Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Subutex eroina oltre

 

 il 29 Maggio, 2019 - 11:04 da Faiva6990

Ciao a tutti ragazzi, Io forse sarò stato fortunato però l’unica cosa che veramente ottimizzato sono state le mie palle perché per anni mi sono drogato. Avendo avuto tante possibilità ne ho abusato troppo alla fine sono finito al sert... La cosa che mi fa riflettere adesso è che mi sento preso per il culo e sono stato schiavo di una pastiglia che si chiama assumo subutex ben conosciuta Con una dose di 36 mg al giorno... Ora io ho esattamente 33 anni immaginate un giorno di svegliarmi e sbaglio la macchina si rompe la macchina si rompe Lo ripeto due volte perché giustamente diventa panico Per persone come noi abituate ad avere il diabete tutti giorni anche con lui... Io arrivato a un certo punto della mia vita non voglio dire che il blog siano solo stronzate però dovete anche provare a farlo dovete tirare fuori le palle e dovete pagare purtroppo il pegno che noi stessi abbiamo inferto A nostro conto posso dirvi anche che con quasi 40 mg al giorno l’unica cosa che mi è successo l’unico fastidio forse sono fortunato ho forse semplicemente ho provato ho visto che funziona è solo una questione solito dell’abitudine l’abitudine della sigaretta l’abitudine,Io sono dell’idea che se uno non vuole smettere diventare indipendente non più zombie non per come lo chiamo io o senza sentimenti è uno schiavo dello Stato perché è più consumiamo più loro sono e noi più siamo rincoglioniti tanto ci fa stare bene che problema c’è e te le danno gratis chi sa come mai... Io l’unica cosa che mi posso dire è che l’unico veramente punto di forza è sopportare quei primi due giorni dove dovete perdere l’abitudine di avere una terapia a casa e se fate questa cosa non dovete farla con la terapia casa è troppo semplice avere il farmaco per rimediare provate a farlo senza il farmaco sottomano questa è la chiave di tutto vi accorgerete che non è niente di che forse l’influenza che noi non possiamo prendere perché giustamente siamo sotto farmaci Si parla di eroina non è altro che un anestetico che va al lavorare su determinate parti del nostro sistema del cervello come primo passo provate però fattelo con impegno a non avere il farmaco in casa anche solo per due giorni posso garantire che mi dà un risultato perché due giorni sono sicuro che non avrete sempre la testa sul farmaco mi posso garantire tramite un canna che non fumavo per colpa di questo farmaco da circa 12 anni ho smesso di prendere questo farmaco i miei attacchi di panico sono spariti ora mi diverto sto bene sto rientrando nella società e mi fumo 50 cannoni al giorno questo è un esempio perché perché preferisco ridere mi diverto no no un astinenza E soprattutto io non mi reputo un manichino dello Stato io non mando a cagare i carabinieri e poi quando passano mi nascondo io dico e faccio provatelo ragazzi non è impossibile Sta tutto nella vostra nel vostro impegno cioè un impegno che veramente vale zero in confronto alla liberazione che avrete subito dopo sarebbe le persone più felici del mondo e io auguro a tutti ragazzi

Commenti

29 Maggio, 2019 - 11:13 da PoveroIdiota2
non ti seguo... m'è venuto solo un gran mal di testa per cercare di capirti. punteggiatura zero. passo.

Bisogna fare il passo

Eppure è semplice da capire vuoi uscire da questo problema affrontalo

29 Maggio, 2019 - 11:19 da Finistère
Siamo in due

Mi sa che non hai le idee tanto chiare..

Non saranno chiare come dici tu però effettivamente io sono dalla parte opposta adesso quindi sono stato abbastanza chiaro sui miei passi

Oltre a ridurre il subutex forse sarebbe il caso di ridurre anche le 50 canne al giorno, perlomeno gioverebbe alla scrittura.
Tutto il bene possibile, saluti.

Sei veramente la punteggiatura è un problema allora quello non è un problema ma un dilemma

Sei veramente la punteggiatura è un problema allora quello non è un problema ma un dilemma

Seeee vabbè...
.
Provo con Google translator, come idioma automatico mi da lo Swahili.

.
Dobardan

J

al confronto interpretare geroglifici ezigi e' acqua dolce...

Ragazzi perdonate il mio italiano poco corretto o la punteggiatura visto che sembra molto molto difficile da capire, ero a lavoro con Google vocale, questo messaggio comunque sia ripeto se qualcuno ha veramente voglia di smettere si capisce tutto benissimo si capisce che sono stato 30 giorni a casa a letto non è una passeggiata i primi tre giorni se avete le palle per farlo bene altrimenti ragazzi vi fate solo del male se non partite convinti... Io vi posso garantire che sto da dio e volevo solo dirvi esclusivamente che tutto quello che in Internet sono solo tante cagate

Ciao, sinceramente a me non frega un cazzo della punteggiatura e anzi ti ringrazio per le parole positive, che servono, grazie di aver condiviso la tua storia anche se un po complicata da seguire, i messaggi di gente che cel ha fatta ed è contenta sono i miei preferiti in assoluto, mi danno la carica.

Non si capirà la punteggiatura ma la fine del messaggio si capisce Se devo leggere tutti messaggi riguardare qualsiasi cosa punteggiatura eccetera eccetera allora bisogna mettersi in fila indiana

Non ho capito il punto saliente ed illuminante...

Provateci ragazzi è tutto nella vostra testa quello che sta scritto su internet sono tutte cagate...

Ma volevi dire che la rota di 40 mg di subuxone si supera come una passeggiata di piacere fumandoti mille canne?

E oggi come stai?

Ciao Faiva,
perdonaci, non voleva essere una presa in giro, ma pura e semplice ilarità.
Sono contento che tu sia riuscito a ripulirti, posso chiederti da quanto tempo sei pulito?

Ah ecco, sei stato 30 giorni a letto altro che balle e no "sono stato fortunato perché l 'unico punto di forza e' sopportare i primi 2 giorni…e dopo passa"
Dopo 8 mesi io ho ancora giornate di profonda depressione e francamente mi giravano anche i maroni a leggere, invidia allo stato puro, che bastino 2 giorni e qualche canna per rimettersi a nuovo.

Tutto questo entusiasmo, comprensibile, ci sono passato, uno ha voglia di urlare a tutti che ce l' ha fatta quando dovesse succedere, ma va' coltivato nel tempo.
Io probabilmente sapro' di non essere piu' tossico solo in punto di morte guardandomi indietro e solo a quel punto facendo inevitabilmente i conti con il mio passato.
Troppe volte ho lasciato che un certo entusiasmo lasciasse poi il posto a delle ricadute, non vorrei commettere lo stesso errore per l' ennesima volta.
Allora e solo allora forse sarei in condizione di tirare delle somme dato che la vita mi auguro sia ancora lunga e che puo' riservarci di tutto e di piu'.

Come quelli che dopo 30 giorni senza fumare ti vengono a scartavetrare i testicoli con i classici "ma che fumi a fare? io non fumo più e sto benissimo!" per poi, dopo poco, vederli fumare di nascosto.
Buon per te che ti senti "guarito". Mi piacerebbe, veramente, che tra 90 giorni ci vieni a confermare la cosa.
Auguri, cmq, di cuore

credo che tu ,non sia italiano . Altrimenti ... ti serve qualche altro giorno . Nessuna paura 30 brevissimi giorni .

PRENDO QUESTO TOPIC PERCHE' ALMENO QUI NESSUNO CHIEDE AIUTO PER SENTIRSI ESTRANIATO DAL THC
_____
mi e' un po' passata la voglia di scrivere (dopo 15 anni che scrivo sul Web e' comprensibile no ???)
.
Io sono 24 giorni che non assumo piu' farmaci sostitutivi all'eroina né altri farmaci che incidano sui recettori degli oppioidi
che dire....mi sento strano, ho sbalzi d'umore, un pochino bevo tutti i giorni (molto, ma molto meno di prima), ma tutto sommato, dopo una vita intera, non va neanche tanto male
Sono sbalzi controllabili, ogni settimana va un pochino meglio
Va' da sé che smaltire la BPN e' piu' rapido che il il metadone (molto piu' lungo e doloroso), ma il periodo nel quale sono stato
O VAT TA TO
dai sostitutivi e' stato immensamente lungo; oltre 20 anni.....cazzo raga, se ci penso non ci credo, eppure sono qui alla mia scrivania di lavoro e sono "ALL'APPARENZA" come tutti i miei colleghi, sani, normali e con famiglie a carico
Se mi giro a guardarli.......vedo il mio mondo solito, che vedo da 20 anni, ma io faccio parte di un altro mondo, che loro manco possono immaginare
Sono pensieri in liberta'....magari cazzate........ma ritornare alla lucidita', i primi tempi (manco ho fatto 1 mese dallo stacco dei farmaci).......e' davvero uno sforzo notevole
.
Voglia di usare sostanze per ora non ne ho...........domani vedremo
Un saluto a tutti
Sugar

Grande Sugar!
Come sai manco da un pezzo e m'ero perso questa notizia grandiosa! Certo, dopo un mese è troppo presto per pretendere che tutto torni alla normalità ma se avrai la pazienza di aspettare un altro paio di mesi, i sintomi della sindrome post astinenziale (depressione e sbalzi d'umore) diventeranno via via più blandi. Quando tutti i tuoi recettori saranno nuovi di zecca, fatti secondo la sapiente ricetta che c'è nel tuo DNA, allora tornerai pienamente alla tua normalità.
Sono felicissimo di sentirti dire queste cose e faccio il tifo per te, ricorda che ogni ricaduta rallenta questo processo di ripristino della tua normalità e se cerchi questo, sei già ad un buon punto.
Un grande saluto e a presto leggerti!
J.

Fa piacere, Sugar, leggere di chi ce la sta facendo mettendocela tutta.
Io, sinceramente, son dovuto tornare al meta perché mi stavo rovinando. Ma comunque non sto bene. Non sto prendendo sempre il meta (4ml/die = 20mg/die) ed ogni tanto mi faccio 1 settimana di roba (sempre e solo tirata) per stare comunque male. la prima mattina senza roba sto tutta la giornata uno schifo (nonostante il meta) per poi riprendermi dal 2o giorno. Dopo circa 15giorni stop meta e ripresa roba. mi sento ogni giorno uno schifo.che sia il fisico o lo spirito non mi sento proprio. sto avendo problemi pure a dormire. prima mi addormentavo come un Angioletto ora invece ho difficoltà perché faccio brutti pensieri. anche il vivere da solo e non avere nessuno non aiuta. ed abito pure fuori paese. devo cambiare..questa situazione non mi sta portando a nulla di buono. e basta lamentarsi. devo rimboccarmi le maniche...

Beh, c'è di buono che hai compreso da dove nasce una parte del tuo malessere, indubbiamente la chimica ha il suo peso (enorme) ma ci sono altri fattori che possono appesantire questo tuo stato, elementi come la socialità, la condivisione, il lavoro etc...
Ti sento però convinto di voler cambiare questa situazione, sono certo che la cosa ti gioverà più di quanto tu possa credere!
In ogni caso un grosso in bocca al lupo!
J.

Io ti avrei prescritto anche un corso di grammatica insieme alla terapia. Forse dovresti iniziare a lasciare i 50 cannoni al giorno perché credo ti stiano davvero bruciando gli ultimi neuroni che ti sono rimasti. Non si può lasciare una terapia a quei dosaggi senza sentire alcun fastidio! Ma fammi il piacere....

Leggere di chi ha problemi ad "uscire dal thc" non nego che puo' fare un certo effetto a chi e' gia' nella merda di suo per provare ad uscire da eroina, metadone, bpn e simili.
Personalmente non considero nemmeno il thc come una sostanza che possa dare una qualche dipendenza simile a queste ultime ma forse dato che non fumo piu' da tempo puo' darsi che abbia persino dimenticato quanto invece fossi assatanato almeno psicologicamente a suo tempo.
O forse e' che se conosci la dipendenza "dura" quella da perderci davvero la ragione e in certi momenti la vita stessa tendi a sottovalutare tutte le altre considerandole quasi di serie B.
O forse ancora per ognuno i propri incubi sono piu' terrificanti di quelli degli altri.
.
Oggi sono stato dal mio medico di base che ha circa la mia eta' e che mi conosce nel bene e nel male, soprattutto nel male, era il medico dei miei da non ricordo nemmeno quanto tempo.
In realta' non ci siamo mai presi come persone, sicuramente a causa mia, c'e' sempre stata una certa freddezza di rapporti umani ma in fondo va bene cosi in lui non ho mai cercato amicizia ma piuttosto necessario tornaconto.
Anche se e' stato l' unico a farmi qualche ricetta della serie "prima e unica volta" quando ne avevo veramente bisogno.
Ci sono stato perché nonostante alcuni mesi di astinenza mi sento ancora in qualche modo strano, con sbalzi d' umore altalenanti, soprattutto depresso, quando ormai dovrei sentirmi meglio.
Mi ha prescritto, in prova, un farmaco cosiddetto di ultima generazione che ha a che fare con la serotonina.
Inoltre ho iniziato una terapia a base di iniezioni di testosterone perché per me che sotto sostanze mi sono sempre immodestamente considerato una specie di Supersex (Padano) alla Gabriel Pontello, quello di ifix, tcen tcen, da quando ho smesso di assumere ho notato un drastico quanto traumatico ed inaspettato calo del desiderio.
.
Racconto questo dopo aver letto le esperienze degli ultimi due post precedenti al mio (S.M & PI2)
perché per certi aspetti un po' l' uno un po' l'altro ma mi ci ritrovo, le loro preoccupazioni assomigliano alle mie.

Ciao,
per quanto riguarda il testosterone, tu fai anche uso di coca?
Perché avevo avuto anche io lo stesso problema in passato, calo di testosterone, volevano farmi le iniezioni, ma alla fine ho risolto il tutto semplicemente smettendo di usare coca. E bada che non ne facevo un uso esagerato, diciamo 2-3 volte la settimana, fumata.
Un saluto

La coca non e' il mio pane, a me deprime mentre al contrario l' ero mi da' euforia, non me lo so spiegare e manco mi interessa ma e' cosi.
Chimica pura e semplice immagino.
L'ero per me e' sempre stata come il Gerovital, come il Viagra in una casa di riposo.
Il problema vero e' che non posso neanche avere prova del contrario, come sarebbe normalmente visto che di periodi normali, puliti, ne ho trascorsi davvero pochi.
Anche perché grosso modo periodi puliti significa essere stato sotto metadone che come pulizia non lo immagino come il massimo.

Che cosa strana che l'eroina non ti inibisse la libido, in generale tutti gli oppiacei lo fanno, specie ai maschi perché aumentano il rilascio di prolattina. Per il resto è proprio come dici tu: ognuno è diverso e ciò che vale per uno non è detto che valga per tutti!
In ogni caso, in bocca al lupo per la tua terapia!
J

Ciao Jack!
Si naturalmente la libido non è al massimo, però analisi alla mano, i valori son rientrati dopo un periodo di astinenza totale da tutto, coca e ossicodone, per poi rimanere nella norma dopo aver ripreso l'uso di solo ossicodone.

Ah, beh, questa è una gran cosa.... per me l'oxy (da quel punto di vista) significa calma piatta ma forse l'effetto è dose dipendente...
Dopo un mese di interruzione brusca sono rientrato nella normalità adesso riparto da 40 mg per terapia del dolore... vedremo cosa succede...

"ifix tcen tcen" m'ha fatto morire dal ridere e ricordato quando, ancora bambino vidi un giornaletto con quelle diciture e chiesi al maestro cosa significassero! Da morire...
:D

P.I.
appunto che siamo TD piu' che adulti e "navigati" dovresti sapere che questi tira-e-molla possono servire, appunto, solo a stare male, sempre male e basta
.
Se tu ti mettessi a bere 60 mg x die fisso, staresti bene,
ti stabilizzeresti,
non snifferesti della roba (che sicuramente e' roba di merda),
durante la giornata di lavoro saresti coperto e tranquillo
...
- INSOMMA DEVI STARE IN TERAPIA
- QUESTA TERAPIA DEVE COPRIRTI E FARTI STARE BENE
- AL RESTO CI PENSERAI QUANDO SARA' IL MOMENTO
- ESSERE ADULTI, AVERE UN LAVORO E STARE SEMPRE MALE LOGORA
- IL LOGORAMENTO PORTA .....SOLO ..... ALTRO LOGORAMENTO
- FINO AL CROLLO.....FISICO ED EMOTIVO
__________
queste cose noi le sappiamo, 20 mg. sono 4 goccette che non coprono nulla e nessuno
CORREGGIMI SE SBAGLIO (ma non sbaglio, noi abbiamo troppa esperienza)
Perché non ti metti in terapia e provi a stare bene, bello, coperto e sereno ???
.
Sugar

quoto tutto!

Parole sante!
Dovrei forse farlo anche io, ma ho qualcosa che mi frena.
Forse non è ancora il mio momento.

un saluto anche a Darwdown
io ogni giorno sto un pochino meglio
nel post sopra ho omesso di dire che ho mantenuto lo Xanax per dormire
Gia' togliere un sostitutivo all'eroina e l'eroina (e la cocaina stessa) dopo 20 anni, e' uno sforzo enorme
Togliere anche le BZP davvero sarebbe troppo
E adesso non sono solo (ho una compagna).........
.
P.I.
capisco bene sai.....abiti da solo....addirittura fuori paese.......e da soli non si trova il bandolo della matassa
questo ho capito bene
(e ci sono arrivato a 46/47 anni.....cazzo......meglio tardi che mai)
DA SOLI NON CE LA FACCIAMO
DA SOLI POSSIAMO SOLO GALLEGGIARE RIMANENEDO
TRA-LA-CORDA-E-IL-SECCHIO
E QUESTO VALE PER TUTTI, NESSUNO ESCLUSO
.
Sugar

Resta il fatto che non ho capito assolutamente nulla del post iniziale, se lo riscrivessi sarebbe sicuramente interessante e potrebbe dare utili spunti di riflessione!
Ciao a tutti,
Jack is Back :-D

CIAO JACK
quindi sei ancora vivo ???
hahaha........l'erba cattiva non muore mai.......cmq scherzi a parte mi fa piacere sentirti
se hai tempo dicci qualcosa.....sara' 1 anno che non ti sento
Sugar

Sì, sì... l'erba cattiva non muore mai! Quanto è vero! :-)
Sì, poi farò un post di aggiornamento :-)
Un caro saluto!
J.

Bentornato Jack ,un piacere leggerti .

Grazie mille, il piacere è tutto mio :-D

oggi sono 40 gg esatti da quando ho smesso tutti i farmaci post ricovero, ossia da quando sono uscito, terapia (orribile) per 15 gg poi ho smesso tutto tranne lo Xanax
40 giorni sono tanti, almeno per me
Sugar

Complimenti!
Come stai?

sto.......sto.......ma sento bisogno di bere alcool
cerco di limitarlo il piu' possibile ma ne sento il bisogno.........E NON VA BENE
cazzo, non va bene, sono troppi anni che stimolo il mio cervellino con varie cose.......il recupero a livello "recettoriale" e emotivo........e' lunghissimo e pieno di buche
Sug

Sì, sugar... è lento ma cedere all'alcol è la cosa peggiore che tu possa fare!
L'alcol è tremendamente insidioso e subdolo: quell'euforia che produce è una maledizione!
Tieni duro!
Forse ti servirebbe un antidepressivo... questa fase è troppo delicata per gestirla solo con lo xanax ma questa è solo la mia idea!
J.

inoltre considera che l'alcol interferisce con il normale recupero del sistema degli oppiacei endogeni, quindi ti faresti doppiamente male!

quindi ti faresti doppiamente male!
_______________
INFATTI L'USO DI ALCOOL ADESSO E' LIMITATO, MA QUOTIDIANO, poco, sto cercando di controllare il tutto e ci sto riuscendo senza cedere alla compulsivita'
ma quando scendo e vado al pub con gli altri, o con la mia morosa etc etc......l'idea di prendere un analcolico davvero non mi va giu'
Per il resto sto bene, l'umore e' buono e non ho voglia di usare sostanze
poi......giorno per giorno......vedremo
Sug

Come ti capisco, entrare in un pub in compagnia e vedere gli altri che tracannano beati e felici come niente fosse mentre tu fai finta di essere spensierato e ridere con loro con davanti un crodino potrebbe smorzare qualunque fantasia.
Io ci ho anche provato con tutta la mia buona volonta', cioe' son partito deciso poi invece quel bicchiere di cocacola o quel cazzo che era lo avrei frantumano tra le mani dal nervoso se fosse stato possibile.
No basta, mai piu' piuttosto resto a casa, basta mettere alla prova i nervi, non ora.
In attesa di tempi migliori.

La CocaCola innervosisce

Di solito quando si beve alcool aumenta in proporzione la voglia di farsi un poco perché da sballati inibisce certi freni (Che probabilmente e' quel che si cerca) un poco perché dopo un po' non basta piu' e ci mette a fare certi confronti della serie tanto ormai fatto per fatto cosa vuoi che sia, almeno facciamoci qualcosa che valga la pena.
Poi ognuno trovera' la scusa, l' alibi che piu' lo conforta.
Mi sono fatto solo perché avevo bevuto per es. e' il top dei classici.

Almeno per me e' sempre stato cosi, per altri mi auguro per loro possa essere diverso.
Oltre a sentirsi immensamente stupidi e frustrati (parlo per me) per ricorrere ad una sostanza che tutto sommato non e' nel DNA di un assuntore di oppiacei.
Dopo magari mi pento, ma dopo, come sempre.
Chi e' abituato agli oppiacei e' l' effetto degli oppiacei che vuole tutto il resto puoi girarla e menarla fin che vuoi ma sono solo palliativi in attesa del ritorno dell' amata.
Tenere duro senza niente invece, ma non 40 giorni o qualche mese, quello in concreto potrebbe essere la vera sfida.
Giorno per giorno e se possibile senza pensarci tanto su perché se e quando cominci a pensare a cose strane come al domani probabilmente senza neanche accorgertene sei gia' sulla porta della prima birreria vicino casa. (Autoreferenziale)

" puoi girarla e menarla fin che vuoi ma sono solo palliativi in attesa del ritorno dell' amata "
_____________
MA SAI CHE
" L' AMATA "
roba, in questo momento della mia vita mi fa persino paura ????
troppi anni......niente piu' piacere.....le ultime assunzioni sono state negative, (non piacevoli)
Poi questo periodo di alcool mi ha allontanato dalla percezione piacevole degli oppiacei
In piu' sono senza terapia coprente .............quindi se usassi, dopo starei male almeno 3/4 giorni
(starnuti, diarrea, poca concentrazione sul lavoro.......e tutti i sintomi sin troppo ben conosciuti)
Sono in un periodo di transizione.........transizione non so bene per dove, MA TRANSIZIONE
Anche ieri, non ho bevuto nulla e sono sobrio, ma da solo non ce la faccio, se non venisssero i compagni del gruppo, FISICAMENTE E PERSONALMENTE a sostenermi ricadrei
Sug

> sugar magnolia
.
E' da ottobre che non tocco niente fatta eccezione per un paio di mezze ciucche in compagnia e una birra dico una e non di piu' ogni tot, un paio di volte al mese ma per puro piacere e non per sballo.
Al Serd oltre ai soliti tossicologici ogni tot mi fanno l' alcool test a sorpresa visti i miei precedenti.
Andavo ai gruppi di sostegno sempre ciucco e piantavo una serie di casini gratuiti tanto per rendermi ancora piu' coglione del necessario, come se gia' non mi avessero sgamato.
E piu' bevevo per compensare la mancanza di ero e invariabilmente piu' diventavo incazzoso.
Era vietato andare agli incontri senza essere sobri ma forse proprio per non creare ulteriori problemi hanno sempre sopportato, chissa magari pensavano ad un qualche miracolo imminente o semplicemente non volevano tagliarmi fuori del tutto dandomi per perso.
Adesso provo imbarazzo per non dire pena per il mio comportamento ma sai come e' quando vivi certe cose, pensi addirittura di essere un gran figo e le fai apposta proprio per dimostrare che non hai bisogno di nessuno, che sei un dritto.
Sono cosi figo che non ho bisogno di certe cazzate, quelle lasciamole ai perdenti che vanno in quei posti a raccontarsi fregnacce oltre ogni decenza.
Poi uscivo felice e contento convinto di avergliele cantate, cosi si fa', altro che piagnistei, duri al pezzo.
Io sono qui solo per farvi una specie di piacere, per gratificarvi della mia presenza raccontando dal pulpito con vanto le mie esperienze tossiche, di come quella volta siamo fuggiti ad un posto di blocco con tanto di inseguimento, come quall' altra abbiamo fregato dei pusher con uno scambio al volo che neanche Diabolik, dei furti, delle risse, delle farmacie, dei pacchi tirati e presi e tutta una serie di racconti neanche fosse il decamerone nero.
In 40 anni di cazzate hai voglia di raccontare, un fiume in piena e per un tossico raccontare le sue cose e' come gonfiare un pallone.
La gente normale a vivere le loro vite, io a pavoneggiarmi di cose che normalmente farebbero trasecolare ogni persona di buon senso.
Oh intendiamoci, non e' che adesso improvvisamente abbia avuto chissa che illuminazione, al momento non mi faccio piu' e quindi tutto risolto, col cazzo, probabilmente per tante cose sono ancora un coglione, alti e bassi, piu' umilmente sto provando ad imparare a scendere dal trespolo sul quale mi ero appeso.
.
P.S. Se non avessi "Paura" della roba sarebbe strano vista la persona poco piacevole ed affidabile per se e per gli altri che mi ha portato ad essere nel tempo.
In realta' sarebbe opportuno averne anche di piu' di sana paura cosi tanto per essere sicuri.
Cosa che non sempre e' cosi semplice, facile postarlo qui meno invece viverlo ogni instante con quel tarlo in testa.
Bon scusate ma ora devo ricompormi e tornare sul mio trespolo.