Back to top

dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere crisi d'astinenza improvvisamente tanto da sudare e tremare??

Risposta 

La sindrome da astinenza da cocaina non ha un quadro clinico uniforme e ben definito.
Al contrario è estremamente variabile e, in molti casi, è assente: una persona può smettere improvvisamente di usare cocaina e non avere alcun sintomo fisico.
Ricordiamoci però che stiamo parlando di dipendenza fisica: la dipendenza psichica è presente ed è quasi sempre molto intensa.
Più comunemente l'astinenza da cocaina si manifesta con un abbassamento dell’umore così intenso da essere definito in inglese “crash”, e con un forte desiderio di usare cocaina proprio per affrontare il crash.
Ma torniamo alla tua domanda.
Data questa premessa, ed in particolare la grande variabilità del quadro clinico, non possiamo escludere che un fenomeno come quello che tu descrivi sia una manifestazione tardiva di astinenza da cocaina.

Commenti

astinenza?

non tiro da parecchio,bevevo molto e ho calato anche con quello ma ultimamente passo un periodo di litigi e tensioni,e mi torna voja di bere per rilassarmi ma cmq lo faccio limitatament3e ai weekend..ho motlo nerevoso e agitazione e mi domandavo se i tremori e il mal di stomaco e il sudare improvvisi sian dovuti a bisogno di coca o cos'altro..dato che cmq il pensiero ce lo metto ..grazie

Grazie a te

Ringraziamo te per la domanda.
Innanzi tutto vogliamo dirti che ti siamo vicini in questo tuo impegno a sospendere l'uso di cocaina e a calare quello di alcool. Sappiamo che non è facile e che il pensiero "torna". specialmente nei momenti difficili, come quello che stai passando adesso. Non è da escludere che i disturbi di cui soffri adesso possano essere collegati all'uso di cocaina che hai fatto in passato. Queste considerazioni sono generiche, ne siamo consapevoli: come abbiamo già detto in altre occasioni, non possiamo fare terapia on line, sarebbe scorretto da vari punti di vista, questo non preclude il fatto che tu possa scriverci ancora se la cosa può esserti utile.
Tieni anche in considerazione la possibilità di rivolgerti ad un medico o ad uno psicologo per avere un supporto e delle indicazioni più specifiche.

ho bisogno di una mano

ho mia sorella ke ha detto di aver ammesso di tirare cocaina a me e mai madre ha detto di aver iniziato 2 mesi fa mentre ad un amico 7 mesi fa a chi ha detto una bugia visto ke non ha nessuna crisi e lei diceva di farsi 3grammi alla settimana??? grazie per la risposta

ho bisogno di una mano

ho mia sorella ke ha detto di aver ammesso di tirare cocaina a me e mai madre ha detto di aver iniziato 2 mesi fa mentre ad un amico 7 mesi fa a chi ha detto una bugia visto ke non ha nessuna crisi e lei diceva di farsi 3grammi alla settimana??? grazie per la risposta

risposta a "HO BISOGNO DI UNA MANO" del 01.06.11

La cocaina provoca una importante dipendenza psichica, ma in genere non provoca nessuna dipendenza fisica. In pratica nessuna sindrome d’astinenza, Di conseguenza non è possibile capire a chi tua sorella ha detto la verità e a chi ha detto una bugia. D’altra parte la sostanza della cosa non cambia molto. Il punto più importante è capire che intenzioni ha tua sorella. Se cioè pensa di continuare o se ha deciso di smettere. Se ha deciso di smettere deve capire quanto è in grado di farlo, se cioè ha una importante dipendenza psichica o no. Se non riesce a smettere è bene che si rivolga al Sert.

coca

Ho mio figlio che molto probabilmente fa uso di cocaina.Alterna momenti tranquilli a momenti di nervosismo

dove la sua violenza qualchevolta la scarica su dime.Non so piu' come aiutarlo perche' lui non vuole farsi
aiutare.Ha solo 23 anni.Se qualcuno puo' indicarmi un centro a milano dove possono sostenerci psicologicamente
ve ne saro' grata.Ne va' della sua vita.

risposta a "COCA - 23 anni - milano""

La tua situazione è molto delicata e difficile da sostenere da sola, quindi è importante trovare aiuto.
Anche se tuo figlio non ha al momento intenzione di farsi aiutare può essere molto utile che inizi tu un contatto, che vada tu a un servizio e che ricevi un aiuto per te.
Questo potrà poi facilitare anche il percorso di tuo figlio.
Sul sito: www.asl.milano.it/droga/default.asp potrai trovare i servizi di Milano del Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL

sostanze e relazioni

Io non sono un esperto, non ho nessuna autorità per parlare, ma la mia opinione è che più che la cocaina qui ci siano problemi di tipo relazionale e psicologico. Prima di andare dai dottori i proverei un percorso di analisi.
Scusate se mi sono intormesso

servizi

Anche io ritengo che nell'intervenire su queste cose si debba andare coi piedi di piombo. Più precisamente ci sarebbe bisogno di sapere perchè la signora sospetta dell'uso di suo figlio, cosa vuol dire che scarica la sua violenza su di lei, e che tipo di rapporto c'è. Di certo è che l'essere da soli in queste cose è doloroso.
Suppongo che tra i servizi di Milano non vi siano solo interventi di tipo spionisitico tipo il test a sorpresa, se capisco le paure dell'anonimo sopra di me...

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao io è il mio fidanzato dopo 8 anni di uso e abbuso di cocaina diciamo giornalmente abbiamo smesso da due mesi non è molto lo so però siamo determinati ad andare avanti così l'unica cosa che ci sentiamo come due perfetti sconosciuti e come se in tutti questi anni non ci siamo in realtà conosciuti per niente ma su tutti i fronti sia sessualmente che caratterialmente devo dire che non è stato difficile dire basta una volta che l'abbiamo deciso ed eravamo convinti però è difficile riconoscere noi stessi per quello che siamo con le nostre debolezze se potete gentilmente darmi consigli grazie

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao, capisco quanto sia difficile: dopo 8 anni ognuno fatica già a riconoscere se stesso, figuriamoci l’altro! Da una parte avete una grande forza nell’aver deciso insieme questo passo: molto spesso le coppie si separano perché i tempi per maturare questa decisione non coincidono. Dall’altra il problema è di dover ricominciare tutto daccapo. La strada migliore sarebbe di fare un po’ di terapia di coppia se possibile, se avete un servizio che può offrirvela, anche breve, per avere uno spazio neutrale dove poter confrontarsi con le vostre difficoltà. Il consiglio che posso darvi in modo generico, non conoscendo niente di voi, è di dialogare il più possibile su quello che vi sta succedendo, non aver paura delle vostre debolezze ma esprimerle per potervi sostenere a vicenda. Credo inoltre che questo sia il periodo peggiore, in cui ognuno di voi deve ancora assestarsi in un nuovo equilibrio, e che con il tempo le cose dovrebbero andare via via migliorando, scoprendo anche nuovi lati positivi l’uno nell’altra.
Irene Puppo psicologa sostanze.info

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao! Mio compagno dopo un anno senza la coca si è ricaduto ancora! Era sparito da casa per 2 giorni e ha tirato piu o meno 10 grammi, adesso dice che nn capisci com'è sucesso, forse la morte del suo padre che è stata circa 2 mesi fa, o stanchezza dal lavoro, lite a casa. Ma noi abbiamo anche un bimbo, Adesso molto triste, tutto chiuso in se stesso, nn viene dormire a letto, rimane sul divano, molto assente, possono essere le sindrome d'astinenza??? Dice che nn lo fa mai piu..ed ecc. NN so come credere ancora!

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Non esiste crisi d'astinenza almeno a livello fisico per un uso limitato ad una sola volta...diversa e' la sua situazione psicologica invece...più che astinenza la chiamerei fase down, in cui il cervello che per ore e' stato super stimolato torna gradualmente e con fatica allo stato diciamo normale. Ma anche la componente psicologica,agari il senso di colpa, hanno l loro importanza. Purtroppo la cocaina in questo e' subdola, pensi di esserne fuori ma basta un niente per ricadere...solo comportamenti tipici purtroppo. E' importante secondo me che affrontiate subito la questione, voi due, magari con qualche intervento farmacologico per prevenire le ricadute....
In bocca al lupo

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

sn due settimane che nn faccio uso di cocaina, seppur l'uso era molto limitato a un max di un grammo durante il fine settimana e basta già dopo due settimane sto meglio a livello soprattutto cognitivo e di attenzione sjl lavoro e a livello umorale, però nn ho voglia di uscire di sera xche mi sento stanco,vero è he lavoro molto, una media di 12 ore al giorno 5/6 gg a settimana, però nn è che adesso voglio impoltrirmi x nn scassarmi più...

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao un mio amico a smesso da una settimana dopo dieci anni di uso... A smesso perke Lui da due anni a questa parte ogni volta volta che fa uso il giorno dopo sta male . Ansia attacchi di panico male al petto battito accelerato.. Adesso è una settimana che Nn fa niente ma a male al metto ogni tanto dice di avere il battito accelerato mi fa spaventare come posso aiutarlo? grazie

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Caro lettore o lettrice, non mi dici quale sostanza ha smesso di usare il tuo amico. Se me lo dicessi potrei essere più preciso. In ogni caso il tuo amico deve fare due cose. La prima è non utilizzare più quella sostanza che gli crea quei problemi. La seconda è fare una visita cardiologica per valutare la presenza di un danno cardiaco.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

buona sera a tutti!! sono insieme a un ragazzo di 37 anni che in passato ha avuto problemi di droga, i primi tempi che eravamo insieme lui lo faceva davanti a me anche se io ero contraria, poi abbiamo avuto una bimba e io gli chiesi di smettere anche per il consumo sostenuto di soldi, dalla gravidanza della bimba lui continuava a farne uso di nascosto, abbiamo litigato pesantemente e io l'ho cacciato fuori di casa !! dopo un mese siamo ritornati insieme e tutto andava bene finche non ho trovato in lui dei comportamenti strani, cambi di voce, sudorazione senza motivo, sbalzi di umore e nervosismo non mi guarda in faccia e parla pochissimo!! secondo me ha ricominciato a farne uso o secondo voi è astinenza?

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao, non ho mai usato questi forum e non so come funzionano. .. sono 2 anni che ho smesso di far uso di coca, ma in alcuni momenti ne sento ancora il bisogno, addirittura delle volte se soffio il naso mi sembra di sentirne l odore e il sapore. Poi sono cambiata moltissimo nel lessico e ho costantemente problemi di concentrazione e sbalzi d umore? La domanda è. .. finirà un giorno tutto questo oppure sono bollata a vita?

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

E chi può dirlo...nessuno ha la risposta in questi casi.
Quello che è certo e' il fatti che alcune emozioni e sensazioni possono ripresentati anche a distanza di anni sotto forma di flash back, sogni o immagini più o meno coscienti, magari a volte basta un odore, un volto, un luogo fisico, una canzone, insomma come un vecchio file ormai archiviato che andiamo a riaprire dopo anni.
Con eroina e cocaina queste cose accadono spesso, chiunque c'è passati può testimoniarlo, ecco perché si dice che la dipendenza non ha mai fine, non è un capitolo che si può chiudere definitivamente, o almeno non lo si può fare a livello cosciente. Esistono i comportamenti e gli atteggiamenti, quelli si che possono essere cambiati, mutati profondamente, e che ci possono permettere una vita normale.
Insomma, la razionalità nel vivere la nostra vita e le motivazioni giuste sono le chiavi per aprirci alla normalità ed alla regolarità di tutti i giorni; un costante controllo su noi stessi e un non abbassare mai mai mai la guardia verso le sostanze!
Ho visto ricadute pesanti dopo dieci anni di astinenza con tanto di comunità e famiglia e amici e soddisfazioni! Ricadute pesanti, roba che in un paio di settimane ci si ritrova esattamente dove avevamo lasciato, a livello di comportamenti dosaggi e bugie, dentro fino al collo insomma.
Questa e' la grande difficoltà, credo che sia valida la vecchia frase " difficile non è smettere, difficile e' non ricominciare"....
Insomma, può essere del tutto normale che anche a sostanza di anni si percepiscano e si riprovino certe sensazioni, e' una questione biologica, recettoriale direi...
La cosa importante e pure la cosa più difficile, lo so, e' gestire questi momenti e renderli sempre più inoffensivi, meno aggressivi e tollerabili.
Questa e' la teoria, cari signori...
Sulla pratica, beh ci stiamo ancora lavorando...

Ad maiora

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao a tutti io è dal 21 aprile che non uso cocaina mi sono autodenunciato al sert loro mi stanno aiutando davvero con colloqui settimanali e terapie che influiscono sull ansia e sul mio umore durante il giorno o degli stati depressivi fortissimi ma tengo duro comunque senza un supporto esterno non è facile uscirne fatevi aiutare anche voi la vita è troppo bella per perderla ho avuto tutti i sintomi sudurazione crampi depressione nervosismo ma tutto passa solo se lo vogliamo il segreto sta dentro di noi ciao a tutti Danilo ravenna

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao a tutte/i, mi trovo qui per il mio ragazzo di 33 anni. Ha fatto uso assiduo quando aveva 17/20 poi ha smesso e mi ha detto che gli capitava solo in rari casi il w.e. ma poi altri 5anni senza usarne. Oggi mi ha ha confessato in lacrime disperato che aveva smesso da una settimana e che aveva fatto uso per tre mesi in modo intensivo....adesso ha crampi allo stomaco...una fame nervosa e soprattutto dorme tanto tanto non si sveglia quasi...ha dolori alle ossa come se lo avessero picchiato e un dolore forte alla testa.. gli sono molto vicina e lo vedo che vuole il mio aiuto. Mi chiedevo se questi sintomi sono normali e cosa può sollevarlo...cioè è bene lasciarlo dormire? Perché io cerco di stimolarlo a fare un giro ecc..che faccio?

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao a tutti sono un ragazzo di Torino e compio 31 anni il prossimo mese. 10 anni fa ho iniziato a soffrire di attacchi di panico, ansia e malessere generale. Tutto ciò è nato una sera di 10 anni fa con amici e mi sono fatto convincere a fare un tiro di cocaina. La notte stessa non riuscivo a dormire, avevo il cuore accelerato e non sapevo più cosa fare. Il giorno dopo e passato. Ma la sera quando sono andato a letto e cominciata la tachicardia, allora sono andato all'ospedale e mi hanno fatto gli analisi del sangue ma era tutto apposto. Mi hanno detto che era ansia. Sono stato da un neurologo e mi ha dato dei farmaci da prendere. Da allora ho iniziato ad avere problemi di stomaco e mi hanno trovato l'ernia iatale. Da allora ho fatto tante visite ma tutte negative. Dopo un paio d'anni sono riuscito a uscire e ho cominciato ad andare in palestra e uscire. Adesso ho una compagna e un bambino di 16 mesi. Però negli ultimi 3 anni ho iniziato ad avere questo problema: mi sento debolezza come un senso di svenire e mi si muove l'intestino come se dovessi andare in bagno e difatti alcune volte ci vado. Il mio Gastroenterologo mi ha detto che può essere il colon irritabile. Però secondo me l'ansia o depressione non mi è mai andata via perché ho letto che la depressione parte dal l'intestino. Ora sono 3 settimane che uno dei miei miliori amici e in coma e mi sa che mi è tornata la depressione perché sto male e mi sento debole e non ho voglia di fare nulla e mi vengono attacchi di debolezza come pressione bassa, ma tachicardia no. Sono andato all'ospedale e mi hanno fatto analisi del sangue e elettrocardiogramma ma è tutto apposto. Domani vado da una psichiatra a parlare un po. Grazie a tutti spero in qualche vostro consiglio

Re: dopo mesi ke non si fa uso di coca è possibile avere cris...

Ciao a tutti, ho 30 anni e da 3 mesi ho lasciato il mio ragazzo. L'ho incontrato un paio di giorni fa e l'ho visto molto strano, aveva paranoie di essere spiato e tenuto sotto controllo. Poi dopo in lacrime mi ha confessato che per 8 anni ha fatto uso di coca e che sta cercando di smettere. Io non mi ero mai accorta di nulla. Può darsi che quel giorno fosse una crisi da calo? Io mi sono spaventata e ho detto che non voglio vederlo, ma lui continua a cercarmi. Ho parlato con la sorella e dice che lo sta aiutando. Non so cosa devo fare visto che lui cerca sempre me, devo rispondergli o devo lasciarlo stare? Ripeto che ci siamo lasciati da 3 mesi. Ho paura che possa essere un pericolo per me ma soprattutto per se stesso

Buongiorno sono circa 10 mesi

Buongiorno sono circa 10 mesi che faccio uso di cocaina, non tutti i giorni e a volte passano anche una decina di giorni. Mi rendo conto che ciò non porta da nessuna parte se non ad avere problemi economici. Vorrei lasciare perdere se non che, quando la mia compagna, anche lei fa uso e da molto più tempo, perché probabilmente in crisi d'astinenza, mi ci tira dietro. Io faccio un lavoro importante è non vorrei metterlo a rischio.  Non vorrei neanche essere seguito proprio per il mio lavoro. Come posso fare? 

puoi solo smettere e basta ,

puoi solo smettere e basta , prima lo fai prima risolvi il problema , se la tua ragazza continua mandala a quel paese , io mi sono ritrovato a usare eroina dopo10 anni che avevo smesso per avere fatto entrare nella mia vita una persona che la usava , finche hai persone intorno a te che la usano difficilmente te la toglierai , pensa prima di tutto a te stesso poi vengono gli altri , sembra un discorso egoistico ma non lo è .ciao

Buonasera,

Buonasera,

ringrazio chi ha posto questa domanda e per le varie risposte ed esperienze scritte riguardanti le crisi, uso di Co., e specialmente per chi ha scritto e riposto poi, sul punto di non uso dopo due anni, se si possono avere problemi ancora.

Voi avete scritto che la dipendenza si instaura velocemente, mi domando anche dopo un uso (regolare e sempre più), di 9 mesi,  se si , poi quando si smette anche se sono passati mesi si può dire che si è a un buon punto del percorso di guarigione (anche frequentando il Sert), per dire basta, interrompendo di chiedere aiuto per proseguire il cammino da soli? Seppur ammetta che il difficile appunto é, dopo l'astinenza. I pensieri da rimuovere a livello psicologico quanto ci vuole perchè si plachino, perché noto e come avete scritto, che questa è la fase più dura, inoltre avete parlato di flash back che, possono venire all'improvviso anche dopo mesi dopo che si ha smesso con la sostanza...

Dicono che per uscirne da una dipendenza (qualsiasi), ci voglia lo stesso tempo di quanto si era dentro, se non adirittura il doppio, é vero?

La Co. sembra proprio subdola a quanto pare, come ho letto in giro e anche sentendo direttamente, e che uscirne é davvero difficile, mi domando ma si perde qualcosa di noi, a livello celebrale, ma si possono recuperare le lacune che vengono fuori e si placano le paure che si intensificano per causa della sostanza?

 

Un saluto sincero.

 

P. S. : alla mamma che sospetta del figlio, se ha qualche dubbio, non abbia paura di chiedere aiuto, per capire se i suoi sospetti siano veri o no. Spero che non sia così e che il vostro rapporto comunque migliori.

per come la vedo io avere una

per come la vedo io avere una crisi d astinenza a distanza di mesi non solo mi sembra impossibile, ma dal punto di vista medico non capisco come di possa spiegare. dopo mesi si puo avere craving, ma è una cosa molto diversa anche nei sintomi. 

dopo 10 mesi di utilizzo, si possono avere danni permanenti? moooooolto raro, diciamo possibile se uno aveva problemi pregressi tipo tendenza alla schizofrenia, inoltre dipende come e quanto ha usato la coca. di certo uno che non ha conseguenze evidenti, dopo mesi ha rimesso in sesto in proprio sistema dopaminergico, altro che craving non puo avere.

cioè a me sembra tanto tanto che qui ci siano fobie più che danni reali. pippare coca per 10 mesi quasi mai lascia segni evidenti, se questi segni non ci sono andare a cercarli per forza e inventarsi buchi nel cervello è solo conseguenza delle proprie fobie. imputare sintomi tipici di una crisi d astinenza alla coca usata mesi prima, uguale. 

in ogni caso se le vostre paure vi tengono lontani dalla sostanza, hanno raggiunto il loro scopo, quindi tenetevele e pagate con un po di ipocondria che se non eccede è certamente meglio di una grande TD. 

se invece le vostre paure non sono sufficienti a farvi allontanare da una compagna che usa e che vi porta a usare con lei, allora credo che dovreste aggiustare il tiro verso l'alto. rendetevi conto che nel lungo periodo diventano sempre piu forte il craving, le crisi d'astinenza, i tempi di recupero. non parliamo poi dei soldi, del lavoro che potreste perdere...insomma se mettete tutto sul piatto, la vostra compagna non vale tutta la vostra vita, o se anche la vale tanto prima o poi con il resto perderete anche lei. smettere in due è difficilissimo e in partenza possibile solo se entrambi lo vogliono, viceversa in due l'uso è esponenziale; inoltre il rapporto è sempre poco vero, poco reale, anche se lei non sta con te solo per soldi che le servono per la coca. 

A chi h risposto,  buonasera,

A chi h risposto,  buonasera, la mia era una domanda solamente e certamente so che un uso di sostanze, Co. in questo caso, per diversi mesi rispetto a chi né fa uso da molto più tempo, non peocura danni enormi ma ero curiosa come persona, nel sapere se possono iniziare a crearsi, e se vanno via poi se si smette.

Grazie comunque per il suo passaggio e opinione. 

Aggiungi un nuovo commento