Back to top

Novità

Ritalin ai figli

E' di pochi giorni fa la pubblicazione di uno studio che sottolinea la crescita esponenziale dell'utilizzo di psicofarmaci tra adolescenti e anche bambini. Ieri ho letto che i  test utilizzati oggigiorno per la diagnosi di ADHD ( Disturbo da Deficit dell'Attenzione con Iperattitvità, quello per cui si dà il Ritalin ai bambini) si basano su domande a genitori e insegnanti tipo queste:

Disattenzione

Tre esperienze da un utilizzatore molto casuale

Mi ci e' voluto un po' per capire che anche i visitatori possono scrivere articoli.....vi ringrazio per lo spazio concesso, ho pensato di sfruttarlo per raccontare tre mie esperienze, credo che possano essere interessanti visto che sono un utilizzatore diciamo atipico. Ho 26 anni, non uso droghe leggere o pesanti, legali o illegali, salvo il vino, ma quasi esclusivamente a tavola, e il caffe', ne' frequento discoteche o altri posti dove si consumano.

Velocità, violenza, virus: le ''3 V'' della cocaina

Fonte: http://www.gruppoabele.it/Index.aspx?idrassegnastampa=1398

Lo psicologo Leopoldo Grosso del gruppo Abele fa il punto su diffusione, modalità di consumo, rischi legati alle droghe. Cambia l'immagine del consumatore: ''I ragazzi rifiutano l'immagine del perdente che non si regge in piedi''

roba e alcol

Ciao mi chiamo Sara, ho 20 anni e abito in provincia di Siena...

Da 8 mesi ho smesso con la roba.. Anche se dall'età di 13 anni non ho mai passato una serata senza alcool..

Probabilmente la mia, è una storia come tante altre, dove ad un certo punto della vita incominci a cercare cose o qualcosa che non c'è..

Io ho sempre creduto nell'amicizia e forze speravo di trovarne delle buone.. All'età di 14 anni ho perso un mio carissimo amico in un incidente stradale... Era più grande di me, aveva 21 anni, e anche lui non aveva avuto una situazione facile in famiglia..

Massa, ecstasy con antiparassitario: grave giovane

I medici: ''La situazione respiratoria è precipitata con la comparsa di un edema polmonare''

Il ragazzo, 26 anni, ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale massese, è in prognosi riservata. L'Asl lancia l'allarme: ''Nel nostro territorio potrebbero girare compresse vendute come ecstasy ma in reltà tagliate con sostanze potenzialmente letali''

 

di Giulio Manfredi (Segreteria dei Radicali Italiani)

 

Notiziario Aduc, 31 gennaio 2008

 

Capisco che le traversie giudiziarie di Lady Mastella o il delitto di Erba siano più eccitanti ma la notizia ufficiale (fonte Ministero degli Interni) che dal 1992 ad oggi ben mezzo milione di cittadini italiani sono stati segnalati alle Prefetture per detenzione di quantitativi minimi di sostanze stupefacenti mi pare degna di qualche considerazione e non del silenzio con cui è stata accolta.

La canapa legale è un business e toglie soldi alla criminalità, e allora perchè non legalizzarla anche in Belgio?

Il deputato liberale belga Vincent Van Quickenborne (Open VLD) che parlando alla Tv locale fiamminga Canvas ha proposto di creare dei coffee-shop "piuttosto che lasciare questo compito all'Olanda".

La notizia è stata riportata ieri dal quotidiano fiammingo Het Belang van Limburg ed è subito rimbalzata su tutti i media belgi.