Back to top

Accumuli di metadone dopo mesi di astinenza

Leggendo il foglietto illustrativo del metadone ,accenna a dei eventuali accumuli nel organismo ,ma non in maniera approfondita logicamente .quindi mi domandavo nel mio caso sé è normale che dopo 32 giorni di astinenza da metadone ....ancora sbadiglio 50 volte al giorno starnutisco a ripetizione e ciclicamente arrivano 2/3 volte al giorno momenti di stanchezza ...tutti sintomi da astinenza leggera ....il corpo non dovrebbe essersi ristabilito naturalmente ,assieme anche  a tutte le cure che è possibile darli ....o sono i residui di metadone o chissà quale parte di esso che dopo anni di assunzione si sono accumulati chissà dove ?? 

Commenti

Ma quale accumulo, il

Ma quale accumulo, il problema è che il corpo ha i suoi tempi per ritornare a lavorare come prima del metadone, e più tempo l' hai usato, più tempo ti serve per ristabilirsi, ho sentito di gente che anche un anno ci hamesso per tornare normale. 

Dipende da quanto tempo lo

Dipende da quanto tempo lo usavi e a che dosaggio hai staccato, comunque si è normale, se cerchi tra le vecchie discussioni ci sono molte testimonianze di persone che ci hanno messo mesi a ristabilirsi completamente

Dipende, se lo hai tolto con

Dipende, se lo hai tolto con uno scalaggio molto lento e arrivando a dosaggi bassissimi non hai nessun problema, se invece lo hai tolto rapidamente, e male, i sintomi di astinenza possono durare anche per 2/3 mesi.

Un saluto

si dopo due anni  lo sospeso

si dopo due anni  lo sospeso  bruscamente 20mg ...da un giorno al altro ..perche avevo a disposizione un mese e mezzo a casa e speravo che nel giro appunto di 40 gg almeno i sintomi peggiori passasero ...e in effeti qualche miglioramento logicamente ce stato ....ma rimangono i sbadigli sturnutti e le solite cose leggere......Il mio problema ora è che a settebre torno a lavoro ...e non sopporterei lidea di dover sprecare tutta la sofferenza passata....dovendo magari tornare a prendere di nuovo oppiodi per poter lavorare......

e un serio problema ..per

e un serio problema ..per tutte quelle persone come me ..che ormai ..hanno superato il loro problema principale cioe la droga ,magari grazie anche al metadone o altro ...e non hanno cravin o ricadute ..ma vogliono solo vivere la propria vita a pieno .....peró con il problema della terapia a mantenimenti (molto spesso lasciata correre dal medico per i piu svariati motivi ).....ma che pero vorrebero togliersela il prima possibile ,per lavoro per viaggio o anche solo per rillutanza verso il metadone .Cosa dire a queste persone?? passate un altro o piu anni a scalare molto lentamente dove comunque ad ogni scalaggio un minimo di dolore lo senti sempre ....o cosa ??perche io non so piu che pensare 

Se lo hai sospeso di colpo da

Se lo hai sospeso di colpo da 20mg è più che normale che tu stia male, e può durare fino a diversi mesi.

Purtroppo il nostro corpo non va dietro alla nostra voglia di viaggiare o di riluttanza, dopo anni di maltrattamento con le droghe, ci vogliono anni per guarire col metadone, e poi il tempo necessario a toglierselo.

Se non si rispettano i tempi, si sopportano i disagi.

Grazie per i consigli ...che

Grazie per i consigli ...che aiutano sempre a tirar su il morale ..e sé posso anche io lasciare a mia volta un consiglio a chi magari si ritroverà a leggerlo , posso dire solo ...di informarvi ragazzi sempre informarsi sempre su qualsiasi cosa butiate giù sopratutto gli oppiacei ,sé mi fossi informato io prima, avrei evitato di crogiolarmi sul metdone per anni ...per poi ritrovarmi a passare lungi momenti al limite dell'esasperazione per cavarlo ...quindi informatevi  sempre ,si le esperienze di altri di noi possono dare conforto e spunti ,ma solo per approfondire con studi e ricerche scientifiche,che sono gli unici dati di fatto che possono aiutare veramente 

Quando si inizia la terapia

Quando si inizia la terapia bisogna informarsi anche sulle modalità di scalaggio e disintossicazione, e sì, bisogna mettere in conto tanti mesi se non si vuole soffrire. Io sono passato da 40 a 10 mg scalando 1 mg ogni due settimane e non ho mai avuto mezzo sintomo, certo che se si stacca a 20 mg poi non si può pretendere di stare bene dopo poco tempo. Su questo sito ci sono decine e decine di testimonianze di gente che ha staccato, ma non le avete lette? Non ci posso credere che nel 2021 ancora c'è gente che stacca a 20 e poi piange perché non sta bene. Negli anni 80/90 non si sapeva nulla ,ma oggi ci sono informazioni ovunque, ma noi tossici piace troppo piangere e accusare il Sert, il dottore, la società, mia sorella ecc ecc, ci siamo fatti per anni tra roba e metano poi ci svegliamo una mattina e vogliamo essere lindi e puliti a tutti i costi, così facciamo cavolate tipo staccare a 20 x poi frignare che non stiamo bene. Siamo davvero patetici tante volte

Ma stai scherzando smettere a

Ma stai scherzando smettere a 10mg?

Non voglio essere negativo o pessimista ma ricadresti nelle sostanze o a riprendere il meta entro una settimana,solo sui sintomi primari dovuti ad insonnia,ansia e stanchezza che insieme ti crea degli sbalzi d'umore che nemmeno immagini!

Io ho fatto diversi scalaggi e non ho mai preso grandi dosaggi sempre ai sert,ma più vado avanti con l'età dove hai già i cazz tuoi (x età non intendo vecchi ma dai 40 ai 50 anni diventa sempre più diddicile) perchè ti aggrava come accennato gli acciacchi che magari a 20 anni non avevo..anche per incidenti stradali sul lavoro ecc..x non parlare poi che il nostro sistema oppiaceo ormai è molto sensibilizzato cioè prima che si riabilita a produrre tutte quelle sostanze chimiche "anche oppiaceo) che il metadone sostituiva ci vuole tempo...ed è ovvio che lo scalaggio lento ti lascerà sempre meno strascichi..se stacchi a 20mg credo quasi sia impossibile,o meglio stai bene finchè ti rimane nel sangue ma appena sei pulito ti ricoverano se non lo riprendi!

Ma questo non te lo dico solo io è una realtà che altri potranno benissimo testimoniarti,come si legge anche da altri post...puoi gestire alcuni sintomi col Catapressan "che esiste solo in cerotti" con immodium,muscoril e finiresti di intossicarti di benzodiazepine perchè pure quelle ti creano solo uno stato depressivo ma senza risolvere il fulcro del problema cioè l'insonnia resistente ed altri disturbi correllati che solo dopo dai 3 ai 6 mesi cominci a sentirti bene...rischiando di ricominciare da capo riprendendo metadone per riequilibrarti o ancor peggio andare a rifarsi di eroina pensando di gestire poi il tutto senza riprendere metadone..cosa impossibile!

Credimi non pensarci nemmeno e credo sia pure un brutto messaggio per chi in questo momento intraprende tale impresa!

 

Il meta è una droga di stato dove ha aiutato molti a diminuire il danno dall'uso di sostanze e danni correlati a tale vita...ma purtroppo poi cè sempre un prezzo da dover pagare...credimi sono 20 anni che ci entro ed esco da tali situazioni!

Aggiungi un nuovo commento