Back to top

cosa provoca una canna?

consigli medici
effetti delle sostanze

ciao volevo sapere cosa può provocare una canna e come si può far smettere un amico che nè fa uso.??.aiutatemi al più presto

Risposta 

Normal 0 14 Il principio attivo contenuto nelle canne è il thc (tetraidrocannabinolo). In una canna ce ne possono essere quantità molto diverse.

Gli effetti quindi possono essere molto diversi  anche in conseguenza di queste diverse quantità. Oltre ad essere molto diversi anche da persona a persona.

Il thc è, innanzi tutto, una sostanza allucinogena. Ciò provoca delle dispercezioni (alterazione della percezione): ad esempio modifica la percezione dei colori, o dei suoni, o delle distanze, degli odori, dello scorrere del tempo delle sensazioni tattili. Facciamo degli esempi: se stiamo guidando un mezzo di trasporto la percezione della distanza tra noi e la macchina che ci precede può essere diversa (maggiore o inferiore) da quella reale, oppure la sensazione del tempo che occorre per raggiungere la prossima curva è diversa (maggiore o inferiore) da quella reale, se entriamo in una stanza la possiamo vedere di una grandezza diversa da come è e magari con le pareti oblique anziché verticali). Un altro effetto è una alterazione dell’attenzione: ci distraiamo molto facilmente da quello che stiamo facendo. Altro effetto tipico è l’esaltazione dello stato d’animo che già abbiamo: se siamo allegri possiamo diventarlo ancora di più, se siamo tristi possiamo, sotto l’effetto del thc, essere presi da una tristezza fortissima.

In certe persone questi effetti sono molto leggeri ed invece l’effetto principale è quello del rilassamento. In altre persone si ha l’effetto esattamente opposto: si possono cioè avere delle vere e proprie crisi di panico molto spiacevoli. In altre persone ancora possono comparire delle vere e proprie crisi psicotiche (pazzia temporanea). Sotto questo effetto possono comparire delle vere e proprie allucinazioni e dei deliri. In genere questo succede in persone (quasi sempre adolescenti) che probabilmente sono predisposte a questo e non lo sanno prima.

Una conseguenza dopo un uso frequente e prolungato è la cosiddetta sindrome motivazionale: cioè la tendenza a non avere voglia di fare niente.

Come per tutte le droghe dopo un uso più o meno prolungato si può sviluppare una dipendenza psicologica.  Può cioè essere difficile smettere una volta che lo si decide.

Come vedi gli effetti possono essere molto diversi e questo elenco potrebbe essere ancora più lungo. Per saperne di più puoi leggere la scheda presente nel sito.

Non è facile fare smettere una persona che ne fa uso e vuole continuare.

Soprattutto se questa persona non ha avuto effetti spiacevoli, è difficile che possa credere che questi effetti possono comparire quando meno se lo aspetta.

Come abbiamo scritto in altre risposte a richieste di aiuto simili alla tua, la sola cosa che puoi fare è restare coerente con la tua scelta di non usare sostanze ed essere pronto/a ad aiutare il tuo amico quando lui te lo chiederà.

.

 

Commenti

ciao

Ciao io ti consiglierei intanto di non preoccuparsi troppo. Moltissimi adolescenti fumano canapa e quasi nella totalità dei casi senza particolari effetti negativi (a parte un possibile calo del rendimento scolastico :) ), non è così diverso dal bersi una birra. Come ha spiegato la redazione, i casi di effetti psicotici sono rarissimi e legati a problemi pregressi... il peggio che può capitare al tuo amico è una sensazione di diffuso relax. In genere quando si cresce si abbandonano queste abitudini oppure le si riducono all'interno di modalità di consumo occasionali e controllate.
Se invece il tuo amico ha proprio un problema di abuso (ovvero fuma molto durante la giornata, spesso fuori da contesti di divertimento o tempo libero, e di conseguenza è demotivato e inefficiente a scuola o al lavoro), la cosa migliore è sempre parlarne, senza allarmismi e ricordandosi che la miglior dote di chi dialoga è la capacità di ascolto. Tieni conto che l'abuso, specie di una sostanza che non dà dipendenza fisica come la canapa, spesso più che il problema in sé è il sintomo di altri problemi. Una volta risolti quelli e trovato un maggior equilibrio, in tutta probabilità se ne andrà anche l'abuso.

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

io e molti dei miei amici in età adolescenziale abbiamo abusato per anni di questa sostanza. Confermo alcuni dei sintomi del post, come ad esempio la mancanza di voglia di fare, oppure le crisi di panico, che però possono essere dovute ad associazione con situazioni personali particolari, quindi non siamo sicuri che siano provocate dal thc. Detto questo, altri sintomi come la pazzia temporanea... oppure altre esagerazioni, io personalmente, non ne ho mai visti. Se fosse vero, ogni volta che uno fuma dovrebbe andare a sbattere contro muri o altre macchine, invece si riesce a guidare tranquillamente, almeno per quel che riguarda me e tutti i miei amici. Non vorrei incitare i ragazzi a fumare perchè sicuramente bene non fa.... ma se paragoniamo il thc all'alcool notiamo che c'è una bella differenza, con 2 birre in corpo un diciottenne altera veramente la sua realtà!!

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Io mi sono smezzata una canna (10 euro) col mio ragazzo, e non era roba cattiva. Sono stata malissimo, ho vomitato per più di 3 ore, tremavo, ero diventata isterica e mi è venuta anche una tachicardia, vedevo anche malissimo. Si sta male anche con mezza canna, idioti. Varia da persona a persona

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Hai perfettamente ragione. .io me ne ero fatta una e mi è venuta una tachicardia assurda. Ero a mare alle tre di pomeriggio e sono svenuta, un attimo prima ho visto tutto nero. Ma non era la prima volta che fumavo, ma non lo facevo da tanto..da capodanno! E l ho fumata in estate!

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

la tachicardia si verifica alle persone che soffrono di attacchi di panico o ansia... farsi una canna non provoca questi effetti! chi pensa che farsi una canna faccia male, be allora non ha capito un cazzo della vita.... perchè è una cosa che esce da un seme e nasce,cresce e va in fioritura con fattori atmosferici e naturali ...quidi è tutto NATURALE!!! fidatevi fa molto più male l'alcol che rovina fegato,cervello,circolazione sanguigna fa venire crisi d'astineza...e le persone che fanno uso eccessivo di alcol non si controllano perchè trasformate completamente da tale droga chiamata alcol! effetti dell'alcol perdita della ragione,fame d'aria,allucinazioni,senzazioni di morire,perdita dei riflessi ecc ecc.... mentre invece una canna che tralaltro è anche antitumorale da solo effetti di allegria,relax e fame! io ho visto persone che hanno fatto uso di alcol o di ganja e che ne fanno ancora e vi dico che l'alcol rovina la salute molto di più della ganja! andate a chiedere al vostro medico di fiducia se è meglio farvi una canna al giorno oppure bersi 5 bicchieri di vino! e vedrete che vi risponderà che è meglio farsi una canna! per lo meno il mio a me così mi ha risposto!!!!!!!

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Il classico messaggio di risposta di un dipendente dai cannoni che vuole convincersi a tutti i costi che la marijuana faccia bene solo perché lui non ne può fare a meno. Non è perché una cosa è naturale allora per forza non fa male. È inutile fare il paragone canna o 5 bicchieri di vino, è la quantità che fa la differenza non la sostanza in sè.

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Se hai pagato una canna dieci euro te lo sei fatta mettere bene bene nel culo !! E il fatto che tu sia stata così male per mezza canna vuol dire che non fumi proprio in generale o comunque non ci sei abituata! Come ben sappiamo la canapa amplifica e nel tuo caso ti ha amplificato il male che avevi gia! Senza dare di idiota a nessuno

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Dipende da persona e persona, si hanno gli effetti negativi e positivi, ognuno di noi è diverso, smettetela di dire che con una canna o mezza canna non si sta male perché dipende dal metalibosmo, ad alcuni dopo due tiri sei già fatto è chi no. Dipende da tanti casi ad esempio dal modo in cui tiri e come la tiri oppure come la fumi alcuni usano il bong, una lattina di coca ecc..

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

se pensate che fare uso di alcol sia meglio fate pure ma non rompete i coglioni al prossimo ...ma io fumo tanta erba e nun me do freni...tu fumi le marlboro e sai che ti avveleni...me sfonno de cannoni...me fumo le piantagioni e semo tutti più boni!!!LEGALIZE!!!!!!!!!!!!!!

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Il punto è che voi ve ne vantate e volete convincere il modo (io credo piu' voi stessi) che cio' che fate sia giusto. Se chiedi a un fumatore se vorrebbe smettere il 99% delle volte ti dice di si ma che non ci riesce, se lo chiedi ad un alcolista uguale; entrambi ti sconsiglierebbero il loro vizio. Chi fuma canne vuole convincere il mondo che sia giusto farlo ed è questa la cosa piu' subdola di questa droga.

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

ahahahhahahahahaahahhahaha a ridicoliiiiiiiiiiii ma di cosa stiamo parlando eroina??? cocaina??? morfina??? NO!!! SI PARLA DELLA PLANTA DE DIOS cosi chiamata dai sud americani anni e anni addietro prima che le famiglie rockfeller rockshield e Dupon ne imponessero l immediata privatizzazione in America (che l ha poi estesa in quasi tutto il mondo) per i loro sporchi business come quello della carta..... una volta si ottene va dalla canapa poi si iniziarono a disboscare le foreste.... dando il via al disastro ambientale ormai irrecuperabile!!! la propaganda americana fu vergognosa contro la cannabis ed e' meglio ricordare che e' UNA PIANTA! come si puo' privatizzare una pianta?? deve davvero avere delle propieta' miracolose sia a livello farmaceutico (vedi Simpson in Canada che tutt oggi cura i cancri con i suoi estratti di cannabioidi)sia a livello industriale considerando che ne puoi ricavare carta, tessuti, fibre, vitamine, olio e tanti altri milioni di prodotti che potrebbero essere stati sostituiti da una pianta!!!!!!!!!(Ford ha costruito una macchina interamente con estratti di canapa, i marinai e i pescatori ci facevano le corde perche non esisteva nulla di piu resistente, mia cugini ha la sclerosi mulipla e il dottore le ha prescritto i frappe a base di cannabis, qui dove vivo in australia tutti la coltivano e tutti la fumano adirittura mi raccontano che anni indietro ne estrapolavano la corrente elettrica!) quindi se 2 piu 2 fa 4 puoi ben capire perche e' stata privatizzata non di certo perche fa male.... avrebbe fatto troppo bene!!! imagina l'azienda farmaceutica, alimentare, energetica e petrolifica quanti soldi avrebbero perso se ognuno di noi potrebbe avere una fonte di potere nel propio giardino! SVEGLIA GENTE!!!!!!!!!!!

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

aaaaaaaaaaaaaaa, e vero che cambia da persona a persona ma di sicura fumarla nn fa bene e con il tempo provoca tantissimi danni a tutti,,,,,,,, io ho fumato per 8 anni e te ne posso dire qualcosa, e la penzavo come voi, cioè che nn fa niente ma il tempo e risposta, un mio amico si e ammazzato per questa mmerda di fumare................ smettetela tutti e basta.

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Hahahahahha per fortuna che non ho letto sto sito prima di iniziare! Fumate ragazzi, un po fa bene(a meno che non siate proprio piccoli(tipo 13-15 anni)), ma non date mai la precedenza al fumare: fumare solo se ce n'è l'occasione; anche perche se iniziate a fumare sempre poi perde la bellezza

Re: bè non esageriamo...come bersi una birra..

Hai detto una cosa molto importante e giusta...io ciò un amica più piccola di me ke sta facendo uso di canne ma io vorrei farle capire ke si sta rovinando la vita e ke quella roba fa male al corpo ma lei nn mi vuole ascoltare vorrei solo farla ragionare e farle capire ke deve smettere finché può finché é giovane...vorrei un consiglio cosa devo fare x farla ragionare e farla smettere di fare quella schifezza vorrei un consiglio cm posso fare ad aiutarla?!??

Re: ciao

Allora quello che hai scritto e sbagliatissimo perché dopo dopo che sei entrata nel giro non ne uscirai più fuori perché ormai sei fuso e non capisci più niente. Poi due tiri lo sai quante cellule ti bruciano? Tante davvero tante.

Re: ciao

Due tiri ti bruciano troppe cellule celebrali, si proprio convinto. Ho fumato per due/tre annetti, ogni giono (magari quel giorno in cui facevo qualcosa di particolare no, comunque in modo costante), due o tre canne al giorno e sono una persona sana senza problemi mentali o cosa. È vero ha i suoi effetti, io per esempio ho avuto allucinazioni non da poco dopo aver usato un bong (e non era la prima volta), è un effetto che puo capitare se fumata cosi, o in grandi quantità, oltrettutto prendo delle pastiglie per l'allergia ai pollini che anche quelle hanno tra i possibili effetti indesiderati le allucinazioni quindi non è stato un bel "mix". Dopo quell' esperienza non ho piu fumato (ormai da un anno), nonostante questo ancora oggi a volte mi manca fumarmene una o due, il mio ragazzo attualmente fuma ancora e non è ne ritardato ne altro, lavora e nonostante il fatto che "si droga" come penserete a lavoro non ne risente, anzi da il massimo. Amiche mie hanno fumato occasionalmente, ad una per esempio dopo un po' solo a sentire l'odore aveva nausea cosi anche lei ha deciso di smettere. Non mi sembra che una volta che ne entri non ne esci piu, non mi sembra neanche di essere ancora fusa e di non capirci piu niente.. Gente non si sta parlando di droghe pesanti, qualsiasi cosa abusata fa male. Anche l'alcol ti brucia le cellule celebrali se abusato eppure la biretta con gli amici se capita penso che ve la bevete tutti. Stavo bene "facendone uso" e sto bene tutt'ora senza fumare. Anzi ce da dire che quando avevo i crampi mestruali, al posto di imbottirmi di medicinali che mi abbassavano le difese immunitarie notevolmente a forza di prenderli, mi fumavo una cannetta e stavo bene per tutto il giorno. Non mi sono mai sentita mai neanche rincoglionita, magari capitava quando fumavo sotto il sole in spiaggia o quando avevo la febbre, nonostante questo non mi hai mai reso cosi rincoglionita da non essere reattiva o da metterci mezz'ora a capire qualcosa. Invece di fare i finti proibizionisti andatevi ad informare che di gente che spara cazzate ce ne è gia abbastanza.

effetti

scusate a ttti ragazzi...pero vogio chedervi di spiegarmi una cosina...una sera mi sono fatto una canna...tipo detro c'era 7 euro di fumo..e nn so a quanto risale!!!vabe sono stato male...mi veniva da immaginare cose stranissime...il problema risale ora!ora se penso a quello ce guardo mi fa un'effetto strano come se misembra strano che lo sto gurdando!!!!secondo voi e l'effetto ancora della canna?????

non sballatevi troppo

non è un effetto della canna, è un effetto del cervello. quando ti sei fumato una canna con dentro 7 euro di fumo, sarà stato un grammo, e sei stato male, è stato come se avessi abusato dell'alcol, come se ti fossi ubriacato. sei stato male magari avrai anche vomitato. è normalissimo, se si abusa dell'alcol si hanno gli stessi effetti collaterali. dunque non credo che il tuo fastidio nel guardare un pezzo di fumo sia dovuto alla canna che hai fumato quel giorno, ma più tosto al fatto che tu con quella canna così abondante ti sia stuffato, e guardarlo ora ti da la nausea.
tante belle cose.

cann

non è che ho la psiche..kome è ke si kiama!!!!!????!!!!perche' non so mi sento diverso da prima...cioe tipo se sto in un posto tranquillo che non ci penso sto bene...ma se penso a quello che guardo...o tipo che sto parlando kon una persona...bho mi sembra strano...risp presto ciaoooooooo

Re: cann

Lo speriamo anche noi...dato che il post a cui ti riferisci è del 2010...
Se ci scrivi qualche dettaglio della tua situazione, possiamo provare a risponderti.
Ciao

Re: cann

Buona Sera ragazzi, di recente ho smesso ankio di fumare, fumavo ganja di tutti i tipi, prima stavo benissimo e mi piaceva molto, ma ora è diventato come la storia qui che ci ha raccontato il nostro amico, mi sento trpp strano come se stessi per morire e mi vengono idee stranissime per la testa e svenimenti, come mi è successo qualke settimana fa mentre fumavo una canna di ashish sono caduto lungo lungo a terra e mi sono rotto i due denti di davanti, da questa bruttissima facenda ho deciso di smettere, però mi sto accorgendo che gli effetti della stranezza che ho provato mentre fumavo, mi sono rimasti tutt'ora che ho smesso(anke se da poco) come di fatti stamattina ho avuto quasi quasi un attacco si dice di panico.
Vorrei tanto sapere come è finita al nostro amico che ci ha raccontato la storia magari anke per tranquillizzarmi un po, perchè mi sembra che non possa più tornare ad una vita calma e serena come un tempo
PS( oltre che a fumare, avevo pultroppo anke il brutto vizio di tirare della coca quando capitava)
Cmq amici vorrei tanto avere una risposta o sarò costretto ad andare da un psicologo al più presto.
Adesso vi saluto e vi consiglio amici miei e a chiunque stia leggendo di buttare tutte queste droghe nella spazzatura, credetemi vi renderanno la vita uno skifo, tra l'altro non è vita.

Re: cann

Sono sempre io scordavo a dirvi che ha un periodo di ben 5 anni che faccio assunzione di queste sostanze :(

Re: cann FONZI

Certo che a rompersi anche i denti, ma anche in questo caso è come quanto ti aveva commentato *non sballatevi troppo* riguardo l'alcool...cazzo chissà quanto ce ne avevi messo dentro!Sai, anch'io purtoppo una volta ho fatto una caduta del genere a muso in avanti ma mi spaccai "solo" il labbro (e per cui mi è rimasta la cicatrice) ma quella volta era perchè bevvi un casino di assenzio (insomma un'alcoolico di circa 70 gradi) e ovviamente persi i sensi quasi da un momento all'altro.
E il paragone con l'alcool si presenta spesso quando si parla di canne e non solo per le solite questioni della legalità:
-anch'esso è una sostanza psicotropa (cioè semplicemente altera lo stato ma direi meglio il funzionamento del cervello, percezioni, vista, i sensi insomma...)
-per l'alcool c'è la stragrande maggioranza delle perone che lo vede come il semplice paio di bicchieri che si beve a tavola o fuori, ma sappiamo tutti che ci sono anche gli alcolisti (o terra terra gli alcolizzati) che sono di un carattere vuoi più fragile, vuoi più lascivo, vuoi più timido, più sensibile o che ne so, che trovano nell'alcool qualcosa che gli "risolve"la timidezza o la monotonia di un momento e bevi una volta, bevi un'altra volta si ritrovano a non poterne fare a meno perchè sennò gli si ripresenta la monotonia o la timidezza. Questi tipi di persone invece hanno quelli che *ciao* (certo che quelli che commentano possono anche inventare dei nick migliori!!!) aveva detto "...sintomi di altri problemi..."...vabbè INSOMMA
Se ti rileggi le ultime venti sull'alcool la cambi la parola "bicchierino" in "canna" ti accorgerai che insomma farsi le canne, più o meno incontrollatamente, non è altro che farsi una birra, una sigaretta, o qualsiasicosa che comunque cambia, altera qualcosa nel nostro cervello, e da lì la vista...o l'equilibrio...o il battito cardiaco.,.o i pensieri appunto!
Te lo dico perchè io sono in perenne momento di pensieri strani e negativi che da una parte ogni tanto "stacco" per qualche settimana, ma poi però farsi una canna mi apre un pò di più la mente, mi fa arrivare a ragionamenti illuminanti e vedere ciò che mi circonda (dalle persone vicine a quest'Italia dimmerda) più consapevolmente...e allora si ricomincia per un pò.
Spero di esserti stato di compagnia e magari non troppo in ritardo! Fammi sapere che qua si continua a ragionare! :-)

Re: cann

3 anni,e in questi tre anni non ho mai smesso neanche per un giorno mi sono spaccato e non di naturale o fumaccio de merda me fumavo tutti erboni olandessi o auto prodotte fatte da me o da amici ,mi sono drogato abbestia o provato tutte le droghe ,dopo aver smesso costantemente di pippare e prndermi md per tutti i giorni,cioè per un periodddo lo facevo tutti i giorni poi o smesso e lo facevo in rare occasoni tipo per andare a ballare etcc. mi spaccavo sl di canne e ce stata una settima in cui qnd fumav o mi sentivo stranofino a che in un giorno fumando ho avuto la senzazione di svenire sono andato subito a casa e non sono piu riuscito a uscire di casa che mi sentivo sempre qll senzazione e questo e successo per un mese nn sono uscito di casa avevo paura e ormai mi e passata questa cosa ma ancora vedo strano come se tutte le cose fossero in3d ma nnunp esageratamente ..pero leggermente io ormai sono uscito da questi attacchi se ti posso dare un consiglio esci con gli amici e nn ci pensare piu ci pensi e piu stai male

esoso

ho ti fai una canna, o pippi o bevi nn puoi fare uno e l'altro dopo vi lamentate cheiete fuori.....ripigliatevi

Re: cann

ciao. tutto quello che provi lo puoi riassumere con le parole disturbi d'ansia,somatizzazioni senza causa...o altro. come tuo "socio" ti consiglio di rivolgerti ad uno psichiatra che sicuramente ti dara' qualche goccia e/o pastiglia. ti dico gia che so cosa provi e a cosa penserai...e ti do gia una risposta. non aver paura delle medicine che ti daranno(psicofarmaci).so che la parola "psicofarmaco"fa paura ma ti assicuro che nel 99%dei casi con una curetta calibrata,leggerissima e magari anche limitata nel tempo ti sentirai rinascere e sentirai le forze ritornare. altro consiglio(oltre ad eliminare tutte le schifezze x sempre)è quello di iscriverti in una palestra(magari di arti marziali,quella che ti piace di piu'). e comunque stai tranquillo perchè si che hai qualche problema ma non sei ne malato,ne irrecuperabile. tranquillo che ce la fai con poco sforzo. segui solo alla lettera lo psichiatra e le sue medicinete miracolose. e se devi farti una ciucchetta fattela tranquillo...ma lontano dalle medicine mi raccomando!!

Re: cann

Ciao io ho 14 anni è ho un amico k ha un bong io ho presso la erba è l'abbiamo fumata tutta solo noi 2 dopo 5 secondi mi sentivo k dovevo respirare mi parlavano è io rispondevo k? Nn capivo un cazzo quel gioro k era 17/3/2013 stava piovendo è mi sentivo le goccie nei occhi è restavo a guardare un punto vedevo tutto a realenti poi avevo fame mi era venuta la fame chimica poi sentivo caldo è dopo sentivo freddo secondo voi è lefetto della canna?

Re: cann

Ciao, sì, quello era l'effetto della canna, a volte alcune sensazioni possono durare alcune giorni ma poi passano. Come stai adesso? Non mi sembra che sia stata una bella esperienza, cerca di non fumare per un po'.

Re: cann

Vedevi a rallentatore, ti sentivi le goccie in faccia e tutte queste storie per il semplice motivo che hai sbongato, ciò vuol dire che hai inalato con una tirata normale di bong almeno una canna intera (però in una sola tirata a polmoni aperti). Quindi se hai fatto 4 belle tirate é possibile che ti sei fatto 4 spinelli in pochi minuti.. almeno dalle mie parti in Sardegna si fa così. Inoltre hai 14 anni e dalle cose che hai detto si vede che non fai da molto l' uso di certe sostanze... ragazzino non sii ingenuo per fartifigo con gli amici perché poi se non ti fa male e ti piacerà ci sarà l' assuefazione che é quella capacità che il corpo e la mente assume dopo l' abituale uso dove ne vorrai sempre di piú! Saluti e usate tutti la testa!

Re: cann

Ma che fumi a fare a 14 anni che non sai neanche cosa stai fumando, per fumare col bong ci vuole una certa resistenza all'erba, a meno che tu non fumi lo schifo più totale e in tal caso sei un coglione, vai a poppare piuttosto

Re: cann

Si a me fa la stessa cosa, mi comincio a fare delle domandze tipo come posso vedere tutte ste cose con gli occhi parlare con la gente mi pare strano e mi vedo cambiata. .questi sono i danni che provoca la cannabis secondo me..ma io continuo per il relax

Re: cann

Io sono stata malissimo a livello pscologico, il fatto che io sia una mamma molto apprensiva ha giocato a mio sfavore.
Dopo parecchi anni, un sabato sera dopo una cena fuori casa con la mia famiglia, volevo trasgredire un po' è. Ho chiesto a mio marito di farmi sorseggiare un po' di birra e farmi fare qualche tiro di erba NATURALE, finché eravamo fuori tutto ok, ma al ritorno a casa dopo esser passata a casa dei miei genitori a prendere i bambini è successo il fattaccio. Si era svegliato il piccolo dei miei bambini che voleva il latte, vado per prepararglielo è iniziano le mie paranoie, la paura o il fatto testo di aver fatto quella trasgressione mi faceva sentire in difetto, temevo di sbagliare qualcosa nei riguardi dei miei bimbi, mi chiedevo ma è stato mio figlio a chiedere il latte, o il mio cervello che attraverso lo sballo mi ha fatto credere ciò, tutta la notte l'ho passata cosi, ponendomi domande per tutto quello che facevo, così per i giorni a venire, mi sembrava di impazzire piangevo, sono stata anche dal medico, che mi ha spronata a reagire.
Poi un giorno mi sono guardata allo specchio è mi sono detta:" ehi ma cazzo dici davvero"? "Reagisci, non ti sei piegata a vissuto peggiore e dovresti piegarti a due tiri di canna" ? "Cosi rischi di non poter accudire i tuoi bimbi" .
Da quel giorno ho sconfitto le mie para, se mi soffermo a pensarci ci sto male, ma poi rivolgo lo sguardo hai miei bimbi e tutto passa.

Re: non sballatevi troppo

raga, la canna se é se ne fai abbuso fa male, come tutte le cose nella vita¨!!! anche il latte che è salutare se lo bevi tutti i giorni e ne bevi 4 litri ti porta tanta problemi. non fumare mai quando sei triste o quando stai atraversando un brutto periodo. fuma quando stai bene e sei felice...bey ciccio)))))

risposta a "CANN" del 08.06.10

Il thc è una sostanza allucinogena. Questo effetto non è sempre evidente. Ha anche effetti sedativi e ansiolitici. In alcune persone, ed in certi momenti, prevalgono degli effetti. In altre persone, ed in altri momenti, prevalgono gli altri. Quando prevalgono gli effetti allucinogeni possono comparire disturbi come quelli da te accusati. Continuando ad usare la sostanza questi disturbi è molto probabile che si ripetano e peggiorino. Con la sospensione dell'assunzione tutto dovrebbe scomparire. Aspettando un certo tempo. Se non dovessero scomparire ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico facendogli presente l'uso del thc.

effetti e conseguenze

per esperienze personali.....nessun effetto collaterale tranne la fame e la voglia di disobbedire a tutto e a tutti....nessun crollo psicologgico nessuna pazzia temporanea nessuna perdita di memoria e per le distrazioni sono le stesse che capitano a chiunque compresi chirurghi cocainomani che dimenticano i ferri nella pancia....nessuno ne è immune...il problema vero è la mancanza di una legge per la liberalizzazione controllata delle droghe leggere.l'esempio olanda dovrebbe insegnare....ma l'italia è 'l'italia.nessuno di voi operatori sà "dosare" le differenze tra l'alcol ( questo si devestante sopratutto perchè è venduto con il monopolio ) e le droghe leggere.per voi tutto è peccato ecco perchè scatta il desiderio di provare......perchè l'uomo desidera sopratutto se è proibito!!!
per gli esami sul lavoro( carrellisti saltuari compresi) l'unico modo per evitare la positività e SMETTERE IMMEDIATAMENTE DI FUMARE! se aveta la possibilità di conoscere qualche uomo aziendale fatevi dire quando verranno effettuate le analisi perchè il tempo di preavviso previsto dalla legge è di 1 gg! il thc è una molecola liposolubile , si sglioglie nelle cellule grasse e l'eliminazione è molto soggetiva.nel mio caso ( esami urine per mansione da carrellista occazionale ... cristo santo!)ho smesso di fumare per 25 gg ( fumavo in media 2-3 canne di hascish di ottima qualità al di) vi premetto che vado a correre abitualmente 3 volta a settimana ho 40 anni e sono di corporatura robusta.insomma fatto il mio ramadan di 25 gg sono andato in farmacia ho comprato il test e sono risultato negativo .....così sono andato tranquillo a fare il test fatto dalla asl e richiesto dal medico competente e per 1 anno posso rifumare tranquillamente...l'anno prossimo stessa storia! purtroppo se ti beccano ti cagano il cazzo a vita vai al sert e c'è il rischio che ti ritirano la patente e il tutto solo per le canne!!!! è ridicolo...ad un cocainomane o un eroinomane bastano 5 6 gg per risultare negativi e vogliamo paragonare le 2 droghe in questione con le canne....ma daiiii!!!
il paradosso...le analisi svolte sul mio luogo di lavoro hanno visto coinvolti 122 lavoratori e nessuno positivo neanche quelli che hanno fumato la sera prima....e la cosa più ridicola nessun alcol test....è tutta una presa per il culo!!!! ola peoneshttp://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_hello.gif

ciao

Ciao a tutti! :)
sono una ragazza di 19 anni.. e volevo chiedervi se le canne portano a conseguenze particolari se ne vengono fumate 2/3 durante al giorno! E' una mia curiosità.. io non ho mai fumato canne.. infatti non è riferito a me questa richiesta ma a un ragazzo che sto conoscendo.. sono un pò preoccupata! Il fatto che fumi canne non mi tranquillizza per niente!
Fatemi sapere!
Vi ringrazio in anticipo.. ciao!

risposta a "CIAO" del 02.05.11

Le conseguenze dell’uso di una sostanza dipendono da quanta, come, quando e chi la usa.
Ci sono conseguenze sul comportamento e sull’assetto psicologico che sono soggettive e quindi variano da persona a persona. Ci possono essere conseguenze legate al fatto che si usa una sostanze illegale. Chi fuma tutti i giorni, inoltre, va incontro ad una situazione di dipendenza, spesso non riconosciuta; cioè modifica la propria organizzazione sia interna (psicologica) sia esterna (comportamento, abitudini, ritmi, interessi), trovando poi difficoltà a smettere

Re: cosa provoca una canna con contenuto strano?

Ciao a tutti se qualcuno mi sa dare una risposta.
Si parla tanto di canne ed effetti,considerando sempre che il fumo e' buono,
ma nei casi che il fumo e' cattivo e si e' presi una bidonata da magari 20 euro e lo si fuma per forza perche in giro non c'e'? bene,cosa contengono questi fumi a parte la paraffina,a volte hanno un odore cosi' strano e quando lo fumi vai in paranoia o ti sembra di fumare niente,cosa possono contenere i fumi tarocchi,possono fare molto piu male?gli effetti difatti sono ben diversi da quelli di una (canna buona)
grazie..

Re: cosa provoca una canna con contenuto strano?

ciao, quello che dici è vero, quando si parla di uso ed abuso di cannabis e derivati si parla di sostanze ipoteticamente pure o di buona qualità e mai , come dici tu dei tagli che contengono e possono contenere. Purtoppo questo è dovuto al fatto che in italia non c’è abitudine ne, spesso possibilità di dare informazioni su questi aspetti perché chi può fare analisi ( organi giudiziari e di polizia) non diffonde questo tipo di informazioni che sarebbero utili per conoscere una parte dei rischi che uno corre quando consuma. Per questo non sono in grado di aggiungere molte informazioni a quelle che hai. Tra i tagli si possono considerare materiali plastici o derivati vari, fino anche come è spesso successo in francia, belgio o olanda anche polvere di vetro nella marijuana che serve ad aumentarne il peso e quindi il costo ma che produce infiammazioni o lesioni alla gola. Si tratta per la maggior parte di tagli fatti dai trafficanti e non sul livello di commercio di strada da piccoli spacciatori. Conviene stare attenti e non sottoporsi a inutili disagi o anche a problemi più gravi come accennavo, gli effetti di materiali di questo tipo possono essere o molto scarsi e con fastidiosi effetti collaterali come quelli che citi . capire dove stanno i confini tra piacere e disagio è importante non credi? Ciao ancora

Re: cosa provoca una canna con contenuto strano?

Chicca rispondo a te che chiedi se la robba cattiva può far male... ?? Può essere robba "buona o robba cattiva" sempre una droga e sempre male ti farà. Ti dico solo che mio marito fuma quella "BONA" MA TANTO BENE NON STA.. SEMPRE O STANCO O DEPRESSO O TROPPO ARZILLO DA FARE IL CRETINO....INSOMMA NON VE LE FATE LE CANNE CHE FANNO MALE E CREANO PROBLEMI IN FAMIGLIA.. ALTERAZIONI COMPORTAMENTALI E NESSUNA VOGLIA DI LAVORARE. NON VE DROGATE!!. PAROLE SANTE. Serena

Re: cosa provoca una canna con contenuto strano?

Io mi sono diplomata nell'indirizzo chimico, una volta per curiosità ho analizzato dell'erba che avevo preso, ci trovi di tutto solo perche è illegale e la gente per aumentarne il peso, e quindi per guadagnarci la taglia con qualsiasi cosa, pensa un po' te fumarsi l'ammoniaca quanto bene faccia. E poi ti vieni a leggere qua tutti i diversi effetti per cui bisognerebbe assolutamente smettere di fumare. Ma ci credo! con tutte le cose che ci mettono..

Re: cosa provoca una canna?

ce stato un periodo che mi sono fatto le canne.... e mi e successo che durante la ricreazione mi sono fatta due tiri contati ... e ci sono rimasta fatta... ma dopo 2 giorni nn mi e passata vado in farmacia e mi dicono che ho l alta pressione.. volevo sapere se i miei giramenti di testa siano per il fatto della canna o della pressione alta.. ormai ora so passati una settimana e ho ancora quelle sensazioni strane ... come se fosse in un altro mondo e normale ?

Re: cosa provoca una canna?

Probabilmente la causa dei tuoi disturbi è la cannabis. Però per sicurezza è meglio  che ti faccia fare un altro controllo della pressione per vedere se è tornata normale. Se così non fosse è consigliabile una visita presso il tuo medico per chiarire meglio la situazione.
Se vuoi possiamo continuare questa conversazione anche in chat, tramite il servizio di consulenza che abbiamo attivato e prenotabile cliccando su CHAT CON GLI OPERATORI.

Re: cosa provoca una canna?

ma per mezza canna leggera fumata la sera quasi tutti i giorni, per quanto tempo bisogna astenersi per avere la ragionevole certezza di risultare negativo al test urine?
io avro' 29 giorni di astinenza, vado a correre 3 volte la settimana x 10 chilometri sono alto 174 cm e peso 74 kg..Che mi dite??

Re: cosa provoca una canna?

Dopo 25 giorni effettuato test comprato in farmacia, risultato Negativo. Adesso la settimana prossima vado ad effettuare l'esame a cuor leggero, direi che non dovrebbero esserci problemi. Che ne pensate?

Re: cosa provoca una canna?

invece la droga causa tanti probleme mentale e puo pure distruggire il cervello io come persona ho preso hashishe canabis brawen taila e bianca pero quando ho smesso ho sentito tanti dolore in tutto il mio corpo e anche in cervello pero quando ho desciso di smettere mi sono smesso e adesso mi sento molto meglio

Re: cosa provoca una canna?

Gli attacchi di panico sono una conseguenza abbastanza frequente dell'assunzione di cannabis. Si tratta di un effetto tossico che puô peggiorare con il ripetersi dell'assunzione.
Sui rutti mi metti un po' in difficoltà. Ci devo pensare. Non é detto però che ci sia una relazione di causa-effetto. Anche se credo si possa tranquillamente sopravvivere...

bho

avvolte lo si fa per sfuggire alle verità, ai propri problemi, per poter scordare i propri problemi e mandare tutti a quel paese. E per questo ke poi diventiamo indipendenti. Se un giorno fumerai una canna e se qualcuno ti kiede il xk l'hai fatto mandalo a fanculo. TUTTI SONO PRONTI A GIUDICARTI MA NESSUNO AD AIUTARTI. certa gente dovrebbe proprio andare a vaffanculo... FATE SEMPRE QUELLO CHE VOLETE PENSATE PRIMA A VOI NON PIU AGLI ALTRI. TANTISSIME COSE BELLE

Re: bho

IO DIREI DI AIUTARE LA PERSONA IN QUESTIONE SE è UN'AMICO O UNA PERSONA VICINA CHE NE HA BISOGNO ..SE è ENTRATO NEL GIRO DI FUMARE CANNE FREQUENTEMENTE ..MA BISOGNA PENSARE ANCHE ALLE CONSEGUENZE DI QUESTO GESTO..E ALLA PERSONA CHE NE ASSUME. IO UNA VOLTA HO PROVATO MI SENTIVO BENE ANZI BENISSIMO..MA DOPO UN Pò ERO TORNATA ME STESSA..NON SEMPRE FA BUONI EFFETTI TI FA SCORDARE I PROBLEMI SOLO IN QUEL MOMENTO .

Re: bho

Scordare i propri problemi?? Ma quanti anni hai per avere dei problemi così grossi da dover fuggire dalla realtà rifugiandoti in queste cazzate? Ma smettetela di fumare, evitate di aumentare la dipendenza, o di arrivarci.

Re: cosa provoca una canna?

se l'effetto sta cambiando e ti succedono cose che non succedevano prima, forse è meglio sospendere l'uso, perchè spesso  subentrano effetti sgradevoli. ti consiglio di stare per un po' al "naturale".

Re: cosa provoca una canna?

Vedo che nessuno ha citato uno degli effetti più "devastanti" che ha l'assunzione di canne: date soldi alla mafia! (o come la volte chiamare). Questo non vi provoca un certo fastidio? Avere a che fare con uno spacciatore (non di rado tra i peggiori delinquenti che ci sono in giro) no vi pona lacun problema etico (ma anche pratico)?? E tutto per cosa? Per sentirsi un pò rilassati??!! Mah....

Re: cosa provoca una canna?

si, in effetti a me da molto fastidio... mi hanno offerto tante volte di fumare, mi dicevano k dovrei provare perche è bello, ma ho sempre detto di no.. non me la sento di provare anche se il mio ragazzo fuma, anzi, ci sono quasi riuscita a convincerlo a smettere, perche ora fuma molto di meno... dicciamo solo il sabato sera... gli ho detto k mi dava fastidio, e che cosi sirovina la salute, e perderà tutte le persone che ama...

Re: cosa provoca una canna?

Sn passate 2sett da qnd mi sn spaccata la prima canna col mio ragazzo(amnesia) mi sn setita maliissimp..ho avuto att d paniko-alucinaz crisi ke nn riuscivo a controllare ora bn o male mi controllo risptt a prima ma ho kmq paura nn so k fare e I miei nn lo sanno

Re: cosa provoca una canna?

Anche a me ieri sera è capitata la stessa cosa e stavo con il mio raga..
È stata la prima ed ultima volta perchè sono stata malissimo per quasi tutta la serata in preda
Ad attacchi di panico,allucinazioni e manie
di persecuzione... La più brutta serata della
mia vita:-(

Re: cosa provoca una canna?

ora sono passati 8 mesi, miglioramenti ne vedo ma capitano dei momenti cm se mi sembrasse strano qll k stessi facendo ..nn so cm spiegarlo .. cm se in realtà nn mi trovassi davvero in un determinato posto o nn stessi davvero parlando cn una persona e sempre in quel momento c penso ed ho delle pause e attakki di panico ..

Re: cosa provoca una canna?

A rega mi fumo 15 se non 20 canne al giorno da 1 grammo e mezzo qualche volta anche 2 grammi l una da 10 anni tutti i giorno sono ancora vivo mai avuto allucinazioni e stronzate variema sempre pensato cose che chi non è fatto non capirebbe!!!

Re: cosa provoca una canna?k

grande bob! lui e la prova vivente ke se le canne le si fumano con la coscienza pulita non ci sono effetti collaterali , il resto tutte paranoie create da uno stato ipocrita e da gente che ci crede pure !

Re: cosa provoca una canna?k

oddio grazie la tua risposta e la mejo perche mi sto per fare una marijoana hahha ho paura solo di star male perche sono molto triste ultimamente ho tentato il suicidio ed ora ho tanta paura la maria me la voglio fare per rilassarmi un poco troppo stress mi fa star male spero din nn avere brutti efetti e la prima tu mi hai un poco rassicurata

Re: cosa provoca una canna?

ahahahahahah ma non dire cazzate..cioe te ti fumi 30 grammi al giorno in poche parole??ahhahaahah ti giuro una cazzata piu grande non potevi dirla :) :) aspetta adesso ti faccio i calcoli quindi:mettiamo 15 *1.5=22.5 grammi al giorno come minimo no??poi calcola un asettimana quindi: 22.5*7=157.5 grammi a settimana moltiplicandolo al mese sarebbe 630 grammi al mese COME MINIMO!quindi o ti fumi plastilina o hai detto un po una cazzaata ;)

Re: cosa provoca una canna?

A me sembra tutta na cazzata:-). Anzi a me fa passare tutti i dolori che ciò tipo antibiotico. Allora mi sa che a te x venire fa vomitare vuol dire che forse e meglio che non me fai uso più

Re: cosa provoca una canna?

CIAO RAGAZZI CHIEDO AIUTO A VOI. 3GIORNI FA HO FUMATO XLA SECONDA VOLTA, SOLO CHE HO FUMATO UNA CANNA A METODO BONG, OVVERO NELLA BOTTIGLIA CON L’ACQUA. ERO IN GITa,MI SONO SENTITA MALISSIMO E HO PASSATO LA NOTTE PIU BRUTTA DELLA MIA VITA, CON ATTACCHI DI PANICO PESANTI, BRIVIDI, BATTITO CARDIACO, ALLUCINAZIONI, PAZZIA E QUANT’ALTRO.... SONO ANDATA IN ODPSEDALE DOVE MI HANNO TRATTENUTA XUNA NOTTA CON UNA SOLA FLEBO, DICENDO CHE CMQ IL MIO CORPO AVEVA SMALTITO. ORA , A DISTANZA DI 3GG SN TORNATA A CASA MA CONTINUO A SENTIRMI PERENNEMENTE MALE, COME SE IL CORPO FOSSE ADDORMENTANTO, COME SE NON RICORDASSI, SPESSO NN RISPONDO, NON MI SENTO LA SENSIBILITà, NON HO VOGLIA DI FAR NULLA, NON CAPISCO NIENTE E LA COSA Più BRUTTA è CHE NESSUNO MI CAPISCE E LA MIA PIU’ GRANDE PAURA è QUELLA DI NON RIUSCIRE A TORNARE ALLA NORMALITà DATO CHE SON PASSATI Già 3GIORNI.
PER FAVORE, AIUTATEMI!!!

Re: cosa provoca una canna?

Ciao, purtroppo a volte le canne danno delle sensazioni bruttissime, proprio come è capitato a te e ci si prende un grosso spavento. Adesso puoi tranquillizzarti, perchè il peggio è passato, non ti rimarrà alcuna conseguenza di quello che è successo, se non il ricordo di una brutta esperienza. E' come se avessi subito uno choc, per cui anche se il tuo corpo ha smaltito, la tua mente è ancora scombussolata, ma pian piano tutto andrà a posto. Sei una persona probabilmente impressionabile e non eri preparata ad un possibile effetto negativo della sostanza, che ti ha colto di sorpresa. Credo non ci sia bisogno di dirlo, ma non si sa mai: stai alla larga dalle canne e sostanze varie in futuro perchè potrebbero riattivarti queste sensazioni. Cerca di pensarci il meno possibile, e se hai bisogno scrivi ancora.
Irene Puppo, psicologa sostanze.info

Re: cosa provoca una canna?

Ciao,io ho avuto il tuo stesso problema se nn peggio,cb ricoveri vari,e siccome avevo nascosto ke avevo fumato nessuno capiva cosa mi succedeva...mi è durato un anno,ma poi ho capito ke mi ero fissata,e ho cercato di controllarmi,ho passato l inferno,adesso sn passati 7 anni e ti posso assicurare ke sto benissimo,ti passa devi sl evitare di pensare e ricordare quella sensazione....Cmq nn fumare più Xke potresti stare male di nuovo,a me é successo di nuovo.la differenza è ke adesso mi controllo di piu.ciao

Re: cosa provoca una canna?

io ho il terrore di vomitare, in generale, però vorrei provare almeno per una volta gli effetti della canna. Quali circostanze potrebbero provocare il vomito? Devo stare attenta perchè se dopo che ho fumato inizio a pensare che non sto bene, che potrei vomitare, mi verrebbe un attacco di panico assurdo (visto che capita, anche se raramente, che mi vengano già senza aver fumato). Premetto che fumo sigarette regolarmente. E con 3 o 4 tiri di erba (buona, non fumo) potrei vomitare?
Meglio fumare a stomaco vuoto o pieno? Grazie :)

Re: cosa provoca una canna?

Non ti consiglio di fumare THC in questo momento ma non è tanto per il vomito, che peraltro non è frequente nell'assunzione di THC, quanto per questa tendenza agli attacchi di panico e ad una evidente situazione generale di ansia che potrebbe esasperarsi con l'uso di THC.
Laura Calviani, medico sostanze.info

Re: cosa provoca una canna?

Ciao a tutti sono un ragazzo di 18 anni e volevo condividere la mia esperienza, premettendo che faccio uso da circa 2 anni e sono fiero di non esserne dipendente ;) la parola giusta secondo me e' equilibrio io non fumo x settimane e poi una sera cn gli amici sono in grado di farmi 10 canne senza subire nessuno degli effetti qui scritti anche se sono VERI. Ogni giorno ogni persona deve ragionare quando si trova davanti ad una canna di qualsiasi genere, se sei stressato non te la FAI potresti avere dalla tremarella agli attacchi di panico oppure potresti mangiare molto e poi addormentarti, se hai mangiato troppo di sicuro vomiti e così via.. I sintomi li ho provati tutti dall'attacco di panico, vomito, fame chimica, rabbia, tristezza, felicita, sonno devastante, voglia di camminare e correre, sfogarsi, ridere OGNI CANNA HA UN EFFETTO DIVERSO IN BASE AL NOSTRO STATO D'ANIMO NON BISOGNA ABUSARNE ANCHE SE NON LA CONSIDERO UNA COSA GRAVE BASTA AVERE MENO PREGIUDIZI ESSERE RILASSATI MA SOPRATTUTTO ESSERE CONSAPEVOLI DI CIÒ CHE SI STA FACENDO!

Re: cosa provoca una canna?

salve...
faccio uso di cannabis da più di un anno.. da 10 giorni ho smesso di fumare, ma adesso mi sento costantemente debole, vuoto mentalmente e in generale ho un forte senso di ansia.. a volte mi sveglio durante la notte sempre a causa dell'ansia...
è dovuto al fatto ke ho smesso di fumare? come posso intervenire?

Re: cosa provoca una canna?

Ciao! Sì, è dovuto al fumo: ansia e insonnia sono i sintomi tipici del primo periodo in cui si smette di fumare. Non preoccuparti, non è necessario intervenire perchè quasi sempre questi problemi svaniscono gradualmente col passare del tempo. Cerca di distrarti con altre attività, sport, interessi nuovi; soprattutto evita di frequentare gente che fuma perchè ti creerebbe più difficoltà. Devi essere soddisfatto di te per aver smesso e penso che tra poco starai molto meglio di prima, in ogni caso, fammi sapere come va.
Irene Puppo, sostanze.info

Re: cosa provoca una canna?

Salve io mi chiamo anna e sono casa con mio fidanzato enzo, saranno tre anni che ci facciamo le canne prima di andare a letto e stiamo veramente da dio! E facciamo anche belle scopate :-)

Re: cosa provoca una canna?

Salve... Verso il mese di gennaio ho fatto 4 tiri di canna... era la prima volta... mi sn sentito malissimo. Nn percepivo niente,nn capivo niente,e nn avevo la forza di parlare. e ad oggi,nn mi sento più come prima... che devo fare? mi sento strano. e a metà giugno mi è ritornata quella bruttissima sensazione senza aver fumato o niente. Vi prego aiutatemi.

Re: cosa provoca una canna?

Ciao! purtroppo queste cose capitano spesso, e non solo nelle prime assunzioni, perchè l'hashish può scatenare delle crisi d'ansia. Le sensazioni che hai provato, un misto tra sintomi fisici e psichici, un malessere indefinito e difficile da circoscrivere, sono dovute all'ansia, ed è per questo che durano nel tempo anche senza l'effetto della sostanza. Credo che dovresti farti aiutare, visto che sono passati ormai 6 mesi, perchè parlare di queste cose e affrontarle è molto più efficace che tenersele dentro in segreto. Potresti parlane con i tuoi genitori, rivolgerti ad un medico di fiducia o uno psicologo, oppure se vuoi prima approfondire un po', prenota una chat qui con noi.
Irene Puppo psicologa sostanze.info

Re:

seccondo me, è come un feedback... una sensazione che ritorna...puo ritornare quella sensazione perche ti sei riccordata quel giorno, quello che hai provato,... sarebbe come se mangiassi un piato che ti ha fatto star male, e dopo un tempo, quando lo vedi, o gli senti l'odore, stai male di nuovo... prova a non pensare o a evitare posti dove si fumano le canne e l'odore...

Re: cosa provoca una canna?

Salve!
Anch'io prima fumavo, le prime volte che ho fumato m'è andato tutto bene, ero tranquilla e rilassata e fumavo una volta al giorno. Una sera, fumai troppo (mi sa) e iniziai a sentirmi male. Persi la concezione del tempo che per me andava a rallentatore e dimenticavo quello che facevo. Andai in panico. In ospedale mi diedero un tranquillante e nel giro di mezz'ora passò tutto.
Qualche giorno fa dopo circa un mese che non fumo m'è successo che mentre chiacchieravo col mio fidanzato ebbi la stessa sensazione, andai un po' in panico però cercai di mantenere la calma. Ogni tanto è vero faccio un tiro, massimo due poi mi trattengo per paura che possa succedere di nuovo quella brutta sensazione. Ma quella sera non avevo per niente fumato e non capisco perché mi venne di nuovo quella sensazione...

Pagine

Aggiungi un nuovo commento