Back to top

In alternativa al sub o metadone, ho sentito parlare dell'ibogaina una pianta la cui molecola sebra aiuti ad interrompere l'astinenza da sostanze. Vale la pena provarci?

effetti delle sostanze

Non la faccio più ad assumere suboxone e pur arrivando a dosi minime non riesco a farne a meno tanto quanto saltuariamente non riesco a far a meno di farmi una fumata di eroina, l'unico momento anche dopo per mezz'ora dove davvero faccio ciò che mi rilassa, quasi come servisse da contrappeso su di una bilancia sempre tesa da un solo lato! Ci ho provato in tutti modi e sbattuto la testa per poi ricucirla altrettante volte!

Questo medicinale alla lunga ho l'impressione mi stia cambiando, sebra che modifichi il modo di percepire le cose, quasi come se il cervello fosse un fiume e il medicinale cercasse di fermare l'intero flusso. L'acqua scorre lo stesso ma non allo stesso modo, non nella stessa maniera.

Chiedo scusa per aver sviato dall'argomento e le improprie metafore!

In ogni modo ho trovato un erboristeria che potrebbe ordinarla e mi domandavo se valesse la pena provare anche l'ibogaina

 

Risposta 

Non siamo in grado di fornirti molte informazioni in merito, dato che, a quanto a noi risulta, non ci sono sufficienti evidenze scientifiche sulla efficacia dell'ibogaina nella terapia delle dipendenze. A fronte di una parziale efficacia iniziale della sostanza nei confronti di eroina (ed in alcuni casi anche cocaina), il problema resta la quasi immediata ricaduta poco dopo l'interruzione del trattamento.

Aggiungi un nuovo commento