Back to top

Controlli del sangue predeterminati o a sorpresa?

problemi legali

Salve,
sono un ragazzo di 29 anni incensurato e con alle spalle 10 anni di patente senza alcun tipo di infrazione, al quale in data 28/02/2010 è stata sospesa la patente di guida per n° 6 mesi (0,87 ha rilevato l'etilometro, dunque rientro nel secondo "scaglione").
La mia domanda verte esclusivamente sui controlli del sangue disposti dalla commissione medica della mia città (vivo nella provincia di Forlì-Cesena).
- Quanti controlli si sussegueranno nel prossimo futuro?
- Ma soprattutto: tali controlli saranno distanziati l'uno dall'altro a intervalli predeterminati o saranno a sorpresa?
Io sapevo che i controlli vengono effettuati con preavviso (il secondo 6 mesi dopo il primo e il terzo 1 anno dopo il secondo), ma mi pare di aver capito che nel novembre 2009 la materia sia stata oggetto di inasprimenti e quindi temo che i controlli ora siano effettuati a sorpresa.
Cosa sapete dirmi a tal proposito?
Ringraziandovi sin d'ora, porgo cordiali saluti.

Risposta 

Purtroppo possiamo risponderti solo che ogni Commissione ha proprie modalità di applicazione della normativa relativa agli accertamenti di legge per coloro che hanno avuto la patente ritirata per problemi di alcool. Ovvero possono effettuare controlli programmati oppure a sorpresa (random).Come pure possono richiedere i controlli nel tempo per un periodo ed una durata sempre da loro determinata, e che può variare da soggetto a soggetto.Quindi non sappiamo quali modalità vengano utilizzate dalla Commissione della tua città.

Commenti

Scusatemi, avrei altre due domande

Salve,
grazie anzitutto per la celerità nel rispondere alla mia domanda di ieri, ma avrei due ultimi quesiti da porvi:
- La Commissione locale della mia città (abito in provincia di Forlì-Cesena) mi ha dato una serie di fogli in cui mi si invita a presentarmi il tal giorno per effettuare il prelievo ematico (sono incorso in guida in stato di ebrezza come vi dicevo ieri nell'altra domanda). Oltre ai bollettini postali per i pagamenti ho anche delle etichette che verranno utilizzate in fase di prelievo del sangue.
Leggo sopra a queste le seguenti sigle:CDT (controllo transferrina desialata), AST (Aspartato Transferasi), ALT (Alanino aminotransferasi), GGT(cos'è?), TRIG (presumo trigliceridi), EMOC (emocromo, vero?) e Plt (piastrine dovrebbero essere).
Considerando queste sigle, mi confermate che le analisi del sangue serviranno per verificare solo l'abuso di alcol?

-Infine: tramite conoscenze, sono riuscito ad anticipare le analisi di moltissimo. Sono stato fermato il 28/02 e ho le analisi questo venerdì (19/03).
Ora, paradossalmente, temo che il tempo sia troppo poco per azzerare soprattutto il CDT (2 settimane)...cosa potete dirmi?)

Grazie infinite e scusatemi per il disturbo.

Strano!

strano che non ci voglia le conoscenze in Italia! Tra poco anche per fare la spesa ci vorrà la raccomandazione! Non ce l'ho con te, chiaramente, ma con questo Paese che è sempre peggio. Più uno le combina gravi e meno gli fanno! Sei mesi senza patente per aver festeggiato il compleanno, senza incidenti, guidando tranquillamente a 60 all'ora. Non siamo tutti uguali, magari due bicchieri a uno che non beve mai gli sono sufficienti per guidare a zig-zag...
Bha!

Grazie davvero

Ringrazio sentitamente la Redazione di questo sito per le risposte. grazie davvero.

Riguardo al commento dell'altra persona non posso che condividere il tuo pensiero, l'Italia è questo e altro purtroppo e per una volta che le cose mi sono andate un po' meglio, ce ne sono state tante altre in cui ho dovuto assistere impotente a situazioni ben poco trasparenti (concorsi pubblici, assunzioni...)
Per il resto io mi ritengo nè più nè meno nella tua posizione: 6 mesi (e questi nessuno me li leva se non un lieve sconto ricorrendo al giudice di pace) per aver bevuto 40 minuti prima di mettermi alla guida una consumazione offertami da una mia ex. L'unica consumazione della serata, dato che non amo più di tanto bere. Mi sentivo talmente bene al punto di rifiutare la proposta di un mio amico astemio di guidare al posto mio..pensavo di non avere nulla da nascondere...e invece...
E questo, ripeto, con 10 anni di patente alle spalle senza alcuna infrazione.

Scusatemi, un'ultimissima domanda: integratori sportivi e pre...

Giuro che è l'ultima domanda, scusatemi!
Svolgo ormai da 5 anni un'intensa attività sportiva in palestra e integro una dieta discretamente proteica con integratori, quali proteine in polvere, aminoacidi ramificati, creatina (da 3 mesi) e Hmb (Beta idrossi beta metil butirato - un metabolita dell'aminoacido Leucina).
Ora, tali integratori, possono in qualche maniera influire sull'esito del prelievo ematico?
Essendo integratori alimentari (per cui sostanze già incluse negli alimenti) dovrebbero essere inifluenti, vero?

risposta a "SCUSATEMI UN'ULTIMISSIMA DOMANDA:INTEGRATORI SPOR...

La risposta che ti sei dato è corretta. Però dobbiamo fare due considerazioni. Innanzi tutto l’uso regolare di integratori alimentari non è consigliabile: molto meglio è fare una buona dieta, magari mediterranea e magari un po’ abbondante in considerazione di una intensa attività fisica. Ti devi ricordare però che il grosso delle calorie che ingeriamo serve al cosiddetto “metabolismo basale” dell’organismo: in altre parole non viene speso nell’attività fisica. Questa consuma soltanto una piccola quantità delle calorie introdotte. Una iperalimentazione quindi, anche in concomitanza con una attività fisica importante, può provocare un ingrassamento. La seconda considerazione è che se si abusa con gli integratori e se lo si fa in maniera sbilanciata il fegato può risentirne.
In questo caso degli esami ematici potrebbero risultare alterati.

alcol

un goccetto non fa male nessuno ma la legge "bianchi" ci ha inpedito di bere solo aqcua e niente boeri mangiare panettoni che ce dentro l'uva ecc...
vi racconto una storia verissima un mio amico la sera precedente ha festeggiato il compleanno il giorno dopo che andava al lavoro ha avuto un incidente che non era colpa sua con lechilometro non risultava niente ma nel sangue si e ritirato la patente vuol dire che era ubriaco alla luce di tutto non fanno micca prima eliminare alcol dal commercio? no xh lo stato ha bisogno di soldi e non fanno che creare problemi finanziaria ecco xh l'itaglia va cosi male troppi onorevoli tutti ha casa xh fanno solo casino e rovinano l'itaglia
io non ci sputere sopra quello che ho scritto.

Alcol

Io agente di commercio e 700 000 km percorsi negli ultimi 10 anni senza incidenti devo farmi 1 anno senza patente perchè una sera ho bevuto ed ero in auto a dormire ...ora devo dimostrare che non bevo , ma io non bevo !!! mio nonno 90 anni ha la patente , ho visto anziani praticamente ciechi avere la patente rinnovata ....ma va tutto bene!!
Mi è stato detto da quei tarelli degli sb+rri :" ma non guardi la televisione?" ....andate ben a zappare la terra poveretti!!!
Questa non è una punizione dal momento che non ho nemmeno i mezzi per lavorare...
se al mio posto fosse stato un nullatenente ( zingari , extra o altri )lo avrebbero lasciato andare...
PENSATECI un minuto !

alcool negli integratori alimentari

buongiorno,

anche io sono reduce dal ritiro della patente avvenuto esattamente una settimana fa per tasso alcolemico di 1.1. mi chiedevo se l'integratore alimentare che assumo quotidianamente per tentare di risolvere un problema di tipo ginecologico, potesse influire sugli esami del sangue, dal momento che tra gli ingredienti come prima voce risulta esserci l'alcol (38% vol). come quantità ne assumo 3 cucchiaini da caffè al giorno.

grazie in anticipo a chi risponderà!

Aggiungi un nuovo commento