Back to top

Buonasera, ho fatto un test del capello in data 2/9 e sono stato chiamato al telefono poiché dalla prima analisi risulto positivo a cannabinoidi e quindi occorrerà ricorrere all'analisi della seconda ciocca, ora mi é stato detto che potrebbero essere

consigli medici
effetti delle sostanze

Dei residui, premetto che la ciocca analizzata é lunga 3 cm e l'ultimo uso risale a marzo scorso, da lì in poi non ho più utilizzato attivamente cannabinoidi ma ne ho saltuariamente assunto fumo passivo poiche fumavano degli amici della mia compagnia. È possibile che dall'analisi della seconda ciocca risulti un valore superiore a quello di cutoff?? E comunque essendo passati abbondantemente 5 mesi e mezzo ci possano ancora essere traccie nel capello nonostante li abbia tagliati?? Grazie in anticipo a chi risponderà

 

Risposta 

dato che assai improbabile un "contagio" da fumo passivo, l'esito del nuovo esame del capello - se non hai più assunto sostanze - dovrebbe essere negativo

Commenti

Ok grazie mille, per essere

Ok grazie mille, per essere sicuro; mi scuso nuovamente ma questa situazione mi crea molta ansia, con l'analisi della seconda ciocca non avendo io utilizzato sostanze negli ultimi 5 mesi anche se risultano cannabinoidi come mi é stato comunicato dall'analisi della prima non dovrebbero essere sopra ad i valori consentiti giusto? Grazie ancora 

Aggiungi un nuovo commento