Back to top

Ciao, mi è stato ridotto il cipralex fino a zero il 9 di questo mese e volevo provare il dxm ad un dosaggio basso. Sono a rischio di sindrome serotoninergica anche se è passata più una settimana?

consigli medici
Risposta 

Si, è possibile 

Commenti

Se ti hanno somministrato un

Se ti hanno somministrato un farmaco come l'escitalopram utilizzato per il trattamento della depressione maggiore e dei disturbi d'ansia, non crediamo sia una buona idea per la tua salute utilizzare una sostanza psicoattiva dissociativa come il destrometorfano. Anche a distanza di tempo fra le due assunzioni.

Si, ok. Però appunto il

Si, ok. Però appunto il farmaco mi è stato scalato proprio perchè ora non ne ho più bisogno. Non mi ha neanche aiutato in quei periodi in cui in teoria avrebbe migliorato la situazione. La mia è una domanda più "medica", non c'è bisogno di andare ad analizzare tutto :D. Apprezzo questa vostra attenzione comunque ma non è il caso. Sindrome serotoninergica?

Per evitare la sindrome

Per evitare la sindrome serotoninergica in interferenza con SSRI basta sospendere il Ciplralex almeno 15 giorni prima, meglio se 21.

Però tieni in considerazione quello che ti ha detto la Redazione, anche se sei "guarito", il problema potrebbe non esser andato via del tutto, e potresti avere problemi con l'assunzione di Destrometorfano.

Se proprio lo vuoi fare, inizia dal plateau più basso, poi aspetta 2 settimane, ed eventualmente sali.

Un saluto

Aggiungi un nuovo commento