Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52714 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Art.75 cocaina

Salve, e grazie del servizio, volevo chiedere, io sono stato fermato, non per colpa mia da carabinieri che hanno rinvenuta una piccolissima dose di cocaina in busta chiusa al lato passeggero, mi hanno fatto il sequestro amministrativo , senza ritiro della patente dopo una decina di giorni mi arriva la notifica del Colloquio in prefettura. Ora la mia domanda e possono sospendere ancora la patente li obbligatoriamente trattandosi di cocaina ? O essendo la prima volta posso cavarmela con l’ammonimento? Vorrei maggiori delucidazioni grazie.

Risposta:

 Salve a te! ci dispiace ma non possiamo darti una risposta certa in quanto ogni prefettura decide in base a propri criteri discrezionali, e quindi diversi per ogni città, se, in caso di prima segnalazione, chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti oppure applicare la sanzione prevista dalla legge. In questo caso, sempre in base a criteri discrezionali, vengono decisi quali documenti sospendere e per quanto tempo,( patente, passaporto e/o porto d’armi per un periodo da due mesi a un anno).