Back to top

Bisogno di aiuto

Voto 
+
-242
-

Ciao a tutti sn un ragazzo di 37 anni che da 12 combatte qst lunga battaglia che è la tossicodipendenza... Sono un malato...siamo malati e per tali dobbiamo essere trattati....ma è pur vero che da soli è davvero dura....io col tempo ho perso tutto .... Lavoro amici famiglia.... Solo mia madre mi è rimasta ...santa donna che nn so come possa fare dopo tt qll cje le ho fatto passare.... Ero riuscito a togliermi robba e metadone... Sono rimasto pulito per piu di 3 anni .... Anche perche sono dovuto scappare in Inghilterra .... Poi sono tornato e ho avuto una sbandata per una ragazza con la quale dopo anni e anni di solitudine mi ha fatto battere nuovamente il cuore.... Dopo mesi e mesi di essere stato con lei ma solo in senso fisico...mi sn dichiarato... Ma ... Per lei era solo sesso e nn voleva avere una storia con me.... E io li per l ennesima volta sono ricaduto nel baratro.... Ovviamente la colpa mica è sua la colpa è mia.... Perché sono un coglione... Ma qst è la storia... Insomma ci sono ricascato e passo da una dipendenza a un altra... Ora sono 2 mesi che nn tocco robba ma fumo un sacco di crack ... Sto a 16 ml di metadone e in piu fumo ....ecco la mia situazione....sto sotto un treno...abito con mia mamma.... 8 mesi fa è morto anche mio padre... E quindi va di male in peggio....pero ci sto provando...ci devo provare x l ennesima volta...perche nn ce la faccio piu a vedermi cosi e soprattutto nn riesco più a guardare mia mamma cje è la persona più buona e piu importante della mia vita... Nn ce la faccio piu a vederla soffrire per un fallito di merda come me... Eppure io nn ero cosi...io fino a 25 anni ero un ragazzo stupendo una persona speciale... Ora sono un mostro... Sono un ameba peso 140 kg nn lavoro nn vivo e nn vado avanti ... E io ero una persona che aveva tutto... Un lavoro una famiglia stupenda tanti amici una vita idilliaca... E ora... Cosa sono ...una merda di fallito perche qst è qll che sono un fallito che nn è stato nemmeno capace di andare all altro mondo e se nn l ho fatto è solo per qll santa donna di mia madre che nn potrebe sopportare anche questa.... Scusate per lo sfogo... E mi piacerebbe che qualcuno abbia voglia di parlare con me del piu e del meno....qst forum mi aiuta tanto....grazie a tutti

Commenti

Tieni duro, ci vuole tempo ma

Tieni duro, ci vuole tempo ma ce la farai. Ma devi volerlo. Non avere paura del futuro, anche se è una paura che abbiamo tutti, pensa a tenere duro adesso pervhe quella roba non serve a nulla! 

Lo so...ma credimi mo sento

Lo so...ma credimi mo sento in un limbo...nn ce la faccio più a soffrire ... Nn ce la faccio Piu...potrei provare la comunità ma pur volendo nn posso.... Mia madre è da sola..mio padre è morto nemmeno 8 mesi fa...e io sono l unico che gli sono rimasto... E ii lo faccii per lei... Ce la devo fare... Ce la posso fare ma ho bisongo di aiuto... Sai anche scrivere qua mi fa stare bene nn so perché ma parlare con qualcuno di qnt merda è la mka vita e di quanto sono un fallito per assurdo mi fa stare un po meglio...

Più che altro perché leggendo

Più che altro perché leggendo la tua storia mi sono venuti i brividi perché mi sembrava di ascoltare parole che un mio ex non mi ha mai detto. Ho avuto una storia con un ragazzo della tua stessa età. Dipendenza da cocaina, della quale però non ne sapevo nulla. Dubbi si ma mai certezze o comunque ero ignorante in materia. Ecco che mi lascia da un momento all'altro e mi sembrava inspiegabile fino a che l'anno scorso vengo a sapere della sua dipendenza. Solo che nonostante gli avessi provato a parlare con me ha comunque negato. 
è una brutta bestia quella roba e come dici tu ti toglie tutto così come credo che sia sparito solo pervhe mi stavo avvicinando alla verità. Devi essere forte, tu te ne sei reso conto, oppure comunque sei arrivato all' esasperazione per iniziare a smettere e lo devi fare perché sarà lungo magari questo momento ma sono sicura che una volta uscito finalmente riuscirai a respirare. E sopratutto parla, sfogati, non abbandonare mai tua mamma che è la cosa più cara che hai al mondo. Solo iniziando a parlare si inizia a calmante anche l'ansia. Inizia a fare sport, inizia a cercare un lavoro sopratutto che ti impegni le giornate. Non ti buttare via. Io ci ho provato in 3 occasioni a parlargli quando ho saputo, sicuramente non era il momento adatto così all'improvviso però mi era caduto il mondo addosso. Figurati che 4 settimane fa provó a chiamarmi e rispondendo poi mise giù. Lo avrei richiamato però so anche che questa sostanze ti rendono strano e non sapevo di fare la cosa giusta per il bene che ancora gli voglio pur di non rimanerci male.  Quella roba uccide e bisogna trovare il coraggio come hai già fatto tu, e solo per questo non sei un fallito. Si sbaglia nella vita, sta a te capire e reagire

Ciao, hai la mia stessa età

Ciao, hai la mia stessa età,io da quando ho iniziato a bucarmi ho perso tutti gli amici sono stato escluso dalla società e pensare che avevo tantissimi amici e no per vantarmi potevo essere il migliore mi amavano tutti, mi erano rimasti solo pochissimi amici quelli che mi sono stati sempre vicini nei tempi bui. Devo ringraziare la mia famiglia perchè non mi ha mai abbandonato anche quando sono stato in carcere e tutti gli altri guai che ho fatto tra distruzioni di auto,motorini,soldi che mi hanno dato ecc. ecc. poi grazie alla mia dottoressa del sert e al dottore delle malattie infettive dell'ospedale della mia città mi hanno fatto guarire anche dall'epatite C. Adesso sto prendendo solo 40 cc di metadone al giorno. Da quando non mi sto drogando più sto riacquistando tutta la fiducia delle persone e amici che in passato avevo perso e questo lo auguro anche te. Amico concludo qui questo mio messaggio augurandoti che tu possa guarire al più presto possibile. Devi dire una volta e per tutto STOP alla Droga!

Grazie mille del vostro

Grazie mille del vostro supporto ragazzi... Io spero solo di riiuscire a rendere mia madre di nuovo orgogliosa dwl suo unico figlio maschio....io devo tutto a mia madre..tutto...perche se nn avessi lei accanto sarei morto.... Ma nn posso piu vederla piangere x me... Ha anxhe lei i suoi problemi...e in piu gli e ne do io.... Ora sono due gg che nn tocco nulla e sto in uno stato di ansia assurdo... Per questo almeno parlo con qualcuno e mi passo il tempo...iin piu mi fa stare bene confrontarmi con chi soffre della mia stessa malattia.... Dobbiamo farcela....nn capisco tt quei ragazzini che si fanno grandi perché usano sostanze cazzo... Davvero io gli farei vedere le mie foto di 10 anni fa e come sono ridotto adesso ....la droga ti distrugge ti toglie tutto e soprattutto ti toglie la cosa pju importante di tutte ovvero la voglia e la forza di vivere.... E io nn ce la faccio più...sn stanco di qst stato perenne di sofferenza.... Starò di merda per qialche tempo ma passerà ogni giorno della mia astinenza scriverò un pensiero e se qualcuno vorrà mi scriverà e a me puo solo che fare piacere... Qst è come una terapia la sto prendendo come se fosse una specie di cura ecco... Un mattoncino oggi e uno domani e mattone dopo mattone pezzetto dopo pezzetto e riprenderò la mia vita in mano...

Io ho 32anni e ho letto la

Io ho 32anni e ho letto la tua storia .ti giuro a parte che ho ancora papà  mamma per il resto ti capisco benissimo perché nel 2017 mi è accaduta la tua identica cosa sono pure io scappato a Londra dove ho fatto schifo pure lì dal 2009 al 2012/figuriamoci che con 10 sterline compri una busta di crack o di eroina e ne danno 3 per 25.. comunque ho convissuto 3 anni con una ragazza che amavo tantissimo , credevo fosse la donna della mia vita dopo delusioni passate non ci credevo più ma lei è stata capace di farmi tornare ad amare ma a forza di stare assieme 24h su 24 lei ha detto che mi vedeva come un fratello e non mi amava più..mi drogavo da 13 anni ma con questa storia d amore non ci pensavo nemmeno più..finita con lei mi sono buttato a capofitto eroina ma soprattutto crack tantissimo spendevo 400€ al giorno lo stipendio non bastava più , così ho smesso di andare. Lavorare mi sono buttato in una fabbrica abbandonata e per procurarmi tutti quei soldi ho iniziato a rubare ,ho durato 6 Medi così fregandosene di tutto e tutti ho perso tutti gli affetti amici e parenti..facevo schifo solo una cosa facevo tutto il giorno schifo crack e furti crack e furti finché mi hanno arrestato ,ho rivisto mia mamma e mio padre in tribunale ero rovinato pesavo 50kh e mi mancavano dei denti anche 2 davanti ho fatto 1 anno in carcere poi la bun anima di papà mi ha preso a casa sua a scontare altri 10 mesi di domiciliari..in cui quando uscivo x andare al sert prendevo l affido me lo vendevo per comprare la roba per la settimana così ho subito ricominciato.i miei disperati 0amici un altra volta nell oblio così per sfinimento mi sono buttato in comunità erano €8 mesi che stavo lì,giovedi ho avuto una discussione con l operatrice e mi hanno sospeso un mese il problema è che in comunità ho conosciuto una ragazza .E ci siamo innamorati e ora per un mese non posso vederla e sono dovuto tornare a Bologna per un mese ..ho tanta paura di ricadere ora sto malissimo e sono passati solo 3 giorni..mancano altri 27 giorni ho paura di  non farcela e perdere la ragazza che amo un altra volta. Tornare da capo...che brutta bestia..la droga

Guarda per esperienza mia, di

Guarda per esperienza mia, di chi conosco bene e dei tanti che le sostanze hanno bruciato in un attimo gli anni migliori e futuri uccidendoli, amici veri che così non avrò più, il mio sincero aiuto e consiglio è che per la coca soprattutto, l'unica via che può, anche se ahimè come per me non è riuscita, è la comunità di qualsivoglia tipo. Solo stando lontano a forza da una calamita che non vincerai mai potrai ricominciare a rimettere mattino che costruiscono la tua vita di nuovo, non è mai tardi per chi lo vuole. In caso tu scelga altre diverse vie il risultato non sarà mai quello sperato. Preferisco dirti ciò che per me è l'unica verità piuttosto che illuderti alleviando una pillola che per noi malati anche se amatissima è fino ad oggi almeno l'unica possibile. Io ci sto ancora provando ma periodicamente mi trovo l'ago che mi buca e che mi uccide piano o magari domani veloce. So che dovrei tornare la, in comunità, per proteggermi, non mi amo abbastanza. Ti auguro che il tuo amore verso ciò che neanche è nostro ma che Qualcuno ancora prima di mamma e papà, del loro volto o del ricordo, ci ha donato. Medita e scegli bene la vita va vissuta non bruciata. Un tossico triste

 

Caro Disperato84, 

Caro Disperato84, 

Ti sono vicina e ti abbraccio forte e cerco di mandarti un po' di energia positiva...ce la puoi fare, ce la devi fare...ho la tua stessa età più o meno (sono dell'85) quindi ho condiviso gli stessi anni di vita con te...ero piccola quando tu eri piccolo, probabilmente abbiamo guardato gli stessi cartoni (holli e benji, mila e shiro :) e fatto gli stessi giochi, insomma vissuto gli stessi tempi...è per questo che sono ancora più toccata da tua esperienza (come è stato per unatra storia di un nostro coetaneo raccontata proprio qua...nessuno merita tanta sofferenza...io credo che dovresti farti aiutare e andare per esempio al Sert (o tornare, se sei già stato) visto che hai questa consapevolezza di non voler più andare avanti così...ma può non bastare, se la sostieni con un aiuto valido, hai ancora più speranza di lasciarti tutto alle spalle...ci hai pensato?

Questa era l'unica domanda che volevo farti riguardo alla tua dipendenza...perché tu nel primo messaggio hai scritto che ti servirebbe anche sole parlare del più e del meno...e sono d'accordo che può servire...dimmi qualcosa di te che non sia legato alla tua dipendenza....:)

C

Mahmi ... Io sono una psrsona

Mahmi ... Io sono una psrsona nornale sai ero un ragazzo come tanti ..con sogni incubi certezze e incertezze... mi sono diplomato ero anche bravino a scuola quando ci abdavo ahahaha.... Sai da piccolo ho fatto qualche scemenza ..fumavo qualche canna... Oppure quando andavo a ballare ho fatto anche qualche altra stupidata... Ma così.. Nulla di che... Ero un ragazzo come tanti....mi pisceva tanto la musica...ho suonato piu di 10 anni in una band.. Insomma ero una persona normalissima... Mi piacevano quegli anni...mi mancano...e ogni volta che penso a quel periodo... Mi metto a piangere perche sembra che sia passato un secolo....o addirittura sebra sia stato tutto un sogno...poi... Laboravo abevo un bel lavoro facevo il contabile per una coop... Mi piaceva viaggiare ho girato tanto ... Sn stato in Inghilterra olanda danimarca germania e anche in italia ho girato un po...e adesso... Nn posso nemmeno allontanarmi 10 km da casa per via delle medicine ecx...cmq io gia al sert ci vado ci sono tornato sin da subito. ..ora qst è il 3 giorno che nn tocco nulla l eroina già nn la tocco da mesi ma la cocaina mi ha fregato .... E adesso basta nn mi posso guardare piu nn sono io la persona xhe vedo se di persona si puo chiamare qsr specie di invertebrato xhe son diventato...col metadone e gli psicofarmaci sono ingrassato piu di 40 kg in 4 anni nn sono mai stato così.... Mi sento appesantito gonfio ...goffo ecc... E in piu sn sempre depresso ..sto sempre a casa e nn mi va di vederw nessuno anche perche mi vergogno di me stesso.... Ma ce la devo fare... Ce la devo fare... Nn posso piu andare avanti cosi.... Scusate lo sfogo

Ciao

Ciao

 Particolare i nostri nomi. Io l ho scelto più o meno qualche anno fa. Pure io combatto da anni. Da 5 e 3 mesi sono pulita e sotto suboxone. Lo sto scalando stra piano. E pure ogni sera sogno di farmi. Ogni f.tuta sera. A sto punto dopo 5 anni mi chiedo se ne è valsa la pena. Perché appena avrò smesso del tutto... capira qualche disgrazia e sono di nuovo in pericolo per farmi?  Ho paura che è un matrimonio per sempre quello tra noi e la droga. La tua situazione è particolare. Scommetto che sei ingrassato ma prima eri magro. È il metadone. Più alcol. Dovresti fare tantissimo sport . Io non lo amo per niente ma fa benissimo. Inizia con una passeggiata di 40 min al giorno per capire quanto meglio sta il tuo fisico. Poi piano piano passi ad altro. E sostituisci il metadone con suboxone per un periodo. Non ti serve ancora sballarti. Sei l unico che può prendere in mano la sua vita. Non ti aiuta nessuno anche perché li hai fatti allontanare prima. Solo tu. E devi pensare positivo. E guardare avanti . Perché sei ancora giovane. Buona fortuna. 

gia... Ma purtroppo è come mi

gia... Ma purtroppo è come mi sento per adesso... Disperato.... Mi puoi capire... Hai ragione solo io posso aiutarmi in primis e gia lo faccio ...vado al sert ecc pero sai meglio di me che il non avere stimoli è la cosa peggiore che ci possa essere... Poi sn da solo capisci ...nn voglio fare la vittima n lo sono nn mi piace nemmeno esserlo anzi aon sempre stato uno che combatte...ma lo stato deo fatti è qst.... Che sono solo ho solo mia madre xhe nn è xhe puo fare miracoli xhe puo fare qll povera donna.... E quindi cerco di trovare qui gli stimoli che ho perso anni fa... Anche perché pur nn avendo mai fatto male a nessuno se nn a me stesso la gente come sente dire eroina o cocaina o tossico ... Nn è che sta a guardare i perché o i per come... Noo ti bolla ... Ti etichetta a vita ed è la fine...poi figurati io vengo da un piccolo paese siciliano quindi capisci che la mentalità è un po cosi.... E mi ritrovo in qst situaz...

Ciao Caro, la Vita è

Ciao Caro, la Vita è difficile, ma se ce la vuoi fare vai in una Comunità...mettici tutto te stesso e vedrai che volere è potere, perchè noi non siamo solo carne ma anche cervello e ti insegneranno ad usarlo nel modo migliore.

Forza, per te in primis e per tua madre...

E cmq non sai perchè ti è rimasta a fianco???? perchè è tua madre...e nulla al mondo può dividere questo legame, nemmeno quella porcheria! 

 

 

Lo so hai perfettamente

Lo so hai perfettamente ragione... Ma nn posso andare in comunità in primis per mia madre che è sola...poi perché io vengo da un piccolo paesino di montagna tra Palermo e catania ... E mi verrebbe troppo difficile anche solo andarci...e tr lontana..mi sono informato e la comunità gratuita più vicina è vicino Ragusa dall altro lato della sicilia e x me è proprio impossibile.... Poi sono figlio unico mia madre è sola nn ha nessuno ha solo me. Quindi sarebbe impossibile x ora anche solo pensarla una cosa del genere....grz del messaggio

Magari rivolgiti a qualche

Magari rivolgiti a qualche psicologa del Serd...

Cmq a me piacerebbe entrare a lavorare in questo mondo, ma purtroppo ho solo il Diploma e non trovo strade...

quindi vedi? ognuno ha i propri blocchi, ma sono sicura che prima o poi la trovo la strada, come tu troverai la tua....

Basta farsi AIUTARE! <3

Anche a costo di staccarsi dai propri vincoli mentali...

Lo so... Lo so.... Ce la devo

Lo so... Lo so.... Ce la devo fare anche perché non ne posso più di questa vita di merda..e nn ne posso Piu di sentirmi un fallito e soprattutto non ne posso piu di vedere mia madre soffrire anche per me.. Nn merita un figlio come me...e voglio che per una volta torni ad essere fiera di me

Ciao scusa ma nn ho capito il

Ciao scusa ma nn ho capito il tuo commento...se ti riferisci che mi sono rovinato con le mie mani ...bhe si ... Purtroppo è la triste verità... Ma anche con le mie mani posso tirarmene fuori.... Posso farlo benissimo... E devo farlo... Perché nn ce la faccio più a vivere in un limbo...cmq sono mesi che nn tocco più eroina prendo solo la mia terapia... Per quanto riguarda il crack è da una settimana che nn tocco nulla... Un piccolo passo alla volta.... Una buona giornata a tutti

Ciao! Io potrei essere la

Ciao! Io potrei essere la voce di tua mamma. Sono stato per 4 anni con una ragazza con grossi problemi di dipendenza da eroina e cocaina. Uno strazio... eppure lei è una persona meravigliosa ma nonostante il nostro legame unico e speciale non sono riuscito ad aiutarla... alla fine è finita in carcere e sono più di due anni che passa da carcere a comunità. Oggi io ho ripreso la mia vita, senza di lei... va così, ho dovuto decidere di salvarmi. Ma abbandonare la droga è una cosa che devi fare per te, solo per te. Quello che voglio dirti è che smettere non esiste. Potresti farlo subito: io non assumo alcuna sostanza, neanche bevo e ho smesso con le sigarette ormai da 8 anni e non penso a domani come farò... non devi assumere nessuna sostanza, non sei costretto a farlo!!! devi solo renderti conto di questo. E questo significa cambiare, cambiare se stessi nel profondo amico mio. Non sei dipendente da una sostanza ma da un meccanismo di pensieri, da logiche tue di pensiero che ti portano inesorabilmente a sentire la necessità di avere una sostanza. Ma è solo il tuo algoritmo di pensiero, solo il tuo. Diverso da chiunque altro. Se tu da subito iniziassi a ragionare con il mio modo di pensare smetteresti all'istante semplicemente perché in me non esiste riempire in mio corpo di sostanze!!! Quello che voglio dirti amico mio è che non puoi contare su una terapia con altre sostanze o pensare che arrivare a non essere più tossicodipendente possa arrivarti da qualcun altro: è dentro di te. Il resto può aiutarti, certo, ma è già dentro di te. Non devi smettere di drogarti, devi riuscire a non essere più tossicodipendente, devi smettere di essere! Vorrei aiutarti, vorrei aiutare tutti coloro i quali hanno questo tipo di problemi con la consapevolezza che a mie spese ho maturato con l'esperienza. Ma la verità è che solo voi potete aiutarvi perché solo voi potete decidere di non essere più voi stessi tossicodipendenti ma essere da oggi qualcos'altro, qualunque cosa voi desideriate essere... sono a tua disposizione, quando vuoi

Ciao! 

Ciao! 

No, figurati non era inteso che ti sei rovinato con le tue mani, ma come hai detto tu....con le tue mani ce la puoi fare!!!! 

Vs bhe ma anche se nn lo hai

Vs bhe ma anche se nn lo hai detto... Purtroppo è cmq la sacrosanta verità...come è la verità che come mi sn messo in qst situaz con le mie mani me ne posso uscire solo con le mie mani...purtroppo ora nn voglio fare polemiche con nessuno ovvio ..pero c è tanta gente che crede che noi tossicodipendenti siamo solo delle t di cazz.. Che ci siamo rovinati la vita che la colpa è solo e soltanto nostra che nn meritiamo ne l aiuto di nessuno ne la compasione di nessuno...il che per certi versi e per alcune cose hanno anche ragione.... Però si sarà pur vero ché abbiamo fatto delle cavolate nella vita come le facciamo tutti... Che chi più o chi meno ...chi piu gravi chi meno... Però qll che penso è che tutti abbiamo bisogno di aiuto ... Tutti.... È anche se abbiamo fatto soffrire tanta gente... Anche noi soffriamo... E anche noi come tutti siamo esseri umani... Con pregi e difetti... E non siamo degli animali...io per tanto tempo ho buttato la mia vita nel cesso... Ma ora sono arrivato alla conclusione che a quasi 37 anni voglio dare una svolta alla mia vita... Voglio riprendere la mia vita in mano... Perché mi devo sentire sempre in difetto e in obligo verso tutti... Perché?? In fin dei conti ho fatto dwl male solo a me steaso... E alla mia famiglia...con loro posso sentirmi in difetto... Perché anche se stai cercando di uscirne la gente deve sempre giudicarti deve sempre metterci la loro e deve sempre afdondare il coltello nella piaga?? Si è vero e da 12 anni che sono tossicodipendente e alloraaa?? Alloraaaa?? Ma tu cosa sai di me?? Te cosa sai della mia vita che stai sempre la a giudicare.... E la tua di vita?? Sei sicuro che è o è stata tanto meglio della mia??? Io almeno ho avuto le palle d ammettere i miei problemi e i miei sbagli.... E di cercare di cambiare la mia vita... Tu?? Cosa fai?? Sei capace di farlo?? Cn questo ripeto nn voglio creare discussioni anche perché nn mi sto rivolgendo a nessuno in particolare... Mi riferisco solo alle cose che penso tanti di noi siamo costretti a subire giornalmente.... Detto cio sono 11 gg che nn tocco nulla eroina saranno 4 o 5 mesi e coca e crack 11 giorni cone detto in precedenza... Bhe come sto... Buu... Sto.... A momenti... Momenti che sto bene alternati a monenti di ansia e depressione.... Momenti dove vorrei spaccare il mondo e momenti dove vorrei solo mandare tutti a cagare e andarmi a fare.... Però queste sono le tentazioni che dobbiamo imparare a superare giornalmente... Ce la farò ce la posso fare.... Grazie a chi mi segue e scusate x lo sfogo

Ti capisco benissimo, il

Ti capisco benissimo, il pregiudizio nei nostri confronti è duro a morire, ricordo un ex collega che nonostante fosse pulito da 15 anni veniva sempre trattato come fosse un idiota di serie B. La cosa triste è che spesso chi giudica ha a sua volta vizi pesanti come alcol o gioco ma chissà perché si sente migliore. Proprio per questo motivo ho sempre tenuta nascosta la mia dipendenza, per fortuna sono riuscita ad appoggiarmi ad un sert di una grossa città, se avessi dovuto andare nel mio paese sarebbe stato un dramma, avrei perso anche tanti clienti pur essendo brava nel mio lavoro. Sono proprio questi atteggiamenti che ci feriscono quando cerchiamo di venirne fuori, magari ci stiamo impegnando da tempo e arriva lo s.... di turno ad abbatterci con le sue parole. Qualche settimana fa sono morti due ragazzi molto giovani dalle mie parti e i commenti che ho letto sotto la notizia sono stati a dir poco disumani, nessuna pietà per chi muore di overdose anche se si tratta di ventenni. Comunque ho deciso di scrivere anche il mio commento perché voglio darti la mia testimonianza positiva, non è assolutamente troppo tardi per riprendere le redini della tua vita. Ho 47 anni e fino a tre anni fa ero disperata come te, credevo che ormai non ci fosse nulla da fare, nonostante gli infiniti tentativi non riuscivo proprio a smettere. Quando ormai ero praticamente rassegnata mi sono detta, ma si proviamoci anche stavolta tanto che ho da perdere? Beh è stata invece la volta buona. Secondo il parere di qualcuno sono ancora una tossica perché prendo il metadone ma le loro opinioni non mi interessano. La mia vita è cambiata totalmente, mi sono ripresa fisicamente e mentalmente, ho trovato un lavoro, ho riallacciato i rapporti con mia madre e mi sento decisamente più viva. Per quanto mi riguarda è un bel cambiamento, non mi interessa togliere la terapia per il momento, sono partita da 50 ho scalato in fretta a 25 e ora sono a mantenimento così da un anno, la priorità è stare bene ed avere un equilibrio. È dura amico disperato, ma la speranza non va mai persa, ci saranno tanti momenti di sclero dove l'unica soluzione che ci pare possibile è telefonare al pusher ma si può riuscire a superare anche quelli e a vivere una vita un po' più serena. Tieni duro, ce la puoi fare anche tu

Viola

Ciao!!! :) 

Ciao!!! :) 

Hai ragione, la gente sta sempre a giudicare...ma quelle che giudicano sono persone ignoranti...

Ignoranti perché sono superficiali o perché non conoscono l'argomento....ma tu fregatene....la VITA e tua e ci puoi fare quello che vuoi con la tua VITA!

Nessuno è perfetto solo che a voi è capitato di cadere in cose più grandi di voi! 

Se hai un sogno buttati a capofitto...

Ti auguro il meglio!!!!!

Ciao Disperato,

Ciao Disperato,

come la capisco la tua sofferenza.

Circa un anno fa mi sono rivolta per la prima volta al SerD per affrontare un problema di tossicodipendenza da cocaina e crack che mi portavo dietro da anni. Ci tengo a scriverti un commento perché se la mia mente va a come mi sentivo un anno fa ritrovo lo stesso dolore che trapela dalle tue parole. La disperazione vuol dire non vedere via d'uscita. 

A differenza da te io sono sempre riuscita più o meno abilmente a camuffare la mia dipendenza (vuoi anche per gli effetti della sostanza d'elezione) e, pur con una immensa fatica, ad ottenere dei traguardi. Eppure la disperazione pervadeva ogni fibra della mia anima. Non riuscivo più a guardarmi in faccia, avevo incessantemente pensieri di odio verso me stessa, tutt'oggi ho spesso ideazione suicidaria, pensa che bello strascico che mi ha lasciato la droga...) e soprattutto non riuscivo ad accettare l'ammirazione degli altri, quando si complimentavano con me per il lavoro o per la mia bella famiglia, nella mia testa pensavo "se solo sapessero che schifo insignificante e perverso di persona sono..."

Al SerD ho trovato competenza e serietà, ho provato a sostenermi con stabilizzatori dell'umore ma non fanno per me: grazie a un ciclo di psicoterapia interrotto a fine gennaio nel periodo che va dal 22 giugno 2019 fino ad oggi ho usato cocaina tre volte, l'ultima delle quali ad ottobre. 

Sono felice e orgogliosa di essere pulita, ma ti confesso che è davvero dura. Grazie alla psicoterapia ho capito di essere depressa da sempre e con una scarsissima autostima: ecco perché ho cercato di "rimediare" gratificandomi con la cocaina. Purtroppo quindi si può dire che la dipendenza molto spesso, se non quasi sempre, è il sintomo di un problema più grande. Talmente macroscopico che non lo riusciamo a vedere chiaramente, ed erroneamente identifichiamo il problema con la sostanza. Quindi il mio consiglio è: fai il primo passo e torna pulito. E' la parte più facile. Il difficile viene quando bisogna rimboccarsi le maniche e fare chiarezza nella propria anima. Solo così troverai le motivazioni che ti terranno lontano dalla dipendenza. Ed è un percorso che dura tutta la vita.

 

Esaaaatttoooo.... E questa

Esaaaatttoooo.... E questa cosa nn la capiscono in tanti... Questa cosa la può capire solo chi ci è passato.... Molti sono convinti che basta far passare l'astinenza fisica che è finito tutto.... Minkia e allora io avrei fatto tutto sto casino... Ne ho passate in tutti questi anni di scoppie a secco da solo a casa.... E dopo 4 o 5 giorni.. To max una settimana e nn avevo più dolori o diarrea o sudore ecc... Ma non è quello il problema.... L'astinenza fisica è la parte più facile da eliminare.... Appunto.. Se lo si vuole in un settimana si è totalmente ristabiliti.... Il problema è tutto quello che viene dopo....ricordo una volta .. Più di 10 anni fa.... Ancora non ero esperto ... Ma avevo più o meno capito che stavo diventando tossico....anzi lo ero gia... Ma sai... I primi anni e credo sia cosi per tutti chi piu chi meno ma nn vuoi ammettere il tuo problema... Io qnd mj venivano i primi sintomi... Mi dicevo va bhe... È influenza... Ecc ecc... Qst volta gia sapevo che ero stato male per la robba... Ho passato l'inferno... I miei ancora nn sapevano nulla e quindi dovevo anche nascondere il tutto e quindi mi sn inventato un febbrone da cavallo... Ho passato 4 gg di inferno... Al 5 giorno anzi gia al 4 stavo meglio ma al quinto giorno ero ristabilito... Per 4 giorni e quattro notti mo dicevo.... Basta io questa merda non la tocchero mai più.... Maiii.... Basta...chiuso... È finita.... Voi direte bhe saranno passati quche giorno ..qualche settimana il tempo di avere un craving a tremilaaa... Nulla di più errato.... Al 5 giorno stesso... Sono uscito in macchina.... Ma tranquillo... Tranquillissimo... Nn ci pensavo minimamente ad andarmi a fare....pero raga... Come se una forza superiore e nn sto scherzando..chi ci è passato sa perfettamente di cosa sto parlando.... Una cazz di forza interiore che mi trasportava .... La macchina cazzo camminava da solaaaa..da solaaa .... E senza nemmeno accorgermene.... Io in meno di mezz' ora che ero uscito ed ero gia dal pusher ad acquistare....cioe nn sono passati nemmeno un giorno che mi ero ristabilito ed è successo questo figuriamocci dopo piu di 12 anni ad usare robba crack coca robba crack e coca.... E questo con l'eroina.... E con la coca ancora peggio sec me... È pur vero che astinenza fisica ce n'è poca o nulla ma quella psicologica...bheee nn ha paragoni nn ha eguali... Sei capace a dire no io nn ne uso più e allo stesso momento andare a comprare.... Cioè la coca sec me coca e crack ..bhe sec me quelle mi hanno devastato ancora più della robba....mentalmente e fisicamente... E cmq per tornare ai discorsi di cui si è precedentemente parlato... È vero è verissimo che tu puoi anche rimanere pulito per anni o anche per il resto della vita.... Ma una volta che ti hanno etichettato come tossico... Tossico sei e tossico rimani.... Questo dapertutto...figuriamocci in un paesello di campagna della sicilia... Un paesello di 6000 anime dove ci si conosce tutti dove il 50% e passa delle persone pensano di essere nel medioevo.... 

E credetemi la gente che parla... È gente che proprio non avrebbe nulla da parlare... Ma zero proprio...pero è cosi... Cosi deve andare e così va... Me la sono voluta e me la tengo... Cosi come mi disse un giorno la mia psicologa.... Mio caro mettiti il cuore in pace perché chi prova la tossicodipendenza se la porterà appresso x tutta la vita... All' epoca nn capivo... Ora a distanza di qlk anno dico che nn c è nulla di Piu vero....cmq un saluto a tutti e scusate i miei ORRORI di ortografia ma a volte penso veloce scrivo veloce e nn mi rendo conto nemmeno di aver scritto cazzate... E scusate anche e soprattutto se magari mo dilungo troppo nel parlare ma sapete qst è una mia valvola di sfogo e vedo che mi fa star bene parlare con chi ha avuto esperienze più o meno simili... Una buona giornata a tutti e grazie a chi spende qualche min con me...

Vai tranquillo per gli errori

Vai tranquillo per gli errori, a volte siamo così giudicanti con noi stessi e temiamo il giudizio altrui da essere paralizzati evitando il confronto all'infinito... 

Lascia stare la nomea che inevitabilmente ti sei fatto, anche in una grande città come Roma tutti sanno i cazzi di tutti e tirare fango alle spalle, anche a persone che manco conosci, sembra essere diventato lo sport nazionale.

Comunque quando la definisci forza sovrannaturale la stai solo idealizzando: quella si chiama dipendenza psicologica, non c'è nulla di mistico o divino. E' solo il tuo cervello che ti invia l'impulso: occorre allenarsi ad osservare con distacco questi istanti, riconoscerli, soffermarsi sulle emozioni che provi, ed aspettare che il desidero, così come è arrivato, se ne vada. Come un'ondata. Ti fa paura l'idea di dover adottare questo stratagemma per il resto della tua vita per scongiurare il rischio di ricascare di nuovo? Purtroppo non penso ci siano alternative.

Buona sera a tutti... Scusate

Buona sera a tutti... Scusate se per ora non ho scritto ma in qst giorni ho lavoricchiato un po... Bhe sto abbastanza bene anche se ho passato dei momenti che alternavano ansia e malumori vari... Ma ho fatto il bravo... 

Anche se mi è balenata un idea in testa in questi giorni... Ovvero di provare ad andare in comunità... Io pur avendo tanti anni alle spalle di tossicodipendenza non sono mai entrato in una comunità... In piu o meno 12 anni di dipendenza sn riuscito a rimanere 3 anni pulito ... Mi ero riuscito a togliere anche il metadone... E per 3 anni ho riavuto la mia vita in mano... Ma poi è successo quello che è successo e che ho gia raccontato... E ora mi ritrovo qua...a quasi 37 anni e ad avere paura e ripeto paura che qussta possa essere se non l ultima possibilità ma quasi.... Il tempo passa gli anni pure e io mi sono giocato gli anni più belli della mia vita rimanendo in questo limbo... In questa bolla .. Che chi ci è passato sa benissimo di cosa parlo... 

E sinceramente vorrei provare questa esperienza... Ho sentito molte persone a riguardo e c'è chi me ne parla bene e chi male.... Voi cosa mi dite??mi dareste qualche consiglio in merito?

Vorrei sapere un po di cose... Una delle quali riguarda il fattore farmacologico ... Ovvero ... È vera questa cosa che in comunità dovrei entrare dopo avermi scalato il metadone??

Per tutte le comunità è così?? Ci sono comunità che ammettono anche persone ancora in mantenimento? Anche perche dovrei scalare i miei 14 ml di qll concentrato in poche settimane... E io gia sono passato da 20 a 14 e ora nn riesco più a scalare almeno pwr ora... Nn voglio dilungarmi più di tanto...scusate per il poema e spero che qualcuno mi possa aiutare a togliere i miei dubbi... Grazie ancora e se non ci si sente .. Buon 2 giugno...

Non mi commenta piu nessuno??

Non mi commenta piu nessuno?? Ahahaha

Io sto sempre qua... E ni piacerebbe scambiaren4 chiacchiere con qualcuno.... Cmq vi aggiorno... 

Io diciamo che sono quasi 2 mesi che nn tocco nulla piu.. Le mie giornate diciamo xhe passano molto lentamente anche perché lavoro molto poco... E penso tanto... Mi piacerebbe tornare a fare un sacco di cose ... Ma per adesso prevale un grosso senso di apatia... Di poca voglia di vivere... E tanta ma tanta ansia che a volte attutisco con qualche ansiolitico....

So che dovrei diciamo cosi avere un po piu fiducua bei miei mezzi ma ancora non mi sento in grado di affrontare normalmente la vita do tutti i giorni da uomo nuovo e da lucido... Anche perché ancora sono in una fase molto ma molto critica...

Ad ogni modo pian piano e giorno dopo giorno spero di tornare a essere un po piu sereno e soprattutto di far tornare un po di sorriso sulle labbra di mia mamma... Che la vedo giorno dopo giorno sempre più stufa di tutto quello che le ho fatto passare in tutti questi anni.... 

È SOLAMENTE PER TE CHE CE LA FARÒ MAMMA ... PER LA PERSONA PIÙ IMPORTANTE DELLA MIA VITA... L UNICA CHE DAVVERO MI HA SEMPRE VOLUTO BENE NONOSTANTE IO NON SIA STATO IL FIGLIO CHE AVRESTI VOLUTO ACCANTO.... TI AMO MAMMA...

Ciao, prima di tutto auguri

Ciao, prima di tutto auguri ed in bocca al lupo! Da quel che leggo sei messo abbastanza bene di testa, sento tanta positivita'. Vai avanti cosi!

Seconda cosa, mi piaccerebbe tanto sentire tu' ma', sapere cosa pensa, come pensa e piuttosto sapere come fa a trovare tutta la forza e la pazienza per starti acanto, perche' lo so che non e' facile. Io sono piu' o meno al suo posto, il mio compagno facendo uso, la differenza e' che io lo sopporto solo da 2 anni, da quando ci siamo conosciuti. Abbiamo provato in tanti modi di tirarlo fuori, ma solo con qualche risultato di 1-2mesi un'anno-un'anno e mezzo fa. Nemmen la gravidanza e la nascita del figliolo qualche mese fa, non riescono a motivarlo. E non solo, sempre da la colpa a me per il farsi e per le ricadute. Io sto crolando, sto per perdere la lucidita', troppe promesse, troppe bugie che mi sembrano solo prese per il culo. Tua mamma deve essere un angelo, 'na roba da n'altro pianeta. Le dovresti fa' 'na statua, e lo merita appieno! Abbracciala forte da parte mia!!!

Tieni duro, un abbraccio!

Gia ... È davvero la persona

Gia ... È davvero la persona più bella che esiste... E io devo riuscirci solo per lei...

Non si merita tutto questo....e ce la sto mettendo tutta solo per vederla di nuovo felice....

Da quanto ho capito il tuo compagno è nella mia stessa situazione... Ma evidentemente ancora non ha raschiato io fondo del barile e se non tocca il fondo non ci potrà essere niente e nessuno a fargli cambiare idea.... Spero che anche tu possa. Avere una vita migliore....

 Se ti va di una chiacchierata anche solo per un apporto morale... .mi trovi qua... Una buona serata...

Ho riletto un po' tutto, la

Ho riletto un po' tutto, la storia ed i commenti. Mi fanno paura i commenti, viste tutte le promesse e la facilita' con cui mio compagno dice sempre di voler e riuscir smettere. Anche lui avra' alle spalle 12 anni(gli ultimi 12 piu' qualcosa in adolescenza)se non di piu'(io dubito che siano solo 12 vista la facilita' di dire bugie quando si e' dentro). Il Sert ci ha sempre rimandati indietro, verso il punto di partenza. La comunita, mi ha detto una volta e' riuscita a levarlo(per un periodo). Io personalmente nel sert e nei medicinali non ho fiducia(ho avuto anch'io da fare col sert perche bevevo. ho smesso di andarci perche' i farmaci ovviamente non mi hanno fatto nulla, in piu' avevo scoperto la "beatitudine", dell'alcover e stavo per cadere in un'altra dipendenza di brutto. Menomale mi sono accorta in tempo ed ho smesso da un giorno al altro da sola, senza effetti secondari come dicevano lor.). 

L'ultima sua trovata per uscirne veloce dalla robba e dal meta, la coca. Lui che e' epilettico e che piu' delle crisi me le rimproverava, che era colpa mia che lo facevo star male e gli facevo venir le crisi. Son 6 giorni che se la fuma(cracka forse? Perche' di ste cose non m'intendo). Nel frattempo anche un po di meta in vena. Ci sta che anche robba, ma non sarei sicura. Un macello, perche' non so come tirarlo fuori, sono stanca di coprirlo davanti ai suoi figlioli(ormai grandi e grandicelli) ma nello stesso momento non voglio farlo sapere perche non voglio che loro pendino male del loro padre e non so piu come ancorare l'ultimo pizzico di lucidita' che m'e' rimasta.

 

Bhee è dura è davvero dura...

Bhee è dura è davvero dura... Sei in una situazione davvero brutta... Un cavolo di tunnel....

Ma lui ha bisogno assolutamente di aiuto... Cosi non puo andarw avanti cosi finirà per ammazzarsi.... Devi prendere una decisione drastica...

Fagli mettere paura... Fagli pensare che se continua cosi gli togli i figli o te ne vai... È brutto da dire ma purtroppo x queste circostanze è l unica cosa da fare....

Lui in un modo o nell altro deve esserw aiutato perché così la fine sarà solo una...

In bocca al lupo e tienicci aggiornati

Di male in peggio, da ieri

Di male in peggio, da ieri rivotril in vena. Una bestia ancor piu' brutta!

Io non riesco a capire, abbiamo gia' avuto questa esperienza, non riesco a capire... Ora e' dalle 11 che e' fuori, chi sa in che bucco, chi sa in che condizioni. Sono in ansia, panico e mi vengono mille filmini e paranoie in mente. Ed ho anche paura per quando torna.

 

Te pero' fai a modo come fin'ora! Cerca i pensieri positivi!

Ciao LuckyN che brutta

Ciao LuckyN che brutta situazione.. Concordo con Disperato, devi prendere una decisione drastica, continuare a coprirlo può soltanto peggiorare le cose. Quanto pensi di reggere ancora questa situazione? Ora avete un figlio e non puoi permetterti di crollare anche tu. Oltretutto se lui in giro combina qualcosa rischi che intervengano i servizi sociali e lì poi è un casino. Deve fare qualcosa subito, non aspettare oltre. Alba

Noo come ti ho gia detto sia

Noo come ti ho gia detto sia io che alba... Devi esseere drastica... Non puoi assolutamente continuare cosi... Sta cosa puo solo che andar finire male... Molto male...

E te lo dice uno anzi te lo diciamo noi che ci siamo passatine sappiamo di cosa stiamo parlando.... È brutto .. Sarà dura ma devi farlo per lui e in primis x te stessa... Lui continua perché ha la sicurezza che tu ci sei sempre... Fagli capire.. A

Ma sul seriooo però .. Non a parole.. Fagli capire che se non si fa curare tu gli porti via il figlio e te ne vai pure te... Fagli prendere la strizza e poi vedi se si farà aiutare....

Fallo perché la cosa è diventata troppo seria e la strada è troppo brutta per poter continuare così.... In bocca al lupo e tienicci aggiornati

Grazie di cuore a tutti e due

Grazie di cuore a tutti e due ❤! Purtroppo non ho dove andare e non lo posso nemmen mandare via di casa(comunque non se ne andrebbe). Dovro trovare il modo di metterlo alle strette anche se in questo momento non so come. E ora non lo posso proprio fare visto che e' sotto l'effetto del rivotril ed ogni parola o gesto puo' scatenare un litigio e anche grosso.

Statemi bene!

Lucky ti dico quello che

Lucky ti dico quello che penso, senza tanti giri di parole: non ho nessun rispetto per te e leggere i tuoi commenti non mi fa nessuna compassione per te, mi fa inca...re come un cane 

E' colpa TUA se tuo figlio deve crescere con un tossico estremo, che se va bene si mangia tutti i soldi che riesce a trovare e di certo non si preoccupa di far mangiare il figlio. i bambini non si toccano, non possono scegliere, nessun bambino dovrebbe crescere con le siringhe al posto delle forchette. non oso immaginare in che condizione debbano vivere sti poveri bambini per colpa vostra, TUA e sua!

Continua pure a raccontare che il sert vi vuole solo rendere dipendenti e altre cose ridicole, la verità è che avete paura che il sert faccia quello che deve essere fatto ma che voi non avete il coraggio di fare per il vostro egoismo. 

Solo scuse, è colpa sua, è colpa del sert, io voglio bene ai bambini e soffro: tutte parole vuote, se gli vuoi un minimo bene li porti via! il tuo uomo ha una sola possibilità: il sert! altrimenti è morto, in ogni caso non sara mai un padre perchè ovviamente non gliene frega niente nè di te nè dei tuoi/suoi figli. non puoi sarlvarlo: puoi salvare solo tuo figlio e i suoi denunciandolo, ma non lo farai vero?!? è più facile dire che io sono un cattivone e non capisco quanto soffri...

ciao

Diretto ma giusto in questo

Diretto ma giusto in questo caso, risposte secche come le tue in passato mi hanno aiutato a svegliarmi dall'autocommiserazione e cercare soluzioni. Lucky dalla risposta che hai dato si capisce che è più comodo accampare scuse che agire e con un bambino in casa questo è inaccettabile. Per anni ho piagnucolato perché il mio ex non se ne andava e non volevo buttarlo in mezzo alla strada, continuavo a dire eh ma poverino non sa dove andare. Io cercavo di stare pulita e lui a farsi in un altra stanza. È finita quando finalmente ho trovato le forze di sbatterlo fuori a calci nel sedere e a distanza di tempo questa cosa è servita ad entrambi perché dopo poco tempo ha deciso di ripigliarsi anche lui e so che ora sta meglio . Il Sert aiuta chi vuole farsi aiutare ma non ha poteri magici, il grosso del lavoro lo dobbiamo fare noi. Continuare a piangersi addosso e raccontarsi delle scuse serve solo a rimanere all'infinito in questo tunnel dell'orrore. Sto male per quelle povere creature costrette a vivere con un tossico marcio, chissà se riusciranno ad avere una vita normale o il loro destino è gia segnato. Mi scuso con Disperato, questo era il tuo post, ma non potevo non rispondere a questa bambina (non conosco l'età ma i ragionamenti sono quelli ) che gioca a fare la mamma. Lucky  spero che i nostri messaggi ti abbiano fatto svegliare, c'è in ballo la vita di minori, se non fai qualcosa tu ci penseranno i servizi sociali prima o poi, quanto pensi di farla franca ancora? Alba

Buongiorno Disperato, come

Buongiorno Disperato, come stai? Come va l'apatia, riesci a farti passare un po' le giornate? Anch'io sto lavorando poco e trovo difficoltà a riempire certi momenti vuoti quando la testa parte subito in una direzione.. Per il momento vista la bella stagione mi sono buttata sullo sport, sono sempre in giro in bici o a correre, mi aiuta tanto a scacciare certi pensieri. Faccio anche delle creazioni artigianali, qualche hobby per distrarmi insomma.. I primi mesi ero apatica come te, ci è voluto un annetto per riprendere le forze fisiche e mentali. È orribile sentirsi vuoti e senza energie, in testa vengono i pensieri più assurdi.. Un abbraccio virtuale Alba ( stamattina non riesco a loggarmi )

Si a volte nn mi fa loggare

Si a volte nn mi fa loggare nemmeno me... Ciao alba.... Bhr si hai ragione dovrei trovare qualcosa da fare... Ma al momento davvero non saprei nemmeno cosa fare...

Sono come in una bolla... Credimi... E spero finisca presto... Perché non ce la faccio più voglio tornare al piu presto a condurre una vita piu o meno serena... Devo lottare anzi dobbiamo lottare... Nessuno ci regala niente... E come ci siamo invischiati in sta merda dobbiamo avere le palle di tirarci fuori... In bocca al lupo anche a te e quando vuoi scrivere io sto qua...

Ciao,

Ciao,

ti capisco, cazzo se ti capisco benissimo. Ho passato da poco anch'io quel periodo, in cui sappiamo che dobbiamo fare qualcosa per svagare la mente, ma non riusciamo manco ad alzarci dal letto. E il pensiero vola costantemente là, o verso ideali non conservativi.

Tu adesso stai continuando ad usare crack? Perché se è cosi è assolutamente necessario che tu ne sospenda l'uso.

Poi potrebbe essere utile alzare leggermente il metadone, solo per un breve periodo, diciamo un mese o due, dove però non devi toccare coca né altre sostanze ( a parte le canne, se le usi, quelle anzi possono aiutarti). Ora sei a 80mg, giusto? Potresti parlarne col tuo medico e salire a 100, vedere come va, e decidere se salire ancora o fermarti. 

Non devi aver paura di questo, l'importante ora è che tu stia bene mentalmente, DEVI stare bene, altrimenti ogni sforzo che fai, con fatica e sacrificio, è vano. Ti devi svegliare il mattino e stare BENE, non aver voglia di assumere nessuna sostanza illegale, ed esser tranquillo. Una volta raggiunto questo stato, allora si può iniziare a lavorare e piano piano scalare il metadone.

Ma fidati, e te lo dico per esperienza personale, tutti gli sforzi fatti stando male mentalmente, non portano da nessuna parte, prima o poi tornerai dov'eri, e allora avrai solo faticato tanto per nulla.

Un saluto

Ma fidati, e te lo dico per

Ma fidati, e te lo dico per esperienza personale, tutti gli sforzi fatti stando male mentalmente, non portano da nessuna parte, prima o poi tornerai dov'eri, e allora avrai solo faticato tanto per nulla.

trovo il concetto molto interessante e importante, molto spesso non viene compreso nè ritenuto possibile da molti il fatto che: si possa, anzi si debba, alzarsi la mattina senza avere il classico scoppione temibbile e passare la giornata senza dover costantemente stare male e/o pensare a quello. essere in questa situazione è il primo passo per uscirne, viceversa lottare in modo costante significa non prendere la giusta dose di terapia e/o non essere nella situazione adatta per smettere, a mio parere.

non sono d'accordo solo sull'uso delle canne: primo portano anche loro a dipendenza e scambiare una dipendenza pesante per una leggera ma cmq illegale con tutte le conseguenze del caso non lo ritengo buono; inoltre è tipico di chi è passato a droghe piu pesanti, il fatto di avere un rigetto per il thc, nel senso che provoca o amplifica un senso di agitazione. piuttosto allora un sano e naturale faraglione di ketch! scherzo dai

togliere il crack è fondamentale per due motivi: per il problema in se stesso, ma anche perchè implica l'uso di qualcosa che te la faccia poi scendere...insomma una scimmia che si morde la coda

Disperato mi sembri una brava

Disperato mi sembri una brava persona e spero davvero che ce la faccia. è vero che lo devi fare prima di tutto per te stesso, ma è altrettanto vero che senza un aiuto esterno e un buon motivo come una madre mangnifica come la tua o una ragazza altrettanto magnifica è difficile/impossibile farlo. 

ciao

No avete fatto bene a

No avete fatto bene a riapondere anche per quella ragazza e io sono daccordo non ci sono mezzi termini bisogna essere drasrici...

Per quanto riguarda me... Bhe a giornate alterne raga... A volte uso a volte no... E mi sa che avete ragione devo portarlo a 100 e devo stare un periodo anzi devo allontanare tutto il vecchiume xhe mi ha fatto diventare quello che sono...

Questo forum mi tiene molta compagnia anche perché passo le giornate a casa da solo e mo sento una larva... Ansie varie dori ai fianchi ai reni non so se dovuti alle droghe o al perché faccio in alimentazione sbagliata o e solo un fattore psicosomatico.... Non lo so .. So solo che devo resistere piu che posso e cercare di tornare quello di prima

vedo  che siamo in tanti che

vedo  che siamo in tanti che visto l' età e la vita che abbiamo fatto,a non essere sotto terra ma a soffrire di una tremenda malattia .La mia si chiama cocaina in vena e mi ha distrutto totalmente la vita la mente il corpo.

Dieci mesi fa un infarto avrebbe dovuto frenare invece, continuo questo lento inconsapevole suicidio.

Io purtroppo sono arrivato alla conclusione che per me soloun farmaco che riesa a contenere i danni possa perlomeno

farmi terminare il cammino in questa vita in modo sereno e dignitoso.

Ciao Cristiano,

Ciao Cristiano,

per quanto la situazione ti paia buia ed irrisolvibile, si può sempre guarire ed uscirne, a qualunque punto e per quanto uno possa essere dipendente.

Bisogna però affidarsi a persone esperte e chiedere aiuto.

Tu hai seguito o staio seguendo un percorso? Se si di che tipo?

Un saluto

Ciao Cristiano... Bhe anche

Ciao Cristiano... Bhe anche io sono convinto che anche se la situazione è davvero brutta e per ora stai vedendo tutto nero... Secondo me se davvero vuoi tirartene fuori puoi sempre riuscirci... So che magari questa potrà sembrarti retorica... Ma c'è sempre tempo per riprendere la vetta della propria vita... E te lo dice uno che x anni ha visto tutto nero... E a volte continua a vederlo...

Però adesso sono convinto più che mai di doverci provare per riuscirci...so che è dura e non sarà facile... So che magari ci saranno delle ricadute... È questa cazz di malattia perché di tale si tratta e come tale deve essere trattata... Però anxhe se succederà anche se ci sarà quel giorno che starò piu male del solito anche se la strada sarà sempre in salita... Devo farcela...per me e soprattutto per quella santa donna di mia madre...che non merita tutto questo... E ormai questa cosa l ho presa come una sfida...  Come un obbiettivo della vita che intendo assolutamente raggiungere...e spero che questa cosa rimarrà solo un brutto ricordo...

Ah non ve l ho ancora detto ma mi sa che ho trovato anche una comunità dove mi fanno entrare anche senza bisogno di ridurre la terapia... E sinceramente ci sto pensando davvero seriamente.... Venerdi ho appuntamento ... Staremo a vedere come andrà e se deciderò di intraprendere questo tipo di percorso...

E cmq Cristiano... Sono sicuro che anche tu facendoti aiutare da persone serie e avendo pazienza e grande forza di volontà potrai farcela anche tu... Buona serata a tutti e fatevi sentire...

Ciao... Buon pomeriggio a

Ciao... Buon pomeriggio a tutti come va come state??? Se e quando ci siete battete un colpo che io sto sempre qua.... Cristiano come va?? Fammi sapere qualcosa... Non ci fare stare in pensiero...un saluto a tutti quanti

ciao Disperato! io ho appena

ciao Disperato! io ho appena iniziato lo scalaggio del metadone che durera un po, per ora ovviamente nessun problema. sono positivo, anche se so che la parte difficile ha ancora da arrivà. in questi mesi non ho avuto ricadute pesanti, solo qualche toccata leggera di un paio di giorni ma senza il rischio di tornare a farlo quotidinamente: però so che ste cose sono permesse solo finchè ce la terapia, quando si sta senza invece è un attimo tornare da capo.

sinceramente la cosa che mi preoccupa di piu è riuscire a toranare ad avere una vita normale anche con gli amici. non che non ne abbia, o che abbia problemi a socializzare. ho problemi a trovare un gruppo nel quale posso stare bene. i miei amici storici sono cannaioli, quindi mi annoio molto con loro perchè di fumare non me ne frega piu niente. quelli drogati seri non devo vederli, al massimo vorrei fare dei festoni con loro ma col virus il problema non si pone. uscire a bere è quello che rimane, che però mi annoia, soprattutto se lo scopo della serata è spaccarsi di alcol. so che ci sono problemi ben peggiori, però nel lungo periodo isolarsi a casa mi pare ovvio che non sia una buona idea per perosne come noi e ho paura di me stesso, anche se ultimamente sono tornato a stare bene anche da solo per fortuna.

ciao

Mamma mia come ti capisco...

Mamma mia come ti capisco... Io invece passo giorni che sto bene e giorni dove sono depresso totale... Apatico.... E anche io ho le tuw stesse paure... Ora secondo voi faccio bene a prendere delle benzodiazepine per superare questi momenti di merda?

Io non ce la faccio piu a stare così... So che sono momenti che si devono passare però ho paura che con qst brutta ansia possa ricadere... Allora secondo te faccio bene ad usare degli ansiolitici senza però infognarmi con quelli

..usarli solo quando ne ho bisogno... Solo se proprio sto male... Mi fa piacere sentirti ... Scrivetemi e grazie se ogni tanto passate da qui mi fa davvero bene parlare con qualcuno che sta passando o ha passato le mie stesse cose... Buona serata a tutti

Non posso darti un parere da

Non posso darti un parere da " specialista" però se usi dei farmaci devi fare una cura di una certa durata e poi, sotto controllo ,scalare. Usare un farmaco occasionalmente non mi sembra una buona idea. Cosa ti dice il medico?

Poi chiaramente se attraverso la psicoterapia riesci a convivere con la tua emotività e a controllare l' ansia , ovviamente, è meglio.

L' unica cosa che to posso dire è di " evitare il fai da te" e usare un ansiolitico ogni tanto mi sembra che lo sia.  È un medico che dovrebbe consigliarti.....

No va bhe.. Cioè io non ho

No va bhe.. Cioè io non ho mai fatto una vera e propria cura con le benzodiazepine anche se le uso da tempo... Ma si effettivamente ne ho gia parlato con il mio medico del serd ... E siamo rimasti che a fine agosto quando tornerà dalle ferie ci sediamo a tu per tu e ne parliamo meglio... Ma comunque io non vorrei oltre il metadone che già mi da un sacco di rotture di scatole tipo stitichezza .. Gonfiore senso di apatia ecc ecc ... Mettere nel mio organismo altra merda da prendere ogni santo giorno... Alla fine la mia è solo ansia ..non ad uno stato grave... Anche se per via della mia tossicodipendenza a volte ci sono giorni che con i dolori al petto sembra mi stia venendo l infarto ma è pur sempre un po d ansia quindi perché non potrei aiutarmi con qualche ansiolitico solo al momento del bisogno??? Comunque io ne parlerò ovviamente al mio medico e si vedrà il da fare....

Voi come state? Come va la vita .. Che fate... Che mi raccontate?? Una buona serata a tutti e fatevi sentire ogni tanto... Mi fa solo piacere... Un saluto a tutti..

Ciao ragazzi, io non sono una

Ciao ragazzi, io non sono una td ma uso psicofarmaci e spesso mi lascio andare con l'alcool. All'apparenza sono una persona perfetta: una famiglia, un sacco di amici, un'attività da gestire...ma dentro...dentro ho un buco nero che mi sta divorando. In passato ho usato qialche sostanza, senza mai esserne dipendente, ora a quasi 40 anni, la mia malattia si chiama depressione. Leggo nelle vostre parole la mia stessa sofferenza che, seppur non provocata dalle droghe, ci fa vivere come camminando su un filo con la paura di cadere giù. Soero che mettendo un piede dietro l'altro, con calma e pazienza, diventeremo dei bravi funamboli. A volte mi chiedo se valga la pena vivere così, sarebbe veramente più semplice farsi "aiutare" dalle droghe visto che, sia facendone uso che evitandole, si vive comunque da disperati. C'è un qualcosa che ci manca, un'infelicità perenne che non riusciamo ad accettare e sopportare. Auguri a tutti, in attesa che arrivino giorni lieti anche per noi

Già è proprio vero... È come

Già è proprio vero... È come se siamo dentro il limbo e non riusciamo a tiraci fuori... È solo un buco nero un buco nero che ci mangia dall' interno...io penso che questa sofferenza ce l'abbiano tutti... E ognuno di noi reagisce alle cose in maniera diversa... Noi abbiamo deciso di colmarlo in questa maniera... E prima che sia troppo tardi è meglio fare un passo indietro e capire che questo buco nero... Questa cosa che abbiamo dentro è meglio colmarla con qualcos'altro perché in questo modo è come scappare è come in continuo rimandare le cose ma poi prima o poi dobbiamo sempre confrontarci con noi stessi e con i nostri problemi e le nostre paure... Quindi.... Speriamo che prima o poi tutto questo diventi solo un brutto ricordo per tutti noi... Una buona serata e quando e se ti va di fare due chiacchiere... Io sto qua

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

come stai, come procedono le cose?

Ho seguito la tua storia leggendo i commenti con interesse, abbiamo la stessa età e forse anche per questo ho un moto di grande empatia nei tuoi confronti.

Spero tu stia bene, che sia riuscito a non toccare nulla e che ogni giorno sia un passo in più verso la rinascita.

I kg in più se ne andranno, io ti suggerisco di provare a darti un appuntamento giornaliero ( oppure ogni due giorni, decidi tu) per una camminata, anche poco tempo inizialmente, tipo 20 minuti. Magari qui possiamo aiutarti, stimolandoti e seguendo il tuo percorso, perché l'attività fisica e le endorfine che crea aiutano tantissimo contro l'ansia, così non diventerai schiavo delle benzo, che, purtroppo, sono un'altra gabbia dorata.

Attendo tue notizie e ti abbraccio,

Ellen

Bhe qualcosa di nuovo è

Bhe qualcosa di nuovo è successo ecco perché non mi sono fatto sentire...

Ho cominciato a lavorare...e un lavoro un po di cacca... Perché faccio lo schiavo dentro un ristorante... Ma almeno faccio qualcosa e mi rendo utile...

Comunque si ne sarei onorato se voi mi faceste da guida...le benzo si anche quelle sono una brutta bestia .. Però mi servono perché a volte l ansia è troppa e non ce la faccio a non usarle

 

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

sono molto contenta che tu abbia trovato un lavoro, anche se non è quello dei sogni almeno ti tiene occupato il corpo e la mente! 

Se le benzo le usi solo quando hai attacchi d'ansia troppo forti, non penso sia un grosso problema, l'importante è che non esageri perché sai bene che possono diventare davvero pericolose.

Stai un po' meglio?

Io sono a casa per colpa di un infortunio ed i medici dicono che devo camminare, perciò approfittiamo e monitoriamo insieme la nostra attività sportiva! 

Buona giornata!

Ellen

Si assolutamente si.. Anchr

Si assolutamente si.. Anchr perché ripeto.. Mi fa davvero bene scrivere qua su questo forum....

Si si non ne abuso ... Non ne ho bisogno però a volte sto tr male con l ansia e allora le prendo... Ma ho notato che sti 10 giorni che ho iniziato q lavorare e fare una vita regolare e tranquilla.. Son stato davvero bene e nemmeno ci ho pensato minimamente a prendere nemmeno mezza goccia.... Tu invece che mo dici che mi racconti... Parlami un po di te se ti va... Mi farebbe piacere anche solo darti una parola di conforto.... Una buona serata e mi raccomando rimaniamo in contatto

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

ero sicura che avere un lavoro, per quanto pessimo ed incasinato sia, ti sarebbe stato di grande aiuto!

Poi ovviamente mica deve essere il lavoro della vita, però almeno ti da qualche stimolo in più, ti da sopratutto degli orari fissi da rispettare, cosa che è sempre molto utile quando non si è abituati ad averne!

Io abito in una piccola città del Piemonte, ho un lavoro che amo ma non amo le persone con cui quotidianamente ho a che fare.

Questo ha fatto sì che in 3 anni io sia arrivata a pesare 100kg, mangiando tantissimo per sfogare il nervoso accumulato a lavoro, cosa che ovviamente mi causa un mucchio di problemi di salute!

Ora sono in infortunio perche mi sono tagliata profondamente una caviglia a lavoro, e dal 29 di luglio sono a casa e il problema peso continua a peggiorare!

Volevo chiederti se sei riuscito a non usare più, e se si come ti senti, se soffri o se te la stai cavando bene.

Se invece non ci sei riuscito, come gestisci la roba ed il lavoro?

Tua mamma è contenta che hai ripreso a lavorare?

Ti abbraccio e buon lavoro,

 

Ellen

Ciao, di dove sei?

Ciao, di dove sei? Dimenticati di quella merda che ti da una finta felicità. E nel frattempo ti tiene in stand by mentre la vita va avanti mentre tu non combini nulla, perché questa è la droga.. io la odio perché ho una debolezza paurosa verso la cocaina e la odio. Perché so che mi mentirà sempre, e non mi farà maifmai nulla di buono. Fallo anche per tua madre mi dispiace un sacco anche per lei. Siamo le vittime di questo mondo marcio. e a pagare ci sono sempre i deboli e chi non c entra nulla. Un abbraccio

 

 

E' proprio questo

E' proprio questo considerarsi vittime, e dare sempre la colpa a qualcos'altro (il mondo, il sistema, la società, un amore finito, la famiglia ecc.), una caratteristica della tossicodipendenza.

In realtà il primo passo verso la guarigione vera, si fa quando si comprende che noi non siamo vittime, ma l'unica causa dei nostri mali.

 

Si sono daccordo... Noi siamo

Si sono daccordo... Noi siamo le vittime di noi stessi e dei nostri sbagli... Non voglio.dare la colpa.a nessuno ma solo a me stesso... Per quanto riguarda la droga no non uso da mesi ora uso solo metadone e benzodiazepine ogni tanto...

Per quanto riguarda il peso bhe anche io in 3 anni sn diventato un bisonte con la panza... E non mi riesco più nemmeno a guardare allo specchio.. Faccio fatica a fare tutto e ho l affanno...ma piano piano spero xhe con questo lavoro riprendo il mio peso forma anche perché facendo una vita piu equilibrata l ansia è minore e non sfogo nel mangiare tutti i miei problemi... 

Spero solo che tutto ciò che ho combinato di sbagliato nella vita diventi solo un brutto ricordo... X me ma soprattutto per quella santa di mia madre che poverina dopo tutto quello che le ho fatto passare è sempre accanto a me... E continua ad amarmi e non so davvero come possa fare .. 

Mi raccomando scrivetemi che mi fa tanto piacere

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

in realtà stai già percorrendo la strada che ti porterà ad una vita più soddisfacente e quindi più felice.

Non farti mai abbattere, cerca di essere sempre positivo anche nelle avversità, siano problemi a lavoro, o dispiaceri personali. Purtroppo sono quelli i momenti in cui le debolezze si fanno sentire di più, ma ora sei già ad un buonissimo punto e tua mamma, noi di questa pagina, io siamo tutti fieri ed orgogliosi di te! 

Non mollare e tieni duro, vedra che le soddisfazioni arriveranno, i kg di troppo se ne andranno e starai  sempre meglio!

Ho fede in te e ti abbraccio virtualmente da qui!

Ellen

Ma ciao ellen come va come

Ma ciao ellen come va come stai tu??

Ma sei davvero un tesoro... Sei gentilissima... Si effettivamente gia il solo fatto di lavorare mi aiuta tantissimo... Fare una vita nuovamente equilibrata... Con orari ben precisi... Avere degli obblighi avere delle responsabilità.. Bhe mi aiuta davvero tanto.... Anche mia madre è molto piu rilassata e contenta... E la cosa mi rende davvero felice....

Bhe ovviamente il percorso è ancora molto lungo...e  il solo lavoro come ben sai non basta... Però ovviamente è gia un buon punto da cui ripartire... Per il resto sono piu di 8 mesi che non uso eroina e piu di 3 mesi che non tocco crack... Il craving. È praticamente quasi svanito anche se ci sono quei giorni che come sapete tutti ... Ti faresti anche il mondo però come dire... Sono le classiche tentazioni a cui dobbiamo resistere tutti i giorni e con cui dobbiamo convivere a lungo.... Le benzo.... Bhe quelle da quando lavoro non ho toccato una goccia che sia una ragazzi zero totale...e con la stanchezza dormo anche 7 o 8 ore filate come un bambino...col metano sto sempre a 16 ml.... Però per il resto sto davvero bene dai. E anche scrivere qui mi fa stare bene... Voi come state? Datemi vostre notizie... Ellen tu? Che mi dici... Come va come stai come ti vanno le cose.... Io spero che anche tu possa riprendere la vetta della tua vita perché anche se solo virtualmente però lo sento che sei una persona con dei valori... Che sei una brava e bella persona e che puoi assolutamente farcela....io ci sto provando e se uno come me può quantomeno fare un tentativo bhe allora chiunque puo farlo ... Basta volerlo.... Qualunque essa sia la nostra dipendenza basta volerlo veramente basta quantomeno stringere i denti soffrire per qualche tempo e non farsi fregare dal primo intoppo.... Mi raccomando .. Come a me fa bene sentirvi e confrontarmi con voi spero lo sia anche pwr te ellen... E per tutti voi....un grosso abbraccio e aspetto vostre notizie....

Ciao Disperato sono contenta

Ciao Disperato sono contenta che tu stia meglio e che tua mamma sia finalmente un po' più serena. Pazienza se il lavoro è da schiavo, l'importante come hai scritto tu è iniziare con piccoli passi, un po' alla volta andrà sempre meglio. Anch'io ho lavorato questi due mesi, sono andata un po' in crisi a ferragosto  perché mi hanno messo la roba proprio sotto il naso ma fortunatamente sono riuscita a resistere. La cosa che mi ha più deluso è che mi è stata offerta dall'unica persona che ritenevo amica e a cui ho detto più volte di non tentarmi. Invece uguale a tutti gli altri, a volte sembra che non aspettino altro che vedermi ricadere. Sono sempre da sola ma in effetti non saprei proprio con chi uscire, le amiche sane hanno marito e figli piccoli e mi annoio a morte con loro, gli amici tossici meglio lasciarli perdere. Spero di trovare presto un altro lavoro, almeno ho qualcosa da fare. Mi ha fatto piacere leggere che stai meglio, continua così! 

Ciao ragazzi il contributo

Ciao ragazzi il contributo che vorrei dare alla discussione e' che concordo con voi che la tossicodipendenza e' una malattia e siamo malati, ma fortunatamente non e' un cancro, un male incurabile, per quanto dolorosa (che poi dopo averla affrontata nei modi e nei tempi giusti ci si rende conto che non e' poi cosi' dolorosa la parte fisica, e' la nostra mente che spesso amplifica la cosa per la paura di cambiare), la cura c'e' ed e' dentro di noi. Mai rassegnarsi e mettere in campo tutte le strategie che possono aiutarci a tenere lontane le sostanze. Se po fa, se po fa. 

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

mi fa davvero piacere sentire il tuo tono positivo ed ottimista, si capisce che sei orgoglioso dei tuoi risultati e ne hai ben motivo, sei stato bravissimo!

Sono molto, molto felice di sapere che stai meglio e che il lavoro, con i suoi orari e responsabilità, ti dia una sorta di schema da seguire.

In realtà è proprio una vita piena ed impegnata che ti tiene lontano dalle tentazioni (a questo proposito un grande incoraggiamento ad Alba85, che a Ferragosto ha resistito nonostante le sia stata offerta! BRAVA) e ti fa sentire appagato, perciò tieni duro, anche se gli orari nel ristorante non saranno dei migliori, ma ti sentirai sempre meglio!

Io lunedì ricomincio a lavoro, speriamo bene, non ho molta voglia di ricominciare ma devo, per forza!

Stai rendendo fiera la tua mamma ed anche noi del gruppo, non mollare per nessuna ragione!!!

Ci stai dimostrando che la forza di volontà è tutto ciò di cui hai bisogno per tirare una riga sul passato e finalmente vedere la luce!!!!

Tienici aggiornato se hai nuovi sviluppi e novità, ti saluto e ti abbraccio!

Ellen

Ciao ragazzi bene bene buona

Ciao ragazzi bene bene buona domenica a tutti... Sempre la solita vita per ora.... Diciamo va tutto bene... Anche se ieri ho avuto un po piu di ansia ma nulla di che.. Nulla che non si possa controllare... Voi come state cosa mi raccontate? Anche voi tenetemi aggiornato e ancora grazie a tutti per gli stimoli che mi date ogni giorno di più

Ciao ragazzi come va come

Ciao ragazzi come va come state?... Io sto bene dai si va avanti ... Anche se per ora da un paio di giorni le cose non vanno tanto bene... Ho sempre pensieri non del tutto sani.... 

Diciamo che a volte il craving ancora si fq sentire... È da un un due tre giorni che mi sento davvero giu di corda.... Anche perché la stagione é diciamo quasi conclusa e quindi da domenica sono di nuovo a spasso senza lavoro... E i brutti pensieri cominciano a tornare a galla.... Ora diciamo il prossimo mese dovrebbe aprire il locale di alcuni miei amici e quindi dovrei lavorare li ma per un mese sono senza far nulla......

Ma Comunque ... Non mi perdo di animo anche se ripeto... Non sto in forma per ora...voi? Come va come state?ditemi qualcosa raccontatemi qualcosa anche voi....io sto sempre qua... Quando volete parlare un po io sto sempre qua... mi fa piacere se anche voi avete voglia di sfogarvi con me... Come vi ho detto più volte... Mi fa molto bene parlare con qualcuno che piu o meno hanno i miei stessi grattacapi.... E hanno passato o stanno passando le miei stesse cose... Mi fa senrire meno fallito sapere che posso contare anche solo della comprensione di qualcuno... Grazie mille e scusatemi per lo sfogo ma a volte mi succede di sentirmi un po così....

Buona serata a tutti e spero vi facciate sentire...

Ciao Disperato84,

Ciao Disperato84,

sono contenta di risentirti, ma mi spiace che il periodo non sia dei migliori.

Vedo ora che la mia risposta al tuo messaggio di prima non è stata pubblicata, forse ho avuto problemi con il log.

Sai benissimo che è proprio nei momenti come questo che devi tenere duro. Quando hai momenti bui, pensa a quello che hai ottenuto finore, pensa a tua mamma che è felice per te e pensa a te stesso, al fatto che se torni ad usare dovrai ricominciare tutto da capo!!!

Spero che sentire il nostro appoggio possa aiutarti, non sei per niente un fallito, anzi sei una persona che piano piano sta risalendo la china, che si impegna con il lavoro, quando c'e, e che non deve aver paura di nulla!

Ti abbraccio virtualmente, aspetto di avere tue notizie ed a presto.

Ciao,

Ellen

Aggiungi un nuovo commento