Back to top

Come funziona il sert?

informazioni sui servizi sociali e di recupero

Ciao a tutti, dopo 1 anno ad usare eroina, e altri 3-4 mesi in cui ho usato sub comprato in nero, ho deciso di rivolgermi al sert. Come funziona la trafila? Potrò continuare con il mio dosaggio (partito da 4 mg ho scalato e sono a 1 mg)? Dovrò fare delle analisi e cosa succede se non risulto pulito (non tocco la roba da 3 mesi ma fumo canne e uso sporadicamente coca e mdma)?

Risposta 

 la trafila inizia con un colloquio di accoglienza ed un inquadramento diagnostico da parte dei medici del sert, che valuteranno il tuo livello di intossicazione, l'uso pregresso di sostanze, l'attuale uso di farmaci e decideranno come farti iniziare e proseguire il trattamento. Le analisi ti verranno fatte in maniera continuativa per tutto il periodo in cui sarai nel servizio 

Commenti

Re: Come funziona il sert?

Ma cosa succede se nelle analisi risulto positivo alla coca o al thc? E soprattutto: se in futuro dovessero ritirarmi la patente per alcool o sostanze, il fatto di essere già iscritto al sert potrebbe crearmi problemi?

Re: Come funziona il sert?

Ciao!Il sert è completamente anonimo (puoi andare li e chiamarti ET su tutte le carte,con data di nascita inventata ecc...tranne se vuoi fare li esami del sangue..) e protetto dalla privacy (se non ci sei stato mandato da un giudice o che) quindi nessuno verrà a sapere di questa esperienza per quanto riguarda patenti,lavori ecc.Certo è che devi essere tu il primo a difendere il tuo anonimato..Poi il sert è un ausilio creato apposta per aiutarci,ma ti immagini se ad ogni urina sporca ti cacciassero o ti facessero pulire i cessi?hahhaha,non ci andrebbe nessuno!Io ho dato urine sporche i primi sei mesi che ero la più o meno,nessun problema.Continuavo con i colloqui e il metadone,e per loro le mie urine erano uno strumento in più per valutare dosaggi ecc.Nessuna pressione,nessuno ti critica a riguardo o ti dice che ne so 'ciò ancora,ma ripigliati dai!'.Sono li apposta,sanno cos'è una dipendenza.Sanno bene che potrebbero avere degli utenti che avranno urine sporche a vita e che useranno il sert semplicemente come una riduzione del danno alla meglio,o come uno spaccino gratis alla peggio.Quindi vai tranqui!Auguroni

Re: Come funziona il sert?

Anonimo?? Veramente quando ho fatto il colloquio di accoglienza, un dottore mi ha chiesto un documento e ho dovuto dare nome, cognome ecc, l'unica cosa che mi ha assicurato è che, essendo io maggiorenne, non saranno avvisati i miei genitori. La prossima settimana mi toccherà fare le prime urine e sicuramente mi troveranno il thc (anche se non fumo giornalmente, so che ci vuole un mese per smaltirlo) e forse anche la coca dato che lunedì ho fatto la gran ca**ata di farmi due righe. Spero solo che questo non danneggi la terapia e l'affido, dato che lavoro e non posso andare ogni giorno a prendere il sub. O che questi documenti non saltino fuori se mai in futuro avrò problemi con la patente.

Re: Come funziona il sert?

Hey la,ma scusa tu hai deciso di tua spontanea volontà di andare al sert,nessun giudice,corte ecc ti ci ha mandato obbligatoriamente giusto?Se è cosi potresti forse addirittura denunciare,o almeno fare qualche tipo di reclamo riguardo alla tua situazione perchè è del tutto illegale prendere carta d'identità e schedarti senza almeno avvisarti che è una tua libera scelta se darglielo o meno.Ma stiamo scherzando,ma che persona andrebbe li se non fosse garantito l'anonimato?!Che fuori,davvero assurdo.Fai conto che io in quasi quattro anni che ho frequentato mi chiamavo con la prima e l'ultima lettere del mio nome e cognome.E solo in seguito ho detto a certe infermiere come mi chiamavo.Ma vedi ti,assurdo davvero.Prova a dirli prossima volta che vai 'ciò ma com'è sta storia,non siete un servizio protetto dal...esigo che cancelliate i miei dati o dovrò far presente la situazione a...'.Se per te è importante ovvio,se no manco per il culetto:)Per me era fondamentale sta cosa.Sono stupefatta le misfatte dei sert ammontano quotidianamente!Mah..Per quanto riguarda l'affido solitamente lo tolgono se qualcosa risulta positivo.Al mio dopo un tre anni di pulizia totale ho fatto una pera ma me l'hanno lasciato perchè ormai si era instaurato quel rapporto di reciproca fiducia e il mio percorso era già ben che avviato.Fosse successa una seconda volta me l'avrebbero cavato di sicuro però..Poi cambia da persona a persona perchè loro sapevano che fumavo cannoni ma non mi hanno mai fatto problemi,anzi sapevano benissimo che chiedendomi di smettere sarei scappata a gambe levate quindi diciamo che l'affido si basava sulla positività a tutte le sostanze tranne che l'amata erbetta.Che storie che mi racconti,va be ti auguro il meglio:)

Re: Come funziona il sert?n

Sono andato spontaneamente, mi ha chiesto la patente e poi ha voluto i miei dati personali nome cognome indirzzo ecc.. pensavo fosse la procedura standard così non ho detto nulla,se non che non volevo che fossero avvisate altre persone. Per la pulizia da oppiacei non c'è rischio dato che non ne assumo da 3 mesi anche più, altre sostanze uso sporadicamente.. l'erba non smetterò mai di fumarla,altrimenti dovrei imbottirmi di sonniferi che danno dipendenza peggio della robba... non ci penso nemmeno.

Re: Come funziona il sert?

Secondo me è un atteggiamento del tutto atipico e se non illegale siamo borderline..magari la redazione sa meglio illuminarci su questa procedura a dir poco dubbiosa.Mah,addirittura la patente!Che sfiga però oh,ti sei beccato l'unico sert-questuresco del paese..Stavo giusto approdando al pippobaudo pre nanne,te lo auguro anche a te:)ciao!

Re: Come funziona il sert?no

Non so come funziona altrove. In compenso devo dire che sono stati tutti estremamente gentili, ho ammesso di aver usato altre sostanze,abbiamo parlato ecc ho spiegato che lavoro e non posso andare ogni giorno a prendere il sub e ho avuto comunque l'affido settimanale :) in bocca al lupo a voi, spero di uscirmene presto,sono speranzoso.

Re: Come funziona il sert?

Sorry impegnata (e forse vacanziera:) redazione,ma ci dite se l'atteggiamento discusso sopra da parte di un sert è corretto?a livello legale,amministrativo o quel che è intendo,è ovvio che è assolutamente scorretto sul piano individuale e terapeutico 'nsomma..thank you very much!

Re: Come funziona il sert? - risposta1

La legge parla di anonimato su richiesta della persona, ma non ne specifica le modalità. Questo comporta diverse interpretazioni nei vari servizi.
In alcuni sert l'interpretazione che viene data è quella rigida raccontata dall'utente donna: nemmeno gli operatori conoscono il nome del paziente.
In altri viene data una interpretazione più elastica e il nome del paziente viene richiesto e segnato in qualche recondito luogo del sert ma non viene mai scritto sulla sua cartella o richieste o referti vari.
Non mi risulta che ci sia una giurisprudenza in merito e quindi non posso sapere cosa direbbe un giudice nel caso in cui un paziente facesse una denuncia penale in merito. Posso aggiungere che un anonimato rigido sarebbe più rispettoso della persone. D'altra parte sarebbe in contrasto con quanto stabilito per legge a proposito di somministrazione di sostanze stupefacenti.
Resta però l'obbligo da parte del servizio di mantenere - in base alla legge sulla privacy ed il trattamento di dati sensibili - il segreto professionale sui dati di cui viene in possesso (compresi quelli anagrafici.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Come funziona il sert? - risposta2

Il documento viene richiesto perché il sanitario deve sapere a chi prescrive e somministra farmaci.
La richiesta eventuale dell’anonimato prevede che il tuo nome non venga registrato in cartella ma solo attraverso una sigla. Ma gli operatori devono sapere chi sei. Questo a tutela della persona e degli operatori stessi.
Potrebbe altrimenti capitare che una persona dà il nome ad un sert, poi ne dà uno diverso ad un altro ecc.. e guarda che non è fantascienza.
Oppure può capitare di dover trasferire un paziente da un Sert ad un altro per mantenere il trattamento farmacologico.
Detto questo il tuo nome rimane tra quelle mura e i tuoi dati possono essere trasmessi chicchessia solo su richiesta di un magistrato e in corso di indagine.
Quindi ritengo che tu possa stare tranquillo
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ognuno il suo insomma

Ciao reda e grazie per le molteplici (e modificate?o forse è stato un mio trip prima leggere delle frasi in più,probabilissimo:) risposte.Comunque sia mi pare che un modello univoco per tutti i sert non ci sia,a differenza di un ricovero ospedaliero dove le procedure da seguire sono standard e ben definite.Queste piccole discrepanza,seppur non fatte con un intento negativo,credo rafforzino il nostro pensiero che non siamo considerati pazienti e se lo siamo,lo siamo di serie B..Anche C o D a me va bene per carità,basta che mi aiutino,però è difficile diffondere la consapevolezza nelle persone che i tossicodipendenti sono degli esseri umani con una patologia e non delle mierde sanguisughe se tanti aspetti della nostra malattia e della nostra ipotetica cura non combaciano con ciò che la gente ritiene appunto 'malattia' o malato e 'cura' o guarigione.Dobbiamo sempre differenziarci in qualche modo,ma in fondo a noi ci piace cosi!:)Comunque al mio ripeto mai nessuno si è azzardato a chiedermi manco come mi chiamavo,figurarsi la carta d'identità!E non perchè non le ne fregava niente,anzi proprio l'opposto.Posso solo ringraziarli di avermi accompagnata nel mio percorso dandomi il rispetto e la libertà necessari per essere artefice dei miei tempi.

Ciao, il sert è

Ciao, il sert è principalmente un distributore di farmaci, c'è anche un teorico supporto psicologico e assistenti sociali ma nella realtà dei fatti se preferisci un supporto psicologico gli alcolisti anonimi sono 100 volte meglio, specialmente perchè ogni sert e anche ogni singolo reparto dei sert sono un mondo a sè, quindi potrebbe dirti male o bene, ma comunque più che una chiacchierata con uno psicologo secondo me parlare con persone esperte agli AA, gente che ci è passata, è meglio...

scusate, ma come funziona se

scusate, ma come funziona se mi ha mandato la commissione patenti al serd (x cannabis e basta). 

Loro devono fare una relazione alla commissione quindi le mie urine dovranno essere sempre pulite, giusto?

Grazie

Buongiorno,dalla commissione

Buongiorno,dalla commissione medica per la patente mi hanno mandato al sert,nonostante avevo gli esami nella norma!In questo caso che succede,mi rifano gli esami del sangue di nuovo o io test delle urine????

Salve. Vi spiego il mio

Salve. Vi spiego il mio problema. Sono un autista . in seguito agli accertamenti di 1 livello sono risultato positivo alla cannabis . Premetto che non sono un consumatore abituale . Ho avuto la stupidità , avendo finito le mie sigarette , di fumare tabacco di amici che non vedevo da molto tempo . Il tabacco era sicuramente mischiato con della marijuana . Ovviamente nel consumarlo mi sono reso poi conto , ma era troppo tardi . Tutto questo è successo il giorno 03/0672020 . Il giorno 05/06/2020 sono stato chiamato in ambulatorio per gli accertamenti di 1 livello , e non pensavo risultasse . E' scattata quindi la procedura : sono stato sospeso dal servizio senza paga . Il giorno 15/06 gli esami sono stati confermati dalla medicina legale  . Lo stesso giorno la dottoressa del poliambulatorio mi ha confermato il tutto , e mi ha comunicato che sarei stato contattato dal sert di Bologna nel giro di 10 15 gg . Nel frattempo , mi sono dato tanto da fare , per cercare in qualche modo di velocizzare il più possibile la prassi . Ho contattato il sert di competenza dove ho domicilio , ma mi hanno comunicato di non avere nessuna pratica al momento in loro possesso. Cosi ho contattato anche tutti gli altri sert dell area di bologna  , ma nulla . Oggi è il 1 luglio , e ancora non ho ricevuto contatti. La dottoressa del poliambulatorio ,  mi ha confermato che il giorno 15/06/2020 ha inviato raccomandata al sert  ,invitandomi a tenere il telefono sempre a portata di mano , perchè sarei stato contattato telefonicamente . A questo punto, dopo essermi comunque dato da fare , per cercare in qualche modo di sbrigare un po prima questa mia sciocchezza , mi chiedevo quanto tempo dovrà ancora passare per essere contattato dal sert di competenza . Purtroppo nessuno mi riesce a dare una risposta .  Oggi provo a mandare anche questo messaggio a voi , con la speranza di avere un quadro più preciso sui tempi per poter tornare in servizio con il mio lavoro. Ormai me lo dicono tutti e sono consapevole di esser stato stupido , ma non si può tornare indietro e non mi aspettavo una punizione cosi severa , visto che non sono dipendente da queste sostanze . All'interno della mia azienda dove lavoro ho un curriculum impeccabile ! Se avete anche qualche consiglio da darmi per poter capire quale sarà il sert che mi dovrà convocare , o come scoprirlo ,e in quanto tempo, ve ne sarei veramente grato . Ormai dopo questo tentativo , ho riposto tutte le armi . Attenderò ancora fino alla fine . Certo che è dura restare a casa , il lavoro completa il proprio arco di giornata . Ma qui in queste cose , non esiste un minimo di pietà . Comprendo benissimo che è difficile capire chi dice la verità o meno . Ma forse parlando con le persone faccia a faccia , qualche intuinzione un medico competente se la può fare di sicuro . Nonostante il mio errore , dico solo che è una gran tristezza ,ma è solo un mio pensiero personale . L alegge è quella e funziona cosi . Ormai dovrei essere vicino . Come ho detto , vorrei sapere quali sono i tempi di chiamata da parte del sert , e quanti giorni dovranno passare per poter essere riamessi al proprio posto di lavoro . Vi ringrazio per l'attenzione .

Aggiungi un nuovo commento