Back to top

ASTINENZA DA SUBOXONE

consigli medici
effetti delle sostanze

Buonasera,
sto aiutando il mio ragazzo a smettere di prendere Suboxone.. lui lo assume da circa 6 anni, ha iniziato con una dose da 8 mg ma continuava a fumare eroina.. da circa 4 mesi gli hanno cambiato cura da Subutex a Suboxone e sono iniziati i porblemi per lui, ma il sollievo per me.. dato che ha deciso di smettere, ha iniziato a scalare da solo .. arrivando ad assumere negli ultimi 3 mesi circa 0,5 mg il giorno. Ha smesso di assumere Suboxone da circa 3 giorni.. L'astinenza è stata dura.. Nausea, disutrbi gastrici, dolori muscolari, sudorazione, cambio repentino d'umore ansia, depressione, soprattutto insonnia, non dorme da 3 giorni... Vorrei sapere, qualcuno sa quanto dura? Ad oggi pare stia meglio ( la fase acuta dopo circa 3 giorni sta piano piano passando) ma ancora presistono insonnia, dolori muscolari e ansia.. Io ho cercato di aiutarlo comprando farmaci non farmaci diciamo.. dato che 3 anni fa cercò di smettere da solo assumendo sonniferi che gli hanno causato pedrita di memoria smarrimento... si è perso per la città ed è svenuto... per evitare ciò ho preferito cercare qulcosa di naturale..Cioè melatonina per dormire ( che non ha funzionato un gran che) e magnesio che invece pare sia servito. Vorrei capire in che modo posso essergli d'aiuto e quanto ancora dovrà stare male... Grazie!!

Risposta 

Come hai notato i sintomi dopo tre giorni hanno già iniziato a ridursi. Quando leggerai la nostra risposta (scusa per il ritardo) è molto probabile che si siano ulteriormente ridotti. Una comparse totale però richiede più tempo. L’insonnia ad esempio può durare alcune settimane. Così pure i disturbi dell’umore. Gli altri sintomi in genere scompaiono in una settimana. Quello che puoi fare è stargli vicino, come ci sembra che tu stia già facendo. Ti sconsigliamo di dargli degli psicofarmaci (cosa che hai già deciso di fare) in quanto si tratta di farmaci che possono comportare dei problemi se usati non correttamente. Devi ricordare che questa fase è a rischio di ricaduta. Ed una ricaduta se non si sta seguendo una cura con un farmaco come il metadone o il suboxone è ad alto rischio di overdose. Ti consigliamo di concordare con gli operatori di riferimento del sert il modo più adatto a lui per proteggerlo dalle ricadute.

Commenti

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao a tutti ho smesso con il sxone a 2mg. vi posso dird che è stata dura e ancor ne avrò.10* giorno. la voglia è tanta ma passare di nuovo tutto ciò... non ci sto. ora devo riprendere 15 anni buttati giù per lo scarico. in bocca al liupo a tutti e tenete duro. la nostra volontà è più forte di qualsiasi sostanze. una botta de vita a tutti... forza ragà.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Io non so che fare. Sto smettendo.. E i sintomi astinenziali arrivano nel giro di 8/10 ore com fprti dolori ossei e articolari. Allora come starò al quinto, sesto giorno? Non esistono farmaci che non appartengono pero alla famiglia degli psicofarmaci che possano aiutarmi??????????????

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ascolta con un piccolo ricovero di una settimana ti scalano il tuo dosaggio al finire di assumere il subuxone i sintomi sono un po dolorosi quindi anti dolorifici e ti assicuro che tu ritorni un altro io sono un assuntore da 10 anni ti assicuro che e stato un gioco da ragazzi ciao in bocca al lupo

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao a tutti mi chiamo giuseppe sapete se si smette gradualmente un giorno si un giorno no con un quarto di subutex uno lo toglie tranquillamente e ovio che apparte il sub faciamo casini eroina sub e quantaltro sapete sono stato in mantenimento x 6 anni di metadone poi avevo deciso di entrare in una comunità e in un mese mi sono tolto il meta dopo 3 giorni dolori dogni parte del corpo nn dormivo mal di testa tutti i santi giorni debole e nausea come in bocca della comma plastica in gola sono andato avanti con l'astinenza 3mesi e mezzo dopo cominciavo a stare bene che figata mi ricordo e come quando hai un dolore mal di testa che ti passa ma li era diverso mi sentivo rinato ogni giono x me era un eterno un minuto mi semprava un'ora un ora mi sembrava un giorno c'e era pesante adesso so a 4 miligrammi di subutex voglio togliermelo ma ho paura che ricomingio a fare cazzate sapete se uno nn fa minestrone può farcela tranqullamente deve avere sopratutto una volontà da leone c'è devi essere convinto e se hai una ragazza e il massimo di scrollarti a dosso sto subutex hai intenzione di toglierlo nn a crudo devi avere prima cosa anti dolorifici e per dormire che il sert ci da qualcosa x dormire e aspirani c si accompagna bene xkè e come quando hai l'influenza volonta e pazienza vedrai che tutto ritorna ogni cosa al suo posto abbiamo assunto drokè e come si dice come ti e piaciuto il dolce ti deve piacere l'amaro auguri e buona volontà giuseppe volontà volontà!!!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

giuseppe sai se hai intenzione di toglierti le droghe e fai lo sforzo c'è devi soffrire un po ma quando hai superato quel momento ti senti volare stai da dio credimi poi nn siamo tutti uguali c'è chi fa l'astinenza meno chi più ma nn devi proccuparti nn muori nessuno e morto x astinenza e se hai andi dolloriferi e aspirina c e bere tanto latte ho liquidi se proprio voi devi fare a pezzettini un giorno si un giorno no vedra che ti togli tutto senza che te ne accorggi devono passare quindici giorno e poi fai due giorni si e due no e cosi via vedrai nn te ne accorgi volontà ma nn devi dire tolgo e poi fai casini sei a punto di partenza volontà volontà volontà volontà giuse !!!
http://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_cooking.gif

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Cara Manuela, ho letto il tuo brevissimo post. Che dirti? E' normale avere questa paura. Valuta bene la cosa con il tuo medico sert e scegli di conseguenza quale sia la cosa migliore da fare. Non è detto che sospendere ora il suboxxone sia la scelta migliore.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao sono ciccio,mi sono tolto per ben 2volte prima la subtex e poi il subxone,ma è avvenuto in due comunità diverse e stata dura ma c'è lo fatto,adesso dopo 5anni come un coglione sono ricaduto prima nell'ero e adesso da un annetto con subxone,il problema e che non vado al sert me la danno i cosiddetti amici,altro problema che mi sono sposato e a mia moglie dopo l'inferno di sert e comunità che gli ho fatto passare nn vorrei dire niente.se qualcuno sa come aiutarmi per togliermi questa merda senza fargli capire niente e possibilmente continuare a lavorare

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Non ti conosco e non conosco la tua storia se non questi accenni che hai scritto, ma sto pensando che forse è proprio il tuo organismo che in questo momento necessita di questa terapia e forzarlo nel farne a meno potrebbe essere controproducente. Non ti definire “coglione”perchè altrimenti rischi di ritrovarti a fare cose di nascosto, vergognandotene, ma non potendone fare a meno e innescando un pericoloso circolo vizioso. Lo so che che sembra un consiglio paradosso ma il mio è quello di riprendere contatto con il Sert e avviare una terapia prescritta e monitorata con il Subutex (o suboxone) finchè non ti sentirai pronto per scalare e toglierlo. Tutto questo alla luce del sole, perchè è una situazione che va curata e meglio la curi e più velocemente te ne liberi
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao sono un ragazzo che come te dopo tanti anni ho avuto una ricaduta e mi ero costruito tutto anch'io,sono andato avanti parecchi anni tenendo tutto nascosto pensando che riuscivo a tirarmi fuori senza l'aiuto di nessuno e senza che nessuno scoprisse niente,il tempo passava senza rendermi conto che mi infossavo sempre di più,continuavo a chiudere buchi e mettere pezze senza rendermi conto che stavo distrugendo tutto,ero entrato in un vortice e non riuscivo a venirne fuori,mi sono riempito di debiti per tenere il tenore di vita che avevo sempre dato alla mia famiglia,ma come sappiamo la droga costa,poi dopo anni di vita responsabile all'inizio avevo soldi da parte che sono finiti in pochi mesi.alla sera andavo a letto e pensavo domani basta gli do un taglio poi appena si faceva sentire l'astinenza via a portare soldi allo spacciatore che si arricchiva con i soldi dei poveri stupidi che come me non riuscivano a ragionare e capire che spendavamo montagne di soldi per andare incontro alla morte prima del tempo,che stavi bene e ti senti un leone quelle poche ore che sei fatto,che è un benessere inreale a conti fatti invece di andare avanti vai sempre più indietro,vedevo i miei amici quelli veri che mi sono fatto fuori dai giri della droga che facevano viaggi,cambiavano auto,i loro figli crescevano studiavano,invece io sempre più trasandato con la stessa auto,vestiti,non andavo più alle cene dei compleanni,feste di pasqua ultimo dell'anno ecc ecc trovavo sempre delle scuse perché non avevo soldi e mi vergognavo di farmi vedere come ero combinato.un pomeriggio fuori come un balcone sono andato dritto in una curva in moto,mi sono spaccato tutte le ossa ho rischiato la sedia a rotelle,al pronto soccorso mi hanno fatto gli esami e sono risultato positivo a tutto cosi mia moglie che non sapeva niente perché non avendo mai avuto problemi di droga ne lei ne la sua famiglia e pensava che ormai il mio era un libro chiuso da anni non si era accorta di niente,a sempre creduto alle mie palle che ero stanco che uscivo al mattino e tornavo alla sera dicendo che lavoravo invece tutti il giorno a farmi...... che schifo..........i miei genitori sono invecchieti 10 anni alla bella notizia.ancora adesso che sono passati anni non sono tranquilli anno sempre il pensiero che posso ricadere.dopo questo che ho scritto il messaggio che voglio mandare è che la droga è una schifezza se no la userebbero tutti.....non la lascerebbero a noi deboli,e soprattutto che bisogna dire la verità non vergognarsi o avere paura delle conseguenze chiedere aiuto alle persone che ci vogliono bene che non ci chiudono la porta in faccia,e farsi aiutare dalle persone competenti e dai centri autorizzati.mia moglie è ancora con me se non tiravo avanti tanti anni per paura e dicevo subito la verità.........non mi sarei bruciato una montagna di soldi invece stò pagando ancora i debiti e sono 10 anni,mi sono dovuto comprare la casa che mi ero venduto anzi svenduto,da un ruolo di responsabile con una busta paga da gran signore adesso devo prendere ordini da gente che non sanno un cazzo e con uno stipendio poco più che operaio,quello che mi rode di più che devo fare tutta la gavetta e che mi è passata davanti gente e mi da ordini che avevo assunti e insegnato il mestiere io.questo è il traguardo che ho trovato io con la droga e sono un fortunato.........lo so,il resto della compagnia chi cè ancora è in mezzo alla strada,in galera,soli abbandonati da tutti anche i genitori,mogli e figli.la soddisfazione più bella della vita è vivere tutte le emozioni da lucido belle e brutte.ciao a tutti da max

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

io ti ammiro molto.non devi sentirti giu o inadeguato.la tua umilta e la tua consapevolezza ti fanno onore.non vergognarti di nulla.le ricadute fanno parte del persorso.piano piano ce la farai.un immenso abbraccio

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao, io mi chiamo Katia, e in mezzo a tutti questi commenti non la trovo una storia simile alla mia, io ho un assefuazione da fentanil, ma sono malata, e quedto farmaco ho cominciato a prenderlo perché ho 3 lesioni nell' ippotalamo, ictus ischemico, e soffro terribilmente, per cui 6 pastiglie al giorno sono d'accordo di prenderle col medico, ma a causa dell'assefuazione sono sempre qualcuna in più, e nn va bene.solo che se vado in un sert e tolgo tutto, cosa prendo x i miei forti dolori neuropatici , x la mia vasculopatia ? Non mi reputo una tossica, ma una persona malata, sono su una carrozzina. Grazie.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Credo che il tuo caso vada valutato attentamente soprattutto con i centri di terapia del dolore. Non credo ovviamente sia il caso di togliere tutta la terapia antidolorifica. Credo che potrebbe essere utile una stabilizzazione ed eventualmente una modifica del farmaco. Ma è opportuno che tu ti consulti con uno specialista del dolore
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Salve,
purtoppo esternamente capisco perfettamente la sua situazione,
spesso avere una persona cara, e curarla quotidianamente, ti permette di capire molte cose,la persona a cui mi riferisco,anche essa malata e non tossicodipendente,ha la possibilità giornalmente di assumere 4 fentanil(effentora) da 100,
purtoppo però in questo caso,è subentrata la dipendenza.
Io sono simceramente vicino a questa persona,in quanto è la mia mamma,
artrite reumatoide/dializzata/2 stoma/vertebra fratturata/operazione all'anca e infine,dipendenza da oppioidi causata dai forti dolori dovuti dall'operazione all' anca..
vorremmo scalare con il dottore,in quanto per lei sono diventate il primo,nonchè ultimo pensiero della giornata.E lentamente trovare una soluzione per diminuire.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

giusepppe devi toglire 2 milligrammi al giorno non un giorno si e un giorno no quando hai tolto due milligrammi stop perche se il giorno dopo la riprendi non hai concluso niente.qundi quando scali dimenticati la tua vecchia dose ciao.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Dopo 17 anni sono possato a mezzo quattro da 2 milligrammi e e una settimana oggi lche non lo prendo nulla solo il dividol 2 il giorno EE qualche goccia di en la sera.ma sono sempre una merda.pero e 17 anni non ho toccotto droghe e non lo faro mai più .vivete di sport e chiavate e molto meglio .patite cagnacci come me ma ne vale la pena

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Anch'io sono in cura con suboxone dopo una dipendenza sia da crack che da eroina fumata e sniffata.. Senza farmaci e un suicidio superare l astinenza.. Purtroppo bisogna fare lo scalaggio io prendo 4 pastiglie da 8 mg ma sto provando a superare la giornata con 2 da 8 mg a volte uso anche eroina ma perché è psicologia la cosa.. Cmq in bocca al lupo a tutti.. Crediamocci ragaaa

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

io sono due annetti che prendo il suboxone e ho deciso di sfruttare il periodo natalizio per cercare di smettere..sono 3 giorni che non assumo pasticche di suboxone e ancora non sento l'astinenza,solo dolori alla schiena(sopportabili)
quando minchia arriva la botta?Avete qualche modo per alleviare i dolori?
grazie

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Se dopo tre giorni i sintomi sono accettabili puoi iniziare a tranquillizzarti. Non ci dovrebbero essere sintomi troppo intensi. Un comune analgesico dovrebbe essere più che sufficiente.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

sono quasxi due anni che prendo suboxone. all'inizio 16 mg e poi 8 mg. Da quando ho iniziato a prenderne 8 ho ricominciato ad usare eroina una volta a settimana e quando lo facevo saltavo la terapia. Adesso sono quasi 2 mesi che non uso eroina e sto scalando il suboxone da 8 mg a 6mg. Ho iniziato Lunedì scorso a scalare e i primi 2 giorni ho avuto molti disturbi dell'umore. Ma adesso a distanza di 8 giorni ho dei sintomi influenzali molto forti. Ieri mi sono svegliato con un dolore addominale molto forte e non avevo appetito. Ho bevuto solo acqua ed ad un certo punto ho cominciato a vomitare tutto. Penso che sia astinenza e ti posso assicurare che così male non ci sono mai stato. Continuerò a scalare ma vorrei sapere se in caso potrei prendere qualcos'altro oltre al plasil per il vomit. Ciao e grazie a tutti

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

E' molto difficile che il passaggio da 8 a 6 mg possa provocare dei sintomi astinenziali importanti, anzi in genere non provoca nessun disturbo.
Questo naturalmente soltanto nel caso che non ci sia assunzione di eroina (o di altri oppiacei) da tempo, come nel tuo caso.
E' quindi più probabile che il vomito abbia una causa diversa. Il farmaco più indicato per il vomito è quello citato da te.
Penso che sia opportuno che tu parli con il medico del sert per valutare la causa del vomito.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

carissimo amiko mioo,io sn nella tua stessa situazione,ma sappi una cosa,nn x essere ripetivo e rompi balle;ma nn ci dobbiamo fissare,io sn a metà pillola da 2mG qll pikkola,prendevo 16mg 4anni fà e piano piano sn arrivato qui a 2mg.Ora lo sto togliendo,e devo essere sincero ho qlke dolorino,qlke brivido,la sera ho meno sonno di prima,ma nulla di ke.....siamo forti e speciali tutti noi,noi abbiamo combattuto battaglie ke gli altri se le sogniano,ora dobbiamo vincere la nostra (GUERRA,RIPETO GUERRA),dobbiamo togliere fuori le nostre migliori armi:palle,cuore e testa sopratutto....fz c è la faremo manka poko...SN VICINO A TUTTI VOI...A PRESTO

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

sto leggendo queste cose cosi per caso il post e vecchio di un anno .io ho preso prima subotex e poi suboxone ho fatto uno scalaggio lentissimo ho smesso a 0,5 e astinenza quasi zero solo 2 o 3 giorni come se avessi l'influenza che non mi ha impedito di lavorare ora sono 2 anni e di roba neanche l'ombra ho fatto uso di eroina per 25 anni.non fate terrorismo

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

o sei uncazzaro perche non esistono da 0,5 o sei una rara eccezione, xke io per togliermi 0,1 sn dovuto andare in un centro di disintossicazione.sei troppo presuntuoso perke sembra ke tu non abbia paure,scusa ma, sn contento per te se 6 riuscito. mike 68

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

svegliatevi basta spezzare la pillola! per poter assumere 0,5 mg io scalando sono arrivato a quel dosaggio (0,5) oggi sono 7 giorni che nn prendo piu il suboxone e inizio solo ora a sentire un po di miglioramento! io o provato a tognliere il medicinale x 3 volte piu una quando ancora cera il subotex ci sono sempre riuscito di solito dopo i 15 giorni di astinenza o notato che nemmeno ci pensavo piu! e sono riuscito a starmene tranquillo x 2 3 mesi poi o ricominciato con li stupefacenti ma quella e un altra cosa che nn e legata all'assunzione di suboxone! una cosa che o notato e che bevendo molte tisane diuretiche almeno 2 3 volte al giorno assumendo almeno 2 litri di acqua al giorno aiuta piu velocemente a pulirsi il corpo dalla sostanza,o notato che aiuta anche fare movimento nel senso non stare sdraiati sul letto o sul divano! per i primi 3 4 giorni posso capire che e meglio starsene tranquilli... ma appena il peggio passa provate anche solo a fare una passeggiata la mattina o alla sera sopratutto quando avete gli sbalzi d'umore!! perche il corpo in questo caso suda e aiuta a pulirvi il corpo piu velocemente! io per mia esperienza vi gatrantisco che dopo 6 7 giorni o ritrovato il sonno e non avevo piu sbalzi d'umore l'unica cosa x cui dovete tenere duro sono i dolori muscolari! spero che i miei consigli vi aiuteranno! io tutte e 4 le volte ci sono riuscito anche se poi dopo mesi o ricominciato a fare uso per stupidità!! un altro consiglio prima di decidere a togliere il medicinale provate a non assumere sostanze per un po in modo che abbiate un assaggio di come si vive una vita senza sostanze e vedrete che sarà piu facile! io ora sono 2 anni e mezzo che nn assumo droge o anche smesso di fumare. ora ce l'ultimo passo che sono piu che convinto di poterlo passare! auguro buona fortuna a tutti voi e spero che riusciate nel vostro percorso!! auguri e tenete duro! pensate a questo! e possibile che un essere umano possa essere reso schiavo da una polvere o da una medicina che e 10 mila volte piu piccola di noi??? io nn ci credo!!! pensate a questo e ora di tirare fuori le palle!!! ciao da riky

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Be beati voi miei carissimi amici...ma io sembra proprio nn farcela piu a vivere...sono perso fallito. .vorrei solo che la morte venga a prendermi ......mi drogo alternando con droga..cioè a volte prendo solo metadone e a voltaae mi drogo anche eroina e cocaina dopo aver assunto metedone.....insomma sono anni cje dekla mia vita ho fatto solo mwrda...tutti in casa ormai mi schifano e mi considerano inesistente........vorreqi solo che DIO GUARDASSE TT CIO..ciao miei cari fratelli

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Cari lettori, ecco le mie riflessioni. Dopo quattro giorni l'astinenza dovrebbe già essere iniziata e già essere ad un punto di intensità. Il fatto che tu non stia male è unsegno che probabilmente la sofferenza non sarà intensa. Sei fortunato come dice l'altro lettore. Questi per altro fa delle osservazioni molto corrette. Le vostre esperienze dimostrano che, come ho scritto tante volte, nelle astinenze c'è una forte variabilità individuale. E, inoltre, anche nella stessa persona, a secondo del momento e delle motivazioni per cui sta affrontando la sofferenza ci sono della variazioni. Più forti sono le motivazioni e meno si soffre. Voglio però ricordare a tutti il problema della dipendenza psichica. Questa, se cè, ovviamente resta anche dopo la disintossicazione e ci si devono fare i conti. E poi questo è un periodo ad alto rischio per morti da overdose. Quindi si deve essere molto prudenti! Il lexotan non è un antidepressivo. Ma una benzodiazepina. E questi farmaci possono provocare dipendenza.
All'altro lettore in difficoltà vorrei dire che se vuole cambiare il suo stile di vita, ma non riesce a farlo, probabilment deve chiedere un aiuto più adatto a lui. Probabilmente la terapia farmacologica per lui non è sufficiente. Il consiglio che gli posso dare è di parlarne con il medico del sert e magari pensare ad un programma in comunità. Ce ne sono di tipi molto diversi. Va individuata quella più adatta a lui.
Gioacchino scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ieri sera credevo di morire, ora son qui a leggere le vostre storie, dio mi ha permesso di vedere una nuova alba, ho iniziato a scalare il subuxone stamane...tranquillo, paura e sofferenza son alla base ti capisco, ma non è tutto perduto, comincia con qualche passettino e buona volonta' e vedrai che si puo' riconquistare se non tutto almeno il sorriso di chi credi che non ci ami piu' ma non ha piu' armi per difenderci da questo male terribile e atroce! i miei auguri piu' sinceri!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

e vero anch io ho smesso a 05 e solo i primi giorni sono stati freddi e soli ma tutto passa solo alla morte nono ce rimedio ne facevo uso da 13 anni e sono 13 anni che non uso droghe grazie al subtex mi sono sposato ho 2 figli maschi una bella e brava moglie e una bimba in arrivo ed e per questa che ho detto basta stavo da 6 anni a 8 sapendo la notizia in 1 mese ce l ho fatta nono ci devi pensare pensa a cose belle e vedrai che tut pass

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Dopo anni di subotex e suboxone ho scalato da 16mg a 0, 1mg e pensavo realmente di esserne uscito al 100% ma mi sbagliavo di grosso sono tre giorni che non assumo più suboxone e sto male ho i nervi tesi come corde di chitarra e i dolori mi assillano, per quando riguarda la notte uso RIVOTRIL è un buon calmante....ma il problema più grande sono gli sbalzi di umore e per la competenza che ricopro sul mio lavoro è inaccettabile....e premetto che sono più di 3 ann che non assumo ne ero ne coca, rifiuto a priori gli psicofarmaci ma non so più che fare

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

sono 3 giorni ke ho smesso di prendere il subxone e ne prendevo 2 ml al giorno quanto dura l astinenza a dormire non ho problemi solo mi sento debole e sudorazione poi abbastanza sopportabile

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

A questo punto l'intensità dei fastidi dovrebbe essere già al suo massimo. Tra uno/due giorni i disturbi dovrebbero iniziare gradualmente a ridursi per scomparire in circa 10 giorni. A volte l'insonnia dura di più.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

non puoi dire che e già e al massimo! ti racconto: l'anno scorso prendevo la subuxone per 2 anni prima però 4 di eroia, decisi di smettere (prendevo0,2mg)pasai 5 giorni da favola non avevo NIENE nessun dolore niente ansia ! ma, al sesto giorno INFERNO tremavo nausea...forti dolori adominali ecc..ecc...quandi dire che e uno e già al massimo no il tutto deve durare un 15 gg la prima settimana quella tranquilla diciamo di smaltimento e la settimana entrante e il corpo ha smaltito l'accumolo fatto...e da li poi si posso accusare disturbi di vario genere!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Bravo! Sto nella tua stessa situazione.... primi 8 giorni tranquillo ed il 9 patatrac!! Sintomi influenzali fortissimi. vomito febbre dolori addominali. un disastro! Ma quando passa? E sto solo a 6 mg! Avevo un grande accumulo. Mi sono fidato dei medici del sert ma non mi hanno dimostrato la stessa fiducia.. Per loro dovrei stare a 16mg fino alla fine della mia vita. Quindi adesso sto scalando da solo perchè sono stufo! Preferisco convivere con una didpendenza da eroina una volta ogni 2 settimane piuttosto che passare tutto questo!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Parlo per esperienza personale: mi sono fatto tutti i giorni e dico tutti, per 12 anni, per iniziare a disintossicarsi bisogna aver avuto un lungo calvario il quale vi ha portato a distorgere la percezione che si ha per l'eroina, mi spiego meglio, il far uso 7 8 volte al giorno per molti anni, vi porta lentamente inesorabilmente a non collegare più l'eroina al piacere, anzi allo star male, se vi sembrerà strano, significa che il vostro percorso di ritorno alla vita non è ancora iniziato e che l'eroina infondo non vi ha tolto poi così tante cose. Iniziare a disintossicarsi se non lo si vuole VERAMENTE è inutile se non è domani sarà tra un mese o un anno ma la scusa per tornarsi a fare la troverete sempre. Con questo non voglio dire che dovete distruggervi le vene ma solo che prima di togliere la farfalla bisogna aver ben stampato nella testa lo star male, il dolore, lo schifo, la distruzione psicologica, fisica, sociale che la dipendenza da ero dà. Solo a quel punto con l'aiuto del sert, e non degli pseudo angeli si può iniziare un lungo percorso che dura tutta la vita, ma che come nel mio caso in 2 anni mi a portato a ridare un senso alla mia. Il subuxsone è un arma a doppio taglio aiuta si è vero ma si soffre un pò per toglierlo, vi dò un consiglio da tossico (ex) che un dottore non vi darebbe mai: scalaggio fino a 0,5 mg per circa 2 giorni, terzo giorno sbriciolare in polvere 0,5 mg e dividere in 2, assumerne una parte, bere birra per un paio di giorni quanto vi basta ai pasti e dopo cena, lo sò è dura bere quando si sta male ma vi accorgerete che dopo il primo bicchiere avrete un pò di solievo, ovviamente restate a casa non guidate, premetto che non si potrebbe assumere alcool assieme a subuxone (dottori perdonatemi) ma con me a funzionato, i primi giorni sono i più duri poi vi accorgerete che la vita avvolte è anche piacevole.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

tieni duro ancora un paio di giorni e vedrai che nemmeno la senti piu. hai diciamo la fortuna di non aver assunto un dosaggio alto quindi il tuo corpo durante l'astinenza ne risentira di meno

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao a tutti....io volevo sapere solo una cosa io prima di andare al sert prendevo suboxone in nero diciamo e ne prendevo una al mattino (da 2mg)e un pezzetto alla sera cioè la metà di (2mg)ecco e una cosa sbagliata....mi avrebbe coperto solo quella da 2???

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao a tutti. A me è il mio primo giorno senza sub, da ieri mattina ke nn lo prendo. Sto iniziando a sentire i sintomi dell'astinenza. Ho i brividi e un pò lo stomaco ke si lamenta, ma ce la devo fare. In bocca al lupo a tutti. STANOTTE SICURAMENTE GUARDERò IL SOFFITTO. Ne sn sicuro

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Nn dirlo e nn pensarlo ke nn dormirai e ke guarderai il soffitto,pensa positivo,esci anke se nn stai bene,sempre in buona compagnia,con gente ke ti protegge,vedrai ke nn pensandoci ti passerà prima e tt sarà più semplice..ciao fammè sapè ;O

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

L'ASTINENZA E' SOGGETTIVA,,IO X ESEMPIO E DAL 9 NOVEMBRE CHE HO' SMESSO...... SIAMO AL 3 DICEMBRE E ANCORA HO' LA SUDORAZIONE A MILLE,,,,,,DOLORI NN NE HO' SENTITI,,,,,MA LA NOTTE MI SEMBRA IL GIORNO ANCORA.......

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

io sono 10 anni circa che assumo subutex sono partito da 3cp da 8 mg per un totale di 24 mg al giorno! ho snesso con tuuto il resto certo ma sono dentro a tutto questo che è la steesa cosa ora sono a 4 mg ma se mi azzardo a sospendere il mio corpo inizia contorcersi e la morte è la cosa migliore a cui riesco a pensare non se ne esce

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Per me si possono fottere tutti. Non capiscono una persona in difficoltà ke sta cercando di migliorarsi?? Spero non succeda a me... Volevo chiedere se dopo aver smesso col suboxone si sostituisce con analgesici e sonniferi tipo il tavor... Poi senti l Astinenza ank da quelli? Help me plizz

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Per me si possono fottere tutti. Non capiscono una persona in difficoltà ke sta cercando di migliorarsi?? Spero non succeda a me... Volevo chiedere se dopo aver smesso col suboxone si sostituisce con analgesici e sonniferi tipo il tavor... Poi senti l Astinenza ank da quelli? Help me plizz

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Leggendo così su internet, ho rilevato che c' è una sostanza "portentosa", dal nome IBOGAINA, che può aiutare ad uscire dalla dipendenza di qualsiasi oppiaceo, evitando la tanto dolente astinenza. Chiedo alla redazione cosa sanno dirci in più su questa sostanza e soprattutto, dove la si può acquistare. Un' altra cosa che a me desta molto curiosa: se fosse realmente così, perchè non danno tanto credito a questa sostanza che alcuni ritengono miracolosa, visto che a differenza delle terapie tradizionali (metadone e suboxone che non fanno altro che sostituirsi ad un' altra dipendenza), non provoca alcuna assuefazione???!!!
A mio modesto parere, la risposta è da ricercarsi nel fatto che l' ibogaina, non provocando alcuna forma di plagio, danneggerebbe le lobby farmaceutiche interessate alla produzione dei loro "palliativi" tradizionali, ostacolando i loro profitti SUPERMILIONARI!!!!!!!!!!!!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

io non capisco perchè i sert si rifiutano di dare l'antaxone che è un'antagonista ma non provoca dipendenza............anzi lo capisco bene ma è scandaloso commercializzare sulla vita dei malati

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Da quello che mi risulta i SerT generalmente non si rifiutano di dare il naltrexone (antaxone).
Casomai il problema e' diverso: nel corso degli anni c'è stata, da parte di molti operatori, una revisione dell'utilizzo di questo farmaco; in particolare per quanto riguarda il rischio di overdose legato all'uso di oppiacei dopo una interruzione della terapia con naltrexone.
Inoltre il naltrexone è un farmaco non privo di effetti collaterali alcuni dei quali anche potenzialmente gravi.
Giovanni Tavanti medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Se ti prendi l'antaxone e sei dipendente quello che ti succende è che vai in astinenza al volo, e qualunque cosa userai per fartelo passare non funzionerà. Potrebbe avere senso prenderlo una volta smaltita la astinenza per evitare le ricadute tutto al più..

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

l'ibogaina e parecchio difficile da trovare nn so nemmeno se la trovi in italia. io quando o cercato di disintossicarmi ero in canada con altri 4 amici e vivevamo li da qualche hanno ce lo a proposto uno specialista uno che tratta questo medicinale ma e pericoloso come detto sopra provoca forti allucinazioni e si rischia anche l'arresto cardiaco e si vomita praticamente x 2 giorni senza smettere un attimo.
penso che sia x quello che non la danno nelle asl o in farmacia

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

L'ibogaina e un allucinogeno pericoloso che se assunto provoca vomito e allucinazioni abbastanza intense. io lo sconsiglio un mio amico momenti ci rimaneva meno male che lo stavamo provando uno alla volta in modo che qualcuno di noi fosse sempre lucido. (penso che stiamo parlando della stessa sostanza ma da quanto ricordo si chiama proprio ibogaina).occhio quindi

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao a tutti. Scusate, ma quando riuscirò a dormire? Nn ce la faccio più. Sembra ke i giorni nn passano mai. Sn 6 giorni. Vabbè. Penso ke dopo tanti anni di sballi me la merito pure questa punizione.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Vorrei poterti rispondere nel modo più preciso possibile, ma non posso. Posso solo dirti che l'insonnia è uno dei sintomi astinenziali che più durano. Ma poi anche essa scompare. Devi avere pazienza.
Ricorda anche che usare un oppiaceo in questa fase ritarderebbe la soluzione del problema.
Non solo ma tieni presente che in questa fase il rischio di overdose è alto.
Aggiungo che in questo periodo ci sono state molte overdose, sembra, perchè stanno circolando partite di eroina particolarmente pura o tagliata male.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

non esistono? peccato che l'eroina che gira adesso nelle grandi e medie città del centro e del nord è spesso e volentieri tra il 70 e 80 %. e parlo di quella dei pusher di strada ovviamente

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao a tutti,
ecco la mia esperienza: stavo gia scalando il suboxone. Ho iniziato da 22 mg e scalato fino a 0.5 in circa un anno e mezzo. fin qui tutto bene. Credevo che a quel punto il male minore fosse passato, invece la cosa piu difficile è stata toglire que 0,5.
ho scoperto poi di essere incinta, quindi ho deciso di interrompere quasi subito la terapia (tra le altre cose i medici del sert nn hanno saputo consigliarmi se continuare la cura o interromperla, mi sn sentita molto solo nella scelta).
Adesso sono 3 giorni che nn prendo nulla e tutto sommato, a parte qlc fastidiuccio, nn va cosi male. Spero che la grande botta nn debba ancora arrivare!!
Cmq penso che tra qlc mese, se tutto va bene dovro partorire, penso a tutte le astinenze che mi sono fatta e quindi non posso essere capricciosa ho affronato dolori ben piu forti e presumo ne dovro affrontare ancora tra 8 mesi!!
in bocca al lupo a tutti. riprendiamoci le nostre vite e fuck heroin!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ti ringraziamo per il tuo sentito contributo. Una considerazione. Mi dispiace che i medici del sert non abbiano saputo darti dei consigli. In genere i protocolli terapeutici attuali prevedono il mantenimento della terapia sostitutiva per tutta la gravidanza con il metadone.
E...fuck heroin

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Stavo leggendo il blog e ho visto quello che hai scritto, vorrei scriverti di tutto ma secondo me ti bastera il sorriso del tuo pargolo , in quel momento avrai vinto la vita tua e sua. Ti capisco perche ci sono dentro e sto scalando il subxone ciao.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

sei una donna speciale,ma sopratutto hai una vita speciale da affrontare con tuo figlio-a,abbiamo combattuto battaglie impossibili,ora c è da vincere la guerra,manka poko.....in bokka a lupo bella...... p.s il tuo pargolo ti renderà la xsona più felice e orgogliosa del mondo...kiss kiss :*

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ho partorito solo 5 mesi fa un bebeb di 2.570kg SANO! i medici mi consigliarono di non staccare sub perchè assinenza poteva portate ad abborto quindi mi so fatta 9meni cn 4mg di sub e il bimbo e sano !!!!informati buone cose

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

mio figlio assume 8 mg di suboxone da 1 anno,è andato a lavorare in germania,quelli del Sert mi avevano assicurato che poteva averlo facilmente dai medici del posto,purtroppo non è cosi.Sono due giorni che sta senza, aiuto ho paura

Re: STACCARE A 8 MG O SCALARE ?

Salve,io credo ci sia molta confusione sull'argomento anche fra i medici stessi. Assumo questo farmaco ormai da 10 anni (prima subutex e poi subxone) ,ho sempre creduto che scalare il farmaco fosse giusto al fine di troncare questa terapia "dipendenza ",ed invece giunta a fatica ad assumerne circa 4 mg mi sento dire dai medici del Sert che ho fatto una cavolata e che bisogna sospendere la cura a 8 mg circa altrimenti si sta male perchè il corpo deve fare accumulo ecc.
Detto questo ,sono crollate ovviamente tutte le mie aspettative ,mi viene aggiornata la cura a 16 mg al giorno,mi viene detto di fare qualche mese a questo dosaggio per poi diminuire gradualmente fino ad arrivare ad 8 mg e fare l'ultimo mese così per poi staccare di botto. Qui leggo di gente che stacca a 0,5 a 2 mg ma quindi come funziona ? qual'è il giusto metodo per riuscire? Grazie ,Vi sarei immensamente grata se qualcuno riuscisse a darmi una risposta chiara. Simona

Re: STACCARE A 8 MG O SCALARE ?

ti dirò.. io una volta ho staccato a 8 mg dopo circa un anno di terapia .. e tra qualche dolore e sudorazione è stata una passeggiata.. poi qualche anno dopo ricaduta, riprovo a disintossicarmi, questa volta arrivo a 2 mg.. e me la vedo nera.. il problema non è tanto il dosaggio, ma la durata della cura.. sembra che ogni bolta che prova a disintossicarti è sempre più dura.. la cosa migliore sarebbe usare eroina farmaceutica per disintossicarsi.. e arrivare a dosisempre più piccole, ed essendo in liquido puoi arrivare a disi quasi inesistenti.. in alcuni paesi lo fanno e sembra avere risultati migliori del meta e del sub.. la verità è che in italia la cura è più dolorosa della malattia.. la dipendenza da eroina per me nn è mai stata dura quanto quella dei farmaci sostitutivi..

Re: STACCARE A 8 MG O SCALARE ?

Registra di nascosto il medico che ti ha detto quella cavolata che per togliere il subutex devi salire a 8mg anziché scendere il più possibile, perché o e' 1 disonesto che vuole fregarti e tenerti intrappolata in cura x sempre (se provi a staccarti da 8mg fidati che tornerai ad assumerlo chiedendolo in ginocchio!) oppure e' 1 incapace cui dovrebbero assegnare un altro incarico e stracciare la laurea di medicina in tanti pezzettini. Un caso da denunciare insomma!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ciao a tutti, io ho smesso di prendere il suboxone il 7 febbraio. Ho scalato per un po' fino a 0,5 mg al gg. Devo dire che il peggio lo si ha nel secondo, terzo giorno, parlo di dolori fisici. Per quanto riguarda l'insonnia quella può durare, io dopo 10 giorni dormo dalle 4 alle 7 ore a notte, ma non sono stanco durante il giorno, infatti vado a lavoro normalmente. Mi sono stati tanto utili i rimedi naturali, non ho sostituito farmaci con altri farmaci. Ora raccontando la mia esperienza vorrei solo dare forza a quelli che hanno appena iniziato o ci stanno pensando, perchè la volontà può e così il coraggio. Io ho pensato di avere l'influenza,finchè ogni giorno vedevo dei miglioramenti, piccoli ma palpabili. E poi è una settimana. Dopo rimane solo un po' di debolezza e insonnia. Ma la cosa importante, se avete un amico o una persona che vi può stare vicini, è meglio, vi darà quella serenità che credete di non avere. Ciao!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

...ciao a tutti ho letto tutti i vostri commenti e sono giunto ad una conclusione: ogniuno la vede in maniera diversa in base alla propria esperienza personale..dopo tutti questi pareri cosi diversi dinansi ad un problema comune ad ogniuno di noi sono giunto ad un parere mio personale..per capirci un pochino meglio vi faccio una breve sintesi della mia situazione attuale..da qualche anno , circa tre anni uso ero. per un lungo periodo saltuariamente, ma come sappiamo tutti sempre piu spesso fino ad essere una esigensa di vita,( preciso io non mi faccio ma la sniffo solo ok),ma le problematiche sono le stesse,.torniamo a noi, ora dopo aver fatto un diciamo breve piano di metadone a scalare partendo da 30 fino ad arrivare a 3,4 circa per poi staccare del tutto,questo lo fatto in un mese e credetemi non è stato cosi facile ho dovuto mettere in campo tutta la mia forsa,energia,carattere,motivazione e amore per me stesso e per chi mi vuole bene..e ce lo fatta mha; perche cè sempre un mha purtroppo oggi mi trovo che ogni tanto ricado,passano a volte 5 giorni altre 10 anche un mese ma ecco che la ridò come un vero cretino quanto è maledetta..pero non tocco da mesi il metadone e mai piu nella vita l agonia è piu lunga e per toglerlo mammamia si attacca da pertutto, reni, muscoli, ossa,... è dura ragazzi.,.ora sono determinato a non avere piu queste ricadute bastaaaaa,,ma sensa metadone, subotex, o cose varie, ,questi errori li pago sulla mia pelle ma a secco è la miglior cosa fidatevi,,anche se spero non sia cosi tremenda infondo gia un bello stacco gle lo dato e ora è il momento di riprendermi deltutto la mia vita..concludo dicendovi chi è causa del suo male pianga se stesso..non cè nulla d impossibile un imbocca al lupo a tutti..e SE CE LA FATE NON PRENDETE NESSUN ANTAGONISTA è SOLO UN RIMANDARE L AGONIA,..ciao daniele

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao ragazzi

non data retta a tutte ste cazzate ,il vero problema non sta nel dolore dell'astinenza fisica ,ma quella che si e'incarnata dentro a ognuno di noi...........sono a ora 15giorni che ho staccato con il suboxone ,e anche se non ci credete in 8anni di sert ho dato retta per una volta al mio dottore e abbiamo fatto lo scalaggio graduale fino a ridurre una pasticca da 0,2 mg a solo qualche frammento......e sapete la cosa piu atroce che ho passato allo stacco finale?e mo so cazzi!!!!!!!!!!avevo disturbi intestinali,umore di merda ,ma vi dico era tutto causato dalla mia paura dell'astineneza.

si proprio l'astinenza che ci fotte....chi come noi ha di questi problemi sa cosa vuol dire ,ci siamo passati un po tutti,o no?

datemi retta il problemi e'in noi e se vi dico che questi doloretti sono poca cosa in confronto a quando ci mancava l'ERO .........................

PROVATECI E SARETE LIBERI COME ME

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

non voglio cantare vittoria troppo presto, ma mi ritrovo molto nella tua situazione, sabato mattina alle 10.30 ho preso l'ultimo mg di suboxone, ad ora sono passate circa 80 ore dall'ultima assunzione, primo giorno niente, secondo qualche fastidio, ieri notte ho dormito svegliandomi una ventina di volte e sudato, stamane mi sono fatto un culo al lavoro che neanche vi racconto(sforzo fisico...parecchio)poi mi sono fatto una doccia da 20 minuti e sto "bene", i brividi di freddo mi vengono, mi tengo il giaccone indosso, ormai nella mia testa è scattata la molla, ho un bimbo di 3 anni che qualchwe tempo fa mi ha chiesto cosa fosse la pastiglia che stavo assumendo e già li fui molto tentato di smettere, poi sono a dire il vero(spero nessuno me ne voglia)stanco di frequentare il sert, purtroppo ho capito, sentendo altri parlare, che quasi a nessuno interessa venirne fuori, il 90% dei pazienti si continua a fare, il suboxone non lo vuole nessuno e io in quell'ambiente non mi ci trovo più già da un pezzo, ero mentalizzato a dover sopportare chissà quali dolori, ricordo l'astinenza della roba che ti piegava e peggio ancora quella del metadone, dopo piu di un mese che non passava tornai a farmi, poi grazie all'unico dottore esperto di tossicodipendenze iniziai con il subutex, regolai subito fino a 4mg e poi 2 mg x anni, ero arrivato ad 1 solo mg x poi ripassare a 2 di suboxone sotto consiglio medico, ora sono 2 mesi circ a che prendo 1mg e "credo" che se si fa lo scalaggio in modo giusto si supera tutto senza nessuno sforzo eccessivo, chi prende queste dosi e pensa di starci bene puo star bene anche senza, solo che deve partire tutto dal cervello, solo li sta l'astinenza se si assumono dosi minime "ridicole", io grazie a mio figlio cerco di venirne fuori, so x certo che non dormirò x un mese....poco male, se penso a quando stavo male davvero e quello che ho fatto in quei periodi questo è davvero un piccolo, piccolissimo sacrificio TENGO DURO

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Leggendo queste lettere mi sono chiesta quale sia l'obiettivo di prendere il suboxone e poi di sospenderlo, perchè sembra che il problema si sposta solo sulla sindrome di astinenza, come problema essenziale per la vita del ragazzo.
il subutex lavora solo a livello dei recettori per gli oppiacei, mentre il suboxone agisce anche come antidoto alla morfina (l'eroina è formata da due molecole di morfina), cioè è buprenorfina e naloxone, questo porta che se uno si "fa" va in astinenza! per questo il ragazzo "è costretto a non farsi più", molte volte smetterlo è solo un modo per continuare a farsi!
Essendo stata Dirigente Medico per dieci anni al Ser.T credo di poter spostare il centro della questione non alla sindrome di astinenza che tenderà a finire prima o poi, ma alla causa dell'assunzione del suboxone cioè l'uso di sostanze, per cui il problema vero è arrivare alla completa sospensione dell'uso di eroina, per cui sembra il suboxone abbia fatto effetto, se il ragazzo non assume più droghe in quel periodo, allora perchè smetterlo?, dopo poco si ripresenterà il problema dell'astinenza psichica dalle droghe che è quella che induce il consumo.
Le comunità durano in genere tre anni perchè si pensa che statisticamente questo sia un lasso di tempo utile per "dimenticare" l'uso della sostanza. Il dimenticare dipende dai recettori della sostanza che sono nel cervello, che se vuoti richiedono di essere riempiti, e questo determina di conseguenza una situazione simile a una nevrosi ossessivo-compulsiva, quindi prendere il suboxone senza aver lavorato a livello del sistema nervoso centrale sui recettori per gli oppiacei è come non avere fatto nulla, quello che io consiglio è di continuare l'assunzione del suboxone per almeno tutto il tempo che necessita affinchè il ragazzo, non sentendo più la compulsione verso la sostanza, ristabilirà l'ordine nella sua vita, potrà lavorare e farsi una vita lontano da "amici" e sostanze, e potrà veramente cambiare vita. solo allora quando è ben sicuro può piano piano levarsi il suboxone.
e posso garantire che la dipendenza non è solo un problema di sostanze ma soprattutto di emozioni e di vita per cui è necessaria una psicoterapia, bisogna essere umili e saer chiedere aiuto.
Molte ragazze accettono il ruolo di "salvatrici" del loro ragazzo, accettarlo sarà solo un calvario e non servirà a nulla, purtroppo è una tentazione che hanno tante ragazze inesperte, il suo ragazzo sarà costretto a un certo punto a mentirle e fare una vita parallela a lei sconosciuta.
carissimi ragazzi
vi auguro di trovare la vostra strada verso la libertà autentica, verso l'indipendenza e l'autonomia. e vi garantisco che l'astinenza da suboxone sarà l'ultimo dei problemi!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ringrazio la lettrice per il "generoso" intervento ma vorrei fare qualche precisazione. Non ritengo rispettoso nei confronti delle persone dipendenti da eroina, o da altre sostanze, definirle "ragazzi" e questo sia per motivi anagrafici sia perchè questa parola assume in questo contesto - permettimi - un tono vagamente paternalistico e giudicante.
Chi siamo noi operatori delle tossicodipendenze per metterci un gradino sopra a chi ci chiede aiuto?
Quello che scrivi sul suboxone non è corretto. Il naloxone contenuto in esso infatti non viene assorbito per via sublinguale e quindi non ha nessun effetto. La sua presenza è stata pensata soltanto per scoraggiare l'iniezione endovenosa del farmaco stesso. L'eroina non è formata da due molecole di morfina. La molecola di eroina è poco dissimile a quella di morfina (un metile) passa la barriera ematoencefalica molto rapidamente e poi trasformata in morfina agisce sui recettori per gli oppiacei.
G. Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA eroina

inanzitutto meno male che esistete!!
purtroppo ho avuto una ricaduta e da 4 gg me la sto sniffando, ora da vero cogliono ho una fifa matta della scimmia.
siccome mi è avanzato del subutex pensavo di usarlo in minime quantità (1/2 mg a sera x un paio di gg) giusto per il periodo di durata dell'astinenza. Cosa ne dite?
ciao ugo mi ripeto meno male che .esistete

Re: ASTINENZA DA eroina

Ti ringrazio per le tue parole. Proviamo a fare un buon lavoro.
Provo a rispondere alla tua domanda nel mio ruolo di medico. Non sono convinto che la tua scelta sia la migliore. Forse, se l'uso che hai fatto è di soli quattro giorni la cosa migliore da fare è vedere come vanno le cose prima di prendere farmaci. L'astinenza dovrebbe essere molto leggera. Se non fosse così è meglio che ti rivolgi al sert.
G. Scelfo, medico sostanze.info.

Se vuoi dedicarci qualche minuto del tuo tempo ti chiediamo di partecipare a questa ricerca http://www.hivsostanze.org/

Re: ASTINENZA DA eroina

scusate nn so se devo scrivere qua...
ma volevo sapere na cosa...sn in trattamento al sert con metadone 30mg
non mi copriva piu xk ci usavo sopra eroina.
ora sono 11 giorni che non ne uso ma la mattina presto inizio a sentir ancora astinenzia fino a sto pome finke non berrò....è normale ank se sn 11 giorni ke ho smesso? o significa che ho ancora urine sporche e la sto ancora buttando fuori?
venerdi devo pisciare e spero sia a posto, nonost sto ancora un po male!
grazie

Re: ASTINENZA DA eroina

Si, è possibile che dopo 11 giorni tu possa avere ancora dei disturbi astinenziali. Ma questo non significa che l'eroina sia ancora presente nell'urina. Dopo 11 giorni infatti le urine dovrebbero essere negative.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA eroina

Il Suboxone (buprenorfina-naloxone) è un farmaco la cui indicazione terapeutica è il trattamento della dipendenza da oppioidi. L’utilizzo (secondo scheda tecnica) deve prevedere sia un intervento medico che psicosociale di supporto.
E’ un farmaco soggetto alla legge DPR 309/90 cioè quella legge che disciplina la materia relativa le tossicodipendenze. La prescrizione prevede una “Ricettazione Medica Speciale (RMS)” ed è effettuata nel rispetto di un piano terapeutico che deve essere predisposto da una struttura sanitaria pubblica o privata autorizzata.
Giovanni Tavanti medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Salve a tutti...vorrei chiedervi un parere sulla mia situazione:
ho preso l'ultima dose di suboxone domenica sera 18 marzo..il giorno successivo ho cominciato ad avere disturbi,specie brividi alla sera,poi ho dormito.
Il secondo giorno ero insopportabile,umore sotto terra, poi il terzo giorno è migliorato ma ho iniziato a non dormire la notte avendo tipo dei tremolii interni...cosi via per altri 2 giorni...
Ora sono al settimo giorno e sembro peggiorare, ho molto freddo e sudorazione eccessiva fastidiosissima durante il giorno e la notte naturalmente in bianco, mi addormento soltanto verso le prime ore di luce per poi svegliarmi dopo 2 ore...
prendo solamente un farmaco chiamato "muscoril" la sera per distendere i muscoli.
mi parebbe molto piacere sentire il parere di qualcuno...grazie

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

salve a tutti io ho iniziato oggi a non prendere piu' il suboxone ne o preso per quai 10 anni,(io fumavo cobret)anche se ormai e molto lontano il periodo che facevo uso di quella merda.(piu' di 10 anni che non vedo piu'cobret) ma a fottermi x quasi10 anni e stato prima il subutex poi suboxone e adesso ho detto basta basta !!!!!!!!sono sposato da 5 anni con una bellissima donna e ho una bimba di 5 anni stupenda......mi e scattata la molla di nn andare piu'al sert non mi serve piu x niente ti skizza solo credetemi, spero che l'astinenza duri poco, a dimenticavo a 18 anni staccai il metadone e poi ritornato a NAPOLI mi misi a fumare di nuovo, e cosi oggi a 31 anni mi trovo con circa 10anni di suboxone ma oggi 30/04/2012 ho detto BASTA BASTA BASTA ..A.R AMA LA VIDA...........

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

salve sto passando un periodo di M!!
allora volevo sapere se e possibile se uno lavora fuori all aperto e suda tanto, e sudando tanto brucia prima il suboxone e cosi li porta :ansia,nausea,mani fredde e sudate,vampate di caqldo,nudo alla gola ?? io sto usando il suboxone da 2 anni e da poco ho inizziato finalmente a lavorare fuori e da 5 o 6 giorni ho sti problemi......
anche sta nausea che nn passa piu sembra di avere sempre catarro in gola. ;(
come mi alzo nausea e rigurgiti... come inizziare bene la mattina AZZ...
volevo sapere se qualche sentamo e dell astinenza?
domani prenotato dal psichiatra la mia dottoressa mi dice di prendere due xanax da 0,50 al mattino e 1 o 2 alla sera con il valium mha......

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

La tua ipotesi potrebbe essere corretta. Penso che un leggero aumento dal dosaggio di buprenorfina potrebbe risolvere i tuoi problemi. Prova a parlarne con il medico del sert spiegandogli bene la situazione di lavoro a cui sei sottoposto.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

per quanto riguarda l'aspetto sessuale!! nessuno ne parla ma x gli uomini è 1 argomento abbastanza duro e delicato allo stesso tempo!! quanto cazzo di tempo ci vuole affinkè torni ad avere dei rapporti normali senza sentirmi........ come un cazzo moscio???
si arriva subito e ci si sente .... vabbè chi passa l'astinenza lo sà bene!! AIUTOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Le sostanze oppioidi possono avere un effetto negativo sulla attività sessuale (calo del desiderio, difficoltà di erezione, eiaculazione precoce). Questi disturbi finiscono con la fine dell'assunzione e la fine dei sintomi astinenziali.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info
Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

ASTINENZA DA SUBOXONE e sospensione con il "Lirica"

Buonasera,
vorrei porre una domanda...
..sono arrivato oramai al dosaggio di 4mg al giorno, dividendolo in due dosi, 2mg mattina e 2 sera, il mio medico del sert. mi ha prescritto il lirica da 25mg, mi ha indicato di prenderlo una compressa la mattina e una la sera per un periodo prima di continuare a scalare.
Volevo avere qualche indicazione in più sulla sospensione con questo farmaco e sapere se c'e' differenza nell' assunzione del suboxone in due dosi??
Ringrazio anticipatamente.
Michele

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE e sospensione con il "Lirica"

No, non ci sono grosse differenze se la dose quotidiana è divisa in due. Si possono ridurre molto lentamente le due metà, alternando la riduzione e i periodi in cui la dose viene tenuta ferma, e, quando il dosaggio è molto piccolo abbandonarlo, magari passando da una fase di somministrazione unica. Per avere dei sintomi il più possibile leggeri ed accettabili è importante essere motivati a farcela, ridurre il dosaggio molto lentamente fino a dosi molto basse e non assumere mai altri oppiacei.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

in risposta alla sua domanda...dipende da persona a persona quanto duri l'astinenza...beh io potrei consigliarle bene perche' ho fatto la cura si di metadone che di subuxone che di subutex :(.....per piu' volte iniziate e smesse ed ancora tutt'ora sto prendendo 20 di subuxone!!! a me si la prima settimana un casino sudorazione, brividi non dormire nervosismo angoscia i sintomi da astinenza insomma che si vanno man a mano col tempo a diminuire ma a me per tornar un po' normale diciamo che mi ci e' voluto piu' di un mese....poi 6 mesi per recuperare totalmente....non ci son mai arrivato mi son sempre riniziato a fare prima...anche perche' quando si smette ci vuole mi raccomando una terapia di supporto oltre si alle medicine che servono per l'astinenza tipo dividol, rivotril, talofen, tavor, lyrica ecc...ci vuole uno stabilizzatore d'umore che servira' per i prossimi 2 anni deve essere quello azzeccato e soprattutto deve essere forte suo figlio perche' le probabilita' di successo che ha sono meno del 2% scusi ma e' cosi...da soli e' quasi impossibile....io lo so son 12 anni che son in mezzo a ste cose...cmq non disperi e ci creda ma segua le indicazioni che le ho dato perche' se non si fanno queste e sopratutto se non si sanno non ci riuscira'...ah un'altra cosa per far passar prima l'astinenza se ci riesce il suo ragazzo deve fare saune o palestra lo so' che e' difficile ma appena riesce a muoversi dovrebbe farlo per espellere le tossine prima dal corpo...spero di esserle stato di aiuto la saluto

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ragazzi io prendo il suboxone da circa 10 anni ----sono arrivato ad 1 mg-magari la mia volonta' se la mattina faccio passare l'orario giornaliero della mia assunzione--incomincio a sentirmi strano quindi devo perforza assumere la mia dose------mi sapete dare qulche consiglio-per smettere?

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

E' abbastanza frequente questo “attaccamento” alla compressa che non si sa quanto sia psicologico o realmente fisico dal momento che mezza compressa è una quantità talmente irrisoria. Comunque sia il malessere è presente.... prova a ritagliarti uno spazio di ferie o vacanze in modo da poter dedicare energia a questo passaggio e a capire in cosa consiste il sentirsi strano e a provare ad affrontarlo facendo le cose di cui al momento senti il bisogno...rimanere a letto, leggere un libro, fare una passeggiata, una telefonata.. o eventualmente utilizzare degli antidolorifici o altri farmaci che ti puoi far consigliare dagli operatori del Sert
Laura Calviani, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Salve a tutti

Sono un ragazzo che è da ormai11 anni che è impelagato con sostanze,per essere precisi subtex.Sono caduto col sub e pochissimo o quasi niente eroina a circa 17 anni,tramite amico.Ora ho 29 anni e da 2giorni non prendo niente e so quello che mi aspetta;Circa 3 anni fa smisi e sono stato circa un anno pulito(anno in cui ho deciso di iscrivermi all università,con ottimi risultati),solo che dopo sono ricaduto passando un altro anno a prendere sub.Ora ripeto sono 2 giorni ma ho una curiosità:Fumare cannabis nel periodo in cui si smette cosa può comportare?

scusate se la domanda può sembrare banale..

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

No, non è banale la tua domanda. Assumere cannabis in questo momento può essere un'arma a doppio taglio. Da una parte i suoi effetti sedativi potrebbero controbilanciare l'agitazione provocata dall'astinenza. Dall'altra gli effetti disinibitori della cannabis potrebbero farti perdere l'autocontrollo di cui in questo momento hai estremo bisogno, e farti ricadere e non raggiungere l'obiettivo che ti sei dato.
Quindi è consigliabile evitare.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

In tutta sincerità mi dispiace che tu stia male però non è semplice darti consigli da lontano e senza buoni elementi di conoscenza. Tante volte sul sito abbiamo letto e scritto di situazioni come quella che stai passando tu. Gli oppiacei sono farmaci molto potenti che vanno usati con attenzione e sotto guida di un medico esperto.
Il consiglio che posso darti quindi è quello di rivolgerti al medico del sert.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

grz per la risposta infatti ci sto pensando.cmq io ho scalato a 2 mg qualche volta 3,ma non sempre,x 2 anni forse pensando fosse piu lieve l'astinenza,lo è nn ho crampi forti allo stomaco ma il solito fastidio alle gambe ed appunto allo stomaco con sbalzi di umore,il mio scalaggio non l'ho riferito al sert ma ho voluto provarci da solo,ovviamente con l'aiuto della mia famiglia,ora non vorrei che tornado al sert dopo cmq una sett perche voglio ritornare lunedi loro mi diranno di prendere di nuovo buprenorfina o met perche rischierebbero la vita :) non so piu che scrivi cosa mi consigli?

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Provo a risponderti. Devi considerare la situazione da due punti di vista. Relativamente ai problemi fisici, dopo quattro giorni essi dovrebbero iniziare a diminuire. Per stare bene ci vorrà un po' più di tempo ma poi a poco a poco tutto passa.
Poi c'è l'aspetto psichico. In questa fase il desiderio di usare l'oppiaceo può essere molto forte ed il pericolo di ricaduta quindi presente. La paura dei medici del sert penso che sia relativa a questo. Ed oltre tutto devi considerare che la fase di disintossicazione comporta, in caso di ricaduta, un alto pericolo di overdose. Questa la situazione dal punto di vista generale.
Per quanto riguarda te in particolare, penso che il consiglio più oculato possono dartelo i medici del sert che ti conoscono e possono quindi valutare con te quanto è alto in questo momento il pericolo di ricaduta.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

rispondetemi : in pratica sono 10 giorni che nn prendo sub ho smesso da 2mg contunio ad avere quell'odioso fastidio allo stomaco ma solo la notte ed infatti nn dormo come caxxo devo fare

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

La sospensione della buprenorfina brusca da 2 mg a zero tende a provocare sintomi astinenziali, come è successo a te. Ovviare a questo punto non è facile.
Possono essere assunti dei farmaci ma la valutazione deve essere fatta da un medico che ti visiti direttamente.
Ho già scritto molte volte sul sito che non riteniamo corretto dare indicazioni terapeutiche specifiche in questa sede.
Ti consiglio quindi di chiedere aiuto al medico del tuo sert.
Gioachcino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Prima di prendere l epatite c assumevo 16mg poi siccome causava danni al fegato sono passato a 6 x circa 6 mesi ora ho deciso di smettere sono 3 gg ke nn assumo stanotte nn ho dormito e questi gg doori lievi alle gambe stomaco e Skien cosa ,miaspetta ancora?risp vi prego voglio prepararmi psicologicamente grazie e nn molliamo raga la vita e bella

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Capisco la tua paura, ma dalle tue parole sembra che le motivazioni a farcela sono tante. Questo ti aiuterà a sopportare i disturbi dell'astinenza.
Non è facile prevedere con esattezza come ti andranno le cose.
Posso dirti che i giorni peggiori dovrebbero essere dal terzo al quinto.
Poi le cose a poco a poco migliorano. In genere insonnia e cattivo umore sono gli ultimi a finire. E possono durare settimane. In bocca al lupo.
Gioacchino Scelfo,medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Salve ragazzi io dp anni di eroina metadone ho smesso nn parlo dell astinenza del metadone xkè è stato un calvario..Adesso prendo il subox e sto bene so ke vovrei staccarlo ma nn trovo la FORZA mi fa stare calma e nn penso più alle droghe e sopratutto al buco..Siate fortiiiii!!!!!

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ciao.spero x il tuo ragazzo vada tutto bene ma, nn credo ,io gli consiglio la comunita perche ci sn altissimi rischi d ricadere e i fattori scatenanti sn molteplici e lui nn ne e consapevole. deve assolutamente proteggersi e analizzare i suoi punti affettivi d insoddiaziono nella vita deboli per fortificarli.si chiama cambiamento dello stile di vita. 1 ex ...mike 68

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

salve ora sono 8 giorni senza sub......ma il sert mi ha dato il vecchio tavor e muskoril anche perche ho dolori indescrivibili appunto ai muscoli sembrava il peggio e passato invece stamattina mi sveglio peggio di prima cn le lacrime agli occhi .......mi sono fatta per 5anni e ne ho 24 di anni!!! si la maledetta forza di volonta che ogni tanto va per conto suo, piango piango ancora ...come e possibile tutto ciò...mi chiedo se avessi ora qui una dose me la sparerei??...stamattina dai dolori ho ingoiato la sub da 2mg correndola poi a vomitare nel cesso...mi chiedo se sono ormai condannata alle ricadute e che il mio corpo e mente sono corrotti...da non poter fare a meno!!! sono nera dentro e non so da dove riprendermi me stessa...........

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Cara lettrice comprendo il tuo momento di sconforto e non voglio minimizzare le tue difficoltà. Purtroppo l'uscita da una dipendenza, ed in particolare da una dipendenza da oppiacei, è una cosa difficile e dolorosa. E i momenti di scoraggiamento, come le ricadute, sono frequenti. Questo non vuol dire che non ci si possa riuscire. Tutti quelli che lo hanno fatto ne sono una prova. Il forte malessere che stai accusando in questa fase potrebbe significare che magari non era il momento di fare la disintossicazione o che forse essa è stata fatta troppo velocemente. Il consiglio che posso darti è parlare con il medico del sert di tutta la tua sofferenza e decidere con lui cosa è meglio fare. Le soluzioni ci sono. Basta scegliere quella giusta e fare le cose con calma, senza impuntarsi su una strada che non sta funzionando.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

carissimo dottore, ora sono a 13 giorni senza toccare subuxone....come mi sento: un malessere muscolare ma avvolte sopportabile ....difficoltà nel respirare,e un tantinello d'ansia, dopo 10 giorni oggi , ho mangiato. Ma mi sento comunque molto debbole, ho tanta paura per tutto per ricadute ecc ecc ho un figlio(che ha messo il suo primo dentino ha 5 mesi) che gioia!! ed come donna mamma ho una grande responsabilità!! il mio sert e poco competente mi aveva dato solo il muscoril(non e un gran chè)(quindi sul mio consiglio mi faccio na toradol.il sert mi ha anche dato il vecchio tavor(loranzepam) bhe....quest'ultimo lo vedo peggio delle sub.....poi nella crisi fortissima mi presi il catapresam mi pare (sul consiglio di amico dottore)....ora scalo il loranzepam e non so bene come farlo ho quasi paura di uscire....alla luce del sole! oggi...sono uscita a fumarmi una siga nel giardino ed ho provato una tale soddisfazione l'odore dell'aria che prima non sentivo!! era come se fosse per 5 anni ho vissuto in un ampolla........mi torna ancora il mente leroia .....non voglio negarlo ma cerco di combattere con me e vincerla quasta battaglia una volta per tutte!!! GRAZIE asia

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Carissima Asia le tue parole sono molto cariche di emozioni e di sincerità.
Lasciare l'eroina non è facile ma d'altra parte tu stai apprezzando tutto quello che di bello ora stai riconquistando. E senti con forza e gioia l'amore che vuoi e devi a tuo figlio.
Tutto questo può essere la tua forza.
Da quello che dici poi mi sembra che negli ultimi giorni i problemi abbiano già iniziato a diminuire. E se tieni duro miglioreranno ancora.
Tienici al corrente dei tuoi progressi e ricorda che noi ti siamo vicini.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Salve , ho iniziato da due settimane la cura con suboxone , tramite sert .
IL sert mi ha portato a un dosaggio 24 mg ,quindi tre da 08 mg , dicendomi che dovro stabilizzarmi cosi per un bel po .....PRIMO dubbio perche invece di stabilizzarmi
ad un dosaggio piu basso per tentavi siamo cosi velocemente arrivati al massimo ?
SECONDO dubbio leggo da siti europei che l uso di questo farmaco dovrebbe avere lo scopo di aiutare la disintossicazione ma che l uso prolungato e sconsigliato quindi dice che dopo 20 giorni e consigliabile il graduale scalaggio per non cadere nel rischio di scambiare una sostanza con un altra e di abituare l organismo e quindi passare anni schiavo del regime ,in europa ci sono centri di disintossicazione che ti prendono
direttamente dalla sostanza e tramite suboxone entro un mese ti rendono pulito per poi permetterti di frequentare comunita di recupero da persona lucida curando le tue insonnie e le patologie psichiche ,,,,questo sistema in italia non e attuabile , perche ???? le lobby ...?
So bene che sono ancora lontano dal essere libero da tentazioni e che la fretta non aiuta, ma ho scelto di andare in una comunita che mi prende lucido e non voglio piu di tanto frequentare il sert del casilino, non per i medici ma per la zona che rievoca e scaturisce in me i piu peggiori graving mentali .
quindi il sert da una parte mi aiuta e dall altra mi condiziona .......
il loro punto di vista e che ho bisogno di un periodo di stabilizazione lontano dalle sostanze ,,,,con il suboxone .il mio punto e che il suboxone mi deve solo dare una mano a superare la rota poi basta comunita e lavoro lucido
o no
grazie

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Il suboxone funziona bene così: in genere si alza abbastanza velocemente all'inizio, si stabilizza il dosaggio e poi,se tutto va bene, si scala. I tuoi medici hanno agito in maniera competente. Se il tuo scopo è quello della comunità tanto meglio. Lì avrai tutto il tempo per scalare. E stai tranquillo che sarai lucido. All'inizio però il farmaco ti aiuterà a sostenere la mancanza di sostanze e a regolarizzare il tuo umore senza la necessità, forse, di prendere altri farmaci.
A quanto so quando ci si confronta con le strutture che curano le dipendenze l'Italia è all'avanguardia. Prove ne è quello che hai trovato scritto in quel sito che nominavi che non ha nessunissima base scientifica ed è estremamente lontano dalla clinica. Il problema della dipendenza, come saprai, non è soltanto togliere l'astinenza. Questa è la cosa più banale. Il vero lavoro è curare tutto il resto. Altrimenti sarebbe molto più semplice e il problema della tossicodipendenza sarebbe risolto da un pezzo.
Qui in Italia esistono strutture con vari tipi di programmi a seconda delle esigenze degli utenti: più brevi, più lunghi, ad impronta più pedagogica o psicoterapeutica, per coppie, per famiglie o per madri con figli e tutte, o quasi, a carico del SSN.Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

ei lo sò che è quasi passato un anno ma ti rispondo lo stesso e spero che tu non abbia ascoltato i consiglio del briconcello di gioacchino perchè se sei tornata al sert ci rimani per sempre e spero che tu abbia combattutto battaglie e credo che hai vinto la guerra.Perchè una ragazza/o da 24 anni e adesso ne avrai 25 ha la forza interiore più forte.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

già ora ne ho 25 di anni e devo dirti che snon tornata al sert e ci sono rimasta ahahahah ora però prendo il metadone 4ml a di e poco ma non riesco proprio a far a meno .......io nonostante tutto non perdo la speranza e a breve voglio riprovare l'astinenza questa volta fatta in maniera più addeguata sperando di farcela...questo tunnel sembra di non finire mai! baci asia

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

salve dottore, cordiali saluti da sia. Sono esattamente a 17 giorni senza toccare subuxone(e stata durissima) non , so se per la mi fragilità ma l'ho vissuta davvero in un modo taraumatico...unico sintomo: muscoli lascerati smangiati dall'interno con un forza sovraumana insopportabile, volevo morire o peggio tagliarmi gli arti...eppure sentento da amici ; ma che sn solo 7 gg di raffreddore poi passa o CAZZ(scusate)!! Ma carissimi tengo duro invece che andare dal mio sert campano incompetente sono andata da uno psicoterapeuta a detta sua, non ero l'unico caso di dissintossicazione che ha seguito..............cosi non sapendo che fare (apparte pregare) ho accettato mi ha prescritto.
2 volte al di di soluzione fisiologica da 500cc matt/sera cn seguenti medicinali:
prima della flebo una compressa per lo stomaco e bustina di depakin1000mg-
tad 6001fiala-samyr1fl-liposom forte 1 fl-en5 1fl-toradol 1f-levopmaid 25mg 1fiala! poi 8 otto ore catapresan perche ebbi pressione a 140X100!dopo 17 gg ho dormito circa 9 ore...e riesco a mangliare qualcosa ( mi disse tranquilla asia le flebo ti abbattono cm il cavallo) ahahhhahahaahha ricordo bene ancora e sue parole!! sn quasi in depressione..... il brutto il notte, perchè sapere che ero coperta dal sub e miei recettori anchessi erano sotto controllo ora tutto e diverso, ansia ,dispersione di me stessa, panico......e perdita dell controllo totale....ho chiamato il psicoterapeuta che ha detto di farmi intromuscolare en5 se non va direttamente in vena....bho!!!! ma mi ha assicurato che giovedi starò bene perchè la terapia finisce mercoledi...mi chiedo se e normale che sto passando questo inferno totalmente poi, inatteso........forse e soggettivo...chissà di domande ne ho tante! ma ci tengo a dirle GRAZIE dottore (lo sa) avvolte basta poco........per esplodere di forza GRAZIE DI CUORE !!!! asia

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Cara Asia, certamente ti sei sottoposta ad una belle tortura! Una disintossicazione fatta in questo modo è veramente dolorosa e faticosa ed uscirne può essere una bella soddisfazione. La terapia che ti ha dato lo psicoterapeuta (che immagino sia anche un medico) è piuttosto pesante e purtroppo, come vedi, non è riuscita nemmeno a farti stare in modo accettabile. La tua definizione di "muscoli smangiati dall'interno" è molto significativa e colorita. La userò.... In ogni caso l'importante è essere riuscita a superare la fase più difficile. Da ora in poi tutto sarà più facile. D'ora in poi la cosa più importante da fare sarà quella di stare attenta ed evitare le ricadute. Non dimenticare che questo è il periodo in cui è più facile avere un'overdose! Ti siamo vicini.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

CIAO A TUTTI.....IO SN UN RAGAZZO CALABRESE,E DA 3 ANNI CHE MI SNIFFAVO IL SUBOXONE,,,MA ORA HO DECISO DI SMETTERE,,,,,,,,IL SERT DEL MIO PAESE, CIOE' SOVERATO,,NN FA' + LE FLEBBO,,,E SN PASSATI AD UN FARMACO CHIAMATO DIMATEX,,,,DEVO DIRE CHE E' STAO VERAMENTE FACILE TOGLIERSI IL SUB,,XCHE' NN SI SENTE NESSUN TIPO D'ASTINENZA, TRANNE LA SUDORAZIONE E INSONNIA,,,,,,,,,,,L'UNICA COSA CHE MI DISPIACE E CHE ANCORA SN POCHISSIMI I SERT CHE STANNO DANDO QUESTA PILLOLA,,,,XCHE' ANCORA IN FASE D'ESPERIMENTO,,,,,,,,,,CMQ SIAMO UNA VENTINA CHE ABBIAMO FATTO LA DISINTOSSICAZIONE CN IL DIMATEX,,,,,,E AI GRUPPI DI SOSTEGNO , OGNUNO DI NOI HA' AGITO POSITIVAMENTE,DICENDO CHE QUESTO FARMACO E STATA UNA SALVEZZA. DOMANDATE AI VOSTRI MEDICI..........A MENO CHE' NN ANDATE A QUEI SERT DI MERDA DOVE AL 90XCENTO DEI CASI SI GUARDANO SOLO GLI INTERESSI PROPI........CIAO

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Ti ringrazio per la tua testimonianza. Vorrei però sapere da te a che punto sei. In particolare se hai anche terminato il trattamento con il Dimatex o se lo stai ancora assumendo.
Ti spiego il motivo. Essendo il Dimatex anch'esso un oppiaceo sarebbe importante sapere non solo come hai superato la disintossicazione dal suboxone, ma anche se terminare il trattamento con il Dimatex ha creato problemi o no.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

SALVE DOTTORE,,,,IL DIMATEX NN CONTIENE OPPIACEI.......ALLORA IO SN 30 GG CHE HO' FINITO CN IL DIMATEX,,,, HO' INIZIATO HA PRENDERNE 4 AL GG FINO AD ARRIVARE A 8 COMPRESS AL GIORNO,,,,DURATA TRATTAMENTO 11 GIORNI..FINO A QUA' DELL'ASTINENZA NEANCHE L'OMBRA.....POI FINITO CN IL DIMATEX MI HANNO DATO L'ANTAXONE,..E LA' SONO ARRIVATI UN PO' DI PROBLEMI....TRA CUI IN PRIMIS FORTE MAL DI STOMACO, CHE PRIMA NN AVEVO.PERO' PRIMA DI PRENDERE L'ANTAXONE SN DOVUTI PASSARE 4 GIORNI, E STAVO BENISSIMO,DAL MOMENTO CHE HO' ASSUNTO ANTAXONE MI RITROVO ANCORA OGGI CN LA SUDORAZIONE CM MAI?,,,,PERO' NN HO' MAI PRESO IL SUBOXONE SOTTO LA LINGUA, E DA 3 ANNI CHE ME LO SNIFFAVO....E CMQ IL DIMATEX E STATO UN OTTIMO FARMCO.XCHE' TUTTI E 22 PAZIENTI CHE ABBIAMO FATTO LA DISINTOSSICAZIONE CN DIMATEX NN ABBIAMO SENTITO ASTINENZA......E SOLOL DOPO AVER ASSUNTO L'ANTAXONE CHE SN ARRIVATI UN PO' DI PROBLEMI NN MOLTO GRAVI.....COME MAI? GRAZIE X L'ASCOLTO.

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Bene, ti ringrazio per i particolari che hai aggiunto. Quindi hai portato fino in fondo il trattamento con il Dimatex ad alla sua sospensione non hai avvertito alcun sintomo di astinenza. Questo risultato mi sembra molto positivo. Per pura precisione il principio attivo contenuto nel Dimatex è "lofexidina cloridrato" ed è classificato nel prontuario farmaceutico come "analgesico stupefacente". La parola "stupefacente" mi aveva tratto in inganno. E' in commercio in Italia da non molto tempo proprio con l'indicazione relativa alla disintossicazione da oppiacei. La tua esperienza e quella delle altre persone del tuo sert appare molto positiva.
I dolori gastrici conseguenti all'assunzione di naltrexone sono interpretabili in due possibili modi. O si tratta di sintomi astinenziali veri e propri provocati dal farmaco e relativi al precedente ed "importante" uso di buprenorfina. In questo caso nel giro di alcuni giorni dovrebbero scomparire. O si tratta di un effetto diretto del farmaco sulla mucosa gastrica. E' bene che ne parli con il medico del sert per valutare insieme quale sia la cosa più opportuna da fare.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

Non è il sudore che spaventa e l associare la sudorazione all astinenza x noi t.d.ogni disagio fisico lo associamo all astinenza,una cosa e sudare x saltare i fossi un conto e sudare senza fare...e nn c'è borotalco che tenga

Re: ASTINENZA DA SUBOXONE

il dimatex non è un farmaco oppiaceo; è lofexidina cloridrato, e modula i recettori alfa-1 adrenergici; il meccanismo d'azione è analogo a quello della clonidina ma gli effetti ipotensivi, pur presenti, sono decisamente meno incidenti.
il trattamento di detossificazione in genere può durare anche una sola settimana, soprattutto se il farmaco oppio-agonista sostitutivo è stato precedentemente ridotto fino a dosaggi adeguatamente bassi.

Pagine

Aggiungi un nuovo commento