Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

FORTE DIPENDENZA DA OSSICODONE

  - 09:54 da Rents

salve a tutti.

Questa in breve la mia storia clinica, che credo sia comune a nolti utenti. Innanzitutto ho 40 anni, e sono dipendente dalla benzodiazepine da 22 anni. I problemi iniziano anno scorso quando decido di provare l'ossicodone. La faccio breve. Nel giro di un anno sono passato da una pastiglia da 40mg al giorno a 12/15 pasticche da 80 al giorno, che farebbe circa 1.400/1.500 mg di oxy al giorno. Non sto esagerando. Il problema, diciamo l'urgenza, è che tra un paio di mesi probabilmente tornerò in carcere e per ragioni familiari NON POSSO farmi aiutare dal sert. Quindi devo risolvere prima. Ho due opzioni: 1)Scalo pesante  2)Disintossicazione totale con sospensione oxy. 

Commenti

0:08 da sugar magnolia
questa Dipendenza e' INIMMAGINABILMENTE PESANTE
15 CPS DA 80 MG al giorno e' qualcosa che non ho mai sentito in vita mia
Da solo non ce la fai; forse, in regime carcerario (se possibile, non lo so) puoi chiedere un ricovero, ma sara' un ricovero , o 2 o 3 ricoveri perché le 2 opzioni che proponi sopra sono entrambe..........non fattibili
mio modesto parere
.
Sugar

- 10:24 da Rents
Però come dire... È stata una crescita abbastanza veloce, nel giro di pochi mesi. Riesco a fare le mie cose, lavorare, coltivare le mie passioni. .. Solo che sento un gran craving se così si dice e negli ultimi tenpi ho aumentato molto. Evidentemente il mio fisico non me ha risentito tantissimo, forse proprio per la brevità della cosa... Le analisi vanno benissimo, a parte un po' di costipazione non ho grande effetti collaterali mah... Ho sentito di casi anche peggio del mio in USA, ma restando qui in Italia nO, mai. La mia risposta individuale è comunque strana, riesco a prenderne e andare a lavorare (facchino) in turni di 7 ore...

- 11:56 da sugar magnolia
RENTS
.
oddio guarda....io nel 2013 feci 3 settimane sotto Oxy (ero TD da eroina), e per stare coperto 24 ore prendevo 100 mg + 100 mg (ogni 12 ore)
___________
.
"riesco a prenderne 5 pasticche e andare a lavorare (facchino) in turni di 7 ore..."
.
ecco, prova a fare il contrario, prendi 1 sola cps....e poi prova a lavorare 7 ore con un lavoro di fatica fisica come il tuo
fai una prova
.
Sug

Non ti sembra di risentirne ... xche il tuo è stato un crescere veloce avendo evidentemente la sostanza in abbondanza sempre a disposizione . Come dice sug fai la prova e vedi quanto ne risenti ... secondo me senza un ricovero in 2 mesi non c'è la fai da solo a scalarlo . Ma mai dire mai . Sinceri auguri . Poi in carcere sarà un altro dramma ti danno di tutto e di più , senza limiti .

Immaginavo di leggere che si tratta di un dosaggio elevatissimo ma tant'è. .. È la mia esperienza vorrei così non fosse ma devo convicerci. Però di solito prima di una ventina di ore tra un'assunzione e l'altra la rota non inizia, anche se ho letto di tanti casi in cui chi sniffa/mastica o fuma dopo circa 4 ore inizia il carosello.
Comunque ho deciso di provare la strada 1... Non mi sono mai fatto ricoverare in ospedale, non quando facevo il contractor e non inizio ora. I primi due giorni (ieri e l'altro ieri). Fisicamente non ho sentito bisogno di oxy... mentalmente si, ma si supera. Io mi sentire di continuare su questa strada, riducendo ancora.

ciao Rents, c'è un farmaco, nemmeno difficile da trovare in farmacia, che inibisce l'enzima responsabile del metabolismo dell'oxy, con la conseguenza che l'oxy permane per molto più tempo nel tuo organismo, ma ATTENZIONE , ne aumenta anche la CONCENTRAZIONE, per cui, ripeto, MILLE VOLTE ATTENZIONE, con i dosaggi che assumi, È PERICOLOSO.

Non so se sono ancora in tempo, questo ti consentirebbe di distanziare sempre più le assunzioni le une dalle altre.

Penso che 1500 mg potresti almeno dimezzarli in una ventina di giorni.

Chiedo alla Redazione il permesso, eventualmente, di scriverti il nome di questa molecola.

A parte che il nome di questi farmaci da NON prendere sono scritti sul bugiardino dell'Ossicodone, dunque non sono un segreto, sarebbe una cavolata enorme prenderli per distanziare le assunzioni.
L'unica cosa che guadagnerebbe sarebbe aumentare gli effetti collaterali, e rischiare di morire.

Ciao TPM, hai ragione, però c'è anche scritto che il farmaco "A", assunto ad una dose/die di 200mg per TOT giorni, aumenta l'AUC del farmaco "B" di "N" volte, pertanto, la dose di ossicodone, va modificata di conseguenza.

Lo so che è scritto sul bugardino, ma ho tenuto in considerazione il fatto che alcuni utenti, soprattutto quelli più giovani o che comprano oxy smerciato per strada, il bugiardino, potrebbero nemmeno sapere cosa sia.

Inoltre, si parla di controindicazioni relative, assolute ed interazioni, quella di cui sopra, è un'interazione, per quanto "pericolosa" possa essere.
Il mio medico di riferimento, non mi ha mai detto di non associare, penso che molto dipenda dalla dose.

Anche bevendo succo di pompelmo, si ottiene il medesimo risultato.

Così come è sconsigliato associare oppiacei ed altri depressori del SNC.
Poi che io predichi bene e razzoli male, è altro discorso.

Ciao, grazie per la tua osservazione, ti auguro una serena giornata.

Gentile Jhonny, innanzitutto ci scusiamo per il ritardo con cui siamo riusciti ad intervenire su questa tua gentile richiesta, per la quale ti ringraziamo sinceramente per l'attenzione che hai avuto nel chiedere a noi il permesso di scrivere il nome della molecola. La linea che io ho sempre seguito nella mia attività su questo sito è quella di non dare mai specifici consigli farmacologici ai lettori. Non sarebbe corretto dal punto di vista medico. Le intossicazioni da oppiacei sono una situazione molto delicata che hanno bisogno di un intervento medico diretto e non possono essere affrontate con consigli recuperati su internet. Il mio consiglio quindi al lettore con intossicazione da ossicodone è quello di rivolgersi al medico del sert.
Gioacchino Scelfo

Mille e grazie per la Sua cortese risposta, Dott. Scelfo.

Mi scusi se ho risposto con così tanti giorni di ritardo, Le auguro buon lavoro ed, in ritardo, un sereno 2019.

J

Non vorrei sembrare arrogante, è che devo stringere per stare negli spazi. Ora, avete qualche consiglio su qualcos'altro che potrei prendere (ho sentito parlare di kratom )? Se mi facessi prescrivere del suboxone, come funzionerebbe? Grazie mille e scusate le domande. . Si il carcere mi spaventa, più che altro il mio di destinazione Dove so per per esperienza che non ti danno un cazzo, e al Sert per cose ne non posso ricorrere...

Il Suboxone x quanto ne so non è prescrivibile dal medico di base ma solo per uso ospedaliero o clinico (in una parola, lo danno solo nei Sert)
.
Prendere insieme Buprenorfina e Oxycontin........davvero no
.
Dai facci sapere, mai conosxiuto una caso del genere (come dosaggio intendo)

Non conosco tutti i carceri dell Italia ma nella mia zona se ti dichiari td vai in un reparto apposito e lì ti somministrano di tutto . Ma andare al sert X un aiuto se sei libero di muoverti , non devi mettere al corrente nessuno . Comunque in bocca al lupo. Ciao

Mon
i carceri sono diversissimi
Dall uno all altro c'e grandissima differenza anche se nella stessa regione e anche se distanti pochi chilometri
...
dove abito io se non sei in carico al Sert
entri dentro in piena scoppia da Roba .........
......
non ti danno il metadone neanche se muori di dolore
Danno semplicemente del Contramal, che serve meno che zero (nel corso di una crisi di astinenza)
Dipende dalle politiche del carcere
dipende dal Direttore eccetera eccetera
come per le CML ciascuno è diverso dall'altro
Sugar

Ciao Rents.l altro giorno seguivo un programma
Americano.( il Dott.. Oz.) Parlavano del problema
Degli oppioidi.. E psicofarmaci che i ragazzi riescono
A procurarsi molto facilmente . E a sentire il tossicologo
Che ne stava discutendo sono migliaia nelle tue situazioni.
Il tossicologo..che sembrava. Molto conosciuto e famoso
Lo avrà ripetuto diverse volte..che se ne salta fuori solo
Facendo un serio e controllato scalagio col metadone..
Ciao buona fortuna..

Il dosaggio è altissimo, ma non sei il primo che sento che arriva a 1500mg/die.
L’unica strada è scalartelo da solo prima di entrare in carcere.
Se riesci a farti prescrivere qualche oppiaceo dal medico di base ( ma non buprenorfina), in carcere sono obbligati a mantenertela, e te la puoi cavare, se no tanti auguri.

Qualche oppiacei leggero dici tipo tramadolo o restando su ossicodone morfina o simili? Ps Grazie di aver detto che non sono l'unico che hai sentito prenderne così tanto, in molti non mi credono neanche, come mi diverTissi!
Sto finendo il secondo giorno con scalo. Finora sintomi di rota zero... vedo di continuare e tra qualche giorno scalare. Nonostante le benzo .mi sembra buono.. strano niente rota....

No, il tramadolo assolutamente no.
Hai bisogno di altro oppiaceo forte, il migliore sarebbe il metadone, ma per coprire l’astinenza va bene qualunque altro, tranne la buprenorfina. Naturalmente parliamo di farmaci prescritti per utilizzo off label, il che implica il trovare un medico compiacente, e dubito sarà facile.
Il tuo problema comunque è molto grave, dato l’enorme abuso di benzodiazepine che ci asspci.
Io credo che da solo tu non possa farcela, devi necessariamente affidarti al Ser.D, il quale ti indirizzerà ad una clinica in cui effettuare la disintossicazione, che visto il livello, deve essere NECESSARIAMENTE fatta in regime ospedaliero.
Non hai altra strada, prendine coscienza e affrontane i risvolti familiari. Sei ad un passo da una probabile overdose mortale, non scherzarci.

Ps: non senti la rota semplicemente perché le benzodiazepine essendo depressori del SNC ti alleviano i sintomi.
Ma non sei superman, a quei dosaggi la rota se fatta a secco c’è ed è terribile. E prima o poi dovrai affrontarla.

No il fatto di reperire farmaci non è (ahimè?) un problema. Però per la quantità industriale di benzo. ... Le prendo dal 1994 e ci sono stati periodi che ne buttato giù moooolte di più! Secondo i miei canoni non ne sto usando tantissimi ultimamente. Per dire ieri, terzo giorno, ho buttato giù alpralam e minias, che visti i miei trascorsi non è nulla. Sulla sostituzione di oppiacei invece ho paura... e se per togliere l'Oxycontin mi infognassil? Mi conosco... Per l'overdose iazzz te mannagg!!!

Il problema non è il fatto che te le procuri ma come.
In carcere te le danno solo se a prescrivertele è un medico, e nessun medico ti prescriverebbe mai quei dosaggi.
Fa ridere pensare che tu assuma 1 grammo e mezzo di ossicodone e abbia paura di infognarti cambiando oppiaceo.
L'unica strada che hai, come ti ho detto, è rivolgerti al SerT, comunque.

Sì, in effetti fa un po' ridere. ..

Non vorrei fare il pessimista ma credo che 2 gg sono pochi X risentirne .

Probabile però quando avevo provato la secca (una valanga di bzd ma niente oxy) minchia dopo 12 ore potevo anche farmi 5 scatole di Xanax mi sentivo sotto un rullo compressore lo stesso... Ora accompagnandoci un po di oxy finora non ne ho risentito...

Il fatto che non puoi andare al Sert potrei capirlo solo se si tratta di figli e situazioni simili.Se i motivi sono altri dovresti andarci.Ti aiuterebbe anche dopo in regime carcerario.Da quanto ho capito tu butti giù parecchia altra roba oltre l'oxy.Che non senti perché l'oppioide copre tutto.Non prenderla alla leggera.La tua è una pluriastinenza che non puoi togliere da solo.

Hai centrato il punto Ely. Ma preferirei non parlarne qui. Non si sa mai... complimenti cmq.

Ah comunque volevo dirti che prendo benzo dal 1994 e non ho intenzione di togliere questa dipendenza. Che è molto controllabile. Ma quella da oxy... Non mi è mai capitato una tolleranza come quella da ossicodone e ne faccio volentieri a meno...

Non preoccuparti, in carcere ci penseranno loro a togliertela..

Sono già stato in carcere tre volte. Non mi hanno mai tolto le benzo...

Ti danno solo quelle che hai prescritte in carcere. E nessuno ti prescrive scatole al giorno.

No. In carcere mi danno al max 2 compresse da 0.50 la mattina e 4 la sera. Poi mi danno 1/3 di trittico la mattina, 1 la sera e 40 gocce di mellerette la sera. Però è abbastanza facile trovare rivotril o Tavor dagli altri detenuti... insomma non sono mai stato a rota di bzd in carcere...

Ah ti riferivi all'Oxy, scusa. È che quando sarà, vorrei andarci in astinenza non da 1500 mg ma possibilmente da 200/300 mg. Credo sia più gestibile, conosco l'ambiente carcerario e non vorrei andarci come uno zombie. ..

Più gestibile sicuramente, ma sempre pesante.

Farò del mio meglio per ridurre prima allora, in un ambiente protetto come casa mia...

La situazione al terzo giorno è questa.
Sono 3 giorni che vado avanti. Ieri ho calato un po' anche le benzo e sono andato a farmi due lunghe camminate, ed ho cercato di tenermi impegnato. Inutile dire che psicologicamente la voglia irrefrenabile di buttare giù una pasticca di oxy solo una tanto che fa mi ha accompagnato tutto il giorno. Ma ho resistito. Stando all'aria aperta ho preso meno benzo.
Non sento la dipendenza fisica, che di solito mi compare in secca dopo circa 7/8 ore. Fisicamente mi sento a pezzi ma sono positivo. Cerco di tenere il dosaggio per almeno due settimane, poi pensavo di provare la regola del 20% ma ogni settimsna anziché due. Volevo ringraziare tutti quelli che hanno sottratto un po del loro tempo per lasciarmi uno scritti. Speriamo bene!!!

Quando una persona vuole Anzi a necessità di evitare i servizi pubblici sulle tossicodipendenze 100% delle volte i motivi sono legati a situazioni della propria famiglia specialmente sui figli minori perché in quel caso subentra normative .........pesanti pesanti
Sug

Hai delle buone motivazioni e sono queste che ti aiutano . Tieni duro e non cedere non te lo puoi permettere , 2 mesi non son molti . Io adesso vado al mare e stare all'aria aperta non c'è dubbio che aiuta molto ,a distrarci a non sentire sempre tutto troppo amplificato . Dopo la mia ultima giornata di ieri, piena di lavoro .adesso mi aspetta un periodo di cazzeggio . Aria aperta sport e relazioni . Buona domenica a tutti . Non nego che avere troppo tempo a disposizione mi preoccupa un po' .

Grazie Mon, sei sempre stata molto gentile nei tuoi commenti. Al momento la situazione è questa. È 4 giorni che vado avanti. È dura, durissima, ma non a livello fisico. Ogni volta che passo dal bano, dove tengo l'Oxy, mi viene una scimmia fortissima e devo trattenermi. È una cosa psicologica quindi riesco. Anche le bzd le ho un po' ridotte invece da quel punto di vista zero. Forse il difficile sarà iniziare la riduzione, ma per il momento sono abbastanza soddisfatto. A questo punto continuo così. .. Vi farò sapere quando scendero ancora come starò. Grazie a tutti per il tempo che mi avete dedicato.

Forse c'entra il fatto che 15 pastiglie le prendevo solo negli ultimi tempi non so...

Gentilezza , c'è ne serve sempre .

io non vorrei sembrarti negativo, ma secondo me tutto quello che stai togliendo è la parte più facile; facile solo fisicamente, psicologicamente ce la fai solo "perchè devi" ma immagino che non sia facile per niente la vincere la voglia che hai.
il problema secondo me è anche se non cè un tetto come per la bupre, secondo la mia esperienza dopo un po con gli oppiacei (non so con le benzo ma direi simili) quello che butti giu dopo un certo limite è del tutto superfluo. per qualche mese ho provato a fumare 4/5 gg al giorno, diventa compulsiva ma in realtà sei già fatto al limite. tra l'altro fumare o farsi ogni due secondi chiaramente toglie alla fine anche il piacere perchè non senti piu niente davvero ma soprattutto la cosa che poi cambia davvero è che il corpo deve cmq liberarsi di quantità enormi di droga in eccesso.
quindi secondo me purtroppo quello hai tolto finìora era quello che prendevi senza alcun bisogno nè effetto aggiuntivo...
spero di sbagliarmi, ma credo che sia già difficile non farsi in modo compulsivo se si hanno troppe cose a disposizione, quando poi passi il limite sotto ai 300/400 o quello che è di oxy che inizi a stare male anche fisicamente allora è brutta davvero e secondo me con lo stress e i tempi corti che hai difficile farcela da solo.
in ogni caso ti auguro di farcela! ciao

Secondo me invece il grosso lo sentirà dopo i 100mg/die.
Però certo, dipende tutto da come scala.

Sai che mi hanno detto, in passato al Sert per le benzo, proprio quello che mi dici tu? ProvandoLo sulla mia pelle posso confermarti che anche secondo me le pasticche superiori alle 5 al giorno non facevano altro che non inquinarmi il fisico, anche se le analisi di sangue e urine sono sempre state perfette. Adesso, dopo 5 giorni a 5 pasticche al giorno, dopo quindi aver tolto di colpo 800 mg al giorno, non è che ne abbia risentito molto. Anche con le benzo dopo la paura iniziale sono tornato a livelli normali.
Tengo 5 pastiglie per la settimana, poi scalo a 4 e vedo che succede...
Certo è che se il problema grosso è sotto i 100mg mi sa che preferisco tenerlo.. almeno se resto in stato di libertà. 2 confezioni sono 54 pasticche da 80 quindi con una ricetta farei quasi due mesi a 1 pasticca al giorno, se l'alternativa è l'inferno allora meglio tenerne una al giorno. ..

2 confezioni sono 56 pastiglie...

poi sai bene che cose come minias e oxy a emivita breve fanno notare in modo più chiaro e veloce una eventuale crisi d'astinenza...benzo ad emivita lunga soprattutto se prese in grande quantità ci mettono parecchio prima di farti capire quali sono "i tuoi limiti"...da questo punto di vista il tempo non ti è amico...
continua così comunque!
ciao

sì cmq in effetti verso i 100 di oxy è più plausibile 300/400 sono ancora tantissimi...

Rents ancora non son scaduti i tuoi 2 mesi che avevi a disposizione, come stai andando ? Un piccolo pensiero X te .

Strano che sia sparito, come quasi tutti i nuovi utenti "bisognosi di qualcuno che li creda"..

Magari gli hanno anticipato il soggiorno in carcere

in Italia già è difficile finirci in carcere, figuriamoci in anticipo..