Back to top

'multi dipendenza superata'

Voto 
+
-171
-

Salve a tutti. Ho scoperto questo sito per caso e vorrei condividere la mia esperienza passata e superata con sostanze di vario gernere. In sintesi, dall età di 17 anni in poi ho scoperto il mondo delle droghe, partendo da cannabinoidi, dai quali sono subito diventato dipendente, per passare poi a Mdma, ecstasy, pasticche di qualunque genere, ketamina, e infine, cocaina, la quale mi ha portato a una spiacevole dipendenza, a intermittenza, durata più di 7anni. Inizialmente, partendo dalle canne, presa coscienza della mia dipendenza, pensaco che non sarei più stato in grado di uscirne. Per non parlare della cocaina. Ho provato con svariati psicologi, ma niente.. Facevo quello che mi pareva... Sembrerò semplicistico, ma per smettere e liberarmi dalla dipendenza, sia di cannabinoidi sia di coca, posso dirvi che l unica soluzione che ho trovato e che ha funzionato è stato tagliare i ponti con le solite compagnie che frequentavo e con lo smettere di punto in bianco dall'assumere le sostanze citate. È l unico modo ragazzi. Io prendevo un pezzo/2 al gg di coca, condita da svariate canne. L unico modo per smettere è non andare a comprarla, resistere alla tentazione dei primi giorni, e perseverare. Non è facile, ma è possibile, per chiunque abbia il problema che avevo io: CE LA PUOI FARE!!!!!! SE CI SONO RIUSCITO IO, ANCHE TU PUOI!!! contemporaneamente ovviamente ho abbandonato anche l uso di tutte le altre sostanze, delle quali però non ero dipendente e facevo uso raramente, ma cmq ne facevo uso. BISOGNA AVERE LA VOLONTÀ DI SMETTERE. È DIFFICILE, I PRIMI TEMPI SI È DEPRESSI, TUTTO FA SCHIFO, NON SI HA VOGLIA DI FARE NIENTE ;MA SI SUPERA, È UNA SITUAZIONE PASSEGGERA!!!! NON È IMPOSSIBILE!!! VE LO GARANTISCO!!! SCRIVETEMI SE VOLETE PARLARNE!! SLNO CON VOI AMICI MIEI!! 

Commenti

Anche io ho cominciato con

Anche io ho cominciato con qualche cannetta ma abbandonate subito, mi fanno sentire da schifo, ogni tanto bevo alcolici ma non scatenano la mia voglia di coca come so che a qualcuno capita, sto parlando ovviamente di bere qualche bicchiere poche volte a settimana. Ho fatto anni molto pesanti in cui andavo a coca quasi tutti i giorni, in questo ultimo anno grazie al lockdown ho fatto anche due o tre mesi senza, solo che poi parte quel giorno o quel periodo che sto proprio male, che la devo andare a prendere a tutti i costi e questo scaturisce dal fatto di sapere che le settimane successive x colpa delle restrizioni o di altri miei impegni non potrò farla. Sono due mesi che non la uso e mi sembra che sia passato tantissimo tempo, se la prendo i giorni successivi sono soddisfatta e per una o due settimane non ci penso proprio, ma dopo quel periodo comincio ad andare in crisi e arrivo a un punto che non ce la faccio più. I periodi peggiori poi sono quelli in cui non lavoro e la testa è sempre li

Ciao , 

Ciao , 

Scrivo per mio cognato che tra poco verrà  a vivere da noi e ha problemi di dipendenza da droga.. cannabis prima ora ci ha detto che fuma coca. Sara' vero ? Appuntamento al sert 15 marzo tra un mese.. ci sembra troppo.

I miei dubbi sono cosa facciano in questo mese che è  quello più  pericoloso , distacco dalle amicizie , cambio di regione e di libertà... non è  troppo aspettare un mese? Si può  fare qualcosa prima? Poi il sert in base al programma gli darà  da fare almeno durante il giorno? Tipo volontariato per non averlo a fare nulla a casa? Che è  peggio? 

Dalla prima visita quanto bisogna aspettare per un 'inserimento?? 

Grazie 

Cosa vuol dire sarà vero, se

Cosa vuol dire sarà vero, se ha detto che fuma coca perché dovrebbe inventarselo? Se è vero purtroppo la cosa è molto più grave, sono due sostanze molto diverse soprattutto per quanto riguarda l'astinenza. Sei sicura di prenderti in casa una persona con problemi di dipendenza da crack? Pensaci bene, non sarà una passeggiata sopportarlo ma anzi, potrebbe mettere in crisi anche la tua famiglia visto che avrà sicuramente degli sbalzi di umore pesantissimi. Spero almeno che non ci siano figli in casa, né piccoli né grandi, sarebbe ingiusto fargli subire le follie di un tossico in astinenza . E comunque no il Sert non da nulla da fare durante il giorno, solo sedute con psicologo/psichiatra 1 volta alla settimana.

sarà vero suppongo fosse

sarà vero suppongo fosse riferito alla distanza dall appuntamento dal sert. vero non per forza ma è possibilissimo, soprattutto in sto periodo nel quale le TD sono aumentate a dismisura.

concordo sul pensarci bene a prenderselo in casa, anche perche mi pare che ne parli come di un semi sconosciuto per te. non sara facile e se non ce volonta di aiutare da parte, dall altra di farsi aiutare, sara solo un casino mondiale.

ciao. Stupefatto

Aggiungi un nuovo commento