Back to top

Mi sento scemo.

Scusate se scrivo in questo modo barbaro e sintetico ma ho una paura folle non riesco neanche a scrivere.

Mai fumato canne in vita mia, sono una persona razionale, anzi iper razionale, appassionato di psicologia, persona brillante nella vita, ho sempre aiutato le persone intorno a me dal punto di vista morale.

Questo mese mi sono lasciato con la fidanzata, per quanto abbia cercato di razionalizzare il tutto, ci sono stato di merda, ho cercato di reprimere i miei sentimenti per via del fatto che ormai i nostri obbiettivi nella vita non combaciavano piu, ho scelto di reprimere il sentimento piuttosto che reprimere il bisogno di liberta e indipendenza personale.

Vi scrivo questo perche in quest'ultimo mese non riuscivo piu a dormire....e inizio a fumare canne di erba pesanti per dormire....risultato dopo 2-3 giorni...dormivo da dio.

L'ultima canna che mi sono fatto invece mi ha ucciso!...da premettere che poco prima avevo finito di parlare con la mia ex ragazza....inizio a fumare...i muscoli si addormentano completamente....cerco di alzarmi di colpo per riprendermi...mi inizia a bruciare la testa sulla parte superiore...poi dopo un pò mi brucia dietro la nuca....mi butto sotto la doccia...acqua gelida...la testa mi stava scoppiando....dopo 5 min allucinazioni...ho visto il diavolo, ho inziato a fare versi strani....dopo 20 min di follia mi siedo nel bagno e mi viene la paura folle di non ritornare come prima, la paura di rimanere scemo. Vado a dormire con un'inquietudine pazzesca, ripetevo dentro di me, ma se riporterai danni permanenti dopo questo surriscaldamento del cervello?

Il giorno dopo leggo su internet di altri ragazzi che avevano la stessa cosa...non riuscivano piu a vivere a provare emozioni...le persone li vedevano normali ma loro dentro erano spenti...ho avuto paura al punto di piangere...per me le emozioni sono tutto nella vita...ho pensato subito alle persone a me care alle persone che veramente mi avevano dato qualcosa nella vita...ho pensato a quanto ero stato un cretino...e mi sono chiesto razionalmente, puo essere che una singola canna di merda ti abbia spappolato il cervello?

 

Adesso sono al terzo giorno quasi e vi descrivo i sintomi:

risveglio dopo la canna: incapacita di concentrazione, difficolta lettura, paura delle persone; difficolta a parlare ( sono una persona che parla molto e ho un lessico forbito), crisi di panico derivanti dal fatto che mi sentivo in quel modo, le gambe erano deboli addormentate, la fronte era come anestetizzata, percezione della realta distorta sopratutto la realta nuova non familiare come amici...gli estranei li vedevo strani.

 

2 giorno: la situazione migliora dopo essermi sfogato e aver pianto davanti un mio amico...capacita di lettura migliorata leggermente, memoria breve termine sempre insoddisfacente, ho iniziato a bere tantissima acqua per depurarmi...dopo questo avvenimento alternavo momenti di lucidita "quasi" completa con momenti di paura di angoscia di non riuscire a ritornare come prima...la sera ho dormito bene

 

3 giorno: la mattina stessa sensazione di angoscia...dopo un paio di ore riuscivo finalmente a fare discorsi sensati completi senza blocchi o quasi, i colori sono meno accentuati, la parte frontale del mio cervello è sempre meno addormentata, ma cmq delle volte mi sento una sensazione di testa pesante e non capisco piu niente, non riesco nuovamente a concentrarmi, riesco almeno ad avere una memoria breve molto piu soddisfacente rispetto al 2 giorno, riesco a pensare almeno un paio di cose insieme.

 

In piu ho una diminuzione sensibile della libido, ho provato a masturbarmi ma quando eiaculo il cervello non si irrora di piacere come quando ero normale, prima di quella dannatissima canna, è come se avessi un blocco...questa cosa l'ho provata sia il primo sia il secondo sia il terzo giorno e la situazione sembra migliorare leggermente.

Adesso mi rendo conto che questo discorso e il modo in cui l'ho scritto sembra quasi comico...anzi tragi-comico...ma vi chiedo umilmente di aiutarmi...non rispondete a cazzo vi prego...rispondete se sapete qualcosa di concreto sia dal punto di vista di esperienza personale sia dal punto di vista medico.

Infine vi dico anche l'idea che mi sono fatto io dal punto di vista razionale...peccato che l'essere umano non è razionale al 100% ... allora:

Le allucinazioni che ho visto sono frutto del male che ho sotterrato nel mio subconscio, a furia di razionalizzare sempre ho seppellito cio che mi poteva far star male, e questo forse ha il lato positivo di avermi fatto capire che ci si deve lasciare andare anche all'irrazionale.

Il perche mi sia bruciata la testa quasi come se andasse a fuoco non me lo so spiegare, ho letto che questa merda agisce su parti del cervello che regolano emozioni, spero solo che questa merda che mi sono fumato non era tagliata con qualcosa di strano.

lasciando stare le mi angoscie, c'è un dato ineliminabile...delle volte sento ancora il cervello addormentato e pesante...alterno dei momenti di lucidita e dei momenti di annebbiamento...ma la situazione sembra che migliori sempre di piu.

Ditemi cari amici...è possibile che un soggeto che non è abituato a fumare erba e si spara un cannone stratosferico abbia residui del genere che si protraggono per 3 giorni e piu? Ho sempre bevuto alcool ma quello sparisce dopo al massimo un giorno!

Sono stato proprio sintetico vero?...questo dimostra il fatto che sono ancora un po fuori.scusate anche per qualche errore di ortografia, che sicuramente sara presente.

Attendo risposte grazie a tutti.

Commenti

Re: Mi sento scemo.

parli come se l'evento scatenante fosse l'aver fumato tralasciando che hai subito una perdita..a primo acchito mi viene da pensare che si tratta di una lieve sintomatologia depressiva, ma sarà mia deformazione professionale.

Re: Mi sento scemo.

Non voglio dare risposte affrettate, la depressione c'è stata ma io sono un tipo combattivo uno che si rimbocca le maniche per vedere come risolvere le cose, una persona che nei momenti brutti si da uno scopo, una persona che crede nei cambiamenti come esperienze fondamentali di vita.

Io mi sento la testa pesante quando mi concentro per esempio a scrivere, ho parlato con un amico oggi che non vedevo da tempo, mi sentivo non piu me stesso mi sentivo bloccato nelle emozioni.

Adesso posso solo monitorare e cercare di stare tranquillo, il tempo mi dira se è qualcosa di fisico o qualcosa di psicologico.

Ah...una cosa importantissima che ho tralasciato...non sento piu fatica, faccio flessioni senza sentire molto sforzo rispetto a prima, non sento stanchezza eccessiva, dormo abbastanza bene.

La ringrazio per la risposta

Re: Mi sento scemo.

Ciao, oggi è passato un altro giorno e spero che tu stia meglio. Hai preso un brutto spavento, ma non ti sei sicuramente spappolato il cervello, vista la precisione con cui riesci a descriverti. Tutti i tuoi sintomi sono riconducibili ad una classica crisi d'ansia scatenata da una quantità o qualità di hashish a cui non sei abituato; a questo aggiungiamo uno stato psicologico già provato dalla conversazione con la tua ex ragazza. Niente di strano che quella canna abbia preso una brutta piega, gli effetti negativi delle canne sono molto frequenti, come hai potuto leggere su Internet, soprattutto quando lo stato psicologico di partenza non è dei migliori. Per te che sei un iper-razionale, quindi abituato ad avere sempre le situazioni sotto controllo, la paura va a mille quando succede qualcosa di imprevedibile e incontrollabile, condita sicuramente da sensi di colpa grossi come una casa. Ma sostanzialmente non c'è niente di anomalo in quello che ti è successo e l'unica cosa che devi fare è aspettare che passi. Come vedi le cose stanno già migliorando giorno dopo giorno e, man mano che ti riuscirai a tranquillizzare, andranno sempre meglio. Rimarrà solo un brutto ricordo di quest'esperienza e forse, come hai giustamente osservato, anche qualcosa di positivo, cioè la scoperta di avere anche una parte irrazionale che non può essere continuamente repressa. Se vuoi possiamo riparlarne tra qualche giorno se vorrai farci sapere come stai, sono sicura comunque che la tua combattività e vitalità ti aiuteranno a ritrovare velocemente il tuo equilibrio.
Irene Puppo, psicologa sostanze.info.

Re: Mi sento scemo.

Ho appena risposto ad una signora che era preoccupata per il figlio...diceva che non provava più emozioni e si sentiva stordito...

Io oggi mi sento molto molto meglio...sto lottando contro me stesso...quella canna ha fatto uscire a quanto pare una serie di ansie sotterrate...le riporto quello che ho scritto nell'altro post cosi capisce come sto adesso

Re: Mi sento scemo.

Re: Danni del "flash" con le canne
2 Marzo, 2013 - 00:16 da Anonimo
Signora io sto avendo lo stesso problema, da circa 5 giorni dopo che ho avuto allucinazioni con una canna d'erba mi sono sentito assente privo di emozioni, in questo momento in cui le sto scrivendo mi sento meglio, anche io pensavo a danni permanenti sul cervello, vuole ascoltare i miei consigli? io mi sono aiutato da solo con la forza di volontà.
- faccia bere moltissima acqua a suo figlio per depurarlo, tutto cio avrà un effetto benefico sul corpo e anche a livello psicologico, ogni volta che mi sono sentito assente ansioso attacchi di panico bevevo convincendomi che mi togliesse la merda che avevo in corpo/cervello
- queste canne schifose fanno uscire tutte le ansie sotterrate nel subconscio umano, i miei attacchi di panico sono stati dovuti al fatto di seppellire problemi...consiglio che le do è di parlare con suo figlio e farlo sfogare...dialogare con lui, condividere momenti felici insieme tutta la famiglia...andate al cinema andate a mangiare una pizza, l'ambiente familiare fortifica l'identità dell'individuo....stare in cucina a discutere del perché suo figlio si sente scemo non risolverà nulla.
-queste crisi di assenza di emozioni e crisi di panico le sembrerà paradossale ma mi hanno spinto a superare le mie incertezze le mie paure...al posto di reagire male ho lottato contro me stesso...quando stavo male pensavo a tutto ciò che mi faceva stare male...ho alzato il telefono per chiamare un amico con cui avevo litigato a morte...ho fatto una chiamata a mio padre per sapere come stava dopo tanto tempo...ho passato un po di tempo con i miei nipotini che non vedevo da tanto, ho detto alla mia ragazza che gli avevo mentito su un episodio. Mi sono liberato
- faccia fare a suo figlio un po' di sport
- faccia fare a suo figlio dei test di logica/memoria/lettura...forse all'inizio avra qualche difficolta perche è ancora stordito ma le assicuro che ripetendoli si convincerà che suo figlio non ha avuto danni cerebrali permanenti
Io mi sento meglio dopo queste cose, non mi sento bene ancora al 100% ma sono in nettissimo miglioramento rispetto a 5 giorni fa.

Re: Mi sento scemo.

Cmq continuerò a monitorarmi, non voglio cantare vittoria troppo presto, mi fa un piacere immenso che questa mia esperienza possa aiutare altre persone.

Ringrazio la dottoressa Puppo per la risposta.

Re: Mi sento scemo.

sono il ragazzo che há scritto "come una canna mi há rovinato lá vita".Sono contento per te che ti sta passando.Comunque io sono convinto che quel fumo Che ho comprato a perugia fosse tagliato con sostanze chimiche.Un altra cosa che vorrei dirti é Che anche a me quella canna há ucciso lê emozioni e il piacere sessuale.Infatti da quel giorno mia madre se ne é accorta perche mentre prima quando tornavo a casa e lei mi aprova lá porta ero felice e sorridente,mentre da quel giorno torno a casa con lo aguardo spento e senza mimica facciale e lei quando apre lá porta continua a dirmi nonsei felice ?io prima ero una persona molto sensibile mentre ora non piu.:(

Re: Mi sento scemo.

"la parte frontale del mio cervello è sempre meno addormentata"
hahahhahahahha

ma vivi in un laboratorio di risonanza magnetica????

Ma che dici?

Mica puoi sentire se una parte del cervello è "addormentata" attraverso le tue sensazioni.

Re: Mi sento scemo.

oggi c'è in giro canapa fatta in serra apposta per avere una % di THC molto più alta. Il problema però è che il THC non è il solo principio attivo della canapa. Ci sono molti cannabinoidi nella canapa, che interagendo assieme creano l'effetto consueto. Le varietà con il THC "pompato" sono meno equilibrate e possono avere effetto ansiogeno o anche solo un effetto troppo forte per essere gradevole.
È fisicamente impossibile che ci siano danni permanenti dato che la canapa non ne causa, quindi da questo punto di vista puoi stare tranquillo, per quanto sia pesante è solo un effetto psicologico.
-
detto questo, in effetti, se capitano effetti bizzarri come al tipo con del fumo (che di solito ha % di thc relativamente basse per pure ragioni di manifattura) il sospetto che ci fosse dentro qualche robaccia chimica viene.

Re: Mi sento scemo.

Anche io sto soffrendo di questi disturbi..secondo me è tutto psicologico. Se ci penso e mi agito sto male mentre se ci penso meno e mi convinco che non ho nulla sto molto meglio

Re: Mi sento scemo.

man devi integrare gli acidi grassi essenziali!! Omega 3 mi è successa la stessa cosa sono al quinti mese di guarigione. E sono quasi completamente guarito!!
Fidati devi integrare magnesio e vitamine del gruppo b ma soprattutto omega 3 ALA DHA ed EPA, in qualche persona vuoi per carenza o per predisposizione nel cervello si amplificano con la gangia dei processi infiammatori e se non ci sono gli omega 3 che stanno li a diminuire le infiammazioni son cazzi amari!!!!

Re: Mi sento scemo.

ooh vi siete resi conto che oltre tutti i paletti muri e realta propie .....ce dell altro ?aldila dei muri costruiti x contenere le varie realte ( vere comunque) esiste una realta aldi sopra dei spazi decisi .auguri .lù

Re: Mi sento scemo.

ciao x me quando riesco a scavalcare i miei muri le mie realtà costruite (xché in quel tempo mi servono e altrimenti non saprei fare) ce il tempo di sempre che esiste da prima di me mi restituisce l intuizione, la vita ,l amore x me l amore x questo pianeta e mi fa credere ancora .e mi da riscontri,

Re: Mi sento scemo.

Scde( e tutti quelli che hanno avuto lo stesso problema) andate tranquilli come vi ha spiegato perfettamente la psicologa , le vostre , i. Poche parole, sono solo grandi paranoie dovute dal fatto che pensate troppo( al max fumate quando siete tranquilli ), è' il cosiddetto bad trip
We raga' che non vi venga in mente di provare degli allucinogeni, li se vi sale la para son cazzi belli grossi !
Ps scde (senza offesa ) mi hai fatto piagne dalle risate la scena di te che dopo aver fumato metti la testa sotto l acqua fredda e che poi vedi satana sarebbe quasi da riprende x un film

Re: Mi sento scemo.

ritengo che oltre ad essere un problema psicologico , a parer mio , ce anche qualcosa di fisico, cioè , sono sicuro che non sono come prima , che ne pensate?

Re: Mi sento scemo.

Le esperienze emotivamente significative come il lutto per una relazione finita possono avere risvolti devastanti e incidere sul carattere e sulle certezze riguardo a se stessi.
Secondo me stai dando un po' troppo peso al ruolo che quella canna ha assunto rispetto ai moti interiori che hanno operato silenti a seguito di quella esperienza.
Direi che, dal momento che sei una persona razionale (come dici), dovresti osservarti dentro e comprendere cos'è realmente accaduto, cercando di far leva sulla tua capacit di insight.
Riguardo alla possibilità che vi sia stato un danno organico (o fisico, come dici tu) la cosa mi sento di escluderla categoricamente.
Cerca di recuperare serenità e se hai difficoltà di venirne a capo da solo, fatti aiutare da uno specialista in percorso psicoterapeutico.
In bocca al lupo.
J.

Re: Mi sento scemo.

Sarà che non stavi tanto bene ed hai fumato troppo al momento sbagliato.
A me una cosa che mi è successa del genere è che qualche mese fa mi spaccavvo ammenda di canne e tutti i giorni tornavo a casa con occhi viola,pallida in faccia e vomitano come un bebè! Ho smesso per un po' perché ho notato che stavo esagerando ed ho iniziato a bere,ora che ho ricominciato scuola, stando col tipico gruppetto di tossici ho riniziato a fumare,ogni mattina alle 8 e al pomeriggio se non anche alla sera! Ora mi sento perennemente fatta anche se non fumo un giorno intero,parlo a scatti,fisso il vuoto,sono moscia,ho sempre le vertigini,nausea ecc.. boh sarò bruciata

Re: Mi sento scemo.

io non fumo piu canne xche non le reggo.ma capisco che non le reggo xche penso troppo mi faccio un sacco problemi e molte volte x nulla.la gente vive piu serena si fa meno pensieri .io mi soffermo su tutto ,sul senso di ogni cosa ,specialmente sui rapporti umani .(da sempre) .mettere sempre tutto in discussione ,conporta a non avere molta sicurezza di dove stai ,con chi ,xche,se fumo na canna mi vengono100.ooo domande all istante e propio non ce la possa fà.quindi chiuso con le canne .invidio un po chi si fa una fumata e si diverte sta tranquillo. ....,ma che aver fumato o fumi conporti dei danni (fisici)no ,non lo credo .fate i conti con voi stessi prima di farvi una canna xche questa anplifica .io da sola gia mi spavento di me figuratevi anplificata.ma mi sta bene cosi ,non voglio avere tutte le sicurezze del mondo ,non voglio essere razzionale .non voglio che mi sfugga na domanda .ciao a tutti e state sereni..... ha ha ha ha ha ha e cerchiamo di ridere di noi stessi

Re: Mi sento scemo.

Ti prego rispondimi so che è passato molto tempo, ma se ci potessimo sentire privatamente per spiegarmi, anche a me sta succedendo e voglio vapire come e inquanto uscirne, ho circa stessi sintomi, ti prego rispondimi