Back to top

Ho smesso di prendere metadone 2 giorni fa cosa mi aspetta?

Ciao, ho fatto uso di eroina per qualche anno (5 almeno) e sono iscritta al sert da 4, per la prima volta, da 7 mesi non fumo più eroina, ho scalato da 20 a 2 il metadone, l'altro ieri è stato l'ultimo giorno in cui l'ho preso. Quello che mi chiedo e di cui ho paura è: cosa mi aspetta ora? Ieri è stato il primo giorno senza metadone, tutto ok apparte sudare freddo, stanchezza, tristezza immotivata. Stanotte ho dormito abbastanza bene e stamattina non avevo niente apparte il solito sudore freddo, mi sento molto stanca e molto giù di morale. Mi chiedo se starò peggio con il passare dei giorni, la cosa che più mi preoccupa sono gli spasmi che da ieri non ho ancora avuto e sono la cosa che più mi pesa e preoccupa. Starò male? Per quanti giorni? Cosa posso fare nel caso per stare meglio?

Commenti

Ciao,

Ciao,

innanzitutto non ci hai detto la cosa più importante: sei seguita da un medico? Avete programmato lo scalaggio insieme, o hai fatto tutto di testa tua? In quanto tempo hai fatto questo scalaggio?

comunque i sintomi fisici non peggioreranno, se non hai avuto spasmi finora non li avrai nemmeno  dopo. La stanchezza, la sudorazione e il calo dell'umore possono invece durare ancora diverse settimane, soprattutto quest'ultimo.

Io ti consiglio di parlarne con lo psichiatra del SerD ( se ci vai, se no da uno privato) e farti prescrivere un farmaco che ti aiuti a combattere la depressione, che è assolutamente normale in questa fase.

A me hanno prescritto Bupropione e la sera Trittico e talofen e devo dire che mi trovo bene, ma naturalmente dovrà essere lo psichiatra a valutare quale farmaco è piu adatto a te, tu puoi comunque proporglielo.

il Craving come va? Lo senti? Se si con quale intensità?

Un saluto

Io invece la vedo un po'

Io invece la vedo un po' diversamente. Secondo me devi aspettarti fondamentalmente ciò che desideri. Intendiamoci, sicuramente incontrerai del malessere residuo, problemi di insonnia, e sarai su una specie di otto volante emotivo, con oscillazioni del tono dell'umore. La durata e l'intensità sarà comunque molto condizionata dal modo in cui affronterai tutto ciò. Più "drammatizzarai" psicologicamente, più ti saranno proposte visioni "drammatizzanti", più i fastidi saranno intensi e prolungati. 
Ma il discrimine fondamentale secondo me non sono tanto i farmaci, che comunque potrebbero aiutarti, quanto la tua propensione a ricostruire il tuo mondo con dedizione, applicazione e in modo certosino. Ma soprattutto con l'aiuto di un contesto e di persone, REALI oltre che virtuali, che possano aiutarti a creare una nuova cornice e poi a mettere a posto le tessere una ad una. E non si tratta di un mosaico relativo esclusivamente alla vita pratica, ma anche e soprattutto a questioni esistenziali ed emotive profonde. Non è una cosa che si risolva in giorni o settimane, ma in mesi e anni. La stabilità richiede tempi e impegno consistenti e nel frattempo momenti di difficoltà potrebbero indurre a pensare che è un tentativo inutile. 
Sappi che molti ne escono definitivamente e conducono una vita serena e abbastanza soddisfacente. Ma per nessuno si è trattata di una passeggiata fuori porta, bensì di allontanarsi da un mondo e costruirne uno nuovo.
Se ti interessa potresti metterti in contatto con i Narcotici Anonimi. Oppure con altre associazioni di volontariato. Poi, oltre ai medici, esistono anche persone, con altro tipo di formazione, che, professionalmente o in regime di volontariato, si rendono disponibili ad aiutare. 
In bocca al lupo.

Ciao, 7 mesi che non fumi

Ciao, 7 mesi che non fumi eroina mi sembrano pochini per non ripensarci... a mio modesto parere... poi ogni esperienza è a se... anche io come te ho concluso il mio percorso al sert ormai da 2 anni e smesso con il surrogato a settembre 2018... nel mio caso suboxone..  aspettati brutte giornate ma che ti daranno grande forza se sei veramente motivata x ricominciare una vita senza farmaci... a tutti quelli che me lo chiedono rispondo sempre è stato terribile ma lo rifarei altri milioni di volte perché solo stando male ho capito la cazzata gigante che ho fatto a fumare eroina... io però quando ho smesso erano 6 anni che non toccavo eroina (1 sera) ma 8 che non la toccavo ogni giorno... però ti assicuro che senza suboxone mi sembrava di essere tornata indietro di anni... completamente scoperta da tutto... poi i giorni passano l'umore migliora i sintomi fisici anche...la testa inizia a essere più libera a acquistare sicurezza... ho frequentato ancora il sert x i controlli e i colloqui con la psicologa x altri 7 mesi e poi ho concluso il mio percorso... ad oggi ti dico sto bene! Tieni duro!! P.s. io non ho preso farmaci... tanta acqua tanto sport e al max integratori alimentari...

Più vai avanti più senti la

Più vai avanti più senti la mente sollevarsi pian piano da un lieve sopore. Acquisti forza da te stessa e le tue scelte ogni giorno, e anche se può sembrare che non passi mai, te lo assicuro passa. la sintomatologia fisica per fortuna è transitoria, per quanto fastidiosa. Credo aiuti cercare di tenerlo sempre ben presente. È davvero utile trascinare avanti una cosa che comunque avrà una sua fine relativamente presto? O è più d'aiuto viversi crudamente questo percorso corpo/mente per tornare ad essere tutt'uno? Sta ad ognuno decidere cosa è meglio per se. In ogni caso, se continui così qualsiasi percorso terapeutico, farmacologico, o non che scegli di fare è valido. Tieni duro un abbraccio

Aggiungi un nuovo commento