Back to top

Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

problemi legali

Ieri sono stato fermato dalla GdF mentre ero con 2 amici in macchina, non ero alla guida (macchina del mio amico) e alla richiesta dell'agente ho subito esibito la sostanza.
Mi è stato rilasciato un verbale di sequesto amministrativo (art. 75) dove è scritto che ero in possesso di 0.8g di hashish in un unico involucro.
L'agente mi ha poi spiegato che ora manderanno ad analizzare la sostanza per rilevare la quantità di THC presente e verrò contattato per la notifica di questa analisi.
E' la mia prima segnalazione e anche dopo aver parlato con l'agente mi rimangono dei dubbi:

- In che modalità verrò contattato per la notifica e successiva convocazione dal prefetto?
in primo luogo mi è stato detto che volendo potevo anche non far sapere nulla in casa, poi mi è stato detto che sarebbero passati loro a casa e poi, alla mia richiesta di poter andare io in caserma (ho un lavoro che mi impone orari e turni molto variabili), mi è stato detto che potrei essere contattato telefonicamente con breve preavviso a far presenza in caserma/prefettura. (se tra 1 mese ti chiamano alle 8, dovrai magari presentarti alle 12 dello stesso giorno)
alla mia ulteriore domanda mi è stato detto che volendo ci si può anche mettere d'accordo per concordare un appuntamento.
il problema è che l'agente non ha segnato nulla di tutto ciò sul verbale quindi presumo che, chi di dovere, procederà con la modalità standard..che non so quale è!

- mi è stato accennato che dopo l'analisi la % di THC viene comparata con delle tabelle (si possono trovare da qualche parte?) a cui corrispondono poi delle sanzioni che possono andare dal nulla di fatto ad una sospensione della patente (non ho porto d'armi e passaporto).
la sostanza sembrava (anche un po' stranamente) potente, a cosa posso andare incontro? essendo la prima segnalazione quanto è probabile una sospensione della patente?
questo è la mia più grande ansia in quanto la macchina mi è essenziale per recarmi al lavoro.

- mediamente in quanto tempo si viene contattati?

Attendo risposta, grazie in anticipo

Risposta 
Ciao! Generalmente l’esito delle analisi che vengono effettuate sulla sostanza sequestrate, vengono notificate da parte della stessa forza di polizia che ha effettuato il sequestro, quindi devi concordare con la guardia di finanza una modalità per tale notifica. Per quanto riguarda la percentuale di thc, questa serve solo a stabilire se si tratti di detenzione per uso personale o ai fini di spaccio, ma non influenza l’entità della sanzione. La tua segnalazione, con l’esito delle analisi, viene poi inviata alla tua prefettura di residenza che ti convocherà, con tempi che variano per ogni prefettura, tramite raccomandata o tramite le forze di polizia. Se non vuoi ricevere questa comunicazione a casa, devi telefonare all’assistente sociale della prefettura  e concordare una diversa modalità di convocazione. Trattandosi della tua prima segnalazione, ci sono buone probabilità che il tuo procedimento possa concludersi con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti anziché con la sospensione dei documenti, ma non possiamo essere più precisi sulla probabilità in quanto tale decisione viene valutata nel corso del colloquio in base a criteri discrezionali diversi per ogni prefettura. Antonella Righini, asssitente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

Commenti

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao! in seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del D.P.R. 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se ricorrono i presupposti per chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve io sono in fase di sospensione della patente a causa alcol fra 5 giorni sarò davanti alla commissione ho già scontato i mesi e effettuato esami capello e sangue.Ma purtroppo ieri sono stato beccato con o,7 g cannabis e cmq è il mio primo art 75 anche per alcol e la prima volta ha cosa vado incontro? Grazie mille

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve! Per la detenzione di cannabis sarai convocato in Prefettura per il colloquio previsto dall’art. 75. Nella circostanza sosterrai un colloquio con un assistente sociale per valutare le sanzioni da applicare (sospensione o divieto a conseguire della patente di guida, del passaporto e del porto d’armi) o, se si tratta della tua prima segnalazione e ne ricorrono i presupposti, definire il procedimento aperto a tuo carico con un invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

ieri sera sono stato fermato con altri due amici mentre eravamo intenti a chiudere la canna da diversi carabinieri in borghese. abbiamo subito precisato al momento del blocco da parte loro che non eravamo in possesso di altre sostanze. siamo stati segnali con Art 75 , ma non abbiamo ricevuto una copia. è possibile? inoltre la prefettura dove si verrà convocati è quella del luogo dove è avvenuto il fatto o quella di residenza?
quali sono i tempi di notifica?
la notifica può essere ritirata da qualsiasi componente della famiglia ?

grazie in anticipo.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao! 1) I carabinieri avrebbero dovuto rilasciarti una copia del verbale di contestazione che puoi comunque richiedergli; 2) non ci sono termini precisi nè per la notifica dell’esito delle analisi che verranno effettuate sullo spinello, nè per la convocazione per il colloquio in prefettura; 3) se vuoi ricevere le comunicazioni ad un domicilio diverso dalla residenza, devi comunicarlo sia ai carabinieri che ti hanno fermato che all’assistente sociale della tua prefettura di residenza, competente per il tuo procedimento; 4) nel corso del colloquio che farai in prefettura, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se ricorrono i presupposti per chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Circa un mese fa mi hanno trovato due Spinelli e non era alla guida di nessun veicolo.non è la prima volta ma la seconda a distanza di due anni e mi hanno ritirato la patente,non ho ancora avuto esito dell analisi della sostanza stupefacente e della restituzione della patente.Sapete dirmi se mi contattano loro o cosa dovrei fare?grazie anticipatamente

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao! Se la patente ti è stata ritirata dagli stessi poliziotti che ti hanno fermato, trascorsi i trenta giorni di sospensione puoi andare presso la tua prefettura a riprenderla. Successivamente verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale; nel corso del colloquio, essendo la tua seconda segnalazione, verrà valutata la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Il 5 novembre 2012 mi ha fermato la polizia e mi ha trovato due involucri contenenti hashish e non ero alla guida di nessun veicolo,mi hanno ritirato la patente di guida non avendo passaporto ne portò d'armi poiché è la seconda volta che vengo segnalato.ancora oggi non ho avuto nessuno esito della sostanza e nessuna comunicazione per la restituzione della patente di guida.Sapete darmi informazione se mi entrò quando mi verrà comunicato per il colloquio e per la restituzione? Aspetto risposta e ringrazio anticipatamente

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

ciao! la violazione dell’art. 75 del DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) comporta il ritiro immediato della patente se, al momento dell’accertamento, la persona trovata in possesso di sostanze ha anche la disponibilità di un veicolo. Quindi, trascorsi i trenta giorni di sospensione puoi andare presso la tua prefettura di residenza a riprendere il patentino. La sostanza che ti hanno sequestrato verrà pesata ed analizzata ed il relativo referto ti verrà notificato a casa dall’organo di polizia che ti ha segnalato. Successivamente, con tempi che non possiamo dirti in quanto diversi per ogni provincia, verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale; nel corso del colloquio, essendo la tua seconda segnalazione, verrà valutata la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, il 23/07/2012 sono stato fermato alla guida in possesso di 2,5 g circa di hascisc. Di conseguenza mi è stata sospesa la patente, per l'art. 75 del T.U del D.P.R per un periodo di 30 giorni . Al trentunesimo giorno, mi sono presentato presso la stazione dei carabinieri (come mi era stato detto dal carabiniere che mi ha fermato) e li mi é stata rilasciata la patente. Dopo più di tre mesi dall'accaduto, quindi fine ottobre 2012 mi è stata notificata l'analisi della sostanza, col l'obbligo di andare in caserma (riferente alla mia residenza e non del luogo dell'accaduto). Firmando il foglio di notifica dell'analisi, il carabiniere mi fa presente che il risultato della percentuale di thc è risultante oltre i limiti, e che quindi (testuali parole) "quei 2 grammi e mezzo chissà quanti potevano diventare. Perciò questo quantitativo potrebbe essere considerato anche ai fini di spaccio" consigliandomi un avvocato. Il che mi è sembrato piuttosto esagerato da scaturirmi una istintiva risata. Ho firmato e me ne sono andato. Da li più nulla.
Il giorno 30/09/2013 mi è stato notificato un "invito" dalla stessa caserma presso l'indirizzo di mia residenza. L'invito era esteso testualmente a "presentarsi presso la caserma , tutti i giorni dalle 08:00 alle 20:00" . Presentatomi oggi 09/10/2013 mi è stato presentato l'invito della prefettura al colloquio che dovrà tenersi tra 8 giorni.
Ció era piuttosto prevedibile secondo la prassi. Il punto, e il mio dubbio, che spero riusciate a sciogliere ( ringraziandovi comunque in anticipo, anche solo per aver letto il mio messaggio e soprattutto per come vi prestate gratuitamente e con professionalità a ciò che fate) è questo:
Presupposto che è il mio primo fermo;
1) l'art 75 al comma 3 dice:
"3. Accertati i fatti di cui al comma 1, gli organi di polizia procedono alla contestazione immediata, se possibile, e riferiscono senza ritardo e comunque entro dieci giorni, con gli esiti degli esami tossicologici sulle sostanze sequestrate effettuati presso le strutture pubbliche di cui al comma 10, al prefetto competente ai sensi del comma 13. Ove, al momento dell'accertamento, l'interessato abbia la diretta e immediata disponibilita' di veicoli a motore, gli organi di polizia procedono altresi' all'immediato ritiro della patente di guida[...]" .

La contestazione immediata è avvenuta in quanto la mia patente è stata sospesa nell'immediato. Per quanto riguarda gli esami tossicologici è previsto però un termine di 10 giorni per riferire al prefetto. Ciò che non sembra ai miei occhi sia stato fatto entro questi termini.

Quindi è possibile un annullamento o una decadenza eventuali altre sanzioni per questo termini non rispettati?

2) l'art 75 al comma 4 dice che:

4. Entro il termine di quaranta giorni dalla ricezione della segnalazione, il prefetto, se ritiene fondato l'accertamento, adotta apposita ordinanza convocando, anche a mezzo degli organi di polizia, dinanzi a se' o a un suo delegato, la persona segnalata per valutare, a seguito di colloquio, le sanzioni amministrative [...]

Ammesso che il termine di 10 giorni su detto sia superabile, anche il termine di 40 giorni dalla ricezione della segnalazione per la convocazione a colloquio lo è? O se magari è soltanto una mia errata interpretazione dell'art. 75??

Spero possiate sciogliere al più presto i miei dubbi, in quanto domani è l'ultimo giorno possibile per poter far ricorso al giudice di pace, e vorrei sapere se a tal proposito è consigliabile contattare un avvocato per far ciò o semplicemente affrontare il colloquio. Grazie.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! I termini indicati dalla legge sono ordinari e non perentori in quanto la legge non prevede espressamente alcuna conseguenza nel caso non venissero rispettati; questo è stato ribadito anche da alcune circolari applicative dell’art.75 per cui, se vuoi, puoi fare comunque ricorso al giudice di pace, ma hai poche possibilità che il tuo ricorso venga accolto. Ti consigliamo, quindi, di valutare bene se ti conviene spendere i soldi per l’avvocato oppure presentarti direttamente al colloquio.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salve, anche a me come tanti altri mi hanno fatto l'articolo 75. mi hanno trovato con 1.9 g di cannabis con un mio amico in auto ( non ero alla GUIDA).
mi e stata ritirata la patente per un mese e adesso me l'hanno ridata... dopo un colloquio in prefettura me ne hanno fatto fare un altro al S.E.R.T.
Settimana scorsa mi è arrivata una lettera dalla prefettura che (in poche e semplici parole) devo fare le analisi (5 volte le urine e quelle del capello) perchè secondo loro non ho le capacità PSICOFISICHE per poter guidare...
la mia domanda e questa: COME FANNO A DICHIARARE CHE IO SOTTOSCRITTO NON POSSO GUIDARE (LA PATENTE CE L'HO), non avendomi mai fermato alla guida di un autovettura???
volevo chiedere se si potrebbe fare un ricorso!
grazie dell'attenzione... cordiali saluti.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

No, sono due cose molto diverse: la guida sotto effetto di sostanze stupefacenti (art.187 del codice della strada) viene accertata immediatamente tramite analisi e fa scattare un procedimento penale che prevede il ritiro immediato della patente da sei mesi a due anni. Invece, l’art.75 si applica in tutti i casi di accertata detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale (in macchina, sulla panchina del giardino, sul divano di casa ecc.) e prevede l’immediato ritiro della patente solo nei casi in cui, al momento dell’accertamento, la persona che ha una sostanza, abbia anche la disponibilità di un veicolo. Successivamente si viene invitati ad effettuare un colloquio in prefettura, finalizzato a valutare la sanzione da applicare e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Il decreto legislativo n.2 del 2013 ha introdotto la possibilità del prefetto di far effettuare la visita presso la commissione medica locale quando sorgono dubbi sul possesso dei requisiti di idoneità alla guida da parte della persona trovata in possesso di una sostanza.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve sono stato fermato in agosto 2013 in possesso di 0,5 g di cocaina...sul verbale dei carabinieri la voce ke riguardava la patente mi è stata del tutto sbarrata...non ho ancora ricevuto ne notifiche dai carabinieri, ne dal not...come è possibile?...puó essere ke non mi arrivi noente a casa?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! non siamo in grado di dirti perché i carabinieri abbiano chiuso un occhio e non ti abbiano ritirato la patente come previsto dal comma 4 dell’art.75 DPR 309/90 che hai violato, essendo stato trovato in possesso di una sostanza stupefacente. Si aprirà quindi nei tuoi confronti un procedimento amministrativo presso la tua prefettura di residenza dove verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale. I tempi di convocazione sono estremamente variabili (da qualche mese a qualche anno) quindi è possibilissimo che non ti sia ancora arrivata alcuna comunicazione. Se vuoi avere informazioni più precise sullo stato del tuo procedimento, puoi sempre contattare l’assistente sociale della tua prefettura.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve sono stato fermato con un mio amico lui era alla guida della macchina e io passeggero... al mio amico gli hanno trovato una canna e a me niente lui si e' accusato lo spinello, non mi hanno lasciato alcun verbale a me ma sono stato chiamato alla prefettura a colloquio e mi hanno scritto sul foglio... considerato altresi che si ravvisano elementi di particolare tenuita' di cui al comma 14 del suddetto articolo 75 che mi asterro' a fare uso di sostanze stupefacenti ecc ecc... ho fatto leggere il terminale da un amico e non risulta nulla ora se richiedo il poetodarmi me lo danno oppure no?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! Non possiamo darti una risposta certa in quanto, in caso di richiesta di porto d’armi, viene effettuato, dai carabinieri competenti, un “giudizio morale” in cui confluiscono una serie di elementi non a nostra conoscenza. In ogni caso, non avendo alcuna sanzione sul porto d’armi, puoi comunque presentare la domanda e aspettare la risposta.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

ciao cm tutti anche a me mi hanno fermato con due grammi art 75 per la seconda volta.Quello che vorrei sapere dopo sei mesi mi hanno inviato. farre il colloquio in prefettura quello che mi chiedo dovro per forza fare il capello???mi ritireranno per forza la patente visto che nn o ne passaporto ne porto d'armi???grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao a te! nel corso del colloquio che effettuerai in prefettura, non ti verrà fatta alcuna analisi ma verrà valutata la sanzione da applicarti e che comporta la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni; ogni prefettura adotta criteri discrezionali diversi per valutare quali documenti sospendere e per quanto tempo.
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

anche se non hai il passaporto possono mettere il timbro per la carta di identità.
se usi la patente per lavoro puoi portare una dichiarazione del datore di lavoro e sperare che ne tengano conto. anche se sei stato fermato prima del cambiamento della legge , potresti chiedere il favor rei ,se ti conviene e quindi che ti applichino le nuove sanzioni che sono diverse per cannabis e per le altre ss,
1-3 mesi per cannabis
2- 12 mesi per le altre ss

Re: Dubbi art. 75, ritiro patente

Ciao il 19agosto i carabinieri mi hanno ritirato la patente di guida per 30giorni art.75 per avermi trovato della sostanza stupefacente non leggera comunque sono passati quasi 30giorni e non mi e arrivata nessuna comunicazione ne dalle forze dellordine ne dalla prefettura ! Devo aspettare che mi chiamano loro anche dopo i 30giorni oppure scaduto il termine se non si fanno vivi loro vado io in prefettura ?? Grazie per la disponibiltà !!!

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, sono stato fermato a piedi con circa 1 grammo di erba, mi hanno portato in caserma e mi hanno fatto il verbale per l'articolo 75. Non mi hanno ritirato la patente perché ne ero sprovvisto. Ora sto aspettando la lettera della prefettura ma la mia domanda è: nel frattempo posso guidare?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Sono stato fermato dalla GdF, ho consegnato 4,28g di marijuana. Nonostante hanno scritto il mio numero di telefonino. Ho ricevuto 2 giorni fa la notifica da parte della GdF con il risultato delle analisi sulla sostanza.
Il quantitativo di THC era di 199,66 mg.
Il quantitativo di cannabinolo era di 689,27
Fortunatamente non c'erano i miei.
Mi hanno detto che dovrò ricevere un'altra notifica per parlare con uno psicologo,
Chi mi consegnerà la convocazione? Il postino con raccomandata oppure di nuovo la GdF?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Nella nuova notifica che ti verrà consegnata ci sarà scritto che hai violato l'art. 75 e sarai invitata a fare un colloquio.
Nel corso del colloquio che effettuerai in Prefettura, verrà valutata la sanzione da applicarti e che comporta la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni; ogni prefettura adotta criteri discrezionali diversi per valutare quali documenti sospendere e per quanto tempo.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao a te! non ci dici come si è concluso il colloquio in prefettura e, quindi, se il tuo procedimento è stato chiuso con l’invito formale o con una sanzione e relativo divieto a conseguire il porto d’armi. In ogni caso, ti consigliamo di leggere l’intervista ai carabinieri che puoi scaricare qua
http://www.sostanze.info/articolo/intervista-al-nucleo-investigativo-dei...
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! Se ti è stato contestato l’art.75, anche se il thc dovesse risultare elevato, è assai improbabile che il tuo procedimento possa diventare penale in quanto il quantitative detenuto è solo uno degli elementi di valutazione delle forze dell’ordine per stabilire se si tratta di detenzione per uso personale o ai fini di spaccio.
A. Righini Prefettura di Firenze

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, ieri sono stato trovato per la prima volta con circa 1g di marijuana, ero in strada a piedi, mi è stato rilasciato il verbale x aver violato l'art 75. Non mi è stata ancora inviata la notifica. Per far un cambio di indirizzo devo mandare la domanda alla prefettura, ma la lettera chi la consegna? Bisogna essere presenti per firmare o la imbucano? Perché se posso non vorrei farlo sapere! Poi nel verbale è stata sbarrata anche la voce del ritiro della patente. .che mi è essenziale facendo il.lavoro di autista!!!! Sono molto in ansia

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Guarda ti consiglio di andare direttamente in prefettura a parlare con l'assistente sociale se non vuoi fare arrivare nulla a casa.
Io mi accordai per ricevere la notifica sia di colloquio che di invito formale per email, inoltre potrai così anche chiedergli, se possibile, di velocizzare la pratica.
Buona fortuna

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salv qualche giorno fa mi hanno fermato ad un posto di blocco insieme a degli amici(guidavo io) ci hanno fatto scendere e perquisito senza trovare nulla poi hanno fatto una perquisizione in macchina trovando un bilancino e allora gli ho consegnato l'unico spinello che avevamo in macchina prima che lo trovassero(0,8 tra tabacco hash e il resto) hanno rilasciato due verbali uno nel quale non compare il bilancino(firmato solo da me) e un altro dove compariva (firmato da me e i miei amici ).nel verbale vi è scritto che dopo le analisi se avranno esito positivo dovro rispondere della violazione del articolo 75 .ho quindi due domande :che peso potrebbe avere il bilancino in tutto cio?
la procura potrebbe accusarmi di spaccio(solo quello spinello gia rollato e niente oltre al bilancino che possa far pensare a cio in oltre ho detto agli agenti che dovevamo risolvere e per questo avevo il bilancino in macchina), essendo la mia prima segnalazione l'agente mi ha rassicurato e detto che dovro presentarmi in questura e che mi faranno una semplice lavata di capo ma io sono abbastanza in ansia,in oltre se non per spaccio potrebbe cio negarmi il fatto di concludersi col semplice invito a non farlo piu(e quindi beccarmi qualche sanzione amministrativa)?.volevo chiedere anche quali sono le varie modalita per essere convocato in prefettura (mio padre lavora alle poste e ci sono buone probabilita che veda la lettera prima che arrivi a casa).grazie in anticipo e grandi per l'ottimo lavoro

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, circa due anni fa mi ha fermato la guardia di finanza e mi ha sottoscritto un verbale amministrativo secondo l articolo 75 questo era il mio secondo avvertimento, all incirca 2-3 mesi dopo essere stata fermata dalla guardia di finanza mi è stato consegnato dalla guadia di finanza stessa il verbale con la quantità di thc. Sarei dovuta essere convocata in prefettura, ma questo dopo quasi due anni non è avvenuto!!!! Adesso il mio passaporto è scaduto e dovrei chiedere il rinnovo, potrei avere problemi quando richiedo il passaporto? Devo avvertite qualcuno in questura o segnalare qualcosa nel modulo per la richiesta? Insomma io so che con il secondo avvertimento le sanzioni sono la sospensione dei documenti... Ma non essendoci stato il colloquio è valido il secondo avvertimento o non è stato ancora chiuso e quindi posso chiedere il passaporto senza problemi????
La ringrazio per la risposta
Grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Vi inviterei a non scrivere PIU' di INVITI FORMALI se poi per la prima segnalazione ti fanno fare esame del capello e urine per 3 mesi. Questo non per un caso isolato ma per decisioni univoche del prefetto. Sbaglierò ma la lingua italiana da un altro significato a invito formale. Buona giornata

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao! L’art.75, comma 14, sancisce testualmente che
“ se per i fatti previsti dal comma 1, nel caso di particolare tenuità della violazione, ricorrono elementi tali da far presumere che la persona si asterrà, per il futuro, dal commetterli nuovamente (…) e limitatamente alla prima volta, il prefetto può definire il procedimento con il formale invito a non fare più uso delle sostanze (…)”.
Questo vuol dire che questa possibilità è lasciata alla valutazione del prefetto che può o non può, in base a propri criteri discrezionali, decidere come concludere il procedimento.
Per quanto ne sappiamo, la maggior parte delle prefetture adotta l’invio formale nel caso di prima segnalazione anche se molte limitatamente ai casi di detenzione di sostanze cd. “leggere”.
Se nella tua prefettura di residenza questa procedura non viene adottata, ci dispiace per te, ma non informare correttamente le persone che si rivolgono a noi su questa possibilità sarebbe alquanto scorretto per cui continueremo a riportare per intero quanto previsto dall’art.75.
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve mi hanno trovato 2.5 g di marijuana con circa 140 g di principio attivo..ero a piedi, ho preso la metro il giorno..ho kiamato in prefettura e mi hanno detto k al 90% mi revocano la Patente x un mese! Siccome lavoro come autista, in nero e nn posso dichiarare che la patente mi è essenziale x vivere Mi sapete dire come faccio??ps è urgente. Attendo risposte grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! Avendo violato l’art.75 DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) verrai convocato dalla tua prefettura di residenza e, nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Poiché ti è già stato detto che molto probabilmente ti verrà sospesa la patente, puoi chiedere se può essere utile effettuare un programma terapeutico prima del colloquio in prefettura

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Buonasera. L altra sera son stata fermata alla guida della mia auto con 1 grammo di coca in quattro, in compagnia di tre amici. Di fatto non l avevo acquistata io, ma l ho consegnata io. Quindi mi han ritirato la patente per 30 gg. Al mio ragazzo, pur non essendo alla guida, hanno dato comunque il 75. Ma possono revocargli comunque la patente?anche se lui non aveva la sostanza e non guidava?sul verbale han scritto una marea di falsità, poi lui ha ammesso che nn era sua, ma comunque gli han dato il 75. Mi pare strano. É importante perchè guida x lavoro. Io ho detto che era di tutti perchè pensavo fosse meno grave. Inoltre, mi è venuto a mente che molto tempo fa ero stata fermata,non alla guida e non mi sembrava mi avessero dato il 75: tuttavia in quell occasione mi era arrivata una segnalazione dal sert. Possibile che la segnalazione fosse stata fatta dalle forze dell ordine direttamente al sert, senza passare alla prefettura?grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Buongiorno a te! Innanzi tutto il tuo ragazzo ha trenta giorni di tempo da quando siete stati fermati, per presentare alla prefettura di residenza degli scritti difensivi in cui dichiarare che la sostanza sequestrata non era di sua proprietà; ovviamente, sarebbe meglio che questa dichiarazione fosse firmata anche dal reale possessore della sostanza che potrebbe così scagionare il tuo ragazzo. Dire che la sostanza è di tutti non rende meno grave le singole posizioni in quanto ad ognuno viene comunque attribuito l’intero quantitativo.
Quindi, la prefettura valuterà la posizione del tuo ragazzo e deciderà se archiviare il procedimento a suo carico o procede con l’iter previsto nei casi di violazione dell’art.75. In questo caso, seguirà il tuo stesso procedimento e verrà quindi convocato dalla prefettura per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicare e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da due mesi a un anno. Si viene, inoltre, invitati ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi.
Per quanto riguarda la tua precedente segnalazione, possiamo dirti solo che la segnalazione al sert non può essere fatta direttamente dalle forze dell’ordine ma deve essere fatta dalla prefettura competente.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Buonasera, circa un anno fa sono stata fermata dalla gdf (non alla guida) e ho consegnato uno spinello. Dalle analisi hanno rilevato 22 mm di marjiuana. Sono stata convocata in prefettura, ho fatto il colloquio ed essendo "già grande" per l invito formale (ho 27 anni)mi notificano il ritiro della patente per un mese. Ora a distanza di un anno pur non aver messo in pratica questo ritiro, vengo inviatata al SERT x un percorso non obbligatorio ex art.121 dpr 390/90. La dottoressa mi dice che si tratta di un percorso non obbligatorio successivo alla sanzione. .. ma a me la patente nn é stata ritirata! !! Sono confusa e nn so se sia la scelta migliore andare direttamente in prefettura per chiarire la situazione. E soprattutto in caso di sospensione. .é a discrezione della prefettura farti fare o meno le analisi? Grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Buongiorno a te! Per capire perché non ti sia stata ancora applicata la sanzione, ti consigliamo di rivolgerti direttamente all’operatore della prefettura con cui hai effettuato il colloquio. Per quanto riguarda, invece, il programma al sert, l’art.121 DPR 309/90 prevede che il prefetto, segnali al sert competente le persone che usano sostanze stupefacenti; il sert è obbligato a chiamare tali persone per invitarle ad effettuare un programma terapeutico volontario; quindi, la convocazione del sert e quella della prefettura possono arrivare con tempi casualmente diversi in base alle modalità operative dei diversi servizi

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salve mi è stato fatto un articolo 75 circa un anno fa, e mi e stato notificato solo il 4 agosto, periodo che aihme sono praticamente tutti in ferie, se volessi presentare ricorso, come posso fare se mi hanno dato un termine di 10 giorni? e soggetto a sospensione per periodo feriale?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ho avuto gli esami sul lavoro come mulettista 4 anni fa.. Prima le urine e poi il capello presso il ser.t per l' accertamento. Ho rinunciato alla mansione visto che sono risultati positivi e potevo svolgere altri lavori
Adesso circa una settimana fa mi hanno verbalizzato l' art75
Ora mi chiedo.. Risalgono a questi esami vecchi o gli esami per il lavoro sono del tutto nella privacy?? E in oltre posso rifiutare gli esami del capello essendo troppo invasivi???

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

non ci risalgono per il semplice motivo che l'art.75 riguarda la Prefettura, mentre gli accertamenti di 4 anni fa sono avvenuti nell'ambito della medicina del lavoro della ASL. Ci sfugge il nesso fra analisi del capello ed invasività...casomai ad essere invasino è il prelievo ematico dato che avviene con una siringa ed in vena.
E per questo motivo quasi mai viene utilizzato per queste analisi.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Un' altra cosa.. Se io nel termine di 30 giorni presentassi una certificazione che la sostanza (due spinelli)era del mio amico che ha preso il verbale come me dichiarando di farne uso personale e presentassi delle analisi tossicologiche negative, qual è la percentuale di avere un' audizione??

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, ad aprile 2015 sono stato fermato con della marijuana dal peso netto di 0,222 g. Mi hanno chiamato circa un mese dopo alla guardia di finanza del mio domicilio per rilasciarmi le analisi fatte alla sostanza. Conosco già i metodi di funzionamento del procedimento amministrativo (colloquio con assistente sociale e, essendo la mia prima segnalazione, possibilità dell'invito a non fare più uso). I carabinieri che mi hanno fermato mi hanno fatto lasciare anche il numero di cellulare dicendo che c'era la possibilità che mi avrebbero telefonato. Tutt'oggi non mi è arrivato nulla. Dal momento che, essendo uno studente, ho cambiato casa (dunque domicilio), volevo sapere come fare per informare la prefettura della mia residenza di questo cambio di domicilio. C'è un modello già scritto che posso scaricare da qualche parte? Quali sono le modalità di invio della dichiarazione di cambio domicilio?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salve a te! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno mese a un anno a seconda del tipo di sostanza da te detenuta. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi. La segnalazione resta inserita nella banca dati dati delle prefetture, dalla quale non può essere cancellata, e nella banca dati delle forze di polizia dalla quale può essere cancellata, una volta concluso il procedimento, telefonando al loro call center (06/46542160)

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

ciao a te! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutato (non è quindi scontato) se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno mese a un anno a seconda del tipo di sostanza da te detenuta. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi. Poiché la segnalazione resta inserita nella banca dati delle delle forze di polizia, se vuoi, una volta concluso il procedimento, puoi chiederne la cancellazione telefonando al loro call center (06/46542160)

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, due giorni fa mi è stato contestato dalla GDF l'articolo 75 dopo un controllo presso la stazione dei treni. Mi hanno rinvenuto 0,1g di fumo e 0,1g di erba. Nonostante fossero due "dosi" separate è prevalso il buonsenso da parte dei finanzieri che non mi hanno messo nel penale. Non mi è stata ritirata la patente in quanto ero a piedi ed era venuto a prendermi mio padre, e mi hanno spiegato tutto ciò che avete spiegato voi su questo sito a riguardo del articolo 75. Poi mi hanno detto :" Immagino che non ci vuoi a casa tua, dacci il tuo numero di cellulare cosi ti chiamiamo noi"..ora io non comprendo una cosa: Mi hanno fatto due verbali: uno per il tribunale (che mi han detto che non mi serve e che posso anche buttare perchè in tribunale non ci vado) e uno per la prefettura. Sul verbale diretto alla prefettura nelle note hanno iserito il mio numero di telefono cellulare. Il mio quesito quindi è: Mi chiamo sul cellulare per andare in caserma a ritirare il referto delle analisi di quanto thc mi hanno rinvenuto, o mi chiamano per la convocazione dal prefetto? Grazie in anticipo per la risposta :D

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! se non vuoi ricevere comunicazioni a casa, devi farne richiesta sia ai finanzieri che ti hanno fermato e che ti contatteranno telefonicamente per notificarti le analisi, che all’assistente sociale della tua prefettura di residenza, con il quale devi concordare un’altra modalità di convocazione
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! Non essendoci alcun termine perentorio per la convocazione, i tempi dipendono dalla tua prefettura di residenza che puoi contattare (trovi il numero sull’elenco del telefono o su internet) anche per chiedere di non ricevere comunicazioni a casa. La stessa richiesta va fatta anche alle forze dell’ordine che ti hanno segnalato. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato, in base a criteri discrezionali diversi per ogni prefettura, se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve circa 7 anni fa a piedi mi hanno trovato una canna di ashis 0,2 e mi hanno fatto l art 75 dopo la convocazione mi hanno ritirato la patente per un mese.....
A distanza di 7 anni mi hanno fermato e hanno trovato una canna di marijuana circa 0,2 grammi cosa mi succederá ora?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Poiché ti hanno di nuovo elevato un verbale ex art. 75, per la detenzione di
marijuana, verrai convocato per la seconda volta presso la tua Prefettura di
residenza per un colloquio con un assistente sociale. Nell'occasione
verranno valutate le sanzioni amministrative da applicarti.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve,giorno 3 novembre 2015 sono stato fermato dalla gdf,e mi hanno trovato in possesso di 12 g di haschis,consegnato spontaneamente.Mi hanno applicato l'art.75 per uso personale,rilasciandomi un foglio.Mi hanno detto che verrò contattato dalla prefettura di competenza per un colloquio,attendendo o un eventuale telefonata o una lettera,per questo motivo ho messo domicilio dove ricevere le comunicazioni,diverso dalla residenza,in quanto studio lontano da casa.Mi sono informato è ho saputo ke si effettuano delle analisi sulla sostanza per valutare il contenuto di principio attivo..se il principio attivo risulta essere superiore alla quantità consentita,è possibile passare dall'amministrativo al penale??...è la prima volta che mi succede

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, il 27 ottobre 2015 sono stato a colloquio in prefettura per l'articolo 75, lo psicologo mi ha sanzionato un mese di sospensione della patente, non mi ha lasciato in mano nessuna carta dicendomi che sarebbe stata la GDF ad avvisarmi per la consegna della patente....domanda, domani scadono i 20 gg dal colloquio con lo psicologo e la patente ce l'ho ancora io....posso farmi revocare la sanzione?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

scusate ho omesso che 2 anni fa diedi alla GDF 1g di marjuana, ero a piedi, quindi mi hanno fatto il verbale per uso personale ma non mi hanno ritirato la patente, poi avuto il colloquio 20gg fa ma la patente ce l'ho ancora io, ho letto che posso fare un'istanza in prefettura e chiedere la revoca della sanzione....potete dirmi qualcosa in più? Grazie anticipatamente

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! la legge non prevede alcuna termine perentorio per la notifica della sanzione da parte degli organi di polizia e non riusciamo a capire perché tu faccia riferimenti allo scadere dei venti giorni. In ogni caso, l’art.75 prevede che si possa chiedere la revoca della sanzione solo dopo aver effettuato un programma terapeutico.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salve ,oggi pomeriggio,io e il mio ragazzo siamo stati fermati per possesso di marijuana ,ovviamente art.75 ma non per me (essendo minorenne ) ma per lui.
Si sta chiedendo se l'invito dallo psicologo lo portano stesso i carabinieri oppure è a livello postale ,mi sapete dare più informazioni?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, oggi in quartiere mio sono stato "fermato" da una pattuglia mentre avevo uno spinello acceso. Ero parcheggiato, buono buono, senza musica, riflettendo i miei cazzi, ecco che passo tre ore in questura per una cavolata e ritirata la patente pure. non fumo praticamente mai, ma fatalità mi hanno brincato. Consigli??io vorrei fare ricorso domani.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! non capiamo perché tu voglia fare ricorso visto che, a quanto ci dici, tutto si è svolto nei termini di legge. Infatti, l’art.75 DPR309/90 che vieta la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, prevede anche il ritiro immediato della patente per trenta giorni se, al momento dell’accertamento la persona che detiene una sostanza ha anche la disponibilità di un veicolo. Quindi, trascorsi i trenta giorni, puoi andare a riprendere la patente presso la prefettura di residenza dove, successivamente, verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale.

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

salve qualche giorno fa mi hanno trovato circa 25 g di erba ma non so come mai i carabinieri hanno dichiarato che erano 250 g.. io ho provato a contestare tutto ciò ma loro con una certa arroganza mi hanno detto che erano quello e basta e che comunque verrà analizzata. intanto mi hanno dato i domiciliari. volevo sapere quanto tempo passa per l'analisi della sostanza???

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve. L altro giorno sono stato fermato dai carabinieri in compagnia di due miei amici vicino alla mia macchina. Io ho consegnato uno spinello e uno dei miei amici 1,5 g di hashish (lo stesso dello spinello). A me è stata ritirata la patente immediatamente come previsto dall art. 75. Mi hanno detto che sarebbe stata la prefettura a decidere quando riconsegnarmela, ma a quanto leggo, se non vengo convocato entro 30 giorni, posso richiederne la restituzione. Volevo chiedere conferma su quest ultima possibilitá e inoltre sapere in quale eventualitá dovrò svolgere esami tossicologici e piú specificatamente se questi eventuali esami di solito si svolgono prima o dopo il colloquio in prefettura. Voglio dire, se il colloquio dovesse concludersi con un semplice invito a non fare piú uso di sostanze, possono sempre dall oggi al domani richiedere delle analisi? Grazie in anticipo

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

ciao forse hai letto male, la richiesta di restituzione vale solo relativamente all'applicazione dell'articolo 186, Codice della Strada, in prima fascia.
Nel caso dell'art.75 non si applica l'obbligo da parte della Prefettura di comunicazione, trascorsi venti/trenta giorni dal reato commesso.
Eventuali esami vengono richiesti a seguito della convocazione in Prefettura (e successivo colloquio) se viene predisposto un invio presso un ser.t. (inPrefettura non fanno analisi).
In questa area del sito non diamo quasi mai risposte, devi postarle in DOMANDE AGLI OPERATORI

Re: Dubbi art. 75, Decadenza segnalazione

Salve! mi è stata contestata la violazione dell'art.75 ad agosto 2015, risolta con ammonimento e archiviazione degli atti. La mia domanda è: per quanto tempo resterà negli archivi questa segnalazione? cioè se mi fermano tra 20 anni, risulterà che ho questa segnalazione?( e quindi mi perquisiranno dalla testa ai piedi?). Esiste un modo per richiedere la decadenza della segnalazione dagli archivi? grazie!!

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, vi contatto per avere chiarimenti in merito alla mia disavventura, il 29 febbraglio del 2013 vengo fermato ,mentre camminavo lunga la strada ,da una volante dei carabinieri, che dopo una perquisizione ritrovano un involucro dal peso di 0.8g lordi( il contenuto di marijuna era molto inferiore a al peso lordo) procedono con farmi un verbale con articolo 75 , all epoca nn avevo la patente , che ho conseguito a maggio 2015, il 13 marzo 2016 viene notificato a casa mia prima il verbale di conferma dell mio fermo, succesivamentr in data 21 marzo l invito a presentarsi in prefettura per il colloquio , a distanza di un tempo cosí abbissale devo necessariamente presentarmi a colloquio ? Ed eventualmente posso avere ripercussioni sulla patente anche se conseguita a distanza di anni dal fatto ?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao, ho un dubbio, circa una settimana fa sono stato fermato da alcuni carabinieri in borghese che hanno arrestato lo spacciatore e portato in caserma me e i miei amici, tutti minorenni, mi hanno fatto alcune domande e un verbale dove raccontavo l'accaduto ma non mi hanno detto nulla riguardo l'art 75,tanto meno consegnato la copia dell'art 75 è possibie che non me l'abbiano fatto, dato che avevano detto così.
Grazie mille

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve con molti sono stata sanzionata con l'articolo 75 per la prima volta mentre facevano dei controlli per un concerto .. io ho dato subito tutto quello che avevo in possesso alla finanza la quale mi ha fatto un verbale con la quantità di sostanza Campania che avevo 0,35 dopo 1 mese sono andata a ritirare le analisi.,oggi mi hanno contattato per il colloquio da Venezia, io avendo la residenza in Veneto e il domicilio a Torino mi hanno detto che per fare il colloquio a Torino devo inviare un fax con il nome dell'articolo i miei dati e i risultati della sostanza richiedendo il colloquio a Torino... io nel foglio che devo mandare precisamente coda devo scrivere?

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ciao Tina! Nella richiesta per poter effettuare il colloquio presso la prefettura di Torino devi indicare, oltre ai tuoi dati e a una copia della segnalazione, anche il tuo indirizzo di torino ed il motivo per cui vuoi fare il colloquio a Torino (studio, lavoro ecc).
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, nel mese di ottobre, sn stato fermato dai carabinieri e mi è stato fatto L articolo75 per la coca! Ad oggi ancora nn mi è arrivato la lettera della procura per la convocazione dal prefetto! Cosa posso fare per aapeee se la lettera è stata spedita? Più o meno i tempi della consegna della lettera? Mi posso rivolgere a qualkunk X informazioni? Grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

sa,lve sono un po' in confusione, mi hanno fermato con 0.5 g di hascisc, non e' la prima volta, ma non ricordo le varie modalita' . spiego la situazione: mi fermano, ero nella mia macchina (fermo al posto del guidatore )trovano il fumo, mi portano in caserma, sequestrano il tutto, mi fanno firmare un foglio (che non ho letto) mi dicono che mi sara'ritirata la patente e me ne fanno andare. non mi hanno rilasciato nulla. ora cosa succedera?...io non ricordo le altre volte com'e' andata. potete ricordarmi come funziona?...grz

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve, in data 5 gennaio sono stato fermato con 2.7g di fumo e 1,5 di erba, mi hanno fatto l'art 75, le analisi scientifiche sulle sostanze sono state fatte la sera stessa, mi hanno rilasciato una copia, adesso sono in attesa della comunicazione per incontro con il prefetto, volevo sapere quanto tempo ci vorrà per ricevere questa notifica e cosa succede se in quel momento non mi trovano in casa perché lavoro alla mattina alla sera, hanno il mio numero di cellulare. Grazie

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a te! i tempi di convocazione sono molto diversi per ogni prefettura (da alcuni mesi a alcuni anni) e la convocazione può avvenire o tramite raccomandata, che puoi andare a ritirare alla posta se non sei in casa, o tramite forze dell’ordine che, generalmente, lasciano un avviso quando non trovano l’interessato
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Re: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Salve a tutti

Un paio di giorni fa sono stato fermato dalla cinofila cui ho consegnato spontaneamente 1.5 gr di Maria , e la prima segnalazione che subisco e ho diverse preoccupazioni

La cosa che vorrei evitare e che è a casa si scoprì questa cosa , quindi chiedo se è possibile ricevere il foglio degli esami della Maria magari andando direttamente in caserma , perché ho sentito che arrivano a casa a consegnarla ... si può evitare questa fase ? Se è si come ?

Quando tempo passa per L esame della sostanza , tra quanto tempo verranno a casa a consegnare L esito degli esami ?

Mi hanno fermato nel mentre

Mi hanno fermato nel mentre stavo comprando circa 3 g di erba mi hanno fatto l'art. 75 dicendomi che la lettera non è sempre che arriva a casa e addirittura a volte dopo mesi o anni. Io spero sia così ma è veramente possibile?

Salve, quasi un anno fa sono

Salve, quasi un anno fa sono stato fermato con 0.1g di marijuana da carabinieri (Bologna) che mi hanno fatto un 75. Volevo sapere entro quanto tempo mi deve arrivare la lettera del prefetto per convocazione. È la mia prima segnalazione.

Nel 2010, durante un

Nel 2010, durante un controllo dei carabinieri, hanno rinvenuto in auto  1,1gr di marijuna,  appartenente al mio amico  che avendo avuto lui altri problemi legali ho deciso(stupidamente)di prottegere  addossarmi la responsabilità.

Ovviamente mi hanno sospeso la patente e ritirato il mezzo per 2 mesi, mi sono dovuto recare al SERD per il  controllo e colloquio con l'assistente sociale. Nel corso degli anni i controllisono risultati sempre negativi proprio perchè non uso alcuna sostanza ma sono solo un deficente.

Quest'anno devo rinnovare la patente, ma a distanza di 10 anni dal fatto,  la commissione patenti della ASL di competenza mi chiede di sottopormi-ancora-agli esami tossicologici.

Ho provato a fare un accesso agli atti per capire come mai debba ancora sottopormi ai controlli ma mi negano ogni risposta in merito e sinceramente sono disperato. Cosa posso fare?

Aggiungi un nuovo commento