sostanze.info - Il portale della percezione https://www.sostanze.info/data/%252F Contenuti recenti it Prime vokte con l'erba, effetti https://www.sostanze.info/esperienza/prime-vokte-lerba-effetti <div class="node-body"><p>Ho fumato due volte, due personal il primo da 0.3 e il secondo da 0.5<br /> Dopo averli fumati mi ero sdraiata ma mi veniva da vomitare, con il primo di meno...mentre con lo 0.5 tanto</p> <p>È normale? Mi succederà sempre?</p> </div> canapa Sat, 18 May 2019 21:46:21 +0000 LucaaaLol 341144 at https://www.sostanze.info Cambiamenti caratteriali https://www.sostanze.info/esperienza/cambiamenti-caratteriali <div class="node-body"><p>Salve, è da un pò di tempo che noto un cambiamento drastico nella mia vita che non riesco a gestire. Prenetto che fumo da circa un’anno, ma da quasi tre mesi che sto abbondando, infatti prima non la prendevo mai a male anzi stavo bene ora invece quando fumo con i miei amici la prendo malissimo svengo, ho paranoie, sudo freddo e non parlo con nessuno sono impassibile. Ma tutto questo diciamo va via in poche ore, il fatto è che sto cambiando io come persona non so se sia a causa della cannabis o sia qualcosa di mio personale. Prima ero molto aperta con tutti ridevo sempre con i miei amici facevo la “scema” sapendo di non essere giudicata o altro, ora anche se non fumo sono sempre molto chiusa, sulle mie anche con i miei parenti é come se molte volte odiassi tutto quanto, e mi spaventa perchè prima di cominciare a fumare molto non ero cosí, ero me stessa. Ho fatto molte ricerche e ho scoperto che questi sono sintomi che avvengono dopo diverse assunzioni di cocaina, si iniza ad odiare tutti si vede tutto brutto, ma io non ho mai assunto cocaina ne altri tipi di droghe al di fuori della cannabis. Questa cosa del mio cambiamento la stanno notando sempre più persone, all’inizio credevo fosse solo con persone con cui avevo poca confidenza, ma ora me lo ripetono tutti ormai, i miei genitori, i miei amici più stretti e quelli che non vedo da tempo... dicendomi “ti vedo spenta oggi” oppure “sei sempre giù impassbile” o battutine del tipo “ridi un pò”, non ho problemi sociali anzi mai avuti, ultimamente non ho problemi a scuola solo un pò in famiglia ma ormai sono abituata già da anni... non riesco a capire cosa mi stia succedendo, vorrei tornare la vecchia me, forse sto cambiando sto maturando dato che ho solo 16 anni, ma se è questo che sarò in futuro ho davvero paura. Se qualcuno può darmi una mano magari dandomi consigli ne sarei felice.</p> </div> canapa Mon, 13 May 2019 12:25:31 +0000 Gioooo192 340905 at https://www.sostanze.info Ansia e attacchi di panico dopo aver fumato una canna https://www.sostanze.info/esperienza/ansia-attacchi-panico-dopo-aver-fumato-canna <div class="node-body"></div> canapa Thu, 09 May 2019 19:50:18 +0000 Luke00tm 340793 at https://www.sostanze.info Potevo fare di più per salvarlo dalla cocaina? https://www.sostanze.info/esperienza/potevo-fare-piu-salvarlo-dalla-cocaina <div class="node-body"><p>Buongiorno a tutti, scrivo per raccontare la mia tragica esperienza con il mondo della cocaina, mondo conosciuto “grazie” al mio ormai ex compagno...<br /> Dopo aver scoperto più di un anno fa la dipendenza seria da cocaina (uso giornaliero) del mio compagno, avere cercato di aiutarlo portandolo al Ser.T. e dallo psicologo in un centro trattamento cocaina privato senza risultati (ha abbandonato dopo nemmeno un mese) aver creduto a mille promesse (ho smesso, smetto da solo quando voglio...) aver subito violenza psicologica (gelosia ossessiva completamente infondata...sia per un uomo immaginario che le amiche ed il lavoro) e fisica (spintoni, attacchi d’ira, urla ed umiliazioni davanti alle bimbe...)che non mi permetteva di fare una vita serena e tranquilla e in ultimo avermi lasciata senza un soldo (addirittura sono stata avvertita un mese fa dalla banca che stava per scadere la settima rata di mutuo insoluta a mia insaputa ovviamente) ho FINALMENTE trovato il coraggio di lasciarlo per sempre e mandarlo fuori di casa, infine confessare tutto ai miei genitori che per senso mio di vergogna non erano stati informati della mia terribile situazione. Abbiamo entrambi 40 anni ed una bimba di 3 che è il mio pensiero più grande...lui continua a chiedere di vederla ma nessuno si fida a lasciargliela nemmeno un minuto...c’e anche da dire che dieci giorni fa è sparito per 3 giorni e 3 notti dal mondo (lo cercavano tutti, io, gli amici il datore di lavoro...) ed è ricomparso dal nulla in condizioni pietose pretendendo che tutto fosse come prima anzi quasi stupito della nostra preoccupazione! Ora io mi chiedo come comportarmi soprattutto per salvaguardare nostra figlia che, naturalmente, sente la mancanza del padre ma il solo pensiero di affidargliela e di vederlo mi crea ansia....la mia famiglia per fortuna ci protegge ed è molto comprensiva con me anche perché lui cerca di manipolarmi facendomi sentire in colpa cercando di ribaltare la situazione e minimizzare tutti i problemi il che mi crea forte disagio ed ansia...come devo muovermi ora? Non voglio mai più essere manipolata da lui e sento il dovere morale di proteggere la mia piccola, che comunque soffre tanto per la sua mancanza e per questo mi sento in colpa. Quello che mi lascia allibita è che nemmeno la nascita della nostra bambina abbia influito positivamente sulla sua dipendenza, come è possibile? Eppure lui dice di amare sua figlia più di se stesso! E lei continua a chiedere del suo papà io non so più cosa risponderle e mi sento tremendamente sola in questa battaglia.<br /> Grazie in anticipo a chi mi potrà dare un piccolo conforto, sono molto scoraggiata mi sento persa...</p> </div> cocaina Sun, 05 May 2019 14:30:25 +0000 Miagoli 340563 at https://www.sostanze.info Ansia https://www.sostanze.info/esperienza/ansia-1 <div class="node-body"></div> canapa Sun, 07 Apr 2019 19:57:36 +0000 gabriela 339264 at https://www.sostanze.info Depersonalizzazione https://www.sostanze.info/esperienza/depersonalizzazione <div class="node-body"><p>Salve ho 17 anni e fumo hashish o marijuana da quando ne ho 14 praticamente ogni giorno ma nonostante ciò sono sempre stato un ragazzo intelligente , pieno di curiosità , di voglia di cambiare il mondo che mi circonda in qualsiasi modo mi sia possibile ; amo anche scrivere poesie ed ascoltare della buona musica che magari sappia trasmettermi delle emozioni poichè da tempo immemore vivo la mia vita a tratti , spesso seguendo quasi una seconda personalità che solo ora accetto o impulsi sessuali che nemmeno percepisco . Sono veramente stufo di vivere come fossi un'automa , di riconoscere i miei errori senza poterli cambiare anche se ciò dipende da me . Proprio per questo ho grandi problemi anche con i miei genitori e i coetanei , mi sento in colpa per non essere abbastanza empatico o risultare addirittura cattivo dimostrando freddezza assoluta in situazioni delicate . Mi piacerebbe confrontarmi o ricevere consigli pee uscire da questa merda . Grazie</p> </div> canapa tabacco Tue, 02 Apr 2019 22:53:20 +0000 Depersonalizzato 338950 at https://www.sostanze.info Ansia https://www.sostanze.info/esperienza/ansia-0 <div class="node-body"></div> canapa Tue, 02 Apr 2019 12:00:33 +0000 Marco Castorina 338913 at https://www.sostanze.info Mi sento confuso https://www.sostanze.info/esperienza/mi-sento-confuso <div class="node-body"><p>Buongiorno a tutti,</p> <p>come ho scritto nel titolo, mi sento confuso, smarrito. </p> <p>È cominciato (o per meglio dire, è ricominciato) tutto da ieri pomeriggio. </p> <p>Ieri pomeriggio, mi sono recato all'ambulatorio di un ospedale nella regione in cui attualmente risiedo per essere sottoposto ad una visita anestesiologica in vista di un delicato intervento chirurgico al quale dovrò essere sottoposto. </p> <p>Ovviamente e giustamente, il medico anestesista, ha voluto sapere il nome ed i dosaggi di ogni farmaco da me assunti. </p> <p>Sono stato parzialmente onesto, nel senso che gli ho detto del fatto che assumo ossicodone ed a quali dosaggi, per dolori veri e radiologicamente documentati. </p> <p>Ciò che mi ha "fatto barcollare", psicologicamente parlando, è che non appena ha saputo del dosaggio di ossicodone da me assunto giornalmente, ovvero 160/240 mg al dì, mi ha letteralmente accusato di essere un tossicodipendente, dicendomi senza mezzi termini... "lei lo sa di essere un tossicodipendente, vero"? </p> <p>Ovviamente, non sono stato lì a dire i casi miei, ovvero che sono stato sottoposto a mantenimento metadonico per anni, che ho scalato da solo, riuscendo a liberarmi dalla morsa del metadone nonché di quello specifico SerT, che sembrava la trasposizione reale di uno dei gironi infernali della Divina commedia. </p> <p>Però,quella frase, apparentemente buttata lì, così, detta con quel tono che scrivendo non rende l'idea, dentro me, ha scavato e scavato ancora. </p> <p>Ci ho pensato tutta la notte. </p> <p>Se da una parte è vero che assumo ossicodone come antidolorifico, dall'altra, non passa giorno in cui non pensi di usare quella maledetta pillola verde da 80 mg in altro modo. </p> <p>Forse, pensavo tra me e me, non ho mai smesso di avere la mentalità del tossicodipendente. </p> <p>Soprattutto quando, sebbene occasionalmente, inietto morfina. </p> <p>Se solo dovessi, per una ed una sola volta, frantumare quella pastiglia di ossicodone, ingerendola, so che starebbe una strada senza ritorno. </p> <p>L'anestesista mi ha proposto di propria iniziativa di trattare i miei dolori con una terapia a base di metadone, ma:</p> <p>primo, non sono sicuro del fatto che il metadone venga utilizzato nei centri di terapia antalgica ,</p> <p>secondo, ho avuto l'impressione che volesse propormi il metadone a scopo disuassuefacente. </p> <p>Ero lì per una "semplice" visita anestesiologica e sono uscito da quell'ambulatorio con la stessa sensazione di vuoto, di inadeguatezza e di colpa che mi assaliva ogni volta che andavo al SerT per l'affido del metadone. </p> <p>Davvero pochissime volte ho "esagerato" con l'ossicodone, ho sempre cercato di mantenere la posologia entro i limiti, anche perché non è davvero pensabile che io vada dal mio medico di base ad elemosinare due confezioni di ossicodone da 80 mg ciascuna ogni settimana. </p> <p>Tutto questo mi ha fatto venire un senso di angoscia e malessere. </p> <p>Anche perché non è che la mia sia una vita serena, anzi. </p> <p>Come dicevo all'inizio, è da ieri che rimugino. </p> <p>So sin troppo bene che, se avessi scorte illimitate di ossicodone e/o morfina o qualsiasi altro oppiaceo /oppioide, non mi porrei certo il problema di rispettare la posologia. </p> <p>Come ho scritto all'inizio, mi sento confuso, ma dentro, provo anche una sorta di senso di colpa... di pena... che non so come gestire. </p> <p>Grazie per avermi letto. </p> <p>Buona giornata a tutti. </p> <p>J</p> </div> altro Thu, 28 Mar 2019 12:38:20 +0000 jhonny 338625 at https://www.sostanze.info INDiCI: Intervento per Nuove generazioni Digitali Consapevoli e Informate https://www.sostanze.info/articolo/indici-intervento-nuove-generazioni-digitali-consapevoli-informate <div class="node-body"><p>&nbsp;<span> </span><br /> <img src="https://lh6.googleusercontent.com/R4En13YBfDgJfF3ZhJM8u5wfWII1dW_C90MufrKy45aqhYitE3ykq4NLJmIEbNgKYJKbtUY5TR12VF-er3nDT6D5YKxZgqwKTJ0rQGh2bSE_yy4vhyaBrb5i8GzaqKSBEByuTbYj2QbmQXrAbQ" width="265" height="177" align="left" alt="" /><span style="font-size:small"><span><span>É on line </span></span></span><span style="font-size:12pt"><span style="font-size:12pt; font-weight:700"><a href="https://www.progetto-indici.it"><span style="font-size:small">INDiCI: Intervento per Nuove generazioni Digitali Consapevoli e Informate </span></a></span></span><span style="font-size:small">un progetto rivolto a giovanissimi che si propone di fornire informazioni utili per un uso non rischioso del web e dei social network soprattutto riguardo al panorama dei nuovi stili di consumo di sostanze psicoattive. &nbsp;Nel sito troverai, un questionario realizzato a cura del CNR che esplora i comportamenti comuni e i rischi nell&rsquo;utilizzo del web e dei social net incluse le parti meno conosciute come il Deep Web e il Dark net. Il questionario che ti invitiamo a compilare garantisce l&rsquo;anonimato in modo completo e sicuro.</span></p> <p><span style="font-size:small"> </span></p> <p><span>Troverai a seguire una sezione dedicata ai programmi di self management, più utili per realizzare un automonitoraggio dei consumi e ottenere aiuto attraverso strumenti speciali. Alcuni di questi programmi frutto di un&rsquo;accurata selezione, non sono in italiano, riteniamo però che costituiscano strumenti utilizzabili dalla maggioranza degli utenti interessati. &nbsp;Una piccola presentazione ti guiderà al loro uso.</span></p> <p><span style="font-size:small"><span>La sezione NEWS ospiterà una selezione di notizie interessanti su questi temi a cura della redazione, mentre invece una parte specifica sulle informazioni relative ai rischi specifici di sostanze di nuova e vecchia generazione, integrerà gli strumenti che ti offriamo per la consultazione. Nella parte dedicata al contatto diretto con lo staff di operatori che il progetto mette a disposizione sarà possibile portare le tue esperienze specifiche, e anche pubblicarle se vuoi ma soprattutto potrai inviare una domanda via mail e/o fissare una chat per parlare direttamente con una persona competente. &nbsp;Il progetto è attivo in stretta collaborazione con SOSTANZE.INFO </span></span></p> <div><span style="font-size:12pt"><br /> </span></div> <p>&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p></div> altro Tue, 26 Mar 2019 08:19:08 +0000 la redazione 338440 at https://www.sostanze.info cambiero mai.... https://www.sostanze.info/esperienza/cambiero-mai-0 <div class="node-body"><p>sono stato fuori dal sito, nn avevo soldi x pagare internet.... ma nulla e cambiato</p> <p>&nbsp;</p> </div> cocaina Mon, 25 Mar 2019 21:58:36 +0000 real shit 338417 at https://www.sostanze.info Dopo l'archiviazione della prefettura a distanza di 10 anni mi viene contestato nuovamente l'art75 https://www.sostanze.info/articolo/dopo-larchiviazione-della-prefettura-distanza-10-anni-mi-viene-contestato-nuovamente-lart75 <div class="node-body"><p>ciao, abbiamo spostato in DISCUTI la tua domanda qua&nbsp;<a href="https://www.sostanze.info/discussione-libera/dopo-larchiviazione-della-prefettura-distanza-10-anni-mi-viene-contestato-nuovame">https://www.sostanze.info/discussione-libera/dopo-larchiviazione-della-prefettura-distanza-10-anni-mi-viene-contestato-nuovame</a>&nbsp;dove potrai leggere anche la nostra risposta</p> </div> altro Mon, 25 Mar 2019 20:46:55 +0000 338412 at https://www.sostanze.info Lo stigma del drogato uccide ancora https://www.sostanze.info/articolo/stigma-del-drogato-uccide-ancora <div class="node-body"><p>&nbsp;</p> <p><em>Claudio Cippitelli scrive sulla tragedia del giovane suicida di Colle Fiorito di Guidonia per la rubrica di Fuoriluogo per il manifesto del 13 marzo 2019.</em></p> <p>&nbsp;</p> <p><img src="https://www.fuoriluogo.it/wp-content/uploads/2019/03/Colle_Fiorito_-_Guidonia_Montecelio-384x253.jpg" width="150" height="99" align="left" alt="" /></p> <p>di Claudio Cippitelli, <em><a href="https://www.fuoriluogo.it/rubriche/la-rubrica-di-fuoriluogo-sul-manifesto/stigma-drogato-uccide-ancora/#.XJM9XorQi01">Fuoriluogo </a></em>- Colle Fiorito di Guidonia, Città metropolitana di Roma Capitale, 7 marzo: un 17enne,&nbsp;sgridato&nbsp;dai genitori per il possesso di un bilancino e un tritaerba , si suicida gettandosi dal quarto piano. La gran parte delle testate, online e stampate, aprono le cronache utilizzando termini da giornalino di Gian Burrasca: sgridare, ramanzina. La Repubblica: &rdquo;Sgridato per il fumo si uccide a 17 anni. Morire per una ramanzina. Morire d&rsquo;adolescenza, giù dalla finestra dopo una sgridata inevitabile&rdquo;.&nbsp;Davanti a tale tragedia, vale ripetere quanto scriveva Christian Raimo in merito ad un episodio analogo, avvenuto in provincia di Genova due anni fa:&nbsp;Non c&rsquo;è mai nulla di intelligente da dire su una tragedia famigliare come quella di Lavagna&rdquo;,&nbsp;&nbsp;occorre allargare lo sguardo &ldquo;a tutto ciò che sta fuori dalla famiglia (&hellip;) la società, la politica&rdquo;. E quella di Guidonia&nbsp; non è solo una tragedia familiare, ma anche una tragedia sociale e politica. Qualche giorno prima, il 4 marzo, un blitz dei Carabinieri nelle case popolari a due passi dall&rsquo;abitazione del giovane suicida, aveva portato in carcere 15 persone per spaccio e identificato 105 assuntori segnalati al Prefetto. Il sito&nbsp;romatoday.it&nbsp;titola: &ldquo;Colle Fiorito come Scampia, smantellata banda di pusher, 15 arresti&rdquo;.&nbsp; Evidentemente il vissuto del 17enne non era determinato solo da una ramanzina, ma anche dall&rsquo;abitare in un quartiere definito&nbsp;come Scampia.&nbsp;Ecco la descrizione del luogo dal sito&nbsp;montecelio.net:&nbsp;Colle Fiorito che, come spesso accade per altre cittadine, diventa agli occhi delle istituzioni, e degli abitanti, un vero e proprio Paese Dormitorio, senza storia e passato e quindi senza alcuna speranza di miglioramento presente e futuro.&nbsp;Uno sguardo a Google Maps disvela questo eden a una trentina di km da Roma: Il Mc Donald&rsquo;s c&rsquo;è. Dove giocare d&rsquo;azzardo pure, e poi poco altro. Una giovane amica che lo abita, descrive Colle fiorito come un quartiere che ai ragazzi appare&nbsp;triste,&nbsp;sentimento condiviso dalla&nbsp; maggioranza dei giovani della sconfinata periferia romana a cavallo del Grande Raccordo Anulare. E allora, forse, abbiamo una chiave per comprendere come la &ldquo;riduzione della domanda di droghe&rdquo; non può esaurirsi nelle solite, esauste politiche repressive, oggi rilanciate ventilando pene tanto sproporzionate quanto del tutto inutili; se l&rsquo;obiettivo è l&rsquo;integrità fisica e psichica dei giovani, la politica di cui abbiamo urgenza non è la sicurezza urbana, ma le politiche urbane.</p> <p>Una recente ricerca (Parsec/SerD ROMA 2) ha raggiunto 2.671 studenti della ASL ROMA 2 (territorio in gran parte periferico) e un campione di controllo selezionato tra gli iscritti nei licei del centro di Roma: i risultati evidenziano come il consumo di cannabis coinvolga in uguale misura ragazzi del centro e ragazzi&nbsp;periferici.&nbsp;Ma ci sono differenze significative: &nbsp;il 21% degli studenti delle scuole della ASL ROMA 2 dichiara di avere amici che consumano cannabis&nbsp;&ldquo;tutti i giorni o più volte al giorno&rdquo;, a fronte del 13,1% di quelli delle scuole del Centro;&nbsp; alla domanda &ldquo;Tra i tuoi amici quanti consumano cannabis subito prima della scuola?&rdquo;&nbsp;il 4.5% dei giovani periferici risponde &ldquo;quasi tutti&rdquo;, contro lo 0,7% dei liceali del centro. A quartieri&nbsp;tristi,corrispondono consumi eccessivi, problematici. Chi può diversificare l&rsquo;accesso&nbsp;al piacere, per collocazione economica e culturale, inserisce il consumo di cannabis in una gamma di opzioni possibili: chi abita a Colle fiorito, può giungere alla convinzione che per ricercare uno stato di benessere in quel panorama c&rsquo;è solo uno&nbsp;spino, una birra, una slot, insomma quello che offre il mercato.</p></div> altro Thu, 21 Mar 2019 07:32:53 +0000 la redazione 338095 at https://www.sostanze.info Droga e disagi psichici https://www.sostanze.info/esperienza/droga-disagi-psichici-0 <div class="node-body"><p>Volevo sapere se c&#39;é qualcuno che ha usato droga e poi sia finito in psichiatria, parlo di ricovero, essere seguiti da un centro salute mentale pubblico oppure essere andati da psichiatri privati.</p> <p>Io ho quasi 43 anni e a 17 ho cominciato a sniffare eroina saltuariamente e poi a bucarmi. Andavo a periodi e ho anche usato molto alcool e le canne. Ho fato comunità 2 volte poi a 28 anni ho avuto una depressione, a 30 sono cominciati gli attachi di panico e mi sono passati e a 38 mi è venuto una psicosi e da allora ad oggi sono seguito dal csm e faccio una puntura di risperdal da 25 ogni 21 giorni. In questi anni ho usato solo metadone, che prendevo al sert e canne ma da 4 mesi sono pulito infatti faccio le urine ogni settimana e mi hanno ridotto il dosaggio dell&#39;antipsicotico. Quando ho avuto il primo episodio di psicosi ero pulito.</p> </div> altro Wed, 20 Mar 2019 15:32:27 +0000 andrex 338052 at https://www.sostanze.info Svenimento dopo uso di olio di erba https://www.sostanze.info/esperienza/svenimento-dopo-uso-olio-erba <div class="node-body"><p>Salve a tutti, ho 17anni e oggi ho avuto un'esperienza che mi ha fatto spaventare un bel po' dato che non mi è mai successa prima d'ora e raramente ne ho sentito parlare.<br /> Allora ho questa sigaretta elettronica che come liquido ha olio di erba.Qualche sera di qualche weekend me lo porto a presso e faccio un paio di tiri con i miei amici così non abbiamo lo sbatti di prendere cartine ecc.Ieri sera viene un mio amico a dormire da me e decidiamo di provare a esagerare un pochino......verso le 10/11 facciamo un 3/4 tiri passano un paio di ore e ne facciamo altri 2/3 .Sballati come lo schifo iniziamo a ridere ecc ed ad una certa chiudiamo gli occhi e iniziamo a "viaggiare" e goderci la fattanza.....e fino a qui tutto bene....più o meno per le 4 andiamo a dormire. La mattina dopo mi sveglio e stupidamente faccio un paio di tiri e vado a fare colazione....latte cereali e mi butto sul divano. Dopo più o meno un oretta dovevo andare a pisciare mi alzo e vedo che mi sento un po' strano....sudavo e mi sentivo stanchissimo come se avessi la febbre,tempo di pisciare e, da quel che mi ricordo, inizio a vedere nero tipo quando ti alzi di scatto....tipo un calo di pressione,solo che stavolta ho visto tutto nero e poi bleackout.Mi sveglio non so dopo quanto per terra davanti al cesso con un bernoccolo in testa grosso quanto una fragola e vari segni sul corpo dovuti dalla caduta.Non ricordavo bene perché ero lì e panico totale corro fuori, mi metto un po' di ghiaccio alla testa e mi faccio un po' di acqua e zucchero pensando a cosa fosse successo, dopo un po' realizzo e mi calmo.<br /> Ho visto alcuni articoli simili a svenimenti dovuti a cannabis ecc ma volevo comunque scrivere tutto quello che mi è successo per stare sicuro.<br /> Ripeto che è la prima volta che "collasso" e mi sono veramente cagato in mano pure perché ho battuto la testa davvero forte e non so mentre ero svenuto che è successo.<br /> Avrei alcune domande per rassicurarmi o preoccuparmi sul fare qualcosa al più presto<br /> 1) è normale? Mi devo preoccupare?<br /> 2) Da cosa è dovuto?(so che è un po' scontata come domanda ma non si sa mai)<br /> 3) questo significa che non potrò fumare più?<br /> 4) collassare lascia magari danni celebrali o permanenti a qualcos'altro ?<br /> 5) se dovesse ricapitare cosa devo fare al risveglio?</p> </div> canapa Wed, 20 Mar 2019 02:28:44 +0000 LoRe01 338002 at https://www.sostanze.info Quesito https://www.sostanze.info/esperienza/quesito-0 <div class="node-body"><p>Salve volevo porvi un quesito mi hanno trovato positivo agli esami tossicologici del lavoro ormai 4 anni fa con thc a 0,53 nelle urine mi hanno segnalato al Sert e ho passato con esito positivo tutte le 8 volte dell urina...ora a gennaio mi hanno trovato in possesso di marja, leggo sul vostro sito che molte volte alla prima segnalazione per art 75 si viene ammoniti dal ass sociale del not.... nel mio caso può essere considerata come prima segnalazione o visti i precedenti agli esami del lavoro sarà giudicata come seconda segnalazione grazie x la risposta in antocipo</p> </div> canapa Tue, 19 Mar 2019 20:53:51 +0000 Franx 337993 at https://www.sostanze.info milano e la sostanze https://www.sostanze.info/esperienza/milano-sostanze <div class="node-body"><p>in questa citta qualche anno fa ho preso contatto con la cocaina da allora e' continuo cercarla e poi scappare il ciclo si ripete sempre.<br /> chissa come andra a finire<br /> ciao a tutti</p> </div> cocaina Tue, 19 Mar 2019 20:41:05 +0000 marcolooping 337992 at https://www.sostanze.info CANNABIS facile - la mia esperienza https://www.sostanze.info/esperienza/cannabis-facile-mia-esperienza <div class="node-body"><p>Ho deciso di raccontare la mia esperienza con la Cannabis perché vorrei smettere ma purtroppo non trovo la forza per farlo da sola, e perché non riesco a confidarmi con gente che conosco. Premetto che sono una ragazza di 20 anni, ho iniziato saltuariamente a fumare dai 15 anni fino, negli ultimi 3 anni, ad arrivare a 5/6 canne giornaliere. Sono sempre stata una ragazza spensierata e piena di interessi ma ho avuto problemi familiari che mi hanno profondamente segnato e spinto sempre di più nel conforto della fumata quotidiana. Ormai da anni iniziato a vivere solo con un mio padre, in quanto mia madre si è rifatta una vita nella quale io esisto solo quando capita perché così deve essere. Questa “perdita” e il tuttora attuale mancato rapporto, unita anche alla brusca fine di un’amicizia durata per tutta l’adolescenza , mi hanno spinto a fumare anche grazie all’ estrema facilità con cui posso usufruire della sostanza. Inoltre anche il mio ragazzo ne fa uso, seppur lui non abbia problemi e in dosi molto più limitate. Inizialmente la cannabis era tutto ciò che avevo, la mia migliore amica, il mio rifugio e la mia cura durante un periodo buio che è poi sfociato in depressione. Ora frequento l’universita e non riesco più a raggiungere i miei obiettivi, mi sento vuota e come avvolta in ovatta che non mi permette di pensare, di agire e di riscattare la mia vita; inoltre ultimamente fumare mi provoca anche ansia, problemi di respirazione, e a volte delle sistole. Inoltre mi sento sola ed ho sviluppato anche ansia di tipo sociale, ormai è da parecchi parecchi mesi che non esco anche se l’idea mi piace, ma proprio poi quando devo agire mi sento bloccata psicologicamente.<br /> La mia depressione è anche aggravata dal fatto che le persone che vedo di più, cioè i mie nonni ai quali sono estremamente legata sono persone estremamente buone e la cosa più brutta è che mi ritengono una persona veramente brava, studiosa e responsabile, e si aspettano molto da me. Mi sento terribilmente in colpa perché io ero veramente così, ero una persona forte e sono diventata debole, e quasi apatica. Sento di essermi persa completamente, e la cosa più brutta è che ho nostalgia della persona che ero ma soprattutto paura per il fatto di non esserlo più, indipendentemente dal fatto che smetterò oppure no.<br /> Ma io voglio smettere con tutte le mie forze, il problema è che la mia vita gira intorno alla cannabis non solo a causa mia è questa è una condizione che non posso cambiare. Non sempre ci si può “rifare” una vita, non tutto si più cambiare ma io voglio farlo indipendentemente da tutto il resto. Indipendentemente anche dal fatto che la cannabis mi aiutava a superare le “mancanze” subite tuttora presenti, e anche le discussioni frequenti con mio padre, ora accentuate anche dalla sua nuova ‘donna’. Voglio riprendere in mano la mia vita, ridere, leggere, studiare, uscire, dipingere e ritrovare tutta la forza persa.<br /> So che per molta gente il fatto che la cannabis provochi problemi può sembrare assurdo, anche io la pensavo così ma purtroppo talvolta l’ambiente in cui si vive e la propria condizione psicologica possono giocare un brutto scherzo sull’effetto della cannabis soprattutto nel lungo tempo.<br /> Magari qualcuno che si trova nella mia situazione o simili si sentirà meno solo leggendo ciò, oppure condividere la propria esperienza..</p> </div> canapa Mon, 18 Mar 2019 14:22:53 +0000 Anonimus.la 337873 at https://www.sostanze.info Art 75 https://www.sostanze.info/esperienza/art-75-2 <div class="node-body"><p>Caro Fenix,</p> <p>la tua domanda è sata spostata in &quot;Domande agli operatori&quot; dove comparirà non appena avremo risposto. Grazie e a presto,</p> <p>la redazione</p> </div> canapa Mon, 18 Mar 2019 08:29:16 +0000 Fenix__ 337843 at https://www.sostanze.info Info https://www.sostanze.info/esperienza/info-0 <div class="node-body"><p>Salve volevo sapere come mai che ho smesso dopo 6 anni Nell uso della cannabis mi sento ancora come se ho fumato?</p> </div> canapa Sat, 16 Mar 2019 21:41:09 +0000 ivan di stefano 337783 at https://www.sostanze.info Dubbio https://www.sostanze.info/esperienza/dubbio-0 <div class="node-body"><p>Ciao a tutti sono stato fermato in possesso di cannabis ma ero a piedi e molto lontano dalla macchina. Ho consegnato spontaneamente la sostanza e nel verbale hanno scritto che ho collaborato. A breve dovrò andare ad un colloquio in prefettura. Possono sospendermi la patente anche se ero a piedi???<br /> Ps. Non è la prima volta che mi capita ma non mi è mai stata toccata la patente</p> </div> canapa Fri, 15 Mar 2019 15:44:04 +0000 Germano 337727 at https://www.sostanze.info Scalato suboxone da solo https://www.sostanze.info/esperienza/scalato-suboxone-solo <div class="node-body"><p>Ciao io ho preso il suboxone per circa 10 anni consecutivi da 5 ho una bimba e da allora pensavo ogni giorno di togliere il suboxone perché ormai sono anni che non faccio uso di spina e ne di altro.. premetto che a novembre ho cominciato s scalare da 2 pastiglie a 1 e mezza piano piano sono arrivato a 1 pastiglie poi a 3/4 poi ancora a mezza pastiglia e tutto senza soffrire troppo nell&#39;ultimo mese sono passato da metà della metà e sono andato avanti fino a 15 giorni fa dove ero arrivato prenderne giusto una punta cioè metà della metà della metà di una pastiglia oggi invece e il 6 giorno che non prendo più nulla ma ho cmq un affaticamento durante la giornata che mi prende la test a e le gambe tanto che oggi sono tornato a casa snche dal lavoro .. domanda andrà meglio prima di lunedì che devo ricominciare ? Ciao grazie</p> </div> altro Fri, 15 Mar 2019 15:35:19 +0000 Rio71 337725 at https://www.sostanze.info un piccolo mix quasi da vecchi tempi https://www.sostanze.info/esperienza/piccolo-mix-quasi-vecchi-tempi <div class="node-body"><p>Ieri giornata piena, la mattina mi.sono.rivisto con un mio amico che aveva problemi con nero che non gli rispondeva più al cellulare per motivi economici sicuro gli doveva qualcosa, così mi ha chiamato con 50 euro, io stavo in White Power e subito sono uscito erano le 6:15 quando stavamo già detto avanti alla noturnazione per le compere da TD poi nella mattinata un altro amico ha avuto problemi con un scooter e io sono un meccanico da quando avevo 14 anni sono andato a ripararlo ma senza interessi tanto stavo apposto.<br /> Comunque era parecchio che non facevo un piccolo mix ma la notte mi sono alzato almeno 4 5 volte<br /> Poi ho ancora un dolore lieve al lato sx addome basso da 6 giorni la dott del Sert. Mi ha detto di fare una lastra o cosa del genere all intestino io ipocondriaco come sono già sto a tumori vari dalla milza all intestino e al pancreale Sto mpicciato sti giorni e dal nervoso mangio ogni 3 ore come i neonati ma in quantità da bovino avete presente che casino la vita<br /> Alla prossima ragazzi</p> </div> eroina psicofarmaci Thu, 14 Mar 2019 05:46:06 +0000 rino220478 337628 at https://www.sostanze.info Art75 https://www.sostanze.info/articolo/art75 <div class="node-body"><p>Caro Franx,</p> <p>la tua domanda è sata spostata in &quot;Domande agli operatori&quot; dove comparirà non appena avremo risposto. Grazie e a presto,</p> <p>la redazione</p> </div> canapa Wed, 13 Mar 2019 16:18:29 +0000 Franx 337590 at https://www.sostanze.info Notizie poco rassicuranti https://www.sostanze.info/esperienza/notizie-poco-rassicuranti <div class="node-body"><p>Buongiorno a tutti, stamani mi sono recata al sert per l&#39;affidamento settimanale del suboxone ed ho riferito allo psichiatra di avere gli stessi problemi che avevo quando fumavo eroina, ossia vomito e acidità di stomaco. Mi ha detto che non è possibile che il suboxone provochi questi effetti ma a me non risulta, essendo comunque a base di oppiacei e leggendo in giro qualche esperienza. La conversazione è continuata in modo imbarazzante, tanto che nemmeno ha vagliato altre possibilità, mi ha detto che potrei avere un tumore allo stomaco e ne ha visti tanti morire così!! Incredibile!! Nel pomeriggio andrò da un privato per prenotare un&#39;appuntamento per una gastroscopia urgente, resta il fatto che mi ha spaventata, sconvolta. Non credo sia il caso di dire ad un paziente una cosa simile e di fatto mi pare di capire non conosca gli effetti degli oppiacei sul corpo umano, visto che quando fumavo appunto oppio o eroina spesso vomitavo. Esperienze simili? solo io vomito??</p> </div> psicofarmaci Wed, 13 Mar 2019 12:40:17 +0000 Lesterina_biz 337565 at https://www.sostanze.info Considerazioni "astinenza" da marijuana e nicotina... https://www.sostanze.info/esperienza/considerazioni-astinenza-marijuana-nicotina <div class="node-body"><p>Buonasera a tutti lettori!<br /> Vi vorrei raccontare la mia esperienza:<br /> Ho 23 anni e fumo sigarette e "canne" (hashish e erba da strada di qualità medio-bassa) da circa 8 anni, con una cadenza di 2/3 canne al giorno, spesso in compagnia ... Durante la mia esistenza sono sempre stato un ragazzo normale che non pensava troppo alle conseguenze, dunque mi sono sempre abbandonato a vizi smodati... Propio 1 mese fa ho smesso di fumare sigarette, e 10 giorni fa ho fatto l'ultima canna... Ho deciso di smettere come prova di forza con me stesso, e punto numero due perché è un periodo particolare con l'università, dato che vorrei finire in tempo... Da quando ho smesso di fumare sto vivendo la realtà "diversamente", nel senso che alterno momenti in cui sono supersocial a momenti in cui mi viene da piangere senza un apparente motivo... Mi sento molto teso per gli esami che dovrò affrontare, per la scelta di una magistrale, per conciliare lavoro e studio, per una relazione "segreta", che non può essere svolta sotto gli occhi dei miei amici... Dunque in certi momenti mi sento davvero boh... Non sento l'esigenza di fumare, o per lo meno in modo psicotico... Per sento l'esigenza di fumare poiché riconosco che non fumando la mente viaggia, e mi fa stare giù in certi momenti... Che avrei potuto colmare fumando...<br /> Volevo sapere dunque le vostre esperienze, come ne siete usciti, anche perché io non l'ho mai considerata come una droga... Però se il non fumare mi porta allo stremo, forse 1 canna ogni tanto non farebbe male.... Ah dimenticavo, praticamente ho smesso di colpo... Grazie a tutti per l'attenzione, proprio questo è uno di quei momenti un po' così...</p> </div> canapa tabacco Tue, 12 Mar 2019 17:56:43 +0000 Jackobs 337482 at https://www.sostanze.info Quanto costa un ricovero privato https://www.sostanze.info/articolo/quanto-costa-ricovero-privato <div class="node-body"><p>Ciao, 2 anni fa sono stata così stupida da ricadere nell’eroina dopo 10 anni di sobrietà. Mi sono raccontata che ormai, a 48 anni, il mio fisico era cambiato e non più in grado di reggere un’astinenzs di qualche giorno. Ho quindi ben pensato di raggiungere la vetta dell’imbecillita’ iniziando a prendere il metadone... Che ora è diventato il vero problema, dato che non mi faccio da mesi.<br /> Purtroppo non posso andare al Sert della mia città perché ci lavora la sorella del mio compagno. Quindi lo sto comprando e sto facendo un “fai da te” che non finirà mai. Ho quindi pensato di rivolgermi all’ospedalle di Verona per una disintossicazione seguita ma, non avendo contatti con il Sert, dovrei fare tutto privatamente e a pagamento. Oppure esiste un’altra soluzione per un ricovero convenzionato?<br /> Per ora prendo 15 mg al giorno. Qualcuno sa indicarmi dei prezzi e dei tempi orientativi? Grazie</p> </div> eroina altro Mon, 11 Mar 2019 22:55:13 +0000 Jane Rizzo 337388 at https://www.sostanze.info MI SONO ROVINATO LA VITA CON UN BLUNT? https://www.sostanze.info/esperienza/mi-sono-rovinato-vita-blunt <div class="node-body"><p>Ciao a tutti mi presento ho 14 anni e ho consumato marijuana e hashish per 2 mesi quasi 2-3 volte a settimana finché il 31 gennaio insieme ad un gruppo di amici ho fatto 9 tiri da un blunt di skunk (i miei amici non hanno avuto questi sintomi quindi non direi che fosse qualcosa di sintetico o altra roba spruzzata o mischiata)<br /> Premetto che una cosa così non mi era mai capita mentre stavo rientrando in classe ho cominciato a sentirmi leggero come ogni volta ma ad un certo punto ho iniziato a ridere insistente fino a quando il peggio non è arrivato ho iniziato a sentirmi come in un sogno il mio cuore fortissimo e il mio pensiero che rimbombava nella mia testa e che diceva che non sarei voluto rimanere scemo e non mi sarei voluto rovinare la vita<br /> Ho iniziato a vedere tutto strano come un cartone animato come un sogno c’erano dei ragazzi che camminavano davanti a me e rivedevo L immagine in loop ovvero ritornavano allo stesso punto di partenza e ridicevano la stessa parola di prima per poi farlo 5 volte fino ad avere una visione nella mia testa di me in 3 persona e poi una boccata d’aria e la normalità come un risveglio da un brutto sogno e poi di nuovo il baratro ho avuto un fortissimo attacco di panico a tal punto da andare in bagno per vomitare e ho iniziato a tirare le capocciate alla parete tipo per svegliarmi e non sentivo niente chiudevo gli occhi e avevo immagini di me del futuro che si butta dal terrazzo di casa mia mi sono steso sul lettino dove mi sentivo tutto girare e uscire dal corpo come osscillare sensazione che avevo solitamente sempre quando fumavo e ho iniziato a vedere ad occhi chiusi delle immagini psichedeliche tipo cose a caso come oggetti che cadono e altre cose dopo 3-4 ore mi sono più o meno ripreso ed essendo rimasto schokato la sera stessa per L ansia di rimanere scemo vomitai in preda al panico e per quel senso di irrealtà mi feci una vacanza di 1 settimana anche se sembrava tutto passato tranne un piccolo senso di irrealtà tornato a scuola ebbi quel senso di irrealtà per 20-30 minuti e poi passò la sera stessa ebbi di nuovo l ansia perché avevo la sensazione che tutto fosse diverso e che non passasse seguì mia madre in un altra vacanza di una settimana sotto consiglio dello psicologo ma in quella settimana ebbi delle fortissime sensazioni di irrealtà come in un sogno fino a finire in ospedale dove mi è preso un attacco di non so cosa dove ho iniziato a urlare” che mi succede?” e accasciandomi a terra per la troppa paura mi hanno somministrato del valium e mi hanno detto che era un attacco di panico tornato a casa mi sono messo a dormire anche se un po’ impaurito per quanto accaduto e lasciai un po’ stare nei prossimi giorni è stata la stessa cosa dove avevo quel senso di irrealtà più quegli attacchi di non so cosa definiti di panico che più o meno scomparivano con il valium anche se a restare erano queste sensazioni sono andato da uno psichiatra che mi ha consigliato di non contrastare queste sensazioni dove vedevo le cose allontanarsi e in cui dovevo stare ad occhi chiusi finché non mi passavano quando tutto sembrava oramai quasi finito e dove queste sensazioni si erano ridotte di molto e mi è stato detto che era solo un forte stato di ansia decisi di ritornare a prendere la vita di tutti i giorni tornato a casa il giorno dopo dopo una forte agitazione la sera inquanto avevo un senso di oscillamento come girare nel letto e vedevo le cose storte tipo una mensola la vedevo storta come se si muovesse da destra a sinistra e inoltre una forte paura perché vedevo le cose muoversi e ingrandirsi e oscillare come le righe delle lettere o le lettere stesse proprio nel momento in cui sto scrivendo ora vedevo e vedo queste cose tutt’ora quasi sdoppiarsi le vedo come doppie andato da un oculista che mi ha detto di non avere niente e andato da un otorino il quale mi ha detto di non avere niente in questo momento sono andato in ospedale dove tuttora sono ricoverato e non dormo da 2 giorni e ieri sera mi è stato dato dello xanax gocce per provare a stare calmo e dormire in preda a queste immagini psichedeliche che ho nella testa e quel senso di osscillamento di cadere in avanti o in indietro di girare e di uscire dal corpo che va in contemporanea con queste immaginii il oppure mi sento deformare parti del corpo come la testa le braccia che sembrano di gomma oppure se ho un oggetto in mano questo si deforma ma non se lo guardo solo quando ho gli occhi chiusi e se quale se non provo a contrastare ovverro alzandomi di scatto mi viene una specie di vibrazione in testa come una scossa che mi pervade tutta la testa mi sembra anche di avvertire delle allucinazioni come delle voci non all orecchie ma in testa come quella di mia madre e delle musichette abbastanza inquietanti inoltre quando provo a dormire nello stato dormi veglia ho delle azioni del tipo io che vengo portato in giro con il lettino da persone a caso oppure io che mi trovo in una stazione in mezzo a tanta gente detto questo mi sembra di essere sballato da un mese e che questo non mi passi mai più si può risolvere o mi devo portare questa cosa per sempre . Perfavore niente commenti stupidi vi prego sto valutando di uccidermi e non lo faccio perché ho un minimo di speranza e penso a mia madre ovviamente lei sa tutto scusate per la lunghezza</p> </div> canapa Mon, 11 Mar 2019 16:43:51 +0000 Lerio 337361 at https://www.sostanze.info . https://www.sostanze.info/node/337292 <div class="node-body"><p>Ciao a tutti, scrivo qui in cerca di risposte per capire la mente di chi usa sostanze.<br /> Ho conosciuto il mio ex compagno che già faceva uso di sostanze, solo canne, qualche pastigliia ogni tanto e una volta sola ( a detta sua) aveva pippato.<br /> Purtroppo le canne nel tempo sono diventate il centro della sua vita e inevitabilmente della mia..lui nel tempo è cambiato, si è chiuso, ha chiuso quasi totalmente i rapporti con la sua famiglia, si è circondato sempre più di persone con la sua stessa dipendenza. L’unica cosa che era diversa in quel suo mondo ero io e ora ha tagliato anche il rapporto con me. Io so che sembrerò ingenua, ma proprio non riesco a capire come si possa scegliere una sostanza, o meglio due ( canne e alcool) al posto di una persona. Io non ho mai fatto uso di sostanze, mi sono fatta qualche canna a 20 anni ma passato il momento per me era finito l’interesse verso la droga, anzi a me fa proprio paura..sarò sciocca, ma a me la droga fa paura. Io non ho cercato di salvarlo, anzi io forse ho sbagliato cercando di assecondarlo con le sue stramaledette canne... se le faceva sempre davanti a me, se uscivamo mischiava alcool e canne senza nessun problema, giornalmente fumava diverse volte al giorno, e se la sera io lavoravo o lui era con gli amici, il numero di canne cresceva esponenzialmente! Io non lo so, credo che un tossicodipendente distrugga la sua vita e la vita di chi gli è accanto. A livello economico io pagavo le spese di casa e lui i suoi vizi, ora che ci siamo lasciati io mi ritrovo praticamente senza un soldo, a dover ripartire da zero. In questi anni mi sono sentita di te di tutto, che io non lo conoscevo, che di lui non ho mai capito niente, che era colpa mia se lui fumava tanto,che solo io con il mio comportamento positivo o negativo poteva incidere sulla sua voglia di fumare,che solo io potevo farlo smettere, che lui fumava perché gli piace il gusto, che se lo conoscevo già da prima che fumava non potevo pretendere che smettesse.. a livello psicologico mi ha distrutta questo uomo, credo che fosse una persona molto fragile che riversava su di me tutte le sue paure e le sue insicurezze che fondamentalmente lui non sia mai riuscito ad affrontare i demoni del suo passato (ha perso il padre in tenera età e ha avuto poi una difficile storia famigliare) e che si nasconde in queste sostanze. Aldilà del rapporto d’amore che c’era tra noi che è finito per questo e forse anche altri motivi..io non lo so dire, perché mi sembra di non riconoscere più la persona che avevo scelto per me 3 anni fa..io a questo uomo ho voluto e voglio davvero un gran bene e vederlo così mi fa stare molto male. Mi fa stare male anche pensare a tutta la merda che mi buttato addosso perché lui non è stato in grado di affrontarla..io credo che se mai un giorno mollerà tutto sto schifo, si renderà conto di cosa si è fatto, del male che si è fatto e che ha fatto allontanando me e la sua famiglia con cui nel tempo era riuscito a ricostruire un bel rapporto. Ad oggi è difficile per me, per il mio carattere, capire che qualsiasi cosa io avessi potuto fare sarebbe sempre e comunque andata così, io le ho provate davvero tutte..sono perfino andata da uno psicologo perché lui mi aveva convita ad essere io a non far funzionare il rapporto e non la sua dipendenza. È difficile non sentirmi in colpa, io non l’avrei mai lasciato è stato lui a lasciare me, io non l’avrei mai fatto..probabilmente non era più una storia sana, ma faccio fatica a fare pace con me stessa. Se qualcuno ha un’esperienza simile o consigli, sono ben accetti! Grazie</p> </div> canapa Sun, 10 Mar 2019 18:43:31 +0000 Aeb90 337292 at https://www.sostanze.info Nel 79 https://www.sostanze.info/esperienza/nel-79 <div class="node-body"><p>Dio mio quante cazzate che ho letto. Premesso che dal 2008 ho definitivamente smesso con la roba, per caso sono capitato su questo forum e letto 1000 stronzate sulla roba. Avevo 15 anni nel 79 quando mi feci la prima pera, e restavi con gli occhi chiusi a grattarti x tutto il giorno. Ho usato roba x 30 anni, più di 10 passati in galera tra il 95 e 2006 tutti filati x una serie di rapine non legate alla tossicodipendenza, ma diciamo che ero pure un mezzo criminale già da bambino, mai usato violenza sulla persona, pure in galera mi sono quasi sempre fatto perché avevo chi ai colloqui mi portava dentro la roba. Quante astinenza in galera, spesso x mesi, poi capitava che al colloquio non facevano entrare un certo cibo che prima entrava ed ero fregato. Dicevo ho usato x 30 anni la roba ma, fino al 90 si può chiamare roba poi è arrivata la merda con i marocca e extracomunitari in genere. Per fortuna ho sempre avuto persone italiane che conoscevo e non si bucavano, ma vendevano e così bene o male o sempre usato roba buona o comunque discreta. Dal 2008 ho smesso e non lho più toccata, senza comunità o cure ma, solo con la volontà. A volte ci penso, ma vedo che ora con un lavoro stabile una compagna e un po&#39; di soldi messi via riesco a non toccarla più. Altre droghe o alcool mai usate pertanto il mio inferno era l eroina. Leggo di gente che si fa da pochi mesi la merda che gira ormai da più di 20 anni e parla di scimmie e paranoie. Posso dire a quelli che hanno cominciato dopo il 95 che l&#39;eroina non sanno neanche cos&#39;è, o lo sa chi conosce e si rifornisce non dai negri e marocca ma da italiani non tossic. Ragazzi i tempi della bianca e della siriana sono finiti da dopo il 90 e non vale più la pena usarla. Notte che domani si lavora</p> </div> eroina Sat, 09 Mar 2019 03:00:41 +0000 Falcomer 337206 at https://www.sostanze.info AIUTATEMIIIII https://www.sostanze.info/esperienza/aiutatemiiiii <div class="node-body"><p>venerdi provo per la prima volta l&#39;mdma,</p> <p>metà pippato metà ingerito,nessuna botta partcolare</p> <p>sabato e domenica tranquillissimi</p> <p>lunedi serà ingoiato ,ho avuto le allucinazioni per un paio di minuti e ho dormito pochissimo&nbsp; e malissimo,avendo incubi</p> <p>martedi pomeriggio prendo orale md, verso le 6 bevo due bottiglie di vino,poi un po di gin e una pastiglia,verso le 11 bevo ancora un pochino fumo una canna,un paio di tiri e prendo un orale ,dalle 12 non ricordo più molto della serata,solo che torno molto molto tardi dormo malissimo ancora con gli incubi e poco</p> <p>mercoledi mi sembra di essere poco sobrio per tutta la giornata con una sensazione di fattanza latente,verso le 21 prendo uno mdma e bevo 6 drink a un concerto,da li in poi non ricordo ancora molto e dormo male e con incubi e sudorazione eccessiva</p> <p>giovedi e venerdi:INFERNO</p> <p>mi sveglio come mai mi sono sentito cosi male in vita mia,debolissimo,depresso e con pensieri suicidi,nulla mi faceva felice e con la paura di essere rimasto sotto essendo più sballato di quando fossi fatto addirittura,con svarioni mal di testa e sensazione di estraniazione,non sono mai stato cosi male in vita mia,ho passato il pomeriggio a piangere ,da quanto fossi depresso e in continuazione avevo delle ondate neuronali di endorfine tipo che mi lasciavano leggermente come un vegetale con la bocca aperta e il cervello bloccato,non riesco più a pensare come prima,veramente sono disperato e la notte ancora peggio sento voci quando cerco di addormentarmi mi vengono asia paranoia,e non riesco ad addormentarmi ,ho dormito solo giovedi 10 ore e gli altri giorni sulle 6 ,ho paura aiutatemiiii vi pregoooo,è un inferno vi supplicooo&nbsp;</p> </div> ecstasy Sat, 09 Mar 2019 02:15:23 +0000 helpp12 337204 at https://www.sostanze.info Son passati tanti anni ... https://www.sostanze.info/esperienza/son-passati-tanti-anni <div class="node-body"><p>Son passati tanti anni da quando iniziai . Era il 1984. Mai più lasciata, ragazzi. Quindi chi ha in mente di provare l&#39;ero sappia che è un tunnel da cui molto difficilmente si esce. Certo, noi eravamo più ingenui di voi, non se ne sapeva molto, al tempo uscivano le prime trasmissioni sulla Rai come &quot;droga che fare&quot;, ma eravamo digiuni. E ti facevi, in due. Era complicato trovare i soldi . 70.000 lire erano come 70 euro di oggi... per una sola volta. E poi trovare il tipo, cercarlo, stare attenti ai pacchi , tanti,... non era una vita facile. Oggi per assurdo è più facile. Telefono e zac , con pochi euro. Va be, se vi interessa vi racconterò gli anni 80 ma mi raccomando: chi ancora non l&#39;ha provata non lo faccia, mai ( lo so che la curiosità è tanta) . Chi ci è dentro, be..... Ciao a tutti</p> </div> eroina Fri, 08 Mar 2019 16:43:03 +0000 Vabenecosi 337181 at https://www.sostanze.info cambiero mai.... https://www.sostanze.info/esperienza/cambiero-mai <div class="node-body"><p>ciao , a tutti volevo raccontare la mia storia a qualcuno ,mi sembra&nbsp; di impazzire, ho iniziato a fumare canne a 11 anni in 1 media da allora e stata una scalata a provare droghe,a 15 anni andavamo in disco io abito i emilia romagna quindi extasi lsd erba tutto un giorno con un mio amico a 16 scopro la cocaina , non l avevo mai usata costava tanto era il 98 cmq questo mio amico eravamo a casa ne avevamo abbastanza cosi iniziamo a fumarla e in quel preciso momento ho pensato che quella ssrebbe stata la mia droga preferita ... purtroppo fu proprio cosi io nn avevo soldi x rifare quella serata, la mia famiglia non ha soldi , cosi inizio a fare i primi reati, furti rapine e solite cose che gia immaginate, fumavo a 16 anni tutti i giorni ma i soldi nn bastavano mai, quindi i reati erano sempre di piu a 17 anni , il mio primo arresto mi portano al carcere minorile di bologna il pratello.resto due anni e mezzo li dentro, x tanto tempo unico italiano ,a 20 circa torno a casa e dei miei amici avevano smesso di ballare in disco ora vanno i rave cosi io mi adeguo e iniziamo a girare x le feste, intanto quasi tutti si facevano di eroina , e cosi iniziai a bucarmi a 20 anni di roba era il 2000 x 6 anni tutti giorni, fino al 2006 quando muore mio padre , e decido di smettere , inizio col metadone ,x qualche mese sono pulito,poi una mattina incontro una persona sbagliato nel posto sbagliato ( il sert)mi dice andiamo,io no perche col meta,&nbsp; la roba nn la sento,e lui ma va ci facciamo la coca mi faccio x la prima volta una pera di coca, bellissimo potentissimo una sensazione mai provata prima la ricerco per anni tutti i giorni dopo nove anni riesco a togliere il metadone era novembre 2015 dopo mesi di astinenza continuando a farmi di coca inizio a vedere cose a sentire cose che non esistono cosi vado in comunita resto 3 anni sto bene , a dicembre incontro una ragazza fantastica mentro ero in permesso, li racconto tutto di melei mi dice che mi ha conosciuto ora e nn dieci anni prima siamo innamorattissimi, esco dalla comunita il 18 dicembre 2018 x andare a vivere con lei,stiamo bene siamo felici ma un mese fa ho ripreso la coca e ora sono di nuovo nell baratro non ho piu vene e neanche l i nguine va piu ..... sto impazzendo possibile che devo buttare via la mia vita x una pallina ....... aiuto ... grazie x lo sfogo</p> </div> cocaina Fri, 08 Mar 2019 08:21:56 +0000 real shit 337142 at https://www.sostanze.info Art 75 seconda segnalazione https://www.sostanze.info/articolo/art-75-seconda-segnalazione <div class="node-body"><p>Gentile Fredd,</p> <p>la tua domanda è stata spostata in domande agli operatori, dove comparirà non appena avremo risposto.</p> <p>Grazie, la redazione</p> </div> canapa Thu, 07 Mar 2019 12:47:07 +0000 Fredd 337079 at https://www.sostanze.info Incidente con minori feriti + esame urine https://www.sostanze.info/articolo/incidente-minori-feriti-esame-urine <div class="node-body"><p>Salve, sono un neopatentato e quest'estate mi hanno sospeso la patente per essere risultato positivo all'alcol test durante un posto di blocco, una volta ripresa ho imparato la lezione e non ho più toccato alcol prima di guidare. Qualche giorno fa però ho fatto un incidente in macchina non per colpa mia (la ruota è uscita improvvisamente dai cardini con conseguente perdita di controllo del veicolo e schianto contro un albero) e due ragazze minorenni che erano con me si sono fatte abbastanza male. Prima di guidare non avevo né bevuto né assunto alcun tipo di sostanza ma avevo fumato qualche canna il giorno prima con gli amici. Una volta in ospedale i carabinieri mi hanno fatto il test del sangue e delle urine dove al 99% risulterò positivo al thc. Quali conseguenze rischio in questo caso? C'è un modo per dimostrare che quella sera non fossi alterato al volante? Perché visto che la patente l'ho ripresa da poco sarebbe veramente fastidioso perderla di nuovo, soprattutto perché ne ho veramente bisogno. Attendo fiducioso una risposta, saluti</p> </div> alcol canapa altro Wed, 06 Mar 2019 23:32:58 +0000 Rapaj87 337032 at https://www.sostanze.info Sì salvi chi puo' https://www.sostanze.info/esperienza/si-salvi-chi-puo <div class="node-body"><p>Un ciao a tutti quanti, mi sono appena iscritto al sito incontrato per caso,avevo spesso voglio di raccontare la mia storia ed ora sono pronto a farlo. Ho 40 anni e anche oggi ho usato ormai sono disoccupato e per rimediare i soldi è molto difficile se uno non vuole fare azioni illecite. Tutto inizio nel lontano 1995 a quei tempi ero molto giovane e in comitiva un bel giorno anzi una sera ci venne in mente di provare sta famosa eroina,non che non avevamo esempi arovinati ma sapete la curiosità delle volte è talmente te forte e poi noi tutti eravamo così inclini alle droghe che ti calmavano già ci prendevano delle pezze incredibili facendo a gara a chi ingurgitava più roipnol non quelle caca tinello verdi che vendono credo tutt ora fanno il solletico. Così un bel giorno fatta la colletta abbiamo dato i soldi a uno dei tossici che conoscevamo che fu molto contento di farci il favore visto che dopo poco capi che con quella cifra lui ci si faceva alla grande e poi ci dava una cavolata per noi 4 inesperti,si sa che funziona così è comunque un bel gioco mentre facevamo l ordine allunga il l occhio e ho memorizzato il cell del tizio che vendeva,ricordo di aver detto ai miei amici che se lo chiamavo ci saremmo rovinati ma tanto chi cavolo ci fermava a noi!?Così iniziava la schiavitù ancora inconsapevole perché LEI ti prene così senza fare casino,senza fatica spaventare, ricordo solo che un giorno dopo un mesetto chiamai il mio amico e gli dissi se anche lui si sentiva strano e infatti era così, subito lui prese le chiavi della vecchia auto della madre e con qualche soldo che avevamo cambiamo destinazione perché il tizio fidato non c&#39;era a quello ora. Oramai stavamo a rota come si dice a Roma,in quel periodo per mia grande sfortuna io ero diciamo agitato economicamente e arrivai a spendere dentro 500 mila lire al giorno,so che chi viene dalla mia epoca può capire che non sono cazzate e poi non mi serve davvero dirle,tutto duro per parecchi anni,nel 1997 conobbi la mia compagna dalla quale nel 2011 e 12 ebbi i miei 3 figli ad oggi sono due anni che siamo separati,ci vediamo tutti i giorni sia con lei che con i bimbi ma la nostra storia lunga d&#39;amore non ha resistito agli scossoni della nostra vita tutto qua,non abbiamo mollato per motivi futili o per corna e cavoli vari,oggi io non saprei descrivere cosa provo per lei ma questa è un altra storia. Comunque lei a quei tempi mi ha messo davanti ad una scelta,ricordo la mattina che mi tiro fuori la roba dal portafoglio e mi svegliò di botto sventolandomela davanti,successe un casino ma fu l ultima volta che vidi l eroina era finita la.mia lunga strada finalmente allora alla fine del 1001 mi comprai un cane che per me fu importantissimo,fu il sego il simbolo della mia rinascita,dedicai la mia vita a lui che fino a poco tempo prima era inutale e da buttare via ed ora con lui rinascere anche io alla vita come due cuccioli ci siamo divertiti un mondo con lui ma come tutte le cose belle un giorno arriva la fine è così anche la nostra storia giunse al capolinea dopo 12 splendidi anni nei quali tenni fede alla mia promessa tramite lui e non toccai mai più l eroina certo usavo altre droghe ma l eroina mi aveva sfornato e per 12 anni non ho saputo coaa fosse. Poi dopo la morte del mio cucciolo io attraversai un momento maledetto con la cocaina ma in dosaggi esagerati un vero cesso umano,alla fine quando ho finito i soldi, ho chiuso il negozio che avevo aperto e che mi rendeva bene,andai da uno di quei 4 amici della comitiva ricordate?bhe lui non mi diede retta anche se si bucata da tempo di eroina,io non molla, sapevo cosa cercavo ma volevo semplicemente smorzare tutto con una bella botta di eroina, queste sono le cose belle che riserva la vita di chi tocca l eroina ti insultano o cercano di farlo tutti su qualsiasi cosa bisogna avere 1000 occhi e manco bastano fidatevi. Da li a poco rimedia i un nuovo contatto Così ora sto nella merda certo non uso cocaina da due o tre anni ma riuso eroina da un anno dopo che sono nati i miei primi due figli (gemellini), non ci posso credere.nemmeno io,ci credete che io se andavo a fare le analisi mi strillavano i dottori xche tiravo via il braccio al volo mi dovevaniente regge che ne so cosi Va la vita,certo di chi come me la vuole far andare così. Prendo anche il.metadone spesso ani quasi sempre abbinando alla roba Do ragione a quelli della vecchia guardia che la roba oggi fa ridere, il problema sono io che mi rendo conto di tutto e continuo a dargli soldi, ultimamente ho lavorato al cantiere per più di un anno e tutti i soldi sono andati a lui qualche soldo a casa per i bambini ma il resto tutto in Nigeria che schifo che me faccio spesso,la mia ex lavora e prende poco ma riesce a mantenere i bimbianchino con il suo piccolo stipendio e con qualche soldo che gli do io quandò lavoro,certo ora lo sto cercando nuovamente ma come sempre è dura per un quarantenne ma chi te pia, solo lavori che sputi sangue e basta ma comunque non mi tiro indietro purtroppo il bisogno della eroina mi sprona anche a cercare lavoro per comprarla un bisogno primario qualcuno di voi mi capirà, oggi io posso dire di vivere in un mondo tutto mio in una dimensione diversa dal resto del mondo,la roba mi tiene in un limbo, la testa è tutto,il segreto per guarire sta nella nostra testa spesso lo scorgo ma una volta non lo voglio raggiungere e una volta non cela faccio. Ogni giorno quando lavoravo al cantiere alle 6:10 di mattina prima di partire il Black già stava davanti casa mia con ciò che gli chiedevo solo così potevi iniziare la giornata fino alla fine vi rendete conto di cosa cavolo combini per la roba,nemmeno per una superficie o per i soldi si fa quello che si fa per lei cavolo che potere che esercita su noi poveri mortali. Il mio più grosso problema ad oggi sono i miei tre amori,spero solo di non deluderli mai,sono sicuro che leggero risposte del cavolo che secondo qualcuno già li ho delusi ma sono un tipo che ne ha passate così tante nella vita che mi sono imparato a farmi scivolare tutto addosso non potevo sopravvive fino ad oggi senza la mia corazza,vorrei che questo trancio di storia,tutta non potevo scriverla era troppo lunga e forse per qualcuno pallosa pure,vorrei che serva a qualche giovane che per la prima volta si affaccia per mano con lei con l eroina che cercherà di imbrogliare in tutti i modi,bhe lasciate sta non ci cascate,guardate oltre la vita non è questa merda ma è mille altre cose non ve fate frega manco una volta fidateve di uno che senese intende ok, e spero che anche qualcuno della mia stessa età tramite le mie righe prenda coraggio quello che io ho solo a parole ancora e schiacci la malvagia dama per sempre,la vita è davvero una sola e se riuscissimo a capire in tempo quanto è meravigliosa non perderemmo neppure un secondo con queste stupide illusioni che spesso alla fine di ogni serata mi chiedo anche io ma perché A CHE MI È SERVITO NON MI HA AIUTATO. Forza raga&#39; che mene serve tanta anche a me,vi saluto e a presto.</p> </div> cocaina eroina Wed, 06 Mar 2019 14:23:51 +0000 rino220478 336993 at https://www.sostanze.info VOGLIO CAMBIARE, AIUTO!! https://www.sostanze.info/esperienza/voglio-cambiare-aiuto <div class="node-body"><p>ciao a tutti, scrivo su questo sito per presentare un mio disagio legato alla cannabis, non so più dove sbattere la testa, ho parlato con i miei genitori, ma non avendo mai fumato queste sostanze non sanno aiutarmi e cerco di non farli preouccupare più di tanto perchè hanno altro a cui pensare, quindi chiedo disperatamente aiuto su questo sito, ho bisogno di una mano dal cielo.&nbsp;</p> <p>sono un ragazzo del nord italia di 18 anni, frequento il quinto anno di liceo scientifico, fumo cannabis dall&#39;età di 13 anni, le prime volte era per atteggiarmi, come per le sigarette, perchè lo facevano tutti, ecc ecc, le solite cose. per i primi 3 anni era una cosa a cui non pensavo, col passare dei mesi aumentavo la periodicità e la quantità di assunzione, fumavo solo esclusivamente con gli amici (per una serata ognuno dava 5/10 euro e fumavamo a volontà), fino a quando un giorno all&#39;età di 16 anni mi era rimasto uno spinello già girato in tasca, a casa non c&#39;era nessuno e me lo sono fumato, non avevo mai sperimentato la paradisiaca sensazione di fumare una canna sul letto da solo ascoltando del buono e sano rap, tipico di queste situazioni da adolescente. Da lì in avanti iniziai a prendermi le mie cannette per fumarmele da solo, iniziai ad andare io dal pusher e ad essere indipendente dai miei amici per la questione cannabis. Dopo un anno da quell&#39;episodio avevo raggiunto, purtroppo, la consumazione di 10 canne al giorno, quindi pari alla quantità di 3g per giornata, avevo abbandonato il mio sport, la voglia di uscire con gli amici e anche la voglia di studiare. Poi arrivò aapunto il rap a salvarmi, ho cercato di rendere la botta utile, infatti scrivere canzoni da gonfio è una figata pazzesca, ma non sapevo a cosa stavo andando incontro. Da gennaio 2019 panico totale, quando fumo mi scende la pressione, mi sento male e cosa ancora più assurda: LA NINNA CANNA NON MI FACEVA DORMIRE, ANZI, ERA UN INCUBO, continuavo ad avere spasmi, passavo notti insonni e la mattina non sentivo manco le 5 sveglie che mettevo, infatti ho fatto quasi un mese e mezzo di assenze a scuola tra gennaio e marzo 2019, ma nonostante mi facesse male, io continuavo disperatamente, pensando ogni volta che accendevo uno spinello:&#39;&#39;dai che con questo mi sale come una volta&#39;&#39;</p> <p>Oggi, marzo 2019, dopo aver passato praticamente un anno di nulla facenza chiuso in una stanza a fumare e a scrivere, nel vedere tutti quegli amici di canna del passato fumare le solite cannette alla sera e qualche d&#39;una da soli, mi sono chiesto:&#39;&#39;ma perchè sono l&#39;unico?&#39;&#39; premetto che sono sempre stato un ragazzo complessato, molto insicuro e penso che le canne non mi abbiano aiutato. Fatto sta che ho preso la decisione di smettere di fumare cannabis, ho 18 anni e so di valere molto di più, ammetto che mi hanno rovinato questi 5 anni di adolescenza, facendomi fare una vita da tossico chiuso in casa, non ricordo nulla di questi 5 anni, nessun bel ricordo, VOGLIO CAMBIARE e RIPRENDERMI IN MANO LA VITA DI UN TEMPO!</p> <p>Oggi, 4 marzo 2019, sono 2 giorni che non tocco una canna, ma ho fumato giusto 3 canne di marijuana legale, con la presenza di THC minore dello 0.5% e con il CBD pari al 18%, ma mi sale sempre male e non mi addormento comunque, ma questo penso sia per l&#39;astinenza. I miei sintomi sono: elevata sudorazione casuale, alto livello di ansia per qualsiasi cosa, anche la più banale, forti momenti di depressione, insonnia, nullafacenza, ma soprattutto NON RIESCO A STUDIARE NULLA e sono disperato perchè quest&#39;anno ho la maturità, con tutte le assenze fatte devo studiare il triplo degli altri, QUALCUNO MI AIUTI, sono DISPERATO!&nbsp;</p> </div> canapa Tue, 05 Mar 2019 19:20:56 +0000 tani 336947 at https://www.sostanze.info