Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53409 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Come eliminare la voglia psicologica dall uso di droghe

Salve ho avuto un infanzia molto brutta e mi sono sempre buttato sull uso di droghe per non pensare a niente ora sono 15 anni che uso sostanze ho provato qualsiesi cosa possibile ed inimmaginabile e negli ultimi 5 anni eroina e crack tutti i giorni. Adesso è un mese che frequento il sert e stò prendendo 16mg di suboxone la dipendenza fisica è passata stò abbastanza bene ma quella mentale è ancora molto forte ed a volte cedo in tentazione. Cosa potrebbe aiutarmi a superare questo fatto psicologico? Aumentare il subo? Passare al metadone? So che la comunità sarebbe la via migliore ma non posso lasciare mia madre da sola devo aiutarla a tirare avanti l attività di lavoro che abbiamo. Grazie per un eventuale risposta

Risposta:

 Caro lettore, da quello che racconti mi sembra che il tuo di uso di sostanze non sia terminato ma sia molto diminuito da quando hai iniziato la cura al sert. Penso che potremmo considerare ciò un primo passo verso un miglioramento completo. Aumentare il

dosaggio di buprenorfina o il passaggio al metadone potrebbero aiutarti. Ma non è detto che da differenza del risultato sia sostanziale. Ma di questo ti consiglio di parlare con il tuo
medico sert. Un buon consiglio dipende anche da una conoscenza a poco a poco più approfondita da parte del tuo medico. Immagino che la possibilità di un trattamento in
comunità terapeutica ti sia stata prospettata dal medico del sert.
Certo questa potrebbe essere una buona scelta, difficile da mettere in atto a causa dei tuoi impegni familiari. Non posso, ovviamente, darti un consiglio specigico in merito. Posso solo
dirti che potresti fare di tutto per mettere in atto la cosa, provando a pensare una soluzione che possa conciliare la tua necessita di cura ed i tuoi impegni. Io non so se questo sia
possibile o no, ma se fossi il tuo medico proverei a studiare con te le cosa.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info