Back to top

Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di infezione]

Ultimamente i tossici che non si fanno piu di roba adesso si fanno di coca, pero siccome non hanno vene spesso si fanno fuori e il Sert a cominciato a dargli una pomata o crema, non so di preciso, la quale serve per sgonfiare il braccia la danna apposta a quelli che si fanno la coca visto che quest'ultima è tagliata sempre con skifezze.

Questo me la detto uno che ho visto al sert pero non si ricorda il nome? e non l ho piu visto, ho chiesto ad altri ma niente, e siccome io prendo subotex, e non mi faccio piu di coca o roba non posso chiedergli la pomata perchè ovviamente vorrebero farmi le analisi per veder se è vero e non posso nenache dirgli che mi son fatto fuorivena di subotex visto che il subaxone lo danno per sto motivo.

Io di solito mi faccio fuori tre, quattro volte al mese max e fino adesso usava una pomata dell'ARNICA(xo l'ho finita) che mi pare serviva per ematomi e siccome piu di 50 linee non vado fuori di solito anche meno con questa nel giro di qualche giorno max na settimana va via...

Ho aperto questa discussione per sapere se qualcuno di voi si ricorda come si chiama la pomata che ti da il sert per i fuorivena da coca oppure se sa indicarmi una da comprare per far sgonfiare il fuorivena grossi nel giro di qualche giorno max na settimana...

dopotutto si tratta di una raccolta di una "materia liquida" entrata nel nostro corpo e localizzata in un tessuto o in una cavità dell'organismo e quindi è un po come l'ematoma invece che essere sanque si tratta della sostanza.

Quindi secondome le creme che vengono usate per sgonfiare gli ematomi dovrebbero avere gli stessi effetti? o NO?

Commenti

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

nessuno sa dirmi qualcosa perfavore...

adesso l'ho propia finita o anke fatte una piccola ricerca su internet e ho penso ke le piu indicate sono queste:

- ARNICA GEL
- ARICA EMUL GEL
- VOLTAREN
- ESSEVEN GEL (Vasodilatatore per sgonfiare)
- EDEVEN GEL (Alternativa all'esseven)
- LASONIL
- HIRUDOID 40.000
- LIOTON/LIOTONDOL (anti-infiammatorio)
- LIOTONTRAUMA
- FASTUM GEL
- FERRO GRAD (solfato ferroso)

per favore datemi qualche consigli che ne ho bisogno veramente...
intant domani vado a fare un giro a farmacia a sentire i prezzi e poi propio nex mi dice niente mi sa ke mi prenderò quella ke costa meno anke se un po' mi da fastidio farlo...

Salve scusa ma devo

Salve scusa ma devo rispondere al tuo commento, sicuramente come dice lei ci sono medicine e pomate che spillano solo soldi, ma con i fuori vena di coca non si scherza lo provato con mio dispiacere molti anni fa è le devo obbiettare quello che lei dice. LA MIGLIORE IN ASSOLUTO È HIRUDOID 40.000 se leggi gli ingredienti capirai il perché oltre ad assorbire il liquido serve cosa più importante come anti infiammatorio e non fa coagulare il sangue in quella vena riducendo il pericolo di grumi endovenosa che portano ad una flebite o trombosi che a volte può arrivare ad un embolo polmonare e quindi alla morte certa. Non scrivete commenti quando non si ha la giusta competenza grazie.

 

 

 

Questo tipo di risposta è

Questo tipo di risposta è imbarazzante, doppiamente imbarazzante, dato che è stato pubblicato dalla redazione. Ma che razza di risposta è? Avete mai provato ad avere un braccio grande il doppio delle normali dimensioni, non poterlo muovere, e magari la febbre essendo partita l'infezione? Sapete che un amico per un fuorivena ha sviluppato un endocardite ed ha dovuto sostituire le valvole cardiache a 30 anni? Io cercavo informazioni su come curare un fuorivena ma dopo aver letto sta risposta... Cosa fate qui, informazione/riduzione del danno o scrivete baggianate tanto per rispondere ?
Un fuorivena, se grave, non guarisce da solo, quindi, si, tocca usare dei farmaci a pagamento, perché acqua e sale, il rimedio della nonna, non basta. se impiega mesi a guariree, si creano danni ai tessuti, enormi cicatrici, e gravi rischi di complicazioni. Serve sia una terapia locale, antibiotica ed eventualmente cortisonica, a maturazione è spesso necessario anche farlo incidere, se di dimensioni ragguardevoli non si riassorbe da solo. Il lato positivo? Dopo essere stato quasi un mese come un invalido, non ci penso lontanamente a rimettermi quella merd*. Nel braccio. Stay safe

caro lettore, grazie del

caro lettore, grazie del dettagliato commento, ma dato che stai rispondendo ad una discussione iniziata nel 2011 e andata avanti fino al 2016 (con ulteriori sporadiche puntate nel 2019), ci sarebbe molto utile sapere con precisione a quali delle numerose risposte date dai nostri operatori ti riferisci, e quale - nel dettaglio - ha suscitato la tua indignazione. 

Nel frattempo abbiamo anche noi riletto tutto il lungo percorso di questa discussione e ti consiglieremmo di rileggere nel dettaglio le due risposte - del 01.07.2016 e del 16.09.14 - date dal nostro medico Gioacchino Scelfo e che evidenziano esattamente quello che anche tu scrivi.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

ehi ciao,cercando sul web cosa usare nei casi d fuori vena ho letto la tua domanda,ank'io sn tossicodipendete da diversi anni e da qualke settimana non riesco piu a trovarmi le vene,ho dei lividi e bozzi enormi..io sto usando l'essaven gel,ho kiesto al dottore del sert e m ha detto ke va bene..domani devo andare al sert..magari kiedo se c'è qualcosa di ancora più specifico..io mi faccio di eroina,solo qualke volta di coca,ma penso ke vada bene x entrambe le cose..tu sei riuscita/o a sapere come si kiama la crema di cui t parlava quel ragazzo al sert??fammi sapere ciaoooo zoe

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

salve dottore...... io ho diversi fuori vena in un braccio..... e n particolare in un punto e gonfissimo visto ke ho fatto prima un fuorivena da minias e poi da speedball.... il colore è rossastro e tutto intorno arancione cn qlke punto un po nero..... provo dolore in tutto il braccio e ho difficoltà nei movimenti.... lei cosa consiglierebbe?? grazie anticipato da parte mia. Claudio

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Caro Claudio, la tua descrizione è molto particolareggiata e fa pensare alla presenza di un'infezione con una possibile evoluzione verso la suppurazione. Una visita al pronto soccorso è necessaria. Di certo sarà necessaria certamente una terapia antibiotica e probabilmente una incisione e una pulizia chirurgica della lesione in caso di suppurazione. Questi sono gli unici modi per avere una buona guarigione.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ringrazio il lettore per i buoni consigli. Voglio però fare alcune precisazioni. L'utilizzo del subixone per iniezione è, in ogni caso da sconsigliare. Se si crea una infezione essa non può essere curata con la crema da lui citata, ma con un antibiotico per via generale, prescritto dal medico, e nel caso di formazione di un ascesso, può essere necessaria una incisione e una pulizia da effettuare un ospedale.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Si e i tre re magi sono miei ospiti a cena..ma per cortesia, se la mente (già quelle relativamente sane, figuriamoci quelle intossicate) riuscisse razionalmente a risolvere i problemi facendo 1 più 1 uguale 2 non ci sarebbe più neanche il problema di fondo no?E' che subentrano miliardi di altre cose.. E' come dire ad un tossico senza soldi 'be non ce gli hai mettitela via (l'idea) e bon'. Ma ti pare?? Bo, mi pare veramente un commento fine a se stesso e che quasi ridicolizza chi invece combatte ogni giorno con se stesso per pura sopravvivenza.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Mio padre ha smesso dopo 40 anni Raga c'è speranza ma ci vuole una persona che vi sta dietro e soffrire tanto lo so perché l astinenza e dura mio padre ha avuto me una figlia presente che si è fatta in quattro uscendo a cercarlo in giro di botte trovando lo anche collasSato la maggior parte dellej volte!! Fatevi forza!! Non è facile ma uscirne si può!! Baci

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ciao bella,mi spiace per la situazione in cui sta tossicodipendenza di mierda ti ha messa.Non è facile crescere,immagino poi con un padre td.Il mio commento non era per dissuadere dal smettere o creare terrorismo psicologico nel farlo (tant'è che ho smesso ormai da un bel po:),ma quando leggo cagate simili su un sito,o in un luogo dove le persone dovrebbero per lo meno non peccare di insensibilità o superficialità estremizzo per rendere l'idea.Ironicizzo proprio per far trasparire la drammaticità della situazione,che a volte va al di la della nostre volontà.Detto questo ovvio che se ne può uscire,ognuno ha la sua maniera o la trova e modifica man mano!Spero che anche tuo padre,e lo spero sopratutto per te,abbia trovato il suo metodo più o meno efficacie di convivere con se stesso.Un abbraccio

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

arnica la migliore, quella concentrata però, diversa da quella in gel che si usa solitamente, non si trova in tutte le farmacia, è di colore giallo , pastosa e costosa, 13 euro un tubetto rispetto ai 5 che costa la normale, ma più efficace e ne basta pochissima per far sgonfiare il fuorivena. io la uso sempre e fà miracoli in 24 ore passa tutto e non si nota più nulla, ma va bene anche l'arina gel normale meglio se fatta dal farmacista e non quella commerciale, mischiata con un pò di vaselina magari, io faccio così e funziona!
p.s. mi son fatto proprio ora un fuorivena di speedball nel braccio e lo medico così!

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

A me han dato l'antibiotico, la febbre a 40mezzo, mi è passata, per dei fuori vena inguinale. E nella arterie, però ora è 5 gg.che ho la gamba che si è gonfiata tutta.Dalla caviglia,alla coscia, e mi fa stramale da non riuscire a piegare ne caviglia, ne ginocchio.Metto crema Ematomi, ghiaccio ma sollievo È poco . Anche punture di eparina sulla pancia. La dottoressa mi ha detto di correre in oospedale, che sto giocando con la vita, purtroppo tengo duro xche ', devo far cose importanti prima dell' ospedale.Devo aandar max,fine settimana prossima. Ma mi dicono che non ci arrivo.Io di coca, e' più di 1 mese, Ke non tocco nulla.L'inguine mi era scoppiato volte, uscendo sangue e pus, quando prendevo Bact riuscire forte, ma la febbre non passava.In più devo rifar
cambiar la valvola del cuore, che si è rifiutata.Qualcuno mi consiglia qualche cosa per tirar avanti sta settimana, poi corro al P.S.Osped.Anche crema per non farmi venir trombosi.L'inguine non ha più ' purgatorio, ma l'infezione è scesa sicuramente.Grazie, aspetto, URGE RISPOSTA. RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

evidentemente non hai mai avuto una dipendenza se parli cosi..e allora evita direi..è come dire ad un'anoressica 'che cazzo mangia che passa tutto!!'.Si,come no,è arrivato mago merlino.Esponi questa tesi a tutti i dottori & co e sopratutto tossicodipendenti in giro per il mondo potresti vincere il premio nobel.Se diventi ricco mandami un due che so bene dove spenderli

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

In effetti la dipendenza crea una situazione mentale e fisica che rende estremamente difficile smettere.
Tuttavia ci si può provare, ci si può curare chiedendo aiuto alle persone giuste.
Per quanto riguarda la domanda posso dirti che non ci sono cure utili per gli esiti dei fuori vena.
Solo il tempo potrà migliorarli.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Buongiorno dottore,
Ieri notte ho fatto un fuorivena di eroina tagliata male in principio era molto gonfio e rosso oggi invece il gonfiore è calato e il rossore è sparito. Solitamente a me un fuorivena va via in un paio di giorni perché sono giovane e in genere faccio fuori al massimo 1- 2 linee.
La mia richiesta principale però è un'altra, sa dirmi che terapia posso adottare per far andare via le cicatrici delle iniezioni? Ormai uso occasionalmente e quindi vorrei togliermi le vecchie cicatrici che non sono andate via da sole...esiste una pomata o qualcosa del genere per toglierle? E se sa dirmi anche una pomata efficace per i fuorivena che può tornarmi utile. Gentalyn Beta con cortisone è adatta?
Attendo al più presto una risposta e la ringrazio.
P.s. I segni devo farli sparire perché al lavoro tra un po si morirà di caldo e non posso stare in maniche lunghe.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Caro lettore, pomate o altro per le cicatrici non esistono. L'unica cosa che fa effetto è il tempo. Le cicatrici in genere tendono lentamente a diventare meno evidenti.
Tuttavia è difficile che scompaiano del tutto.
Per le iniezioni fuori vena il Gentalyn beta non è indicato, proprio per la presenza del cortisone. In realtà non servono soprattutto perché - in generale - le pomate non servono.
Se compaiono segni di infezione l'unica cosa da fare è utilizzare antibiotici per via generale.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Mi sono iniettata cocaina sul braccio ,penso di essere stata all interno della vena dato che ho controllato costantemente mentre mi facevo (ho sentito troppe storie pesanti sui fuori vena da cocaina tipo infezioni incisioni ecc,per cui tirò su parecchie volte per non avere dubbi di essere fuori)però quando avevo quasi finito sentivo il braccio informicolato ,finita la pera ho toccato la zona non era gonfia ma anestetizzata ,poi ho sentito prurito e mi si è arrossato intorno per poi arrossarsi seguendo la vena ,tempo cinque minuti ho delle chiazze come quelle che vengono quando mi faccio della eroina tagliata ...cosa cazzo mi è successo?prima volta che mi succede così mi aiutate a capire ?

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Cara lettrice, una risposta certa non posso dartela, ma posso fare un'ipotesi.
E' probabile che, nonostante la tua cura per evitare il fuori vena, una parte della soluzione non sia andata in vena. Questo ce lo fa pensare l'anestesia locale che ne è conseguita e anche le chiazze che sono comparse.
Quello che devi fare ora è vedere quello che succede.
Se tutto torna a posto, non fare niente.
Ma se rossore, calore, gonfiore e dolore compaiono devi ricorrere al medico.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

O cosa posso fare per fare in modo di risolvere la situazione? Ho molti problemi ha trovare una vena e i fuori vena dovuti alla coca o al taglio sono un incubo!!!!
Ok eparina antibiotici ecc.. Ma nell immediato per continuare a farmi posso fare qualcosa? Ecco perche chiedevo se potevo inciderlo, premetto che non mi si. Sono mai infettati ,ma solo gonfiati e arrossati, doloranti, ma niente pus.
Grazie e scusate la sfacciataggine

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Non si incide un fuorivena a prescindere,ma solo nel caso in cui ci sia pus o altro liquido all'interno.Quindi rischi di fare più danni che altro.Fai un salto dal dottore e se vede che è il caso te lo incide lui (o al sert,il mio era super in queste cose).Anche se te lo incidono,farti in quel luogo sarà cazzi per almeno un paio di giorni.Vai di intramuscolo se proprio devi..

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ho fatto un paio di fuorivena nel solito punto, a metá braccio dove si piega per capirsi, nn avevo niente, solo una strana pallina che 2 giorni dopo ha cominciato a gonfiarsi. Ora ho un bel bozzetto, il braccio dì piega ma fá un male cane... al quinto giorno sembra migliori sempre di più. Ieri ho preso la crema hubroidid 40000. Ho letto qua che poteva andare. Il bozzo è un accesso? Dopo quanto passa? Stasera dovrei rimedia antibiotici. Rispondete vi prego. Sopratutto chi c ha avuto a che fare

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

ancora insistete con ste pomate...! se vi spalmate la maionese avrete lo stesso effetto! non serve a niente! dopo qualche giorno passa ma non grazie alla pomata ma grazie al tempo che è passato. Se invece c'è infezione bisogna farsi dare un antibiotico. A me per fortuna non è mai successo, patisco un male cane con braccia gonfie ecc ma dopo max 5 gg sto meglio. e non butto soldi in pomate inutili. Trovo sollievo a stare parecchio sotto la doccia calda sui punti dove ho i fuorivena

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Mi faccio da 35 anni . In questo momento ho un fuori vena da coca dietro al piede e caviglia oltre a gonfiore per tutto il polpaccio. Credo sia flebite. Sto prendendo antibiotici e pomata sofargen che non so se sia utile. Leggo commenti di taluni che si iniettato metadone o suboxone. Mah! Io credo che questa sia solo agofilia. Sono certo che l effetto sia lo stesso se ingerita . Ciò mi porta a credere che spesso siamo in astinenza del rituale della siringa. Non solo della sostanza. Poveri noi. A volte mi chiedo perché non muoio io anziché tanti giovani puliti e innocenti. Che ho portato solo dolore a me e alla mia famiglia
lettore Joe

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ciao Joe, certo che è agofilia. Io mi sono iniettata qualsiasi cosa, sia droghe che medicinali e molte volte non sentivo niente ma è il bisogno di iniettare il vero problema. Per questa mania autodistruttiva non c'è terapia che tenga, anche io quando prendevo il subutex finiva più in vena che in bocca, poi adesso con il metadone concentrato c'è sempre più gente che se lo inietta ma non è questo il punto, quando non c'era mi sparavo le pastiglie per il mal di testa, per i dolori mestruali, i sonniferi, insomma qualsiasi cosa solubile in acqua. Per quanto la terapia sostitutiva sia utile per superare il crawing, per l'agofilia ho trovato ben poco supporto dai sert, non per mancanze loro ma forse perché non si ha ben chiaro come affrontare questo problema, che ripeto (almeno nel mio caso) è la buona parte, perché sì l'eroina mi piace e tanto ma se non ho una siringa non mi passa neanche per la testa di sniffare o fumare. E se ho solo la siringa senza la roba qualcosa nel cassetto dei medicinali da iniettare lo trovo sempre.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Grazie per averci regalato le vostre esperienze.
Non si tratta però sempre di agofilia. Per alcuni l'iniezione è voluta allo scopo di sentire gli effetti gratificanti della sostanza che per altra via di somministrazione non ci sarebbero.
E' vero per l'agofilia in se non ci sono al momento rimedi. Anzi in realtà si pensa poco a questo problema tra gli operatori che si occupano del problema delle sostanze.
Il vostro è un valido spunto di riflessione.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Mi auguro che riusirete tt ad uscirne sono capitata su ws disciussione per caso perche sono malata di sclerosi multipla e nn ho.mao fumato bevvuto toccato droghe. Cercavo una pomata perche per la mia malattia sono costretta tt i giorni a fare siringhe sotto pelke di copaxone e si fanno dei bozzoli brutti e dolorosi. Io odio fare le suringhe . Come e strana la vita io mi faccio siringhe per curarmi e piano voi per piacere . Povate a riflettere quanto bella sia la vita e cone ve la rovinate per un po di monnezza. In bocca a lupo. E vogliatevi bene sara la vostra forza

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ciao....ti consiglio argilla verde in polvere.. Si trova in erboristeria ed é naturale. La prepari con acqua mescolando con un cucchiaio di legno..non usare metalli!! Deve diventare come una pappa... E la spalmi sulla parte gonfia ma anche sulle cicatrici ed eventuali infezioni. Se vuoi ti linko qualcosa ma sappi che ha il potere di tirare fuori fa benissimo in caso di ematomi tagli bruciature e non solo. Costa veramente poco e dura tantissimo non ha controindicazioni... Puoi anche berla per riequilibrare l'organismo ... Insomma ... Io la uso per qualsiasi cosa!

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Caro lettore, pomate o altro per le cicatrici non esistono. L'unica cosa che fa effetto è il tempo. Le cicatrici in genere tendono lentamente a diventare meno evidenti.
Tuttavia è difficile che scompaiano del tutto. Per le iniezioni fuori vena il Gentalyn beta non è indicato, proprio per la presenza del cortisone. In realtà non servono anche perchè in generale le pomate non servono. Se compaiono segni di infezione l'unica cosa da fare è utilizzare antibiotici per via generale.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

ciao sono eroinomane da 20 anni ormai e qualche settimana fa ho fatto un fuorivena al polpaccio che sembrava stesse passando..non era chissà cosa o cmq come i soliti passati va..era gestibile,ma ieri dopo aver messo il laccio alla gamba, s è gonfiato terribilmente anche se non è andata fuori in un altro punto sempre sulla gamba,ora però fxxk pera maledetta non riesco manco a camminà e dopo aver messo hirudoid nn è servito a un cacchio so andato in farmacia fortuna era d turno domenicale e m ha dato delle bustine gratuite di arnica forte gel lenitivo e altre di reumatonil..dopo aver messo l arnica gia un pochetto di sollievo lo sto avendo... ma spero m passi il prima possibile vorrei evitare sbattimenti col sert e dottori vari pur conoscendomi bene.. allora è totalmente arrossata da sotto il ginocchio a metà coscia diciamo e si nota che è gonfio anche non riesco proprio a piegarla e speriamo bene va.. cmq grande topic bella a tutti e se nn fossimo teste di cxxx non avremmo d sti sbattimenti no

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Caro lettore, ci scusiamo per il ritardo con cui arriva la risposta. Non posso che consigliarti di andare subito dal medico o addirittura al pronto soccorso. Da quello che scrivi sembra che la situazione della tua gamba sia piuttosto grave. Potrebbe essersi formata una importante infezione dei tessuti della tua gamba e/o un tromboflebite. In ogni caso si tratterebbe di patologie che richiedono una
cura seria per via generale e non certo della applicazioni locali che lasciano il tempo che trovano. La mancanza di una cura corretta potrebbe provocare guai peggiori (lesioni irreversibili all'arto, embolia polmonare...).
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Ho 21 anni e faccio uso di sostanze da circa 4 anni. Ho già tentato di smettere iniziando 2 percorsi in comunità ma entrambe le volte sono uscita dopo 3 mesi. La prima mi hanno espulso, la seconda ho abbandonato. A questo punto penso che; o non è ancora il mio momento per smettere o che la comunità non è ciò che serve a me per uscirne. Oltretutto, il motivo per cui ho fallito entrambe le volte è lo stesso; ovvero aver trovato "l'amore" entrambe le volte. La prima volta fu un buco nell'acqua tant'è vero che fui costretta a rientrare in punto di morte fisica e psicologica. La seconda volta ho abbandonato con il ragazzo al quale sto sempre insieme, e tutt'ora siamo uniti nonostante le difficoltà che entrambi abbiamo con le nostre famiglie. Tra 2 giorni lui per fortuna inizierà a lavorare e poiché al momento viviamo in strada si spera che a fine novembre si riesca a trovare almeno una stanza in affitto. Facciamo uso sia di Coca che di Eroina e mi sono fatta ora nel momento un fuorivena di coca. Il Braccio mi è gonfiato molto oltre ad aver perso sensibilità dal punto in cui mi sono fatta fino alla mano... Finché è possibile vorremmo evitare di farci vedere in posti pubblici con questo genere di problemi perché il nostro è un paese piccolo e poiché siamo stati puliti 2 mesi non vorremmo che le nostre famiglie che già ci hanno cacciato di casa poiché contrariati da questa relazione (ha 18 anni più di me) vengano anche a conoscenza del vero problema. Sarebbe un gran colpo perdere per sempre i rapporti con le nostre famiglie. Se ci fosse una pomata che unita ad una pulizia costante riuscisse a prevenire l'infezione sarebbe la cosa migliore. Cosa mi consigliereste?

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

21 anni Tu
39 anni Lui
........la mia esperienza ultra - ventennale mi fa capire che vi tirate dentro l'uno con l'altro......e in coppia TD non se ne esce
Nessun consiglio.......siete in questa fase della Vs. vita
E non smetterete a breve
ALMENO SIETE IN TERAPIA IN QUALCHE SERT ??
Avete un appoggio farmacologico fisso che vi dia garanzia di STARE COPERTI ???
Sug....

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

21 anni....se il tuo 39enne ti volesse veramente bene t avrebbe lasciata in comunita e ti avrebbe consigliato niente relazioni finche non ne sei uscita invece ve ne siete usciti x farvi assieme ...hai gia una relazione ,cè lhai con le sostanze ed è a questa che dovresti dedicare TUTTA la tua attenzione a 21 anni potresti farcela con l aiuto deella tua famiglia e amici fuori dal giro. si lo so ti sembra noioso senza vita senza realta verita ecc ecc .ma tu , prenderesti un 15 enne e lo porteresti con te a farti a vivere tutte ste situazioni di merda?xche questo è. da mon.anche se non hai chiesto il mio parere .ma se penso a un 21 enne mi viene la tenerezza e mi spiace leggere la tua storia .ho qualche decennio piu di te e queste cose le ho già viste .amaro.

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Si. Anch'io la penso con gli ultimi due utenti.
Cosa buona che inizi a lavorare lui, é mi pare ora, visti i suoi 39 anni. É il minimo che possa fare.
Invece, quanto a te, torna a casa dalla tua famiglia, ora che saresti ancora in tempo.
Lui si disintossica se lo vuole anche da solo.
Ma tu hai bisogno del sostegno della tua famiglia. Sono sicura che saprebbero capirti e seguirti.
Vedi tu
Almeno al Sert, ci vai?

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

I segni delle siringhe non rimangono come ce le avrai adesso,tutto si attutisce.Io avevo piste davvero brutte dato il fisico di merda che appena sfiori crolla,eppure di cicatrici da ago se ne vedono ancora due (ti parlo di anni di stop,tipo 4,tralasciando la ricaduta, di adesso). E devi proprio sapere per andare a vederle ed assocciarle ad una tossicodipendenza..Tutto passa,il tempo ti aiuta e ti fotte al contempo..
Anonimo3

Re: Fuori Vena cosa usate? [pomata/crema per questo tipo di i...

Regaz, lasciate perdere pomate e pomatine... non funzionano per casi del genere!
Le pomate tipo Voltaren, Lasonil, Arnica, ecc. servono per infiammazioni e/o lividi, provocati da contusioni, strappi, stiramenti, colpi di freddo, ecc., non per infezioni dovute a iniezioni di sostanze!
Se alcune vi sembra che facciano effetto perché dopo vi fa meno male, è solo perché la pomata ha momentaneamente attenuato il dolore, ma l'infezione probabilmente è ancora in corso.
L'unica cosa da fare è correre al Pronto Soccorso con urgenza, senza aspettare! Oppure volete rischiare di perdere un braccio o una gamba?

La crema più potente è utile

La crema più potente è utile per questo la uso da anni è HIRUDOID 40.000 oltre ad assorbire il liquido fa da antinfiammatorio e cosa più importante non fa coagulare il sangue endovena e evita flebite e trombosi 3 volte al giorno. Quando puoi smetto sii forte e deciso sono anni che ho lasciato tutto. 

Ciao,

Ciao,

purtroppo non ricordo neanche io il nome della pomata, ma ti scrivo questo messaggio perché ti voglio spiegare una cosa.

il Sert è lì per aiutarti (io sono iscritta da quasi 10 anni, quindi conosco abbastanza bene come funziona) quindi se dovessero insospettirsi e farti le analisi, e di conseguenza scoprire che ti sei fatta/o, non succederebbe proprio nulla. Semplicemente ti continueranno a dare il subtex ed a sostenerti come devono. 
Non ci sarebbero ripercussioni di alcun genere, apparte farti le analisi con più frequenza.

Se sei iscritta/o al Sert, non ha senso mentire, non serve a niente e non ti porta da nessuna parte.

 

Saluti,

Carla 

Io solitamente uso il

Io solitamente uso il naprosyn (naprossene 10%) e ghiaccio,va via in tre quattro giorni,certo dipende dalla quantità iniettata ma comunque prova così,costa un pochino ma è ottima,la uso anche per le ernie ed altri impieghi simili :)

spero di esserti stata utile :)

Ciao regaz.! 

Ciao regaz.! 

Io sono 15 anni che ci sono dentro con sta merda.

Ho smesso più volte... l ultima è stata devastante xche ormai a 35 anni il mio fisico pare aver vissuto per 2 vite .

I fuorivena capitano... l importante è capire se è necessario farsi visitare da personale sanitario o se invece basta tenere la parte interessata sotto controllo...

Se è rosso... molto rosso, gonfio... molto gonfio,dolorante,caldo,e tende a peggiorare non bisogna passarci sopra con leggerezza xche capita che le conseguenze siano pesanti...(infezione generalizzata .setticemia. che porta al    +  .... .... ....).

SE pensi che gìa il secondo giorno l edema è meno visibile e il rossore e il dolore stanno diminuendo,state più tranquilli xche non avrete conseguenze  tipo.... .... ....+.......... .... ... 

Dai un po di buon senso e ce la si cava sempre.

A proposito gli impacchi caldo umido fanno molto bene.  Fate bollire acqua ,immergete uno straccetto( una calzetta) strizzata la appoggiate sulla zona gonfia e poi lo coprite con una busta di plastica o la pellicola trasparente... io a mani e piedi metto una calza ancora sopra a quella calda e sta tutto fermo lì... più si rifà un po di volte..

Ciao. E non comprate su telegram... a me hanno solo fottuto di brutto.

 

 

Aggiungi un nuovo commento