Back to top

eroina problemi a napoli

consigli medici
effetti delle sostanze

Salve mi chiamo alessandro ho 38 anni di napoli ,volevo portare a conoscenza che da 1 mese il tipo venduto di eroina a napoli e'quasi veleno.
Si questo e'1 argomento e materia delicata e propio il paradosso che incapaci delinquenti gestiscono la vendita.
io la inalo e molto poco per star tranquillo la sera. . tipo farmaco non e'questo il problema con la pubblicita' fatta ai clan tramite i film etc e la successiva repressione dello stato ed il blocco mediorientale le ingenti perdite subite dei clan hanno portato
man mano ad inserire veleno nella droga. questo sta a significare il declino di queste associazioni. I danni li abbiamo noi consumatori veri di Oppiacei con pericolo di ictus o infarti.
ora che lo stato ha vinto quasi perche'non infligge il colpo mortale ? somm.controllata .
Io non sono un politico pero'la lega deve completare quello che ha iniziato senza rimanere Napoli in bilico nel casino come si e'fatto in precedenza con il contrabbando di sigarette e da poco con la spazzatura.
saluti e grazie.

Risposta 

La tua analisi ci trova sostanzialmente d'accordo e purtroppo non ci dice cose nuove rispetto al comportamento della criminalità e all'inefficacia delle misure repressive rispetto al mondo dei consumatori.

Purtroppo le scelte politiche attuali da parte del governo in materia di droghe non consentono facilmente l'applicazione di misure di tutela dei consumatori anche in situazioni come quelle descritte dalla tua mail.

Detto questo però il mondo dei servizi pubblici è sensibile e pronto a fare quello che può.

A seguito della tua segnalazione abbiamo contattato i servizi napoletani che ci hanno chiesto di proporti di fargli avere maggiori informazioni su quanto dici rispetto ai tagli attuali dell'eroina sulla piazza napoletana.

In particolare ti invitiamo a contattare, con garanzia di completo anonimato, il Dipartimento delle Farmacodipendenze della ASL di Napoli di cui ti lasciamo recapito telefonico e mail personale del Dott. Stefano Vecchio che ne è responsabile e che, se puoi fornirgli maggiori
informazioni, può cercare di attivare ricerche per capire di che sostanze tossiche stiamo parlando nello specifico e di quali misure si possono adottare per tutelarsi.

I recapiti sono: stefanovecchiodip@gmail.com; Dipartimento Farmacodipendenze 081 2547683, puoi chiamare dicendo che sei un utente del sito sostanze.info e che hai avvertito la redazione delle notizie sull'allarme eroina a Napoli.
Sottolineiamo che in questo caso puoi essere molto utile ai servizi per metterli in grado di fare il loro lavoro.

Commenti

Alessandro 38 napoli

Vi ringrazio del Vs. interessamento e scusate del mio ritardo propio mi ha stupito
che qualcuno abbia carpito il mio allarme.
Al piu' presto contattero' il professore . Tenendo anche voi aggiornati .
Saluti .

STEFANO VECCHIO

RIPETO GARAZIE IN 1A PERSONA SI E' INTERESSATO VOLATO IN MEDIO ORIENTE POi SUD AMERICA ,E ANDATO FRA I CLAN HA ANALIZZATO IL TUTTO ;ora posso dire che e' tornato tutto alla normalita'.
Ma va! i nostri e anche i vostri figli diventeranno dai PRECOG .
Dovro' fare come Marco polo o colombo vado di persona. CIAO

Aggiungi un nuovo commento