Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52320 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Cannabis light contro l’astinenza da thc

Buongiorno, da circa 10 giorni ho smesso di fumare hashish dopo un uso regolare di circa 6 anni. Ho quasi 40 anni, e ho preso la decisione ( sofferta) perché ultimamente mi spegneva un po’ troppo... I primi giorni ero tesissimo, addominali contratti, ansia , agitazione. Insomma soliti sintomi che avevo già provato quando avevo smesso la prima volta più di 10 anni fa. Ora non sono più teso, ma dormo 3 ore per notte, e facendo un lavoro impegnativo di tante ore sono uno straccio... anche se sono molto più attivo , vigile e ho un sacco di voglia di fare. Questa parte di me mi mancava e sinceramente sono convinto della mia scelta. Non ho mai fumato sigarette, se non un paio al giorno per mista. Ora la domanda è, può fumare la cannabis light aiutarmi a dormire ? O rischio di fare dei passi indietro e ritardare solamente la disintossicazione del corpo? Sennò sto valutando di prendere dei blandi sonniferi sotto prescrizione medica. Grazie , Angelo

Risposta:

Ciao angelo credo che si possa dire che il CBD, cioè la cannabis light, può aiutarti a rilassarti e quindi a dormire, non vedo controindicazioni se non nel fatto che può essere un modo di rimanere dentro una ritualità di gesti e strumenti che ti fa restare legato alla tua esperienza con la cannabis che ora vuoi interrompere. Questo comunque sei tu che puoi e devi valutarlo, riguardo a come e quanto era importante la ritualità e la routine che avevi nel modo di fumare e che mantieni o meno. È solo uno spunto su cui puoi pensare. Rispetto ai sonniferi che dire se sono e rimangono limitati ad un uso occasionale  o comunque contenuti nel tempo puoi usarli ma direi di porre attenzione a porre un limite. In ogni caso il problema della perdita di sonno si risolverà in un tempo abbastanza breve.