi di ansia erano probabilmente preesistenti e non causati dal THC, ma semmai amplificati da quest'ultimo.

Per quanto riguarda la dipendenza ed i sintomi astinenziali, nessuno dice che non ci siano, d'altronde ci sono anche per il tabacco, o per il caffè, ma si parla di un po' di insonnia e di nervosismo per qualche giorno, nulla che non  possa affrontare facilmente chiunque.

La dipendenza psicologica invece, in alcuni soggetti (pochi), può essere anche abbastanza forte, ed in questi casi si interviene farmacologicamente con N-Acetilcisteina o in rarissimi casi gravi, antidepressivi SSRI o Bupropione (usato anche per i casi più gravi di tabagismo).

Dal mio punto di vista va considerata una droga,quindi indubbiamente se non si usa è meglio, ma leggera, e di enorme differenza dalle droghe pesanti. 

Non facciamo, almeno noi, l'errore di equiparare le droghe leggere a quelle pesanti, cosa questa che ha portato, grazie alla Fini-Giovanardi, ad un pesante aumento dell'uso di eroina tra i giovani.

Bhe a me si è scaturito tutto

Bhe a me si è scaturito tutto da una canna presa a male, sono passati 5 giorni un po' sta passando, credo ci vorranno dei mesi per riprendermi del tutto. Voglio precisare non ho mai avuto ansie e robe simili. I miei sintomi adesso che sono rimasti sono la vista un po' offuscata data da le pupille troppo dilatate. Io spero mi passi, penso sempre positivo e la mia famiglia mi aiuta. Non voglio assolutamente fare uso di psicofarmaci o farmaci in generale che rischierebbero di provocarmi un ansia cronica,cosa che non vorrei mai che succedesse 

Il THC può essere causa di

Il THC può essere causa di ansia, ma questo tipo di ansia sparisce quando il THC viene smaltito dall'organismo,e non agisce quindi più sul cervello, dopo 7-8 ore al massimo.

Le cose che tu riferisci di avere non possono essere causate dal THC. 

La sindrome astinenziale è caratterizzata da nervosismo ed irritabilità, e difficoltà a dormire. Ansia e ofuscamento della vista sono sicuramente legate ad altro, non è da escludere una possibile patologia slatentizzata dal THC, o pura e semplice immaginazione.

Quest'ultima affermazione non significa che ti stai inventando tutto, ma che a forza di concentrarti su possibili disturbi inesistenti, inizi a viverli realmente.

Bhe io dei sintomi li ho, e

Bhe io dei sintomi li ho, e non sono l'unico che a depersonalizzazione dopo aver smesso di fumare, come ripeto anch'io ho smesso per dei periodi anche per un mese ma non mi sono mai sentito così. Possibile che in un anno ho scaturito questa ansia? Tutti mi dicono che era già dentro, ma non penso che io a 23 anni posso soffrire di qualche patologia, non ho mai avuto un esperienza simile

Aggiungi un nuovo commento