Back to top

accertamenti post incidente in ospedale

Buongiorno; la sera di ferragosto (23.00 circa) sono stato coinvolto in un incidente stradale (mi sono trovato davanti una vettura abbandonata contromano e a fari spenti su una provinciale senza illuminazione e praticamente totalmente sulla mia corsia)
Ovviamente sono stato portato all'ospedale e le autorità mi hanno imposto esami specifici, senza tra l'altro avvisarmi della possibilità di essere assistito dal mio legale.
Dal verbale di pronto soccorso e relativi esami di routine non si evince lo stato di ebbrezza... Ma effettivamente tornavo da una cena; in coscienza credo di essere "pulito",ma informandomi ho notato che ci sono parecchie variabili per quanto riguarda la curva alcolica, digestione lenta compresa.
Questi esami PG sono stati effettuati dopo circa tre ore dalla fine della cena.
La mia domanda è; in quanto tempo si hanno i risultati di queste analisi? Io ho il diritto di avere comunicazione?... Questi esami NON sono menzionati sul verbale di pronto soccorso; dovevano esserlo?
Preciso inoltre che non mi è stata ritirata la patente, ma solo in attesa degli esiti di queste analisi.

Attendo risposta e ringrazio per il prezioso servizio che offrite.

Commenti

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Spero di aiutarti.
Se ti hanno fatto esami invasivi, per controlli su alcol e stupefacenti, tu non avrai il risultato.
Lo si può soltanto evincere, dal verbale della polizia o cc.
Ricorda, che è un tuo diritto richiedere il referto/sceda pronto socc.
Puoi averla in due modi:
1) chiamando l'ospedale, parlando con l'ufficio cartelle cliniche, loro ti diranno come pagare ed avere il referto. Naturalmente, possono inviartelo tramite email, fax, racc ecc.
Devi solo pagare un bollettino e il gioco è fatto.
2) Andando di presenza in ospedale, pagar li il tutto e farti dare una copia.

La polizia, non ti ha lasciato nessun verbale?
Se fosse cosi, io chiamarei loro e chiederei se hanno altro da comunicarmi.
Molte volte, quando si hanno incidenti e l'automobilista viene "ricoverato", non avviene il ritiro immediato del documento di guida, ma in seguito verrà contattato il guidatore e convocato presso gli uffici della caserma.

Sono sicuro di quello che ti dico, perchè la prassi mia è stata la medesima e cmq di molti altre persone.
A disposizione.
Saluti.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Innanzitutto ti ringrazio.
Sono stato in ospedale, in archivio, per richiedere copia di questi esami (il verbale di dimissione di pronto soccorso lo avevo già), ma non sapevano nulla, nemmeno che fosse stato fatto quest'esame, quindi ho lasciato le mie generalità al l'impiegata col suo impegno di avvisarmi appena disponibili; a tutt'oggi ancora niente.
I carabinieri mi hanno contestato la velocità non adeguata(non superamento del limite) e mi hanno riconsegnato la patente ,che avevano loro in quanto io, essendo ferito, non ho potuto fisicamente presentargli.

Quindi devo aspettarmi sorprese?
Quali sono le tempistiche?

Ancora grazie per l'aiuto...

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Non sanno nulla, perchè le cartelle del pronto soccorso non hanno lo stesso iter delle degenze.
Tu devi andare all'ufficio cartelle cliniche, loro lo sapranno.
Ma sicuramente dovrai pagare, non grosse cifre ma pagare per avere i risultati.
Se i cc, ti hanno contestato solo quello, come tra le altre cose è successo a me, non avrai altre sorprese.
Se ti avessero trovato con l'alcol nel sangue, ti veniva annotato nel verbale e nell'immediatezza o qualche giorno dopo, ritirata la patente.
Come è successo a me.
Ti consiglierei, di far ricorso entro 30 gg, al giudice di pace, per il verbale di velocità.
Lo vincerai di sicuro, come ho fatto io.
A disposizione.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Il verbale è già in mano al mio avvocato.
Quindi tu ritieni che abbiano già ricevuto gli esiti, ed essendo negativi non mi abbiano comunicato nient'altro?
...la cosa che mi preoccupa è sapere i tempi in cui vengono comunicati gli esiti.
Ormai sono passati 15 giorni...
Grazie per la pazienza...

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Io il giorno dopo sono andato a prenderli.
Precisamente, ho chiamato, pagato il bollettino, inviato il fax e loro tramite fax mi hanno inoltrato gli accertamenti.
Quasi certamente non ti contesteranno piu nulla.
Devono solo togliersi il "vizietto", di far verbali di alta velocità cosi a casaccio..
Senza gli strumenti ammessi, non possono farti il verbale e di conseguenza perdono tutti i ricorsi.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Io la richiesta per averli l'ho fatta la settimana dopo, e mi hanno lasciato un foglietto per il ritiro dicendo che mi avrebbero fatto sapere quando sarebbero stati disponibili.
...visto che non mi hanno ancora chiamato mi sto preoccupando un po'.
Ma visto che dici così mi rassicuri.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

L'ospedale, deve darti la tua copia delle analisi.
Saranno sicuramente per alcol e stupefacenti.
Se perdono tempo, non è che ci sia scritto chi sa cosa...
Francamente a loro non interessa nulla...
Il problema è che si seccano a far tutto, prova a fargli 5 telefonate al giorno...vedrai che le troveranno..:)

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Sai come si dice... Non svegliare il cane che dorme.
Degli esiti, se sono negativi, non è che mi importi molto.
La mia preoccupazione è il comportamento dei cc.
Possibile che non abbiano ancora ricevuto nulla nemmeno loro?
Avrebbero dovuto comunicarmelo, o sbaglio?
....forse 15 giorni non sono sufficienti?

Re: accertamenti post incidente in ospedale

i cc.. hanno la comunicazione istantanea,
Il pronto soccorso ha rilasciato a te il referto vuoto ma non a loro.
Tu devi richiederlo con tutti i valori, loro lo hanno gia e per questo ti dico che non credo ti notifichino altro.
Comunque, ti avrebbero gia chiamato dalla caserma, stai sereno!
Ripeto, il tuo referto è con tutto quello che ti hanno analizzato ma senza valori giusto?
Il referto che danno ai cc è pieno con tutti tutti i valori ed è uguale a quello che daranno quando sarà pronto.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

No, il mio referto ha scritto tutto, dai raggi x agli esami ematici con relativi risultati.
Sono gli esami che hanno chiesto loro di cui non c'è nessuna menzione...tra l'altro impugnabili in quanto non mi hanno informato della possibilità di farmi assistere dal mio legale; cosa che ho saputo dal mio legale stesso, e che essendo amico di famiglia mi ha detto quando mi ha chiamato per sapere come stavo(avendolo saputo da altri) ...e ancora prima si era informato in caserma per sapere la dinamica.
Io non immaginavo nemmeno che questa cosa potesse essere penale, quindi aspettavo semplicemente i tempi dell'assicurazione.
...fatto sta che ad oggi non ho avuto ancora nessuna comunicazione, e a parte il verbale della velocità e i fogli in ospedale non ho firmato ancora niente.
Non dovrebbero fare un verbale con la dinamica dei fatti ?
....sarà eventualmente allora che mi contesteranno il tasso alcolemico?

Davvero ti ringrazio, sono preoccupato proprio per la umidità del tutto.
Ma se tu ci sei ggià passato mi tranquillizzi molto da come mi stai rispondendo.

Re: accertamenti post incidente in ospedale

Allora...
Gli esami ematici, senza il consenso e/o la presenza e/o aver informato il prorpio legale, possono essere richiesti proprio solo nel tuo caso.
Ti spiego, la mancata richiesta di farsi assistere da un legale, vale solo nel caso in cui, tu abbia avuto un incidengte autonomo senza riportare danni fisici evidenti o che tu stesso manifesti.
Mettiamo il caso che un guidatore abbi un incidente autonomo, (strofina la macchina sul muretto), ed il conducente è perfettamente sano, in quel caso i cc devono comunicarti che puoi farti assistere da un avvocato e non possono portarti al pronto soccorso per farti esami invasivi quali prelievi del sangue.
Se non hanno lo strumento a bordo, devono portarti in caserma e fare l'accertamento li e non in ospedale.
La legge è chiara, possono portare in ospedale solo chi come te abbia avuto un incidente che necessita di cure ospedaliere e in quel caso ti fanno e possono farti senza preavviso, tutti gli accertamenti che vogliono.
Tra le altre cose e come hanno fatto con me, non possono scrivere sul verbale che ti hanno avvisato della possibilità di farti assistere da un legale e poi non è vero.
Che poi.... se il consenso non è scritto non vale nulla.
Stai tranquillo, ti avrebbero gia notificato tutto.
Se dai referti non si evince nulla...non hai che temere.
Il penale, nella guida in stato di ebbrezza, si ha dopo lo 0,79.
Dallo 0,50 allo 0,79 e amministrativo e non penale.
----------------------------------------------------------------------------------------------------
Art 186
3. Al fine di acquisire elementi utili per motivare l'obbligo di sottoposizione agli accertamenti di cui al comma 4, gli organi di Polizia stradale di cui all'articolo 12, commi 1 e 2, secondo le direttive fornite dal Ministero dell'interno, nel rispetto della riservatezza personale e senza pregiudizio per l'integrità fisica, possono sottoporre i conducenti ad accertamenti qualitativi non invasivi o a prove, anche attraverso apparecchi portatili.
4.Quando gli accertamenti qualitativi di cui al comma 3 hanno dato esito positivo, in ogni caso d'incidente ovvero quando si abbia altrimenti motivo di ritenere che il conducente del veicolo si trovi in stato di alterazione psicofisica derivante dall'influenza dell'alcool, gli organi di Polizia stradale di cui all'articolo 12, commi 1 e 2, anche accompagnandolo presso il più vicino ufficio o comando, hanno la facoltà di effettuare l'accertamento con strumenti e procedure determinati dal regolamento.
5. Per i conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche, l'accertamento del tasso alcoolemico viene effettuato, su richiesta degli organi di Polizia stradale di cui all'articolo 12, commi 1 e 2, da parte delle strutture sanitarie di base o di quelle accreditate o comunque a tali fini equiparate. Le strutture sanitarie rilasciano agli organi di Polizia stradale la relativa certificazione, estesa alla prognosi delle lesioni accertate, assicurando il rispetto della riservatezza dei dati in base alle vigenti disposizioni di legge. Copia della certificazione di cui al periodo precedente deve essere tempestivamente trasmessa, a cura dell'organo di polizia che ha proceduto agli accertamenti, al prefetto del luogo della commessa violazione per gli eventuali provvedimenti di competenza.
Saluti.

Buongiorno, ho una semplice

Buongiorno, ho una semplice domanda :

Ho avuto un incidente e sono stato portato in ospedale, ho fatto gli accertamenti obbligatori, sangue e urine. Ad oggi sono passati 10gg, la domanda è questa :

Nell'eventualità fossi positivo ad uno dei 2 test, la polizia o chi per loro, entro quanto tempo hanno l'obbligo di comunicarmelo??? 

Aggiungi un nuovo commento